Principale

Gomito

Le tecniche del Dr. Bubnovsky miravano a trattare l'osteocondrosi

L'osteocondrosi del rachide cervicale è una delle malattie più comuni oggi. Se fino a poco tempo fa, gli anziani soffrivano maggiormente di questo disturbo, ora sono giovani. Con questa malattia, c'è uno spostamento dei dischi nella parte superiore della colonna vertebrale, e il risultato: mal di testa, insonnia, vertigini e debolezza generale del corpo. Il medico tratta l'osteocondrosi con una tecnica che consente di risolvere fondamentalmente questo problema. La sua unicità è che il trattamento avviene senza l'uso di droghe, ma con l'aiuto di un complesso di esercizi elementari.

Tragedia personale Bubnovsky

Bubnovsky Sergei Mikhailovich essendo giovane, molto probabilmente, non sospettò che in futuro sarebbe diventato il medico principale. Lo ha spinto a questa tragedia personale, a causa della quale potrebbe rimanere per sempre disabile. Dopo essersi diplomato all'Istituto di Cultura Fisica di Surgut, è andato all'esercito, mentre l'autista del suo servizio si è addormentato, Sergei Mikhailovich era dentro e si è infortunato.

I medici gli hanno salvato la vita, ma non è stata prestata attenzione alla riabilitazione. Diagnosi - dislocazione dell'articolazione dell'anca. Lui stesso ha dovuto correggere la situazione a casa. Ha praticato sport: calcio, pallacanestro, karate. Ogni passo è stato dato con difficoltà e dolore terribile, lo sport ha aiutato per un po ', ma poi il dolore è tornato con una nuova forza. Così la tragedia lo ha portato alla decisione di entrare nella facoltà di pedagogia del 3 ° Moscow Medical Institute.

Dal primo anno dell'istituto, Bubnovsky stava cercando medici che potessero risolvere il suo problema e salvarlo da un dolore costante per sempre, ma tutti i medici si strinsero nelle spalle. Quindi ha attirato l'attenzione su trattamenti alternativi. Quindi, secondo il secondo corso secondo il metodo Bubnovsky, i pazienti erano già trattati. Tra i suoi pazienti ci sono sia persone normali che atleti famosi.

Qual è il segreto della tecnica?

Nel suo libro "Osteocondrosi - non una frase!" Spiega come usare la tecnica e rimuovere non solo i sintomi, ma anche la malattia. Il programma è adatto per l'uso continuo, il risultato può essere visto dopo un po ', non è progettato per risultati immediati. Solo se ti alleni duramente e regolarmente, allora gli esercizi porteranno l'effetto previsto.

La base della sua tecnica è la kinesiterapia: trattamento della malattia mediante movimento e sforzo fisico, senza farmaci e operazioni. Il vantaggio di questo trattamento è che se non si ha la possibilità di acquistare simulatori speciali, allora può essere fatto a casa. Gli esercizi iniziano con quelli semplici e poi il carico e l'intensità aumentano gradualmente. L'obiettivo è ripristinare la circolazione sanguigna nella colonna cervicale, aumentare la mobilità, la resistenza, rafforzare i muscoli, migliorare i processi metabolici nel corpo.

Pro e contro

Qualsiasi trattamento ha una serie di vantaggi e alcuni svantaggi, prima di iniziare l'allenamento vale la pena valutarli tutti.

vantaggi

  1. Questa tecnica può salvarti dalla necessità di assumere medicinali noti per influenzare negativamente l'intero organismo.
  2. Può essere usato non solo in caso di malattia, ma come misura preventiva.
  3. Il metabolismo è normalizzato, la condizione generale migliora, il tono di un organismo si alza.
  4. A volte puoi evitare un intervento chirurgico (se fai gli esercizi regolarmente e correttamente).
  5. Il trattamento dell'osteocondrosi secondo il metodo di Bubnovsky e altre malattie del sistema muscolo-scheletrico non richiede molto tempo - 30 minuti, tre volte a settimana.

carenze

  • Solo una formazione regolare ne trarrà vantaggio, non vi è alcun punto nelle lezioni a breve termine.
  • Conformità obbligatoria con tutte le raccomandazioni del medico.
  • Ci sono controindicazioni.

Indicazioni e controindicazioni

Il dott. Bubnovsky raccomanda il trattamento secondo il suo metodo se:

  1. Rigidità articolare
  2. Artrosi delle articolazioni del ginocchio e dell'anca.
  3. Infiammazioni delle articolazioni del ginocchio e dei tendini.
  4. Meniskopatiya.
  5. Danni e lesioni
  6. Osteocondrosi della colonna vertebrale, compresi i dischi intervertebrali erniati.
  7. Dolore alla spalla, alla spalla, alla dislocazione dell'articolazione della spalla.
  8. Necrosi asettica dell'articolazione dell'anca
  9. Riabilitazione dopo infarto miocardico, ictus ischemico.
  10. Riabilitazione dopo una frattura da compressione spinale.

Gli esercizi sono anche prevenzione:

  1. Scoliosi, cifosi
  2. Vene varicose nelle gambe.
  3. Malattia coronarica.
  4. Asma bronchiale.
  5. Sovrappeso.

Inoltre, non dimenticare le controindicazioni:

  1. Chirurgia recentemente posticipata.
  2. Stati preinfarto.
  3. Oncologia.

esercizi

Il trattamento delle malattie secondo il metodo Bubnovsky è efficace quando altri metodi sono impotenti. Tutto perché le persone sono abituate a metodi di trattamento più radicali o pensano che ci sia una pillola che può aiutare con qualsiasi malattia.

I primi risultati che puoi notare dopo alcune settimane di allenamento:

  1. la mobilità è ripristinata;
  2. il dolore diminuisce;
  3. la condizione generale del corpo sta migliorando.

Per ottenere il risultato desiderato, le lezioni dovrebbero essere condotte regolarmente con tutte le raccomandazioni del medico, altrimenti la formazione non porterà i benefici desiderati.

Offriamo di guardare un video in cui Sergey Mikhailovich rilascia un'intervista

Problemi alla schiena e alle ginocchia si verificano non solo a causa di uno stile di vita sedentario, ma anche per una serie di altri motivi. Questo non è sempre associato all'età, anche i giovani sono spesso costretti a visitare i medici a causa di forti dolori. Spesso i medici prescrivono pomate che portano solo un effetto temporaneo. Mentre il problema è che la gente praticamente non fa gli esercizi. Quindi se ogni giorno presti attenzione alla terapia fisica, puoi risparmiare tempo e denaro. Una prevenzione eccellente sarà una serie di esercizi sviluppati da Bubnovsky.

Suggeriamo di familiarizzare con il video

Preparazione all'esercizio

Il trattamento dell'osteocondrosi con esercizi dovrebbe sempre iniziare con la preparazione del corpo, cioè:

  1. Ruota delicatamente la testa con un movimento circolare, lentamente, non ci dovrebbero essere dolori o scricchiolii.
  2. Eseguire un automassaggio del collo: premere leggermente il mento sul petto, con ogni mano, massaggiare la zona del collo con movimenti sicuri.
  3. Si consiglia di fare una doccia calda, in modo che i muscoli si rilassino.

Esercizi di base e ginnastica

Prima di fare gli esercizi devi riscaldare i muscoli. Una regola importante è la corretta respirazione, il risultato della formazione dipende da esso.

  1. Stai a quattro zampe, inarcando e piegando la schiena. Sull'espiro - arco, inspirate - piegatevi all'interno.
  2. Quindi, allunga i muscoli: mettiti a quattro zampe e tira indietro le gambe alternativamente, facendo cadere alternativamente la seconda gamba.
  3. Stendi e rinforza i muscoli della schiena. Mettiti a quattro zampe e inclina il tronco verso il basso, le braccia piegate, poi raddrizza le braccia, siediti completamente sui talloni.
  4. Rafforza la stampa: sdraiati sulla schiena, metti le mani dietro la testa, piega le ginocchia, cerca di toccare il più possibile i gomiti delle ginocchia.
  5. Sdraiati sulla schiena e allunga le braccia lungo il corpo, solleva il bacino, "mezzo ponte".

Con l'esercizio fisico regolare, la circolazione del sangue nella zona interessata migliora significativamente, i processi biochimici nei tessuti infiammatori della colonna vertebrale e delle articolazioni vengono attivati. Utilizzando la tecnica di Bubnovsky, è possibile migliorare le condizioni fisiche del sistema scheletrico ed evitare interventi chirurgici (in alcuni casi).

Ti offriamo alcuni altri esercizi per guardare il video:

Esercizi di forza

L'allenamento della forza mira ad allineare la colonna vertebrale. A casa, le prestazioni sono possibili solo su un simulatore appositamente progettato.

ricarica

Si raccomanda di svolgere esercizi al mattino tutti i giorni per la prevenzione delle malattie. La ricarica consiste in diversi semplici esercizi che ti aiuteranno a mantenere il corpo in una condizione fisica allegra.

  • Prendi una posizione arbitraria e fai movimenti rotazionali della testa (360 gradi).
  • Alzati e stringi le braccia nella serratura, sollevando verso l'alto per tirare le braccia intrecciate verso l'alto. Quindi, abbassare le mani sul pavimento, tornare alla posizione di partenza. Esegui 5 approcci.
  • Prendi una posa arbitraria. Eseguire movimenti circolari con le spalle, prima in senso orario, quindi in senso antiorario, esercitarsi per eseguire circa 2 minuti.

Quali altri esercizi suggerisce il medico?

Il medico suggerisce anche l'uso di attrezzature sportive aggiuntive: barre orizzontali ed espansori. Per mezzo di una barra orizzontale è possibile allungare una schiena. L'expander è utile per il collo, può allungarsi di fronte a te. Gli esercizi non hanno bisogno di molto tempo.

Precauzioni per le sfumature

Nella selezione di esercizi dovrebbe prendere in considerazione una serie di caratteristiche, vale a dire:

  1. La ricarica viene effettuata al mattino, separatamente dagli esercizi di base.
  2. Una serie di esercizi dovrebbe essere eseguita 2-3 volte a settimana.
  3. Gli esercizi iniziano sempre con il riscaldamento e il riscaldamento dei muscoli. Gli esercizi di forza vengono eseguiti a volontà (dopo esercizi di base o di ginnastica).
  4. Una serie di esercizi dura circa 30 minuti.
  5. Dopo le lezioni dovresti sdraiarti tranquillamente per 10-15 minuti e in nessun caso dovresti sovrarrificare il corpo.

Uso preventivo: è appropriato?

Per la prevenzione di esercizi secondo il metodo di Bubnovsky certamente adatto. Si consiglia di eseguire esercizi ed esercizi di base, in modo da poter prevenire molte malattie del sistema muscolo-scheletrico. Se le malattie si sono già verificate, è meglio contattare un centro specializzato dove il medico si occuperà di voi. Ma se non esiste tale possibilità, allora a casa è del tutto possibile risolvere i problemi.

conclusione

Il complesso di esercizi secondo il metodo Bubunovsky può essere definito un sistema unico mirato alla prevenzione e al trattamento delle malattie già presenti nel sistema muscolo-scheletrico. L'unicità sta nella facilità di implementazione, incluso l'esercizio può essere fatto senza uscire di casa.

La tecnica Bubnovsky è un approccio innovativo al trattamento di molte malattie, che non richiede molto sforzo e spese da parte del paziente.

Usiamo la ginnastica del Dr. Bubnovsky in osteocondrosi cervicale: 7 esercizi

Ginnastica Bubnovsky - non è solo un insieme di esercizi di fisioterapia. Si basa sulla kinesiterapia - una speciale "terapia del movimento" che utilizza le riserve interne del corpo.

Una caratteristica distintiva della tecnica Bubnovsky è la preparazione di programmi individuali per il recupero della colonna vertebrale o delle articolazioni, che lo specialista del centro sviluppa individualmente per ciascun paziente dopo aver effettuato uno speciale esame miofasciale (durante il quale la localizzazione del focus patologico è determinata in modo molto accurato).

In primo luogo, il paziente viene addestrato nel corretto esercizio da specialisti nei centri di Bubnovsky, e quindi può continuare le lezioni indipendentemente a casa.

Tre differenze di questa ginnastica nell'osteocondrosi cervicale da esercizi di fisioterapia classica:

selezione individuale dell'attività fisica, in base alla patologia identificata e alla capacità di riserva del paziente;

rafforzare i muscoli profondi del corsetto muscolare, che sono raramente utilizzati nell'esecuzione di esercizi normali, terapia fisica;

combinazione di sforzo fisico con esercizi di respirazione, massaggio speciale e crioterapia (effetti terapeutici del freddo).

Al fine di aumentare l'efficacia dei suoi esercizi, Dr. Bubnovsky ha sviluppato un simulatore speciale, che, sotto la supervisione di uno specialista, aiuta ad alleviare rapidamente il dolore e ripristinare la mobilità.

Il dottore in ginnastica Bubnovsky non solo ti permette di fermare la distruzione della colonna vertebrale con osteocondrosi cervicale, ma anche di evitare un trattamento a lungo termine o un intervento chirurgico.

Sette esercizi per l'osteocondrosi cervicale

Il complesso per l'osteocondrosi cervicale di sette esercizi, descritto di seguito, è disponibile per tutti, poiché non richiede un simulatore ed è abbastanza semplice da eseguire a casa.

Esercizi "Spring" (1), "Review" (2) e "Metronome" (3) dal complesso di ginnastica medica Bubnovsky con osteocondrosi cervicale

(se la tabella non è completamente visibile, scorrere verso destra)

PI: stai dritto di fronte allo specchio, abbassa le braccia lungo il corpo, tieni la testa dritta.

Abbassa la testa e tienila per alcuni secondi.

Sollevare il mento e tirare leggermente in avanti, tenendo la testa in questa posizione.

Piegare la testa verso la spalla sinistra e tenerla per 30 secondi.

Ritorna alla posizione di partenza.

Inclinare la testa verso la spalla destra, fissando anche la testa per 30 secondi.

Fai almeno sei tilt.

Girare la testa verso destra il più lontano possibile, tenerla per alcuni secondi.

Ripeti lo stesso movimento a sinistra.

Fai almeno tre turni in ogni direzione.

La sp è la stessa, ma le mani sono sulla cintura.

Tirare il collo, il mento dovrebbe essere parallelo al pavimento.

Senza cambiare la posizione del mento, tira la testa in avanti.

Ruota il busto di lato, con il mento verso la spalla. Aspetta così per 30 secondi.

Ritorna alla posizione di partenza.

Fai lo stesso, girando dall'altra parte.

Fai almeno sei turni in ogni direzione.

IP: sedersi su una sedia, le mani sulle ginocchia, mantenere la testa a livello.

Raddrizza le braccia e tirale indietro, inclinando la testa all'indietro.

Ritorna alla posizione di partenza.

6. Revisiona (versione complicata).

PI: lo stesso della versione precedente.

Posizionare il palmo della mano sinistra sulla spalla destra mentre si gira la testa nella stessa direzione (a destra).

Guarda la posizione del gomito, dovrebbe essere parallelo al pavimento; Tieni ancora l'altra mano al ginocchio.

Fai lo stesso, girando dall'altra parte.

PI: sedersi su una sedia, alzare le braccia sopra la testa e piegare un po 'i gomiti.

Gira la testa da un lato

Ritorna alla posizione di partenza.

Gira la testa dall'altra parte

Assicurati di fissare la posizione della testa per alcuni secondi ogni volta.

Esercizio "Fakir"

Pro e contro della ginnastica Bubnovsky

Vantaggi della ginnastica Bubnovsky (che sono rilevanti come nel trattamento dell'osteocondrosi cervicale e di altri reparti):

  • Versatilità. Gli esercizi per il collo sono efficaci non solo nel trattamento dell'osteocondrosi cervicale, ma anche per il recupero nel periodo postoperatorio o dopo l'infortunio. Sono anche utili come preventivo.
  • Sicurezza. Questa ginnastica allevia non solo i sintomi negativi, ma anche la malattia stessa senza l'uso di droghe e sostanze chimiche.
  • Nessuna controindicazione per età e sesso.
  • Effetto terapeutico a lungo termine e prevenzione della ricorrenza della malattia.
  • Effetto positivo sul corpo nel suo insieme. Gli esercizi ginnici aumentano le sue funzioni protettive, rafforzano i muscoli, promuovono la correzione del peso.

Il metodo Bubnovsky è riconosciuto come medicina ufficiale, brevettato e ha le autorizzazioni necessarie.

Dalle "carenze" è possibile chiamare solo la necessità di osservare rigorosamente il regime prescritto dall'ortopedico, di non perdere le lezioni e di eseguire correttamente tutti gli esercizi prescritti.

Cinque regole per l'efficacia delle classi

Un risultato positivo della ginnastica per osteocondrosi cervicale secondo il metodo del Dr. Bubnovsky sarà dato se si osservano le seguenti regole:

le prime due settimane di lezioni dovrebbero essere tenute ogni giorno senza mancare;

in futuro, il numero di lezioni settimanali è determinato individualmente dal medico del medico, che di solito completano fino a otto volte al mese;

mentre si fa ginnastica è necessario monitorare costantemente la postura;

condurre lezioni di fronte a uno specchio per controllare l'accuratezza dei movimenti;

la durata del corso di trattamento con esercizi ginnici è determinata individualmente da un medico di terapia fisica, ma non inferiore a tre mesi.

Riepilogo di

Con esercizi regolari e l'esecuzione corretta di ogni esercizio, la ginnastica del Dr. Bubnovsky ti allevia rapidamente dai problemi nella regione cervicale e aiuta a curare l'osteocondrosi senza farmaci, che spesso hanno molti effetti collaterali indesiderati.

Esercita Bubnovsky a casa con osteocondrosi cervicale

Qualsiasi tipo di esercizio secondo Bubnovsky è progettato per migliorare la circolazione sanguigna e stimolare il cervello. Questa tecnica cura perfettamente una malattia dell'osteocondrosi cervicale. Questa tecnica è anche buona come prevenzione delle malattie.

I benefici dell'esercizio

I benefici degli esercizi secondo il metodo del dott. Bubnovsky sono l'effetto della chinesiterapia e della terapia con l'aiuto dei movimenti. Le lezioni contribuiscono all'attivazione dell'intero sistema del corpo e consentono di liberarsi dall'infiammazione delle vertebre.

Il trattamento secondo il metodo di Bubnovsky è la possibilità di elaborare un piano di lezioni individuali per i pazienti con osteocondrosi cervicale. Il piano dipende dalla gravità della malattia, dalle forme sintomatiche della sua manifestazione e dal grado di efficacia del pre-trattamento effettuato.

La tecnica del Dr. Bubnovsky è adatta per il trattamento dell'osteocondrosi cervicale, nonché del torace e del cervico-toracico. Molti notano l'indispensabile aiuto degli esercizi contro i pizzicotti nella regione lombare.

I benefici dell'esercizio sono insostituibili con tali sintomi:

  • pizzicotti vertebrali;
  • primi segni di osteocondrosi del cervico-toracico;
  • all'uscita delle vertebre;
  • processi infiammatori;
  • pesantezza nella parte posteriore;
  • con insufficiente attività fisica e con obesità;
  • con forti mal di testa, emicranie e vertigini;
  • disagio nella zona del collo e del collo;
  • intorpidimento delle dita e delle mani.

Gli esercizi sono universali, in quanto sono condotti allo scopo di prevenzione e dopo l'intervento chirurgico. Nella prima fase della malattia, aiutano a sbarazzarsi delle sindromi dolorose senza terapia farmacologica. L'effetto del lavoro dura molto a lungo e previene le ricadute.

Tipi di esercizi

Qualsiasi tipo di esercizi per Bubnovsky si è svolto nella seguente sequenza rigorosa. Per prima cosa è necessario rastrenirovat il corpo riscaldando i muscoli. Questo può essere ottenuto tramite push-up. Le donne dovrebbero fare questo allenamento dalle loro ginocchia. Quindi devi piegare le mani mentre inspiri e raddrizzarle mentre esali. Allo stesso tempo, il corpo dovrebbe essere uniforme e dritto, la schiena non dovrebbe piegarsi, l'aspetto dovrebbe essere concentrato in un punto di fronte a voi. Quando si scalda la testa non si può inclinare in avanti.

Gli esercizi del collo sono eseguiti individualmente per il paziente da uno specialista esperto. I tipi di esercizio dipendono dalla gravità della malattia e dal tipo di malattia:

  • esercizi in diversi stadi dell'osteocondrosi cervicale;
  • esercizi dopo il trattamento terapeutico della malattia;
  • attività preventive.

Inoltre, la ginnastica secondo Bubnovsky è selezionata anche per frequenti mal di testa del paziente, per l'insonnia di notte e per la sonnolenza durante l'orario di lavoro. Esercizi utili e distonia vegetativa, insonnia.

Serie di esercizi

La ginnastica del Dr. Bubnovsky viene eseguita facilmente a casa, poiché non richiede attrezzature aggiuntive per allenare i movimenti ed è costituita da esercizi abbastanza semplici e facili.

La tecnica più efficace delle classi nella sua implementazione regolare per due settimane. Una volta completato il complesso, l'effetto risultante dovrebbe essere consolidato eseguendo gli esercizi almeno due volte a settimana.

Si consiglia di eseguire tutta l'attrezzatura davanti a uno specchio. Il complesso di esercizi consiste delle seguenti parti:

  • Primavera. Devi stare dritto e abbassare le braccia lungo il corpo. Muovi lentamente la testa avanti e indietro, fissando ogni inclinazione per alcuni secondi.
  • Metronomo. Nella stessa posizione, inclinare la testa prima verso la spalla destra, rimanendo in tale posizione per 30 secondi, quindi a sinistra.

Il tempo di fissare le inclinazioni della testa può essere ridotto a seconda del dolore. Non dovresti tollerare forti dolori, devi adeguare il movimento a una sensazione confortevole.

  • Panoramica. Nella posizione iniziale, devi girare la testa alternativamente a destra e a sinistra, indugiando per diversi minuti su ciascun lato.
  • Gus. Mani ripiegate sulla cintura, raddrizzare il mento parallelamente al pavimento, quindi tirare in avanti. Gira la testa a destra e mettila sulla tua spalla. Rimani in questa posizione per non più di un minuto. Quindi fai lo stesso a sinistra.
  • Heron. Siediti e raddrizza il busto il più possibile, tieni la testa dritta, le braccia conserte sulle ginocchia. Raddrizza le braccia, tirale indietro e allo stesso tempo appoggia la testa all'indietro. Ritornando allo stato iniziale, attendere un paio di minuti e ripetere il movimento.
  • Recensione difficile Siediti esattamente, braccia conserte in grembo. Girare la testa a destra e posizionare il palmo destro sulla spalla in modo che il gomito sia parallelo al pavimento. La mano destra rimane sulle ginocchia.
  • Fakir. Sedendo è necessario piegare leggermente le braccia e sollevarle sopra la testa, avendo precedentemente fissato i palmi delle mani insieme. Ruota completamente la testa in una direzione, poi in un'altra.

La tecnica di esercizio corretta secondo Bubnovsky è prescritta da un dottore. La sua implementazione regolare e metodica garantisce il successo nel trattamento dell'osteocondrosi cervicale. Tutte le attrezzature devono essere eseguite lentamente, con metodo e con un sorriso sul suo volto.

Esercizi per osteocondrosi cervicale in Bubnovsky: come eseguire correttamente?

Una delle malattie più comuni del sistema osteo-articolare è l'osteocondrosi della colonna vertebrale, in particolare della regione cervicale. Per il normale funzionamento della colonna vertebrale e dei sistemi che dipendono da esso, si raccomanda di eseguire esercizi per la sezione cervicale del sistema Bubnovsky.

Oggi la malattia sta diventando più giovane ogni anno e per scopi preventivi o terapeutici tutti saranno in grado di fare ginnastica da soli. La tecnica Bubnovsky si basa sul principio della terapia del movimento. Tali esercizi per il trattamento possono essere eseguiti anche con un'ernia in qualsiasi parte della colonna vertebrale.

Prerequisiti per lo sviluppo dell'osteocondrosi e la necessità di trattamento

Importante sapere! I medici sono sotto shock: "Esiste un rimedio efficace ed economico per i dolori articolari." Per saperne di più.

Quasi tutte le sfere della vita moderna sono collegate al lavoro o all'intrattenimento su un computer. Ciò implica una lunga permanenza in una posizione e, di conseguenza, rigidità muscolare e ristagno della circolazione sanguigna e del flusso linfatico. A causa dello spasmo costante della colonna cervicale si verifica un aumento del carico sui dischi intervertebrali e la loro elasticità e integrità sono disturbate.

Un cambiamento nello stato della spina dorsale nella regione cervicale provoca il pizzicamento dei nervi e dei vasi sanguigni e una persona ha mal di testa. In condizioni avanzate di osteocondrosi senza trattamento, può verificarsi vasospasmo persistente che porta a gravi complicanze dello stato cerebrale.

Una corretta diagnosi nelle prime fasi dell'osteocondrosi dà ottimi risultati nel complesso del trattamento farmacologico e della ginnastica del dott. Bubnovsky. Gli esercizi sono stati verificati per anni e usati per trattare un numero molto grande di pazienti. Il complesso viene scelto dal medico individualmente per ogni caso specifico, ma esiste un insieme universale di esercizi che possono essere applicati a tutti i pazienti.

Anche i problemi "trascurati" con le articolazioni possono essere curati a casa! Basta non dimenticare di spalmarlo una volta al giorno.

L'obiettivo principale che deve essere raggiunto durante l'esecuzione di ginnastica del dottore Bubnovsky è quello di rafforzare i muscoli del collo e ripristinare la funzione dei legamenti. Se esegui regolarmente gli esercizi consigliati in buona fede, puoi ottenere i seguenti risultati del trattamento:

  1. Rimozione dello spasmo muscolare del collo.
  2. Ridurre il carico sulla colonna vertebrale.
  3. Ripristino del tessuto trofico e normale circolazione sanguigna.
  4. Stabilizzazione o riduzione dei cambiamenti distrofici nella cartilagine e nel tessuto osseo.
  5. Aumentare il metabolismo dei tessuti infiammati e migliorare la loro condizione.
  6. Ridurre il dolore e migliorare la qualità della vita.

Fase preparatoria per l'esercizio competente

Non è richiesto un addestramento specifico per il ginecologo Bubnovsky. Ci sono alcuni consigli del medico per migliorare le prestazioni di:

  • Le lezioni dovrebbero iniziare con il riscaldamento dei muscoli e delle articolazioni della regione cervicale (è possibile fare inclinazioni della testa non affilate sui lati o in avanti o impastare delicatamente il collo con le mani);
  • Prima di una serie di esercizi, si consiglia di fare una doccia per rilassare i muscoli del collo e aumentare il flusso di sangue, che accelererà i processi di rigenerazione dei tessuti. In un'ernia intervertebrale, la doccia non dovrebbe essere molto calda;
  • Dopo la fine della ginnastica del Dr. Bubnovsky, si dovrebbe fare uno stretching leggero per evitare sensazioni dolorose il giorno dopo;
  • Un risultato efficace dà il nuoto in piscina dopo aver fatto ginnastica, specialmente con le ernie intervertebrali;
  • Con l'osteocondrosi nella regione cervicale, sarà utile fare una passeggiata mattutina all'aria aperta, che arricchisce i tessuti infiammati con l'ossigeno.

Esercizi complessi per la colonna cervicale

Nella fase di remissione ed ernia della colonna lombare, gli esercizi terapeutici vengono eseguiti secondo il metodo del Dr. Bubnovsky:

  1. Esercizio primavera - in piedi, le braccia lungo il corpo. Dirigiti lentamente in avanti e indugia per alcuni secondi. Quindi la testa si appoggia all'indietro, quindi il mento si alza, ancora una volta per soffermarsi un po '. Dopo prendere il PI (posizione di partenza).
  2. Esercizio fisico: la posizione è la stessa. La testa gira a destra e rimane un po 'come questa, quindi gira a sinistra e rimane per qualche secondo. Le ripetizioni vengono eseguite tre volte.
  3. Metronomo - la postura del corpo è la stessa. La testa si inclina verso la spalla destra e viene tenuta in questo stato per 30 secondi (se ci sono difficoltà nel collo o dolore intenso, il tempo si riduce per le prime sedute). La testa ritorna normale. Poi ripetuto a sinistra. Il numero di inclinazioni 6 in ciascuna direzione.
  4. Oca - corpo in piedi e mani sulla cintura. È necessario allineare il mento parallelamente al pavimento, allungarlo in avanti, girare la testa e mettere il mento sulla spalla, il corpo gira leggermente, la colonna vertebrale può essere un po 'inquietante, indugiare per mezzo minuto o un minuto. Ripetizioni da eseguire in ciascuna direzione 6 volte.
  5. Esercizio airone: seduto su una sedia, a testa dritta, con i palmi delle mani sulle ginocchia. È necessario raddrizzare le braccia e riportarle indietro (come il pescatore mostra quale pesce ha catturato) e allo stesso tempo la testa si appoggia indietro. Ritorna al PI. Con l'ernia della colonna vertebrale nella regione cervicale può verificarsi dolore. Fatelo lentamente.
  6. Revisione difficile - posizione del corpo come nell'esercizio precedente. La testa gira a destra e il palmo della mano sinistra è posizionato sulla spalla destra in modo che il gomito sia parallelo al pavimento. Quello giusto rimane immobile sul ginocchio. Ritorna al PI e ripeti nell'altra direzione. Se si innesca un'osteocondrosi cervicale, può verificarsi un suono specifico nella colonna vertebrale.
  7. Fakir - seduto su una sedia, con le braccia alzate sopra la testa e leggermente piegato. La testa gira di lato finché non si ferma e indugia, poi nella direzione opposta e di nuovo indugia. Con un'ernia al collo, può verificarsi un disagio.

Indicazioni per l'attuazione e punti importanti

Il trattamento in questo modo è prescritto da un medico dopo un ricevimento di consulenza, soprattutto quando viene rilevata un'ernia. Le raccomandazioni del medico dovrebbero essere eseguite rigorosamente a causa dell'osteocondrosi nella parte più debole della colonna vertebrale umana - il collo.

Dopo un esame completo e una diagnosi, il medico determina il numero e la durata degli esercizi terapeutici. A volte l'ernia intervertebrale si verifica dopo l'infortunio e non a causa dell'osteocondrosi. In questi casi, il medico prescrive un trattamento completo con medicinali e ginnastica medica.

Per il trattamento e la prevenzione delle malattie delle articolazioni e della colonna vertebrale, i nostri lettori utilizzano il metodo di trattamento rapido e non chirurgico raccomandato dai reumatologi russi, che hanno deciso di opporsi al caos farmaceutico e hanno presentato una medicina che VERAMENTE TRATTIA! Conoscemmo questa tecnica e decidemmo di offrirla alla vostra attenzione. Leggi di più.

Se durante il decorso cronico dell'osteocondrosi si verifica una riacutizzazione ed è necessario eseguire un complesso medico, gli esercizi vengono eseguiti lentamente, senza intoppi e con un'ampiezza minore. In caso di dolore acuto, tutte le azioni cessano ed è necessario consultare un medico per l'esame e la correzione del trattamento.

Cari lettori, condividi la tua opinione sull'articolo nei commenti.

Come dimenticare il dolore articolare?

  • I dolori articolari limitano i tuoi movimenti e la vita piena...
  • Sei preoccupato per il disagio, crunch e dolori sistematici...
  • Forse hai provato un sacco di droghe, creme e unguenti...
  • Ma a giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe - non ti hanno aiutato molto...

Ma l'ortopedico Valentin Dikul afferma che esiste un rimedio veramente efficace per il dolore articolare! Maggiori informazioni >>>

Vuoi ricevere lo stesso trattamento, chiedici come?

Esercizi terapeutici di S.M. Bubnovsky con osteocondrosi cervicale - video e suggerimenti

Il trattamento dell'osteocondrosi richiede spesso un'enorme quantità di tempo, specialmente quando si tratta di infiammazione nella regione cervicale.

Per fare questo, è possibile applicare massaggi, ginnastica, procedure hardware, medicine.

L'essenza della procedura

La ginnastica del dottor Bubnovsky è una cultura fisica speciale, in sostanza, che è kinesiterapia e terapia con l'aiuto dei movimenti. Ciò contribuisce all'attivazione di tutti i sistemi del corpo per liberarsi dall'infiammazione delle vertebre.

Il trattamento dell'osteocondrosi secondo il metodo di Bubnovskovgo è un'opportunità per fare un piano separato per i pazienti, in base al loro stato di salute, stadio di osteocondrosi, sintomi.

Inizialmente, le lezioni sono condotte sotto la supervisione di un medico, un fisioterapista, utilizzando il video, e quindi il paziente può continuare autonomamente a casa.

Video utile:

Le principali caratteristiche e differenze del metodo medico di ricarica sono le seguenti:

  1. Per il paziente, gli esercizi individuali sono selezionati in base alla patologia e alla localizzazione dei focolai di infiammazione;
  2. Tutti i muscoli profondi del corpo sono rafforzati e utilizzati;
  3. Esiste una combinazione di esercizi nell'osteocondrosi lombare con sfregamento, riflessologia o doccia di Charcot.

Indicazioni per l'uso della ginnastica

Esercitare secondo il metodo del dottor Bubnovsky nel trattamento dell'osteocondrosi era efficace, condurli solo dopo la diagnosi del medico e in presenza di tali indicazioni:

  • Pizzico delle vertebre;
  • Osteocondrosi in stadio precoce del cervico-toracico;
  • L'uscita delle vertebre;
  • l'infiammazione;
  • la gravità;
  • Attività fisica limitata;
  • Mal di testa, emicrania;
  • vertigini;
  • disagio;
  • Intorpidimento delle mani e delle dita.

A volte i pazienti devono prima sottoporsi a trattamento farmacologico e di blocco muscolare.

Video correlati:

Terapia e prevenzione dell'osteocondrosi

Per ripristinare lo stato della colonna vertebrale, eliminare l'osteocondrosi cervicale, è necessario eseguire i seguenti esercizi secondo il metodo di Bubnovsky:

  • Annuisci con la testa almeno 20 volte;
  • Inclina la testa di lato fino a quando non si verifica il dolore;
  • Rotazione della testa almeno 15 volte;
  • Toccando il mento del collo, inclinando la testa in avanti;
  • Sollevamento delle spalle;
  • Riposa per 30 secondi;
  • Mento che tira e tira;
  • Posizione seduta con le ginocchia piegate, quando è necessario abbassare la testa e toccare il mento sulle ginocchia per almeno 30 secondi.

Esercizi dal complesso di ginnastica Bubnovsky con osteochondrosis cervicale: 1. Primavera; 2. Recensione; 3. Metronomo

Una descrizione più dettagliata degli esercizi:

Cosa fornisce il simulatore?

Per rafforzare la colonna vertebrale, la prevenzione dell'osteocondrosi cervicale e lombare, è stato sviluppato anche il simulatore di Bubnovsky, che dovrebbe essere insegnato in ospedale, ma non a casa.

I pazienti che utilizzano il simulatore sono riusciti a ottenere i seguenti risultati in combinazione con altri metodi:

  • Trattamento di ernia, artrite;
  • Trattamento di spostamento spinale;
  • Tono di ritorno;
  • Migliorare la circolazione sanguigna e il metabolismo cellulare;
  • Alleviare la tensione e la tensione;
  • Sollievo dal dolore;
  • Aumento dell'elasticità del tessuto muscolare.

Foto di pazienti coinvolti nel simulatore S.M. Bubnovskaya:

Esercizi sul simulatore Bubnovsokgo includono:

  • Tirando su e hovering sulla barra;
  • Alzando le mani, combattendo la tensione nella gomma;
  • In posizione seduta, eseguire un movimento di trazione con la respirazione.

Video interessante:

Dieta e regime con osteocondrosi

Il rispetto di tutti gli standard nutrizionali dell'osteocondrosi può rallentare la progressione della malattia, ridurre le manifestazioni dei suoi sintomi.

Per migliorare l'efficienza e ottenere risultati in breve tempo con l'osteocondrosi, la tecnica di Bubnovsky dovrebbe includere un'alimentazione corretta.

Pertanto, prova a seguire queste regole:

  • Scartare cibo in scatola;
  • Cuocere solo piatti semplici con un minimo di ingredienti;
  • Elimina alcol e sigarette;
  • Bere almeno tre litri di acqua, scartare caffè e bevande colorate;
  • Prima della lezione, prendi solo cibi proteici che promuovono lo sviluppo muscolare.
al contenuto ↑

Cosa devi sapere sull'allenamento?

I vantaggi dell'allenamento secondo il metodo di Bubnovsky per liberarsi dall'infiammazione cervicale o pettorale possono essere considerati:

  • Versatilità, poiché gli esercizi sono adatti sia per la prevenzione della malattia, sia per il recupero dopo l'intervento chirurgico;
  • Sicurezza, perché la tecnica consente di eliminare i sintomi e l'osteocondrosi nella fase iniziale senza assumere farmaci;
  • La durata dell'effetto senza ricaduta;
  • Miglioramento generale dello stato del corpo, immunità, perdita di peso e assenza di mal di testa.

Inoltre, i pazienti non devono affrontare controindicazioni, reazioni avverse e l'incapacità di utilizzare la ginnastica Bubnovsky a causa della vecchiaia o la presenza di patologie del cuore, sistema respiratorio.

Video utile:

Il metodo di trattamento del Dr. Bubnovsky è stato testato e ha tutti i certificati di classe internazionale, quindi è assolutamente sicuro.

Gli svantaggi della ginnastica sono:

  1. La necessità di rispettare il programma di allenamenti e dieta;
  2. Le raccomandazioni di un terapeuta o di un ortopedico in presenza di osteocondrosi;
  3. La correttezza delle classi.
al contenuto ↑

Suggerimenti per la palestra

Per garantire che il trattamento della colonna vertebrale con osteocondrosi abbia l'effetto previsto, seguire questi suggerimenti e regole durante la ricarica:

  • Tieni allenamenti regolari senza saltare i primi 14 giorni;
  • Inoltre, la modalità di allenamento è sviluppata da un medico, ma di solito è almeno otto volte al mese;
  • Controlla sempre la postura e la posizione della schiena durante la carica con osteocondrosi;
  • La durata del trattamento dell'osteocondrosi non è inferiore a due mesi, ma il problema è controllato solo dall'ortopedico.

È meglio eseguire esercizi con osteocondrosi secondo Bubnovsky di fronte a uno specchio

Con la forma iniziale della malattia, ma l'allenamento costante, i pazienti possono ottenere:

  1. Completo sollievo dalla malattia;
  2. Mancanza di farmaci per l'osteocondrosi;
  3. Prevenire l'insorgenza di artrite ed ernia;
  4. Non proliferazione di osteocondrosi nella colonna lombare.

L'osteocondrosi non è una frase! SM Bubnovsky

Presentiamo ai lettori il libro del Dr. Bubnovsky "Osteocondrosi - non una frase!". Sergey Mikhailovich Bubnovsky - un medico, un uomo che si è messo in piedi dopo un grave incidente d'auto, l'autore della tecnica di kinesiterapia - terapia del movimento. Ci sono molti centri medici Bubnovsky in Russia e fuori dal paese. Le opinioni di dottori e pazienti sul metodo di Bubnovsky sono diverse. Un gran numero di pazienti grazie al suo utilizzo. Allo stesso tempo, ci sono recensioni negative. Non sappiamo se gli effetti negativi siano legati alla mancanza di chinesiterapia, alle qualifiche dei medici nei centri di Bubnovsky nel campo o ad un approccio poco serio al trattamento del paziente stesso. Pertanto, raccomandiamo il libro per la familiarizzazione nella sezione "Medicina alternativa". I benefici dell'uso di kinesiterapia in un caso particolare dovrebbero essere consultati con un medico.

L'autore era interessato all'autore di queste righe dal fatto che dalle prime parole lo costringe ad assumersi la responsabilità dell'osteocondrosi sviluppata e delle sue conseguenze per se stesso, e di non incolpare la confluenza delle circostanze, il livello della medicina, l'ereditarietà o qualcos'altro. Le informazioni aiutano a pensare al tuo stile di vita sedentario, la pigrizia nella cura della tua salute. Il libro presenta esercizi in osteocondrosi con foto della loro attuazione.

"L'osteocondrosi spinale non è una malattia. Questa è una punizione per il brutto atteggiamento verso il tuo corpo - il Tempio dello Spirito Santo! "S.M. Bubnovsky

Indice

Invece della prefazione

La complessità del trattamento dell'osteocondrosi non sta nel metodo del dottore, ma nella psicologia del paziente. Le tecniche possono essere diverse, la psicologia è una: "Non sono colpevole nelle mie malattie!"

Il numero prevalente di persone con ogni sorta di dolore (ad esempio, nella spina dorsale, nelle articolazioni, nel cuore, dolore pelvico) suggerisce che questa è una malattia. Cioè, presumibilmente sono finiti sotto l'influenza di fattori estranei sul loro corpo che non dipendono dal loro comportamento, dalla loro volontà e dallo stile di vita. Pertanto, il medico dovrebbe trattarli. Sì, e i medici nella grande maggioranza considerano lo stesso. Questo è insegnato dalla teoria della medicina, che usa varie frasi illegittime, cioè estranee alla realtà.

Ad esempio, ci viene diagnosticata una "violazione della radice nervosa", anche se in realtà è stato dimostrato che le radici non sono affette durante l'osteocondrosi ei nervi non fanno male, poiché non hanno recettori del dolore.

Diciamo: "deposizione di sale" in gotta, invece di dire: "atrofia muscolare";

"Malattia coronarica" ​​(CHD). Il fatto che l'ischemia sia vera, ma il fatto che la malattia, e non il modo di vivere che ha portato alla sconfitta dei vasi sanguigni... valga la pena di parlare separatamente;

"Infiammazione delle appendici" o "infiammazione della ghiandola prostatica" è per qualche motivo associata all'ipotermia e non alla congestione dei muscoli del perineo e del bacino. Ci sono molti esempi di questo tipo.

È possibile vivere con queste cosiddette malattie per un periodo piuttosto lungo, anche se, di regola, lo stato di salute peggiora lentamente ma inesorabilmente.

Una vera malattia è uno stato di un organismo che è in crisi non per sua volontà, ma per coincidenza di circostanze. Ad esempio, epatite virale, miocardite infettiva, avvelenamento, traumi, problemi di cancro e altre malattie.

Per quanto riguarda le malattie croniche della colonna vertebrale, delle articolazioni e dei vasi sanguigni - questo è il prezzo pagato per un uso improprio del corpo o, come si dice ora, per uno stile di vita sbagliato.

Secondo la dottrina di I.P. Pavlov, il famoso fisiologo russo, il corpo umano è una macchina, autoregolante, autorigenerante e persino auto-migliorante.

Per questa macchina (il corpo umano) come per qualsiasi altro, è necessaria la cura e la prevenzione, in questo caso l'igiene. Se non ci sono cure, prima o poi saranno necessarie riparazioni. Se si dimentica il tempo delle piccole riparazioni, è necessaria una maggiore, che, in relazione al corpo umano, è collegata principalmente con difficoltà e pazienza. E questo dovrebbe essere uno specialista. Sfortunatamente, molti di noi non vogliono lavorare e incolpare la medicina per tutto. Se il paziente non cura la colonna vertebrale e le articolazioni all'età di 60-70 anni per 10-12 giorni, il medico è colpevole, ovviamente.

Da una parte, capisci che una tale psicologia non può essere corretta, quindi vale la pena di arrabbiarsi a causa di un elementare fraintendimento della ragione della tua condizione.

Ma, d'altra parte, ti arrabbi sempre a causa dell'irritazione dei pazienti impazienti. Chiedo al paziente, apparentemente nel profondo del suo cuore, che dubita del bisogno di trattamento: "Vuoi vivere?" - "Sì!" - "Ti piaci o ti senti bene?"

Lei ride. Ora tutto è chiaro per lui.

L'organismo è un grande sistema con i suoi sottosistemi: cervello, cuore, polmoni, fegato, reni, colonna vertebrale, vasi, organi della piccola pelvi. I sottosistemi hanno un'autonomia relativa e il fallimento di uno di essi non può immediatamente disattivare l'intero sistema, in quanto gli organi di altri sottosistemi vengono in soccorso. E l'esistenza dell'intero sistema può durare abbastanza a lungo.

A titolo illustrativo, possiamo citare quei casi clinici in cui diversi specialisti conducono contemporaneamente un paziente. Cardiologi a volte diagnosticano diverse malattie: cardiopatia ischemica, cardiosclerosi post-infarto, vari tipi di aritmie e ipertensione.

Gastroenterologi e proctologi fanno la loro diagnosi: gastroduodenite, colite, ulcera duodenale, stitichezza, emorroidi e ragade nel retto.

I neuropatologi o gli artrologi posizionano l'osteocondrosi deformante, l'ernia di Schmorl e la dislocazione del disco intervertebrale per lo stesso paziente.

Ognuno di questi specialisti prescrive i propri farmaci. In qualche modo ho contato 15 nomi di farmaci assegnati a un paziente. Tuttavia, il risultato di questo trattamento è il deterioramento delle condizioni generali del paziente a causa dell'incompatibilità dei farmaci presi. Pertanto, quando si trattano questi pazienti, è necessario scegliere un singolo organo che forma il sistema, controllando il quale è possibile raddrizzare l'intero sistema corporeo.

Così un sistema unico organo, naturalmente, è il tessuto muscolare, da cui lo stato e funzionamento dipendono tutti i corpi di cui sopra. Ma questo organo, che costituisce il 60% del corpo umano, non viene affatto preso in considerazione dalla medicina sintomatica. Il famoso dottore e ricercatore americano Herbert Shelton nel suo lavoro "Igiene naturale" scrive: "La medicina si nascose così tranquillamente in" ignoranza ufficiale "che è cieca a semplici verità che ogni persona ragionevole può comprendere. L'igiene deve distruggere completamente l'intero sistema di droga e dare alle persone un sistema di cura del corpo e della mente basato sulle leggi della natura. E 'deplorevole che le persone muoiono a causa di violazione delle leggi di base, dove anche semplice conoscenza di loro non sarebbe solo impedire loro di diventare cibo per i lombrichi, ma sarebbe rendere la loro vita bella e significativa. "

In questo libro, voglio rispondere a molte domande sulle malattie "incomprensibili" che ho ascoltato dai miei pazienti per molti anni. Lascia che siano letti una volta, due e tre. Informazioni dolorosamente insolite in esso. Non è facile percepirlo immediatamente.

Parte I Osteocondrosi - la terza posizione

Il mal di schiena è un evento comune nella vita di ognuno di noi. Questo problema è oggetto di centinaia di ricerche medico e paramedico, ma i medici e gli scienziati e non può venire a un punto di vista comune sulla vera origine di questi dolori. Sono associati al pizzicamento e all'infiammazione dei nervi spinali o delle radici, ipotermia o spifferi, movimenti goffi o pesanti sforzi fisici, malattie virali o infettive e così via. Tuttavia, solo in base alla diagnosi, il medico deve prescrivere il trattamento appropriato. Ecco dove è sepolto il cane! Cosa nominare, se ci sono molte ragioni, e tutte sono condizionali? A quanto pare, dunque, non esiste un unico punto di vista su alcuni un farmaco o trattamento. Le diagnosi più comuni, che posto medici per il mal di schiena: anchilosante, spondilosi, fissa hyperostosis, vertebre a cuneo, archi spacco, vertebre transitorio, emangioma vertebrale, forme di realizzazione del midollo larghezza canale santificazione della cartilagine, lieve asimmetria mezzo archi. Queste diagnosi, di regola, si basano sui risultati dei radiologi.

Altri associano l'aspetto del mal di schiena a un sistema abbastanza grande di tessuto connettivo direttamente correlato alla colonna vertebrale. Il dolore si verifica nei tessuti morbidi paravertebrali, che comprendono muscoli, tendini, legamenti, fascia. Perché morbido? Perché questi tessuti sono principalmente composti da acqua, ed è impossibile sapere nulla delle loro condizioni dalle radiografie. In questi casi, le diagnosi fatte dai medici per spiegare il mal di schiena sono: reumatismi dei tessuti molli, reumatismo muscolare, mialgia reumatica, miosite, fascite, miofascite, fibrosite, sindrome fibropatica, miopatia, fibromiofascite, tendinosi, miotendinosi, tendinite, miopatia, miopatia, miopatia, fibrosi

Ma questo libro è dedicato all'osteocondrosi.

Qual è la posizione dei medici si riferisce a questo termine medico?

E al primo, al secondo e al terzo. E qual'è la terza posizione?

Negli ultimi anni, grazie alla mia pratica medica e alla stessa investigazione delle cause del mal di schiena, ho iniziato a orientarmi verso questa terza posizione. Anche se la mia spiegazione non si adatta in modo puramente medico.

L'osteocondrosi non è una malattia. Questo è il prezzo pagato per l'incomprensione e l'ignoranza del proprio corpo. Cosa include questa definizione? Alla medicina? Alla filosofia? Alla religione?

Da quando ho iniziato a studiare la struttura fisica di una persona, ho iniziato a pensare all'anima. Chi siamo? Perché siamo, creati "a immagine e somiglianza di Lui", soffriamo di osteocondrosi e non possiamo sopportare il mal di schiena senza pillole!

Il numero di antidolorifici per il mal di schiena è in aumento, il numero di prescrizioni per la medicina tradizionale è in aumento. Apparentemente, è perché l'immediato sollievo dal dolore alla schiena da parte della maggioranza degli specialisti è diventato considerato una cura per l'osteocondrosi. E anche se si verificano successivamente ricadute e le persone che li vivono sono costretti a indossare vari tipi di corsetti e seguire le raccomandazioni dei medici per limitare l'attività fisica, per qualche motivo questo approccio al business ha cominciato a soddisfare la maggioranza. Ma non vuoi liberarti di questi dolori per sempre?

La mia pratica, e soprattutto quando lavoro con persone anziane, dimostra: tutti hanno un desiderio. Più una persona vive, più vuole vivere senza ridurre la qualità della vita. Le compresse sono in grado di affogare il dolore solo per un po '. Inoltre, arriva un momento in cui le pillole non aiutano più, sebbene il loro numero stia crescendo. Voglio vivere! Ma come? Ricordo uno dei miei pazienti, di 82 anni, che mi è stato portato, poiché si muoveva autonomamente con grande difficoltà. Un ex atleta professionista dello sciatore mi ha parlato della sua vita per molto tempo. Io, come ho potuto, lo ho rassicurato, ho provato a selezionare un programma per almeno un recupero parziale, che includeva esercizi su simulatori speciali. Ahimè, non poteva farne nessuno. Triste, mi chiede: "Perché è successo? Perché sono così debole? "-" Perché non hai più i muscoli. " - "Ma io sono un atleta! Sciatore professionista! Perché i miei muscoli sono scomparsi? "-" Perché hai smesso di sciare tanto tempo fa ". Ha pianto. Ha capito questa mia diagnosi. La mia terza posizione.

Illusioni di salute

Molte persone hanno delle illusioni sulla loro salute.

Come capire questo? Di norma, il paziente che viene alla reception con mal di schiena, si considera abbastanza sano, e il dolore - un incidente, sfortuna. Spiega loro sollevando qualcosa di pesante, appoggiandosi, girando bruscamente, e così via. Ad esempio, se non avessi fatto questa mossa sfortunata, non sarebbe successo nulla. Ma era solito eseguire questi e altri movimenti, e tutto andava bene...

Per qualche ragione, non ci pensano... Scrivono per il caso.

Chiedono: "Fai un giro, cazzo, fai qualcosa, dottore, così tutto andrà bene. Non è colpa mia, mi sono appena girato senza successo. "

"Sei stato a lungo," chiedo al paziente, "stavi tirando su al bar? E le barre irregolari si sono consumate? Qual era il tuo peso a 16 anni? E adesso? "

Un uomo con mal di schiena, che ha dimenticato quell'anno in cui è stato in grado di tirarsi su e sbarazzarsi di, e ha anche aggiunto 20-30 kg di corpo attutito appeso alla sua spina dorsale da allora, è stato improvvisamente sorpreso che la sua schiena era bloccata... Fu in quel momento che la sua salute finì, ma lui ancora non capisce questo. Dopotutto, non c'erano cadute da un'altezza, non ha avuto pugni durante una partita di sport, non è caduto in un incidente d'auto... Quindi, tutto è finito subito ?! E quindi, non riesce a capire la vera causa del mal di schiena, ricordando solo i famigerati lacci delle scarpe. Il mio amico Anatoly Yanovsky, una volta, ascoltando la mia filosofia della cattiva salute, ha dichiarato: "È terribile pensare che tutta la nostra vita sia un movimento imbarazzante". Sai, dovevo essere d'accordo con lui.

Cosa devi capire per diventare obiettivo per te stesso?

Il primo La maggior parte delle persone crede sinceramente che vogliono la salute, alzando un bicchiere di vodka o un bicchiere di vino al tavolo all'eroe del giorno, invece di festeggiare un anniversario in palestra!

Molte persone hanno delle illusioni sulla loro salute.

Nota: il numero esagerato di programmi televisivi dedicati alla medicina e alla... salute sono detenuti negli uffici medici, negli ospedali, e in insoliti farmaci miracolosi o interventi chirurgici "efficaci" sono pubblicizzati. Questi programmi non si svolgono negli stadi, nei parchi, nelle foreste e nei campi, dove c'è aria fresca, tanto sole e tanto verde. Dove vuoi sorridere, correre, raccogliere fiori, ammirare la natura. No, dicono di salute negli studi medici. Hai mai pensato che la parola "ospedale" derivi dalla parola "dolore, malattia". Nell'ospedale ci sono persone malate. In questa piccola area ce ne sono molti, e tutti parlano delle loro malattie, e tutti inghiottono pillole e "si appendono" ai contagocce. Pertanto, non possono parlare di salute. Non ho visto nessuna persona sana o veramente guarita che abbia lasciato l'ospedale dopo il trattamento. Ho visto i sopravvissuti...

Il secondo La maggioranza crede che la salute della popolazione di un paese dipenda dalla possibilità di eseguire operazioni cardiache per tutti coloro che ne hanno bisogno. E non da allevare bambini sani! Non sono contrario all'innesto di bypass delle arterie coronarie (CABG) sui vasi sanguigni del cuore, se questo salverà la vita e la prolungherà. Questi metodi, ovviamente, devono essere migliorati, se non altro perché la popolazione non è colpevole delle loro malattie. Sono stati allevati in questo modo. Ma quando dichiarano queste operazioni da tribune alte come una priorità nella protezione della salute, mi spavento. Tali operazioni dovrebbero piuttosto essere attribuite alla protezione della "cattiva salute" o all'estensione di uno stile di vita malsano. Nessuno stato otterrà una lunga e prospera esistenza della sua gente se non si preoccupa di crescere bambini sani. Ma a che serve parlare di uno stile di vita sano, se il sistema non forma specialisti in educazione sanitaria. Non conosco nessuna università medica dove ci sarebbe un dipartimento di "stile di vita sano". Ci sono reparti di fisioterapia, educazione fisica adattiva. Ma tutto questo non è quello. Le regole dello studio di uno stile di vita sano, la giovenologia dovrebbero essere studiate in una disciplina separata, avere i propri dipartimenti, istituti e programmi televisivi. Le consultazioni di specialisti medici su uno stile di vita sano dovrebbero essere tenute nelle cliniche per donne, negli ospedali per la maternità, negli asili nido, negli asili e, naturalmente, nelle scuole.

Ma oggi è l'utopia.

E tu chiedi, da dove viene il dolore alla schiena?

Terzo. Per iniziare, darò un altro esempio.

Guidando sopra il ponte sul fiume Moscova. Il gelo è 22 °. Il fiume Mosca sta fumando. Non si congela, e "Nezamerzayka" (lavatrice antigelo) nella mia auto si è quasi congelata. È tutto chiaro Respiriamo aria calda, più precisamente, puzza. E noi non lo notiamo e non ci pensiamo nemmeno! Ci sei abituato? O così allevato? Dove sono gli ambientalisti? Demolisci le case di qualcuno, costruite "non lì"? E i milioni che passano sopra il puzzolente fiume Mosca e respirano la vile aria disgustosa! Chi parla dei pericoli del fumo? Da una persona che fuma, puoi andare via... E come allontanarti dall'ecologia danneggiata della città? Esci dalla città? Forse questa è la via d'uscita. E l'umanità urbanizzata arriverà a questo, prima o poi, se sarà in grado di sopravvivere in città e almeno in parte preservare la sua salute. Dobbiamo pensarci costantemente e prendere delle misure per salvare almeno i loro figli, il loro patrimonio genetico.

"E cos'è l'osteocondrosi?" - chiedi. Risponderò. Questa è la mia terza posizione.

L'osteocondrosi non è una malattia, è uno stile di vita. Il compito di ogni persona è scegliere il proprio percorso. Essere trattati prima dell'autodistruzione, cambiando una pillola per una pillola? O ripristinare la loro salute abbandonandoli?

La salute è lavoro!

Il lavoro è pazienza!

La pazienza è sofferenza!

La sofferenza è purificazione!

La pulizia è salute!

E non un singolo elemento di questo algoritmo di recupero della salute può essere gettato via.

Anatomia dell'osteocondrosi

La colonna vertebrale è l'asse del corpo, è la cornice della casa. La casa ha una fondazione, la casa ha un tetto, ma non puoi vivere in casa se non ci sono finestre, acqua corrente e calore. Perché in tutte le fonti mediche la colonna vertebrale è considerata fuori dal contatto con lo stato dei muscoli, legamenti, nervi, vasi, grazie al quale viene svolta la sua attività?

La colonna vertebrale non è solo vertebre e dischi. Questi sono muscoli e legamenti, vasi e nervi.

In realtà, la colonna vertebrale non è solo vertebre e dischi. Questi sono muscoli e legamenti, vasi e nervi. Il sistema nervoso centrale che passa attraverso la spina dorsale (midollo spinale) controlla la colonna vertebrale attraverso i muscoli. Ce ne sono molti. Gli anatomisti hanno circa 700 solo non accoppiati (e questo non conta i muscoli facciali del viso). Perché un tale numero, se anche con un lavoro fisico pesante, una persona usa circa il 40% del proprio numero? È molto semplice! Attraverso di loro, il corpo è controllato - ossa, articolazioni e vari organi. Sì, e anche gli organi. Cuore, fegato, milza, reni... A un certo punto, lo yoga mostrava asana, che controllava i chakra e attraverso di loro gli organi. Ora lo yoga è tornato di moda. L'unica cosa che le persone che iniziano a praticare yoga dopo 40 anni non capiscono è che in India, l'hatha yoga viene studiato dall'infanzia e da qualche parte fino ai 26 anni. Quindi gli yogi iniziano a praticare la seduta, cioè la meditazione. Questo mi è stato raccontato da un famoso maestro indiano, che all'epoca aveva 75 anni, e l'ho aiutato a liberarmi del mal di schiena essendo stato particolarmente invitato in India.

Come si può ripristinare la colonna vertebrale, se non si tiene conto della sua anatomia e fisiologia? Compresse? Stringendo il corsetto? Bloccanti dei nervi periferici? Forse è più facile stare in una bara! Anche una specie di corsetto... Perché torturarti così? Dopotutto, tutti questi cosiddetti metodi di guarigione (convenzionali) uccidono i muscoli senza usarli. E insieme a questi muscoli atrofizzati dall'inazione, la connessione tra la periferia del corpo e il sistema nervoso centrale viene interrotta. Se il tablet sostituisce il controllo del corpo e quindi sostituisce la coscienza, quindi, lo Spirito viene distrutto.

Non è giusto? Posso elencare i principali metodi di "distruzione" dei muscoli:

- farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS);

- tecniche di fisioterapia (laser, fonoforesi, ultrasuoni, terapia ad onde d'urto);

- agenti di balneoterapia (vari tipi di bagni, doccia di Charcot, fangoterapia, caripazim, ecc.);

- Estensioni (secco e acqua);

- massaggi, agopuntura, apiterapia, irudoterapia, cauterizzazione con sigari;

- e, naturalmente, limitazione del carico (la terapia fisica non conta).

Quali sono i carichi qui! Tutto ciò che resta del corpo, stringe in un corsetto.

Sono sicuro che una persona ragionevole, soprattutto in età lavorativa, è meno disposta a indossare qualsiasi corsetto, ma per qualche motivo con piacere si vestono e ingoiano docilmente le pillole fino a quando non sviluppa un'ulcera gastrica o un'allergia ai farmaci.

È questo il motivo per cui un paziente con dolore alla schiena è venuto dal medico?

Personalmente, trovo inutile usare i corsetti per il mal di schiena. Immagina che un palo del telegrafo si pieghi dal tuo vento o per qualsiasi altro motivo dietro la finestra, e tu, invece di esercitare uno sforzo e riportarlo a uno stato verticale, riavvolgetelo con del nastro adesivo. Approssimativamente lo stesso effetto ha un corsetto, che in linea di principio non può allineare la colonna vertebrale, situata nel centro del corpo, ma spremere i muscoli e contribuire alla loro atrofia - può farlo. Indossare un corsetto è paragonabile a un fascio sul braccio, bloccando la circolazione sanguigna con iniezioni endovenose. Il corsetto, utilizzato anche per un breve periodo, contribuisce all'omissione degli organi interni, diminuisce la motilità intestinale, peggiora la funzionalità renale e ostacola la circolazione sanguigna negli organi pelvici.

Gli altri rimedi sopra elencati riguardano solo la terapia distraente. Non è stato d'aiuto, provane un altro. E così via all'infinito, purché il paziente abbia abbastanza pazienza, soldi e... salute.

Perché questo tipo di trattamento nella diagnosi di "osteocondrosi", di regola, non dà l'effetto desiderato, cioè il ripristino della capacità lavorativa a pieno titolo? Dal mio punto di vista, il trattamento per l'osteocondrosi dovrebbe essere prescritto solo dopo un esame funzionale del paziente e non dopo le immagini radiologiche o tomografiche. Se diagnostichiamo tutti i muscoli del corpo e tutte le articolazioni, possiamo identificare modelli interessanti associati al mal di schiena, ma non correlati alla schiena. Ad esempio, vorrei citare la prima storia medica, che è piuttosto ordinaria nella sua essenza, se non per la sofferenza di questo paziente per 4 anni.

Primo caso

Reclami al dolore lombare

La diagnosi principale: osteocondrosi comune della colonna vertebrale.

Trattamento prescritto: FANS,

agopuntura, massaggio - senza effetti. Nel corso del trattamento ha subito un'operazione per rimuovere una cisti ovarica.

Abbiamo condotto una diagnosi, che ho scritto sopra, che ha prodotto i seguenti: rigidità dei muscoli degli arti inferiori (rigida, corta e priva dell'elasticità necessaria). Inoltre, altamente atrofizzato. Ad esempio, il paziente non era in grado, sdraiato sulla schiena, di raddrizzare la gamba, di tenere il piede, ed eseguire una serie di test sulla forza dei singoli muscoli. Devo dire che questi sono indicatori abbastanza importanti delle capacità funzionali del sistema muscolo-scheletrico. Il fatto è che l'intero sistema vascolare del corpo umano si trova all'interno dei muscoli che facilitano il trasporto di tutto il sangue e la linfa verso la destinazione (cervello, cuore, organi interni, dischi intervertebrali e articolazioni). I muscoli sono pompe, senza le quali è impossibile la circolazione completa del sangue. Non dovrebbero essere visti come tessuti anatomici che svolgono la funzione motoria delle ossa e delle articolazioni, come la maggior parte dei medici che curano l'osteocondrosi. E soprattutto come sistema di informazione e trasporto.

Il fatto è che l'intero sistema vascolare del corpo umano si trova all'interno dei muscoli che facilitano il trasporto di tutto il sangue e la linfa verso la destinazione (cervello, cuore, organi interni, dischi intervertebrali e articolazioni).

Prima di venire al Centro di Kinesioterapia, il nostro paziente ha trattato per oltre 4 anni il dolore alla schiena con farmaci, fisioterapia, riposo e non solo non ha raggiunto il risultato desiderato, ma ha anche subito un intervento chirurgico sugli organi del pavimento pelvico (cisti ovarica), la cui circolazione sanguigna dipende completamente dai muscoli lombari colonna vertebrale. Non è stata eseguita la diagnosi di questi muscoli prima dell'intervento chirurgico sulle ovaie. Un vero peccato...

Durante la mia considerevole vita in medicina, ho visto molti casi di auto-guarigione del corpo da cisti ovariche, fibromi uterini nelle donne, prostatite e adenoma prostatico negli uomini nel trattamento della colonna vertebrale con una diagnosi di osteocondrosi lombare mediante chinesiterapia, o terapia con movimento giusto.

Nel trattare il paziente in questione, ci siamo focalizzati in modo specifico sulla rigidità e la debolezza dei muscoli degli arti inferiori. È impossibile farlo senza simulatori!

Ora va in palestra da sola e non ha più bisogno di assistenza medica. Ha capito le sue zone deboli e le ha ripristinate alla normalità con l'aiuto di simulatori.

Seconda casistica

Reclami di dolore alla colonna lombare, intorpidimento e paresi del piede sinistro (battito del piede).

La durata dello stato acuto è di 3 mesi.

Diagnosi: osteocondrosi della colonna vertebrale con ernia MTD (minore - B.S.).

Trattamento: blocco, pillole, agopuntura, massaggio, fisioterapia (tutto come al solito - B.S.) - senza effetto.

Abbiamo condotto una diagnosi funzionale del sistema muscolare, che ha rivelato lo stesso: sovraffollamento dei muscoli della schiena lombare e mancanza di elasticità nei muscoli degli arti inferiori. Test sui simulatori hanno rivelato debolezza dei singoli muscoli e scarsa mobilità delle articolazioni del corpo.

Devo dire che testiamo lo stato funzionale del sistema muscolare su un trainer di decompressione di potenza speciale MTB1-4 "href =" http://coollib.com/b/165954/read#n1 "> [1].

Vorrei notare che questo paziente ha subito un intervento chirurgico sui vasi cardiaci (stenting) e sulla rimozione di una parte del menisco sinistro prima di contattare il nostro centro.

Tutto ciò ha notevolmente complicato il trattamento, dal momento che molti degli esercizi che non abbiamo potuto assegnare all'inizio.

L'enfasi nel trattamento della schiena è stata fatta per ripristinare la forza e l'elasticità dei muscoli delle gambe, nonché per eliminare la tensione dei muscoli della schiena. Questo approccio al trattamento ha permesso di ripristinare non solo la normale circolazione sanguigna nella schiena lombare, ma anche la sensibilità e il tono nel piede sinistro.

Questo paziente imparò anche a capire il suo corpo, le sue zone deboli, e più tardi iniziò a studiare in modo indipendente, che era di natura preventiva.

Descriverò le caratteristiche del nostro trattamento in un capitolo a parte. Ora attiro la vostra attenzione sugli schemi generali del funzionamento del sistema muscolo-scheletrico, che non sono presi in considerazione, tuttavia, nel trattamento del mal di schiena nella pratica normale. Integriamo questi modelli in un concetto generale di insufficienza muscolare. Cito case history di persone diverse con un obiettivo, in modo che il lettore attento possa tracciare un parallelo con ognuna di queste storie.

Terza casistica.

Denunce di dolore lombare, che si estende alla gamba destra, che "cade letteralmente". Durata oltre 6 mesi.

Prima di contattare il nostro centro, ha preso il solito trattamento in questi casi: iniezioni intramuscolari, terapia manuale, stretching a secco e fisioterapia laser.

Nessun effetto Di conseguenza, ho ricevuto una "malattia da droga" del tratto gastrointestinale e della depressione.

E in questo caso sono stati studiati tutti i muscoli del corpo. Tutte le stesse zone "deboli" del corpo si sono manifestate: eccessivo stress dei muscoli paravertebrali della colonna toracica e lombare e mancanza di elasticità nei muscoli della coscia. Test su simulatori hanno confermato la debolezza dei singoli muscoli che era quasi obbligatorio in questi casi. In generale, sono rimasto sorpreso dal fatto che lei potesse fare una sorta di esercizi sui simulatori. Per 12 sessioni di lavoro sui simulatori, il paziente è guarito. Il suo entusiasmo non conosceva limiti. Dopotutto, prima era generalmente proibito fare qualcosa del genere e, al contrario, prescrivere il riposo.

In questa occasione, parlerò di questo caso. Un mio amico, un famoso dottore, un professore, un neurochirurgo mi hanno chiesto di aiutarlo a sbarazzarsi del mal di schiena. Era sovrappeso e il dolore associato a questo. Sapendo che uso simulatori speciali, ha deciso allo stesso tempo di perdere peso. Dopo 12 sessioni, il dolore è andato via, e non ha preso una sola pillola. Ho sentito la sua domanda perplessa: "Cosa stai ancora facendo?" Questo medico altamente qualificato non capisce che puoi liberarti del dolore senza pillole usando i simulatori, che per lui erano associati solo allo sport, cioè a carichi solitamente proibiti dai medici.. È ancora più difficile per un approccio di trattamento di questo tipo essere compreso da un chirurgo che è abituato a risolvere tutti i problemi in modo operativo. E poi - senza pillole, operazioni e ospedale? Questo è un esempio. Molti dei miei compagni, inclusi i chirurghi, mi mandano i loro amici con mal di schiena, perché loro stessi sono passati attraverso la kinesiterapia. I medici nella stragrande maggioranza non credono nelle capacità dell'organismo stesso, dal momento che non li studiano. Stanno combattendo con il corpo e non lo prendono come compagno. La malattia viene data all'uomo per purificare e sofferenza (dolore) per comprenderne la necessità. Perché vivere nel tuo corpo, come in una trincea, sparando pillole per il dolore? È un uomo così primitivo?

La malattia viene data all'uomo per purificare e sofferenza (dolore) per comprenderne la necessità.

Perché vivere nel tuo corpo, come in una trincea, sparando pillole per il dolore?

Una volta tornato a casa, o meglio, non riuscivo a muovermi, appoggiandomi pesantemente a un bastone. E improvvisamente ho voluto pregare. Non sapevo come farlo Ho appena chiesto a Dio di aiutarmi a recuperare. No no! Non ho chiesto! Mi sono rivolto a lui, perché ero vicino a una profonda depressione e non credevo di potermi liberare di questo problema. Ma qualcosa è successo dopo che mi sono rivolto a Dio... No. Non un miracolo di recupero. Sono appena apparse nuove forze! Anche se, forse questo è un miracolo.

Sono passati molti anni. Ho affrontato i miei problemi. C'erano operazioni, alcune delle quali avrebbero potuto essere evitate se avessi saputo le leggi della kinesiterapia. Ma ero sempre contrario alle medicine. L'ho fatto Risulterà con te. Ma in un caso. Se ami te stesso, il tuo corpo, i tuoi muscoli e le tue articolazioni. Impara a prenderti cura di loro, e non solo a sfruttarli spietatamente. E lo sfruttamento non è solo lavoro. Ignora anche le leggi del corpo in cui vive il tuo Spirito, che vuole avere un tempio pulito e ben tenuto! Pertanto, il compito principale di questo libro non è solo quello di raccontare il nuovo metodo di riduzione del dolore - kinesiterapia, ma, e questa è la cosa principale, per farti pensare alla cosa principale - sulla salute, senza la quale tutto il resto non ha senso.

Ama te stesso, il tuo corpo, i tuoi muscoli e le tue articolazioni. Impara a prenderti cura di loro.

Ecco l'ultimo paziente (il terzo caso), ho chiesto quanto tempo fa aveva fatto ginnastica seria per l'ultima volta in palestra o in piscina. Sorrise. Perché? È più pesante delle borse cosmetiche mai sollevate. Dopotutto, senza questo puoi farlo. "Ma, d'altra parte," ho provato a costringerla a riflettere "se ci sono muscoli che dovrebbero fare qualcosa, ma non fare ciò che gli accade?" - "Atrofia". Tutto sembra essere corretto, solo è necessario capire più profondamente questi processi di atrofia muscolare. Dopotutto, questo è un corpo lento che muore in un organismo vivente, purtroppo, spesso con dolore e danni ad altri organi - le ovaie, l'utero, le ghiandole mammarie, il cervello. Sottolineo: atrofia dei muscoli di un corpo vivente. All'età di poco più di 40 anni... Vuoi provare? O senti? Vai in farmacia...

Cos'è l'osteocondrosi: una malattia della colonna vertebrale o una parte della malattia generale del corpo umano? "Il corpo si schiaccerà se non viene praticato", dico spesso ai malati.

Ciò significa che una persona che non esercita i suoi muscoli contribuisce al loro indebolimento (atrofia). I muscoli, atrofizzati, sono compressi in volume. Ciò significa che sia i vasi che i nervi che attraversano questi muscoli si contraggono, compromettendo il flusso sanguigno e la nutrizione delle articolazioni e degli organi. Si scopre che una persona che sembra abbastanza normale, è compressa dentro, stretta. E così, non solo la colonna vertebrale soffre, ma anche tutto il corpo. È già stato dimostrato che un singolo muscolo e persino un gruppo di muscoli, ad esempio i flessori, non possono funzionare senza estensori. La contrazione muscolare consecutiva per piegare o tirare su, cominciò a essere chiamato treni anatomici. Ma il treno non è solo una connessione seriale di automobili, è anche il contenuto di auto (carri armati), che viene consegnato alla destinazione. Se il treno si muove molto lentamente, e anche con fermate di grandi dimensioni, il contenuto delle auto potrebbe perdere qualità, le guide si arrugginiranno. Allo stesso modo, eseguire esercizi di volta in volta, e anche in piccole quantità, contribuisce al fatto che gli osteofiti si depositano sulla spina dorsale, e i dischi intervertebrali e le articolazioni del corpo si seccano. L'osteocondrosi è un tipo di ruggine della colonna vertebrale e delle articolazioni, che si accumula durante la vita a causa della mancanza di movimento, tensione e stiramento.

Esternamente, una persona con osteocondrosi in via di sviluppo sembra in buona salute, anche se non può semplicemente chinarsi per raggiungere il pavimento con le mani. Le articolazioni della colonna vertebrale "arrugginite" e i suoi muscoli profondi si sono induriti. In una parola: fallimento muscolare, che a volte appariva dopo 22 anni. Forza, resistenza, flessibilità stanno lasciando, e una persona considera la perdita di queste funzioni come la norma. Ma se improvvisamente devi piegarti, e anche poche volte, una visita dal dottore è inevitabile. E ulteriormente secondo il piano - pillole, fisioterapia, corsetto.

A proposito, il dolore alla schiena si verifica anche più spesso negli atleti. E questo è alla presenza di muscoli superbamente sviluppati, allenamento regolare del tuo corpo e della giovinezza. Questo è il prossimo capitolo del nostro libro.

Osteocondrosi e sport

Spesso devo consigliare agli atleti professionisti: "Dottore, perché ho l'osteocondrosi? Faccio sport, e i miei muscoli sono buoni... "-" Non confondere lo sfruttamento del tuo corpo, che negli sport è talvolta incommensurabile con le capacità del corpo, con la corretta prevenzione dopo un uso così eccessivo ".

Come mostra la pratica, le sessioni di allenamento sono sempre mirate solo al raggiungimento dei risultati sportivi desiderati, ei medici del team forniscono solo il primo soccorso o inviano atleti per il trattamento presso i dispensari in caso di malattia o infortunio. L'allenatore, creando il programma, non si consulta con il medico, non tiene conto delle capacità dell'organismo dei suoi reparti. Vinci - beh, non vincere - prendi un rimpiazzo. Ma anche un medico a volte non è in grado di aiutare il paziente, dal momento che lui stesso non conosce le leggi dell'influenza del sistema muscolare sulla salute umana. I medici di solito studiano la formulazione di farmaci per il trattamento di condizioni acute e croniche. Forse anche massaggiatori - e quindi più esperti in questa materia. Non è sorprendente che molti atleti con una grande componente fisica spesso soffrano di lombalgia acuta.

Questo, tra l'altro, si applica agli amanti della maratona, ai turisti e a coloro che praticano yoga, fitness, cioè a tutti coloro che cercano di badare a se stessi, ma non conoscono le leggi del corretto funzionamento del corpo. Questo non è nemmeno insegnato istruttori di fitness nelle accademie sportive. L'osteocondrosi non è tanto una malattia quanto una mancanza di alfabetizzazione in materia di uno stile di vita sano.

Ecco perché la kinesiterapia è così importante ora - la scienza della guarigione per mezzo del movimento, il cui principio principale è: "Il movimento corretto guarisce, il movimento scorretto - paralizzante". Se nelle storie cliniche già descritte abbiamo considerato l'insufficienza muscolare, allora, al contrario, una quantità eccessiva di muscoli, sovraccarico, sovraccarico e scarsamente controllato in tale condizione, è caratteristica degli atleti. Influenzano l'abilità di un atleta di eseguire un movimento che ha allenato per tutta la sua vita, e ora prova dolore quando prova a farlo. Questo può essere chiamato "osteocondrosi sportiva" o "4 x 4".

Regola "4 x 4"

Ho introdotto questa regola nella mia pratica dopo aver avuto la fortuna di lavorare con il team Kamaz Master in un rally off-road, in particolare sul rally Parigi-Dakar. Non hai dovuto guidare su auto sportive adattate al fuoristrada? In queste vetture, tutto è rinforzato in modo eccessivo: archi di sicurezza, sospensioni, ammortizzatori, carrozzeria - solo per non cadere su queste piste. Si chiamano SUV "4 x 4". I crossover ordinari sono equipaggiati solo per la guida su strade asfaltate. Si chiamano "SUV". Il funzionamento di tali macchine non richiede il rinforzo del corpo, come un SUV.

Quindi tutti gli atleti sono SUV 4x4.

Il loro sistema muscolo-scheletrico (ODA) è sotto una pressione tremenda e quindi richiede lo stesso enorme sforzo di recupero.

Se il crossover richiede un controllo di routine (TO) dopo ogni 15 mila km, un veicolo fuoristrada dovrà essere fuori strada dopo ogni tappa. Senti la differenza?

Gli atleti sono convinti che se hanno muscoli ben sviluppati e sono in grado di sopportare carichi enormi, le malattie associate all'insufficienza muscolare, come l'osteocondrosi, non possono esserlo. Ma gli atleti dimenticano di essere "fuoristrada" e devono svolgere attività di prevenzione durante lo sfruttamento del proprio corpo dopo ogni allenamento, e non 2-3 volte a settimana, come persone lontane dallo sport.

Gli atleti sono convinti che se hanno muscoli ben sviluppati e sono in grado di sopportare carichi enormi, le malattie associate all'insufficienza muscolare, come l'osteocondrosi, non possono esserlo.

È vero, gli atleti recuperano e curano con la kinesiterapia è facile. Sono motivati ​​a un trattamento attivo e anche dopo gravi lesioni ricevute durante gli allenamenti o durante le competizioni, sognano di tornare nello sport, quindi possono lavorare e avere pazienza in tutte le raccomandazioni del kinesiterapista. Le persone sportive non appartengono alla categoria tipica dei pazienti, che io definisco in tre parole: pigro, codardo e debole.

I programmi di trattamento per "SUV" sono sempre più difficili. Dobbiamo insegnare loro a sopportare il dolore che sorge durante il movimento ea volte a trattarli più a lungo, perché si rivolgono in casi estremi, perché per molto tempo stanno cercando di cavarsela da soli con metodi familiari.

Esaminandoli per il dolore alla colonna lombare, trovo negli atleti, di regola, potenti, ma completamente intasati, si potrebbe dire, muscoli di legno. Allo stesso tempo, gli atleti hanno una normale mobilità della colonna vertebrale stessa e una sufficiente flessibilità. Se li paragoni con quelli che sono lontani dallo sport. Si noti che gli atleti hanno dovuto creare singoli programmi super-rinforzati per arrivare alle zone spastiche dei muscoli sovrallenati. E il super-sforzo è la capacità di sopportare i fardelli che persino queste persone addestrate sembravano superate. Ma il risultato di pazienza e lavoro sono nuovi traguardi sportivi e la capacità di essere sani mentre si praticano grandi sport.

Ma torniamo ai problemi delle case history dei "SUV": persone lontane dagli sport. È ancora più difficile con loro...

Quarta casistica:

Kovalkovsky VA, 61 anni.

Reclami di dolore lombare acuto per 4 mesi, dando alla gamba destra. Difficoltà di inclinazione dopo la seduta.

La diagnosi principale: osteocondrosi comune con sintomi di osteoporosi.

Altezza ridotta notevolmente MTD L5-S1.

Tra le malattie associate si possono notare adenoma prostatico, allergie ai farmaci, pressione arteriosa instabile.

Precedentemente trattati come al solito: farmaci, blocco e persino terapia fisica.

Abbiamo diagnosticato muscoli profondi e legamenti non solo della colonna vertebrale, ma anche degli arti inferiori. Sullo sfondo della curvatura della colonna lombare, è stata rivelata (per l'ennesima volta) la tensione eccessiva dei muscoli della colonna toracica e lombare e, di nuovo, la debolezza delle gambe (risultato del test).

Concentrandosi sul trattamento di questo paziente principalmente sul ripristino della forza e dell'elasticità dei muscoli degli arti inferiori, abbiamo raggiunto il risultato desiderato. Il paziente è guarito, poiché non c'erano altri problemi associati a questa malattia.

La domanda involontariamente sorge spontanea: "Perché le persone smettono di badare a se stesse?" La vecchiaia? Ma 60 anni non sono l'età della vecchiaia. I fisiologi dicono che una persona che monitora la sua salute raggiunge il massimo della forza a 65 anni. Nel nostro caso, il paziente ha semplicemente smesso di fare ginnastica, cioè prendersi cura di sé... O si è rassegnato: "60 anni è il tempo della malattia", come infondono i dottori.

Per riferimento: i muscoli grandi (che includono i muscoli delle gambe), in assenza di esercizi di forza, perdono il loro volume fino al 30% già in 4 giorni di immobilità.

Quando lavoravo come primario del collegio psico-neurologico per anziani, ho capito: la vecchiaia è terribile solo se la persona non si è preparata per questo. Fu allora che nacque un aforisma di 35 anni, un aforisma: "La vita è persa da chi non si è preparato per la vecchiaia. E la vecchiaia non è un'età, ma una perdita di tessuto muscolare che inizia dopo 30 anni ".

Questo è spaventoso perché le persone che sono in uno stato di emivita nel loro corpo vogliono vivere, ma non hanno niente con cui vivere. E non ne sono più consapevoli. Molti hanno decenni indietro, pieno di vari eventi. Sono rispettati e riveriti. Si diedero al lavoro, alla famiglia, dimenticando di prendersi cura del proprio corpo, rinviandolo per la pensione, per la vecchiaia. E quando arrivò il momento del pensionamento, risultò che era impossibile vivere in un corpo così logoro. Ha lasciato la spazzatura. A quel tempo, non ero ancora pronto a prendere la libertà di dare a queste persone consigli radicali per uscire da tali situazioni, non avevo abbastanza esperienza e osservazioni sulla vita. Ora, molti anni dopo, sono pronto a dare ricette, ma, come dimostra la pratica, non tutti quelli che ne hanno bisogno saranno in grado di usarle. E tutto per la stessa ragione. "È troppo tardi per essere parsimonioso quando viene lasciato sul fondo, e ciò che rimane è il peggiore." Seneca (antico filosofo romano).

I fisiologi dicono che una persona che monitora la sua salute raggiunge il massimo della forza a 65 anni.

Lawlessness of inaction, o le leggi dell'osteocondrosi

Gli indù dicono: "Nella sua giovinezza, un uomo spende la sua salute per guadagnare denaro, e nella sua vecchiaia spende soldi per comprare salute; ma nessuno è ancora riuscito. "

Per sconfiggere il nemico, devi conoscere le leggi che lo guidano. Una delle verità della medicina: "Medica mente, non medicamentis" ("Tratta con la mente, non con le medicine").

Durante la mia vita professionale, ho studiato le possibilità del corpo umano, o piuttosto, come ripristinare la salute dopo gravi malattie e ferite. In questo modo, siamo riusciti a scoprire molte cose interessanti. Queste scoperte, in particolare, mi hanno aiutato a far fronte ai miei disturbi fisici. Ho chiamato queste scoperte le leggi dell'osteocondrosi.

So. Legge... secondo:

L'osteocondrosi è una malattia cronica non solo della colonna vertebrale, ma anche dell'autocoscienza di una persona, che era piena di paure, depressioni e perdita di linee guida nella vita:

Questa legge deriva dalla prima legge:

L'osteocondrosi spinale non è una malattia. Questa è la punizione per il brutto atteggiamento verso il tuo corpo - il Tempio dello Spirito Santo!

Non ci sono malattie identiche, ci sono diagnosi identiche. Quando lavoro con i miei pazienti, cerco di evitare gli stencil. Sì, ci sono leggi generali del corpo, ma dopo tutto, ogni persona è unica e vive nel suo ritmo di vita, scelto consapevolmente per raggiungere i propri obiettivi. Ma dove c'è il conscio, anche l'inconscio è lì. A questo secondo non attribuisco le possibilità paranormali dell'uomo, ma l'incapacità di realizzare la necessità di mantenere l'ordine interno. I medici lo chiamano omeostasi. Una persona non pensa al perché, crescendo, aumenta la sua dimensione corporea, quanto sangue deve passare attraverso la grande circolazione, perché ha bisogno di 700 muscoli, 400 articolazioni, centinaia di chilometri di vasi sanguigni e capillari, ecc. Questo viene da di nascita Fino a un certo periodo, questo è un dato dall'alto e si sviluppa da solo, senza particolari sforzi. Ma questo "freebie" finisce tra 23-24 anni, quando una persona matura anatomicamente e fisiologicamente. Se fino a quel momento non era gravemente malato, quindi, di norma, l'individuo medio è sicuro che ciò che è "cresciuto" rimarrà nello stesso stato senza fare sforzi per il resto della sua vita. Non ha bisogno di nulla di più dal corpo. Ma le illusioni finiscono non appena una persona matura, e poi si scopre che c'è uno stato inaspettato di affaticamento, che causa un sovraccarico. E sullo sfondo della sovratensione compaiono malattie e paure. Una persona che si è abituata a "non pensare alla propria vita interiore" considera queste malattie come un incidente, poiché non ci sono stati feriti o malattie gravi e corre da un dottore. È abituato a qualcuno che pensa per lui e darà una risposta pronta su come uscire dallo stato "sbagliato". I medici possono essere capiti: ne hanno molti e c'è poco tempo per il paziente. E seguono il semplice percorso dell'anestesia rapida e calmano questo paziente. Quindi, mandalo in farmacia. Di solito aiuta per la prima volta. Ma dopo qualche tempo, i problemi sorgono di nuovo. E, di regola, in una manifestazione più grave. Ma continua ostinatamente a percorrere la stessa strada: il dottore - la farmacia - di nuovo il dottore... Il cerchio si chiuse.

Poi o il corpo e la decadenza della personalità, o un tentativo di trovare un altro modo per recuperare. Quale? Passaparola o Internet. I pazienti si riferiscono a noi, kinesiterapisti, come l'ultima speranza.

La moderna kinesiterapia è un metodo per il trattamento di patologie acute e croniche dell'apparato muscolo-scheletrico o muscolo-scheletrico con l'ausilio di speciali simulatori (MTB1-4) che permettono di attivare muscoli indeboliti o, al contrario, eccessivamente allenati in decompressione, cioè senza carico assiale sulle articolazioni e colonna vertebrale. La respirazione diaframmatica, che viene insegnata ai pazienti, durante l'esecuzione di questi esercizi, consente di alleviare la pressione intratoracica e intra-addominale, ripristinando così la circolazione venosa e la circolazione linfatica. I kinesiterapisti partono dal fatto indiscutibile che il debole lavoro dei muscoli del corpo, all'interno del quale passano tutte le vie vascolari e neurali del corpo umano, non permette al sangue di essere trasportato liberamente, per intero e con sufficiente velocità, attraverso la grande (e, di conseguenza, piccola) circolazione. Questo porta al numero schiacciante di malattie croniche sopra elencate, cioè malnutrizione (trofica), vasocostrizione (ischemia) e mancanza di ossigeno (ipossia). Il ripristino dei muscoli normali e aiuta ad alleviare il paziente da mal di schiena, dolore al petto, ripristinare la normale pressione intracranica, ecc., Ecc. Ma la difficoltà principale è che solo il paziente può lavorare per far funzionare i muscoli indeboliti. Ed è difficile per lui, non sa come, o anche solo la pigrizia. Le droghe hanno soppresso la sua volontà. E in questi casi, il medico kinesiterapista viene in soccorso, creando un programma individuale di azioni sui simulatori, che consente di avviare quei muscoli che sono ancora lasciati nel lavoro di pompare sangue venoso dal basso verso l'alto. Quindi quelli che sono stati in grado di recuperare nella modalità di attivazione del paziente. E, infine, tutti quelli che hanno aiutato a lanciare l'intera circolazione con la stessa velocità e volume. Giorno dopo giorno, muscolo per muscolo, nave per nave. Difficile, lungo, ma affidabile!

Il lavoro in questo circolo di circolazione del sangue non dovrebbe essere interrotto, al contrario, è necessario acquisire slancio, giorno dopo giorno, anno dopo anno. Solo chi è riuscito a uscire dall'abisso della malattia può davvero apprezzarlo e ha sentito una nuova qualità della vita che continua ed è davvero bella!

È necessario capire che questi 700 muscoli sono creati in modo che una persona possa imparare a controllare il suo corpo; chilometri di vasi sanguigni e capillari, che si trovano in questi muscoli, sono necessari per il sangue che alimenta il corpo per attraversarli; e l'anima è sentire e migliorare tutto questo. Ma una persona si muove per inerzia, è sempre qualcuno che dirige e risolve i suoi problemi. Tuttavia, venne il momento in cui gli fu detto: "Basta. Adesso me stesso. " Ma lui non sa come... I dottori hanno svezzato, e i farmaci antinfiammatori e lenitivi hanno distrutto la capacità di controllare i muscoli. Riceve l'ultimo consiglio e l'ultima risoluzione di questi medici: "Che cosa vuoi ?! Età! È ora di ammalarsi! ". È d'accordo e sarebbe felice di ammalarsi, ma di sopportare la fine della sua vita senza sofferenza e sforzi eccessivi.

Ma improvvisamente un'altra verità della vita si apre: "Devi portare il tuo corpo, spostarlo nello spazio, almeno per raggiungere la farmacia. E per questo hai bisogno di muscoli, che non era abituato a curare, hai bisogno di una colonna vertebrale forte e articolazioni, che hanno bisogno di una buona nutrizione proveniente dal sangue che scorre attraverso i vasi che sono controllati dai muscoli. E questo cerchio è chiuso. Di conseguenza, l'impotenza, la paura, la depressione e... la vita che continua in questo corpo incontrollabile.

Nella moderna letteratura medica, l'osteocondrosi è una malattia in cui si verificano vari processi distrofici, con conseguenti vertebre e dischi intervertebrali. Vi ricordo che la distrofia è un disturbo alimentare per il quale i muscoli arbitrari sono responsabili. Quando un solo muscolo cade (atrofia), appare un "buco" in cui la malattia filtra. Ma un singolo muscolo, se non c'è una lesione diretta, non si atrofizza. Diversi muscoli e diversi "cuori" vengono atrofizzati, portando cibo a diversi organi e tessuti. Questo processo è cronico. Inizia impercettibilmente per la persona, poiché molti muscoli si sovrappongono e si allungano nel tempo. Pertanto, quando sulla radiografia si osservano cambiamenti distrofici delle vertebre e dei dischi, cioè osteocondrosi, si notano anche altri disturbi. Ad esempio, se si vedono cambiamenti nella colonna cervicale, accompagnati da dolore al collo - questo, di solito, è accompagnato da mal di testa e vertigini, intorpidimento delle dita, depressione, aumento della pressione intracranica e così via. Se ci sono cambiamenti distrofici nella colonna vertebrale toracica, quindi oltre al dolore tra le scapole, possono essere presenti ischemia miocardica con sintomi di aritmia o angina, problemi con i polmoni o i bronchi, ecc. negli uomini, infiammazione delle appendici nelle donne, malattie renali e altri disturbi.

All'età di 36-40 anni, una persona che non segue la conservazione di questi settecento muscoli ha i primi segni di malattia coronarica. Alla stessa età, non ci sono ancora grossi cambiamenti nella struttura della colonna vertebrale, ad eccezione dei cambiamenti nei singoli dischi intervertebrali, spesso chiamati protrusioni o ernie. E, di regola, alla stessa età, si avvertono mal di testa, prostatite, disturbi della pressione sanguigna. A seconda dell'area interessata. Inoltre.

All'età di 50 anni, c'è una perdita del 40% del tessuto muscolare, in cambio del quale appaiono sovrappeso e un potente strato di grasso. Di regola, a questa età, le persone non riescono più a tirarsi su, a spingere oa correre lontano, cioè a soddisfare gli standard di una persona sana. Radiografie o tomogrammi di persone a questa età mostrano deformità grossolane della colonna vertebrale, cioè deformando l'osteocondrosi (ernia del disco, osteofiti, spostamento vertebrale, restringimento del canale spinale, ecc.). La pressione arteriosa instabile diventa ipertensione persistente. I dolori di sterno annotati a 35 anni si trasformano in cardiopatia ischemica cronica e così via.

Le persone con dolore alla schiena a questa età, oltre ai farmaci antinfiammatori che allevia il mal di schiena, sono costretti a prendere farmaci cardiovascolari, tranquillanti, rilassanti muscolari e altri medicinali "malvagi" che alla fine uccidono la volontà (coscienza) e accelera l'atrofia muscolare. Invece di chiedersi perché tutto questo sia accaduto e sta accadendo, continuano ad avvelenarsi e indulgere nell'intossicazione narcotica delle droghe.

Sembra chiaro perché dall'età di 60 anni una persona non ha nulla da vivere?

Perché la sua vita si trasforma in un buco di ciambella?

Eppure continua a vivere.

E la cosa più interessante è che vuole vivere senza perdere la qualità della vita, che, come ricorda, aveva 30 anni ?! Le piace dire che tipo di atleta era o quanto era magro. Ma non vuole riconoscersi oggi e ammettere la sua colpevolezza - tanto più.

Pertanto, l'osteocondrosi, o malattia della colonna vertebrale, non è in realtà una singola malattia, ma un indicatore dell'atteggiamento di una persona nei confronti dei propri muscoli.

Da tutto ciò segue la terza legge.

L'osteocondrosi non è una malattia. Questo è lo stile di vita di una persona.

Quindi quando l'osteocondrosi inizia a "urlare" sulla sua esistenza? Dipende da molte ragioni! E uno dei principali è l'educazione fisica, o meglio, la sua assenza. Chi lo fa? Sì, nessuno! Non più un tale servizio! Precedentemente, sebbene a scuola ci fossero lezioni di educazione fisica. Ma era prima. Persino il Presidente della Federazione Russa ha riconosciuto che queste lezioni di educazione fisica sono state a lungo screditate dal sistema educativo stesso. Non possono essere cancellati, ma lasciare in questa forma è un'assurdità.

Tutti hanno familiarità con lo slogan: "Stile di vita sano!" Ma c'è una tale specialità in qualsiasi università? Puoi dare questo argomento ai fan, non è per niente che gli ex atleti stanno ora creando varie sezioni sportive. Questo è almeno qualcosa sullo sfondo dell'estinzione generale della salute del paese!

Io e i miei colleghi in kinesiterapia abbiamo preso parte alla risoluzione di un problema così importante. Abbiamo creato un programma simile per i bambini. Il presidente è informato. Ma la versione dell'insegnamento fisico inadeguato come causa dell'osteocondrosi è rimasta per ora. Parliamo di questa patologia da una diversa prospettiva.

L'età, come tu capisci, non ha importanza, dal momento che l'osteocondrosi giovanile (giovanile) apparve, che, come dimostra la pratica, è meno diagnosticata dai raggi X o dalla risonanza magnetica. Mi occupo spesso di mal di schiena acuto, in cui il paziente non si arrampica sul muro, ma le immagini della sua colonna vertebrale non riflettono alcun cambiamento patologico. Al contrario, ci sono immagini, naturalmente, negli anziani, quando non c'è un singolo segmento intero della colonna vertebrale, ma questo paziente è impegnato in ginnastica e non si lamenta di mal di schiena. Piuttosto si lamenta di debolezza generale, come gambe deboli. Fortunatamente, uno dei principali fenomeni del corpo umano è che i muscoli si riprendono a qualsiasi età, da qualsiasi stato, se creano le condizioni necessarie.

Herbert Shelton, il più grande specialista americano in questo campo, definì questo fenomeno "contrazione - rilassamento". In altre parole, quando si eseguono esercizi fisici che ripristinano la funzione di "pompaggio" dei muscoli, questi ultimi ripristinano le loro proprietà. I vasi vengono ripristinati, i capillari trasportano il sangue (e quindi il cibo), l'infiammazione viene rimossa, l'atrofia viene eliminata, i problemi associati all'osteocondrosi vengono eliminati.

Parte II Commento alle ricette per l'osteocondrosi

Spesso devo andare a un pubblico diverso, anche in televisione, alla radio; prendere parte a presentazioni di nuovi centri di kinesiterapia; incontrare amici, conoscenti. E ovunque, anche dopo una breve conversazione, mi chiedono ricette per risolvere problemi alla colonna vertebrale o alle articolazioni. Lì, di regola, non ci sono simulatori speciali "href =" http://coollib.com/b/165954/read#n2 "> [2], e quindi devi usare tutto ciò che è a portata di mano - tavoli, sedie, letti, palle, bastoncini per ginnastica, simulatori manuali, ecc. Posso dire che questo tipo di esercizio, se eseguito correttamente, non è meno efficace degli esercizi eseguiti su simulatori speciali, perché il corpo umano stesso è un simulatore multifunzionale, dal momento che qualsiasi simulatore meccanico simula il movimento articolazioni umane La complessità di tale esternamente n Crescendo e, come qualcuno può sembrare, esercizi frivoli è la capacità di gestire il peso del proprio corpo.

E altro ancora. Un semplice esercizio non è primitivo. Dal mio punto di vista, il trattamento medico più primitivo per il mal di schiena è quello di scrivere una prescrizione per la medicina... Così, il medico ammette che ha rinunciato, non sa cosa fare. Che il farmacologo pensi per lui...

Ricette per l'osteocondrosi

Numero di paziente condizionale 1

Diagnosi: osteocondrosi di deformazione comune, cioè presenza di protrusioni ed ernie di dischi intervertebrali.

Clinica: dolore alla colonna lombare con diffusione alle gambe (intorpidimento, bruciore, risultante).

Concomitante: possibile cardiopatia ischemica, sovrappeso, vene varicose, ipertensione, adenoma prostatico o fibromi uterini, che non rappresentano una controindicazione per gli esercizi proposti.

Età: 40-60 anni. Negligenza fisica Ma... voglio vivere.

Trattamento precedente: le compresse di mal di schiena non vengono più rimosse. Offrono la chirurgia spinale, ma non ci sono garanzie... Da dove cominciare?

Ricetta numero 1 "Caterpillar"

IP (posizione originale): sdraiato sul letto accanto al letto "href =" http://coollib.com/b/165954/read#n3 "> [3], le gambe sono piegate alle ginocchia, i piedi poggiano contro il bordo del letto. spostati sotto il letto (vedi foto 1 a, b).

Spingere le gambe dal bordo del letto fino a quando le gambe non sono completamente distese. Se allo stesso tempo sentirai dolore ai muscoli delle gambe quando li raddrizzi, non aver paura. Questa è solo una reazione allo stretching.

Quando spingi lontano dal bordo del letto, espira. Quindi, spostando le scapole e il bacino, senza alzarsi e non aiutarsi con le mani, tornare al divano (letto) e spingere di nuovo. Esegui questi movimenti fino a 20 ripetizioni in una serie. Potresti persino avvertire una sensazione di bruciore nei muscoli delle gambe (cosce) e nei muscoli della schiena. Questo è un segno che l'esercizio può essere completato. Ogni volta, prova ad aumentare il numero di serie, portando al desiderato. A proposito, l'artrite delle articolazioni degli arti inferiori non è una controindicazione per questo esercizio.

Ricetta numero 2 "mezza sala"

IP: lo stesso. Ma invece di allontanarsi dal letto, è necessario sollevare il bacino, cercando di forzare i muscoli delle gambe e della schiena e rilassarli quando si abbassa in I.P. (vedi foto 2 a, b). A differenza del solito "half-bridge", eseguito sul pavimento, utilizzando il letto, si raggiunge l'ampiezza massima del corpo. Vale a dire, ampie ampiezze distinguono la ginnastica senza simulatori dalla ginnastica sui simulatori.

La difficoltà di questo esercizio sta nel fatto che ogni giorno è necessario allontanarsi dal letto fino a quando il sostegno sul letto non viene eseguito solo con i talloni (vedi foto 2 v, d).

Attenzione! Ogni esercizio deve essere accompagnato da un'espirazione attiva "ha-a", cioè attraverso una bocca aperta nella fase di massimo stress, per ridurre la pressione intracranica e intra-addominale!

Ricetta numero 3 "coltello pieghevole"

IP: in piedi sulla porta. Mani per prendere gli stipiti della porta (vedi foto 3 a, b).

Piedi sul pavimento Può scalzo se il pavimento è in parquet. (Attenzione! Tappeti, le tracce sul pavimento non dovrebbero essere!) Lentamente (mentre espiri!) Tirare indietro il bacino, con le mani che tengono gli stipiti. Al punto finale, riposare per 3-5 secondi fino a sentire i muscoli di stretching (dolorosi) della parte posteriore delle gambe e dell'intera schiena, quindi lentamente (di nuovo sull'espirazione! Inspirare automaticamente tra le esalazioni) tornare a I.P. (tenendosi per mano con stipiti, gambe dritte, centro di gravità del corpo sulle mani!).

Dopo diverse ripetizioni (fino a 5), ​​la presa diventa più bassa, ancora più bassa, e si ripetono i movimenti con il bacino indietro.

La difficoltà di questo esercizio sta nel fatto che con ogni ripetizione, il corpo si piega sempre di più. La cosa principale - non correre a rinunciare! (Vedi foto 3 in.)

Questi esercizi raggiungono il pieno allungamento e il rafforzamento dei muscoli della colonna lombare, nonché il ripristino dell'elasticità dei muscoli della superficie posteriore delle gambe, che è un prerequisito per ripristinare la normale circolazione del sangue lungo la superficie posteriore del corpo.

Quando un paziente dice al medico che il suo nervo è pizzicato o bloccato, i fisiologi rispondono molto brevemente: "I nervi non fanno male. Non hanno recettori del dolore. "

E che cosa, allora, fa male? Solo i tessuti con recettori del dolore "href =" http://coollib.com/b/165954/read#n4 "> [4] fanno male, molti di essi contengono muscoli, legamenti e tendini.

E ancora questi stessi muscoli. Ma costituiscono il 40-60% del corpo. Aiutano non solo il cuore a trasportare il sangue attraverso i vasi, ad eseguire le funzioni di piccoli cuori, ma sono anche responsabili di ogni parte del corpo. E se gli stessi spasmi del gruppo muscolare, i nervi, con le loro terminazioni, rimuovono queste informazioni dai recettori del dolore dei muscoli e trasmettono al sistema nervoso centrale (attraverso il midollo spinale alla testa). Lì l'informazione è decifrata e, lungo gli stessi percorsi nervosi, ai muscoli viene ordinato di lavorare in modo tale da alleviare lo spasmo, e con esso l'edema, che è in effetti la vera causa del dolore.

Darò un semplice esempio. Ti sei appoggiato senza successo e... sei entrato nella parte posteriore! Cosa fai nei primi secondi, spesso inconsciamente? Afferrando la schiena con una mano, usando l'altra come supporto, cercando di raddrizzare. Avendo così fatto la prima azione terapeutica, cioè il movimento. Come raddrizzare? Alla fine o per niente? Non importa. In questi primi secondi, non inghiottire la pillola. Questo è solo più tardi, se non puoi andare avanti. E ora, con gli spasmi muscolari, prova a STRETCHli. Inoltre, secondo la legge della fisiologia, devi usare il sistema dei movimenti corretti, cioè la kinesiterapia. Ma tu non conosci le sue regole e quindi, all'inizio, hai paura del dolore! Non si capisce ancora che questo è un segnale del corpo sulla negligenza o, al contrario, l'affaticamento muscolare nella zona del dolore e si chiama "03", inviarlo alla farmacia, continuando con l'aiuto di farmaci per prolungare uno stile di vita malsano. Si applica al kinesiterapista più tardi quando i farmaci non aiutano più e il dolore si intensifica, mentre i muscoli si atrofizzano durante l'immobilizzazione. Ce ne sono molti, e, morendo, fanno male! Negli anziani, vedo spesso sulle radiografie la completa assenza di vertebre e dischi sani, ma non c'è dolore, dal momento che tutti i muscoli si sono atrofizzati, non c'è nulla da ferire. È vero, questi vecchi uomini camminano, piegandosi a metà, a piccoli passi. Di notte spesso e... per se stessi. Ti piacerebbe? Penso che la risposta sia chiara.

Pertanto, cito come una ricetta di esercizio, in seguito alla quale ti libererai, anche se non immediatamente, del dolore in quelle parti del corpo da cui emana il segnale del dolore.

Considera un altro caso clinico.

Numero di paziente condizionale 2

Diagnosi: osteocondrosi della colonna vertebrale toracica. Schmodl noduli.

Clinica: dolore nella regione interscapolare con irradiazione (diffusione) nelle braccia (debolezza) o superfici laterali del corpo (zona costale).

Concomitante: forma del corpo normale, pressione sanguigna instabile (ipertensione di II grado). La bronchite cronica o l'asma bronchiale sono possibili.

Età: 42-60 anni.

Trattamento in precedenza (ad eccezione di broncodilatatori e antipertensivi): blocco, fisioterapia, terapia manuale - senza effetto.

Tentativo di selezionare farmaci - senza effetti significativi.

C'è il desiderio di cambiare radicalmente l'approccio alla ripresa.

Ricetta numero 4 "deep pushups"

Vicino al letto, a una distanza di un braccio, ci sono due sedie alla larghezza delle spalle o leggermente più larghe. Le gambe sono completamente (fino al bacino) distese sul letto, le mani riposano sui sedili delle sedie, i gomiti sono piegati (vedi foto 4 a, b). Lentamente (durante l'espirazione) strizzacervelli dai sedili delle sedie (raddrizzate completamente le braccia), inarcando la schiena con la ruota. Per fare questo, le mani devono poggiare sul sedile delle sedie rigorosamente perpendicolari alla loro superficie. Un po 'di respiro Quindi abbassare lentamente la parte superiore del busto (colonna vertebrale toracica) tra le sedie (massimo) sull'espirazione. In questo caso, le lame dovrebbero convergere. È necessario insegnare alle articolazioni della spalla e ai muscoli del torace ad allungarsi. La difficoltà di questo esercizio risiede nel fatto che ogni volta che le sedie vengono spinte sempre più lontano dal letto, a condizione che i piedi siano supportati solo dal piede (vedi foto 4c, d).

Il numero di ripetizioni di una serie da 5 a 10. È preferibile aumentare le serie (da 3 a 10) rispetto al numero di ripetizioni di una serie.

Ricetta numero 5 "Pull-over"

IP: sdraiato sul letto in modo che la testa si trovi proprio sul bordo. Le gambe sono o raddrizzate o piegate alle ginocchia. Mani sollevate, perpendicolarmente alla superficie del letto (vedi foto 5 a, b). Nelle mani di manubri (da 2 a 8 kg) o qualsiasi altro oggetto pesante (ad esempio, una piastra riscaldante piena d'acqua). Metti lentamente le mani dietro la testa (sull'espirazione), cercando di abbassarle sotto la testa. Allo stesso tempo, la colonna vertebrale toracica è allungata al massimo. E altrettanto lentamente mentre espiri, alza le mani nella posizione di partenza. Un respiro si verifica tra questi due movimenti. Il peso dei pesi può essere gradualmente aumentato. La complessità dell'esercizio può essere migliorata aumentando il peso dei manubri. Il numero di ripetizioni in una serie da 10 a 15.

Ricetta numero 6 "Farfalla"

IP: sdraiato sul bordo del letto, lungo, sul retro. Una mano tiene il bordo, d'altra parte, un letto dritto perpendicolare è un manubrio da 2 a 5-8 kg. Abbassare il braccio con i manubri sul lato sotto il livello del letto sull'espirazione, quindi sollevarlo nella posizione originale. Allo stesso tempo, una metà del torace è allungata al massimo (vedi foto 6 a, b). Ripeti con l'altra mano.

La complessità di questo esercizio può essere migliorata allargando contemporaneamente le braccia verso i lati - verso il basso e verso l'alto, mentre puoi mettere un cuscino o una palla grande sotto la schiena (vedi foto 6c, d).

Grazie a questi esercizi (4-6), la circolazione sanguigna migliora drasticamente, e con essa la microcircolazione nei muscoli profondi della colonna toracica, che allevia gli spasmi ed elimina il dolore. Poiché questa sezione della colonna vertebrale è la più inattiva, ci vuole molta pazienza per risolverla. L'uso di questi esercizi per raggiungere questo obiettivo è molto più facile che con le flessioni da terra. Anche se preferisco i push-up, perché realizzandoli puoi organizzare gare. Ad esempio, ho impostato per me stesso record nei push-up dal pavimento: 100 volte al minuto e 1250 volte in 30 minuti. Ma quando ho impostato questi miei dischi personali, sono "uscito" dal mio involucro fisico...

Numero di paziente condizionale 3

Diagnosi: osteocondrosi del rachide cervicale, protrusione di MT4 C4 - C6.

Clinica: intorpidimento delle dita,

Concomitante: IRR (distonia vegetativa), ipotensione, alta pressione intracranica, capogiri, sindrome da stanchezza cronica.

Età: 40-68 anni (± 5 anni).

Peso: medio o, al contrario, fisico astenico.

Soffri più di 6-8 anni.

Trattamento precedente: antidolorifici e compresse antiinfiammatorie, supposte, farmaci vascolari, terapia manuale, agopuntura - senza effetto, soprattutto per quanto riguarda il torpore delle dita e l'ipotrofia dei muscoli del pollice.

Liberarsi da questi problemi non è un compito facile. Le mie ricette sono due esercizi: tirando su una barra e stringendo su barre parallele. Ma questi esercizi nella giusta misura per eseguire ginnasti o soldati. E ciò che è più interessante, non hanno queste malattie, ed è solo che se una persona esegue questi esercizi periodicamente, non può avere tali problemi. Questo suggerisce che il ruolo degli arti superiori nel trattamento di questa particolare patologia venga alla ribalta. Soprattutto nelle donne.

Ma, come dimostra la pratica, i pazienti con osteocondrosi del rachide cervicale non possono eseguire correttamente questi esercizi, e anche nella quantità richiesta.

Cosa sostituirli? Posso offrire

Ricetta numero 7 "Serraggio nella porta"

Spesso incontro nei negozi di articoli sportivi una specie di barra orizzontale, che viene installata sulla porta della porta della stanza in una finestra.

Per cominciare, una tale barra orizzontale può essere installata all'altezza delle mani sollevate, se si trova sul pavimento della porta. Tocca la barra orizzontale di casa con le dita.

IP: il corpo giace completamente sul pavimento. Con le mani, prendi la barra orizzontale e tira su la parte superiore del corpo fino a che il petto tocca la barra orizzontale (mentre espiri) e abbassalo in I.P. (opzione A) (vedi foto 7 a, b).

Quando le tue mani diventano più forti (e devi tirare su ogni altro giorno), puoi stringere leggermente la barra orizzontale e mettere le gambe (gambe - talloni) su una sedia. Quando si stringe in questa posizione, si ottiene il massimo allungamento della colonna vertebrale superiore (opzione B) (vedi foto 7c, d).

Ricetta numero 8 "Push-up sulle barre irregolari"

IP: seduto tra le sedie. Le mani si piegano ai gomiti e si appoggiano ai bordi dei sedili. Piedi sul pavimento Mentre espiri, raddrizza le braccia, spingendo lontano dalle sedie, e poi ritorna a I.P. (opzione A) (vedi foto 8 a, b).

L'efficacia di questo esercizio aumenterà se metti una sedia sotto i piedi. Innanzitutto, sotto le gambe, poi sotto i talloni.

Opzione B (vedi foto 8 c, d).

Alternare questo esercizio con pull-up sulla porta. Per esempio, fermati lunedì - mercoledì - venerdì, torcendo martedì, giovedì e sabato.

E un altro consiglio. Per creare la motivazione per eseguire regolarmente questi esercizi, prendi un diario in cui ogni giorno segna il numero di serie di esercizi eseguiti. Il numero di ripetizioni in questo caso dovrebbe essere lo stesso (10-15-20). L'ultima colonna indica il numero di ripetizioni in una sessione. Ottiene.

Tutti gli esercizi sono meglio eseguiti sulla musica.

Cioè, il numero totale di ripetizioni aumenta: o il numero di serie, o il numero di ripetizioni nella serie.

Esercizi sul letto (dopo il sonno)

Raccomando una serie di esercizi sul letto, molti dei quali faccio da solo. Sono "magre" in natura, perché non mi piace saltare giù dal letto e correre in cucina. Pertanto, quando mi sveglio, faccio ancora questi esercizi sotto la coperta per 5-10 minuti (allo stesso tempo riflettendo sui casi futuri), compresa la circolazione del sangue locale, che ristagna nelle articolazioni e nella colonna vertebrale durante la notte. Nel capitolo 1, ho già espresso il mio atteggiamento nei confronti dell'osteocondrosi (senza pretesa di verità in ultima istanza) e, a questo proposito, credo che questo stato di negligenza o di uso eccessivo si applichi non solo alla colonna vertebrale, ma anche a tutte le articolazioni. Molte delle mie ricette possono riguardare non solo il midollo spinale, dal momento che, dal mio punto di vista, è impossibile alleviare una persona dal dolore alla schiena senza influenzare gli arti superiori o inferiori.

La pratica dimostra che lo stato della colonna vertebrale dipende non solo dallo stato dei suoi muscoli profondi, che forniscono nutrimento diretto all'osso e alla base cartilaginea, ma anche dalla condizione delle principali articolazioni principali, tra le quali è necessario distinguere principalmente le articolazioni degli arti inferiori, che sono un sistema di deprezzamento.

La pratica dimostra che lo stato della colonna vertebrale dipende non solo dallo stato dei suoi muscoli profondi, che forniscono nutrimento diretto all'osso e alla base cartilaginea, ma anche dalla condizione delle principali articolazioni principali, tra le quali è necessario distinguere principalmente le articolazioni degli arti inferiori, che sono un sistema di deprezzamento. E il piede, insieme con l'articolazione della caviglia, è forse il posto chiave nel portare a termine questa missione. Il piede + la caviglia ha 27 ossa, lo stesso numero di muscoli e 109 legamenti (leggermente inferiore a quello della mano). Ma questo è ciò che sottolinea la necessità di un'attenta cura del piede, poiché la sua mobilità dovrebbe essere quasi la stessa di quella della mano. Inoltre, è il piede che sopporta il peso del corpo e quindi viene rafforzato a fondo. Da qui i nomi dei suoi muscoli principali: 4 arco longitudinale del piede, 1 arco trasversale del piede. La parola "volta" è associata a un supporto molto potente, ad esempio un ponte sopra un fiume o un arco di un edificio a più piani.

I plantari ortopedici sono necessari per un piede deformato o immaturo, ma quando vengono prescritti a persone con articolazioni del piede sane, ma muscoli e legamenti deboli, io chiamo protesi per una funzione che porta a un'ulteriore atrofia di questa funzione.

E ciò che vediamo in pratica: plantari ortopedici (a scalini longitudinali), scritti a sinistra ea destra dal "miglior amico" delle articolazioni - dall'ortopedico. Sì, certo, le scarpe dovrebbero essere comode e buone, quindi i migliori esempi sono piuttosto costosi. Ma sono più costosi di un piede sano? E quindi, se un ortopedico dice che una soletta ortopedica ti salverà dai problemi invece di una serie di esercizi per il piede, pensa meno alla sua salute. Capisco che i plantari ortopedici sono necessari per un piede deforme o immaturo, ma quando vengono prescritti per le persone con articolazioni del piede sane, ma muscoli e legamenti deboli, io chiamo protesi per una funzione che porta a un'ulteriore atrofia di questa funzione. Ma in altre condizioni, potrebbe essere ripristinato. Pertanto, attribuisco tanta importanza agli esercizi per il piede.

E per il nostro argomento è importante, perché un piede debole porterà necessariamente non solo al dolore nella colonna lombare, ma anche al mal di testa. Quando ero appassionato di digitopressione, sollevavo spesso i miei amici e parenti del mal di testa massaggiando le falangi delle dita dei piedi, che hanno BAT corrispondenti (punti biologicamente attivi). Nel piede, tra le altre cose, iniziano tutti i meridiani ascendenti, sui quali lavorano gli specialisti in agopuntura.

Questi esercizi possono anche essere di preparazione per passare a quelli principali descritti nel capitolo precedente, poiché non è sempre possibile, soprattutto per il mal di schiena acuto, iniziare a eseguire gli esercizi terapeutici raccomandati.

Quando si eseguono tutti gli esercizi di stretching, occorre prestare molta attenzione all'esalazione. Dobbiamo respirare affinché tu, condizionatamente, senta nella stanza accanto. E per respirare correttamente (espirare), osserva i muscoli addominali che, quando espirano, devono essere tirati verso l'interno, verso la colonna vertebrale.

Consiglio questo programma per iniziare con le articolazioni della caviglia, poiché è dopo il sonno che sentono il massimo ristagno di sangue.

Foot stop

Indicazioni: piedi piatti; gotta; speroni ai piedi; artrite dell'articolazione della caviglia; dopo un infortunio o un intervento chirurgico sul tendine del tallone (Achille); vene varicose; gonfiore dell'articolazione della caviglia (linfostasi); emicrania

Esercizio numero 1 "piede di repulsione"

IP: sdraiati sulla schiena, le tue mani sono libere. Le gambe sono dritte. In alternativa, tirare l'alluce (al massimo possibile per raddrizzare il piede posteriore) e piegarlo verso se stessi, facendo un movimento del tallone. Avanti - indietro. Insieme e alternativamente.

Questo e tutti gli esercizi successivi per eseguire 15-20 ripetizioni alla sensazione di calore nelle articolazioni funzionanti. Questa sensazione dovrebbe essere raggiunta quando si eseguono tutti gli esercizi sulle articolazioni. Spesso, quando esegui questi esercizi, puoi sentire lo scricchiolio, non prestarti attenzione.

Esercizio numero 2 "Janitor"

IP: lo stesso. Piedi alla larghezza delle spalle. In alternativa, posiziona i pollici e allargali. Quando mescoli, prova a mettere i tuoi alluci sulla superficie del materasso. Al momento della riproduzione, l'intera gamba è attorcigliata. Fai l'esercizio lentamente. 15-20 ripetizioni.

Esercizio numero 3 "Rotazioni"

IP: lo stesso. Ruota il piede in senso orario e contro, alternativamente. Guarda solo per gli alluci. Sono loro che cercano di disegnare cerchi. 15-20 ripetizioni.

Esercizio numero 4 "Pugno"

IP: lo stesso. Spremi le dita dei piedi il più possibile, come se volessi prendere una mela con loro e allargare le dita il più possibile allargando la pianta del piede. 15-20 ripetizioni.

Nota: a volte durante l'esecuzione di questi esercizi possono esserci crampi nei muscoli del polpaccio. Non aver paura Massaggia questi muscoli, anche se fa male. Sei sulla strada giusta.

Altri esercizi possono venire con questi quattro.

Articolazione del ginocchio

Esercizio numero 5 "Tacchi scorrevoli"

(Vedi foto 9 a, b, c)

Indicazioni: osteoartrite dell'articolazione del ginocchio, condizione dopo la lesione dell'articolazione del ginocchio

IP: sdraiati sulla schiena. In alternativa, piegare e piegare le gambe alle articolazioni del ginocchio, facendo scivolare le suole sul letto. Quando si piega, provare a toccare il gluteo con il tallone (si può anche aiutare se stessi con la mano, anche se le convulsioni della coscia sono possibili), 15-20 ripetizioni.

Articolazione dell'anca

Esercizio numero 6 "Ruote del treno"

Indicazioni: coxartrosi, necrosi asettica della testa dell'articolazione dell'anca, dolore nella parte bassa della schiena (BPH)

IP: lo stesso. In alternativa, estendere la gamba dritta con il tallone in avanti fino a quando il bacino si sposta verso il basso sul lato della gamba estesa. Le mani possono tenere la testiera.

Esercizio numero 7 "Ginocchio al ginocchio"

Indicazioni: coxartrosi, necrosi asettica della testa dell'articolazione dell'anca, dolore nella parte bassa della schiena (BPH)

IP: supino, gambe larghe alle spalle piegate alle ginocchia. Mani leggermente divaricate ai lati, con i palmi rivolti verso il basso. In alternativa, abbassare la gamba piegata sul letto (dal ginocchio sinistro alla gamba destra, dal ginocchio destro a quello sinistro) per 15-20 ripetizioni.

Esercizio numero 8 "Half ring"

Indicazioni: emorroidi, ragadi rettali, stitichezza, prolasso di organi pelvici

IP: supino, gambe piegate alle ginocchia, ginocchiate insieme. I piedi si toccano. Le mani sono libere Durante l'espirazione (l'esercizio è abbastanza difficile), cerca di sollevare il bacino il più in alto possibile e non dimenticare di comprimere i muscoli glutei 15-20 volte. Una specie di mezzo ponte.

Esercizio numero 9 "Stringere il ginocchio"

Indicazioni: mal di schiena

IP: supino. Afferrare la gamba piegata verso il ginocchio e premerla sul petto, sollevando la schiena dal letto mentre si prova a toccare il ginocchio con il mento. Cambia gamba. Forse una sensazione di dolore nelle regioni lombare e toracica.

Per gli addominali

Esercizio numero 10 "Assorbire l'addome"

Indicazioni: omissione di organi interni, emorroidi, ragadi rettali, stitichezza.

IP: supino, gambe piegate alle ginocchia. Suole sul letto. La mano (destra o sinistra) giace sullo stomaco con il palmo. Durante l'inspirazione, sporga, mentre espiri, attira nello stomaco (in modo che il palmo si abbassi). Un leggero respiro. Il respiro ritorna da solo. Quando ritraggono l'addome, cerca di "tirare su" e il retto. 20-30 ripetizioni.

La condizione principale per fare gli esercizi è di farli lentamente, pensosamente, sentendo ogni muscolo che lavora, aumentando gradualmente il numero di ripetizioni.

Anche quelli di voi che non hanno le indicazioni sopra si sentiranno molto meglio dopo aver iniziato a eseguire questi esercizi regolarmente.

Parte III Dalla vita dei lettori

Molti lettori, guardando le case history descritte nel libro, diranno: "Beh, ho una malattia molto più complicata rispetto a quelle descritte qui".

Ma se leggono i miei commenti un po 'più attentamente, noteranno che, analizzando i dati diagnostici, quando creo un programma di trattamento, mi concentro sulle caratteristiche individuali di ciascun paziente. L'uomo è una parte della natura, la natura è sempre unica nella sua bellezza. Non ci sono alberi, fiumi e montagne identici. Tuttavia, sempre e ovunque ci sono leggi in base alle quali esiste la vita. Quando queste leggi vengono violate, si verificano disastri. (Un esempio di questo è lo stato attuale dell'ecologia.)

E se la natura "si ammala", si riprenderà. Ma se una persona interviene e inizia a "riparare" qualcosa in natura - aspetta un fiasco! L'intervento nelle leggi della natura per cambiarlo distrugge quest'ultimo. Ci sono molti esempi: radiazioni, pesticidi, clonazione, armi chimiche.

Allora perché Homo sapiens - un uomo ragionevole - così irragionevole sul suo organismo, che ha lo stesso fenomeno della natura, un fenomeno di autoregolazione? Lui ne fa parte! Nel numero schiacciante di malattie croniche, è sufficiente creare condizioni naturali affinché l'organismo si liberi di queste malattie e si farà fronte da solo.

L'osteocondrosi è una malattia del sistema muscolo-scheletrico o del sistema muscolo-scheletrico. Proibisci a una persona di muoversi, metti un corsetto su di lui, "avvelena" il suo sistema nervoso, segnalando dolore, antidolorifici, e diventerà rapidamente disabile.

Tuttavia, passiamo alle lettere, che ricevo in gran numero come autore di un approccio diverso al trattamento dell'osteocondrosi. Queste lettere sono conferme documentali della possibilità di utilizzare le mie raccomandazioni per corrispondenza. Certo, abbiamo bisogno di volontà, fede e coerenza nella loro attuazione.

Ci sono lettere e coloro che non potrebbero usare le mie raccomandazioni a causa della grave negligenza della malattia. Cito queste lettere in modo che "immaturo" a tali stati possa immaginare cosa si aspetterebbero in futuro con un atteggiamento passivo nei confronti della loro salute.

Prima lettera

Lyubov Ivanovna U., 56 anni.

Ciao, caro Sergey Mikhailovich!

Mi appello a voi con una richiesta di formulare raccomandazioni per il trattamento della mia malattia.

Sono un invalido del 2 ° gruppo dal 1990. Soffro di forti capogiri, forte mal di testa, debolezza. I neurologi diagnosticano: "Encefalopatia dancale circolatoria, vestibolopatia. Osteocondrosi del rachide cervicale - C4 - C5 ristretta, instabilità delle vertebre C4 - C5, alterata circolazione del sangue nel bacino vertebrobasilare. Ipertensione di 2 ° grado. "

Se la pressione è 150/100 e superiore, allora è già male. E ora, per 2-3 mesi, la pressione viene mantenuta a 100/70 o anche più in basso, per poi risalire. Apparve un'aritmia, il cuore sembrò congelarsi, al momento fino a 7-9 sbiadirsi.

Da marzo di quest'anno, l'appetito è bruscamente scomparso, ha perso peso e è apparso uno stato allarmante e depressivo. È stata curata nel reparto di nevrosi - nessun aiuto di farmaci vascolari, paura e ansia restituiti (sono stati trattati con amitriptilina).

La conclusione di un neurochirurgo - l'offset M-echo-no. Non ci sono segni indiretti di idrocefalo. Le analisi del sangue generali sono normali. È stata aggiunta una forte debolezza.

Sergei Mikhailovich, dal momento che io fisicamente non posso venire in nessuno dei tuoi centri, ti chiedo di darmi alcuni consigli (esercizi) via e-mail, dato che ero completamente disperato...

Grazie in anticipo! Addio!

Da questa case history, vediamo che il paziente ha una versione tipica dell'osteocondrosi del rachide cervicale, a seguito della quale si sono sviluppati due dominanti di distruzione del corpo:

1) malattia cardiovascolare, che comprende non solo aritmia, ma anche ipertensione, disturbi circolatori nella colonna cervicale e nel cervello (insufficienza vertebro-basilare); encefalopatia dyscirculatory, cioè una diminuzione dell'attività mentale; vestibolopatia (mancanza di coordinazione); ipotensione (diminuzione dell'attività cardiaca);

2) insufficienza muscolare, che spiega l'instabilità delle vertebre, debolezza, scarso appetito, depressione e paura.

Allo stesso tempo, la diagnosi indipendente (risonanza magnetica, ecocardiogramma, ecografia) non ha rivelato seri cambiamenti organici. La cosa più triste fu che tre diversi medici iniziarono a trattare questo paziente: un neuropatologo, un cardiologo, uno psichiatra, ognuno dei quali aveva il proprio concetto di trattamento. Di conseguenza, è stata prescritta una quantità impensabile di farmaci che, interagendo tra loro, hanno avuto un forte effetto negativo. Il paziente ha solo 56 anni... Nonostante la diagnosi di encefalopatia, non ha perso interesse per la vita, che ha portato a questa lettera...

Come segue dalla lettera, non ha subito alcuna correzione fisica (terapia fisica, idroce terne-balneoterapia), ma si è completamente fidata della terapia sintomatica generalmente accettata, a causa della quale il corpo era completamente sbilanciato. Nessuno sa cosa farsene.

A mio avviso, è necessario scegliere una singola linea strategica nella nomina di un programma di trattamento che includa la correzione del sistema cardiovascolare, il rafforzamento del sistema muscolo-scheletrico e anche la fiducia in se stessi. Poiché il sistema muscolare, le cui possibilità sono state menzionate nella prima parte del libro, unisce tutti questi sistemi (cardiovascolare, ormonale, osseo-muscolare), costruirò una strategia di trattamento per eliminare l'insufficienza muscolare. Questo è dettato dalle seguenti considerazioni:

1) esercizi corretti eseguiti regolarmente e in quantità sufficiente, progettati per la respirazione ritmica, contribuiscono al ripristino del tono vascolare della muscolatura liscia, che influisce sulla normalizzazione del ritmo corretto del cuore, volume e velocità del flusso sanguigno, riducendo il carico dal miocardio (muscolo cardiaco);

2) gli esercizi correttamente selezionati e eseguiti regolarmente attivano e normalizzano il sistema simpatico-surrenale, cioè aumentano l'effetto degli ormoni della gioia, riducendo l'ansia e la depressione;

3) a seguito di esercizi eseguiti regolarmente, viene ripristinata la forza e l'elasticità dell'apparato muscolo-legamentoso e viene eliminata l'instabilità delle vertebre. Inoltre, con l'esercizio fisico regolare, la debolezza scompare, l'appetito e il peso corporeo vengono ripristinati;

4) e infine, dal momento che tutti questi esercizi, prescritti dal kinesiterapista, vengono eseguiti dalla paziente stessa, quindi alla fine si libera dalla paura, perché c'è la certezza che il recupero è nelle tue mani;

5) poiché tutti questi sintomi della malattia sono direttamente correlati all'osteocondrosi, è possibile acquisire esercizi specifici nella seconda parte del libro. Basta leggere attentamente tutte le raccomandazioni che vengono fornite quando si eseguono questi esercizi.

Ci sono lettere e coloro che vengono da me con la speranza di sbarazzarsi della patologia cardiovascolare, anche se non mi posiziono come cardiologo. Ma essendo stato coinvolto nell'osteocondrosi per molti anni, che è spesso accompagnato da una violazione dell'attività cardiaca, ho dovuto analizzare i problemi dei pazienti cardiaci.

Seconda lettera

Alla N., 70 anni.

Caro Sergey Mikhailovich!

Ho letto il tuo articolo su un diario e ho deciso di scrivervi una lettera con la speranza di ottenere una risposta ad alcune domande. In modo che tutto sia più o meno chiaro, scriverò la mia diagnosi: bradicardia, cardiopatia ischemica, ipertensione, fibrillazione atriale parossistica. Non potevano affrontare le aritmie ovunque, nemmeno nel centro cardiaco, per non parlare dell'ospedale distrettuale. Nel centro di cardiologia, un consiglio è stato raccolto 3 volte dopo diversi cicli di trattamento. Hanno preso la decisione di mandarmi a fornire cure mediche ad alta tecnologia al centro federale. Due operazioni sono state eseguite immediatamente (12.02.07): angioplastica coronarica transluminale percutanea dell'arteria interventricolare anteriore con impianto di stent. Il mattino seguente, ci fu un grave attacco di aritmia. Dopo ogni attacco, è diventato come una mosca morta.

17 dicembre 2007. Sono state eseguite altre due operazioni: l'impianto di un pacemaker bicamerale (USA) e l'ablazione con radiofrequenza di una giunzione atrioventricolare, l'angioplastica attraverso la vena inguinale.

In qualche modo ho iniziato a prendere vita, ma il 12 giugno mi sono rotto una gamba: cammino con l'apparecchio Ilizarov per il 3 ° mese. Come dice il mio amico: "Resta solo da appendere".

(Successivamente, il paziente descrive vagabondaggi senza successo per i cardiologi locali.Al problemi con il cuore si aggiungono problemi con la colonna vertebrale e le articolazioni, che non enfatizza. - B.S.)

Ma voglio uscire. Sto cercando esempi simili alla mia situazione. Non ho ancora letto nulla al riguardo. Ora ho 70 anni, non posso reggermi da solo.

Questa lettera, e ne ricevo molte, illustra l'inutilità del trattamento sintomatico. Questo approccio mi fa associare un paziente con una cavia. Come si può vedere dalla lettera, ci sono molti metodi di "pensiero cardiologico". Ma, come dimostra la pratica, nessun sopravvissuto vedrà la luce alla fine del tunnel dopo tali manipolazioni. Fondamentalmente ciò che confonde l'eliminazione del dolore con il ripristino della salute. Perché sta succedendo in cardiologia? Il fatto è che abbastanza recentemente hanno preso in considerazione solo quattro forme generalmente accettate di CHD:

1) riposo angina e tensione;

2) angina instabile;

3) sindrome coronarica acuta;

4) infarto del miocardio.

Attualmente, sulla base dei dati ottenuti dagli studi patofisiologici, queste forme generalmente accettate non spiegano più tutte le anomalie cardiache.

L'eliminazione della sindrome del dolore è confusa con il ripristino della salute.

La moderna comprensione delle "nuove sindromi ischemiche" è formulata:

5) miocardio stordito;

6) ibernato - addormentato miocardio;

8) precondizionamento - la seconda finestra di protezione.

Ma non è tutto. L.H. Opie (noto scienziato sudafricano) durante un incontro di lavoro della Società Internazionale di Cardiologia a Cape Town sotto il patrocinio del Consiglio di Cardiologia Molecolare e Cellulare (1996) ha sottolineato: "Data la diversità delle manifestazioni della sindrome ischemica, l'imprevedibilità dello sviluppo e del funzionamento della circolazione collaterale nel miocardio durante l'arresto della regione coronarica, possiamo assumere l'impossibilità dell'esistenza anche di due pazienti identici nei quali la fisiopatologia e il trattamento clinico della malattia sarebbero assoluti sono uguali Anche in un paziente, possono essere combinati vari meccanismi di "sindromi ischemiche".

Questa è la situazione. La cardiologia, con il suo approccio ristretto all'attività cardiaca, è stata a lungo in un vicolo cieco. Le parole "impossibilità", "imprevedibilità" sottolineano solo l'intera tragedia della situazione. Se possono aiutare un solo paziente di cuore, e poi solo una volta, l'altro ha bisogno di nuovi costosi farmaci e test per un attacco ischemico simile.

Posso dire che a causa di questo approccio a questo problema, e dato il fatto che i pazienti sono in grado di acquisire farmaci costosi, il numero di persone anziane che non sono in grado di servire da sé cresce ogni giorno. È vero, questo vale per l'Europa e l'America. La nostra gente muore molto prima. Ma siccome il paziente chiede un consiglio dalla pratica, posso dare il seguente esempio.

Estratto dalla cronologia del caso

ELIZABETH STEPANOVNA B.

Data di nascita 02.08.1929

Data di ammissione: 12/03/2007

Data di scarico: 15/12/2007

Diagnosi: cardiopatia ischemica, angina pectoris, extrasistole atriale, fibrillazione atriale parossistica, tachicardia atriale.

Malattie concomitanti: ipertensione II Art. - rischio III art., Dorsopatia della colonna lombare.

Encefalopatia danceraria Art. II, compensazione.

Colecistite cronica Cisti del rene sinistro.

Gozzo multinodulare, eutiroidismo. Processo iperplastico endometriale.

Osteocondrosi spinale, osteoporosi, politeoartrosi, sindrome aseno-depressiva. (Si prega di notare che questo è solo un estratto dalla storia medica e non un dizionario di termini medici.Come convivere con una diagnosi del genere? Continua a leggere - B.S.)

Reclami: dolore periodicamente compressivo nel cuore, fluttuazioni della pressione arteriosa fino a 200/85 mm Hg. v.; di sera, collo pesante, mancanza di respiro quando si sale le scale fino al 2 ° piano, interruzioni periodiche nel lavoro del cuore, dolore nella regione lombare destra che si irradia alla gamba destra.

Anamnesi della malattia: circa 10 anni di malattia ipertensiva con una pressione sanguigna massima di 180/80 mm Hg. Art. Negli ultimi anni, ci sono state costrizioni di dolore nel cuore, battiti. Sull'elettrocardiogramma del 31 agosto 2007, è stato registrato il parossismo della fibrillazione atriale.

Deterioramento della salute da settembre in una situazione stressante, le cifre della pressione arteriosa hanno iniziato a salire a 200/90 mmHg. Art., Pesantezza nella parte posteriore della testa, dolore alla colonna lombare. Consultato da un neurologo.

Diagnosi: dorsopatia lombo-sacrale.

Il valore di questo caso per me è che Elizaveta Stepanovna stessa è un medico generico che ha attraversato la Grande Guerra Patriottica. La sua storia medica registra all'incirca lo stesso percorso di Alla Ivanovna, ma come dottore, che comprende l'essenza della malattia coronarica, ha rifiutato la chirurgia cardiaca. Non era in grado di incontrarmi da molto tempo, dal momento che gli amministratori del centro credevano che a quell'età e con una diagnosi del genere non sarebbe stata in grado di seguire le nostre raccomandazioni al centro, dove venivano trattati con simulatori speciali. Ma lei ha letto il mio articolo su come affrontare la malattia coronarica. Le mie argomentazioni su di lei, da dottore, sembravano convincenti, e lei iniziò a implementare le mie prescrizioni. Che ne è venuto, un po 'più tardi. E ora, con il suo gentile consenso, darò un esempio della sua storia medica. Mi ha fornito il suo "Diario di sopravvivenza", in cui ha descritto gli esercizi che ha fatto, presi da questo articolo, giorno dopo giorno.

Ci sono poche persone di questo tipo che sono capaci, avendo raggiunto il punto morto delle loro azioni, per trovare la forza in se stesse e andare in un modo radicalmente diverso.

Il loro significato è quello di ripristinare la velocità e il volume del flusso sanguigno in un ampio cerchio di circolazione del sangue, eseguendo successivamente esercizi del primo, secondo e terzo piano del corpo. Quando venne da me e le disse di uscire dalla malattia, e soprattutto lei era preoccupata per l'alta pressione e il mal di testa, fui felicissimo. Perché ammirato? Sì, perché ci sono poche persone di questo tipo che, venendo alla fine dei loro gesti, trovano la forza in se stesse e procedono in un modo radicalmente diverso. Leggiamo il suo diario. Poteva prima eseguire lo squat 5 volte (primo piano del corpo), tenendo il tavolo; sollevare alternativamente la gamba, sdraiata sulla schiena (2 ° piano del corpo) - 4 volte; push-up dal tavolo (3 ° piano del corpo) - 8 volte, spendendo su di esso 25 minuti. Naturalmente, dopo questi primi studi indipendenti, ha sviluppato dolore alle gambe e crampi muscolari, ma si è massaggiata le gambe con un asciugamano immerso in acqua fredda (di nuovo, su mio parere). Giorno dopo giorno, eseguiva questi e altri esercizi (a piedi in giù).

Ho notato che Elizaveta Stepanovna, aumentando gradualmente il numero di ripetizioni di ciascun esercizio, ha smesso di provare dolore dopo 5 mesi. In estate, cominciò a scavare i letti nella dacia, dopodiché i dolori tornarono. Dopo due settimane, ho ricominciato a fare gli esercizi lentamente, dopo un po 'di tempo l'ho fatto 20 volte (2 volte 10 volte), accovacciato 50 volte (5 volte 10 volte), contorto la mia "bici" con ogni piede 20 volte. Con difficoltà, ha iniziato a eseguire esercizi sui muscoli addominali - "forbici" (10 volte). Periodicamente è stata costretta a usare antidolorifici e droghe per il cuore, ma in quantità estremamente limitata. All'ottavo mese, il numero di ripetizioni di ciascun esercizio è aumentato notevolmente. Una volta chiamata un'ambulanza, le fu data la magnesia e fu rimossa l'alta pressione (210). Ha rifiutato il ricovero in ospedale, ma non l'ha fatto per due giorni dopo questo esercizio. Il terzo giorno dopo una crisi ipertensiva, ha di nuovo iniziato a svolgere un programma di esercizi, e nello stesso volume. Non credeva che la crisi ipertensiva - le conseguenze della ginnastica.

Forse le condizioni meteorologiche, le tempeste magnetiche colpite... Forse hanno dormito male o si sono innervositi... Ma le crisi ipertensive non si sono ripetute e il numero di ripetizioni di ciascun esercizio è aumentato.

Le crisi ipertensive non si ripetevano più e il numero di ripetizioni di ciascun esercizio aumentava.

Un po 'più tardi, ha diviso il programma in 2 parti (mattina-sera) e dopo 9 mesi ha iniziato a eseguire 90 squat (9 volte 10), 150 flessioni (dal tavolo 15 volte 10), ha fatto esercizi di stretching al mattino, ha versato freddo al mattino acqua. Lo stesso programma si è svolto la sera. Mi sono liberato dei mal di testa e della pressione, non prendo le medicine, ora nel nostro centro sto lavorando ai simulatori. Inoltre, esegue tali esercizi che anche i pazienti significativamente più giovani, che non hanno tali malattie, non possono sognare.

Nota: non possono sognare, non perché non possono adempiere, ma perché, di regola, dopo 60 anni hanno paura di qualsiasi (come pensano) carichi, preferendo cardiopreparazioni.

(Attiro la vostra attenzione sul fatto che per tutta la sua vita Elizabeth Stepanovna è stata accompagnata da mal di schiena - osteocondrosi.)

Darò un altro esempio della vita medica, che caratterizza l'insensatezza del trattamento dell'osteocondrosi in un letto d'ospedale.

Terza lettera

Caro Sergey Mikhailovich!

Ti sto scrivendo dall'Ucraina, a Kiev. Lidia Ivanovna R., 71 anni. Sono stato dimesso dall'ospedale per morire. Hanno un solo trattamento per me - la chirurgia spinale nella regione cervicale. E non ci sono garanzie. Le mie gambe erano intorpidite. Già 13 anni. Cominciò con le dita e arrivò al lombo-sacrale. La pelle d'oca si è già insinuata più in alto. Distaccato intorpidimento della vescica, non sentire l'impulso. Piedi negli anni non mollare mai. La pressione sale - la testa non fa male, ma inizia il deterioramento delle gambe, i vasi si restringono, e tutto il tempo è come se le gambe fossero bloccate con una morsa. Soprattutto di notte, non solo non dorme, ma giace anche tranquillamente (devi fare esercizi, camminare). Mi muovo a malapena con una bacchetta. Vieni al tuo centro non è in grado di. Pertanto, prego per avere aiuto. Sono rimasto completamente indifeso. Aiuto! Leggo tutti i tuoi articoli, faccio degli esercizi. Solo quest'anno, la diagnosi di risonanza magnetica ha determinato la causa principale del mio problema: l'osteocondrosi (mi fa male tutta la schiena fino al coccige).

Ti prego Solo una speranza per te.

Il paziente ha 71 anni. Sottolineo la sua età. Le sue condizioni sono al di sotto delle critiche, ma lei vuole davvero vivere. E ancora, come in molti altri casi, il paziente si rivolge a me dopo che il corpo è stato avvelenato da pillole e nessun movimento. Paradossalmente, ma vero! È in questo stato che una persona inizia a realizzare il ruolo del movimento nella sua vita. E 13 anni fa (all'età di 58 anni), quando le dita iniziarono a intorpidirsi, e il dolore alla schiena non si fermò, non pensò che era il momento di iniziare a fare ginnastica (poteva fare una quantità abbastanza grande di esercizi che ripristinerebbero la normale circolazione sanguigna e innervazione). Ha rimandato tutto fino a tardi, ha creduto alle pillole. Infine, la realizzazione è arrivata, purtroppo, piuttosto tardi ("non riuscire a venire al centro"). Come ho capito, non posso farlo neanche io, anche se lo chiedo. Ripeto, lei ha 71 anni. Lei vuole vivere senza dolore.

Ecco una storia. Ma se per alcuni questa situazione sembra senza speranza, per altri ha un effetto mobilizzante. Darò uno di questi casi.

Quarta lettera

Grigory Semenovich N., 78 anni.

Ciao, Sergey Mikhailovich!

Sono molto contento di aver letto il tuo libro. Circa 25 anni fa, i terapeuti mi hanno scritto sulla cartella clinica: "cardiopatia ischemica, insufficienza cardiaca, aritmia..."

Nella zona del cuore, sentivo costantemente sintomi spiacevoli. Si consigliavano contro lo sforzo fisico. Ho ascoltato i dottori, ma non ho ascoltato, e ho deciso di aumentare il carico. E ora, per circa 15 anni, sono stato coinvolto nel giardino di 8 ettari. Uno ha costruito una casa, un granaio, uno coltiva tutta la terra. Ho notato che mi sentivo meglio. In inverno, ho sviluppato una serie di esercizi fisici soprattutto per me stesso e faccio costantemente due o tre volte alla settimana.

Ha cercato di non usare pillole, tranne in rari casi (validol).

Ma dall'estate del 2008, la prostata mi ha sempre più preoccupato. Ho già 78 anni. E i dottori dicono che sono impotenti - l'età.

E qui c'è un libro con il tuo consiglio. E da marzo ha iniziato a praticare esercizi terapeutici per la prostatite: flessioni da dietro una sedia, squat alla porta, "forbici", alzando le gambe e aggiungendo qui "semi-aratri". Tutto è iniziato con un punteggio di 30 (push-up, squat, ecc.), Tre approcci ciascuno. Ma oggi ho una vacanza. Ho strizzato 100 volte (50 + 30 + 20); "Forbici" per 30 per gamba; "Mezzo aratro" - 60 volte (20 + 20 + 20); muscoli spinali - 60 volte (20 + 20 + 20). Penso che non sia il limite. Mi sento intuitivamente, col tempo farò di più. Soprattutto, niente fa male. Dopo l'esercizio, fai una doccia fredda - 15 minuti. Mi vesto senza asciugare (tranne che per la testa), mi asciugo per 30 minuti, faccio una colazione leggera e vado al negozio. L'anno prossimo sarò di nuovo impegnato nel giardino, eppure un anno fa stavo pensando di lasciare questo business.

Per tutto ciò che voi, Sergei Mikhailovich, fate del bene a tutti, vi ringrazio molto e vi ringrazio molto. Buona salute, successo nel lavoro, benessere! Sii felice! Grazie a Dio ci sono persone simili sulla terra. Buon anno!

Ho quasi dimenticato. Il dolore nella parte pubica si fermò, il mio cuore si calmò. Grazie ancora!

Come superare le paure?

La cosa più terribile nella vita di una persona razionale è l'impossibilità del pieno movimento, se il corpo è normale. Sembri vivere e non vivere. Con un tale stato fisico, nessuna pillola e dispositivi miracolosi sono in grado di ripristinare il corpo. Il sangue è un terreno fertile per tutti gli organi e i tessuti. Passa da un organo all'altro o dal cuore verso tutte le aree del corpo attraverso i vasi. Le navi si trovano nei muscoli, che sono pompe che pompano il sangue e seguono la legge della "contrazione - rilassamento". E meglio sono, i muscoli lo fanno, meglio funziona il sistema circolatorio, il che significa che i tessuti e gli organi sono meglio nutriti. Il problema della maggior parte delle persone è che i loro muscoli cessano di funzionare nel corso degli anni a causa della pigrizia dei loro proprietari o (più spesso) a causa della mancanza di comprensione del ruolo del lavoro muscolare. E con i muscoli, perdiamo i vasi che sono in loro. Quando chiedo al paziente alla reception, per quanto tempo ha tirato dentro o spremuto, e in risposta ho letto sorpresa nei suoi occhi, dicono, questo ha a che fare con esso, sottolineo subito che questa non è una domanda inutile. Analizzando solo le zone del suo cedimento muscolare, anche senza ascoltare le lamentele, posso dirgli con grande precisione su molti dei suoi problemi di salute. Aiuta a creare un programma individuale di azioni terapeutiche. È semplice e non facile. Semplicemente, se conosci le leggi dell'attività vitale del corpo e sai come controllarlo. Non è semplicemente perché con l'implementazione di queste raccomandazioni, ogni volta che cambia lo stato del corpo del paziente, e ogni volta il programma di azioni deve cambiare. È necessario tenere conto della condizione fisica del corpo, dello stile di vita e dello stato mentale.

Ecco alcuni dei miei consigli.

1. Non consiglio di interrompere immediatamente i farmaci che sta assumendo da molto tempo al fine di prevenire le riacutizzazioni cardiovascolari, sebbene possano essere drasticamente ridotti e svolti solo nei giorni tra le lezioni di salute e fitness, quando le reazioni adattative del corpo aumentano, cioè, dolorose sensazioni dietro lo sterno, che sono state precedentemente rimosse dai farmaci.

2. Per rimuovere la paura associata ad un aumento della pressione arteriosa, consiglio di monitorarlo prima della lezione e 5-10 minuti dopo il completamento.

3. Raccomando di rifiutare immediatamente i FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei), poiché interferiscono con la regolazione neuromuscolare e, con l'uso a lungo termine, disattivano l'autoregolazione del corpo, rendendo la persona vulnerabile a qualsiasi reazione dolorosa. Anche se il corpo dopo il primo, anche piccolo in termini di volume, si romperà letteralmente. Queste sono reazioni del sistema muscolare. I muscoli sono infiammati, perché il primo volume di sangue che ha iniziato a passare attraverso di loro dopo una lunga interruzione non è in grado di pompare per la prima volta.

Rimuovere il dolore nel corpo con la crioterapia, il più efficace dei quali è un bagno di ghiaccio (con una testa per 5 secondi); o strofinare il corpo con un asciugamano inumidito con acqua fredda, quindi asciugare.

O, infine, fare una doccia di contrasto secondo la regola: freddo - caldo - acqua fredda. Quindi strofinare il corpo con un asciugamano duro asciutto.

E ricorda: il miracolo è noi stessi, creati a immagine di Lui, e non droghe, inventate dai farmacologi.

Tutto è in noi E dobbiamo cercare di capire noi stessi, studiare e smettere di provare paura.

Parte IV 10 errori tipici nell'esecuzione indipendente di esercizi terapeutici

1. Mai "lanciarsi" per eseguire tutti gli esercizi contemporaneamente. Il fatto è che il primo giorno, moltissime persone, anche indebolite, possono eseguire una quantità abbastanza grande di vari esercizi. Ma il giorno dopo, la maggior parte di loro non sarà in grado di muoversi senza dolore. Possibile aumento della temperatura corporea.

2. Dimentica di essere stato sportivo e sano una volta. Oggi hai malattie e ti dai da bambino che ha bisogno di essere istruito per camminare.

3. Dopo aver iniziato a svolgere esercizi terapeutici, non consultare il proprio medico, che ha proibito il carico di lavoro e ha raccomandato di indossare un corsetto.

4. Non hai eseguito esercizi di forza per molto tempo. I tuoi muscoli hanno dimenticato come si fa. Saranno sicuramente malati. Forse difficile. Anche prima dei crampi. Non dare per scontato che questo sia un peggioramento della tua condizione o esacerbazione di malattie. Pertanto, se vuoi smettere di fare gli esercizi, "riposa" o "aspetta", è meglio non iniziare affatto. E le reazioni dolorose non sono altro che adattamento, dipendenza.

5. Continuando a fare gli esercizi, farai fronte al dolore.

Per farli andare più veloce, consiglio di strofinare il corpo con un asciugamano immerso in acqua fredda. È meglio, ovviamente, fare una doccia fredda o un bagno freddo (5-10 secondi). Ma non riscaldare il corpo! (Bagno caldo, fisioterapia o doccia calda.)

6. Non puoi abbandonare immediatamente i soliti farmaci che riducono la pressione. Solo un giorno di esercizio, ridurre queste dosi, gradualmente, sotto il controllo dell'impulso.

7. Evitare la bocca asciutta. Tra un esercizio e l'altro, bevi acqua più spesso, alla gola. Non più!

8. Non portare con te per la compagnia del tuo amico, vicino o parente. Lascia questo tempo solo per te stesso. È solo tuo e solo per te. Lo apprezzo!

9. Avrai dei "buoni" giorni. Ci saranno "cattivi". Sentirsi male non è un motivo per non eseguire il programma concepito. In casi estremi, prendi una pillola o riduci il numero di ripetizioni, ma non perdere la lezione.

10. Non lamentarti con gli altri della tua salute. Lodati sempre per aver superato la tua debolezza dopo aver fatto gli esercizi.

Pavimenti del corpo

In modo che gli esercizi non ti sembrino monotoni e monotoni, propongo di eseguirli sui pavimenti in cui ho condizionatamente diviso tutto il corpo. Ogni piano è rappresentato da 10 esercizi, per ogni classe è possibile sceglierne tre, ed eseguire uno dopo l'altro.

Il primo piano è rappresentato da arti inferiori e un bacino. La sua funzione principale, senza contare il riferimento, è di trasportare il sangue venoso nell'atrio destro. Hai notato che lo stato dei muscoli degli arti inferiori, o meglio la loro atrofia, porta non solo all'osteocondrosi, ma anche - attenzione! - Cardiopatia ischemica. Le restanti malattie associate all'insufficienza muscolare degli arti inferiori sono descritte nella descrizione di ciascun esercizio.

Il secondo piano - la parte centrale del corpo - è rappresentato dai muscoli dei muscoli lombari e addominali. I muscoli di questo piano dovrebbero assorbire il flusso sanguigno proveniente dal primo piano. E il diaframma, la pompa venosa principale, aiuta in questo. Le principali malattie che si sviluppano a causa dell'insufficienza muscolare di questo pavimento del corpo sono le malattie della colonna vertebrale lombare, così come le malattie del tratto gastrointestinale e il sistema genito-urinario.

Il terzo piano è rappresentato da una cintura degli arti superiori, i muscoli pettorali e i muscoli della parte superiore della schiena. Aiuta il ventricolo sinistro a gettare sangue nell'aorta, riducendo così il rischio di sviluppare ipertensione. Influenzando attivamente la velocità del flusso sanguigno nella circolazione polmonare, previene in tal modo l'insorgenza e lo sviluppo di malattie respiratorie (bronchite, asma, ecc.) E del sistema nervoso centrale.

Le ricette raccomandate in questo libro si basano sui miei oltre 25 anni di pratica, seguendole esattamente come sono state date.

Considera che i muscoli coinvolti nell'esecuzione di questi esercizi faranno sicuramente del male. Più o meno è individuale e dipende dal numero di movimenti eseguiti.

Il primo e più importante esercizio è la corretta respirazione diaframmatica.

Per fare questo, ripetere questo esercizio ogni volta prima di iniziare un programma. Permetterà di disperdere il sangue attraverso i vasi, accendere l'energia del corpo e rimuovere il dolore che interferisce con l'inizio della sessione.

"Respirazione diaframmatica"

IP: supino. Le gambe sono larghe alle spalle e piegate alle ginocchia, i piedi sul pavimento. La palma destra (o sinistra) si trova nel mezzo dell'addome. Espira la bocca spalancata, respirando "ha-a!" Il palmo allo stesso tempo "cade" nello stomaco. La respirazione attraverso il naso ritorna automaticamente, proprio come il bisogno, senza sforzo ed espansione del torace. La respirazione artificiale non regge. 10-20 ripetizioni.

A proposito. Questo esercizio può stringere lo stomaco, se lo fai 2 volte - al mattino e alla sera, a stomaco vuoto, 50 ripetizioni. Prima di iniziare la respirazione diaframmatica, è consigliabile bere un bicchiere d'acqua a piccoli sorsi.

1 ° piano (cintura degli arti inferiori)

Gotta, diabete mellito di tipo II, tromboflebite, artrosi delle articolazioni degli arti inferiori

Esercizio numero 1 "Sollevamento delle dita"

Indicazioni: gotta, speroni, artrite, diabete mellito di tipo II, vene varicose, flatfoot, malattia coronarica.

IP: in piedi sul bordo del gradino (barra spessa - 20 cm). Supporto solo sulla punta. Heel - gratuito. Tenuto in mano sulla ringhiera o accanto al tavolo (nel caso di una barra). La massima estensione del piede verso l'alto e l'abbassamento del tallone verso il basso (espirazione per ogni movimento). Possibile crepa nell'articolazione e dolore al piede. Non farti disturbare. Nel tempo, tutto sparirà. 10-20 ripetizioni in un solo approccio.

Esercizio numero 2 "Squat sui talloni"

Indicazioni: artrite alle articolazioni del ginocchio e della caviglia.

IP: inginocchiato. Le mani possono essere appoggiate alle sedie. Abbassare lentamente il bacino sui talloni (sull'espirazione). Possono comparire dolore al ginocchio, alla caviglia e alla parte anteriore della coscia. Cerca di superarlo. Per l'assicurazione, puoi mettere un rullo sotto le ginocchia, riducendo gradualmente la sua altezza, fino a quando non abbassi completamente il bacino sui talloni (sull'espirazione). 10-20 ripetizioni.

Esercizio numero 3 "Squat con supporto"

Indicazioni: artrite delle articolazioni del ginocchio, ipertensione, cardiopatia ischemica, osteocondrosi

IP: in piedi accanto alla sedia. Piedi alla larghezza delle spalle. Tieni lo schienale della sedia con le mani. Accovacciarsi lentamente all'angolo più alto possibile. All'espirazione, sedersi ed espirare per alzarsi. Non scendere sotto i 90 ° (fianchi paralleli al pavimento) per i primi sei mesi. 10-20 ripetizioni.

Esercizio numero 4 "Bicicletta"

Indicazioni: artrite delle articolazioni del ginocchio, ipertensione, cardiopatia ischemica, osteocondrosi

IP: supino. Mani ai lati, palme verso il basso. Ruota i piedi in avanti, piegandoli alle ginocchia. 10-20 ripetizioni ciascuna.

Esercizio numero 5 "bacino torcente"

(Vedi foto 16 a, b, c)

Indicazioni: artrite delle articolazioni del ginocchio, ipertensione, cardiopatia ischemica, osteocondrosi

IP: supino. Gambe unite, piegate alle ginocchia, piedi sul pavimento, braccia divaricate. In alternativa, abbassare le gambe a destra e a sinistra fino a toccare il pavimento.

Esercizio numero 6 "Stretching the hips

(Vedi foto 17 a, b, c, d)

Indicazioni: artrite delle articolazioni del ginocchio, ipertensione, cardiopatia ischemica, osteocondrosi

IP: supino. Gamba piegata al ginocchio. Expander per lanciare al centro del piede e tenere le maniglie. Completamente distendere la gamba nell'articolazione del ginocchio, nonostante il dolore ai muscoli sotto il ginocchio (sull'espirazione), mantenere i gomiti sul pavimento. Ogni volta che le maniglie dell'espansore si avvicinano alle spalle. Fai alternare il piede destro e sinistro. Assicurarsi che l'estensione diventi indolore. Esegui ogni giorno. È auspicabile al mattino e alla sera per 10-20 ripetizioni con un espansore e 1-2 volte tenendo il piede con la mano.

Esercizio numero 7 "Triangle sitting"

Indicazioni: artrite delle articolazioni del ginocchio, ipertensione, cardiopatia ischemica, osteocondrosi

IP: seduto sul pavimento. Una gamba è diritta, l'altro poggia contro la coscia. Prendi il piede destro con la mano destra e inclinati in avanti (sull'espirazione), senza reagire al dolore nella regione lombare e sotto il ginocchio. Inizialmente, la gamba può essere leggermente piegata sull'articolazione del ginocchio, ma con le successive ripetizioni, provare a raddrizzare la gamba. Quindi stringi il piede con entrambe le mani e stenditi sulla coscia. Tenere premuto per 3-5 secondi.

Esercizio numero 8 "Coltello pieghevole"

Indicazioni: artrite delle articolazioni del ginocchio, ipertensione, cardiopatia ischemica, osteocondrosi

IP: seduto sul pavimento. Entrambe le gambe raddrizzate o leggermente piegate alle ginocchia. Tieni i bordi dei piedi con le mani e cerca di piegarti in avanti. In primo luogo, le gambe possono essere leggermente piegate alle ginocchia, quindi provare a raddrizzarle. Tenere premuto per 3-5 secondi.

Esercizio numero 9 "Foot Massage"

Indicazioni: gotta, artrite

IP: seduto su una sedia. Metti lo stinco della gamba sinistra (destra) sulla coscia dell'altra gamba. Per avvolgere le mani attorno alle dita dei piedi, sdraiati sulla coscia e ruotare l'articolazione della caviglia e le articolazioni delle dita: massaggio articolare. In alternativa.

Esercizio numero 10 "Massaggio delle articolazioni delle gambe"

Indicazioni: artrite delle articolazioni degli arti inferiori

IP: lo stesso. Con i palmi, fai movimenti circolari il più possibile intorno alle articolazioni dell'anca e del ginocchio, premendo i palmi sulla superficie esterna delle articolazioni. Massaggiare per fare in senso orario e antiorario (10-20 ripetizioni). Strofina con cura i punti dolorosi (muscoli).

È meglio fare esercizi al mattino, dopo una doccia fredda (a contrasto), dopo aver bevuto 1-2 bicchieri di verde (tisana).

2 ° piano (muscoli della muscolatura lombare e addominale)

Lombalgia, mioma uterino, adenoma prostatico, urolitiasi, sindrome dell'intestino irritabile

Esercizio numero 1. "Stampa numero 4"

(Vedi foto 22 a, b, c)

Indicazioni: osteocondrosi della colonna lombare

IP: supino. Gambe piegate alle ginocchia. In alternativa gomiti alle ginocchia (ginocchio destro - gomito sinistro e viceversa), quindi - con due ginocchia unite. 20 ripetizioni ciascuna.

Esercizio numero 2.

I.P.: sdraiarsi sullo stomaco fitball, gambe penzoloni sul pavimento:

(Vedi foto 23 a, b, c)

Indicazioni: osteocondrosi della colonna lombare

All'espirazione, prova ad alzare le gambe sopra il livello della palla, l'enfasi è quella di fare le mani sul pavimento. Le persone indebolite sollevano le gambe alternativamente. 10-20 ripetizioni ciascuna.

Indicazioni: cellulite, artrosi delle articolazioni dell'anca

Sollevare il busto sdraiato sulla palla, il più in alto possibile. Mani a parte. Non sollevare le ginocchia dal pavimento.

Esercizio numero 3 "Pushups sulla palla (fitball)"

(Vedi foto 25 a, b, c, d)

Indicazioni: osteocondrosi toracica e lombare

Prendi un piccolo fitball (palla gonfiabile). Distendere i fianchi sulla palla, con le mani appoggiate al pavimento. Push-up sulla palla. Con ogni lezione, la dipendenza dalla palla è ridotta, cercando finalmente di riposare solo sulle articolazioni della caviglia.

Esercizio numero 4 "half-track"

(Vedi foto 26 a, b, c, d)

Indicazioni: osteocondrosi della colonna lombare, prostatite, prolasso degli organi interni, infiammazione delle appendici, ipertensione

Al letto o sulla palla (vedi parte 2, ricetta numero 2).

Esercizio numero 5 "Stampa inferiore"

Indicazioni: osteocondrosi della colonna lombare, ipertensione, artrosi degli arti inferiori

IP: sdraiati sulla schiena, le gambe stringono un piccolo fitball (palla), sollevalo con i piedi a 90 °. Le persone indebolite possono tenere le mani su un supporto fisso.

Esercizio numero 6 "Flugel"

Indicazioni: osteocondrosi della colonna lombare

IP: supina, a parte le braccia. Le gambe sono piegate alle ginocchia e sollevate di 90 ° rispetto al pavimento. Abbassare le gambe a destra e a sinistra fino a quando il lato esterno della coscia tocca il pavimento.

Esercizio numero 7 "Alzare le ginocchia nel collo"

Indicazioni: osteocondrosi della colonna lombare con ernie discali

IP: Vis sulla barra. Sollevare le ginocchia fino al mento o alla vita durante l'espirazione. Le opzioni sono: sollevare le gambe dritte ad un angolo di 90 °, sollevare le gambe dritte in modo che le gambe tocchino la barra trasversale.

Esercizio numero 8 "Stampa superiore"

Indicazioni: osteocondrosi, prolasso renale - nefroptoz

IP: sdraiato sulla schiena, gambe fissate sotto il divano o sotto l'armadio e piegate alle ginocchia. Raddrizza le braccia davanti al petto. All'espirazione, alza il busto al tocco delle gambe piegate.

Esercizio numero 9 "Roll forward - backward"

Indicazioni: osteocondrosi, prolasso degli organi interni.

IP: sdraiati sulla palla. Le mani a lato, la testa gettata all'indietro. Rotolare, partendo dal pavimento con i piedi, ritornando a I.P.

Esercizio numero 10 "Half dog"

(Vedi foto 32 a, b, c)

Indicazioni: osteocondrosi, prolasso degli organi interni.

IP: inginocchiato, ginocchia larghe fino alle spalle, braccia tese in avanti fino a quando il petto tocca il pavimento ("buon cane"). Quindi torna a I.P., mettiti a quattro zampe, inarcando la schiena, - "gatto malvagio".

3 ° piano (cintura degli arti superiori, pettorali e muscoli della parte superiore della schiena)

Ipertensione, ictus, parkinsonismo

Indicazioni: osteocondrosi, ipertensione, cardiopatia ischemica, asma bronchiale, bronchite cronica, parkinsonismo

1-5 "Pushups": fuori dal muro; fuori dal tavolo; dal pavimento (sulle ginocchia); sulla palla (esercizio difficile) (vedi foto 33 a, b);

dalle sedie e tra le sedie, le gambe sul pavimento (vedi foto 34 a, b, c) (a faccia in giù).

6. "Pull-over" (vedi parte 2, ricetta numero 5).

7. "Farfalla". (vedi parte 2, ricetta numero 6).

8-9. "Push-up sulle barre", aumentando gradualmente la profondità dei push-up (vedi parte 2, numero ricetta 8) (vedi foto 35 a, b).

10. "Tirare verso l'alto" sulla barra orizzontale al torace (vedere la parte 2, numero della ricetta 7) (vedere la foto 36 a, b).

Tutti gli esercizi vengono eseguiti da 5 a 10 ripetizioni in una serie.

Parte V

Sembrerebbe che tutto sia chiaro? In nessun modo. Sarebbe troppo facile ridurre tutto per l'esercizio. Ci sono altri due fattori di rischio che, senza eliminare il quale è difficile recuperare non solo una colonna vertebrale sana, ma anche la salute in generale, e questi fattori includono la nutrizione, il regime di bere acqua ad esso associato e le emozioni negative. Presta molta attenzione a loro! Ma ricorda: queste sono solo formule. Possono essere personalizzati (ad esempio, il testo dell'umore per dormire), ma è altamente indesiderabile ignorarli.

Parliamo di nutrizione

Dieta e osteocondrosi

Le persone spesso mi chiedono perché nei miei libri non presta attenzione alla corretta alimentazione. Apparentemente, sono una persona molto urbana e, inoltre, un maniaco del lavoro. E tali persone mangiano in modo estremamente irregolare e spesso erroneamente.

Dopo aver studiato scienze come la dietetica, e dopo aver trascorso un lungo periodo di tempo su diete di ogni genere (ho anche il mio record di meno 36 kg per 3 mesi, cioè 12 kg al mese), sono arrivato alla conclusione: a nulla, eccetto la nevrosi (disturbi del sonno, irritabilità, sindrome da stanchezza cronica, ecc.) e l'osteocondrosi, con tutte le sue manifestazioni descritte in questo libro, non possono portare a diete. Considero la formula ideale (ma difficile da implementare) di A.P. Cechov: "Mi sono alzato dal tavolo affamato, significa - ho mangiato. Mi sono alzato dal tavolo nutrito, significa - mangiare troppo. E se mangio troppo, mi alzo dal tavolo, significa che sono stato avvelenato ", e cerco di seguirlo.

Il mio amico Vladimir Abramov mi ha rassicurato in questa materia, dicono, in un corpo sano - un peso sano. Molto, ovviamente, dipende dallo stile di vita. Sono una persona sportiva. Pertanto, quando c'è l'opportunità di camminare sugli sci, fare jogging sulla sabbia, nuotare o camminare su terreni accidentati, lo uso e regolare facilmente il mio peso senza perdere la qualità del corpo (forza, resistenza ed elasticità delle articolazioni). E in generale, credo che per perdere peso qualitativamente, cioè senza perdere i muscoli, si possono usare solo combinazioni di vari esercizi aerobici, esercizi di forza e stretching (stretching muscolare) sullo sfondo di una dieta equilibrata.

Per l'esercizio aerobico, che può contribuire a questo, attribuisco:

semplice camminata di almeno 2 ore ad una velocità di 6-8 km all'ora (un'ora è sufficiente per i terreni cross-country);

jogging 20-30 min. impulso fino a 140-145 battiti al minuto;

camminare con gli sci (sci di fondo) non meno di 3-5 km;

nuotare (senza fermarsi) almeno 1,5-2 km al massimo ritmo possibile per te.

La dieta stessa (ad eccezione delle diete per diabetici e persone che hanno subito la rimozione della cistifellea) è dannosa dal mio punto di vista, perché i muscoli che hanno l'energia veloce necessaria per mantenere l'attività del corpo vanno prima nella fornace del corpo, e solo allora - il tessuto adiposo, che è un backup, cioè energia lenta.

Con questo approccio alla creazione di una figura ideale compaiono malattie distrofiche (osteocondrosi, artrosi) e malattie ischemiche associate all'insufficienza vascolare. Pertanto, è necessario perdere peso in modo adeguato, perché anche la malnutrizione contribuisce alla comparsa di osteocondrosi.

Tratto il digiuno medico come una medicina. Solo in casi speciali e come prescritto da un medico.

I principi di una buona alimentazione, che segue il dott. Bubnovsky:

1) mangiare prodotti naturali che non sono stati lavorati (frutta, verdura, noci, uova, cereali, cereali integrali, pesce, pollame, coniglio, latte, formaggio, fiocchi di latte);

2) rifiutare prodotti in scatola;

3) per preparare piatti contenenti 2-3 ingredienti diversi ("Il cibo è semplice - vivrai fino a cento").

4) evitare lo zucchero e il sale, sostituirli con spezie, condimenti piccanti, salse; per esempio, il sale può essere sostituito con succo di limone o salsa di soia, e lo zucchero raffinato può essere sostituito con zucchero di canna, miele, frutta dolce, cioccolato;

5) evitare l'alcol, soprattutto durante il pasto. Vino e acqua, usati insieme al cibo, si accumulano nel tratto digestivo (tratto gastrointestinale) e sciolgono gli enzimi che vengono rilasciati per la scomposizione del cibo. Pertanto, il tè consumato immediatamente dopo aver mangiato porta all'obesità e all'indigestione del cibo mangiato. Per dessert, è meglio prendere un cocomero o altri frutti, come le mele;

6) escludere la caffeina dalla dieta come afrodisiaco. Il fatto è che spesso confondiamo l'eccitazione con l'allegria. Un paio d'ore dopo il caffè appaiono debolezza, irritabilità, mal di testa. Questa è una droga stimolante e persino narcotica (anche se gli amanti del caffè non saranno d'accordo con me).

Inoltre, è necessario osservare il corretto regime di bere, cioè bere almeno 3 litri di acqua (12 bicchieri) al giorno. Per esempio, preferisco bere molta acqua al mattino, prima della ginnastica ("doccia interna"), subito dopo, prima di un bagno, prima di un pasto, o 1,5-2 ore dopo un pasto. Bisogno di bere molto Consistiamo in acqua, e più spesso la cambiamo, migliore è il corpo.

Non riconosco i succhi di frutta in scatola in sacchetti, varie bevande gassate (Coca-Cola, Pepsi-Cola e così via).

L'acqua migliore è l'acqua di sorgente o da un pozzo che conosci. E le persone affette da malattie articolari e osteocondrosi, questa regola dovrebbe essere rigorosamente seguita.

Quindi, senza un cambiamento fondamentale nello stile di vita, che ha portato alla sovrappeso e, di conseguenza, all'osteocondrosi, seguendo solo diete alla moda, per ottenere i risultati desiderati nella correzione del corpo, dal mio punto di vista, è impossibile.

E altro ancora. Le persone spesso mi chiedono come mangiare durante la giornata di kinesiterapia. Rispondo

30-40 minuti dopo le lezioni di potere, si apre la cosiddetta "finestra delle proteine", in altre parole appare un appetito brutale. Raccomando di prendere qualsiasi cibo proteico (latticini, pesce, piatti di carne), ma non mangiare troppo. In caso di rifiuto da cibo proteico, non grasso, ma il tessuto muscolare andrà a ripristinare l'energia spesa nell'esercizio. E invece di ripristinare il corpo alla normalità, puoi venire alla sua atrofia. Se dopo la lezione prendi carboidrati, allora si formerà il grasso del tessuto muscolare, il che è talmente desiderabile di perdere peso.

Dieta S.M. Bubnovskaya

COLAZIONE E CENA

Kashi: grano saraceno, miglio, fiocchi d'avena, riso.

1/2 tazza di cereali per 2 tazze di acqua. Versare acqua bollente, far bollire sul fuoco per 4-5 minuti prima di far bollire l'acqua. Niente sale

+ cipolla, fritta in olio vegetale al giallo o salsa di soia (al posto del sale)

+ qualsiasi verdura (preferibilmente fresca, può essere leggermente innaffiata con olio vegetale): cavolo, barbabietola, cetriolo, pomodoro, carota.

Ricotta a basso contenuto di grassi con marmellata o miele, latte magro (1,5% di grasso), si può tagliare il pane grosso nero.

Zuppa di verdure (da verdure surgelate), pesce bollito a basso contenuto di grassi (merluzzo, ghiaccio, luccio) + qualsiasi contorno di cereali o verdure.

Petto di pollo + qualsiasi contorno di cereali o verdure.

Pasti in 5-6 ore.

Bevi molti liquidi - almeno 4 litri al giorno.

Tra i pasti, bere acqua o tè non zuccherato.

Una volta alla settimana per 24 ore in acqua.

Ogni giorno: 2 ore di camminata o 500 squat.

Compito difficile, ma fattibile! Allo stesso tempo sarai in grado di testare la tua volontà! Buona fortuna!

Sintonizzati sulla salute. Come ottenere questo?

Di grande importanza per una persona che soffre di osteocondrosi, ha un buon sonno. Se una persona non dorme abbastanza regolarmente, dorme in frammenti o non riesce a dormire per molto tempo, sarà estremamente difficile liberarsi dei dolori alla schiena.

Il fatto è che durante il sonno il corpo dovrebbe rilassarsi, i muscoli o i muscoli stanchi dopo il giorno che hanno subito un grande sforzo fisico dovrebbero riposare e tornare al lavoro al mattino. Il sonno cattivo o irrequieto lo impedisce. Se i muscoli non sono in grado di rilassarsi, rilassarsi e liberarsi delle tossine, la persona dopo il sonno si sente sopraffatta, incapace di eseguire anche semplici esercizi.

Se una persona non dorme abbastanza regolarmente, dorme in frammenti o non riesce a dormire per molto tempo, sarà estremamente difficile liberarsi dei dolori alla schiena.

Naturalmente, per dirgli: "Non pensare al male - pensa al bene", che significa non dire nulla. Come sbarazzarsi del negativo, se i cattivi pensieri strisciano nella testa e mangiano letteralmente la persona dall'interno? Dò la ricetta come psicoterapeuta, perché, dal mio punto di vista, tutto nel corpo umano, inclusa l'energia mentale, è soggetto all'addestramento. Dirò di più, se segui la strada della gestione delle emozioni negative, realizzerai molto più nella vita di quanto ti aspetti.

Questa ricetta può essere scritta su un quaderno e leggere ad alta voce prima di andare a dormire. Ora non ci sono problemi con il registratore vocale e le cuffie, è possibile utilizzare uno di questi supporti o fidarsi completamente della memoria.

Quindi, per le persone che soffrono di insonnia, propongo la seguente formula di auto-tuning per un sonno sano.

Ho bisogno di dormire

Ora inizierò ad addormentarmi. Mi addormento, mi addormento.

Il sonno rafforzerà il mio sistema nervoso e mi aiuterà a far fronte al mio lavoro.

Non penso agli affari e agli eventi del giorno.

Sono completamente calmo. Mi addormento più stretto e stretto.

Uno. Due. A proposito di 20 mi addormenterò.

Le palpebre cominciano a diventare pesanti. Tre. Quattro.

Mi sento sempre più assonnato. Cinque. Six.

Mi addormenterò ora. Sette. Otto.

Palpebre ben chiuse.

La sonnolenza mi prende più forte e più forte. Nove. Ten.

Dormire sempre di più mi abbraccia.

Eleven. Dodici. Mi sveglio solo in... ore.

Tredici, quattordici. Dopo un buon sonno, mi sentirò vigoroso, efficiente.

Quindici. Sedici. I miei pensieri cominciano a confondersi.

Diventa difficile per me contare.

Sto già dormendo Diciannove! Venti! - Io dormo!

Questa formula dovrebbe essere ripetuta ogni giorno. E se per la prima volta potrebbe essere inefficace, allora dopo ripetizioni giornaliere è necessariamente implementato. E in futuro, non avrai il tempo di contare fino a 20. È solo necessario pensare in modo persistente al contenuto della formula dell'autosuggestione e letteralmente assorbirla in te stesso.

conclusione

Spero che tu, caro lettore, e soprattutto quelli di voi che i medici hanno convinto di poter sbarazzarsi della malattia solo assumendo pillole, vogliano ancora conoscere l'opinione del medico che ha un diverso punto di vista opposto rispetto al trattamento della malattia malattie croniche, in particolare osteocondrosi e cardiopatia ischemica cronica. Questa opinione non si inserisce nel quadro dei concetti generalmente accettati così tanto che potrebbe non essere immediatamente percepita. Inoltre, guardando i programmi sulla salute, vedi sugli schermi dei tuoi televisori i volti degni di fiducia dei medici. Queste persone in camice bianco ti informano sui nuovi risultati della medicina - medicine create dai nanotecnologi, nuovi metodi di conduzione delle operazioni e così via. Questa informazione di "bravi" dottori-presentatori televisivi è totale, non dà la possibilità ad un'altra opinione.

Ma vorrei che ognuno di loro effettuasse la diagnostica miofasciale, controllasse la mobilità della colonna vertebrale e delle articolazioni, si assicurasse che la loro salute fosse in buone condizioni e li portasse nella stanza di kinesiterapia...

Pertanto, non fare conclusioni veloci. Questo libro è uno shock informativo. Può anche essere rimandato per un po ', quindi rileggere, lentamente, dalla "ricetta" alla "ricetta". Inizia ad applicare queste "ricette", ma non aspettarti risultati immediati. Ricorda da quanto tempo sei stato malato, quanto hai bevuto la droga.

La vita inizia quando termina la salute... Cosa intendo con ciò?

Quando una persona è in buona salute, la vita scorre velocemente, inosservata. 10, 20, 30, 40 anni - come un giorno. Ma è necessario ammalarsi, e anche difficile - lei inizia a trascinarsi improvvisamente lentamente e con forza. Ecco i tuoi coetanei della stessa età. Conti già i tuoi anni. Poi mesi, giorni. Poi la vita brillava solo a brevi intervalli tra pillole o iniezioni. Vivi la tua vita.

Viviamo per essere malati?

Nella nostra giovinezza sogniamo una decrepita vecchiaia e la vita "per noi stessi"?

Quando abbiamo 50 anni, pensiamo che usciremo mai dal nostro ingresso e dopo qualche istante dimenticherò dov'è?

C'è qualcuno disposto a vivere una vita brillante, ma a morire "dopo una lunga malattia lunga" da qualche parte nell'età di 62 anni (la cifra è casuale, riflette solo l'inizio dell'età pensionabile)?

Non penso a questo risultato. E invano...

Devi pensare sempre! E soprattutto della tua salute!

Sostengo personalmente la posizione di preparazione per la vecchiaia, l'ultimo periodo della vita. C'è una parabola del genere:

Un giorno un vecchio contadino venne da Dio e disse:

- Forse tu e Dio, forse hai creato questo mondo, ma ti dico questo: non sei un contadino. Non conosci nemmeno le basi dell'agricoltura. Hai ancora bisogno di imparare.

- E cosa consigli? - Dio ha chiesto.

- Dammi un anno e lascia che tutto vada come voglio io. Vedrai cosa succede. Non ci sarà né povertà né miseria! - rispose il contadino.

Dio fu d'accordo, e un anno fu concesso al contadino. Certo, ha chiesto solo le condizioni ideali: niente tempeste, uragani, caldo, piogge torrenziali, non la minima minaccia al raccolto. In quest'anno tutto era secondo le sue regole, tutto nei minimi dettagli. Quando voleva il sole, il sole splendeva, quando aveva bisogno di pioggia, pioveva, e tanto tempo quanto l'aratore aveva bisogno. Tutto andava bene, il contadino non poteva rallegrarsi. E il grano è cresciuto!

Ma quando iniziò la raccolta, non c'erano grani nelle orecchie. Il contadino era disperato.

- Cosa è successo? Cosa c'era che non andava? - Si rivolse a Dio.

- Il fatto è che non c'è stato alcun confronto: conflitto, lotta, perseveranza. Hai evitato i guai, quindi il grano era sterile. La lotta è necessaria. Le tempeste, i temporali, i fulmini sono utili: scuotono l'anima del grano e la riversano con energia e forza. Questo è il principio di una vita sana.

Vorrei che tu trovassi la tua via per la salute! Ma senza i loro sforzi, la malattia non può essere superata. Vi dico solo i primi passi nella direzione opposta dalla malattia. Vai avanti tu stesso.

Appendice 1 Dizionario

L'adattamento è un fenomeno o una proprietà innata dei sistemi biologici che assicura l'adattabilità dell'organismo a nuove condizioni di vita e vita per esso.

L'anabolismo è un insieme di processi per la sintesi di sostanze altamente molecolari nel corpo (proteine, peptidi, grassi, ecc.) Da composti più semplici.

Ankylosing è la fusione di superfici articolari.

L'atrofia è una diminuzione del volume di un organo o tessuto rispetto al valore inizialmente normale. In sostanza, questa non è atrofia, ma ipotrofia.

BNCS - dolore nella parte bassa della schiena.

Il dolore neurogeno è spesso scarsamente localizzato ed è accompagnato da una violazione della sensibilità.

Dolore psicogena (in assenza di una lesione organica), cioè dolore proiettato da fattori emotivi: delusioni, allucinazioni, ipocondria, spesso croniche.

Dolore somatogeno - le sindromi dolorose somatogene sono caratterizzate dall'aspetto di zone di dolore costante e / o aumento della sensibilità al dolore nel sito di lesione. Nel tempo, l'area di maggiore sensibilità al dolore può espandersi e inglobare tessuti sani.

L'omeostasi è la capacità di mantenere la costanza delle caratteristiche dell'ambiente interno del corpo (sangue, linfa, ecc.) E la stabilità delle sue funzioni (termoregolazione, respirazione, circolazione sanguigna, ecc.) In condizioni ambientali mutevoli.

Ernia - protrusione di un organo o di una sua parte attraverso i fori nelle formazioni anatomiche sotto la pelle o nella cavità. Ad esempio, miocele (ernia muscolare), ernia ombelicale, ernia della linea bianca dell'addome, ecc.

La degenerazione è una rinascita in direzione della semplificazione o dello sviluppo inverso delle funzioni, dei processi, della struttura degli organi o dei tessuti. In medicina, è spesso usato come sinonimo dei termini "degradazione", "distrofia".

Diagnosi - una breve relazione medica sulla natura della malattia e le condizioni del paziente.

La respirazione diaframmatica è la principale forma di ginnastica respiratoria quando si lavora su simulatori di qualsiasi direzione, consentendo di alleviare la pressione intra-addominale, per prevenire il dolore quando si sposta con un obiettivo terapeutico o sportivo.

I dischi intervertebrali (MTD) sono strutture cartilaginee di struttura complessa che collegano vertebre adiacenti e consistono nell'84% di acqua.

La distrofia (distrtria, ac) è un disturbo della nutrizione dei tessuti, che porta al loro cambiamento qualitativo e al ritardo dello sviluppo.

Diffusione - (da Lat. Diffusio - diffusione, diffusione) penetrazione reciproca di sostanze in contatto tra loro a causa del movimento termico delle particelle di una sostanza.

L'immunità è la capacità del corpo di mantenere la costanza dell'ambiente interno, creare immunità agli agenti infettivi e non infettivi (antigeni) che entrano nell'organismo dall'esterno, neutralizzare e rimuovere sostanze e agenti estranei, prodotti di decadimento durante processi infettivi infiammatori, tumorali e altri patologici.

Il sistema immunitario - la totalità di cellule, tessuti e organi che formano un organismo - fornisce la resistenza generale del corpo e, di conseguenza, l'efficacia del trattamento di varie malattie. La violazione I. è uno dei fattori più importanti che contribuiscono al verificarsi di condizioni patologiche. In particolare, un livello eccessivo di reazioni immunitarie è la causa principale di allergie, stati di immunodeficienza (ridotti livelli di I., predeterminati geneticamente o derivanti dall'esposizione a radiazioni ionizzanti, sostanze chimiche, agenti infettivi, in particolare l'infezione da HIV, processi tumorali e et al.).

Cardiopatia coronarica (CHD) - manifestazioni multiple di malattie cardiache (aritmia) a causa di insufficiente afflusso di sangue al muscolo cardiaco. Al centro del CHD c'è un restringimento del lume delle arterie coronarie del cuore con placche aterosclerotiche.

L'ischemia è una diminuzione dell'approvvigionamento di ossigeno al tessuto.

Cardiosclerosi (cardiosclerosi) - indurimento miocardico a causa dell'eccessivo sviluppo del tessuto connettivo.

Catabolismo - una serie di trasformazioni biochimiche nel corpo, consistente nella conversione di sostanze complesse in altre più semplici.

Cisti - (da cysta (latino) o cystis (greco) - vescica) - una cavità patologica, la cui parete è formata da tessuto fibroso. Le cavità patologiche sono principalmente ascessi, cisti ed ernie.

Compensazione - lat., Bilanciamento dell'azione delle forze; rimborso reciproco delle obbligazioni. Biologico: 1) la risposta dell'organismo al danno (o altra compromissione dell'attività vitale), in cui organi e sistemi non affetti assumono la funzione di strutture distrutte dall'iperfunzione compensatoria o dal suo cambiamento qualitativo.

La crioterapia è un effetto dose di bassa temperatura sul corpo o sulla sua parte al fine di alleviare o prevenire il dolore con metodi non farmacologici.

Trattamento: procedure prescritte da un medico per ripristinare la capacità del paziente di lavorare senza restrizioni e divieti.

La legamentosi è un cambiamento distrofico del legamento, che consiste nel sostituire il legamento vicino al suo attaccamento all'osso con cartilagine fibrosa, che viene poi calcificata e quindi sostituita con l'osso. Calcificazione o ossificazione radiografica del legamento vicino all'osso. Può essere clinicamente accompagnato da dolore e tenerezza quando si sposta o si tira il legamento.

Terapia manuale (dal latino Manus - mano (mano).

Metabolismo (dal greco Metabolo - cambiamento, trasformazione) - nel senso più comune - metabolismo ed energia.

I miociti sono cellule muscolari.

Neuropatologia (neuropatologia) è una sezione di medicina clinica dedicata alle malattie del sistema nervoso e metodi di trattamento.

Il sistema muscolo-scheletrico (ODA) è il sistema muscolo-osseo, un singolo complesso costituito da ossa, articolazioni, legamenti, muscoli e le loro formazioni nervose che supportano il corpo e il movimento di una persona o di un animale nello spazio, nonché il movimento delle singole parti del corpo e degli organi (la testa, arti, ecc.).

L'osteoporosi (osteoporosi) è una diminuzione della densità ossea a causa di una diminuzione della quantità di sostanza ossea o insufficiente mineralizzazione del tessuto osseo. Le cause di O. possono essere cambiamenti legati all'età, disturbi metabolici, immobilizzazione prolungata (ad esempio, per fratture ossee), terapia ormonale, mancanza di regolare allenamento della forza.

Ortopedia (ortopedia) è una sezione di medicina clinica dedicata alla correzione di difetti e deformità del sistema muscolo-scheletrico.

Osteosclerosi (osteosclerosi) - sigilli ossei.

L'osteocondrosi (osteocondrosi) è un processo distrofico nei tessuti ossei e cartilaginei.

La ginnastica parternaria (SG) è un sistema di esercizi fisici che consente di mantenere la piena mobilità della colonna vertebrale e delle articolazioni senza l'uso di simulatori di riabilitazione dalla posizione iniziale sul pavimento, tappeto ed eliminando i carichi assiali e di salto verticali.

Patologia (patologia) - 1) una sezione di medicina dedicata alle leggi che regolano l'insorgenza di processi patologici; 2) deviazione dalla norma.

PDS (segmento vertebrale) - consiste di due vertebre, disco intervertebrale e 20 componenti miofasciali (legamenti, muscoli, fascia).

La gotta (podagra) è una malattia caratterizzata dalla deposizione di sali di acido urico nei tessuti con lo sviluppo di cambiamenti infiammatori e distruttivi in ​​essi.

Prevenzione (profilassi, is, greco.prophylatto - protect) - la prevenzione delle malattie.

Rigenerazione in biologia - il ripristino degli organi e dei tessuti persi o danneggiati del corpo, così come il ripristino dell'intero organismo dalla sua parte. Il fiume è osservato in condizioni naturali e può anche essere causato sperimentalmente.

Rigenerazione in medicina. Esistono patologie fisiologiche, riparative e patologiche. Nelle lesioni e in altre condizioni patologiche accompagnate dalla morte delle cellule di massa, la riparazione dei tessuti viene eseguita da R. riparativo (rigenerativo). Se nel processo di R. riparativo la parte perduta viene sostituita da tessuto equivalente, specializzato R. (restituzione); se il tessuto connettivo non specializzato cresce nel sito del difetto, un R. incompleto (sostituzione o guarigione attraverso cicatrici).

Un sintomo è un singolo sintomo di una malattia o condizione patologica. Esistono S soggettivi, sentimenti riflessivi del paziente e S. oggettivi, che possono essere identificati durante l'esame, compreso l'uso di metodi strumentali e (o) di laboratorio. L'eliminazione o la riduzione della gravità di S. è talvolta (ma non sempre) un segno dell'efficacia della terapia farmacologica scelta. Il trattamento volto a sopprimere un particolare S. o la loro combinazione, è chiamato sintomatico. Il trattamento sintomatico è l'approccio più comune in medicina. È forzatamente ricorsa in molte condizioni di emergenza, con malattie gravi e incurabili, ma soprattutto spesso con la comparsa di S. non specifici che si verificano in varie condizioni patologiche (ad esempio, mal di testa, febbre, tosse, ecc.).

Sclerosi (sclerosi dal greco Skleros - solido, denso) - "sigillo", "indurimento".

La spondilosi è una forma di lesione distrofica locale della colonna vertebrale. La malattia si manifesta con osteogenesi sotto il legamento longitudinale anteriore, la cui specificità sta nel fatto che il rinforzo osseo risultante attorno al disco intervertebrale. L'ossificazione inizia nel sito della separazione longitudinale del legamento anteriore dal corpo vertebrale. Il processo è limitato a uno, raramente a due segmenti.

Spondylopathy (spondylopathia) è un nome generico per una malattia degenerativa della colonna vertebrale.

Il mediastino è una parte anatomicamente isolata della cavità toracica, delimitata dai suoi altri elementi dal diaframma, dalla pleura, dallo sterno, dalle costole. In S. ci sono trachea, esofago, cuore, numerosi vasi sanguigni grandi, ghiandole linfatiche e condotti, molti nervi, ecc.

Stenosi (stenosi dal greco Stenos - stretta) - restringimento.

La paura del movimento con dolore in un APS è lo stato psicologico di una persona dettata da una mancanza di conoscenza della fisiologia del dolore.

La tendinosi è un cambiamento distrofico del tendine di un muscolo, manifestato nella sostituzione del tessuto tendineo nel punto in cui è attaccato all'osso dalla cartilagine fibrosa, che viene dapprima calcificata e quindi sostituita dall'osso.

Terapia (therapia (lat.) - trattamento + metodo.

Simulatore di riabilitazione - un sistema di blocchi e leve fissati su un telaio comune per ripristinare la microcircolazione nei tessuti molli del corpo umano.

La fibrosi è una proliferazione patologica della componente fibrosa del tessuto connettivo di vari organi a causa di danni traumatici ai tessuti connettivi, infiammatori, infettivi e allergici e altri processi con perdita di elasticità ed elasticità di questi tessuti (muscoli, legamenti, tendini).

Fisiologo (fisiologo) - uno specialista nel campo della scienza fisiologica dei processi naturali della vita nel corpo.

Iperostosi del fissaggio (iperostosi anchilosante, malattia di Forestier, fissazione della legamentosi - vedi) è una formazione ossea comune sotto il legamento longitudinale anteriore della colonna vertebrale, che si verifica in età avanzata.

La condrosi è un cambiamento distrofico della cartilagine, il più delle volte articolare o intervertebrale, la sua deplezione, la perdita di turgore, la sostituzione della cartilagine ialina con tessuto fibroso fibroso, la calcificazione e l'ossificazione dello strato adiacente all'osso. La condrosi è sempre preceduta dall'osteocondrosi.

Ectomy (ectomia) - ritaglio, rimozione.

(I) MRI - risonanza magnetica nucleare, un tipo di esame dello stato degli organi interni e dei tessuti.

Circa l'autore

Bubnovsky Sergey Mikhailovich - dottore in scienze mediche, professore, autore di metodi non invasivi fondamentalmente di trattamento della colonna vertebrale e delle articolazioni, il creatore della più nuova direzione in medicina - la kinesiterapia, quando il paziente stesso dirige le proprie forze per guarire. E tutto ciò è dovuto alle riserve interne e alla comprensione dello stato del suo corpo. L'unicità del metodo è confermata da dieci brevetti per l'invenzione nel campo della medicina.

Dr. Bubnovsky ha diverse specialità mediche, ha dedicato la sua vita allo studio della medicina alternativa. La pratica medica a lungo termine gli ha permesso di sviluppare regole, in base alle quali puoi rimanere una persona sana e vigorosa fino a tarda età. Il metodo sviluppato da lui permette di far fronte a sintomi dolorosi senza l'uso di droghe, anche in uno stato di estrema negligenza del corpo.

Come principale metodo di trattamento, Sergei Mikhailovich utilizza KINESITERAPY - trattamento con il movimento giusto utilizzando speciali simulatori di trattamento e riabilitazione. Il medico elabora un programma di lezioni, ma il paziente stesso è l'attore principale del processo di trattamento.

Il metodo di Bubnovsky non riguarda solo il trattamento delle malattie dell'apparato muscolo-scheletrico, ma anche l'eliminazione della tossicodipendenza nella cardiopatia ischemica, ipertensione, asma bronchiale, diabete e trattamento delle patologie del pavimento pelvico - prostatite, annessite e un numero di altri.

Attualmente, il dott. Bubnovsky è il presidente della Fondazione pubblica regionale per la promozione della salute funzionale per il risanamento e la riabilitazione fisica dei cittadini. Ecologia. Sport". È a capo del Center for Physical Kinesiterapia a Mosca e oltre 80 centri regionali sono stati aperti sotto la sua guida.

Ogni individuo che applica al Centro sviluppa un programma di trattamento individuale, la cui attuazione allevia il dolore e ripristina la piena capacità lavorativa. Solo un risultato del genere può essere considerato un vero recupero! La tua salute è nelle tue mani!

Le coordinate del Centro di Kinesiterapia del Dr. Bubnovsky a Mosca:

Indirizzo: 107113, Mosca, 4 ° Luchevaya Prosek, Sokolniki Training and Educational Complex, Padiglione n. 5, (stazione della metropolitana Sokolniki)

Tel./Fax: (495) 988-09-84

Annuncio del prossimo libro della serie

L'ernia della colonna vertebrale non è una frase!

Cos'è un'ernia spinale?

Come appare un'ernia spinale?

Perché i simulatori sono usati come agenti terapeutici?

Ho bisogno di un corsetto per il mal di schiena?

Da dove viene il dolore se l'ernia non è la colpa?

Come sbarazzarsi del mal di schiena senza farmaci? Come rifiutarli?

Come superare il mal di schiena acuto senza pillole?

Cosa fare in caso di esacerbazione del mal di schiena?

Qual è il movimento corretto?

Come superare la paura del movimento?

Come trattare l'ernia spinale senza farmaci?

CINESITERAPIA IN PROPRIO APPARTAMENTO!

Il migliore fino ad oggi

è il simulatore di Bubnovsky - MTB 1-4

Con un uso corretto, quasi sostituisce la palestra, pur occupando un minimo di spazio. L'area designata per la sua installazione è 55x71 cm al muro (MTB-1).

MTB (2-4) richiede più spazio, ma può essere efficacemente e completamente adattato per l'uso in casa.

Più sono le posizioni, più opzioni di esercizio, ma una posizione (MTB-1) aiuterà nel trattamento o nella prevenzione del mal di schiena o del dolore alle articolazioni.

Il colore può eguagliare l'interno, il che gli consente di essere combinato organicamente con il design di ogni stanza.

Il suo principale vantaggio è l'effetto di decompressione, cioè l'inclusione dei muscoli e dei legamenti della colonna vertebrale e delle articolazioni senza carico assiale sui loro "cuscini" cartilaginei. Questo ti permette di fare movimenti terapeutici e anziani, e anche i bambini dopo 7 anni al fine di ripristinare la mobilità e alleviare il dolore senza farmaci.

Inoltre, il simulatore ricrea l'effetto antigravitazionale, consentendo di ripristinare la pervietà nei vasi degli arti inferiori, migliorare il sistema cardiovascolare (prevenzione della cardiopatia coronarica) e la circolazione dei vasi cerebrali (prevenzione degli ictus, recupero da lesioni cerebrali e operazioni).

Sull'acquisizione

contatto telefonico:

+7 (903) 510-50-40, +7 (495) 641-81-86,