Principale

Massaggio

Sintomi e trattamento della gotta reumatoide

La gotta è chiamata la "malattia dei re", perché nel Medioevo venivano esposti rappresentanti di strati sociali superiori. La gotta reumatoide è diversa dalla forma classica della lesione della malattia delle articolazioni delle mani. Secondo le sue caratteristiche, la patologia può essere confusa con l'artrite. Per la diagnosi corretta, oltre all'esame generale, viene effettuato un esame supplementare.

Qual è la caratteristica della patologia?

La gotta reumatoide viene principalmente diagnosticata negli uomini di età compresa tra 30 e 50 anni.

La gotta è caratterizzata dalla deposizione di cristalli di acido urico nel corpo. Il nome della malattia è tradotto come "trappola", perché colpisce le articolazioni delle gambe. La particolarità della gotta reumatoide è che colpisce le mani e altre parti del corpo, a volte anche diverse in una volta. La malattia è così chiamata perché, secondo il quadro clinico, può essere confusa con l'artrite reumatoide. Ma differisce dal fatto che colpisce principalmente le mani.

Cosa provoca la malattia?

La causa della gotta reumatoide è l'iperuricemia. Se molte sostanze purine entrano nel corpo con il cibo, questo aumenta il volume di acido urico. Questa sostanza cristallizza e forma crescite sulle articolazioni, peggiorando la loro mobilità. I fattori che provocano questo fallimento dello scambio includono:

  • eccesso di cibo frequente;
  • abuso di proteine ​​e grassi di origine animale;
  • uso frequente di alcol;
  • l'obesità;
  • stile di vita passivo;
  • ereditarietà gravata.
Torna al sommario

Sintomi principali: come riconoscere la malattia?

Il quadro clinico della gotta reumatoide è lo stesso del tipo classico della malattia. L'articolazione colpita è dolente, si sviluppa gonfiore. La pelle sopra di esso diventa rossa, c'è un aumento locale della temperatura. La mobilità congiunta è significativamente limitata. Il dolore è più intenso di notte, e durante il giorno, la malattia si allontana un po '.

In assenza di trattamento, tali attacchi (circa una settimana) ricorrono periodicamente e durano più a lungo di prima. Sulle articolazioni si formano crescite e tophi, nodi specifici. Ci sono irregolarità nel lavoro del sistema urinario, dal momento che i cristalli di acido urico si depositano non solo nelle articolazioni, ma anche nei reni. Per i sintomi principali, è difficile fare una diagnosi senza ulteriore esame.

Metodi diagnostici

Per confermare la diagnosi prescrivere il seguente esame:

  • Analisi clinica del sangue. Condotto per rilevare l'infiammazione, in particolare, un indicatore di VES.
  • Biochimica del sangue - rivela un aumento del contenuto di acido urico.
  • Radiografia: indica la presenza di gotta cronica.
  • Analisi del contenuto di tophus e del liquido sinoviale. I cristalli di acido urico rilevati indicano lo sviluppo della gotta.

Nella gotta reumatoide, il dolore nell'articolazione può durare per diversi giorni.

Problem solving: il trattamento dovrebbe essere completo

È impossibile sbarazzarsi della malattia da soli, è necessario consultare un medico ed essere esaminati. La base della terapia patologica è di abbassare il livello di acido urico e combattere l'infiammazione. Un certo numero di farmaci usati per trattare la gotta reumatoide ha effetti collaterali pericolosi, quindi possono essere assunti solo su prescrizione medica, nelle dosi indicate da loro.

Terapia farmacologica

La gotta reumatoide viene trattata con i seguenti farmaci:

Gotta artrite reumatoide

Metotrexato per l'artrite reumatoide: quanto è efficace?

Per molti anni cercando di curare le articolazioni?

Il capo dell'Istituto di trattamento congiunto: "Sarai stupito di quanto sia facile curare le articolazioni prendendo 147 rubli al giorno tutti i giorni.

L'artrite è un termine che si riferisce all'infiammazione delle articolazioni. In caso di infiammazione dell'articolazione, si notano rossore, gonfiore nel sito di infiammazione, febbre e dolore nell'articolazione. Per migliorare l'efficacia del trattamento, il metotrexato è usato nell'artrite reumatoide.

  • motivi
  • sintomi
  • diagnostica
  • trattamento

L'artrite reumatoide è un tipo di artrite cronica che causa l'infiammazione delle articolazioni accoppiate (ad esempio, ginocchio, gomito o polso). È la simmetria dell'infiammazione che è il segno distintivo dell'artrite reumatoide.

Per il trattamento delle articolazioni, i nostri lettori usano con successo Artrade. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Con questa malattia, l'infiammazione può interessare non solo le articolazioni, ma anche la pelle, gli occhi, il sangue, i polmoni, il sistema nervoso e persino il cuore.

Nell'artrite reumatoide, le articolazioni sulle mani sono principalmente colpite, anche se l'infiammazione può verificarsi in quasi tutte le articolazioni. L'infiammazione delle articolazioni mantiene la simmetria.

Questa malattia è osservata nelle donne 2-3 volte più spesso che negli uomini, ma negli uomini è più grave. Le persone di mezza età soffrono molto spesso di artrite reumatoide, ma la malattia può svilupparsi anche negli anziani e nei bambini.

motivi

Nessuno poteva ancora spiegare le cause esatte dell'artrite reumatoide. Tuttavia, si presume che possa verificarsi quando una combinazione di fattori ambientali, genetici e ormonali. In questa malattia, il sistema immunitario umano può attaccare le proprie articolazioni, i tessuti e, in alcuni casi, altri organi.

Alcuni esperti suggeriscono che qualsiasi batterio o virus può causare il sistema immunitario ad attaccare i suoi stessi tessuti. Si ritiene inoltre che il fumo possa essere la causa dell'artrite reumatoide.

Si ritiene che un gene che aumenta il rischio di artrite reumatoide possa essere ereditato dai genitori.

sintomi

Il principale sintomo dell'artrite reumatoide è l'infiammazione delle articolazioni. Di regola, l'infiammazione si manifesta con i seguenti sintomi:

  • Ridotta mobilità articolare. C'è rigidità nelle articolazioni, l'intervallo di movimento è ridotto. I pazienti si lamentano che la rigidità delle articolazioni si sente di solito al mattino. Rigidità e rigidità dura per diverse ore, dopo di che viene il sollievo.
  • Gonfiore. Nella cavità delle articolazioni si accumula il liquido. Per questo motivo, l'articolazione si gonfia. Questo fattore contribuisce anche alla comparsa della rigidità.
  • Pain. L'artrite spesso causa dolore, poiché l'infiammazione delle articolazioni può portare a vari danni alle strutture interne.
  • Nel sito di infiammazione, la pelle diventa arrossata. Forse un aumento della temperatura locale nei luoghi di infiammazione.

A causa del fatto che altri organi e tessuti possono soffrire di infiammazione dell'artrite reumatoide, anche l'affaticamento, la perdita di peso, la mancanza di appetito, i dolori muscolari e il deterioramento del benessere sono considerati sintomi dell'artrite reumatoide.

Per forme complesse della malattia caratterizzate da molteplici lesioni del corpo:

  1. Nell'artrite reumatoide, sotto la pelle si formano dossi (noduli). Possono essere dolorosi. Molto spesso, tali sigilli appaiono sulle curve del gomito.
  2. Se i polmoni sono colpiti dall'artrite reumatoide, si verifica un'infiammazione del sacco pleurico. Questo fenomeno è il più spesso asintomatico. Può verificarsi dispnea.
  3. Nell'artrite reumatoide, le articolazioni dell'apparato vocale possono essere influenzate e ciò può causare raucedine.
  4. L'artrite reumatoide può causare infiammazione nel pericardio (membrana esterna del cuore). Questo fenomeno può anche essere asintomatico. Possono verificarsi dolore toracico e difficoltà respiratorie. In questi pazienti aumenta il rischio di infarto del miocardio.
  5. L'artrite reumatoide può causare danni agli occhi. Tuttavia, questo accade abbastanza raramente - in meno del 5% dei pazienti. Allo stesso tempo, i pazienti notano secchezza oculare, arrossamento e tenerezza.

Quando compaiono i primi sintomi dell'artrite reumatoide, un medico dovrebbe essere visitato per diagnosticare e trattare.

Effetto sul corpo umano

Quando il sistema immunitario fallisce, le cellule immunitarie possono migrare verso i tessuti e le articolazioni dal sangue. Lì, queste cellule formano sostanze infiammatorie. Un aumento di tali cellule e delle sostanze secrete da loro distrugge l'articolazione, provoca irritazione e gonfiore della membrana sinoviale (membrana articolare). Quando esposto a questi fattori, il liquido inizia ad accumularsi nell'articolazione.

La cartilagine si consuma gradualmente e la distanza tra le ossa si riduce. In forma grave, è possibile sfregare l'osso tra di loro.

Se nell'articolazione si accumula un sacco di liquido, la membrana sinoviale si allunga e può staccarsi dall'osso. Questo porta a danni, che si chiama erosione ossea. Le articolazioni possono diventare molto gonfie, dolorose e calde.

diagnostica

La diagnosi di "artrite reumatoide" è effettuata da un medico in clinica dopo un sondaggio e un esame del paziente.

I pazienti con artrite reumatoide lamentano:

  • rigidità e rigidità dell'articolazione al mattino;
  • simmetria dell'infiammazione articolare;
  • la presenza di nodi reumatoidi sotto la pelle.

In base ai risultati dell'esame a raggi X, è possibile rilevare i cambiamenti reumatici nelle articolazioni.

Per la diagnosi di artrite reumatoide prescrivere un esame del sangue per il fattore reumatoide. Può essere identificato nella maggior parte dei pazienti che soffrono di questa malattia. Sebbene in alcuni casi, il fattore reumatoide possa essere presente nelle persone che non soffrono di questa particolare forma di malattia. La sua presenza può anche indicare altre malattie nel corpo.

Per una diagnosi più accurata, è possibile eseguire un esame del sangue per gli anticorpi citrullina. Se un risultato positivo di questo studio suggerisce un'alta probabilità di artrite reumatoide. Se la presenza di anticorpi viene determinata in un esame del sangue, ciò suggerisce che potrebbe svilupparsi una forma più grave di artrite reumatoide.

Nei pazienti, la velocità di eritrosedimentazione (ESR) può essere aumentata. Un aumento di questo indicatore indica la presenza di infiammazione nel corpo. Potrebbe anche esserci una diminuzione del livello di emoglobina nel sangue del paziente.

trattamento

Il trattamento può essere effettuato con diversi metodi. Questi metodi includono il trattamento farmacologico, in particolare il metotrexato, l'esercizio fisico speciale, il riposo adeguato e la possibile correzione di un'articolazione danneggiata da un intervento chirurgico.

Il metodo di trattamento è scelto dal medico curante in base a diversi fattori, come l'età del paziente, la gravità del decorso della malattia, l'anamnesi (anamnesi del paziente) e la salute generale.

Con il metodo medico di trattamento prescritto farmaci che possono alleviare le manifestazioni di artrite reumatoide. Alcuni farmaci possono ridurre il tasso di progressione della malattia.

Il sollievo dal dolore e la rigidità delle articolazioni possono includere tali mezzi:

  • farmaci antinfiammatori che alleviano il dolore (ibuprofene, naprossene, aspirina);
  • antidolorifici per uso esterno;
  • corticosteroidi (prednisone);
  • analgesici narcotici. Sono usati solo per forme complicate di artrite reumatoide o quando altri antidolorifici non sono abbastanza efficaci.

Gli agenti antireumatici (PRLS) sono spesso usati anche per trattare l'artrite reumatoide.

Questi farmaci possono inibire l'aggressività del sistema immunitario. Di regola, questi sono immunosoppressori, che sopprimono l'attività intensiva del sistema immunitario (metotrexato, imurano, citossano).

Nel trattamento dell'artrite reumatoide vengono prescritti esercizi fisici speciali per mantenere la flessibilità articolare e rafforzare i muscoli. Tali esercizi dovrebbero essere fatti regolarmente.

Con le esacerbazioni della malattia, è importante il corretto riposo e la riduzione del carico sulle articolazioni danneggiate.

L'intervento chirurgico è indicato nei casi in cui il processo di lesione delle articolazioni è diventato irreversibile o quando il trattamento con farmaci non funziona.

Eliminare completamente l'artrite reumatoide è attualmente impossibile. Con l'aiuto di farmaci moderni può ridurre l'infiammazione e migliorare la funzione delle articolazioni.

metotressato

Nell'artrite reumatoide, il metotrexato è uno dei farmaci più efficaci. Questo è un farmaco di base che viene utilizzato specificamente per proteggere le articolazioni, perché se non sono protette, l'artrite reumatoide può diventare cronica e quindi può essere richiesto un intervento chirurgico. Il metotrexato in questa malattia è stato usato per molto tempo, ma la sua efficacia è stata dimostrata dagli scienziati solo pochi anni fa.

L'uso del metotrexato nell'artrite reumatoide è diventato molto popolare perché questo farmaco ha un'efficacia elevata e pochi effetti collaterali. Tuttavia, nel trattamento della malattia con metotrexato, è necessario donare regolarmente sangue per l'analisi.

Nonostante sia piuttosto difficile curare questa malattia, l'uso del metotrexato può alleviare le condizioni del paziente, e in alcuni casi può consentire al paziente di dimenticare la sua malattia per diversi anni.

Il metotrexato viene prodotto sotto forma di un concentrato, dal quale è possibile preparare una soluzione di iniezione, nonché sotto forma di compresse rivestite.

Prescrivere il metotrexato per via orale, per via endovenosa o sottocutanea. Meglio di tutto, il farmaco funziona per via orale. La somministrazione per via endovenosa o sottocutanea del farmaco è prescritta a pazienti che hanno problemi con il lavoro del tratto gastrointestinale. La dose iniziale è determinata dal medico generico essente presente.

L'effetto del metotrexato è evidente già 2-6 settimane dopo l'inizio del corso. Il farmaco ha mostrato la sua efficacia nell'80% del numero totale di pazienti.

Questo farmaco ha un numero di controindicazioni. Il suo uso è impossibile in caso di ipersensibilità al farmaco, abuso di alcol, insufficienza renale e del fegato, discrasia del sangue, ulcera peptica, in infezioni croniche gravi come epatite, HIV e tubercolosi. L'uso del farmaco è controindicato in gravidanza e allattamento.

Prima di usare questo metotrexato, è necessario eseguire un esame del sangue.

Rimedi popolari

Per il trattamento dell'artrite reumatoide, ci sono molte ricette della medicina tradizionale. Tuttavia, dobbiamo ricordare che prima di utilizzare qualsiasi metodo popolare di trattamento dell'artrite reumatoide, è necessario consultare un medico.

  • Per la macinatura, puoi preparare la composizione. Per fare questo, mescolare 150 ml di alcool (70%), trementina e olio d'oliva e aggiungere 3 ml di canfora.
  • Mescolare 200 ml di succo di rafano nero, 100 ml di vodka, 150 gr. miele, 15 gr. sale. Tutti mescolare attentamente e strofinare nelle articolazioni.
  • Per migliorare il metabolismo del corpo, è necessario consumare il succo di pomodoro.
  • 50 gr. polvere di canfora e senape mescolata con 100 ml di alcool al 70%. Aggiungi 100 grammi. bianco d'uovo ben montato. Strofinare nelle articolazioni.

Prevenzione dell'artrite reumatoide

La prevenzione ha lo scopo di prevenire le esacerbazioni o di ridurre il tasso di progressione della malattia.

Per l'artrite delle articolazioni di ginocchio, anca o caviglia, si raccomanda l'uso di una canna. Aiuterà a mantenere l'andatura corretta. Una canna deve essere scelta in base all'altezza.

L'artrite reumatoide porta spesso a danneggiare le articolazioni dei piedi. Pertanto, è necessario prestare attenzione al fatto che le scarpe erano comode e il carico sulle articolazioni è distribuito uniformemente.

Se il paziente fuma, si raccomanda di smettere di fumare per non provocare lo sviluppo della malattia.

Per ridurre l'infiammazione nell'artrite reumatoide, è importante seguire una dieta che includa l'olio di pesce. Il cibo dovrebbe contenere molto calcio. Pertanto, è importante che la dieta includa molti prodotti caseari.

Se il paziente ha aumentato il peso corporeo, dovresti provare a ridurlo per ridurre il carico sulle articolazioni.

Per il trattamento delle articolazioni, i nostri lettori usano con successo Artrade. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Artrite gottosa (gotta)

La gotta è una malattia caratterizzata da compromissione del metabolismo delle purine e dalla deposizione di cristalli di urato in vari tessuti sotto forma di acido urico. Questa malattia è conosciuta dalla medicina sin dai tempi antichi, è spesso chiamata la "malattia dei re", poiché la maggior parte degli aristocratici soffriva di gotta a causa del consumo di grandi quantità di carne e vino.

La gotta ha circa il 2% della popolazione mondiale. Recentemente, l'incidenza di questa artropatia è aumentata, a causa di inattività fisica, eccesso di cibo e consumo di grandi quantità di alcol. Per lo più uomini (80-90%) in età lavorativa sono malati.

Poiché la gotta è una malattia di tutto il corpo, non solo le articolazioni, molti organi e sistemi sono disegnati nel processo patologico, ma il più delle volte la malattia si manifesta come artrite gottosa. Secondo ICD 10, la gotta appartiene alla rubrica M 10.

Cause di malattia

A seconda delle cause della malattia, la gotta è primaria e secondaria. La gotta primaria si sviluppa sempre in individui che hanno una predisposizione genetica al metabolismo delle purine compromesso. Nella maggior parte dei casi, le persone non sono consapevoli di una tale "caratteristica" del loro metabolismo.

Se l'organismo, che è soggetto alla deposizione di cristalli di acido urico, è influenzato dal provocare fattori ambientali, allora probabilmente svilupperà l'artrite gottosa.

  • mangiare cibi ricchi di purine (carne, legumi, ecc.);
  • abuso di alcol;
  • lo stress;
  • ferita, stanchezza fisica;
  • malattie infettive;
  • malattie croniche degli organi interni;
  • uso di alcuni farmaci (citostatici, tiazidici e diuretici dell'ansa, aspirina, etambutolo, pirazinamide, vitamine del gruppo B, rilassanti muscolari).

Molto spesso la gotta ha una natura secondaria e si sviluppa sullo sfondo di altre condizioni patologiche:

  • insufficienza renale cronica;
  • malattie renali (glomerulonefrite, policistica, amiloidosi, nefropatia diabetica);
  • effetti collaterali di chemio, radio e farmacoterapia;
  • malattia della tiroide;
  • patologia del sistema cardiovascolare;
  • l'obesità;
  • malattia del fegato.

L'essenza della malattia

Diversi processi patologici svolgono un ruolo nello sviluppo dell'artrite gottosa. Nelle persone con una predisposizione genetica, uno dei legami del metabolismo delle proteine ​​viene interrotto, con il risultato che molto più di quello necessario è formato da sostanze purine e poi acido urico. La sua concentrazione nel sangue aumenta - iperuricemia.

Questa situazione porta ad un aumento dell'escrezione di urato da parte dei reni e alla deposizione di cristalli di acido urico nei tessuti periferici (membrana interna delle articolazioni, pelle, tubuli renali). Questo causa i principali sintomi della malattia: i calcoli di urato (urolitiasi) si formano nei reni, crescono noduli peculiari nella pelle - tophi, che consistono in cristalli di acido urico, e un'infiammazione asettica (non infettiva) si sviluppa nelle articolazioni con lo sviluppo di artrite gottosa acuta.

Sintomi di danno articolare

L'artrite gottosa acuta si sviluppa in modo tipico e caratteristico che la diagnosi può essere stabilita già, lasciando uno dei sintomi di artrite.

  • insorgenza improvvisa e acuta;
  • spesso il dolore nell'articolazione risveglia il paziente durante la notte;
  • di solito colpisce l'alluce (1 più-falangeo comune);
  • aumento della temperatura corporea;
  • il dolore alle articolazioni è grave, inarcato;
  • mobilità limitata nell'articolazione dovuta al dolore, è doloroso persino toccare l'area;
  • l'articolazione si gonfia, la pelle diventa calda e rossa;
  • Un attacco acuto dura 4-5 giorni, quindi passa senza lasciare traccia.

Nel tempo, gli attacchi di artrite gottosa acuta diventano lunghi e gli intervalli tra di loro sono più brevi. Arriva un momento in cui la sindrome del dolore diventa permanente, non ci sono periodi di remissione. Questa condizione è chiamata artrite cronica per la gotta.

A questo stadio della malattia, la cartilagine articolare viene distrutta, si formano difetti nelle ossa, che si riempiono di cristalli di urato. Clinicamente, questo si manifesta nelle deformazioni delle articolazioni, nella perdita della loro attività funzionale, che spesso porta alla disabilità e alla riduzione delle prestazioni.

Sopra descritto artrite gottosa acuta classica. Ma ci sono diverse forme cliniche atipiche di artrite per la gotta:

  1. Forma subacuta. È caratterizzato da sintomi clinici cancellati. Più comune nelle donne
  2. Forma reumatoide Interphalangeal, metacarpo-falangea, articolazioni del polso sono interessati, che è più caratteristico dell'artrite reumatoide.
  3. Forma pseudoflegmona. Monoartrite (interessata 1 articolazione) con gravi sintomi di sinovite e periartrite, febbre, segni pronunciati di infiammazione delle articolazioni, che ricorda la lesione purulenta.

Come stabilire una diagnosi?

I sintomi di artrite gottosa suggeriscono che la malattia è sospettata, ma sono necessari ulteriori metodi di esame per una diagnosi accurata.

La diagnosi di gotta include:

  • emocromo completo (aumento della VES e delle leucocitosi);
  • concentrazione di acido urico nel sangue (elevata);
  • test reumatici (aumento della PCR e altri parametri infiammatori);
  • analisi delle urine (cristalli di urato);
  • Esame a raggi X delle articolazioni colpite (cambiamenti caratteristici - "sintomo del punzone");
  • biopsia del topus sottocutaneo;
  • analisi dei fluidi articolari;
  • test di funzionalità renale.

Principi di trattamento

Il trattamento della gotta può essere suddiviso in 2 fasi:

  • eliminando un attacco acuto di artrite;
  • terapia di base tra esacerbazioni per la loro prevenzione.

In un attacco acuto di artrite gottosa, è necessario fornire l'articolazione interessata con riposo funzionale. Il digiuno è controindicato, è necessario seguire la dieta numero 6, utilizzare 2,5 litri di liquido alcalino al giorno.

Per eliminare i sintomi di infiammazione e dolore, il medico prescriverà uno o più farmaci elencati di seguito:

  • colchicina;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei (meloxicam, celecoxib);
  • ormoni glucocorticoidi (idrocortisone, metilprednisolone).

In nessun caso dovresti prendere questi medicinali senza prescrizione medica. Questi sono farmaci gravi che hanno molte controindicazioni ed effetti collaterali. Pertanto, nell'auto-trattamento, puoi solo farti peggiorare.

Anche il trattamento fisioterapeutico è ampiamente utilizzato: UFO dell'articolazione, elettroforesi, applicazioni con dimexidum.

La terapia basica contro le ricadute include:

  • assunzione di urikodedepressants (farmaci che impediscono la formazione di acido urico) - alopurinolo, acido orotico, tiopurinolo;
  • Urikozuriki (farmaci che contribuiscono all'escrezione dell'acido urico da parte dei reni) - Anthura, Benemid, Ketazon;
  • uricolitici (farmaci che dissolvono i calcoli urinari e ne impediscono la riformazione) - miscele di citrato (Blemarin, soluran, brutto) ed enzimi (urotossicità, epatocatalasi).

Cibo dietetico

Una parte integrante del trattamento è una dieta per l'artrite gottosa.

È necessario escludere dalla vostra dieta grassi, cibi ipercalorici con un gran numero di piatti a base di carne e pesce, cibi ricchi di purine - reni, fegato, cervello, lingua, vitello, pollo, carne e brodi di pesce, aringa, cibi affumicati e salati, salsicce, prodotti in scatola, cioccolato, caffè e tè forti, piatti di legumi, asparagi, acetosella, spinaci, alcool.

Si consiglia di mangiare zuppe vegetariane e borscht, pasta, cereali, bolliti e pesce a basso contenuto di grassi, formaggi e latticini, uova, verdure, insalate, frutta, succhi, pane.

L'artrite gottosa è una malattia grave che deve essere trattata non solo durante una esacerbazione, ma anche tra le recidive e la nutrizione alimentare dovrebbe costituire la base della terapia. Solo in questo modo ti libererai dalla progressione della malattia e dalle sue complicazioni.

L'artrite è una malattia delle articolazioni di natura infiammatoria. Secondo le statistiche, ogni centesimo persona nel nostro paese ha l'artrite.

eziologia

Le ragioni per lo sviluppo di un processo patologico così grave con le sue complicanze possono essere vari fattori, tra cui gli scienziati considerano il catalizzatore principale la predisposizione genetica (questo è particolarmente vero per le donne).

Il secondo fattore: lesioni associate a uno stress eccessivo sulle articolazioni. In terzo luogo c'è l'ipotermia. Inoltre, l'artrite può svilupparsi come complicazione dopo un mal di gola o un'infezione virale. Soprattutto spesso questo fenomeno si osserva durante l'infanzia.

L'artrite colpisce tutte le articolazioni, ma i più vulnerabili sono l'area dell'anca e le ginocchia, le piccole articolazioni delle mani, meno spesso - i gomiti, le caviglie. Se non trattata, inevitabilmente si sviluppano deformità e immobilità articolari.

La malattia non è limitata dall'età, ma alle donne di mezza età viene data questa diagnosi un po 'più spesso dei rappresentanti della metà più forte. L'eccezione è l'artrite reattiva infettiva, che viene diagnosticata principalmente negli uomini di età compresa tra 20 e 40 anni (più dell'85% dei pazienti con artrite reattiva sono portatori dell'antigene HLA-B27).

Vale la pena di approfondire l'artrite reumatoide (RA), che è una malattia autoimmune con eziologia poco chiara. La malattia è una patologia comune - circa l'1% della popolazione soffre. Molto raramente ci sono casi di auto-guarigione, nel 75% dei pazienti c'è una remissione persistente; nel 2% dei pazienti, la malattia porta alla disabilità.

Questa malattia distrugge la superficie interna delle articolazioni (cartilagine, legamenti, ossa) e viene sostituita da tessuto cicatriziale. Il tasso di sviluppo dell'artrite reumatoide non è lo stesso - da diversi mesi a diversi anni. Le caratteristiche del quadro clinico di uno o un altro tipo di infiammazione articolare consentono di sospettare la malattia e di prescrivere gli esami necessari per confermare la diagnosi. Secondo ICD-10, RA è classificato come sieropositivo (codice M05), sieronegativo (codice M06), giovanile (codice MO8)

Artrite nei bambini

Alcuni tipi di artrite interessano solo bambini e adolescenti, quindi dovrebbero essere assegnati in una riga separata.

L'artrite reumatoide giovanile (codice ICD-10 M08) colpisce i bambini dopo infezioni batteriche e virali. Infiammato, di regola, un ginocchio o un'altra articolazione grande. Il bambino ha dolore in qualsiasi movimento, gonfiore nella zona dell'articolazione. I bambini zoppicano, appena alzarsi la mattina. In assenza di trattamento, si sviluppa gradualmente la deformità delle articolazioni, che non può essere corretta.

L'artrite dei bambini reattivi (codice ICD-10 MO2) si manifesta due settimane dopo una precedente infezione intestinale. Se il processo si sviluppa nell'articolazione del ginocchio, i segni esterni sono chiaramente visibili: la pelle diventa rossa, il gonfiore è visibile sotto la rotula senza confini pronunciati. Il bambino spesso aumenta la temperatura, che diminuisce dai farmaci antipiretici, ma rimane dolore nell'area del ginocchio.

Oltre all'artrite reumatoide infettiva e reattiva, ai bambini viene spesso diagnosticata una malattia di natura allergica. La malattia inizia improvvisamente in un bambino - immediatamente dopo l'ingresso di allergeni nel sangue. Le giunture si gonfiano rapidamente, mancanza di respiro, orticaria. L'edema di Quincke, lo spasmo bronchiale può svilupparsi. Con l'eliminazione di una reazione allergica, i segni di artrite passano.

I sintomi della malattia

L'artrite del ginocchio può svilupparsi come una malattia indipendente, oltre ad essere una complicazione di infortuni e malattie.

L'articolazione del ginocchio, affetta da artrite, gonfiore e dolore appare quando si muove. La pelle nella zona dell'articolazione cambia colore (diventa rossa o diventa "pergamena"), ma questo non è un segno affidabile del processo infiammatorio.

La principale causa di gonfiore e un aumento visibilmente notevole della rotula è l'accumulo di liquidi all'interno dell'articolazione. Un'eccessiva pressione sulle pareti del tessuto articolare causa forti dolori. Il volume del liquido aumenta costantemente nel tempo, quindi la sindrome del dolore diventa più intensa.

Inoltre, i cristalli di acido urico, che hanno l'aspetto di sottili spine aghiformi, si depositano nell'articolazione. Feriscono le piccole navi, che è la base per lo sviluppo di infezioni associate.

L'artrite del ginocchio procede duramente non solo a causa della sindrome del dolore intenso, ma anche a causa della distruzione dell'attività dei sistemi funzionali. I sistemi cardiovascolare ed endocrino sono particolarmente colpiti. Dispnea, tachicardia, stato subfebrilare, sudorazione, alterazione della circolazione sanguigna negli arti, insonnia e altri segni non specifici.

Il grado di disfunzione

I sintomi variano a seconda del grado di disfunzione, stadio ed eziologia della malattia:

Il primo grado è caratterizzato da moderata sindrome del dolore, c'è una leggera limitazione del movimento durante la rotazione del ginocchio, durante il sollevamento o durante l'accovacciamento.

Il secondo grado - il dolore aumenta, la limitazione dell'attività motoria è tale da portare a una diminuzione della capacità di lavoro e di limitare l'auto-cura.

Nel terzo grado - l'impossibilità del self-service, una significativa perdita di mobilità nell'articolazione (articolazioni).

Tipi di artrite

Per la natura dell'occorrenza in medicina, ci sono diverse forme di artrite:

  • reattivo - una complicazione che si verifica quando le infezioni non trattate (sottotracciate);
  • reumatoide - è una conseguenza delle malattie reumatiche;
  • acuta - si sviluppa dopo lividi, fratture, forte sforzo fisico;
  • Infettivo - causato da virus o un'infezione fungina che entra nell'articolazione con il flusso sanguigno, o attraverso uno strumento chirurgico non sterile, spesso porta allo sviluppo di un'infiammazione purulenta dell'articolazione del ginocchio;
  • La sindrome di Reiter è un tipo di artrite reattiva;
  • artrite nella spondilite anchilosante, gotta (poco frequente);
  • artrite psoriasica (si verifica nel 10-40% dei pazienti con psoriasi)

La sindrome di Reiter (secondo il codice ICD-10 02.3) può svilupparsi in due forme: sporadica (patogeno S. Trachomatis) ed epidemica (Shigella, Yersinia, Salmonella).

Il quadro clinico è diverso da altri tipi di artrite, dal momento che i segni di accompagnamento della malattia sono lesioni delle mucose del cavo orale, prostatite (negli uomini), vaginiti e cervicite (nelle donne). Un segno comune è l'infiammazione degli occhi (congiuntivite, iridociclite), che si manifesta nel rossore della sclera, la comparsa di secrezione purulenta, gonfiore delle palpebre.

Diagnosi differenziale

L'artrite del ginocchio dovrebbe essere differenziata da altri processi patologici, i più comuni dei quali sono l'artrosi e la borsite. Uno specialista esperto può facilmente distinguere la borsite, che è un'infiammazione nel sacchetto sinoviale, dall'artrite al primo ricovero.

Primo, nella borsite, la mobilità del ginocchio è leggermente limitata, e in secondo luogo, la regione dell'infiammazione articolare ha contorni chiari. Alla palpazione, il medico determina rapidamente i limiti del fuoco infiammatorio. Per quanto riguarda l'artrosi, è più difficile differenziarlo, poiché queste malattie, che hanno eziologie completamente diverse, hanno molti sintomi simili.

L'osteoartrosi è un processo degenerativo della cartilagine e del tessuto osseo che si verifica in caso di un disturbo metabolico e non è associato alla componente infiammatoria. Il gruppo principale di pazienti è costituito da persone anziane (all'età di 60 anni, alla maggior parte delle persone viene diagnosticata una modifica distrofica delle articolazioni).

L'artrite è sempre l'infiammazione, che nel tempo, con la progressione della malattia (con una natura autoimmune), si diffonde a tutto il corpo. Ecco perché ci sono molti sintomi associati nell'artrite autoimmune - questa è febbre, febbre di basso grado e mal di testa e malessere generale. Nell'artrite reumatoide, il sistema cardiovascolare è gravemente colpito.

Per diagnosticare "artrite dell'articolazione del ginocchio" (gonartrosi), è necessario condurre studi diagnostici multidirezionali. In alcuni casi, i medici diagnosticano "artrosi-artrite dell'articolazione del ginocchio" quando effettuano una diagnosi differenziale tra artrosi e artrite, di solito nelle fasi iniziali delle patologie.

Tabella della diagnosi differenziale dell'artrite dell'articolazione del ginocchio

Diagnosi di artrite al ginocchio

L'artrite del ginocchio può essere diagnosticata a casa, se si esaminano attentamente i sintomi della malattia. Indipendentemente dall'eziologia, compaiono sintomi come gonfiore, arrossamento dell'articolazione, malessere generale e segni esterni di deformità del tessuto articolare.

Tuttavia, non dovresti chiederti come trattare l'artrite dell'articolazione del ginocchio da solo, soprattutto usando ricette discutibili di guarigione popolare. Questo può portare a conseguenze irreversibili. La decisione su come trattare l'artrite del ginocchio è presa solo dopo un esame completo.

I medici devono determinare la natura della malattia al fine di prescrivere un trattamento adeguato. Il riferimento agli studi di laboratorio e strumentali fornisce traumatologi, ortopedici, chirurghi, reumatologi. Il regime di trattamento è sviluppato da uno specialista specializzato (può essere uno specialista della tubercolosi, un dermatologo venereologo, un cardiologo e altri medici).

Il primo stadio per determinare la malattia (secondo l'ICD 10) è un'ispezione visiva, l'analisi della storia.

Il secondo stadio - esami del sangue di laboratorio (con infiammazione, un aumento di ESR, leucocitosi, un marker di infiammazione della CRP e altre reazioni specifiche sono osservate).

Il terzo stadio è la radiografia. In presenza di artrite, una curvatura della superficie articolare, viene rilevata anchilosi ossea.

Il quarto stadio - risonanza magnetica, ecografia (assegnato per differenziare l'artrite da artrosi, spondilite anchilosante e borsite). Quando i segni vengono cancellati, che si verificano durante un processo cronico lento, possono essere prescritti test hardware aggiuntivi dell'articolazione - tomografia del tessuto articolare, CT, pneumoartrografia.

Nella stessa fase, la puntura dell'articolazione e l'assunzione di liquido sinoviale per test di laboratorio (se indicato, biopsia).

Per determinare il tipo e il grado di artrite reattiva (codice ICD-10), viene esaminato il materiale biologico (esami generali del sangue e delle urine), sono eseguiti studi urogenitali e oftalmologici, viene eseguito un test per la presenza di test HLA-B27, ECG, timolo, sial test, ALT, AST semina fluidi biologici.

Il trattamento dell'artrite reattiva, in accordo con l'ICD-10, viene effettuato in due direzioni: si tratta di una terapia con l'uso di agenti antibatterici e l'eliminazione della sindrome articolare (dolore, rigidità).

Nonostante il ruolo principale della radiografia nella diagnosi di artrite, dobbiamo ricordare che nelle prime fasi della malattia non sono sempre visibili i cambiamenti patologici nelle immagini. L'artrografia è un valore informativo per i medici quando si esaminano articolazioni grandi e in caso di poliartrite questo metodo diagnostico non è efficace. I test sierologici sono usati per identificare l'agente eziologico dell'artrite infettiva.

trattamento

Il trattamento dell'artrite è un processo lungo che richiede non solo l'attuazione delle raccomandazioni del medico in merito alla terapia farmacologica, ma anche i corsi di riabilitazione.

La dieta per l'artrite dell'articolazione del ginocchio deve essere rigorosamente rispettata. Cibo escluso, ricco di carboidrati, carne affumicata, carne grassa, legumi. Quando si passa a una dieta e si applica la terapia individuale, si osserva un effetto positivo. In generale, il trattamento dell'artrite dell'articolazione del ginocchio comprende le seguenti aree:

  • farmaci (compresse, iniezioni, unguenti, gel);
  • fisioterapia;
  • Terapia fisica;
  • massaggio;
  • metodi di chirurgia operativa (iniezioni nella cavità articolare).

Dei farmaci prescritti FANS, citostatici, ormoni, antibiotici, ecc. L'insieme dei farmaci dipende dal tipo e dall'eziologia dell'artrite. La tabella 2 mostra i regimi di trattamento per l'artrite reumatoide.

A causa del fatto che i regimi di RA indicati nella tabella non sono sempre efficaci, in pratica vengono utilizzate diverse combinazioni di agenti di base, tra cui le combinazioni più utilizzate di metotrexato con sulfasalazina, metotrexato e delagile. Attualmente, il più promettente è il regime di trattamento in cui il metotrexato è combinato con le anticitochine.

Nella pratica medica, i casi di mancanza di effetto del trattamento sono spesso osservati (ad esempio, nell'artrite reattiva, l'infiammazione non è alleviata anche quando gli antibiotici vengono assunti in combinazione con i FANS), quando i pazienti hanno attività patologica e rapida progressione delle deformità articolari.

I medici fanno una conclusione sulla necessità di cambiare il programma di terapia se il paziente è stato trattato per sei mesi usando almeno tre farmaci di base.

La prova del fallimento della terapia è la dinamica negativa degli studi di laboratorio, la conservazione della fonte di infiammazione. In questo caso, è necessaria una soluzione alternativa su come trattare l'artrite dell'articolazione del ginocchio. Le statistiche mediche confermano le dinamiche positive quando si usa la terapia a impulsi con l'uso di farmaci ormonali (metilprednisolone per via endovenosa, una soluzione isotonica per tre giorni - tre cicli vengono ripetuti in un mese). Diffidare di nominare metilprednisolone in combinazione con ciclofosfamide a causa dell'elevata tossicità dei farmaci.

Nuove tecniche

Una nuova direzione nel trattamento dell'artrite reumatoide è la terapia, che prevede l'uso di cosiddetti agenti biologici (agenti biologici). L'azione dei farmaci basata sull'inibizione della sintesi delle citochine (TNF-α e IL-1β).

È stato stabilito con certezza che nel 60% dei pazienti con sindrome articolare reumatoide attiva, anche nel terzo grado della malattia, c'è una diminuzione (o assenza) nella progressione dei cambiamenti articolari con terapia di supporto con remikeid. Tuttavia, l'uso di questa forma di trattamento è giustificato se la terapia di base non ha prodotto l'effetto atteso.

Il valore dei farmaci di un certo numero di FANS, precedentemente utilizzati attivamente nel trattamento dell'artrite dell'articolazione del ginocchio, è leggermente diminuito, dal momento che sono emersi altri programmi terapeutici che si distinguono per maggiore efficacia.

I farmaci antinfiammatori non steroidei (Movalis, Diclofenac, in pillole e iniezioni) sono ancora prescritti per la diagnosi di artrite, poiché questi farmaci hanno un effetto antinfiammatorio pronunciato e contribuiscono al miglioramento generale delle condizioni del paziente.

Tuttavia, è stato stabilito in modo affidabile che i farmaci antinfiammatori non steroidei non hanno un effetto significativo sul decorso della malattia di natura autoimmune - questo è indicato sia dai dati di diffrazione dei raggi X che dai test di laboratorio. Tuttavia, il processo non specifico risponde bene al trattamento con i FANS.

Programmi di riabilitazione

Massaggio, terapia fisica, fangoterapia - tutte queste tecniche sono applicabili solo se un reumatologo ha determinato che il processo infiammatorio è localizzato mediante terapia farmacologica e che è iniziata una fase di remissione. Esercizi speciali e massaggi terapeutici mirano a ripristinare la mobilità dell'articolazione del ginocchio.

Quando si eseguono movimenti rotazionali, può verificarsi dolore, ma questo è abbastanza normale, poiché il tessuto ha perso la sua elasticità durante la progressione della malattia. Tutte le sessioni di allenamento e massaggio dovrebbero essere sotto la supervisione di un medico - questo aiuterà ad evitare lesioni accidentali che si verificano quando si superano lo sforzo fisico o lo sforzo.

La terapia balneologica è una procedura molto efficace in un programma completo per il trattamento dell'artrite dell'articolazione del ginocchio. Tuttavia, questa direzione di riabilitazione viene mostrata a quei pazienti che non hanno gravi malattie del sistema cardiovascolare, tumori maligni e che non hanno mai avuto infarti o ictus. Tutte le procedure che utilizzano componenti biologici terapeutici sono state prescritte con grande cura.

Poiché ci sono molte varietà di artriti e patologie articolari, è necessario consultare un medico quando compaiono i primi segni della malattia. Prima si determinano le cause del processo infiammatorio, maggiori sono le possibilità di curare completamente la malattia.

In nessun caso non cercare di elaborare un regime terapeutico da solo, soprattutto per prendere farmaci. Questo non è solo inefficace, ma anche pericoloso. Le tecniche mediche utilizzate negli ultimi anni nel trattamento dell'artrite di diverse eziologie, hanno alte prestazioni, che è un argomento forte per l'utilizzo dei metodi di trattamento offerti dalla medicina ufficiale.

  1. Reumatologia: una guida nazionale Ed. EL Nasonova, V.A. Nasonova.
  2. Artrite reumatoide E. Dormidontov, N.I. Korshunov, B.N. Friesen.
  3. Artrite e attività motoria. Gordon N.F.

Cause della gotta reumatoide

Gotta - una malattia comune associata a disturbi metabolici (in particolare, sali e minerali), che colpisce le articolazioni.

La gotta reumatoide è una forma di gotta. Il suo nome era dovuto alla somiglianza dei sintomi della gotta con l'artrite reumatoide. Se nel caso della gotta classica, nella stragrande maggioranza dei casi, le articolazioni dei piedi e delle gambe sono colpite, quindi nella forma reumatoide della gotta, le articolazioni delle mani sono colpite e anche nelle fasi iniziali della malattia sono coinvolte diverse articolazioni.

La gotta è causata da iperuricemia - un aumento del contenuto di acido urico nel corpo, che cristallizza e si deposita nelle membrane articolari. La penetrazione dei cristalli di acido urico nei tessuti molli delle articolazioni è la causa del loro danno meccanico e, di conseguenza, dell'infiammazione.

Quadro clinico

L'insorgenza della malattia è solitamente caratterizzata da dolore improvviso acuto in qualsiasi articolazione. Vi sono segni di un processo infiammatorio nell'area dell'articolazione interessata - edema, iperemia (arrossamento dei tessuti), aumento della temperatura. La mobilità dell'articolazione è compromessa. Un attacco senza trattamento viene interrotto da solo, i sintomi scompaiono in 3-7 giorni.

I fattori provocatori per lo sviluppo di un attacco possono essere:

- alcol (in particolare vino rosso e birra);

- assunzione di alcuni farmaci (diuretici, acido nicotinico).

In un primo momento, tali attacchi possono essere piuttosto rari, con intervalli fino a diversi anni. Con il progredire della malattia, il tempo che intercorre tra loro si accorcia, gli attacchi diventano più frequenti, diventano più lunghi nel tempo, le nuove articolazioni sono colpite. Le articolazioni sono deformate, perdono la mobilità, si formano tophi (nodi gottosi). Il sistema urinario soffre.

Spesso la gotta non viene diagnosticata immediatamente: secondo i sintomi della reumatologia, la gotta (forma reumatoide) viene spesso scambiata per l'artrite reumatoide, mentre nella traumatologia la forma classica può essere presa come deformità in valgo. Tuttavia, negli studi clinici (analisi del sangue, urine, liquido sinoviale) la diagnosi non è difficile.

Le cause della malattia

Tra i fattori di rischio per la gotta sono i seguenti:

  • predisposizione genetica;
  • malattie renali e del tratto urinario;
  • errori nella dieta (consumo eccessivo di alimenti proteici di origine animale, abuso di alcol).

Trattamento della malattia

La malattia è incurabile, ma con un trattamento adeguato e l'osservanza delle raccomandazioni è possibile ottenere una remissione stabile a lungo termine. Il trattamento ha lo scopo di prevenire gli attacchi di remissione e alleviare i sintomi nel periodo acuto.

L'elemento principale del trattamento è la terapia dietetica:

  • esclusione di grassi animali, carboidrati leggeri;
  • forte restrizione delle proteine ​​animali;
  • gestione (frutta e verdura) giorni;
  • esclusione alcolica, ecc.

Prevenzione della gotta reumatoide

Per prevenire lo sviluppo della malattia è necessario:

Il tessuto cartilagineo inizierà a riprendersi, il gonfiore diminuirà, la mobilità e l'attività delle articolazioni ritorneranno. E tutto questo senza interventi chirurgici e farmaci costosi. Iniziare.

- aderire alla corretta alimentazione (escludere grassi, fritti, speziati, alcolici);

- osservare la modalità di consumo - bere almeno 2 litri di acqua pura al giorno;

L'attività fisica è importante per la prevenzione della gotta.

Differenza di artrite reumatoide e gotta

Autore: admin · Pubblicato il 04/05/2018 · Aggiornato il 5 aprile 2018

L'artrite reumatoide (AR) può causare la gotta? L'1% della popolazione soffre di artrite reumatoide. È 2 o 3 volte più comune nelle donne che negli uomini, ma gli uomini soffrono di sintomi peggiori. La mezza età è quando di solito si sviluppa una malattia e, sfortunatamente, i bambini possono anche soffrire di artrite reumatoide. Questo articolo esaminerà la differenza tra artrite reumatoide e gotta.

L'AR è una malattia autoimmune e una forma di artrite infiammatoria. Nessuno capisce come un sistema immunitario progettato per proteggere la tua salute, attaccando invasori stranieri, come batteri e virus, invece attacca i tuoi stessi tessuti corporei; più specificamente, synovia costituito da una sottile membrana che collega le articolazioni. Quando il fluido si accumula nelle articolazioni, dove viene principalmente attaccato, il risultato sarà dolore articolare e infiammazione che può verificarsi in qualsiasi parte del corpo. Perché non bere alcolici per la gotta?

Differenza di artrite reumatoide e gotta

Come la gotta, l'AR è una malattia cronica, cioè non può essere curata. Come la gotta, i pazienti affetti da AR soffrono di attacchi intermittenti chiamati flare-up. La malattia può essere costantemente attiva per alcuni pazienti con AR. Ma altri possono usare lunghi periodi di remissione quando non manifestano alcun sintomo della malattia. Come la gotta, l'AR può alla fine causare danni alle articolazioni, danni agli organi, danni alla cartilagine, tendini, legamenti e persino disabilità. Come la gotta, entrambe le malattie causano arrossamento, gonfiore e dolore alle articolazioni. Ma in RA può anche diventare doloroso, ma non sarà sempre rosso o gonfio.

La differenza tra chi soffre di gotta e chi soffre di RA è che i sintomi dell'AR variano da persona a persona e possono persino cambiare ogni giorno. Dolore, infiammazione e gonfiore possono verificarsi da qualsiasi parte del tuo corpo. La gotta di solito si verifica nel piede e più spesso alla base dell'alluce. Mentre l'artrite reumatoide di solito colpisce qualsiasi articolazione su entrambi i lati del corpo ed è più evidente nelle piccole articolazioni, come mani, polsi e gambe. Anche il dolore nell'artrite reumatoide varia di intensità, a volte è lieve e in altri casi il dolore è molto doloroso. È facile capire come si possa confondere l'artrite reumatoide con la gotta e viceversa. Quello che dovresti sapere come fatto è che l'artrite reumatoide e la gotta possono verificarsi insieme. Glucosamina per la gotta.

ricerca

Lo studio in Germania, condotto dalla ricercatrice Christina Petsch dell'Università di Erlangen-Norimberga in Germania, è stato accompagnato da 100 donne e uomini con AR con un'età media di 63 anni, e tutti avevano alti livelli di acido urico nel sangue. Di questi 100 pazienti, 13 di loro hanno avuto una scansione positiva dei depositi di acido urico nelle gambe. Uno studio presso la Mayo Clinic e presentato presso l'American College of Rheumatology ha anche dimostrato che i pazienti con AR possono anche ottenere la gotta più tardi. L'autore principale dello studio è Eric Matteson MD "Il motivo per cui si pensava che i pazienti con artrite reumatoide non avessero la gotta era probabilmente correlato all'artrite reumatoide", afferma il dott. Matteson. Tali pazienti hanno ricevuto l'aspirina in dosi elevate e questo ha accidentalmente aiutato i loro reni a espellere l'acido urico. L'aspirina non è più usata per l'artrite reumatoide e, combinato con un aumento dell'obesità, è probabile che causi la soppressione della gotta nei pazienti con RA ", dice. Oli essenziali per l'artrite reumatoide.

"Probabilmente è vero che in alcuni casi, le epidemie di RA potrebbero essere in realtà focolai di gotta e che la gotta non è stata diagnosticata. Non si è capito che si trattava di un problema comune ", afferma il dott. Matteson. "La consapevolezza che la gotta esiste nei pazienti con RA porterà a una migliore gestione della gotta in questi pazienti".

In uno studio presso la Mayo Clinic, hanno esaminato 813 pazienti con AR dal 1980 al 2007. Hanno scoperto che 22 pazienti hanno sviluppato la gotta per 27 anni e il pollice era l'articolazione più colpita. La conclusione qui è che la presenza di uno non protegge completamente contro l'altro. Alcune buone notizie, la prevalenza della gotta nei pazienti con artrite reumatoide è significativamente inferiore rispetto alla popolazione generale. La differenza tra artrite reumatoide e gotta, vedi sopra. Trattamento farmacologico dell'artrite reumatoide.

Artrite gottosa delle articolazioni o della gotta

Eziologia della malattia

La sindrome articolare si verifica sullo sfondo di una violazione del metabolismo delle purine e dell'accumulo di acido urico nella gotta con la deposizione nei tessuti e nella cavità articolare degli urati - sali di sodio urato e potassio.

Assegna la forma primaria della malattia: è una patologia indipendente associata a difetti genetici negli enzimi coinvolti nei processi metabolici delle purine nel corpo. La forma secondaria è una manifestazione di altre malattie: malattia renale con sviluppo di insufficienza renale, malattie del sangue, conseguenze dell'uso di droghe (riboxina, citostatici, diuretici).

Alimenti in eccesso, consumo frequente di prodotti contenenti purine possono provocare lo sviluppo di artrite gottosa o causare esacerbazione del danno articolare cronico.

Come si sviluppano i cambiamenti nelle articolazioni?

Al centro dello sviluppo della malattia ci sono le seguenti fasi successive:

  • Iperuricemia nel sangue
  • La deposizione di urato nei tessuti e nella cavità articolare
  • Processo infiammatorio acuto

Questi cambiamenti si sviluppano a causa della maggiore formazione di acido urico nel sangue e di una diminuzione della loro escrezione nelle urine. Ciò porta al fatto che i microcristalli urati circolano e si depositano nei tessuti e nella cavità articolare, iniziando l'attività delle cellule immunitarie, dei fagociti, delle citochine, aumentando la permeabilità dei vasi sanguigni. I cambiamenti causano l'infiammazione - l'artrite, i tessuti periarticolari e ossei nel tempo vengono distrutti, subiscono cambiamenti, distruzione, con la formazione di formazioni tumorali periarticolari - tophi (accumuli di urina circondati da tessuto connettivo).

Classificazione della malattia

Secondo il debutto della malattia e le caratteristiche del suo corso, si distinguono le seguenti varianti di artrite gottosa:

Tipica (classica) forma

Si sviluppa nel 60-90% dei casi in tutti i pazienti. L'esordio della malattia è acuto: improvvisamente, più spesso di notte, nell'alluce si verificano dolori intollerabili. Alcuni pazienti possono avere sintomi prodromici prima di un attacco gottoso:

  • la debolezza;
  • stanchezza;
  • un leggero aumento della temperatura ai numeri subfebrilari;
  • mal di testa.

La pelle sopra l'articolazione interessata diventa rossa, si gonfia e si riscalda. La temperatura corporea sale a numeri elevati: 38-39 ° C. Il paziente non può calpestare la gamba a causa di dolori acuti.

La durata di un classico attacco di artrite gottosa dura da 3 a 7 giorni. Successivamente, la sindrome del dolore scompare, il gonfiore e il rossore diminuiscono, il volume dei movimenti attivi e passivi nell'articolazione viene ripristinato.

Per molto tempo potrebbe esserci una "pausa prima della tempesta" - una lunga remissione (da un mese a diversi anni), dopo di che la malattia ritorna e l'attacco ricorre. Con la progressione della malattia e il coinvolgimento nel processo infiammatorio delle nuove articolazioni: gomito, articolazioni della mano, polso, caviglia, ginocchio, la durata degli episodi di remissione è ridotta e le riacutizzazioni infastidiscono sempre più il paziente.

Durante una riacutizzazione, si verificano cambiamenti nei test di laboratorio:

  1. ESR accelerato.
  2. Il livello di aumenti di fibrina, seromucoi e acidi sialici,
  3. C'è un segno di laboratorio di infiammazione - PSA.

Forma subacuta

I sintomi di artrite gottosa sono in qualche modo cancellati e la clinica di insorgenza non è così pronunciata. La malattia può manifestarsi come un cambiamento infiammatorio nella zona dell'articolazione dell'alluce, con dolore moderato.

In giovane età, l'artrite a volte si verifica nelle articolazioni di grandi e medie dimensioni del gomito, del ginocchio e della spalla. Meno spesso - anca, sternoclavicolare.

Forma cronica

Periodi prolungati di remissione ed esacerbazioni portano a cambiamenti cronici nel corpo e alla formazione di deformità articolari, restrizione della mobilità, crescita ossea, formazioni nodulari.

I pazienti lamentano un crunch al ginocchio, articolazioni della caviglia, distorsioni e sublussazioni delle dita, atrofia muscolare, possono verificarsi contratture.

I pazienti con forme croniche trascurate si muovono con difficoltà, perdono la capacità di lavorare, la qualità della loro vita e l'adattamento psicosociale soffrono. La malattia può portare alla disabilità.

Forma simile a reumatoide

La malattia fa il suo debutto non tipico per l'artrite gottosa: non il primo dito del piede, ma le piccole articolazioni della mano, il polso, sono coinvolte nel processo di infiammazione. L'aggravamento ha un decorso prolungato, una clinica cancellata.

A causa dell'inizio atipico, la diagnosi della malattia è difficile e confusa con le manifestazioni dell'artrite reumatoide.

Forma pseudoflegmona

I sintomi clinici dell'artrite gottosa sono simili ai sintomi della cellulite o dell'artrite acuta infettiva. In questa forma, il paziente si lamenta di alta temperatura corporea, brividi. Nell'area delle articolazioni colpite, si osservano cambiamenti infiammatori pronunciati. Sotto qualsiasi forma, qualsiasi articolazione può subire un processo patologico. Più spesso infiammato, con lo sviluppo della monoartrite.

Forma malosintomatica

I segni di cambiamenti articolari non sono pronunciati, cancellati. C'è un dolore moderato. Il volume di movimenti attivi e passivi praticamente non ne risente. Ci può essere un leggero arrossamento della pelle oltre il fuoco infiammatorio.

Forma primitiva

Con questo tipo di patologia, i tendini e le borse sono coinvolti nel processo di infiammazione, e non ci può essere alcuna infiammazione nelle articolazioni stesse, rimangono intatti. Il tendine del tallone è più spesso colpito, il suo ispessimento e la compattazione si sviluppano.

Sintomi e manifestazioni cliniche

I segni che un medico può sospettare in un paziente di sviluppare l'artrite gottosa sono i seguenti:

Sviluppo classico dell'infiammazione

Danno acuto alla prima articolazione metatarso-falangea del piede con manifestazioni vividi: arrossamento, dolore acuto, edema, prima di tutto costringerà il medico ad assumere la malattia e condurre una ricerca diagnostica nella sua relazione.

Soprattutto se il paziente è un uomo, circa cinquanta, fisico grasso. Prima dell'attacco, c'era una violazione della dieta con l'uso di una grande quantità di cibo o alcol contenente purine

La formazione di tophus

Queste sono formazioni specifiche che sono visibili ad occhio nudo. Indicano un processo infiammatorio di lunga durata che dura almeno 5-6 anni. Le formazioni assomigliano a noduli o sfere di varie dimensioni: da pochi millimetri a decine di centimetri. I noduli consistono in depositi di urto, circondati da tessuto connettivo. Possono essere visti su auricolari, gomiti, dita, mani, fianchi, sulla fronte. Le formazioni hanno un colore leggermente giallastro, durante le esacerbazioni il loro contenuto diventa più liquido e può essere rilasciato attraverso la fistola come una massa spessa di bianco

Danno renale

Manifestato sotto forma di formazione di calcoli a causa di depositi di microcristalli urati nel tessuto interstiziale. Manifestato sotto forma di colica renale sullo sfondo di aggravamento gottoso sotto forma di un attacco. Il 25% dei pazienti può sviluppare nefropatia con lo sviluppo di ipertensione, escrezione di proteine ​​e sangue nelle urine

Le lesioni artritiche nell'artrite gottosa sono più spesso unilaterali, asimmetriche, il massimo sviluppo dell'infiammazione si osserva già durante il primo giorno, più spesso i cambiamenti sono accompagnati da arrossamento, gonfiore e dolore severo, ma le forme possono anche essere cancellate o mascherate sotto un'altra malattia.

Diagnosi della malattia

Nel programma obbligatorio di esame dei pazienti con sospetta artrite gottosa comprendono:

  1. KLA.
  2. LHC.
  3. Radiografia delle articolazioni modificate.
  4. Lo studio del liquido sinoviale.
  5. Esame del contenuto di tophus.

Emocromo completo (KLA)

I cambiamenti nel KLA in remissione non sono praticamente osservati. In un attacco gottoso, i sintomi di infiammazione sono rilevati: ESR accelerata, leucocitosi con un aumento dei neutrofili. Questi cambiamenti non sono specifici e sono caratteristici di molti processi infiammatori nel corpo.

Esame del sangue biochimico (BAC)

Nel periodo di esacerbazione aumenta il contenuto di seromucoi, acidi sialici e globuline.

Raggi X delle articolazioni

I cambiamenti radiografici nelle aree colpite si verificano nella poliartrite cronica e a lungo termine. Sulle radiografie può essere rilevato:

  1. Le aree di assottigliamento osseo sono segni di osteoporosi nella regione delle teste articolari (epifisi).
  2. Crescita ossea, fuochi d'illuminazione di varie dimensioni - bone tophi.
  3. Distrutta la sostanza ossea corticale.

Se l'artrite gottosa ha recentemente debuttato, gli attacchi non sono frequenti e la durata della malattia non supera i due anni, non vengono rilevati cambiamenti radiografici nell'immagine.

Esame dei fluidi sinoviali

Nei casi diagnostici difficili, quando la clinica viene cancellata o i sintomi sono mascherati sotto altre forme di artrite, ricorrono alla puntura diagnostica e al successivo esame del liquido sinoviale.

Una conferma affidabile dell'origine artritica della lesione articolare è il rilevamento di cristalli di urato di sodio nel liquido sinoviale sotto microscopia, e il fluido è traslucido, non torbido, la sua viscosità può essere leggermente inferiore al normale.

Tofusa può anche essere perforato, nei cristalli di acido urico di scarico vengono rilevati.

L'artrite gottosa dà un gruppo di disabilità?

Se un paziente ha un processo cronico trascurato in cui si osserva una patologia articolare:

  1. Limitazione di attività, capacità di movimento e self-service.
  2. Ci sono attacchi di esacerbazione quasi continuamente.
  3. La nefropatia gottosa si sviluppa con insufficienza renale.
  4. Si sviluppa la rigidità delle articolazioni e la loro deformazione.

Il medico curante deve necessariamente porre la domanda davanti alla commissione di consulenza medica sull'assegnazione di un gruppo di disabili a un paziente. Può essere terzo, secondo o addirittura primo, a seconda dei risultati del sondaggio e della conservazione di importanti funzioni di movimento, l'attuazione di attività lavorative, la capacità di auto-servizio.

Trattamento di patologia

Dopo la diagnosi, il medico raccomanderà al paziente con artrite gottosa di sottoporsi a un trattamento completo al fine di mettere la malattia in remissione e prevenire la progressione della patologia con l'emergere di nuovi attacchi.

Il trattamento per l'artrite gottosa comprende:

  1. Fermare un attacco acuto
  2. Terapia a lungo termine con:
    • regime di trattamento;
    • dieta;
    • farmaci che riducono il livello di acido urico nel sangue;
    • Fisioterapia.

Fermare un attacco acuto

Durante l'esacerbazione di un processo cronico o durante il primo attacco, il paziente deve essere dotato di riposo e senza stress sull'articolazione interessata. Se vi sono marcate alterazioni infiammatorie sulla zona interessata ed è possibile applicare sulla pelle un edema grave per un breve periodo (10-15 minuti), è meglio dare agli arti una posizione alquanto elevata.

All'inizio di una crisi, è bene interrompere l'infiammazione assumendo pillole di colchicina, un farmaco derivato da bulbi autunnali contenenti alcaloidi. La colchicina inibisce il movimento dei leucociti nel sito di infiammazione, blocca la divisione cellulare legando l'apparato di divisione mitotica e ha un effetto antiallergico. Il farmaco viene prescritto secondo lo schema in grandi dosi dal primo giorno di malattia, riducendolo gradualmente. Il miglioramento dall'assunzione del rimedio di solito avviene in 10-12 ore: il dolore diminuisce, i sintomi dell'infiammazione regrediscono e l'edema diminuisce. Effetti indesiderati indesiderati possono essere effetti genotossici: diarrea, vomito, nausea. Il farmaco è controindicato in gravidanza, ulcere, insufficienza renale, gravidanza e allattamento.

Alleviare l'infiammazione e il dolore, avere effetti antipiretici FANS comuni:

Possono essere applicati all'interno, per via intramuscolare, sotto forma di forme di dosaggio morbide: unguenti, gel, creme.

I farmaci ormonali sono prescritti per indicazioni severe - in assenza di efficacia della terapia con i suddetti farmaci. Prednisolone, medrol, desametasone è prescritto per un breve periodo, seguito da una diminuzione della dose.

A livello locale sulla zona interessata è possibile applicare compresse con dimexidum nella diluizione del medico raccomandata con acqua, analginum, novocaina.

Conformità al regime

Un fattore importante nella prevenzione delle esacerbazioni dell'artrite gottosa è l'aderenza.

Occorre prestare attenzione alla prevenzione dell'inattività fisica, normalizzare il peso corporeo, fare passeggiate all'aria aperta, prendere l'abitudine di camminare diverse volte prima del lavoro e non utilizzare mezzi di trasporto personali o pubblici, eseguire esercizi ginnici al mattino o durante lunghi lavori statici seduti al computer. Se possibile, evita lo stress, normalizza lo stato psico-emotivo.

Dieta. Cibo consentito e provocatori

Un paziente che soffre di questo disturbo deve essere consapevole dell'uso di quali prodotti possono causare un'esacerbazione della malattia e provocare un attacco di infiammazione.

Ecco un elenco di alimenti che non dovrebbero mai apparire sullo scaffale di frigoriferi o armadi da cucina in pazienti con artrite gottosa:

  1. Carni grasse e pesce
  2. Splanchi animali e uccelli.
  3. Cioccolato.
  4. Caffè.
  5. Tè forte
  6. Birra.
  7. Vini rossi
  8. Formaggio.
  9. Cibo in scatola
  10. Prodotti affumicati
  11. Salsiccia.
  12. Cioccolato.
  13. Brees.
  14. Legumi.
  15. Lampone.
  16. Sorrel.

L'elenco sopra riportato contiene un gran numero di purine nella sua composizione, che sono controindicate in questa malattia.

Si tratta di prodotti che hanno bisogno di dire un "no" solido per la vita, al fine di mantenere le articolazioni in movimento e attive il più a lungo possibile.

Dietetico raccomandato frazionario, fino a 5-6 volte al giorno, in piccole porzioni. Elaborazione culinaria - cucinare, cuocere a vapore, arrostire nel suo stesso succo. Carne e pesce a basso contenuto di grassi non sono proibiti da mangiare, ma in quantità moderate - non più di 2-3 volte a settimana.

Consigliato per l'uso:

  • grano, pane di segale e anche con l'aggiunta di crusca;
  • carne e pesce magri;
  • latticini con buona portabilità;
  • cereali;
  • qualsiasi frutto e bacche eccetto lamponi, fichi;
  • verdure bollite, al forno o crude;
  • gelatina;
  • Poltiglia, gelatina di frutta.

Se il paziente è in sovrappeso, quindi con l'obiettivo della sua normalizzazione, su indicazione di un nutrizionista e del suo controllo, è utile organizzare giorni di digiuno dietetico: yogurt alla frutta, frutta. La fame è completamente vietata.

Trattamento di base

I pazienti per normalizzare il livello di acido urico nel sangue e prevenire nuovi depositi di urato nei tessuti e nelle articolazioni, così come la formazione di tophus, sono prescritti un farmaco permanente che contribuisce a:

  1. Riduzione della sintesi dell'acido urico: allopurinolo, tiopurinolo, epatocatalasi e acido orotico.
  2. Aumento dell'escrezione di acido urico: anthran, etamidico, dezurik e benemid
  3. Farmaci misti: Allomarone.

Questi farmaci possono essere raccomandati dal medico come terapia di mantenimento dopo aver stabilito il tipo di disturbi metabolici, che possono essere metabolici (aumento della produzione di acido urico), renale (escrezione insufficiente) o mista.

Metodi fisioterapeutici

I metodi di fisioterapia hanno un effetto benefico sulla membrana articolare sinoviale, contribuiscono all'eliminazione di prodotti metabolici non necessari e all'eccesso di decadimento delle basi puriniche, hanno effetti riassorbibili, contribuiscono alla scomparsa o alla riduzione di tophi e alla remissione allungata.

Nel periodo acuto di artrite gottosa può essere utilizzato:

  1. Irradiazione ultravioletta dell'area interessata.
  2. UHF-terapia.
  3. Elettroforesi con dimexide, analginum, sodio salicilato.

Nello stato interictale, nella fase di arresto dei fenomeni infiammatori acuti, sono mostrati:

  1. Ultrasuoni.
  2. Fonoforesi con idrocortisone.
  3. Trattamento termico (paraffina, ozocerite, induttotermia).

Dati sull'uso efficace della fisioterapia nel complesso trattamento della gotta