Principale

Gotta

Causa di dolori articolari e muscolari

Sullo sfondo di processi infiammatori o malattie autoimmuni, si verificano dolori articolari volatili. La violazione non è una malattia separata, ma è considerata uno dei sintomi. Il fenomeno ha le stesse manifestazioni, indipendentemente dalla causa. I dolori reumatoidi sono più comuni nei bambini e nei giovani. La prognosi e la presenza di complicanze dipendono da ciò che causa il dolore.

Cos'è?

Secondo le statistiche, il 70% dei casi di dolore reumatoide volatile viene diagnosticato in primavera.

La comparsa di dolore nelle articolazioni e nei muscoli di un personaggio errante è chiamata sensazioni di dolore volatile. La particolarità di questo fenomeno è che le articolazioni si danneggiano alternativamente: l'una o l'altra. Se il dolore si fa sentire contemporaneamente in più articolazioni, allora l'intensità volatile del sintomo è tipica per questo caso. Alcune articolazioni fanno male più degli altri, poi il dolore acuto si estende ad altre articolazioni. Forse la completa scomparsa del sintomo per diversi giorni.

Cause e natura della patologia

Molto spesso, il dolore al volo si verifica sullo sfondo di malattie autoimmuni. Il sintomo principale è la lesione alternata dell'una o dell'altra articolazione. Ma a seconda del fattore che ha provocato la patologia, il quadro clinico cambia. Le principali cause di dolore volatile nelle articolazioni includono reumatismi, lupus eritematoso e spondilite anchilosante.

Artrite reumatoide

All'inizio dello sviluppo della malattia colpisce le piccole articolazioni. Le dita di solito soffrono, meno spesso - articolazioni del ginocchio, del gomito e della caviglia. I principali sintomi della malattia:

  • sensazioni dolorose di natura volatile;
  • gonfiore e iperemia delle articolazioni colpite;
  • pesantezza al petto;
  • tachicardia;
  • mancanza di respiro.
Torna al sommario

Lupus eritematoso sistemico

Più spesso diagnosticato nelle giovani donne. Il dolore volatile nelle articolazioni è completato dalla deformazione delle dita. La sconfitta delle articolazioni è accompagnata da sensazioni spiacevoli nella regione del cuore. Inoltre, le manifestazioni cliniche della patologia includono:

  • eruzione cutanea;
  • un'eruzione cutanea sul viso a forma di farfalla;
  • febbre di basso grado;
  • debolezza generale;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • dolore nella regione lombare.
Torna al sommario

Spondilite anchilosante

Spesso diagnosticato negli uomini. Nell'infanzia e nell'adolescenza, lo stadio iniziale della malattia si manifesta come poliartrite, accompagnata da dolore volatile. Oltre al dolore, tale violazione è caratterizzata da una diminuzione della flessibilità della colonna vertebrale, rigidità delle articolazioni. Il paziente ha un cambiamento nell'andatura, possibile perdita completa della mobilità dell'articolazione colpita.

Diagnosi di dolori articolari volatili

Per la diagnosi, vengono condotti un esame generale e un'anamnesi. Oltre al rossore e al gonfiore delle articolazioni, il medico attira l'attenzione sulle condizioni generali del paziente, compresa la presenza di sbalzi d'umore. Quindi viene effettuato un ulteriore esame, compresi i seguenti metodi:

  • esame del sangue clinico;
  • Raggi X;
  • test reumatici;
  • RM e / o CT;
  • ultrasuoni;
  • artroscopia.
Torna al sommario

Come risolvere il problema?

In caso di dolore vagante alle articolazioni, si dovrebbe sempre consultare il proprio medico. Se non si cerca aiuto medico in tempo, la malattia che ha provocato l'affezione delle articolazioni peggiorerà.

Il corso del trattamento prevede l'assunzione di FANS.

Il trattamento del dolore volatile mira a eliminare la causa della violazione. I metodi utilizzati dipendono dalla natura e dalle caratteristiche della malattia sottostante. Per rimediare alla violazione di tali mezzi vengono utilizzati:

  • farmaci anti-infiammatori non steroidei;
  • anestetici;
  • gel riscaldanti per uso esterno.

A seconda delle specifiche del fattore provocante, al paziente possono essere prescritti antibiotici, complessi vitaminici, dieta e un corso di fisioterapia, massaggi e terapia fisica. Se la causa del dolore volatile era l'artrite reumatoide, nei casi più gravi è necessario riposare a letto. Diagnosticare in modo indipendente ed eliminare la violazione è impossibile. L'automedicazione può aggravare la situazione e provocare gravi complicazioni.

Cause di dolori articolari volatili

Per il trattamento delle articolazioni, i nostri lettori usano con successo Artrade. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Unguento Bom-Benge, destinato ad uso esterno, si riferisce ad agenti irritanti topici, che includono derivati ​​dell'acido salicilico. La forma finita è una massa densa di bianco o giallo con un odore persistente di mentolo e metil salicilato.

Lo strumento è tradizionalmente utilizzato per macinare aree problematiche con la comparsa di dolore nel sistema muscolo-scheletrico e per il trattamento ausiliario dei sintomi delle malattie respiratorie acute. I produttori confezionano una massa pronta all'uso in vasetti di vetro o tubi di alluminio da 25 g.

La composizione e l'azione dei mezzi

L'unguento Bom-Benge contiene nella sua composizione 2 ingredienti attivi e ingredienti ausiliari necessari per creare la base.

L'estere metilico dell'acido salicilico, che ha un forte odore caratteristico, è stato formulato come analgesico, che ha un effetto antinfiammatorio ben pronunciato.

Racecentol, il secondo principio attivo, migliora le proprietà curative dei derivati ​​dell'acido salicilico. Lenisce il prurito, riscalda i tessuti interessati, permettendo ai composti eterei di raggiungere il sito della lesione.

L'effetto terapeutico del mentolo è dovuto all'irritazione delle terminazioni nervose sensibili. L'olio di mentolo inibisce la riproduzione della microflora patogena, fornendo un effetto antisettico.

Dopo aver applicato una piccola quantità di unguento sulla pelle, inizia il restringimento dei vasi e si avverte una sensazione di freddo, che dopo un po 'si trasforma in una leggera sensazione di bruciore e formicolio. Quando i composti eterici vengono assorbiti, la pelle inizia ad arrossarsi, il che aumenta riflessivamente la circolazione sanguigna nel tessuto sottocutaneo e consente ai salicilati di penetrare nella lesione. Questo processo aiuta a ridurre il dolore.

Il mentolo e il metil salicilato fanno parte di una serie di farmaci finiti combinati. Unguento Bom-Benge ha analoghi in grandi quantità.

Per creare una base vengono utilizzate gelatina di petrolio medica e paraffine di petrolio, grazie alle quali l'unguento ha una struttura densa e i composti attivi volatili mantengono la loro presenza fino alla data di scadenza.

Nella foto puoi vedere come appare l'imballaggio dell'unguento in modo che possa essere distinto da prodotti simili.

Quando viene usato l'unguento

I preparati con derivati ​​dell'acido salicilico sono usati esternamente per malattie come:

  • artropatia;
  • dolore articolare;
  • radicolopatia;
  • lombalgia;
  • sciatica;
  • mialgia;
  • qualsiasi dolore muscolare

L'unguento può essere usato per trattare il dolore nella colonna vertebrale, se sono causati da pizzicare le terminazioni nervose.

Lo strumento viene applicato ai polpastrelli e viene attivamente sfregato nelle aree dolenti della pelle. La procedura può essere ripetuta più volte al giorno per un massimo di 10 giorni.

Se i sintomi non sono scomparsi durante questo periodo, è necessaria una consultazione ortopedica, che dovrebbe determinare la causa del dolore.

Questo strumento esterno viene utilizzato in ginnastica per riscaldare i muscoli prima di un allenamento intensivo. L'unguento è adatto per il massaggio alla schiena, in caso di forti tensioni muscolari.

Quando hai bisogno di abbandonare i fondi

Per un uso sicuro dell'unguento, prima di applicare un agente esterno, è necessario eseguire un test sulla pelle del braccio. Dopo l'applicazione per 15 minuti negli adulti, può manifestarsi ipersensibilità ai principi attivi, comparsa di irritazione della pelle e gonfiore. L'applicazione dell'unghia dovrà essere annullata se, al primo utilizzo, si osservano sintomi di ipersensibilità a qualsiasi componente del farmaco.

L'unguento, che è molto irritante per la pelle, ha controindicazioni. Non può essere applicato a zone danneggiate della pelle.

Se interrompi questo divieto, avvertirai sintomi di sovradosaggio: agitazione, mancanza di respiro, nausea, dolore addominale, vomito.

Un sovradosaggio di mentolo e metil salicilato è stato osservato nei bambini che hanno ingerito accidentalmente questa forma finita. Avevano i seguenti segni di intossicazione:

  • vertigini;
  • andatura instabile;
  • arrossamento del viso;
  • sonnolenza;
  • depressione respiratoria;
  • coma.

È necessario ricordare su questo effetto dell'unguento sul corpo durante l'uso interno e mantenere il rimedio fuori dalla portata dei bambini.

Gli ingredienti includono ingredienti che, se applicati sulla pelle, possono causare una forte reazione allergica. Pertanto, l'unguento non viene utilizzato per il trattamento esterno di bambini sotto i 6 anni di età e deve essere usato con cautela fino a 12 anni.

Il prodotto è inteso solo per uso esterno. La forma finita non può essere utilizzata come base per un impacco caldo, perché è troppo aggressiva per la pelle e nelle condizioni dell'effetto serra aumenta la sensazione di bruciore e si osservano i sintomi di sovradosaggio.

È necessario controllare che i resti dell'unguento dalle mani non cadano accidentalmente sulle mucose degli occhi, del naso e della bocca. Dopo aver applicato il modulo finito sull'area problematica della mano deve essere trattato con sapone e risciacquato due volte in acqua corrente.

Interazione farmacologica

Istruzioni allegate al farmaco, avverte che miscelare l'unguento con altri principi attivi porta ad un maggiore assorbimento delle sostanze, che può causare un sovradosaggio.

  • L'uso di unguento con il farmaco contenente metotrexato aumenta significativamente la sua tossicità.
  • Gli agenti ipoglicemici riducono l'effetto terapeutico quando interagiscono con i componenti attivi dell'unguento.
  • Lo strumento non deve essere usato con anticoagulanti orali.

Opinioni di pazienti

Gli autori, che hanno lasciato recensioni dell'unguento in diversi siti, sostengono che questo rimedio è benefico per lividi, affaticamento muscolare e trattamento del raffreddore, accompagnato da una tosse secca. Il farmaco è spesso usato per l'osteocondrosi del collo, eliminando con esso dolore e tensione nei muscoli e nelle articolazioni.

Il suo vantaggio è chiamato un potente effetto riscaldante, che porta rapidamente sollievo. Lo svantaggio di questo farmaco è un forte odore persistente che infastidisce molti. Per questo motivo, le persone stanno passando a controparti meno efficienti di questa forma finita. Il prezzo dell'unguento acquistato in farmacia è di circa 50 rubli.

Le principali cause di dolore alle articolazioni

Si nota con precisione che il dolore è un cane da guardia per la salute. Le sensazioni dolorose di una piccola forza costantemente avvertono la gente del pericolo. Spingono a cercare le cause e costringono a prendere misure per eliminare. In greco, la parola "dolore" significa punizione. Ma lei non è sempre cattiva. Una donna è pronta a sopportare il tormento per il gusto di avere un bambino. Immagina che il dolore alle articolazioni sia assente e che i segni esteriori della malattia non compaiano immediatamente. Le conseguenze saranno sicuramente disastrose.

Tipi di dolore

Il dolore articolare non è una malattia, ma un sintomo di molte malattie infettive e non infettive. La percezione del dolore dipende in gran parte dallo stato del sistema nervoso. Una persona calma ed equilibrata difficilmente reagisce al dolore minore. Nell'uomo, una soglia del dolore emotivamente instabile si abbassa. Il dolore in intensità e il tempo è diametralmente opposto ed è caratterizzato come segue:

  • tollerante - intollerabile;
  • debole - forte;
  • improvviso - costante;
  • opaco - acuto;
  • frequente - raro;
  • breve - lungo, ecc.

Se i dolori persistenti infastidiscono una persona per più di 30 giorni, sono considerati cronici. Dopo il trattamento, scompaiono per un po '(stadio di remissione), quindi ricompaiono (fase di esacerbazione). Ipotermia, sforzo fisico, dieta malsana, aggiunta di chili di troppo, lo stress può essere un fattore stimolante nel ritorno del dolore acuto.

motivi

L'articolazione è una struttura anatomicamente complessa. Tutto ciò che lo compone può causare dolore: muscoli, ossa, legamenti, cartilagine, tendini, cavità intra-articolari. Nelle strutture dell'articolazione, vengono disturbati stati patologici quali infiammazione, stiramento, rotture e processi metabolici. Di conseguenza, appaiono le malattie:

  • sinovite - infiammazione del liquido intraarticolare o sinoviale;
  • borsite - infiammazione della borsa (borse intraarticolari);
  • tendinite - infiammazione dei tendini;
  • L'artrite è un termine collettivo per molte malattie infiammatorie di piccole e grandi articolazioni;
  • gotta - una violazione del metabolismo delle purine;
  • l'artrosi è una malattia da scambio-distrofia con danni alla cartilagine;
  • l'artrite reumatoide è un tipo di malattia autoimmune;
  • l'artrite reattiva è un processo infiammatorio delle articolazioni che si sviluppa dopo un'infezione intestinale, polmonare, da clamidia;
  • malattie benigne e maligne.

Le cause del dolore alle articolazioni sono diverse. La condizione delle articolazioni, il grado e la frequenza delle malattie influenzano:

  • età oltre 60 anni;
  • scarsa ereditarietà;
  • malformazioni congenite e acquisite - piedi piatti, piede torto, lunghezza diversa delle gambe;
  • eccessivo sforzo fisico nei sollevatori di pesi, facchini;
  • obesità: il peso supera la norma del 30% o più;
  • ferite, fratture fresche, vecchie;
  • il pavimento

Donne, prenditi cura delle tue articolazioni e presti costantemente attenzione alle loro condizioni. Ti fanno male 2 volte più spesso degli uomini. Le dita sono colpite 10 volte più spesso! Le mani ammalate rendono una donna disabile e diventano una fonte non solo diurna, ma anche di dolore notturno. Il dolore non risparmia le persone mature, giovani, anziane. È stato notato che in alcune persone il dolore peggiora solo con l'inizio della notte. Un ruolo significativo è giocato da un fattore di distrazione. Durante il giorno non c'è tempo per prestare attenzione a segni spiacevoli.

Cause comuni di dolore severo - lesioni, lividi, fratture. I bambini e i giovani feriscono le articolazioni durante i giochi all'aperto, gli sport. Ciclismo e pattinaggio rappresentano la causa più comune di infortunio. Lesioni gravi che causano lo shock del dolore si verificano durante incidenti automobilistici, disastri causati dall'uomo.

artrite

L'artrite è un termine collettivo per le malattie infiammatorie del sistema articolare. L'infiammazione delle articolazioni può essere una malattia indipendente, come l'artrite infettiva, o essere una conseguenza e manifestazione di altre malattie (artrite reattiva, reumatoide, artrite reumatoide, sindrome di Reiter).

Non c'è infiammazione senza dolore. Fino all'eliminazione del processo infiammatorio, il paziente verrà inseguito da un costante dolore alle articolazioni in background:

  • aumento della temperatura corporea;
  • gonfiore dei tessuti;
  • ipertermia (calore) nell'articolazione;
  • restrizioni di mobilità.

Le malattie articolari si verificano in base al tipo di mono- e poliartrite, cioè, sono interessate una o più articolazioni. L'artrite reumatoide è caratterizzata da un pattern di dolore migratorio volatile da un'articolazione all'altra.

La gotta si riferisce a un gruppo di malattie metaboliche. Ma con la formazione di tophi (cristalli di acido urico) nei tessuti periarticolari, i segni di monoartrite appaiono in primo luogo. Con esacerbazioni ripetute, altre articolazioni sono coinvolte nel processo infiammatorio. Localizzazione - gomiti, mani, piedi. Il dolore di gotta è acuto e insopportabile. Come disse un paziente con precisione, se una piuma si alza sul piede, sembra che un mattone sia caduto.

La tabella presenta le caratteristiche comparative delle sei artriti più comuni.

Le principali cause del dolore vagante nelle articolazioni e muscoli e metodi di trattamento

Dolore - una reazione protettiva del corpo agli effetti di fattori avversi esterni o interni. In questo modo, segnala i fallimenti in uno dei sistemi della vita umana. Il dolore alle articolazioni può indicare patologie in via di sviluppo del sistema muscolo-scheletrico: artrite, artrosi, osteoporosi. Il disagio muscolare spesso diventa un segno di superlavoro o infortunio, ma spesso i sintomi di una malattia progressiva. Il dolore può essere acuto, tagliente, dolente e persino "rosicchiato". E ancora vagando, sorgendo durante il giorno in varie parti del corpo. Tali dolori volatili in assenza di sintomi oggettivi di danno articolare sono chiamati artralgia.

Caratteristiche caratteristiche dell'artralgia

Importante sapere! I medici sono sotto shock: "Esiste un rimedio efficace ed economico per i dolori articolari." Per saperne di più.

Il dolore errante nelle articolazioni e nei muscoli si verifica a causa dell'irritazione delle terminazioni nervose sensibili o della loro compressione. L'eccezione è la cartilagine ialina delle articolazioni, in cui non ci sono fibre nervose. Disturbi circolatori o spasmi dei muscoli striati situati in qualsiasi parte del corpo causano irritazione dei neurorecettori. L'artralgia viene diagnosticata in pazienti che lamentano dolore intermittente in assenza di segni oggettivi di danno infiammatorio o degenerativo-distrofico alle articolazioni e ai muscoli. In questo caso, è considerato una patologia indipendente.

Con quali caratteristiche manifestazioni cliniche si può distinguere l'artralgia dal dolore derivante dall'affaticamento:

  • il dolore è localizzato nell'articolazione, non si irradia ad altre parti adiacenti del corpo;
  • dolore asimmetrico, si verificano solo in una comune;
  • la natura del dolore, che appare periodicamente in un'unica articolazione, non permanente: dolorante, tagliente, acuta;
  • il dolore non disturba una persona alla stessa ora del giorno - può apparire sia al mattino che alla sera;
  • il dolore persiste a lungo, di solito oltre i 3 mesi.

A volte i genitori portano bambini piccoli che si lamentano costantemente di dolori vaganti per un appuntamento con un vertebrologo, reumatologo, ortopedico. Nella maggior parte dei casi, l'intera famiglia ha bisogno della consultazione di uno psicologo. I bambini che soffrono di mancanza di attenzione dei genitori, inventano le malattie da soli copiando il comportamento di uno qualsiasi degli adulti.

L'artralgia non è accompagnata da sintomi principali di patologie articolari - dolori, aggravati dal camminare, gonfiore mattutino delle articolazioni e rigidità dei movimenti.

Un fattore allarmante è la loro combinazione con i segni di intossicazione generale del corpo (febbre), eruzioni cutanee, perdita di peso con la conservazione o la mancanza di appetito. Tale combinazione di manifestazioni cliniche può indicare una malattia articolare autoimmune, lo sviluppo di osteoartrosi e un tumore canceroso. Tra il verificarsi del primo dolore errante e la diagnosi di grave patologia, ci vuole da un anno a diversi anni.

Artralgia che precede l'artrosi

Spesso l'aspetto del dolore errante è un terribile sintomo dello stadio iniziale dei cambiamenti distruttivi-degenerativi nei tessuti cartilaginei. Alcuni anni dopo, a una persona viene diagnosticata un'osteoartrite o una patologia distrofica delle articolazioni. Alla sua fase finale, il paziente perde capacità lavorativa e diventa disabilitato. I dolori vaganti precedono lo sviluppo di altre patologie articolari. Vale la pena di proteggere se l'artralgia è sorto dopo l'esposizione al corpo di tali fattori che provocano lo sviluppo di molte malattie:

  • infezioni respiratorie acute, croniche, intestinali, sessualmente trasmesse;
  • lesioni: fratture, lussazioni, sublussazioni, rotture muscolari, lesioni dell'apparato legamentoso-tendineo;
  • carichi eccessivi durante l'allenamento sportivo o attività professionali;
  • corso prendendo farmaci ormonali, antibiotici, citostatici;
  • stress frequente, depressione;
  • patologie associate a disturbi metabolici;
  • displasia delle strutture del tessuto connettivo o ipermobilità articolare (alterata formazione di collagene).

Quando compaiono dolori vaganti, la diagnostica è urgentemente necessaria per i pazienti che sono predisposti ereditariamente allo sviluppo di gravi patologie croniche articolari o muscolari.

L'artralgia nella fase iniziale dell'osteoporosi o della gotta non è accompagnata da altri sintomi. Sorgono gradualmente per diversi anni. Nelle ore del mattino, le articolazioni si gonfiano, c'è rigidità di movimento. L'artrite migratoria (errante) viene spesso rilevata. Procede sullo sfondo di un processo infiammatorio lento, che porta alla distruzione della cartilagine ialina. Con la sua esacerbazione o lo sviluppo di sinovite compaiono sintomi di intossicazione generale del corpo - febbre alta, disturbi gastrointestinali, debolezza, sonnolenza e rapido affaticamento.

Il dolore errante nelle articolazioni in assenza di un intervento medico può causare la sindrome da necrosi avascolare. Una persona ha la sensazione che ci sia un oggetto estraneo nella cavità articolare. I medici chiamano questa sensazione "mouse articolato". Sembra dovuto allo spostamento della cartilagine ialina morta nella cavità articolare.

Artrite reumatoide errante

L'artrite reumatoide è una patologia autoimmune ricorrente, che i medici non possono curare completamente. A volte si manifesta con dolori vaganti che si verificano in una o in un'altra articolazione. L'artrite reumatoide colpisce diverse articolazioni nel sistema locomotore. Sintomi principali di patologia grave:

  • rigidità del movimento;
  • deformazione graduale delle articolazioni. In primo luogo, le articolazioni più grandi vengono distrutte, di solito il ginocchio e l'anca, e poi il dolore si verifica nei gomiti, spalle e piedi.

Per l'artrite reumatoide errante è caratterizzata da un cambiamento di remissione e recidiva. Durante la sua esacerbazione, la persona soffre di dolore acuto, ipertermia, arrossamento, gonfiore della pelle sopra l'articolazione danneggiata. Alla remissione, l'intensità dei dolori vaganti diminuisce e talvolta sono completamente assenti. La malattia è difficile da trattare e molto spesso diventa la causa della disabilità. La difficoltà della terapia risiede nella sua eziologia. Le cause di artrite vagante non sono completamente stabilite.

È stato trovato che gli streptococchi di gruppo A, gli agenti causali della tonsillite acuta, possono provocare l'insorgenza della malattia. I prodotti di scarto che emettono sono tossici. Con un sistema immunitario indebolito o una predisposizione del corpo, la probabilità di sviluppare questa forma di artrite aumenta significativamente.

fibromialgia

Anche i problemi "trascurati" con le articolazioni possono essere curati a casa! Basta non dimenticare di spalmarlo una volta al giorno.

Il dolore errante si verifica non solo nelle articolazioni, ma anche nei muscoli. Questo è come la fibromialgia, o la sindrome da dolore cronico. Il dolore diffuso si manifesta nei muscoli di varie sedi, accompagnato da un aumento della stanchezza, depressione, insonnia o sonnolenza. La fibromialgia è diagnosticata nel 4% dei pazienti che si riferiscono a medici con disturbi del dolore vagante, per lo più di sesso femminile. Le sue principali manifestazioni cliniche sono descritte dalle persone come segue: "c'è la sensazione che tutto il corpo faccia male" e "è impossibile alzarsi dal letto la mattina a causa della stanchezza". La maggior parte dei medici crede che la fibromialgia non sia una patologia, ma solo una sindrome separata.

La base della sua patogenesi è la costante eccitazione delle terminazioni nervose sensoriali delle corna posteriori del midollo spinale. Cause della fibromialgia:

  • sindrome da dolore periferico. Come risultato di lesioni, compressione dei nervi o della loro infiammazione, gli impulsi del dolore sono costantemente generati;
  • infezione. L'infiammazione e l'irritazione delle terminazioni nervose spesso accompagnano la mononucleosi infettiva, l'herpes di qualsiasi tipo, la borreliosi;
  • lo stress. La comparsa di fibromialgia porta ad una prolungata presenza di una persona in uno stato di stress. Le persone che soffrono in modo acuto dello stress ordinario sono predisposte allo sviluppo della sindrome cronica;
  • lesioni. Se il dolore a distorsioni, fratture e rotture legamentose provoca stress e esperienze dolorose, il rischio di sviluppare fibromialgia aumenta notevolmente;
  • cambiamenti nei livelli ormonali. La causa dei dolori vaganti sono spesso i disturbi della ghiandola tiroidea;
  • vaccinazione o corso prendendo farmaci. Sotto l'influenza di questi fattori, i processi del neurotrasmettitore che formano la percezione del dolore possono essere interrotti.

Lo stress frequente influenza negativamente lo stato di immunità. Quando diminuisce, virus e batteri patogeni, anche da biocenosi condizionatamente patogena, iniziano ad attaccare il corpo. Per distruggerli, un'enorme quantità di anticorpi prodotti dal sistema immunitario viene costantemente emessa nella circolazione sistemica. Ad un certo punto si verifica un insuccesso: le immunoglobuline attaccano le cellule del corpo, che costituiscono i muscoli, i legamenti e i tendini. Ci sono dolori vaganti a breve termine - il principale sintomo della fibromialgia.

In una serie di studi di laboratorio, è emerso che le persone con bassi livelli di serotonina - l'ormone della gioia - spesso soffrono di fibromialgia. Questo spiega l'identificazione della loro depressione e, a volte, dei disturbi neurologici. Una parte importante del trattamento è l'eliminazione di un deficit di neurotrasmettitore.

trattamento

Se nel processo di diagnosi non sono state stabilite le cause patologiche del dolore errante nelle articolazioni, il trattamento è mirato solo a eliminarle. I farmaci di prima scelta sono farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), con tali principi attivi:

  • nimesulide;
  • ketoprofene;
  • ketorolac;
  • meloxicam;
  • diclofenac;
  • ibuprofene.

I farmaci non sono destinati all'uso a lungo termine. Sono caratterizzati da un evento avverso sistemico pronunciato - una lesione della mucosa gastrica. La combinazione di FANS e inibitori della pompa protonica (Omeprazolo, Rabeprazolo, Esomeprazolo), che riducono la secrezione di acido cloridrico, aiuta a ridurre al minimo l'ulcerazione. Con dolori vaganti deboli, che si verificano raramente, è consigliabile utilizzare i FANS sotto forma di forme di dosaggio per l'applicazione locale alle articolazioni - questi sono gel di Fastum e Voltaren, indometacina e unguenti Ibuprofen.

Quali sono le cause del dolore articolare errante?

Il nostro corpo con l'aiuto della sindrome del dolore segnala vari problemi, incluso il sistema muscolo-scheletrico. I dolori sono diversi: forte, acuto, bruciante, tirante, moderato, prolungato. E ci sono volatili o migratori - compaiono ora in uno, poi in un altro comune. Tali dolori articolari vaganti sono chiamati artralgia. Qual è questa malattia, qual è il suo trattamento e qual è la relazione di artralgia con l'artrite reumatoide?

Caratteristiche di artralgia

Il dolore vagante si verifica a causa del serraggio delle terminazioni nervose in qualsiasi parte dell'articolazione, ad eccezione della cartilagine, che non è dotata di nervi. I neurorecettori sono irritati a causa di disturbi circolatori nell'articolazione o spasmo dei muscoli periarticolari. Se il dolore alle articolazioni è periodico, ma non ci sono altri sintomi di natura infiammatoria o degenerativa (distruttiva), allora l'artralgia è considerata un disturbo indipendente.

I medici distinguono le seguenti importanti differenze dall'artralgia da carico improvviso e spiegabile al dolore articolare.

  1. Chiara localizzazione in un comune, senza estendere oltre l'articolazione interessata.
  2. Unilateralità: più spesso, dolori asimmetrici si verificano in una parte del corpo.
  3. La natura del dolore è varia: dolorante, lancinante, palpitante.
  4. Il dolore si verifica periodicamente, indipendentemente dall'ora del giorno.
  5. La durata del dolore più di tre mesi.
  6. Nei bambini, i dolori vaganti possono essere psicosomatici - cioè, dalla mancanza di attenzione dei genitori o di imitazione di un adulto malato. In questo caso, la descrizione del dolore di un bambino è illogica e teatrale.

Con l'artralgia, l'articolazione non si gonfia e non si arrossa. Ma se ci sono evidenti problemi sistemici nel corpo - febbre, eruzione cutanea, perdita di peso, ecc. - si può sospettare lo sviluppo di artrite, artrosi dell'articolazione e persino tumori maligni.

Le malattie ortopediche possono essere diagnosticate diversi anni dopo l'inizio del dolore migratorio. Ecco perché è così importante ascoltare i segnali del corpo e iniziare il trattamento in tempo.

Artralgia come sintomo di malattia articolare

I medici hanno identificato il rapporto di artralgia con molte malattie reumatiche. I medici considerano anche la migrazione dei dolori agli arti e ritorno come precursori dei processi distrofici del sistema scheletrico (artrosi, osteoporosi). Mal di schiena errante, le membra come un fenomeno indipendente sorge per le stesse ragioni delle malattie ortopediche. Vale a dire:

  • malattie infettive e patologie autoimmuni;
  • lesioni e eccessivo stress alle articolazioni;
  • effetto collaterale dopo l'assunzione di ormoni steroidei;
  • malattie del sistema nervoso e disturbi endocrini;
  • displasia del tessuto connettivo e predisposizione ereditaria.

L'unica differenza è che con l'artralgia, come precursore delle malattie articolari, ci sono sintomi specifici. I pazienti lamentano una mobilità insufficiente dell'articolazione, gonfiore e arrossamento della parte interessata, l'incapacità di sviluppare un arto lungo al mattino, il dolore accompagnatorio dei tessuti periarticolari. Tali segni sono più caratteristici dei processi infiammatori. La debolezza generale e l'alta temperatura indicano una fase acuta della malattia.

L'artrosi si presenta spesso con uno scricchiolio e uno scatto sulle articolazioni. Rigidità mattutina breve, non più di 1 ora. Ma la configurazione dell'articolazione sta già iniziando a cambiare a causa della degenerazione della cartilagine e della cancellazione delle ossa nella cavità articolare.

I dolori migratori possono a volte portare alla sindrome della necrosi avascolare. Il paziente sente un corpo estraneo nell'articolazione, in parole semplici "mouse articolato". Questa sensazione sembra dovuta al rifiuto della parte morta della cartilagine nella cavità articolare.

Oltre al dolore, il paziente lamenta il blocco spontaneo delle articolazioni.

Forma errante di artrite reumatoide

Spesso, il dolore e la rigidità delle articolazioni nell'artrite reumatoide vengono dissipati contemporaneamente attraverso diverse articolazioni, che si verificano periodicamente in diverse parti del corpo. La lesione inizia con articolazioni grandi - anca e ginocchio, poi il dolore si fa sentire alla caviglia, mani, gomiti. In questo caso, è una rara forma di artrite reumatoide - "artrite randagia", i cui sintomi sono insidiosi per la loro incostanza. L'edema, la febbre e il rossore delle diverse articolazioni possono scomparire da soli entro 2-3 giorni dall'insorgenza. Tali fenomeni volatili sono un segno di un processo infiammatorio sistemico nel corpo.

Sfortunatamente, l'artrite vagale, il cui trattamento è uno degli obiettivi della medicina moderna, non può ancora essere sconfitta. Più del 50% dei pazienti con questa malattia può diventare disabilitato. Tra le cause specifiche che provocano lo sviluppo di un'artrite vagante (viene anche chiamata febbre reumatoide), si nota lo streptococco di gruppo A. Questo batterio causa mal di gola e i suoi prodotti metabolici sono molto tossici per il nostro organismo, pertanto l'insorgenza della malattia è caratterizzata da forte febbre.

Trattamento dei dolori migratori

A causa del fatto che il trattamento dell'artralgia come malattia indipendente è fondamentalmente diverso dal trattamento del dolore vagante infiammatorio, i reumatologi conducono i seguenti studi.

Dolori alle articolazioni di natura volatile

Molte persone sono preoccupate per dolori articolari volatili ed è importante capire le cause di queste sensazioni. Spesso una persona non determina ciò che sta vivendo questa sensazione spiacevole, cancellando la fatica o le cattive condizioni meteorologiche. Tuttavia, è importante distinguere l'artralgia da altri disturbi patologici in modo tempestivo e, se necessario, condurre un trattamento farmacologico adeguato.

Dolori vaganti o "artralgia" è la designazione medica per il dolore articolare.

Cosa significa?

Dolore volante - un termine destinato a riferirsi a sensazioni spiacevoli che non sono localizzate in un unico luogo. Il paziente può sentire dolori alle articolazioni e ai muscoli delle ginocchia, dei gomiti, delle mani o di altre parti del corpo che sono meno comuni per la malattia. Il dolore al volo è caratteristico non solo del suo carattere errante, ma anche delle specificità delle sensazioni. Spesso il paziente può avere dolori acuti e bruciore.

Cause di artralgia

Molto spesso, un dolore simile è attribuito a malattie reumatiche, tuttavia, questa è una lista incompleta. L'artralgia volatile come sintomo può verificarsi con queste patologie:

Inoltre, tale fastidio è caratteristico delle persone che superano il livello di sforzo fisico o, al contrario, non allenano il loro corpo. Spesso questo sintomo può essere innescato da ipotermia o ridotta immunità. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla drammatica perdita di peso o, al contrario, a un aumento di peso stressante in breve tempo.

Sintomi del dolore

L'artralgia errante in sé è un sintomo della malattia, ma per capire quale tipo di dolore il paziente sta vivendo, è importante monitorare la condizione per un po 'di tempo. Spesso, se una persona rimane per un lungo periodo o rimane in un posto, questo doloroso dolore al corpo può infastidirlo. Sensazioni spiacevoli e dolorose possono essere simultaneamente in altri luoghi. Gli stessi segni si osservano al mattino dopo il sonno, in caso di maltempo o durante bruschi cambiamenti. La sensazione di rigidità, lo schiacciamento delle ossa, la tensione nel corpo simboleggia la presenza di artralgia come segno non solo di cattive condizioni, ma anche di malattia.

Diagnosi e trattamento

La prima cosa è capire la causa alla radice del disagio. Per fare questo, consultare un medico. Dovresti prima andare dal terapeuta, che prescriverà i test generali. I risultati aiuteranno a scoprire perché. Spesso la ragione si trova in superficie e il paziente ne è a conoscenza: un trauma un paio di anni fa, una vecchiaia, non uno stile di vita mobile (se giovane), una dieta mono senza proteine ​​prive di proteine, o viceversa, una dieta squilibrata. Dopo aver superato i test necessari, il terapeuta invierà il paziente al medico curante, che offrirà il trattamento corretto, che include terapia farmacologica, fisioterapia, massaggio, esercizi terapeutici. Vale la pena ricordare che anche piccoli sintomi dolorosi nei tessuti ossei possono simboleggiare l'inizio di una grave malattia, quindi non si dovrebbe ricorrere all'autotrattamento - è pericoloso per la salute.

Le principali cause di dolore nei muscoli e nelle articolazioni

Quando i dolori nei muscoli e nelle articolazioni iniziano a disturbare, le cause possono essere diverse. Tali dolori possono indicare la presenza di molte malattie. Allo stesso tempo, i pazienti sperimentano rigidità nei movimenti, sensazione di affaticamento, malessere e aumento dello stress sui muscoli. In casi particolarmente gravi, i sintomi della malattia sono così forti che la persona non è più in grado di muoversi autonomamente. Il costante dolore alle articolazioni porta a processi degenerativi e infiammatori che provocano lo sviluppo di malattie.

I principali punti caratterizzanti

Le articolazioni sono noti per servire come connettori ossei per l'intero corpo. Allo stesso tempo, acquisisce allo stesso tempo due qualità necessarie: mobilità e stabilità. La struttura del giunto comprende due superfici di osso che sono coperte sopra la cartilagine, con un lume sotto forma di uno spazio tra di loro. Questo intervallo è riempito con liquido articolare. E l'articolazione stessa ha la sua capsula congiunta come sede. Per garantire pienamente la normale funzionalità delle articolazioni si collegano borse, superfici mucose e quei frammenti che aumentano l'area dei tendini stessi dei tendini e dei legamenti.

L'infiammazione delle articolazioni è accompagnata da una sensazione di rigidità durante il movimento, la comparsa di gonfiore, arrossamento e evidente infiammazione esterna di una certa area, che si esprime in aumento della sensibilità con la pressione e l'attività motoria.

Le malattie articolari sono divise in due gruppi principali:

  • malattie infiammatorie;
  • malattie degenerative.

Le malattie delle articolazioni infiammatorie possono essere classificate come modificazioni reumatiche.

Nella pratica medica c'è la presenza delle seguenti malattie associate alle articolazioni:

  • cambiamenti degenerativi, processi distruttivi (artrosi);
  • infiammazione reumatica delle articolazioni;
  • processi infettivi;
  • deviazioni nella struttura del giunto;
  • malformazioni, displasia;
  • artrosi secondaria, sviluppata come conseguenza della lesione.

In molti casi, le ossa, i legamenti, i muscoli, i tendini e l'articolazione stessa sono interessati, più spesso alle ginocchia. Le malattie degenerative sono inerenti alle persone della categoria di età avanzata.

La manifestazione più tipica può essere definita una lesione delle articolazioni del ginocchio, dell'anca e delle vertebre. Lo stress aumentato sull'articolazione come causa di osteoartrite è più comune negli atleti professionisti e nelle persone in sovrappeso. Nell'artrosi post-traumatica sono interessate le articolazioni di piedi, ginocchia e spalle. Le persone coinvolte nello sci e nel calcio, spesso soffrono di rotture di menischi e legamenti crociati. Disturbi, danni ai muscoli e ai tendini, rotture di capsule e nervi sono comuni.

Il fattore causale può essere difetti che sono stati identificati alla nascita. Un esempio è la displasia, in cui l'acetabolo è troppo piccolo e non può ospitare completamente la testa del femore. I processi infiammatori nelle articolazioni sono malattie di origine autoimmune.

Nell'artrite reumatoide, le mani sono principalmente colpite, in casi molto rari sono interessate altre articolazioni e gruppi. La malattia ha periodico dolore "vagante", accompagnato da un processo infiammatorio attivo. La causa principale della malattia è l'infezione nell'articolazione con il sangue.

Si nota la presenza di artrite sullo sfondo della psoriasi, metabolismo compromesso, con spondilite anchilosante e condrocalcinosi, che ha ancora il nome di falsa gotta. Lo sviluppo della malattia con disturbi concomitanti con un decorso indipendente più spesso rivela il suo aspetto quando il sistema immunitario è indebolito, il primo sintomo è il dolore articolare volatile.

Sindrome del dolore muscoloscheletrico e sue cause

Per rispondere alla domanda sul perché i muscoli fanno male, è necessario stabilire la causa, che spesso indica la presenza di una specifica malattia. Dolori muscolari, o mialgia, tendono ad apparire a causa di infiammazione.

Il corsetto muscolare umano è costituito da un tessuto elastico capace di contrazione sotto l'azione degli impulsi. Destinato ai muscoli per eseguire vari gesti, l'introduzione delle corde vocali e l'attuazione dei processi respiratori.

Per mialgia caratteristica è l'aspetto del dolore con la mobilità muscolare, o quando si preme su alcune zone del corpo. Possono essere colpiti sia un muscolo sia un gruppo muscolare specifico. Allo stesso tempo, c'è una diffusione del dolore su tendini, fascia e legamenti strettamente localizzati. Molto spesso, il dolore muscolare si verifica durante uno sforzo fisico intenso a causa di distorsioni o lesioni.

Vale la pena notare che in questo scenario, un certo gruppo muscolare è esposto alla malattia qualche tempo dopo l'esposizione ad esso. Un certo numero di altri fattori causali può anche essere correlato alla comparsa di dolore muscolare, per esempio, i farmaci che possono aiutare a ridurre i livelli di colesterolo, così come gli inibitori, gli enzimi che possono abbassare la pressione sanguigna.

Alcune caratteristiche

Il processo infiammatorio nei muscoli scheletrici ha l'abitudine di apparire come una complicazione dopo aver sofferto di malattie virali e infettive del comune raffreddore.

Le ragioni possono essere nella natura batterica e parassitaria dell'evento. Quando la miosite appare dolore alle braccia, arti inferiori e tronco, che tendono a diventare più pronunciati durante i movimenti attivi del corpo. Le guarnizioni sotto forma di corde o noduli possono essere percepite nei muscoli. Se una persona ha una ferita aperta, è possibile la comparsa di miosite purulenta.

I segni caratteristici della malattia includono:

  • aumento della temperatura;
  • brividi, brividi;
  • aumento del dolore, gonfiore;
  • tensione muscolare con foche e pelle arrossata.

Una delle forme peculiari è la miosite parassitaria, che, colpendo i muscoli, è caratterizzata dalla comparsa di febbre, dolore muscolare agli arti, al torace e alla lingua. Una carenza di calcio con il potassio provoca la comparsa di patologie elettrolitiche. E il dolore che si verifica nelle strutture muscolari ed è anche la manifestazione più comune può essere tranquillamente attribuito alla categoria della fibromialgia.

Secondo gli studi, è durante la fibromialgia che possono verificarsi disturbi del sonno periodici.

I segni sono dolore, rigidità al mattino, insonnia frequente, stanchezza e affaticamento. La fibromialgia può essere localizzata in diverse parti del corpo. Si noti che i luoghi più frequenti di lesioni sono la regione occipitale, la zona lombare, il collo, le articolazioni della spalla, il petto, le cosce e le articolazioni del ginocchio. L'evento più comune di dolore è osservato nella metà femminile della popolazione.

In presenza di sforzo fisico, insonnia, trauma, umidità e malattie reumatiche sistematiche, il disagio tende ad aumentare. Lo sviluppo della sindrome fibromialgica è più spesso osservato nelle giovani donne con una natura ansiosa e suscettibile, che sono sotto stress e depressione.

Secondo le statistiche, la malattia colpisce anche le persone dell'adolescenza, soprattutto le ragazze. Per quanto riguarda gli uomini, si ammalano principalmente a causa dello sforzo fisico associato alle loro attività professionali o agli sport professionali. Con la fibromialgia primaria, il dolore muscolare può essere osservato in tutto il corpo con punti di ipersensibilità che possono essere facilmente identificati con la palpazione.

Inutile dire che quando le articolazioni e i muscoli fanno male, è impossibile trattare questi sintomi superficialmente. Per sapere cosa fare dopo e quali misure adottare, è prima necessario condurre un esame dettagliato del paziente. Dopo la diagnosi appropriata, il medico curante prescrive un corso di trattamento e ginnastica.

Diagnosi e trattamento del dolore alle articolazioni e ai muscoli

L'aggiornamento della diagnosi del dolore alle articolazioni e ai muscoli viene eseguito mediante esame esterno del paziente, esami del sangue clinici, radiografie delle articolazioni, esame mediante risonanza magnetica e diagnostica del computer, ecografia, artroscopia ed endoscopia.

Forse, per ottenere dati più dettagliati, dovrai giocare la puntura delle articolazioni. In tali manifestazioni cliniche, indipendentemente dalla causa del loro verificarsi, i medici prescrivono di solito farmaci antinfiammatori non steroidei sotto forma di compresse e gel. Ciò è dovuto alla necessità di eliminare il dolore, rimuovere il gonfiore (ad esempio, usando lo stesso gel), ridurre l'infiammazione, la temperatura e le condizioni febbrili. Le compresse stesse sono composte da acidi organici:

  • amminoacetico;
  • salicilico;
  • propionico;
  • geteroariluksusnuyu;
  • indolo;
  • enolievuyu.

Gli effetti collaterali durante l'assunzione di questi farmaci possono essere attribuiti all'impatto negativo sul lavoro del tratto gastrointestinale dovuto al fatto che sono fatti sulla base degli acidi di cui sopra. Altri effetti collaterali speciali durante l'assunzione di questi farmaci non sono stati osservati. Fondamentalmente, se le articolazioni e i muscoli fanno male, il trattamento viene eseguito con i seguenti farmaci:

  • ketorolac;
  • ketorol;
  • Ketalgin;
  • Ketanov;
  • Diclofenac Sodium;
  • Diklonak;
  • Voltaren;
  • ortofen;
  • indometacina;
  • Analgin;
  • piroxicam;
  • meloxicam;
  • nimesulide;
  • naproxene;
  • ibuprofene;
  • flurbiprofene;
  • fenilbutazone;
  • fenilbutazone;
  • acido acetilsalicilico.

L'uso di antidolorifici per il dolore alle articolazioni e ai muscoli è considerato obbligatorio. Dopo aver chiarito la diagnosi, il medico stesso seleziona la medicina necessaria per ogni specifico paziente. Tuttavia, il trattamento della malattia comporta un approccio integrato mirato non solo ad alleviare il dolore. Ulteriori azioni comportano l'introduzione del trattamento omeopatico, la correzione della dieta, la nomina di un corso di ginnastica terapeutica e di educazione fisica, così come la terapia manuale.

Quando il dolore nei muscoli, così come nelle articolazioni, soprattutto se inizia ad acquisire una forma stabile, è necessario cercare un aiuto medico. Questo sintomo non è innocuo e potrebbe portare a conseguenze più gravi.