Principale

Gotta

Effusione nell'articolazione di cosa si tratta

Tutte le articolazioni dello scheletro sono circondate da borse, il cui ruolo è quello di nutrire l'articolazione, assicurare il suo normale scorrimento e proteggerlo dai danni. La superficie interna della borsa è esposta da uno speciale strato sinoviale villoso che produce fluido contenente condrociti - cellule, senza le quali la rigenerazione (cioè il ripristino del tessuto cartilagineo) dell'articolazione è impossibile. Nel processo di movimento e stress, le superfici articolari rilasciano parte del fluido nella cavità, funzionando come una pompa, e quando sono rilassate, assorbono la parte posteriore. Perché la composizione del liquido sinoviale (synovia) sia costantemente fresca, è necessaria una circolazione continua. Se si rompe, una quantità eccessiva di synovia inizia ad accumularsi nella cavità articolare, cioè si verifica un versamento nell'articolazione.

Che cos'è - effusione nell'articolazione e perché succede

Una capsula articolare, essendo in uno stato sano, contiene una certa quantità di fluido necessario per riempire tutte le sue cavità, colli e canali. La circolazione della synovia, la sua penetrazione in strozzature difficili da raggiungere, si verifica a causa del movimento nell'articolazione, della tensione moderata della borsa, della fluttuazione dei villi dell'epitelio.

Sinovite - la principale causa di versamento nell'articolazione

  • Sotto l'influenza di cause primarie o secondarie, la membrana sinoviale si infiamma, il messaggio si sovrappone ad alcune delle sue cavità.
  • A causa di processi stagnanti, negli angoli remoti della capsula in synovia si forma un deficit di componenti articolari e si può anche sviluppare un processo infettivo.
  • Il rivestimento interno infiammato rilascia una maggiore quantità di liquido, e la pressione all'interno del sacco articolare aumenta gradualmente, e si creano stress interni e tensione superficiale.
  • Il malessere appare nell'articolazione dolorante: si gonfia gravemente e diventa difficile piegarlo.

Quanto sopra descritto corrisponde all'inizio della sinovite - infiammazione della membrana sinoviale della capsula che circonda le articolazioni articolari.

Borsite - intrinsecamente la stessa sinovite

Le borse con membrana sinoviale sono anche tra i tendini, i muscoli, la fascia, fornendo la funzione motoria dell'articolazione. Alcuni si trovano sotto il tessuto adiposo sottocutaneo, alcuni - nelle profondità. Per esempio, considera l'articolazione del ginocchio - ci sono circa 10 grandi sacchetti sinoviali, senza contare la capsula articolare. L'infiammazione in loro provoca anche versamento nell'articolazione del ginocchio. (Vedi fluido nel giunto del ginocchio).

Per distinguere la capsula dell'articolazione dalle guaine del tendine, queste ultime sono chiamate bursa e l'infiammazione della membrana sinoviale della borsa è detta borsite.

Sinovite primaria e secondaria: quali sono le cause

Se la malattia inizia in una persona sana prima di questo con un versamento nell'articolazione, allora si nota la sinovite primaria. Le cause della sinovite primaria sono solitamente l'artrite reumatoide (RA).

Un'articolazione che improvvisamente si è gonfiata senza motivo è un sintomo molto fastidioso. C'è un bisogno urgente di andare da un reumatologo o un medico artropatico che si occupa di malattie articolari infiammatorie e degenerative.

Secondo la classificazione internazionale dell'ICD 10, le patologie infiammatorie delle articolazioni non sono individuate separatamente, ma combinate con degenerative (artrosi) e sono nel gruppo delle artropatie.

L'infiammazione della membrana sinoviale, accompagnata da versamento durante l'artrosi, di solito non si verifica nella fase iniziale, ma nella fase tardiva della malattia, a causa di escrescenze compensatorie (osteofiti) sulle superfici articolari, pertanto la sinovite nell'artrosi non può essere considerata primaria.

Cause di sinovite secondaria:

  • lesioni articolari;
  • deformando l'artrosi;
  • tutti gli altri tipi di artrite, eccetto il reumatoide (infettivo, reattivo, allergico;
  • malattie metaboliche (gotta, condrocalcinosi).

Considerare brevemente i sintomi dell'effusione con fattori primari e secondari.

Nella foto: i luoghi di effusione più comuni nelle articolazioni

Sintomi e diagnosi di versamento nell'articolazione

Versamento primario

  • Il versamento reumatoide primario ha un carattere simmetrico: due giunture simili (interfalangeo, ginocchio, gomito, spalla) si gonfiano.
  • La malattia è solitamente preceduta da una lesione delle piccole articolazioni interfalangee delle mani e dei piedi, poiché l'artrite reumatoide raramente inizia con articolazioni articolari grandi.
  • L'effusione nell'articolazione è accompagnata da dolore e febbre doloranti, il che non sorprende, poiché è associato ad una esacerbazione della malattia sottostante.
  • Il dolore è aggravato durante la notte e a riposo e quando il paziente inizia a muoversi, diminuisce gradualmente. Ciò è spiegato dall'accelerazione della circolazione del liquido sinoviale durante il movimento, che rallenta i processi infiammatori nella membrana articolare.
  • Sono possibili anche sintomi extra-articolari, poiché l'AR colpisce non solo i tessuti periarticolari, ma anche i connettivi di altri sistemi vitali: le membrane cardiache, i vasi sanguigni, le mucose degli occhi e le vie urinarie.
  • Nello stadio iniziale di RA, il colore del fluido articolare è trasparente e la composizione è sierosa; nella fase avanzata della sinovia si distinguono inclusioni proteiche, la composizione è sierosa-fibrinosa.
  • Quando si analizza la componente fluida di un versamento articolare cronico, viene registrata una grande quantità di fibrina - il risultato di un processo distrofico nella membrana sinoviale.

La malattia è confermata dall'individuazione del fattore reumatoide nel sangue (con la forma sieronegativa, nella fase iniziale della Federazione Russa non è sempre rilevato, quindi si raccomanda di ripetere l'analisi nuovamente dopo sei mesi).

Versamento secondario nell'articolazione

Lesione articolare

Esiste un chiaro legame tra l'accumulo di liquido articolare e le conseguenti lesioni esterne ed interne (lividi, ematoma, ferite aperte, lussazioni dell'articolazione, lividi, rotture di legamenti, menisco, fratture).

L'effusione nell'articolazione dopo l'infortunio può verificarsi letteralmente entro un'ora o il giorno successivo.

I sintomi dipendono dalla gravità della lesione:

  • Con un semplice infortunio, il gonfiore è piccolo, accompagnato da lividi, abrasioni, avviene il secondo o il terzo giorno;
  • Con una lesione grave, gonfiore ed ematomi sono progressivi, vi è il dolore acuto e l'incapacità di piegare o allungare un arto.
  • Negli occhi, l'edema e l'ematoma in aumento sono segni di emartro, che di solito si verificano quando i legamenti che rafforzano la rottura della capsula e le fratture intra-articolari si rompono (vedi Hemarthrosis dell'articolazione del ginocchio).
  • La rottura della capsula durante la lesione porta alla penetrazione del liquido sinoviale nel tessuto molle circostante e alla formazione della cellulite.

Se una lesione entra nella cavità articolare attraverso una lesione alla pelle, si verifica un'infezione, il liquido non viene evacuato e la capsula viene lavata via, l'effusione può trasformarsi in una forma purulenta.

I principali modi per diagnosticare l'effusione nel trauma:

  • radiografia che conferma la lesione;
  • puntura, determinando le impurità del sangue nel liquido sinoviale;
  • artroscopia (chiarisce la natura della lesione e allo stesso tempo elimina le sue conseguenze, consente di rimuovere frammenti di cartilagine e legamenti - corpi articolari dalla cavità articolare).

Osteoartrite deformante

Con un'artrosi deformante, in contrasto con l'artrite reumatoide, la presenza di versamento e dolore nell'articolazione sono segni di uno stadio avanzato.

  • Nell'artrite reumatoide, la sinovite inizia precocemente, contemporaneamente a manifestazioni dolorose, e in un'articolazione deformante, le articolazioni possono ferire a lungo prima che un giorno inizino a gonfiarsi.
  • Il dolore artritico è legato al movimento: si aggrava con esso e si attenua a riposo (un'altra differenza tra artrite e artrosi). È causato dall'inizio della distruzione dell'osso articolare subcondrale (nella distruzione della cartilagine allo stadio iniziale dell'artrosi, non c'è dolore, poiché non ci sono nervi nello strato cartilagineo).
  • L'effusione nell'articolazione con l'artrosi avviene quando gli osteofiti formati sulle superfici articolari iniziano a irritare la membrana sinoviale, causando la sua infiammazione e l'aumento della secrezione di synovia.

La diagnosi è confermata dalla radiografia, che fissa le crescite marginali e il restringimento dello spazio articolare, nonché dall'analisi del liquido sinoviale: contiene molti condrociti, elementi di cartilagine.

Esudare l'articolazione con vari tipi di artrite (eccetto il reumatoide)

Il sintomo principale di tale sinovite è che le articolazioni, solitamente asimmetriche, non iniziano a gonfiarsi immediatamente, ma qualche tempo dopo la malattia che ha provocato l'artrite: infezioni piogeniche, altre infezioni batteriche e virali, intossicazioni, ecc. Talvolta occorrono da due a tre settimane ( infezioni da stafilococco e streptococco) ea volte anni (malattia di Lyme, clamidia, micoplasmosi), prima che le articolazioni inizino a rispondere alla malattia.

  • Nell'artrite infettiva, un raffreddore banale (mal di gola, tonsillite, influenza) e altre malattie infettive - scarlattina, varicella, febbre tifoide, brucellosi, gonorrea, sifilide, malattia di Lyme, tubercolosi articolare, ecc. - può portare a versamento.
  • L'artrite reattiva si sviluppa sulla base delle infezioni intestinali e urogenitali, causate da enterobatteri, microrganismi gram-negativi (clamidia, shigella, micoplasma, yersinia) e invasioni parassitarie (vermi).
  • Allergico - sulla base di un fattore nocivo permanente (intossicazione, lavoro in produzione pericolosa, uso di alcol, droghe, ecc.). Alcuni tipi di artrite reattiva, per esempio, parassitaria, hanno anche una natura allergica, e quella allergica ha un fattore autoimmune, quindi sono di tipo misto e difficili da trattare.

Con i versamenti artritici i sintomi sono molto diversi:

  • Nell'artrite reattiva, spesso si verifica la sindrome di Reiter (sintomi infiammatori articolari, congiuntivite, uretrite e talvolta manifestazioni cutanee) e può esserci un elevato contenuto di eosinofili nel sangue.
  • L'artrite allergica è acuta, spesso combinata con un'eruzione cutanea, una febbre molto alta.
  • L'artrite infettiva è accompagnata da un aumento della VES, i leucociti. L'analisi batteriologica del liquido sinoviale con essudato nell'articolazione può mostrare l'agente eziologico della malattia sottostante.

L'allergene nell'artrite allergica spesso non si trova, ma un'analisi immunologica del liquido sinoviale aiuta a rilevare gli anticorpi mutati, che, insieme ad altri sintomi, conferma la teoria autoimmune dell'artrite allergica.

Malattie articolari associate a disordini metabolici

Anche la gotta (tipo di cristallo artrite) e la pseudocalcinosi possono causare effusione. Entrambe le malattie sono causate da un metabolismo compromesso:

  • gotta - acido urico;
  • condrocalcinosi - sali di calcio.

L'effusione è provocata dall'irritazione dei cristalli di urato e dei depositi di calcio della membrana sinoviale.

I sintomi in entrambi i casi sono simili:

  • improvviso inizio notturno;
  • temperatura molto alta;
  • forte gonfiore;
  • iperemia cutanea e ipertermia.

Versamento purulento nell'articolazione

La comparsa di pus all'interno della cavità articolare può portare ad una brusca esacerbazione della malattia e al pericolo di sepsi. Questo accade con l'artrite piogenica e l'infezione diretta dell'articolazione in violazione dell'integrità della pelle (trauma, ferite da arma da fuoco, ustioni, ascessi).

Sintomi di versamento purulento:

  • edema solido di colore viola scuro, con un aumento della temperatura locale nella zona dell'articolazione;
  • la pelle è tesa al limite, con glitter;
  • il paziente ha la febbre;
  • nel sangue - i valori estremi dei leucociti e della VES.

Versamento cronico

Il liquido in eccesso permanente nell'articolazione conduce:

  • allungare la capsula;
  • sinovite villosa;
  • ipertrofia e distrofia della membrana sinoviale;
  • composizione impoverita di synovia;
  • distruzione della cartilagine.

Come trattare l'effusione nell'articolazione

Il trattamento è completamente determinato dalla causa dell'incidente, quindi è difficile dare una singola raccomandazione per tutte le occasioni. Il paziente non deve cercare di affrontare il problema da solo - con un versamento purulento, può essere pericoloso per la vita e portare a un'infezione generalizzata.

In nessun caso è impossibile applicare impacchi caldi con effusione: è possibile provocare una sinovite purulenta.

A cui il medico dovrebbe andare con versamento nell'articolazione

Lo schema generale di trattamento è sviluppato in una clinica ortopedica, in una sala per traumatologia e in un reumatologo. Tutto dipende dalla diagnosi. Se la malattia si è verificata per la prima volta e le ragioni per cui non ti sono chiare, vai prima da un reumatologo.

Trattamenti per varie effusioni

Il metodo di trattamento dipende dalla natura della malattia:

Con effusioni sierose nell'articolazione senza temperatura elevata, senza lesioni traumatiche, con un esame del sangue relativamente normale può essere limitato a:

  • assunzione di FANS (diclofenac, ibuprofene, indometacina, meloxicam, ecc.);
  • farmaci dal gruppo di steroidi ormonali (corticosteroidi, diprospan, prednisone;
  • elettroforesi con idrocortisone.

L'effusione purulenta richiede:

  • puntura immediata, lavaggio della cavità con agenti antisettici;
  • somministrazione di antibiotici nella vena e nell'articolazione (quale da scegliere è determinato dall'analisi del punteggiato);
  • l'applicazione della patch.

Un versamento traumatico può essere la base per l'artroscopia, in cui la cavità viene ispezionata, tutto l'eccesso viene rimosso e quindi viene utilizzata un'ortesi per l'immobilizzazione.

L'effusione cronica nell'articolazione viene trattata con:

  • preparati enzimatici (proteolitici);
  • agenti che hanno un effetto positivo sull'accelerazione della circolazione del liquido sinoviale (ad esempio, eparina);
  • iniezioni di acido ialuronico (se viene confermata la scarsa qualità della sinovia).

Un versamento nell'articolazione è un problema serio, e non può essere lasciato incustodito, aspettare che tutto vada via da solo o auto-medicare.

Qual è l'effusione nell'articolazione del ginocchio?

L'articolazione del ginocchio nella sua struttura anatomica è l'articolazione più grande e più complessa. Durante la vita, le articolazioni del ginocchio non solo supportano l'intero peso di una persona, ma forniscono anche l'opportunità di eseguire vari movimenti: dal gattonare ai movimenti di danza intricati o alzarsi con un pesante bilanciere nelle loro mani.

Ma tutto questo è possibile solo se l'articolazione del ginocchio non ha ferite e irregolarità.

A causa della sua complessità di struttura e di grandi carichi giornalieri, l'articolazione del ginocchio è abbastanza vulnerabile a malattie e lesioni, che possono provocare non solo un notevole disagio, ma anche limitazioni motorie.

L'articolazione del ginocchio è una vera articolazione, combina scivolamento e flessione, ed è anche possibile effettuare movimenti attorno all'asse verticale.

Le grandi opportunità dell'articolazione del ginocchio forniscono un sistema di legamenti, muscoli, ossa e nervi. Il giunto ha:

  • tibia,
  • osso del femore
  • patella o rotula.

Per garantire che lo slittamento e l'ammortizzazione nel giunto fossero ideali, c'è uno strato di cartilagine sulle superfici delle ossa che sono interconnesse. Lo spessore dello strato cartilagine raggiunge 6 mm.

Synovia è chiamata guaina dell'articolazione, limita la sua struttura e produce anche fluido che nutre la cartilagine.

Con l'aiuto di synovia, lo shock viene assorbito e il metabolismo viene eseguito nell'articolazione. La quantità normale di synovia è 2-3 mm.

Sia la mancanza che l'eccesso di synovia portano all'interruzione dell'articolazione del ginocchio.

Cause di versamento

L'effusione è eccessiva produzione e accumulo di liquido sinoviale. L'effusione può essere un sintomo delle seguenti condizioni:

  • ferita
  • disordini metabolici,
  • malattie autoimmuni.

La natura del liquido sinoviale può essere diversa, a seconda della ragione del suo aspetto. Quindi, il liquido accade:

Il più delle volte si verifica un versamento a causa di un infortunio al ginocchio. È stata osservata una significativa liberazione di liquido sinoviale con:

  • fratture ossee dell'articolazione,
  • allungando o strappando i legamenti,
  • rompere il menisco
  • rottura della capsula articolare.

L'effusione può avvenire sotto l'influenza di malattie croniche:

  1. artrite reumatoide,
  2. spondilite anchilosante,
  3. reumatismi,
  4. gotta,
  5. artrosi (gonartrosi),
  6. lupus eritematoso
  7. dermatomiosite,
  8. condizioni allergiche accompagnate da una reazione specifica - la comparsa di una quantità eccessiva di liquido sinoviale.

Quando l'infezione appare infiammazione purulenta: guida o borsite.

I microrganismi maligni possono penetrare nella cavità articolare con trauma aperto, insieme a sangue e linfa nella tubercolosi, lesioni settiche o da focolai purulenti nei tessuti vicini.

Sintomi dell'accumulo di liquido sinoviale nell'articolazione del ginocchio

I sintomi possono essere diversi, è caratterizzato dal potere della manifestazione. Il primo sintomo di accumulo di liquidi nell'articolazione del ginocchio è il dolore. Può essere sentito costantemente o iniziare quando si muove o da solo.

Il processo purulento è caratterizzato da un dolore acuto pulsante. in alcuni casi, la persona percepisce il dolore come disagio. Di norma, il dolore nelle malattie croniche provoca una visita dal medico.

L'edema è espresso in gonfiore di diverse dimensioni. Grave gonfiore appare informe e doloroso, che richiede un trattamento urgente. Nei casi cronici, il liquido sinoviale si accumula gradualmente, parzialmente assorbito indietro. Formulato idratante cronico con levigante il contorno del ginocchio.

Un altro sintomo è il rossore e un aumento della temperatura locale nell'area dell'articolazione colpita, che è caratterizzata dalla maggior parte delle sinoviti attive.

L'accumulo di liquido articolare si esprime anche nell'impossibilità di piegare e infrangersi il ginocchio e le limitazioni della mobilità. Ci può essere una sensazione di sovraffollamento o disagio.

Trattamento dell'effusione del ginocchio

Indipendentemente dalla causa, l'essenza del trattamento consiste inizialmente in anestesia e puntura dell'articolazione. Dopo queste attività necessarie per immobilizzare l'articolazione del ginocchio. In caso di necessità, viene eseguita un'operazione.

Il trattamento comprende la terapia farmacologica e riabilitativa per rimuovere la causa della sinovite articolare e ripristinare la funzione articolare.

La puntura del ginocchio viene eseguita con un ago sottile in una piccola sala operatoria, la procedura non richiede l'anestesia. L'essudato viene esaminato per la presenza di agenti infettivi e sangue.

Per fornire stabilità e riposo a un giunto, applicare una benda di pressione o una rotula speciale. In alcuni casi, richiede un'immobilizzazione rigida con pneumatici o longette.

Per evitare future rigidità, l'immobilizzazione non dovrebbe richiedere molto tempo. Nei primi giorni il giunto dovrebbe essere mantenuto fresco.

Il trattamento e la riabilitazione precedenti sono iniziati, minore è la probabilità di complicanze e il decorso cronico del processo. Con un trattamento adeguato, la funzione motoria viene rapidamente ripristinata.

I farmaci antinfiammatori non steroidei sotto forma di unguenti o gel, nonché per la somministrazione orale, sono usati per rimuovere il dolore e il gonfiore.

Regolatori di microcircolazione, corticosteroidi, inibitori della proteasi e antibiotici sono utilizzati per ripristinare l'afflusso di sangue ai tessuti e per escludere la possibilità di una nuova infezione. Se necessario, gli antibiotici e gli steroidi possono essere iniettati direttamente nell'articolazione.

I metodi fisioterapeutici sono usati come procedure di riabilitazione:

  • ecografia,
  • elettroforesi,
  • terapia magnetica
  • fangoterapia
  • esercizio terapeutico,
  • massaggio.

La dieta dovrebbe essere completa, questa dieta implica la presenza di vitamine, oligoelementi, soprattutto calcio.

Per garantire il normale funzionamento delle articolazioni del ginocchio, è importante:

  1. normalizzare il peso corporeo
  2. esercizio per rafforzare legamenti e muscoli
  3. evitare l'ipotermia
  4. riscaldare i muscoli prima dello sforzo
  5. Sollevare correttamente i pesi, ma solo quando necessario.

Effusione nella cavità del ginocchio: tipi di sinovite e trattamento

Il ginocchio è la struttura più grande e complessa del corpo umano. Durante la sua vita, una persona carica il suo arto inferiore il più possibile, come se sperimentasse le capacità del suo scheletro. Questo è sovrappeso, stile di vita inattivo e intenso sforzo fisico. A seconda della predisposizione genetica e delle condizioni di vita, l'età di una persona in cui si verificano i processi patologici nel ginocchio dipende. Il segno clinico più frequente delle malattie degli arti inferiori è l'effusione nell'articolazione del ginocchio.

Un versamento nell'articolazione del ginocchio è solo un segno clinico di un processo infiammatorio. Il compito del medico è scoprire la causa principale della malattia, trovare il modo migliore per affrontarlo e trasmettere l'importanza del trattamento al paziente.

Che cos'è l'effusione nella cavità dell'articolazione del ginocchio

Un versamento nella cavità del ginocchio è una risposta delle strutture interne del ginocchio al processo infiammatorio, che può essere innescato da vari fattori e malattie.

Segni clinici di versamento nella cavità del ginocchio:

  1. Gonfiore del ginocchio.
  2. Cambio di forma (contorni arrotondati, rigonfiamento dell'angolo mediale superiore).
  3. Aumento delle dimensioni del ginocchio (aumento di diametro e circonferenza).
  4. Dolore e limitazione durante lo spostamento.
  5. Crunch durante lo spostamento.

Il sintomo di "ballottare" la rotula. Il paziente giace sulla schiena con le gambe dritte. La palma fissa la parte superiore dell'articolazione del ginocchio e poi delicatamente la rotula. Con un sintomo positivo, la rotula entra in profondità e colpisce il condilo femorale. Se togli il palmo della mano, l'osso tornerà.

Tutti i sintomi di cui sopra sono sintomi del processo infiammatorio.

Caratteristiche del versamento intraarticolare dell'articolazione del ginocchio

Spesso l'effusione nell'articolazione del ginocchio si sviluppa con l'artrosi. La condizione del liquido sinoviale gioca un ruolo importante in questa malattia.

È importante! Con il verificarsi del processo infiammatorio nel ginocchio, il liquido sinoviale diventa meno elastico e viscoso, che riduce la sua capacità di assorbire, lubrificare e proteggere le terminazioni nervose.

Da parte dei processi biochimici nell'infiammazione del liquido sinoviale (sinovite), il livello di ialurone diminuisce, il che porta gradualmente ad alcuni cambiamenti nel ginocchio:

  1. La mancanza di assorbimento degli urti di alta qualità nell'articolazione, che aumenta l'attrito del tessuto osseo durante il movimento.
  2. La cartilagine articolare si assottiglia gradualmente, rompendosi. La sua superficie diventa più ruvida e opaca.
  3. La comparsa di erosioni e ulcere sul tessuto cartilagineo.
  4. Malattie che possono portare a sinovite e accumulo di liquidi nell'articolazione del ginocchio:
  5. Lesioni.
  6. Danno al menisco e meniscite.
  7. Disturbi dell'apparato estensore degli arti inferiori di qualsiasi eziologia (trauma del quadricipite, il proprio legamento patellare, fratture delle ossa nelle articolazioni, traumatiche e dislocazioni abituali della rotula).
  8. Violazione dell'integrità della capsula fibrosa dell'articolazione.
  9. Danni all'apparato legamentoso di qualsiasi eziologia con violazione dell'integrità del legamento crociato e collaterale.

Tipi di sinovie

La chirurgia diagnostica per lo scarico dell'articolazione del ginocchio si chiama "Puncture of the knee joint". È necessario identificare il fluido che si accumula nella cavità articolare.

Fluidi che possono accumularsi nella cavità dell'articolazione del ginocchio:

  1. Liquido sinoviale - dice sulla sinovite della malattia. La causa di questa condizione è molto spesso la distruzione del tessuto cartilagineo. Per ridurre l'attrito delle superfici articolari, viene compensato più fluido.
  2. Emartrosi di sangue. Questa patologia suggerisce una grave lesione alle strutture anatomiche dell'articolazione. Un grande vaso sanguigno è danneggiato. Molto spesso, questa patologia richiede un intervento chirurgico per chiarire la fonte di sanguinamento e la sua eliminazione.
  3. Pus - l'artrite purulenta è una complicanza rara e pericolosa dell'infiammazione delle superfici cartilaginee di un'articolazione. Il trattamento antibiotico in questo caso è mostrato, ma non sempre efficace. È necessario trovare un metodo di trattamento in modo chiaro e nel tempo, perché la situazione può portare alla disabilità.

La sinovite primaria è una condizione che è accompagnata dal rilascio di fluido nella cavità dell'articolazione in una quantità maggiore di quella necessaria. La malattia è preceduta da malattie infettive o autoimmuni (tonsillite acuta, miocardite, artrite reumatoide, ecc.). Il trattamento di questa condizione consiste nella terapia sintomatica:

  1. Glucocorticosteroidi, che sopprimono l'attività del processo infiammatorio e il sistema immunitario.
  2. Terapia del dolore (compresse, iniezioni e forme d'azione locali).
  3. Terapia rigenerativa - condroprotettore (glucosamina con condroitina).

La sinovite reattiva secondaria (o tendobursite) è una condizione che è una conseguenza di un aumento dello stress sulle articolazioni. Con il decorso della malattia, la struttura biochimica e istologica del tessuto cartilagineo cambia. L'articolazione diventa calda al tatto e cambiata visivamente. I pazienti preoccupati per il dolore acuto al ginocchio durante lo spostamento.

Con una diminuzione dell'attività fisica e una diminuzione del peso corporeo, la condizione migliorerà e la malattia si ritirerà.

Trattamento dell'effusione nell'articolazione del ginocchio

Puntura del ginocchio con sinovite, emartro o artrite purulenta e svolge una funzione diagnostica e terapeutica.

Alcuni medici con sinovite raccomandano l'iniezione intra-articolare di farmaci anti-infiammatori steroidei per bloccare il processo infiammatorio. Sfortunatamente, gli studi dimostrano che tale procedura porta solo a un miglioramento a breve termine e causa la distruzione del tessuto cartilagineo.

Con un puntino purulento, è possibile inserire agenti antibatterici, ma questa è anche una tattica controversa. È preferibile utilizzare prima l'a / b ad ampio spettro (ceftriaxone, azitromicina, claritromicina), dopo aver analizzato il punteggiato sulla sensibilità nei farmaci, utilizzare solo farmaci strettamente mirati.

Nel caso di emartro, è necessario escludere una frattura intraarticolare, un sintomo indiretto del sangue nella cavità articolare. Tale lesione può essere trattata solo operativamente, perché qualsiasi metodo conservativo non fornisce una guarigione completa e può portare a sinovite o artrite purulenta.

Se la sinovite è insorta dopo un'articolazione del ginocchio contusa, è necessario immobilizzare l'arto con gesso Longuet o metodi più moderni di immobilizzazione rigida. La durata di indossare la medicazione deve essere di almeno 7 giorni, e tutto va meglio 14. È necessario utilizzare farmaci anti-infiammatori locali e un programma di riabilitazione per la terapia di esercizio.

Raccomandazioni nel trattamento conservativo di malattie che comportano versamento intraarticolare dell'articolazione del ginocchio:

  1. Ridurre il carico sul ginocchio riducendo l'attività fisica.
  2. L'uso di metodi locali di immobilizzazione morbida (ginocchiera, bende elastiche, taping).
  3. Perdita di peso
  4. Esercizi di cultura fisica terapeutica (terapia fisica) per rafforzare l'apparato muscolo-legamentoso dell'arto inferiore.

Con l'inefficacia della terapia conservativa per 90-100 giorni, è necessario cambiare la tattica del trattamento o cercare un aiuto chirurgico.