Principale

Polso

L'artrosi può essere curata? Metodi efficaci

L'artrosi è un problema comune che colpisce molte persone nella società moderna. La malattia ha una natura degenerativa-distrofica e diventa una causa frequente di disabilità, classificandosi seconda dopo la patologia cardiaca. Limitando l'attività fisica, l'artrosi rende necessario abbandonare le normali attività e ridurre significativamente la qualità della vita. Ciò è particolarmente vero per la lesione delle articolazioni portanti, in particolare del ginocchio. E date queste conseguenze, per ogni paziente c'è una domanda acuta sul trattamento dell'osteoartrosi.

Quando iniziare il trattamento?

L'artrosi deve essere trattata quando non c'è ancora alcuna grave disfunzione dell'articolazione del ginocchio. Iniziando la terapia nelle prime fasi, il paziente può essere fiducioso nell'efficacia delle attività svolte, poiché i disturbi nel tessuto cartilagineo, con gli effetti giusti, possono essere invertiti. Ma se si sviluppa una distruzione pronunciata, non è più necessario parlare di una cura completa.

sintomi

Per capire quando consultare un medico, è necessario considerare i principali segni di osteoartrite. La malattia ha un decorso cronico, che inizia gradualmente, gradualmente. I pazienti possono non sempre notare quando ciò è accaduto - quindi i primi sintomi possono essere minori. Ma sono loro che parlano dell'inizio dei disordini nella cartilagine articolare. Innanzitutto, questi segni sono noti:

  • Sentirsi stanco nell'articolazione dopo lo sforzo.
  • Rigidità al mattino, scomparendo in mezz'ora.
  • Crunch, clic e attrito nel ginocchio.

Notando questi cambiamenti, non è possibile posticipare una visita dal medico, perché ogni anno l'artrosi progredisce. E i pazienti non noteranno quanto rapidamente apparirà il dolore alle ginocchia. Uno dei due inizia a preoccuparsi, e il secondo si unisce a esso. Le sensazioni del dolore hanno una natura meccanica e di partenza - questo significa che appaiono sotto carico. Inizialmente, è necessario un impatto sufficientemente forte, e quindi ci sono movimenti minimi al ginocchio, che sono significativamente limitati con il progredire dell'artrosi. I dolori diventano permanenti e non scompaiono in pace.

L'articolazione è allargata e deformata, dolorosa alla palpazione, si sviluppano contratture muscolari e anchilosi ossea, fino a completa immobilizzazione. È difficile per i pazienti camminare e anche stare in piedi, non eseguire movimenti complessi. Perdono la loro capacità di lavorare e non possono svolgere pienamente le faccende domestiche.

Per non correre il problema e prevenire lo sviluppo di gravi conseguenze, è necessario consultare prontamente un medico. I primi sintomi dovrebbero essere un segnale per consultare uno specialista.

diag Nosis

Insieme all'esame clinico, i risultati di ulteriori ricerche sono la ragione per iniziare il trattamento. Offrono l'opportunità di vedere e valutare le violazioni immediate dell'articolazione del ginocchio e non solo le loro conseguenze. Per chiarire la diagnosi utilizzando i seguenti metodi:

  1. Radiografia.
  2. Esame ecografico
  3. Imaging a risonanza magnetica.

Secondo l'immagine a raggi X, viene stabilito lo stadio dell'artrosi. L'altezza dello spazio articolare e il numero di osteofiti sono della massima importanza. E le misure terapeutiche avranno l'effetto migliore con cambiamenti minimi - a 1 e 2 stadi. Inoltre, è necessario consultare un chirurgo traumatologo ortopedico, che aiuterà a formulare tattiche terapeutiche.

Come è il trattamento?

Molti pazienti sono preoccupati se l'artrosi può essere curata. La risposta non può essere inequivocabile. Tutto dipende dalla gravità dei cambiamenti nell'articolazione del ginocchio, cioè sul palcoscenico della patologia. L'osteoartrosi è una malattia che può essere curata. La prova di ciò sta rallentando la progressione, l'assenza di esacerbazioni e persino il ripristino del tessuto cartilagineo. Ma per ottenere un risultato pronunciato, la terapia deve iniziare il più presto possibile e agire sui vari collegamenti del processo patologico.

Liberarsi dell'osteoartrite dell'articolazione del ginocchio è un compito piuttosto complicato, ma comunque fattibile. Il trattamento della malattia è lungo e testardo e l'inizio precoce della terapia sarà la chiave principale del suo successo.

Raccomandazioni generali

Per migliorare le condizioni della cartilagine del ginocchio, è necessario prestare attenzione alle raccomandazioni generali relative allo stile di vita del paziente. È noto che il sovraccarico delle articolazioni gioca un ruolo decisivo nello sviluppo dell'artrosi. Quindi devi provare a ridurlo. Questo è facilitato dal rispetto per il ginocchio, camminando con un bastone, indossando speciali dispositivi ortopedici (ortesi), così come la lotta con l'obesità.

Un ruolo importante è svolto da una corretta alimentazione. Aiuta non solo a sbarazzarsi dell'obesità, ma anche a rafforzare il tessuto cartilagineo. La dieta dovrebbe essere fortificata, con un contenuto proteico sufficiente. In caso di artrosi, viene mostrato l'uso di prodotti ricchi di collagene e gelatina: gelatina magro, khash, gelatine, gelatina. La dieta dovrebbe contenere una quantità sufficiente di verdure fresche, frutta, erbe. Un giorno deve essere consumato almeno 1,5 litri di acqua, oltre a rinunciare all'alcol.

Terapia farmacologica

Il trattamento dell'artrosi include necessariamente il supporto medico. Attualmente, ci sono un gran numero di farmaci che vengono mostrati in questa patologia. Con l'aiuto dei farmaci, è possibile ridurre le manifestazioni acute della malattia, oltre a ottenere un effetto a lungo termine sotto forma di miglioramento del metabolismo del tessuto cartilagineo, che rallenterà l'ulteriore sviluppo del processo degenerativo. Per fare questo, utilizzare i seguenti farmaci:

  • Antinfiammatorio non steroideo (Ortofen, Movalis, Nimesil).
  • Condroprotettore (Teraflex, Mukosat, Dona, Artrum H, Alflutop).
  • Vascolare (Actovegin, Latren).
  • Vitamine e antiossidanti (Triovit).

Se il paziente ha segni pronunciati di infiammazione, allora può prescrivere agenti ormonali sotto forma di iniezioni intra-articolari (Diprospan, Idrocortisone, Kenalog), che vengono utilizzati in corsi brevi. Terapia applicabile ed esterna - unguento, gel, creme (Diklak, Fastum, Dolobene, Traumel C, Malavit).

I farmaci hanno un effetto rapido e abbastanza duraturo, che si è guadagnato un uso diffuso nella pratica medica.

fisioterapia

Un compagno costante della terapia farmacologica sono i metodi di effetti fisici sul tessuto articolare. Migliorano il flusso sanguigno locale e i processi biochimici, hanno effetto antinfiammatorio e analgesico. Quando l'artrosi è prescritto tali procedure:

  1. Elettro- e fonoforesi (con idrocortisone, novocaina, bischofite).
  2. Trattamento laser
  3. Terapia ad onde d'urto.
  4. La terapia magnetica.
  5. Correnti sinusoidali.
  6. Crioterapia.
  7. Paraffina e ozocheritoterapia
  8. Acqua e fangoterapia.

La fisioterapia è un metodo semplice e conveniente che completa il programma di trattamento e ha un effetto positivo sul tessuto cartilagineo nell'osteoartrite.

Terapia fisica

Una componente essenziale del trattamento conservativo dell'osteoartrosi del ginocchio è la fisioterapia. Una corretta motorizzazione con carico adeguato è di fondamentale importanza per il ripristino della funzionalità articolare. La crescita e lo sviluppo del tessuto cartilagineo sono in gran parte determinati dalla pressione meccanica. Ma con l'artrosi, è necessario ridurre il carico assiale, non tutti gli sport con l'artrosi sono adatti (limitare la corsa, saltare, sollevare pesi) ed espandere la modalità motoria attraverso semplici esercizi: sollevare le gambe, piegare e allungare il ginocchio, camminare, nuotare. In primo luogo, vengono eseguiti sotto il controllo di un istruttore e quindi in modo indipendente a casa. Va ricordato che le lezioni si svolgono solo dopo la rimozione dei sintomi acuti.

La ginnastica dovrebbe essere regolare e lunga. Questo è l'unico modo per ottenere un effetto duraturo e ottenere un aumento dell'attività motoria.

operazione

Il metodo più radicale di trattamento dell'osteoartrosi è la chirurgia. Lei è l'unico strumento efficace nelle fasi successive della malattia. L'intervento chirurgico consiste nel sostituire l'articolazione interessata con una artificiale. Questo è chiamato endoprotesi. Dopo l'operazione, il paziente può tornare a una vita attiva dopo un po 'e dimenticare il problema. Ma sfortunatamente, non tutti possono permettersi questo tipo di trattamento.

Il trattamento dell'osteoartrosi del ginocchio mostra i migliori risultati nelle prime fasi della malattia. Pertanto, viene data grande importanza alla rilevazione tempestiva della patologia, nonché a misure volte a prevenirne l'insorgenza e la progressione. Questo problema può e deve essere combattuto.

L'artrosi può essere curata per sempre?

Sospettando i sintomi di artrosi in se stessi, una persona inizia a chiedersi come curare l'artrosi per sempre e quali sono i metodi migliori per questo. Solo le prime fasi della patologia possono essere completamente curate. L'artrosi progressiva non viene trattata, può essere necessario un intervento chirurgico e la sostituzione dell'articolazione.

Cosa fare prima

Può essere curata l'artrosi 1 e 2 gradi. Pertanto, immediatamente dopo la diagnosi, è necessario iniziare la terapia. Anche in età avanzata, con un trattamento adeguato, si può ottenere un miglioramento e la distruzione delle articolazioni può essere interrotta.

Se viene diagnosticata l'artrosi, è necessario utilizzare immediatamente le seguenti raccomandazioni:

  • Condurre uno stile di vita moderatamente attivo;
  • Smettere di fumare e abusare di alcool;
  • Spesso trascorrere del tempo all'aria aperta;
  • Mangia equilibrato;
  • Guarda per il peso corporeo;
  • Fai esercizi delicati ogni giorno, evitando la comparsa di dolore;
  • Trattare tempestivamente eventuali infezioni per prevenire l'infiammazione nell'articolazione.

La cartilagine può essere ripristinata se l'artrosi è appena iniziata. Usando mezzi efficaci, puoi fare senza chirurgia e mantenere l'attività motoria.

Trattamento per l'artrosi

È possibile sconfiggere l'artrosi dell'articolazione del ginocchio usando i seguenti due metodi:

  • Modo conservatore;
  • Intervento chirurgico

La terapia con metodi conservativi include l'uso di medicinali, rimedi popolari, fisioterapia e fisioterapia. Il trattamento chirurgico coinvolge l'endoprotesi: un intervento chirurgico per sostituire l'articolazione del paziente con uno artificiale.

Terapia conservativa

E 'possibile curare l'artrosi in modo permanente - sì, se inizi la terapia immediatamente dopo aver ricevuto l'opinione di un medico. Nella lotta contro la malattia vengono presi farmaci con un effetto terapeutico che hanno un effetto diretto sul tessuto cartilagineo e sono utili per aiutare con i sintomi della malattia.

farmaci

Gli effetti terapeutici sulle articolazioni sono farmaci contenenti condroprotettore e acido ialuronico. I condroprotettori promuovono il rinnovamento naturale del tessuto cartilagineo. Puoi portarli a casa. L'effetto sarà evidente solo dopo 3-4 mesi di somministrazione. Senza un lungo percorso per eliminare l'artrosi dell'articolazione del ginocchio o della caviglia è impossibile.

I condroprotettori sono disponibili sotto forma di compresse, iniezioni o agenti topici. Un approccio integrato raggiungerà rapidamente l'effetto.

I farmaci a base di acido ialuronico sono prodotti esclusivamente sotto forma di iniezioni. Le iniezioni vengono effettuate direttamente nella cavità dell'articolazione. Di conseguenza, la sostanza sostituisce il liquido sinoviale naturale, aggiunge lubrificante durante i movimenti. Il dolore del paziente diminuisce, il processo di distruzione della cartilagine si arresta.

L'uso di farmaci anti-infiammatori non steroidei non cura l'articolazione stessa, tuttavia i farmaci contribuiscono all'eliminazione del gonfiore e del dolore. I medici raccomandano i seguenti farmaci:

Le medicine sono disponibili sotto forma di pomata, gel, compressa o soluzione iniettabile. È meglio non usare droghe di questa categoria per molto tempo, poiché influenzano negativamente il funzionamento degli organi interni.

Sotto le condizioni di un ospedale, un blocco locale può essere effettuato con farmaci che mirano ad alleviare il dolore negli stadi finali dell'artrosi.

Con l'artrosi, l'uso di complessi vitaminici ha un effetto positivo. Quando il corpo riceve tutte le sostanze necessarie, ha materiale per costruire il tessuto cartilagineo.

Nel processo infiammatorio acuto e nella sindrome del dolore pronunciato, il medico può prescrivere un breve corso con corticosteroidi. Questi preparati ormonali sono usati solo a condizione che il trattamento delle articolazioni con l'aiuto di condroprotettori e FANS sia risultato inefficace.

Rimedi popolari

Ci sono molte ricette popolari che completano efficacemente il trattamento di base. In caso di artrosi, i miglioramenti possono essere raggiunti solo attraverso l'uso prolungato e regolare delle tecniche terapeutiche. I modi popolari più famosi ed efficaci:

  • Applicazione di foglie di cavolo fresche di notte;
  • Bagni con decotto di camomilla e corteccia di quercia;
  • Bagni con sale marino;
  • Bagni caldi soda-sali per l'articolazione colpita.

Gli effetti termici nell'artrosi sono permessi solo durante un periodo in cui non vi è esacerbazione. In caso di dolore grave è impossibile riscaldare l'articolazione, in quanto i sintomi si intensificano.

fisioterapia

La terapia fisica viene eseguita anche durante un periodo in cui i dolori acuti sono finiti. Il corso del trattamento può includere le seguenti attività:

  • elettroforesi;
  • ozocerite;
  • Ozonoterapia;
  • Terapia laser;
  • massaggio;
  • Darsonval;
  • Agopuntura.

Il trattamento delle articolazioni delle gambe può essere completato da un corso di esercizio fisico. È impossibile sovraccaricare, ma gli esercizi regolari aiuteranno a preservare la mobilità e la forza dei muscoli.

Trattamento chirurgico

L'artrosi è curabile con metodi conservativi solo negli stadi 1 e 2 dello sviluppo della malattia. Quando la patologia è progredita fino all'ultimo grado, i pazienti devono applicare un intervento chirurgico.

Il trattamento chirurgico può essere di due tipi:

L'artroscopia è un intervento minimamente invasivo in cui rimane l'articolazione del paziente e viene utilizzato un ago speciale per lucidare l'area danneggiata dall'artrosi. Tale trattamento è accettabile se le immagini radiografiche mostrano che il tessuto cartilagineo non è completamente distrutto.

La rimozione parziale di un'articolazione lesionata ha solo un effetto temporaneo. Dopo un po ', ci vorrà una procedura ripetuta o una sostituzione completa dell'articolazione.

Endoprotesi: un intervento più radicale. Operazione pianificata È preceduto dalla preparazione. Ci sono controindicazioni alla sua attuazione. Durante la procedura chirurgica, l'articolazione malata viene eliminata e al suo posto è installata una protesi in ceramica, metallo o polimero. La durata media di un'articolazione artificiale è di 15 anni. Alla scadenza di questo periodo, è necessaria la sua sostituzione.

La chirurgia eseguita da un medico nel 95% dei casi consente di ripristinare l'attività motoria. Dopo la riabilitazione, i pazienti possono di nuovo muoversi autonomamente e condurre una vita piena.

Se la patologia ha raggiunto 3-4 fasi di sviluppo, è insensato applicare metodi o medicine popolari. Solo miglioramenti apparenti temporanei sono possibili a causa degli effetti di antidolorifici e antinfiammatori. Prima si inizia una terapia adeguata, migliore è la prognosi per il paziente.

Caratteristiche dell'endoprotesi

Sebbene nelle fasi finali dell'artrosi, la sostituzione dell'endoprotesi sia la soluzione migliore, il paziente deve conoscere le regole con le quali non ci saranno complicazioni:

  • Indipendentemente dal tempo trascorso dopo l'operazione, saltare è controindicato;
  • Non puoi sollevare pesi;
  • Impegnarsi in sport traumatici;
  • Subito dopo l'intervento dovrebbe iniziare gli esercizi di riabilitazione.

L'endoprotesi ha le seguenti caratteristiche:

  • L'operazione è effettuata con prudenza a pazienti anziani;
  • C'è sempre il rischio di rigetto della protesi artificiale;
  • Può essere accompagnato da una grande perdita di sangue;
  • Con i muscoli deboli, possono verificarsi distorsioni.

Quando il trattamento chirurgico per la sostituzione dell'articolazione viene effettuato in giovane età, si dovrebbe tenere presente che dopo anni sarà ancora necessario sostituire l'impianto. L'artroplastica ripetuta è sempre più difficile di quella primaria. Pertanto, se esiste un'opportunità per riabilitare l'articolazione con farmaci, dovrebbe essere usato.

Tale intervento allevia in modo permanente una persona dal dolore e dalla disabilità. L'operazione non è economica. Il costo è influenzato dalla qualità della protesi e dalla sua durata. I prodotti di alta qualità non richiedono la sostituzione per 25 anni, ma in media servono circa 15.

Prima il paziente presta attenzione ai sintomi allarmanti dell'artrosi, maggiore è la probabilità che la patologia venga diagnosticata nelle fasi iniziali. La cura completa è possibile solo nella fase iniziale della malattia e soggetta a trattamento complesso. Disturbi più gravi nell'articolazione richiedono un intervento chirurgico e una riabilitazione a lungo termine.

E 'possibile curare l'artrosi del ginocchio

L'osteoartrosi dell'articolazione del ginocchio (gonartrosi) è una malattia associata al deterioramento del tessuto cartilagineo e alla deformazione delle ossa. Una persona avverte dolore di intensità variabile (a seconda del grado della malattia). La malattia porta all'interruzione delle funzioni motorie, completa immobilizzazione, disabilità.

Le malattie del ginocchio sono più sensibili alle donne, non c'è una chiara predisposizione sessuale alla malattia e molti fattori possono scatenare l'insorgenza di artrosi. Le persone di età compresa affronta la gonartrosi più spesso giovane.

Se il tempo non cura la malattia dell'articolazione del ginocchio, ci sarà un'esposizione delle ossa formanti articolazioni, deformità. In questo caso, non fare a meno del trattamento chirurgico. È importante contattare ortopedici, altri medici alle prime manifestazioni della malattia. Non saranno in grado di eliminare completamente l'artrosi, rallentare la distruzione dell'articolazione del ginocchio, interrompere la degenerazione. Diagnosi precoce della malattia, un trattamento adeguato aiuta ad evitare conseguenze disastrose, disabilità precoci.

La gonartrosi inizia con l'assunzione di nutrienti essenziali nella zona danneggiata dell'articolazione del ginocchio. Porta a un cambiamento nella trama del tessuto cartilagineo, perdita di elasticità, interruzione delle funzioni motorie dell'articolazione.

Cause comuni di malattia:

  • Piedi piatti;
  • Malattie venose;
  • Diabete, altre malattie associate a disordini metabolici. Per curare la gonartrosi con questa malattia è difficile, non tutti i farmaci, la fisioterapia può essere utilizzata;
  • Obesità, sovrappeso. Nelle persone in sovrappeso, l'artrosi si verifica più spesso rispetto ai pazienti con peso normale;
  • Cambiamenti nell'adolescenza. Durante questo periodo, si verifica un disordine metabolico, che causa la degenerazione delle articolazioni;
  • Gravidanza. Durante questo periodo, le donne aumentano il peso, il carico sulle ginocchia. Ci sono disturbi ormonali che contribuiscono all'insorgenza dell'artrosi;

Per curare la malattia è possibile solo consultando un medico. L'azione auto-diretta finisce raramente nel successo. Solo un professionista selezionerà il trattamento completo appropriato della gonartrosi, che include farmaci, fisioterapia, trattamento nei sanatori.

L'efficacia della terapia dipende dal grado della malattia

Il quadro clinico, la storia della malattia dipende dalla sua negligenza - il grado di artrosi. È accettato per distinguere tre gradi di complessità di gonartrosi:

  • Il grado 1 dovrebbe essere descritto come lo stadio iniziale della malattia, i sintomi sono lievi. C'è un raro formicolio nella zona del ginocchio, presenza periodica di dolore di intensità luminosa, scricchiolii. Se tratti la malattia in questa fase, puoi ottenere buoni risultati;
  • Il grado 2 è caratterizzato da sintomi gravi. C'è stanchezza, tensione alle gambe, dolore durante i movimenti, sforzo fisico di qualsiasi forza, uno scricchiolio quando si accovaccia, si cammina sui gradini. Puoi notare la deformazione delle ossa. La probabilità di curare la gonartrosi in questa fase della malattia è inferiore a quella iniziale. Il consueto trattamento in un sanatorio, l'assunzione di farmaci potrebbe non essere sufficiente;
  • Il 3 ° grado (distinguere condizionatamente il 4 ° grado) è caratterizzato da un dolore acuto al ginocchio a riposo (anche di notte), i movimenti sono limitati, frequenti crunch, fluidi (sinovite), frequenti sensazioni di "torsione", grave deformità delle ginocchia, gonfiore. L'ozono terapia, darsonval, sanatorio non può curare la malattia, sono nominati come misure correttive dopo l'intervento chirurgico al ginocchio.

La gonartrosi diventa cronica, richiede un monitoraggio costante da parte di specialisti, viene trattata in regime ambulatoriale, in sanatorio.

Prevenzione, metodi di trattamento

Rispondendo alla domanda se sia possibile curare l'artrosi del ginocchio, non si può dare una risposta affermativa. Per sempre curare la malattia la medicina moderna non può. È possibile sbarazzarsi dei sintomi utilizzando determinati metodi (blocco, ozono terapia, darsonval, massaggio), è impossibile fermare la lenta distruzione della cartilagine e delle ossa.

Tratta la gonartrosi con metodi conservativi. In una fase precoce della malattia, a volte è possibile ripristinare parzialmente il tessuto cartilagineo. Nel tempo, c'è una remissione della gonartrosi, i processi degenerativi stanno progredendo con una nuova forza.

Nei sanatori specializzati in Russia, l'artrosi viene trattata in modo completo con l'aiuto di:

  • Acido ialuronico L'iniezione viene introdotta nell'area interessata, dove forma uno strato intercostale che assorbe gli urti, riduce l'attrito tra di loro. Per qualche tempo, la procedura blocca i processi degenerativi del ginocchio;
  • Mezzi contenenti condroprotettori. A causa di questi preparativi, viene effettuato un parziale rinnovo dei tessuti cartilaginei. La gonartrosi viene trattata con farmaci condroprotettivi a casa, in regime ambulatoriale. Ciò contribuisce alla forma di rilascio, che non si limita alle iniezioni. I preparativi possono essere esterni, uso interno. Iniziando a trattare la gonartrosi con l'aiuto di questi farmaci, dovresti essere preparato che il risultato si ottiene dopo un periodo di più di 6 mesi;
  • Farmaci analgesici FANS. Un gruppo di agenti consente di ridurre il gonfiore e l'intensità del dolore in caso di gonartrosi;

Il blocco medico, l'assunzione di condroprotettore può dare un buon risultato, l'efficacia dovrebbe essere supportata da un trattamento di fisioterapia. È stato prescritto per curare la malattia quando è trascorso il periodo acuto. Più spesso in sanatorio, le cliniche specializzate sono procedure prescritte:

  • elettroforesi;
  • Ozonoterapia;
  • Terapia laser;
  • Terapia dell'ozocerite;
  • Terapia fisica;
  • massaggio;
  • Darsonval (applicazione di corrente impulsiva ad alta frequenza);
  • Agopuntura, altri metodi di terapia riflessiva.

La terapia in sanatorio dà l'effetto migliore, ma non tutti non possono sempre permetterselo. I sanatori specializzati in artrite, ci sono un piccolo numero, così spesso il blocco, prendendo farmaci anti-infiammatori sono l'unica soluzione. Il blocco ha un effetto a lungo (fino a 6 mesi). Con gonartrosi di grado 3, è impossibile fare a meno dell'intervento chirurgico.

È possibile curare l'artrosi per sempre

Su come curare l'artrite per sempre, pensa a tutti i pazienti che hanno patologia. Ma liberarsi della malattia è possibile solo nelle fasi iniziali. Se non vi è alcuna possibilità di una cura completa, è necessario imparare come vivere con l'artrosi, seguendo tutte le raccomandazioni del medico. Solo in questo caso è possibile interrompere lo sviluppo di gravi deformazioni e ritardare l'operazione.

Che tipo di artrosi è curabile

Secondo la maggior parte dei medici, è possibile fermare i cambiamenti degenerativi. Per fare questo, il trattamento dell'artrosi dovrebbe iniziare quando compaiono i primi sintomi. Questo di solito è un crunch alle articolazioni e un po 'di disagio quando si cambia la posizione del corpo.

Il trattamento è più efficace per le malattie causate da uno sforzo fisico intenso. In questo caso, per raggiungere il risultato, è sufficiente eliminare i fattori di rischio e seguire un corso di trattamento fisioterapico.

L'artrosi, che si è sviluppata sullo sfondo di malattie croniche e età avanzata, è più difficile da combattere. Ma qui puoi ottenere una lunga remissione. A tale scopo, il trattamento complesso viene effettuato nelle prime fasi.

Possibilità di recupero a 2 e 3 gradi

L'osteoartrite viene spesso diagnosticata nella fase dei cambiamenti nel tessuto cartilagineo. Ciò è dovuto all'assenza di intenso dolore all'inizio della malattia. Pertanto, la domanda più pressante rimane se è possibile curare l'artrosi solo con una visita in ritardo a un medico. In questo caso, tutti gli esperti danno una risposta definitiva - no. Per l'artrosi 2 e 3 gradi, c'è solo la terapia sintomatica e metodi per migliorare la nutrizione delle articolazioni. In casi estremi, l'operazione aiuterà.

La prognosi per la terapia di qualità

Per sconfiggere l'artrosi del ginocchio e persino dell'anca, puoi farlo. Per fare questo, dovresti consultare un medico in tempo. Con il primo grado di danno tissutale della cartilagine, a volte sono sufficienti numerosi cicli di terapia farmacologica e terapia fisica. L'ulteriore alimentazione e la ginnastica regolare hanno un effetto positivo sui processi di recupero e prevengono il passaggio della malattia allo stadio successivo.

Nei casi avanzati, il trattamento ha lo scopo di alleviare i sintomi e migliorare la qualità della vita. La terapia combinata consente molti anni di fare senza chirurgia. Ma anche dopo l'intervento chirurgico, i pazienti tornano a uno stile di vita normale. L'articolazione protesica attecchisce rapidamente e inizia a svolgere tutte le funzioni necessarie.

Prognosi senza trattamento

Eliminare l'artrosi senza trattamento fallirà anche in una fase precoce. Le ragioni che hanno causato cambiamenti nelle articolazioni continueranno il loro effetto insidioso. Di conseguenza, la malattia diventa rapidamente cronica, con tutte le conseguenze che ne conseguono. La condizione peggiorerà man mano che diminuisce lo strato di cartilagine tra le ossa.

A poco a poco, ci sarà dolore quando si cammina, e poi a riposo. Come risultato dell'attrito delle teste articolari, le ossa inizieranno a deformarsi e il movimento sarà fortemente limitato. I pazienti che non vogliono assumere farmaci, è necessario sapere che nelle prime fasi di artrosi viene trattata senza farmaci. Basta eseguire semplici esercizi o visitare la piscina.

Caratteristiche delle tecniche

La terapia dell'artrosi dipende dal grado di danno articolare e dalla gravità dei sintomi. Se prima il trattamento consisteva nella rimozione del dolore, ora la medicina è intervenuta. I farmaci sono ampiamente utilizzati per ripristinare il tessuto cartilagineo e alleviare l'infiammazione acuta.

Un effetto positivo, indipendentemente dal palcoscenico, è la ginnastica medica e il massaggio. Sollievo dal dolore può essere raggiunto procedure di fisioterapia e rimedi popolari.

Terapia farmacologica di primo stadio

L'uso di farmaci anti-infiammatori non steroidei aiuta a curare l'artrosi del grado iniziale. In questa fase, il dolore è quasi assente. In caso di indisposizione periodica, è sufficiente utilizzare mezzi esterni da questo gruppo:

Unguento applicato da 3 a 4 volte al giorno per migliorare la condizione. Il trattamento abusivo non dovrebbe essere. I prodotti per l'esterno non sono sicuri e possono causare effetti collaterali.

Rimedi esterni per il trattamento dell'artrosi

Trattamento 2 e 3 fasi

Nel secondo e terzo grado di danno ai dischi interarticolari, viene eseguita una terapia attiva con condroprotettore. Non aiuta a liberarsi dall'artrosi, ma aiuta a ripristinare e nutrire la cartilagine. Di conseguenza, l'attrito tra le articolazioni viene ridotto e la distruzione viene prevenuta.

La sindrome del dolore aumenta principalmente all'inizio della terza fase, e qui è necessario assumere forme più efficaci di farmaci. Per aiutare ancora venire NSAF. Sono prescritti in pillole e iniezioni. I farmaci più efficaci:

Le compresse possono essere assunte fino a 4 volte al giorno, rigorosamente durante i pasti. Le iniezioni sono prescritte per il dolore grave una volta al giorno.

Oltre ai farmaci antinfiammatori non steroidei, nei casi più avanzati possono essere necessari farmaci ormonali (desametasone e prednisolone). Allevia rapidamente gonfiore, infiammazione e dolore. Per migliorare l'effetto, è simultaneamente permesso utilizzare agenti esterni con effetto anestetico (Ketonal, Viprosal, Fastumgel).

In assenza di un effetto positivo, il medico prescrive un blocco dell'area interessata dell'articolazione. Questa è l'introduzione di antinfiammatori e anestetici direttamente nel centro del dolore.

Il trattamento dell'artrosi del 2 ° e 3 ° grado con i preparati farmaceutici viene effettuato sotto la supervisione di un medico e di esami del sangue.

operazione

Con l'aiuto della chirurgia, l'artrosi può essere curata solo temporaneamente. Il trattamento viene eseguito con una forte restrizione del movimento dell'articolazione e l'incapacità di servire te stesso. Durante l'operazione, l'artroscopia viene eseguita con la rimozione di residui di cartilagine danneggiata e ulteriori protesi.

Metodi per qualsiasi osteoartrite

L'attività motoria è benefica, indipendentemente dal grado di danno articolare. Il massaggio e la ginnastica aiutano a curare la forma iniziale di artrosi e fermano la progressione nelle fasi successive. Fisioterapia, dieta e ricette popolari sono anche usati per alleviare i sintomi.

fisioterapia

Fisioterapia per l'artrite

I sintomi dell'osteoartrosi possono essere superati con l'aiuto dell'hardware e degli effetti fisici. Tali procedure vengono eseguite in assenza di esacerbazione. Fisioterapia allevia il dolore e migliora il flusso sanguigno. Quando le patologie articolari sono di aiuto:

  • ozocerite e bagni di paraffina;
  • bagni di sale;
  • trattamento con magneti (dispositivo Almag);
  • Terapia ad ultrasuoni;
  • elettroforesi con farmaci.

La cura del fango e la balneoterapia hanno un effetto insostituibile. Un buon resort sarà utile non solo nella prima e nella seconda fase dell'artrosi, ma anche nei casi avanzati.

Educazione fisica e massaggio

Il componente principale del corso di trattamento dovrebbe essere la ginnastica e il massaggio. Esegui i complessi hanno bisogno di ogni mattina. Il carico viene distribuito in base alla posizione del giunto interessato.

Gli esercizi dovrebbero contenere elementi per la flessione e l'estensione degli arti. L'educazione fisica nella prima fase può essere svolta in qualsiasi posizione. E 'inoltre consentito andare a cavallo su una cyclette e nuotare. Per gravi deformità, le lezioni si svolgono solo in posizione sdraiata o seduta.

Prima e dopo la ginnastica dovrebbe eseguire un leggero massaggio. Per migliorare l'afflusso di sangue alle articolazioni, vengono utilizzati elementi di sfregamento, impastatura e carezza superficiale. Massaggiare la zona interessata e le articolazioni vicine.

Ricette popolari

Gli effetti a casa sulle articolazioni sono diffusi in qualsiasi forma di malattia. Sono utilizzati principalmente da pazienti che erroneamente pensano che l'artrosi sia curabile anche con gravi deformità. Tra le ricette popolari per il dolore e l'infiammazione:

  • unguenti e creme a base di miele, trementina, bile, uova e aceto.
  • lozione con sale, soda ed erbe aromatiche;
  • bagni di pino;
  • sfregamento alcolico con propoli e tarassaco;
  • comprime con bardana e cavolo;
  • applicazioni con argilla rossa e pepe.

La medicina tradizionale allevia la condizione, ma nessun rimedio casalingo può curare completamente l'artrosi.

Corretta alimentazione

Un punto importante della terapia è la dieta e la perdita di peso. Per fare ciò, è necessario ridurre il contenuto calorico del cibo, aumentando la dieta di frutta e verdura. È anche utile limitare i cibi grassi e fritti, le carni affumicate e l'alcol.

La normalizzazione del peso è una condizione essenziale per il trattamento. Se il carico sulle articolazioni persiste, la terapia non darà risultati.

conclusione

È possibile curare l'artrosi? Sicuramente sì, se questo è il primo grado e il desiderio di recuperare è grande. E no, se la malattia si è spostata in una fase di cambiamenti distruttivi nel tessuto cartilagineo. Ma per trattare la malattia è necessario in qualsiasi momento. Ciò contribuirà a mantenere la mobilità a lungo termine nelle articolazioni ed evitare la disabilità.

Il segreto è rivelato! Scopri se puoi curare l'artrosi del ginocchio

La diagnosi di artrosi è spesso percepita come una frase. Questa malattia non rappresenta una minaccia per la vita, ma la sua qualità si sta deteriorando in modo significativo. I movimenti abituali causano dolore, è difficile camminare, sedersi, alzarsi, gli arti sono deformati nel tempo, i cambiamenti dell'andatura. Le persone con forme gravi di artrosi, in particolare l'artrosi del ginocchio, diventano disabili perché non possono muoversi senza dispositivi di assistenza.

E 'possibile curare l'artrosi del ginocchio - questa domanda è fonte di preoccupazione per molti. L'osteoartrite è una malattia cronica, cioè, è possibile rallentare il suo sviluppo, per ottenere una remissione prolungata, ma non completamente guarita. Eppure, i pazienti con gonartrosi hanno speranza.

Gradi di artrosi e possibilità di una cura

L'artrosi nel suo sviluppo passa attraverso 4 fasi. Più il processo procede, più difficile è non curare la gonartrosi, ma almeno alleviare i sintomi.

  1. I sintomi sono lievi, ma la distruzione del tessuto cartilagineo è già iniziata.
  2. La distruzione della cartilagine continua, portando ad una diminuzione della mobilità della gamba nel dolore intenso articolare e acuto durante lo spostamento.
  3. Il tessuto cartilagineo è molto diluito, le ossa che formano le articolazioni esposte iniziano a crescere e deformarsi.
  4. La cartilagine viene distrutta, la deformazione delle ossa porta ad un cambiamento nell'asse dell'arto interessato, l'articolazione non affronta la sua funzione, l'arto nel ginocchio è completamente immobilizzato (anchilosi).

L'artrosi di 1 grado può essere sospettata dal dolore a breve termine che si verifica quando una persona si alza, si siede, inizia a camminare. Non vi è alcuna deformità marcata dell'articolazione, che può essere vista durante l'esame, anche la radiografia non è sufficientemente informativa, sono necessari ulteriori test per effettuare la diagnosi. Se si effettua una diagnosi in tempo e si inizia un trattamento completo, interrompere realmente il processo di distruzione della cartilagine e persino ripristinarlo.

A partire dalla fase 2, la terapia è principalmente finalizzata ad alleviare i sintomi e rallentare i processi degenerativo-distrofici. La riparazione dei tessuti è improbabile, il compito principale è quello di preservare ciò che rimane. Se l'artrosi ha raggiunto il grado 3, i tentativi di rallentare la distruzione della cartilagine e la deformità ossea sono spesso infruttuosi, la malattia passa rapidamente allo stadio 4 (quindi, alcune fonti emettono solo 3 gradi di gonartrosi). Con cambiamenti irreversibili, l'articolazione viene sostituita con una protesi, questo metodo di correzione chirurgica è chiamato endoprotesi.

A chirurgia a volte ha fatto ricorso a 2 stadi di gonartrosi. Eseguono una chirurgia artroscopica minimamente invasiva, rimuovendo il tessuto morto attraverso la piccola incisione, pezzi della cartilagine distrutta. A causa di ciò, la gamma di movimenti aumenta, non sono accompagnati da dolore, l'infiammazione è alleviata. Questo non è la guarigione, ma solo il sollievo dei sintomi per il prossimo anno o due.

Indicazioni terapeutiche

La terapia di varie malattie può essere effettuata in 3 direzioni:

  • etiotropico - volto ad eliminare la causa della malattia;
  • sintomatico - per alleviare i sintomi;
  • patogenetico: questo intervento nel meccanismo dello sviluppo della malattia.

La scelta dei metodi di terapia etiotropica per l'osteoartrosi delle articolazioni del ginocchio è limitata, così come l'efficacia del trattamento. Nella vecchiaia, i cambiamenti naturali nel corpo portano allo sviluppo dell'artrosi. L'artrosi si verifica sullo sfondo di displasie congenite, patologie genetiche, malattie autoimmuni, disordini metabolici, squilibri ormonali, malattie croniche dell'apparato muscolo-scheletrico. Tutti questi fattori non sono quasi suscettibili di correzione. La gonartrosi dell'articolazione del ginocchio si sviluppa spesso dopo un infortunio, anche questa causa non può essere eliminata, si può solo provare a prevenire le complicazioni della lesione. Ma l'artrosi post-traumatica si manifesta pochi anni dopo l'infortunio e il suo sviluppo indica che non è stato possibile compensare le sue conseguenze.

I fattori che contribuiscono allo sviluppo dell'artrosi possono essere ridotti al minimo. Ad esempio, cambiare lavoro o hobby in cui le articolazioni del ginocchio sono sistematicamente sottoposte a stress eccessivo. Oppure, al contrario, condurre uno stile di vita più attivo, smettere di fumare e alcol, bilanciare la dieta, perdere peso.

La terapia sintomatica facilita solo le condizioni del paziente, ma non impedisce la progressione dell'artrosi e, inoltre, non contribuisce alla riparazione dei tessuti. Naturalmente, questo non significa che l'assunzione di farmaci anti-infiammatori con un effetto anestetico non abbia senso. Con l'artrosi che si verifica in modo acuto, non possono fare a meno. Ma se il dolore, gonfiore scomparso, la gamba ha cominciato a muoversi meglio nel ginocchio, questo non significa che la malattia è stata sconfitta. Ha solo in agguato per un po '. Quindi la questione di come trattare l'artrosi del ginocchio, la terapia sintomatica non è rilevante. Ma i metodi della terapia patogenetica dovrebbero essere fermati, perché sono mirati a curare il paziente.

L'essenza del trattamento patogenetico

Prima di parlare di questo trattamento dell'artrosi, dobbiamo ricordare qual è la sua patogenesi, cioè il meccanismo di sviluppo. La malattia inizia con un cambiamento delle caratteristiche fisiche e chimiche del tessuto cartilagineo. Può essere innescato da un cambiamento nell'afflusso di sangue ai tessuti periarticolari, una mancanza di ossigeno e nutrienti nel liquido sinoviale, una violazione del meccanismo di produzione degli enzimi. La cartilagine perde la sua elasticità, comincia a incrinarsi, si assottiglia, non può svolgere la sua funzione di ammortizzatore tra le ossa articolate.

A causa di cambiamenti nella cartilagine, la placca ossea subcondrale, situata direttamente sotto di essa, è sottoposta a un aumento dello stress. Un meccanismo di protezione funziona, viene attivata la produzione di materiale osseo. Lungo i bordi, dove la piastra è sottoposta alla minima pressione, si formano delle escrescenze osteofite. Irritano la membrana sinoviale che riveste la capsula articolare dall'interno.

Di conseguenza, la composizione del fluido sinoviale cambia, che svolge il ruolo di un lubrificante naturale e un mezzo nutritivo per l'articolazione. L'osteoartrosi è spesso complicata da sinovite - produzione eccessiva di fluido sinoviale anormale, gonfiore delle ginocchia, aumento di volume. Il tessuto cartilagineo è sostituito da tessuto adiposo e connettivo, i fili densi del tessuto connettivo limitano la mobilità dell'articolazione.

Per curare o almeno fermare l'artrosi, è necessario:

  • aumentare l'apporto di sangue e migliorare il trofismo tissutale;
  • compensare la mancanza o l'eccesso di enzimi;
  • fornire al corpo tutto il necessario per la sintesi del tessuto cartilagineo;
  • normalizzare il volume e la composizione del liquido sinoviale.

Il miglioramento del flusso sanguigno e della nutrizione dei tessuti è facilitato dalla maggior parte delle procedure fisioterapeutiche, nonché da un unguento con azione irritante locale. Durante l'elettroforesi, il tessuto può essere saturo di enzimi. Ma il trattamento principale per l'osteoartrite, volto a proteggere e ripristinare la cartilagine, è l'uso di condroprotettori. Negli ultimi anni, l'artrosi viene attivamente trattata con iniezioni di acido ialuronico. E i più progressivi sono i metodi della terapia biologica.

Trattamento con condroprotettore

I condroprotettori sono farmaci che contengono componenti naturali del tessuto cartilagineo o dei loro analoghi sintetici, sostanze che attivano la sintesi di tali componenti o rallentano la loro rottura. I condroprotettori possono includere:

  • solfato di sodio o condroitin solfato (Mucosat, Artrin, Hondrolone, Hondroxide);
  • glucosamina, glucosamina solfato o cloridrato (Arthron-Flex, Dona);
  • complesso peptidico glicosaminoglicano (Rumalon);
  • acido solforico di mucopolisaccaride poliestere (Arteparon).

Condroprotettore di terza generazione - Arthron triactiv Forte, Teraflex Advance, Movex Activ - contengono 2 componenti di tessuto cartilagineo e un farmaco antinfiammatorio (diclofenac, ibuprofene, dimexide, metilsulfonilmetano). Quest'ultimo farmaco contribuisce anche alla rigenerazione della cartilagine. I preparati combinati sono più efficaci delle monopreparazioni, pertanto, nel trattamento dell'osteoartrite dell'articolazione del ginocchio, ricorrono principalmente a questi.

Condroprotettore prodotto sotto forma di:

  • compresse, capsule, polveri per somministrazione orale;
  • soluzione per iniezione intramuscolare;
  • unguenti, gel per sfregamento nell'articolazione.

I preparati per uso esterno possono essere usati come trattamento ausiliario, la terapia sistemica con condroprotettore è più efficace.

Principi di trattamento con condroprotettore:

  • Molti condroprotettori alleviare il dolore e ridurre l'infiammazione lungo la strada, ma questo non è lo scopo principale della loro somministrazione, per il trattamento sintomatico è meglio utilizzare i FANS più convenienti;
  • il trattamento è efficace negli stadi 1-2, fino a quando la distruzione della cartilagine non è irreversibile;
  • è necessaria una somministrazione sistematica a lungo termine di farmaci, diversi corsi con interruzioni, un corso dura fino a sei mesi, in modo che il trattamento duri per anni.

Se sei a rischio, dovresti iniziare a prendere condroprotettori a scopo profilattico, prima che compaiano i primi sintomi di artrosi. I condroprotettori non sono una panacea, proteggono la cartilagine piuttosto che ripararla e l'artrosi è più facile da prevenire che curare.

Iniezioni di acido ialuronico e bioterapia

La terapia patogenetica dell'artrosi coinvolge, insieme all'introduzione nel corpo dei componenti del tessuto cartilagineo, l'uso di sostituzioni del fluido articolare (sinoviale). È necessario per il normale funzionamento dell'articolazione e la nutrizione della cartilagine. La malattia renale, la vecchiaia, il carico non avviato possono portare al fatto che il fluido articolare viene prodotto in quantità insufficiente. Con l'artrite e altri processi infiammatori, lesioni croniche, disturbi endocrini, artrosi, i suoi cambiamenti di composizione, diminuzione della viscosità, l'attività degli enzimi che causano la distruzione di aumenti della cartilagine.

L'acido ialuronico è il sostituto più popolare per il liquido articolare. Forma un film protettivo sulla superficie interna dell'articolazione, aumenta l'elasticità della cartilagine, la mobilità articolare. Preparati di acido ialuronico: Hiastat, Ostenil, Synvisc, Duralan.

Principi importanti di trattamento con questi farmaci:

  • Il ciclo di iniezioni viene eseguito ogni sei mesi, 3-4 iniezioni vengono effettuate a intervalli di 1-2 settimane;
  • il trattamento con acido ialuronico è possibile solo nella fase di remissione e non può essere eseguito con sintomi di sinovite.

La terapia biologica è una nuova direzione promettente di trattamento conservativo. Nel trattamento dell'osteoartrite ricorrere a tali metodi:

  • La PRP-terapia è un'iniezione iniettata al centro della lesione del plasma sanguigno arricchita con trombociti. Il plasma viene prelevato dal paziente stesso, quindi non causa il rifiuto. Le piastrine sono un fattore di crescita, stimolano il processo di rigenerazione e riducono l'infiammazione;
  • la terapia citochinica è l'introduzione della proteina IL-1Ra, che è un antagonista del recettore dell'interleuchina-1. L'interleuchina-1 è un mediatore dell'infiammazione che provoca una distruzione accelerata della cartilagine. Questo tipo di bioterapia è più efficace per l'artrite, ma aiuta anche con l'artrite;
  • La terapia MSK è una terapia con cellule staminali ottenuta dal cordone ombelicale o dal cordone ombelicale. Le cellule staminali possono svilupparsi in cellule di qualsiasi tessuto, in particolare, possono servire a ripristinare la cartilagine.

Terapia adiuvante

Il trattamento principale per l'osteoartrosi è la terapia farmacologica. Ma il trattamento deve essere completo. Per un effetto più pronunciato sono necessari:

  • procedure fisioterapiche che migliorano la circolazione sanguigna, attivano i processi metabolici nei tessuti, aiutano a purificare il corpo dalle cellule morte, innescare i processi di rigenerazione, alleviare lo spasmo muscolare;
  • Esercizio di terapia, esercizi terapeutici, alcuni sport - a causa di carichi dosati regolari sull'articolazione, la sua mobilità aumenta, e esercizi di rafforzare i muscoli e legamenti che supportano l'articolazione, impedendo le sue dislocazioni;
  • Il trattamento sanatorio-resort in remissione ha un effetto restitutivo sul corpo.

È anche necessario osservare una certa dieta, controllare il peso, usare prodotti ortopedici. Massaggio del piede utile, ozonoterapia - iniezione di ozono irradiato con laser nell'articolazione. Puoi cucinare secondo ricette popolari per uso interno ed esterno.

Dovrebbe essere compreso che tutti questi metodi migliorano la qualità della vita, contribuiscono a una remissione più lunga, ma non sono in grado di eliminare definitivamente l'artrosi. I metodi più efficaci di trattamento conservativo hanno un limite di possibilità, a partire dallo stadio 3 della malattia, aiutano solo a ridurre il dolore e ritardano l'inevitabile. Come curare l'artrosi dell'articolazione del ginocchio? Forse, dove la terapia è impotente, la chirurgia sarà d'aiuto?

È possibile curare l'artrosi con la chirurgia?

Il debridement artroscopico (rimozione delle particelle morte della cartilagine), come sopra menzionato, ha un effetto temporaneo. L'osteotomia, durante la quale cercano di ristabilire la congruenza delle ossa articolate (la loro corrispondenza l'una con l'altra) archiviandole, viene raramente utilizzata. È molto difficile, richiede una riabilitazione a lungo termine e dà un effetto temporaneo.

L'artrodesi, in cui la cartilagine è completamente rimossa e le ossa crescono direttamente, è ancora meno efficace. Una persona perde un'articolazione, la gamba non si piega sul ginocchio, la sua mobilità è limitata ai movimenti delle articolazioni dell'anca e della caviglia. L'unico vantaggio di una tale operazione è l'eliminazione del dolore.

L'operazione più efficace è l'endoprotesi. È la sostituzione dell'articolazione del ginocchio con una protesi in ceramica, polimerica o metallo (titanio). Se l'operazione stessa e la riabilitazione postoperatoria hanno successo, il paziente può dimenticare il dolore, la mobilità limitata per un lungo periodo di tempo. La durata di vita dell'endoprotesi moderna più di alta qualità raggiunge i 25 anni, ma molti modelli si consumano prima. I pazienti con un'articolazione artificiale non possono essere pesantemente caricati, impegnati in salti, sollevamento pesi e sport traumatici.

L'endoprotesi è il trattamento più radicale per l'osteoartrosi, ma non è privo di svantaggi:

  • molte persone anziane con gravi comorbilità, l'intervento chirurgico è controindicato, c'è un alto rischio che il paziente non subisca un intervento chirurgico;
  • c'è il rischio di rigetto dell'endoprotesi, distruzione ossea;
  • con debolezza dell'apparato muscolo-legamentoso, la probabilità di dislocazione è alta;
  • ci sono 2 tipi di endoprotesi, a volte cementate si staccano a causa della distruzione dell'adesivo, e peggio non cementato e si mettono radici più a lungo, questo è un processo doloroso;
  • la vita dell'endoprotesi è limitata, e se un giovane viene operato, la protesi difficilmente lo servirà per il resto della sua vita. Una ri-operazione (revisione) è tecnicamente più difficile della prima;
  • L'endoprotesi è un'operazione costosa e un gran numero di operazioni di coda.

Ad oggi, non c'è motivo di sostenere che l'artrosi sia curabile. In teoria, è possibile recuperare se si inizia il trattamento in una fase precoce. In pratica, i primi sintomi dell'osteoartrite passano inosservati, il paziente sottovaluta il pericolo e chiede aiuto quando il tempo è già mancato. La terapia conservativa, incluso il trattamento con condroprotettore, è efficace solo negli stadi 1-2, e l'operazione non può trasformare una persona malata in una assolutamente sana e l'endoprotesi non durerà per sempre. Si spera che la situazione cambierà in meglio dopo la diffusa introduzione della terapia con cellule staminali. Ma finora questo non accade a causa dell'elevato costo della vita, degli effetti insufficientemente studiati sul corpo e delle considerazioni etiche. Quindi è meglio fare il massimo sforzo per prevenire l'artrosi.

Come trattare l'osteoartrite - farmaci e rimedi popolari, chirurgia per sostituire l'articolazione

La patologia della cartilagine articolare è considerata una malattia comune, poiché secondo le statistiche, fino al 15% degli abitanti del mondo ne soffre. Il trattamento dell'artrosi dell'articolazione nelle prime fasi viene eseguito con successo, sia con farmaci che con rimedi popolari. Con la progressione della malattia, oltre ai farmaci, vengono applicate terapie chirurgiche. Patologie del ginocchio, dell'anca, della cartilagine falangea, che si sviluppano sullo sfondo dell'invecchiamento naturale del corpo o come conseguenza di lesioni, malattie croniche o infettive, sono considerate le più comuni.

Cos'è l'artrosi

Quando si verifica un dolore grave nell'articolazione, a qualsiasi persona senza una differenza si parla di una malattia. Tuttavia, per iniziare il trattamento nel tempo, è necessario sapere cos'è l'artrosi, una malattia distruttiva della cartilagine articolare derivante dalla sua sconfitta. Spesso la malattia inizia a disturbare le persone dopo 45 anni, ma ci sono delle eccezioni. La distruzione della cartilagine è una conseguenza di gravi lesioni, fratture o sforzi fisici eccessivi. La malattia si manifesta con esacerbazioni ricorrenti, che spesso colpiscono le dita dei piedi, le mani, le caviglie, le articolazioni dell'anca e le ginocchia.

Posso curare l'artrite

La malattia articolare si sviluppa gradualmente. All'inizio non ci sono quasi sintomi, quindi è difficile da determinare. In primo luogo, una persona avverte un dolore articolare corto, debole rigidità. Potrebbero essere necessari diversi anni prima che venga fatta una diagnosi. Quando una persona viene superata da un tale problema, naturalmente ha una domanda: l'artrosi può essere curata? Pareri medici su questo set, ma ogni caso deve essere considerato individualmente. Quindi, come sbarazzarsi di artrosi? La terapia primaria è volta a ripristinare la struttura articolare distrutta.

Metodi di terapia

La scelta del trattamento dipende dalla gravità del processo. Poiché i cambiamenti degenerativi dell'articolazione in questa malattia sono irreversibili, il compito principale del medico è quello di prevenire le complicanze, per preservare la funzione della cartilagine. Esistono diversi metodi e sono applicati in un complesso. Le loro indicazioni includono il miglioramento della nutrizione della cartilagine, l'espansione della gamma di movimenti, l'eliminazione delle comorbidità, la soppressione dei processi infiammatori (accumulo di liquidi, edema tissutale). Per fare ciò, applicare:

  • terapia farmacologica;
  • massaggio;
  • fisioterapia;
  • trattamento domiciliare con metodi tradizionali;
  • esercizi terapeutici;
  • intervento chirurgico

Trattamento dell'osteoartrosi senza chirurgia

Ci sono 4 gradi di sviluppo di questa patologia. Nelle fasi iniziali (fasi 1,2,3), viene applicato un trattamento conservativo. Durante il periodo in cui la distruzione della cartilagine, delle articolazioni e dei tessuti circostanti porta a una necrosi su larga scala, il paziente viene salvato chirurgicamente (fase 4). Il primo e lo stadio della malattia vengono trattati con metodi gentili volti a rafforzare l'immunità complessiva del corpo. Nella terza fase della malattia viene applicato un trattamento più serio:

  • antidolorifici (pillole, iniezioni);
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei;
  • condroprotettore che alleviano gonfiore, gonfiore;
  • agenti che stimolano la microcircolazione;
  • esercizio terapeutico;
  • dieta speciale;
  • fisioterapia (laser, crioterapia, onde magnetiche, ecc.).

operazione

Se la terapia farmacologica era impotente, viene prescritto l'intervento chirurgico. Applicare tre operazioni per l'artrosi: artroscopia, artroplastica, protesi. Nel primo caso, un ago viene inserito nell'articolazione interessata, con l'aiuto di quali aree dolenti vengono rimosse, quindi lucidate. La protesi è un'operazione più complicata in cui non viene rimossa solo l'area interessata, ma viene inserita una nuova protesi per sostituirla sotto forma di una protesi artificiale che il corpo non rifiuta e l'uso non provoca disagio.

Come trattare l'artrosi

I farmaci sono disponibili sotto forma di supposte, gel, soluzioni per iniezioni, compresse, unguenti, capsule, compresse. Oltre al trattamento conservativo in clinica ea casa, i pazienti vengono mostrati a riposo nei sanatori, fornendo un effetto benefico su tutto il corpo. I principali farmaci per l'artrosi, quando la malattia è in fase acuta, sono destinati al sollievo dal dolore. Degli altri medicinali usati;

  • Vitamine del gruppo B (cianocobalamina, tiamina);
  • agenti desensibilizzanti (Pipolfen, Suprastin);
  • ormoni surrenali (Prednisolone, Idrocortisone).

compresse

I FANS (Diclofenac, Ibuprofen, Nimesulide) aiutano a rimuovere il dolore. Tuttavia, il loro uso prolungato cancella l'immagine della malattia, e il paziente è sicuro che la patologia è scomparsa, ma la malattia continua a progredire, perché i farmaci anti-infiammatori rimuovono solo il dolore. Allevia infiammazione, gonfiore e dolore ai corticosteroidi (idrocortisone, Loracort), ma queste pillole con l'artrosi portano alla dipendenza e a molteplici effetti collaterali.