Principale

Polso

Artrozan - istruzioni per l'uso, analoghi, recensioni e forme di rilascio (compresse 7,5 mg e 15 mg, iniezioni in fiale per iniezione 2,5 ml) del farmaco per il trattamento del dolore in artrosi, artrite, osteocondrosi negli adulti, nei bambini e durante la gravidanza. struttura

In questo articolo, puoi leggere le istruzioni per l'uso del farmaco Artrozan. Recensioni presentate dei visitatori del sito - i consumatori di questo medicinale, nonché le opinioni dei medici specialisti sull'uso di Artrozan nella loro pratica. Una grande richiesta per aggiungere il vostro feedback sul farmaco più attivamente: il medicinale ha aiutato o non ha aiutato a sbarazzarsi della malattia, quali complicazioni ed effetti collaterali sono stati osservati, che potrebbero non essere stati dichiarati dal produttore nell'annotazione. Analoghi Artrozan alla presenza di analoghi strutturali disponibili. Utilizzare per il trattamento del dolore e dell'infiammazione nell'artrosi, nell'artrite, nell'osteocondrosi negli adulti, nei bambini, così come durante la gravidanza e l'allattamento. La composizione del farmaco.

Artrozan è un farmaco antinfiammatorio non steroideo (NSAID), che ha effetti antinfiammatori, antipiretici e analgesici.

Appartiene alla classe di oxycams, è un derivato dell'acido enolico.

Il meccanismo d'azione è associato all'inibizione della sintesi delle prostaglandine come risultato dell'inibizione selettiva dell'attività enzimatica della cicloossigenasi del secondo tipo (COX-2), che è coinvolta nella biosintesi delle prostaglandine nell'area dell'infiammazione. Quando somministrato in dosi elevate, uso a lungo termine e caratteristiche individuali del corpo, la selettività per la COX-2 diminuisce. In misura minore, agisce sulla cicloossigenasi del primo tipo (COX-1), che partecipa alla sintesi delle prostaglandine, che proteggono la mucosa gastrointestinale e partecipano alla regolazione del flusso sanguigno nei reni. A causa della selettività della soppressione dell'attività della COX-2, il farmaco causa meno frequentemente lesioni erosivo-ulcerative del tratto gastrointestinale.

struttura

Meloxicam + eccipienti.

farmacocinetica

Ben assorbito dal tratto digestivo. L'assunzione simultanea di cibo non altera l'assorbimento del farmaco. Quando si utilizza il farmaco all'interno delle dosi di 7,5 e 15 mg della sua concentrazione è proporzionale alla dose. Le concentrazioni di equilibrio sono raggiunte entro 3-5 giorni dal trattamento. Con l'uso prolungato del farmaco (più di 1 anno), le concentrazioni sono simili a quelle osservate dopo il primo raggiungimento di una farmacocinetica allo stato stazionario. Il legame con le proteine ​​plasmatiche è del 99%. Quasi completamente metabolizzato nel fegato per formare quattro derivati ​​farmacologicamente inattivi. Il farmaco penetra attraverso barriere istoematogeniche, la concentrazione nel liquido sinoviale è pari al 50% della concentrazione massima nel plasma. Insufficienza epatica o renale di moderata gravità non influenza significativamente la farmacocinetica di meloxicam. Excreted in uguali proporzioni con feci e urina, principalmente sotto forma di metaboliti. Meno del 5% della dose giornaliera viene escreto immodificato attraverso l'intestino, nelle urine la forma invariata del farmaco si trova solo in tracce.

testimonianza

Trattamento sintomatico delle malattie infiammatorie e degenerative del sistema muscolo-articolare, accompagnato da dolore, tra cui:

  • osteoartrite;
  • artrite reumatoide;
  • spondilite anchilosante (spondilite anchilosante);
  • osteocondrosi.

Forme di rilascio

Compresse 7,5 mg e 15 mg.

Soluzione per iniezione intramuscolare (punture in fiale per iniezione da 2,5 ml).

Altre forme di dosaggio, se unguento o gel, al momento della pubblicazione del farmaco nel Manuale non esistevano.

Istruzioni per l'uso e il dosaggio

Il farmaco viene assunto per via orale durante un pasto in una dose giornaliera di 7,5-15 mg.

Regime di dosaggio raccomandato:

Artrite reumatoide: 15 mg al giorno. Se necessario, la dose può essere ridotta a 7,5 mg al giorno.

Osteoartrite, osteocondrosi e altre malattie infiammatorie e degenerative del sistema muscolo-articolare, accompagnate da sindrome del dolore: 7,5 mg al giorno. Con l'inefficacia della dose può essere aumentata a 15 mg al giorno.

Spondilite anchilosante: 15 mg al giorno. La dose giornaliera massima non deve superare i 15 mg.

Nei pazienti con un aumentato rischio di effetti indesiderati e nei pazienti con insufficienza renale grave in emodialisi, la dose non deve superare i 7,5 mg al giorno.

La somministrazione intramuscolare del farmaco è mostrata nei primi 2-3 giorni di trattamento. L'ulteriore trattamento è continuato con l'uso di forme orali (compresse). La dose raccomandata è 7,5 o 15 mg 1 volta al giorno, a seconda dell'intensità del dolore e della gravità del processo infiammatorio. Poiché il rischio potenziale di reazioni avverse dipende dalla dose e dalla durata del trattamento, deve essere utilizzata la dose efficace più piccola e il più breve possibile.

Nei pazienti con insufficienza renale grave in emodialisi, la dose non deve superare i 7,5 mg al giorno.

Il farmaco viene somministrato mediante iniezione intramuscolare profonda. Il contenuto delle fiale non deve essere miscelato nella stessa siringa con altri farmaci. Il farmaco non può essere somministrato per via endovenosa.

Effetti collaterali

  • dispepsia, incl. nausea, vomito, dolore addominale, diarrea, stitichezza, flatulenza;
  • un aumento transitorio dell'attività delle transaminasi epatiche;
  • iperbilirubinemia;
  • eruttazione;
  • esofagite;
  • ulcera gastrica o duodenale;
  • sanguinamento gastrointestinale (latente o manifesto);
  • stomatiti;
  • perforazione del tratto digestivo;
  • colite;
  • l'epatite;
  • gastrite;
  • anemia, leucopenia, trombocitopenia;
  • prurito;
  • eruzione cutanea;
  • orticaria;
  • fotosensibilità;
  • eruzioni bollose;
  • eritema multiforme, incl. Sindrome di Stevens-Johnson;
  • necrolisi epidermica tossica;
  • broncospasmo;
  • vertigini;
  • mal di testa;
  • tinnito;
  • sonnolenza;
  • labilità emotiva;
  • confusione;
  • disorientamento;
  • edema periferico;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • palpitazioni;
  • arrossamento del viso;
  • aumento della concentrazione di urea sierica;
  • insufficienza renale acuta;
  • albuminuria (proteine ​​nelle urine);
  • ematuria (sangue nelle urine);
  • congiuntiviti;
  • visione offuscata;
  • angioedema;
  • reazioni anafilattiche, anafilattoidi.

Controindicazioni

  • ipersensibilità al meloxicam o componenti ausiliari del farmaco;
  • insufficienza cardiaca scompensata;
  • periodo postoperatorio precoce dopo intervento di bypass con arteria coronaria;
  • combinazione completa o incompleta di asma bronchiale, poliposi nasale ricorrente e seni paranasali e intolleranza all'acido acetilsalicilico o altri FANS; esacerbazione dell'ulcera gastrica e dell'ulcera duodenale; sanguinamento gastrointestinale attivo;
  • malattia infiammatoria dell'intestino (colite ulcerosa, morbo di Crohn nella fase acuta);
  • sanguinamento cerebrovascolare o altra emorragia;
  • emofilia e altri disturbi emorragici;
  • insufficienza epatica grave o malattia epatica attiva;
  • insufficienza renale cronica (in pazienti non sottoposti ad emodialisi (clearance della creatinina inferiore a 30 ml / min)); malattia renale progressiva, incl. iperkaliemia confermata;
  • età da bambini fino a 15 anni (targhe) e fino a 18 anni (iniezioni);
  • la gravidanza; periodo di allattamento al seno.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Artrozan è controindicato durante la gravidanza e l'allattamento.

Usare nei bambini

Controindicato nei bambini e negli adolescenti di età inferiore ai 15 anni per la forma della compressa e fino a 18 anni per la forma iniettabile del farmaco.

Uso nei pazienti anziani

Prenditi cura dei pazienti anziani.

Istruzioni speciali

Il farmaco può modificare le proprietà delle piastrine, ma non sostituisce l'azione profilattica dell'acido acetilsalicilico nelle malattie cardiovascolari.

Si deve usare cautela quando si usa il farmaco in pazienti con una storia di ulcera gastrica e ulcera duodenale e pazienti sottoposti a terapia anticoagulante. Questi pazienti hanno un aumentato rischio di malattie erosive e ulcerative del tratto gastrointestinale.

Si deve prestare attenzione a controllare la diuresi giornaliera e la funzione renale quando si usa Artrozan negli anziani e nei pazienti con BCC ridotta e ridotta filtrazione glomerulare (disidratazione, insufficienza cardiaca cronica, cirrosi, sindrome nefrosica, malattia renale clinicamente significativa, somministrazione diuretica, disidratazione dopo chirurgia maggiore operazioni).

Con cura: nei pazienti anziani e in presenza delle seguenti condizioni nella storia: cardiopatia ischemica, insufficienza cardiaca congestizia, malattia cerebrovascolare, malattia delle arterie periferiche, dislipidemia / iperlipidemia, diabete mellito, insufficienza renale cronica (clearance della creatinina 30-60 ml / min) ; la presenza di infezione da Helicobacter pylori (Helicobacter), fumo, gravi malattie somatiche.

Con l'uso a lungo termine di FANS, abuso di alcool, terapia concomitante con anticoagulanti (ad esempio warfarin), agenti antipiastrinici (ad esempio acido acetilsalicilico, clopidogrel), glucocorticosteroidi orali (ad esempio, prednisolone), inibitori selettivi del reuptake della serotonina (ad esempio, citalopram e ceramopram, ad esempio, citalopram e syltopram. a) il farmaco deve essere assunto con cautela.

Per ridurre il rischio di sviluppare effetti avversi sul tratto gastrointestinale, deve essere utilizzata una dose minima efficace di un breve corso.

Se ci sono segni di danni al fegato (prurito, ingiallimento della pelle, nausea, vomito, dolore addominale, urine scure, persistente e significativo aumento dei livelli di transaminasi e altri indicatori di funzionalità epatica), assumere il farmaco e contattare il medico.

Dopo due settimane di utilizzo del farmaco, è necessario controllare l'attività degli enzimi epatici.

Nei pazienti con una lieve o moderata diminuzione della funzionalità renale (CC superiore a 30 ml / min), non è richiesto un aggiustamento della dose.

I pazienti che assumono entrambi i diuretici e meloxicam devono assumere una quantità sufficiente di liquido.

Se nel corso del trattamento si verificano reazioni allergiche (prurito, eritema cutaneo, orticaria, fotosensibilità), è necessario consultare un medico per decidere di interrompere il farmaco.

Artrozan, come altri FANS, può mascherare i sintomi delle malattie infettive.

L'uso di meloxicam, così come altri farmaci che bloccano la sintesi delle prostaglandine, possono influenzare la fertilità, quindi non è raccomandato per l'uso nelle donne che stanno pianificando una gravidanza.

Non usare il farmaco contemporaneamente agli altri FANS.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e meccanismi di controllo

L'uso del farmaco può causare mal di testa, vertigini e sonnolenza. Nel caso di questi fenomeni, è necessario abbandonare i veicoli di guida e svolgere altre attività potenzialmente pericolose che richiedono una maggiore concentrazione e reazioni psicomotorie.

Interazione farmacologica

L'uso simultaneo di Artrozan con altri FANS (incluso acido acetilsalicilico) aumenta il rischio di lesioni erosive e ulcerative e sanguinamento gastrointestinale.

Con l'uso simultaneo di farmaci antipertensivi può ridurre l'efficacia di quest'ultimo.

Con l'uso simultaneo di preparati al litio, è possibile lo sviluppo del cumulo del litio e un aumento della sua azione tossica (si raccomanda di controllare la concentrazione di litio nel sangue).

Con l'uso simultaneo di metotrexato, l'effetto collaterale di quest'ultimo sul sistema ematopoietico è aumentato (pericolo di anemia e leucopenia, viene mostrato il conteggio ematico periodico).

Con l'uso simultaneo di diuretici e ciclosporina aumenta il rischio di sviluppare insufficienza renale.

Con l'uso simultaneo di contraccettivi intrauterini può ridurre l'efficacia di quest'ultimo.

Con l'uso simultaneo di Artrozan con anticoagulanti (eparina, warfarin), i farmaci trombolitici (streptochinasi, fibrinolizina) e antiaggreganti (ticlopidina, clopidogrel, acido acetilsalicilico) aumentano il rischio di sanguinamento (monitoraggio periodico dei parametri di coagulazione del sangue).

Con l'uso simultaneo di Kolestiramine, l'eliminazione di meloxicam attraverso il tratto gastrointestinale viene accelerata.

Se usato contemporaneamente agli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina, aumenta il rischio di sanguinamento gastrointestinale.

Analoghi della droga Artrozan

Analoghi strutturali della sostanza attiva:

  • Amelotex;
  • BiKsikam;
  • Lemma;
  • liberum;
  • Matar;
  • Medsikam;
  • Melbek;
  • Melbeck Forte;
  • Melokvitis;
  • Melox;
  • Melox;
  • meloxicam;
  • Meloflam;
  • Melofleks;
  • Mesipol;
  • Miksol;
  • Mirloks;
  • Movalis;
  • Movasin;
  • Moviks;
  • Oksikamoks;
  • Exen Sanovel.

Iniezioni di Artrozan: istruzioni per l'uso del farmaco

Quando vengono esacerbati i sintomi del dolore o i processi infiammatori vengono spesso prescritti farmaci usati dalla categoria dei farmaci antinfiammatori non steroidei. La gamma di questi farmaci è piuttosto ampia, ma i più popolari sono: Ibuprofene, Diclofenac, Meloxicam, Artrozan. Uno dei farmaci più comuni ed efficaci per alleviare i sintomi del dolore è un farmaco come Artrozan.

Dispone di fondi Artrozan

Il farmaco Artrozan appartiene alla categoria dei farmaci antinfiammatori, il cui principio attivo principale è una sostanza chiamata meloxicam. La medicina è prodotta in varie forme, che sono:

  • forma di compresse con un dosaggio di 7,5 e 15 mg;
  • nella forma di una soluzione per iniezioni, che sono intese per iniezione intramuscolare;
  • sotto forma di unguenti e gel di 30 e 50 mg;
  • capsule rettali.

La forma più popolare di Artrozan è le iniezioni per iniezioni. La composizione delle iniezioni per preparazioni iniettabili comprende i seguenti tipi di sostanze: meloxicam in una quantità di 6 mg, glicofuril etere, meglumina, acqua e soluzione fisiologica. La composizione della droga Artrozan è importante per conoscere coloro che sono allergici alle droghe. In presenza di un'allergia in un paziente a una delle sostanze di cui sopra, l'uso di questo strumento è severamente proibito.

Indicazioni per l'uso di iniezioni

Le istruzioni per l'uso del farmaco Artrozan sotto forma di iniezioni affermano che è necessario utilizzare il farmaco solo in presenza di disturbi degenerativi delle articolazioni, così come nelle malattie acute e croniche. Questo rimedio non steroideo è eccellente per alleviare i sintomi dolorosi in caso di artrite, osteoartrosi e spondiloartrite anchilosante.

È importante notare che Artrozan non ha un effetto positivo sul decorso delle malattie, ma aiuta solo ad eliminare le sindromi dolorose e i processi infiammatori. Spesso i pazienti hanno una domanda, quando è meglio usare Artrozan sotto forma di iniezioni?

Artrozan sotto forma di iniezioni viene utilizzato per iniezioni in quei casi eccezionali in cui il paziente sviluppa dolore severo e pronunciato. L'iniezione viene iniettata per via intramuscolare, che consente di neutralizzare rapidamente ed efficacemente e alleviare gli spasmi del dolore. Lo strumento viene utilizzato sia in ospedale che a casa, quando si desidera rimuovere crampi dolorifici e processi infiammatori. I pazienti possono utilizzare le iniezioni per alleviare il dolore durante l'infiammazione dei muscoli, nonché legamenti e tendini.

Controindicazioni all'uso dei fondi

Iniezioni e compresse hanno controindicazioni identiche, perché hanno un meccanismo d'azione identico. La principale differenza tra pillole e iniezioni è la composizione e il principio di azione. Dopo le iniezioni, l'effetto analgesico arriva quasi immediatamente, mentre le compresse fanno molto per l'assorbimento del tratto gastrointestinale, dopo di che entrano nel flusso sanguigno e si diffondono in tutto il corpo.

Se una persona ha alcuni tipi di malattie e complicanze, è importante abbandonare l'uso del farmaco. Questi tipi di malattie e complicanze includono:

  1. La presenza di un'allergia al meloxicam o ad altri componenti del farmaco.
  2. Con insufficienza cardiovascolare.
  3. Se ci sono segni di malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale come la colite e il morbo di Crohn.
  4. Nelle malattie dei reni e del fegato.
  5. Quando si trasporta un bambino in qualsiasi momento, così come durante l'allattamento al seno del bambino.
  6. Segni di un aumentato rischio di sanguinamento dal tratto digestivo.

È vietato l'uso di un farmaco anestetico e antinfiammatorio per bambini di età inferiore ai 15 anni. Si deve prestare attenzione all'uso dei fondi per le persone con più di 60 anni. È vietato utilizzare il farmaco nel trattamento di anticoagulanti, agenti antipiastrinici e glucocorticosteroidi.

Importante sapere! Questo strumento è controindicato nell'abuso di alcol, poiché ciò potrebbe portare allo sviluppo di complicanze atopiche.

La presenza di sintomi avversi

Un farmaco chiamato Artrozan ha potenti proprietà analgesiche e antinfiammatorie, quindi non è escluso lo sviluppo di sintomi avversi. I sintomi negativi sono gli stessi dell'uso di pillole e dell'introduzione di iniezioni. Gli effetti collaterali si verificano nei casi in cui il paziente non rispetta il dosaggio dell'uso dei fondi, così come se ci sono controindicazioni. I principali effetti collaterali includono:

  1. Ritardo o rilassamento della sedia.
  2. Lo sviluppo dei riflessi del vomito, così come i crampi dolorosi nell'addome.
  3. Aggravamento di ulcere e colite. Occasionalmente, ci sono segni di sanguinamento gastrointestinale.
  4. Eruzione allergica e orticaria.
  5. Vertigini e dolore alla testa.
  6. Deterioramento del benessere.
  7. Diminuzione dell'acuità visiva e della congiuntivite.
  8. Ritarda e aumenta la minzione.

Occasionalmente possono formarsi lividi, gonfiore e ascessi nel sito dell'iniezione. In questi casi, è importante chiamare un'ambulanza o andare all'ospedale.

Applicazione e dosaggio

Prima di usare il farmaco Artrozan, devi essere sicuro di leggere le istruzioni. Le istruzioni indicano il principio di utilizzo dello strumento, nonché indicazioni e controindicazioni. Le iniezioni devono essere somministrate da personale o personale medico appositamente formato. Con l'introduzione del farmaco è importante rispettare le regole antisettiche. Metti un'iniezione intramuscolare in uno dei glutei. La droga endovenosa è severamente vietata. Quando viene introdotto nel muscolo gluteo, la cosa principale è non avere fretta. L'iniezione deve essere somministrata lentamente, il che eviterà il dolore e allevia i lividi.

Artrozan significa già 30 minuti dopo la sua introduzione nel muscolo gluteo. Le compresse agiscono in 1,5-2 ore. Il farmaco può essere utilizzato non più di tre giorni consecutivi, dopo di che è consentito passare all'uso di compresse. Il dosaggio per alleviare il dolore o l'infiammazione dipende da un fattore come l'intensità del dolore. Se viene presa una pillola, è necessario farlo durante i pasti, quindi lavarla con abbondante acqua naturale. È severamente vietato bere qualsiasi tipo di compresse con soda, tè o succo di frutta, poiché ciò può causare gravi disturbi gastrointestinali. Le compresse di Artrozan non devono essere masticate e, se si verificano reazioni negative, l'uso dell'agente deve essere interrotto.

Analoghi del farmaco

La base di Artrozan è una sostanza come meloxicam. Gli analoghi di Artrozan, basati sul meloxicam, sono tali farmaci:

Il farmaco Artrozan è un successo, in quanto è uno dei migliori tipi di farmaci anti-infiammatori non steroidei. Oltre al fatto che l'agente ha proprietà analgesiche e antinfiammatorie, fornisce anche protezione per la mucosa gastrica. Prima di usare il farmaco, è necessario consultare il proprio medico. Il farmaco può essere usato senza un appuntamento, ma è necessario leggere le istruzioni.

Importante sapere! Mescolare il farmaco Artrozan con altri tipi di medicinali è severamente proibito.

Conservare Artrozan in fiale consigliate in frigorifero, eliminando la luce diretta del sole. Quando apri le fiale, dovresti usare una mazza smeriglio speciale, inclusa nel kit. Prima di aprire è necessario scuotere bene la fiala. Il costo di Artrozan sotto forma di iniezioni dipende dal numero di fiale nel pacchetto. I pacchetti sono di due tipi: 3 pezzi ciascuno, il cui costo è di 250 rubli, e anche 10 pezzi per 420 rubli ciascuno. Il costo può variare a seconda della farmacia in cui viene venduto il farmaco. La durata di conservazione se conservata correttamente è di 5 anni per le iniezioni e di 2 anni per le compresse.

Interazione con altri farmaci

Artrozan deve essere usato con estrema cautela e attenzione mentre è usato con tali tipi di medicinali come:

  • anticoagulanti;
  • corticosteroidi;
  • agenti antipiastrinici.

Se si usa il farmaco contemporaneamente ai diuretici, aumenta il rischio di esacerbazione dell'insufficienza renale. È anche impossibile utilizzare contemporaneamente i farmaci per l'ipertensione, poiché ciò potrebbe influire negativamente sui loro effetti positivi. Il rischio di sanguinamento aumenta se Artrozan viene usato con eparina e inibitori.

In conclusione, va notato che Artrozan, sebbene sia una medicina popolare per alleviare il dolore e gli spasmi, non è adatto a tutti. Prima di tutto, dovresti assicurarti che lo strumento non causi allergie e aiuti anche ad alleviare il dolore.

Compresse e iniezioni Artrozan: istruzioni, prezzo, recensioni e analoghi

In questo articolo medico può essere trovato con la droga Artrozan. Le istruzioni per l'uso spiegano in quali casi è possibile assumere iniezioni o compresse, che aiuta il medicinale, quali sono le indicazioni per l'uso, le controindicazioni e gli effetti collaterali. L'annotazione presenta la forma di rilascio del farmaco e la sua composizione.

Nell'articolo, medici e consumatori possono lasciare solo recensioni reali su Artrozan, da cui è possibile scoprire se il farmaco ha aiutato nel trattamento del dolore e dell'infiammazione in artrosi, artrite, osteocondrosi negli adulti e nei bambini, per i quali è prescritto di più. Il manuale elenca gli analoghi di Artrozan, i prezzi dei farmaci nelle farmacie e il loro uso durante la gravidanza.

Il farmaco anti-infiammatorio non steroideo selettivo è Artrozan. Le istruzioni per l'uso prescrivono l'assunzione di compresse 7,5 mg e 15 mg, le iniezioni in fiale da 2,5 ml per iniezione per ridurre l'infiammazione e alleviare il dolore.

Rilascia forma e composizione

Artrozan è prodotto sotto forma di compresse cilindriche di colore giallo chiaro. Le compresse sono vendute in 10 o 20 pezzi in un blister.

Il farmaco viene anche prodotto sotto forma di una soluzione chiara per la somministrazione intramuscolare. La soluzione è venduta in fiale da 2,5 ml. In 1 confezione 3 o 5 fiale.

Le compresse di Artrozan contengono il principio attivo meloxicam 7,5 mg. La composizione di 1 ml della soluzione per iniezione intramuscolare contiene 6 mg di meloxicam e altre sostanze (glicina, sodio cloruro, acqua, polossamero, glicofurolo, soluzione monomolare di idrossido di sodio).

Azione farmacologica

Il farmaco Artrozan ha i seguenti effetti: antipiretico, antinfiammatorio e analgesico. Riduce l'infiammazione nel corpo, mentre fornisce l'effetto analgesico. Elimina l'infiammazione e anestetizza per manifestazioni acute di artrite, osteocondrosi e altre malattie simili.

Cosa aiuta Artrozan?

Indicazioni per l'uso del farmaco comprendono l'infiammazione delle articolazioni, che sono accompagnate da dolore in:

  • sciatica;
  • spondilite anchilosante;
  • osteoartrite;
  • miosite;
  • artrite reumatoide;
  • osteocondrosi.

Istruzioni per l'uso

Compresse Artrozan

Il farmaco viene assunto per via orale durante un pasto in una dose giornaliera di 7,5-15 mg. Regime di dosaggio raccomandato:

Osteoartrite, osteocondrosi e altre malattie infiammatorie e degenerative del sistema muscolo-articolare, accompagnate da sindrome del dolore: 7,5 mg al giorno. Con l'inefficacia della dose può essere aumentata a 15 mg al giorno.

Artrite reumatoide: 15 mg al giorno. Se necessario, la dose può essere ridotta a 7,5 mg al giorno.

Spondilite anchilosante: 15 mg al giorno. La dose giornaliera massima non deve superare i 15 mg.

Nei pazienti con un aumentato rischio di effetti indesiderati e nei pazienti con insufficienza renale grave in emodialisi, la dose non deve superare i 7,5 mg al giorno.

Iniezioni in fiale

L'iniezione viene effettuata in profondità nel muscolo. Prescritto per dolore moderato, dolore acuto e pazienti sottoposti a emodialisi. Con il dolore medio, è prescritto un dosaggio standard di 7,5 mg al giorno. In caso di forte dolore e infiammazione, la dose viene aumentata a 14-15 mg al giorno.

Quando la terapia iniettiva è positiva e il dolore è diminuito, il paziente viene trasferito alla terapia orale.

Controindicazioni

Secondo le istruzioni, Artrozan è controindicato quando:

  • Aspirina "asma bronchiale.
  • Esacerbazioni di ulcera gastrica e ulcera duodenale.
  • Ipersensibilità al principio attivo - meloxicam o altri componenti delle compresse e soluzione iniettabile di Artrozan, da cui possono svilupparsi effetti collaterali.
  • Grave ed epatico e insufficienza renale.

L'allattamento e la gravidanza sono anche controindicazioni all'uso di Artrozan. Le iniezioni non si applicano all'età di 18 anni, compresse - fino a 15 anni.

Effetti collaterali

I seguenti effetti negativi sono possibili quando si prende il farmaco:

  • infezione del tratto urinario;
  • nefrite interstiziale;
  • leucopenia;
  • confusione di pensieri;
  • disturbo del sonno;
  • trombocitopenia;
  • ematuria;
  • gonfiore;
  • esacerbazione dell'asma bronchiale;
  • proteinuria;
  • vertigini;
  • tinnito;
  • l'anemia;
  • disorientamento;
  • necrosi midollare renale;
  • mal di testa;
  • insufficienza renale;
  • tossire.

Il farmaco può causare:

  • vomito;
  • dolore addominale;
  • stitichezza, diarrea;
  • sensazioni di maree;
  • perforazioni intestinali e gastriche;
  • esofagite;
  • stomatiti;
  • ipertensione;
  • nausea;
  • bocca secca;
  • tachicardia.

In rari casi sviluppare vasculite allergica, l'epatite, la flatulenza, colite, aumento degli enzimi epatici, visione offuscata, congiuntivite, febbre, aumento della fotosensibilità, rash cutaneo, reazioni anafilattiche, gonfiore della lingua e delle labbra, essudativa eritema multiforme, orticaria, prurito, e la necrolisi epidermica tossica.

Bambini, gravidanza e allattamento

Artrozan è controindicato durante la gravidanza e l'allattamento. Controindicato nei bambini e negli adolescenti di età inferiore ai 15 anni per la forma della compressa e fino a 18 anni per la forma iniettabile del farmaco.

Istruzioni speciali

Artrozan deve essere usato con estrema cautela in presenza di lesioni erosive e ulcerative del tratto gastrointestinale nella storia. Dopo 14 giorni di terapia farmacologica, è necessario sottoporsi al monitoraggio dell'attività degli enzimi epatici.

Interazione farmacologica

Con cautela combinato con contraccettivi intrauterini, preparazioni al litio, Kolestiramina, altri FANS, metotrexato. Quando combinato:

  • con antagonisti della vitamina K, fibrinolitici, eparina, inibitori del reuptake della serotonina - può verificarsi sanguinamento;
  • con diuretici e ciclosporina, il rischio di insufficienza renale aumenta in modo significativo;
  • con farmaci che riducono la pressione, la loro efficacia è ridotta.

Analoghi di farmaci

La struttura è determinata da analoghi:

Condizioni di vacanza e prezzo

Il prezzo medio di Artrozan (3 fiale di soluzione) a Mosca è 295 rubli.

Il farmaco è disponibile su prescrizione, la durata di conservazione della soluzione iniettabile - 5 anni, compresse - 2 anni.

Artrozan per iniezione - istruzioni per l'uso ufficiali

Numero di registrazione:

Nome commerciale:

Nome internazionale non proprietario o di gruppo:

Forma di dosaggio:

soluzione intramuscolare

Composizione per 1 ml

Meloxicam - 6,00 mg

Eccipienti: meglumina - 3,75 mg, polossamero 188 - 50,00 mg, tetraidrofurfuril macrogol (glicofurolo) - 100,00 mg, glicina - 5,00 mg, sodio cloruro - 3,00 mg, soluzione di idrossido di sodio 1 M - a un pH di 8,2-8,9, acqua per iniezione - fino a 1 ml.

Una fiala (2,5 ml) contiene 15 mg di meloxicam.

Descrizione:

liquido giallo-verdastro trasparente.

Gruppo farmacoterapeutico:

farmaco antinfiammatorio non steroideo

KODATH: M01AC06

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica

Il meloxicam è un farmaco antinfiammatorio non steroideo (FANS), si riferisce ai derivati ​​dell'acido enolico e ha effetti antinfiammatori, analgesici e antipiretici. Un effetto antinfiammatorio pronunciato di meloxicam è stabilito su tutti i modelli standard di infiammazione. Il meccanismo d'azione del meloxicam è la sua capacità di inibire la sintesi delle prostaglandine, noti mediatori dell'infiammazione. Il meloxicam in vivo inibisce la sintesi delle prostaglandine nel sito di infiammazione in misura maggiore rispetto alla mucosa gastrica o ai reni.

Queste differenze sono associate all'inibizione più selettiva della cicloossigenasi-2 (COX-2) rispetto alla cicloossigenasi-1 (COX-1). Si ritiene che l'inibizione della COX-2 fornisca gli effetti terapeutici dei FANS, mentre l'inibizione di un isoenzima COX-1 costantemente presente può essere responsabile degli effetti collaterali dello stomaco e dei reni. La selettività di meloxicam rispetto alla COX-2 è stata confermata in vari sistemi di test, sia in vitro che in vivo. La capacità selettiva di meloxicam di inibire la COX-2 è mostrata quando si utilizza il sangue intero umano in vitro come sistema di test.

È stato trovato che meloxicam (a dosi di 7,5 e 15 mg) inibiva più attivamente la COX-2, avendo un maggiore effetto inibitorio sulla produzione di prostaglandina E2, stimolata dal lipopolisaccaride (reazione controllata dalla COX-2) che dalla produzione di trombossano coinvolto nel processo di coagulazione del sangue (reazione controllata da COX-1). Questi effetti dipendevano dall'entità della dose. Studi ex vivo hanno dimostrato che meloxicam (a dosi di 7,5 mg e 15 mg) non influenza l'aggregazione piastrinica e il tempo di sanguinamento.

Negli studi clinici, gli effetti collaterali del tratto gastrointestinale (GIT) si sono generalmente verificati meno frequentemente durante l'assunzione di meloxicam 7,5 e 15 mg rispetto all'assunzione di altri FANS, che sono stati confrontati. Questa differenza nella frequenza degli effetti collaterali del tratto gastrointestinale è principalmente dovuta al fatto che durante l'assunzione di meloxicam, fenomeni come la dispepsia, il vomito, la nausea, i dolori addominali erano meno comuni. La frequenza delle perforazioni nel tratto gastrointestinale superiore, nelle ulcere e nel sanguinamento, che erano associate all'uso di meloxicam, era bassa e dipendeva dalla dose del farmaco.

farmacocinetica

Il meloxicam è completamente assorbito dopo somministrazione intramuscolare. La biodisponibilità relativa rispetto alla biodisponibilità somministrata per via orale è quasi del 100%. Pertanto, quando si passa dall'iniezione alle forme orali, non è richiesta la selezione della dose. Dopo somministrazione di 15 mg di farmaco per via intramuscolare, la concentrazione plasmatica di picco (circa 1,6 - 1,8 μg / ml) viene raggiunta entro circa 60 - 96 minuti.

Il meloxicam si lega molto bene alle proteine ​​plasmatiche, principalmente all'albumina (99%). Penetra nel liquido sinoviale, la concentrazione nel liquido sinoviale è pari a circa il 50% della concentrazione plasmatica. Il volume di distribuzione è basso, circa 11 litri. Le differenze individuali sono del 7-20%.

Il meloxicam è quasi completamente metabolizzato nel fegato per formare 4 derivati ​​farmacologicamente inattivi. Il principale metabolita, il 5-carbossi-meloxicam (60% della dose), è formato dall'ossidazione del metabolita intermedio, 5-idrossimetilmeloxicam, che è anche escreto, ma in misura minore (9% della dose). Studi in vitro hanno dimostrato che l'isoenzima CYP2C9 svolge un ruolo importante in questa trasformazione metabolica, l'isoenzima CYP3A4 svolge un ruolo aggiuntivo. La perossidasi è coinvolta nella formazione di altri due metaboliti (costituenti, rispettivamente, il 16% e il 4% della dose), la cui attività probabilmente varia individualmente. allevamento

Viene escreto in ugual misura attraverso l'intestino e i reni, principalmente sotto forma di metaboliti. In una forma invariata con le feci viene escreto meno del 5% della dose giornaliera, nelle urine la forma invariata del farmaco si trova solo in tracce. L'emivita media di meloxicam varia da 13 a 25 ore. La clearance del plasma è in media di 7-12 ml / min dopo una singola applicazione. Meloxicam dimostra una farmacocinetica lineare in dosi di 7,5-15 mg quando somministrato per via intramuscolare.

Insufficienza epatica e / o renale

L'insufficienza della funzionalità epatica e l'insufficienza renale scarsamente espressa non hanno un effetto significativo sulla farmacocinetica di meloxicam. Il tasso di eliminazione di meloxicam dal corpo è significativamente più alto nei pazienti con insufficienza renale moderatamente grave. Il meloxicam si lega peggio alle proteine ​​plasmatiche in pazienti con malattia renale allo stadio terminale. Nell'insufficienza renale terminale, un aumento del volume di distribuzione può portare a concentrazioni più elevate di meloxicam libero, pertanto, in questi pazienti la dose giornaliera non deve superare 7,5 mg.

I pazienti anziani rispetto ai pazienti giovani hanno indicatori farmacocinetici simili. Nei pazienti anziani, la clearance plasmatica media durante il periodo di farmacocinetica di equilibrio è leggermente inferiore rispetto ai pazienti più giovani. Le donne anziane hanno valori di AUC più alti (area sotto la curva concentrazione-tempo) e un'emivita più lunga, rispetto ai pazienti più giovani di entrambi i sessi.

Indicazioni per l'uso

Terapia iniziale e trattamento sintomatico a breve termine per:

  • artrosi (artrosi, malattie degenerative delle articolazioni);
  • artrite reumatoide;
  • spondilite anchilosante;
  • altre malattie infiammatorie e degenerative dell'apparato muscolo-scheletrico, come le artropatie, le dorsopatie (ad esempio, la sciatica, il mal di schiena, la periartrite della spalla e altre), accompagnate dal dolore.

Controindicazioni

  • Ipersensibilità al principio attivo o componenti ausiliari del farmaco.
  • Ipersensibilità (incluso ad altri farmaci antinfiammatori non steroidei).
  • Una combinazione completa o incompleta di asma, poliposi nasale ricorrente e seni paranasali, angioedema o orticaria causata da intolleranza ad acido acetilsalicilico o altri farmaci antinfiammatori non steroidei a causa dell'attuale probabilità di sensibilità crociata (compresa la storia).
  • Lesioni erosive e ulcerative dello stomaco e del duodeno nella fase acuta o recentemente trasferite.
  • Malattia infiammatoria intestinale - malattia di Crohn o colite ulcerosa nella fase acuta.
  • Grave insufficienza epatica e insufficienza cardiaca.
  • Insufficienza renale grave (se non viene eseguita l'emodialisi, la clearance della creatinina è inferiore a 30 ml / min, e anche con iperkaliemia confermata). Malattia del fegato attiva
  • Sanguinamento gastrointestinale attivo, recente sanguinamento cerebrovascolare o diagnosi accertata di disturbi della coagulazione. Età fino a 18 anni. Gravidanza.
  • Periodo di allattamento al seno.
  • Terapia del dolore postoperatorio durante l'intervento di bypass delle arterie coronarie. Terapia concomitante con anticoagulanti, poiché vi è il rischio di ematomi intramuscolari.

Con cura

  • Una storia di malattie gastrointestinali (infezione da Helicobacter pylori).
  • Insufficienza cardiaca congestizia.
  • Insufficienza renale (clearance della creatinina 30-60 ml / min).
  • Malattia coronarica.
  • Malattie cerebrovascolari.
  • Dislipidemia / Iperlipidemia.
  • Il diabete mellito.
  • Terapia concomitante con anticoagulanti, glucocorticosteroidi orali, agenti antipiastrinici, inibitori selettivi del reuptake della serotonina.
  • Malattia arteriosa periferica.
  • Vecchiaia
  • Uso prolungato di FANS.
  • Fumo.
  • Uso frequente di alcol.
  • Utilizzare durante la gravidanza e durante l'allattamento
  • L'uso di Artrozana è controindicato durante la gravidanza.

È noto che i FANS penetrano nel latte materno, pertanto l'uso di Artrozan durante l'allattamento al seno è controindicato.

Come farmaco che inibisce la sintesi della cicloossigenasi / prostaglandina, il meloxicam può influenzare la fertilità e pertanto non è raccomandato per le donne che pianificano una gravidanza. Il meloxicam può portare a un'ovulazione ritardata. A questo proposito, per le donne che hanno problemi con il concepimento e vengono esaminate per problemi simili, si raccomanda di ritirare il farmaco.

Dosaggio e somministrazione

Artrosi con sindrome del dolore: 7,5 mg al giorno. Se necessario, questa dose può essere aumentata a 15 mg al giorno.

Artrite reumatoide: 15 mg al giorno. A seconda dell'effetto terapeutico, questa dose può essere ridotta a 7,5 mg al giorno.

Spondilite anchilosante: 15 mg al giorno. A seconda dell'effetto terapeutico, questa dose può essere ridotta a 7,5 mg al giorno.

Nei pazienti con un aumentato rischio di reazioni avverse (malattie del tratto gastrointestinale nella storia, presenza di fattori di rischio per malattie cardiovascolari), si raccomanda di iniziare il trattamento con una dose di 7,5 mg al giorno (vedere la sezione "Istruzioni speciali"). Nei pazienti con insufficienza renale grave in emodialisi, la dose non deve superare i 7,5 mg al giorno.

Raccomandazioni generali

Poiché il potenziale rischio di reazioni avverse dipende dalla dose e dalla durata del trattamento, devono essere utilizzate le dosi più basse possibili e la durata d'uso. La dose giornaliera massima raccomandata è di 15 mg.

Uso combinato

Non usare il farmaco contemporaneamente agli altri FANS. La dose giornaliera totale di Artrozan®, utilizzata sotto forma di diverse forme di dosaggio, non deve superare i 15 mg.

La somministrazione intramuscolare del farmaco è indicata solo durante i primi giorni di terapia. Il trattamento ulteriore è continuato con l'uso di forme di dosaggio orali. La dose raccomandata è di 7,5 mg o 15 mg 1 volta al giorno, a seconda dell'intensità del dolore e della gravità del processo infiammatorio.

Il farmaco viene somministrato mediante iniezione intramuscolare profonda.

Il farmaco non può essere somministrato per via endovenosa.

Data la possibile incompatibilità, Artrozan, la soluzione per l'iniezione intramuscolare non deve essere miscelata nella stessa siringa con altri farmaci.

Effetti collaterali

I seguenti sono effetti collaterali, la cui associazione con l'uso di meloxicam è stata considerata possibile.

Gli effetti indesiderati registrati durante l'uso post-marketing, il cui collegamento con la ricezione di meloxicam è stato considerato possibile, sono contrassegnati con *.

All'interno delle classi organo-sistema, le seguenti categorie sono utilizzate dalla frequenza di occorrenza di effetti collaterali:

molto spesso (> 1/10);
spesso non è richiesto un aggiustamento della dose (> 1/100. 1 / 1.000. 1 / 10.000. 30 ml / min).

I pazienti che assumono entrambi i diuretici e meloxicam devono assumere una quantità sufficiente di liquido.

Se nel corso del trattamento si verificano reazioni allergiche (prurito, eritema cutaneo, orticaria, fotosensibilità), è necessario consultare un medico per decidere di interrompere il farmaco.

Il meloxicam, come altri FANS, può mascherare i sintomi delle malattie infettive.

L'uso di meloxicam, così come altri farmaci che bloccano la sintesi delle prostaglandine, possono influenzare la fertilità, quindi non è raccomandato per l'uso nelle donne che stanno pianificando una gravidanza.

Non usare il farmaco contemporaneamente agli altri FANS. Influenza sulla capacità di guidare veicoli e meccanismi

Non sono stati condotti studi clinici specifici sull'effetto del farmaco sulla capacità di guidare e sui meccanismi. Tuttavia, si dovrebbe tener conto della possibilità di sviluppare vertigini e sonnolenza, disturbi visivi e altri disturbi del sistema nervoso centrale. Durante il trattamento, i pazienti devono prestare attenzione durante la guida e impegnarsi in altre attività che richiedono maggiore concentrazione e reattività.

Modulo di rilascio

Soluzione per somministrazione intramuscolare di 6 mg / ml.

A 2,5 ml del farmaco in fiale con una capacità di 5 ml di vetro 1 classe idrolitica con due anelli di verde e giallo nella parte superiore dell'ampolla.

Su 3 o 5 ampolle mettono in cella planimetric che fa i bagagli da un film di polyvinylchloride senza lamina. 1 o 2 blister da 5 fiale o 1 blister da 3 fiale insieme a istruzioni per l'uso sono posti in un pacchetto di cartone.

Condizioni di conservazione

Nel posto scuro a una temperatura di non più in alto che 25 ° C. Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Periodo di validità

Non utilizzare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

Condizioni di vacanza

Prescrizione.

Produttore / organizzazione che accetta le richieste dei clienti:

450077, Russia, Repubblica di Bashkortostan, Ufa, ul. Hudayberdin, 28 anni

ARTROZAN

Soluzione per iniezione i / m colore giallo verdastro, trasparente.

Eccipienti: meglumin - 3,75 mg, polossamero 188 - 50 mg, tetraidrofurfuril macrogol (glicofurolo) - 100 mg, glicina - 5 mg, sodio cloruro - 3 mg, soluzione di idrossido di sodio 1M - a pH 8,2-8,9, acqua d / e - a 1 ml.

2,5 ml - fiale con una capacità di 5 ml (3) - blister (1) - confezioni di cartone.
2,5 ml - fiale con una capacità di 5 ml (5) - blister (2) - confezioni di cartone.

Meloxicam - FANS con effetti anti-infiammatori, antipiretici e analgesici. Appartiene alla classe di oxycams, è un derivato dell'acido enolico.

Il meccanismo d'azione è associato all'inibizione della sintesi delle prostaglandine come risultato dell'inibizione selettiva dell'attività enzimatica della cicloossigenasi del secondo tipo (COX-2), che è coinvolta nella biosintesi delle prostaglandine nell'area dell'infiammazione. Quando somministrato in dosi elevate, uso a lungo termine e caratteristiche individuali del corpo, la selettività per la COX-2 diminuisce. In misura minore, agisce sulla cicloossigenasi del primo tipo (COX-1), che partecipa alla sintesi delle prostaglandine, che proteggono la mucosa gastrointestinale e partecipano alla regolazione del flusso sanguigno nei reni. A causa della selettività indicata di soppressione dell'attività della COX-2, il farmaco causa meno frequentemente lesioni erosivo-ulcerative del tratto gastrointestinale.

Il legame con le proteine ​​plasmatiche è del 99%. Il farmaco penetra attraverso barriere istoematogeniche, la concentrazione nel liquido sinoviale è del 50% Cmax nel plasma. Quasi completamente metabolizzato nel fegato per formare 4 derivati ​​farmacologicamente inattivi.

Il principale metabolita, 5'-carbossimamossiclammide (60% della dose), è formato dall'ossidazione del metabolita intermedio, 5'-idrossimetilmeloxicam, che viene anche escreto, ma in misura minore (9% della dose). Studi in vitro hanno dimostrato che l'isoenzima CYP2C9 svolge un ruolo importante in questa trasformazione metabolica, l'isoenzima CYP3A4 svolge un ruolo aggiuntivo. La perossidasi è coinvolta nella formazione di altri 2 metaboliti, costituendo, rispettivamente, il 16% e il 4% della dose del farmaco.

La clearance del plasma è in media di 8 ml / min. Negli anziani, la clearance del farmaco è ridotta. Vd piccolo ed è, in media, 11 l. Insufficienza epatica o renale di moderata gravità non influenza significativamente la farmacocinetica di meloxicam.

Excreted in uguali proporzioni con feci e urina, principalmente sotto forma di metaboliti. Meno del 5% della dose giornaliera viene escreto immodificato attraverso l'intestino, nelle urine la forma invariata del farmaco si trova solo in tracce.

Trattamento sintomatico delle malattie infiammatorie e degenerative del sistema muscolo-articolare, accompagnato da dolore, tra cui:

- spondilite anchilosante (spondilite anchilosante);

- ipersensibilità al meloxicam o componenti ausiliari del farmaco;

- periodo postoperatorio precoce dopo intervento di bypass con arteria coronaria;

- Una combinazione completa o incompleta di asma, poliposi nasale ricorrente e seni paranasali e intolleranza all'acido acetilsalicilico o altri FANS; esacerbazione dell'ulcera gastrica e dell'ulcera duodenale; sanguinamento gastrointestinale attivo;

- malattia infiammatoria intestinale (colite ulcerosa, morbo di Crohn in fase acuta);

- sanguinamento cerebrovascolare o altra emorragia;

- emofilia e altri disturbi emorragici;

- insufficienza epatica grave o malattia epatica attiva;

- insufficienza renale cronica (in pazienti non sottoposti ad emodialisi (CC inferiore a 30 ml / min)); malattia renale progressiva, incl. iperkaliemia confermata;

- età da bambini fino a 18 anni;

- periodo di allattamento al seno.

Con cura: nei pazienti anziani e con le seguenti condizioni nella storia: cardiopatia ischemica, insufficienza cardiaca congestizia, malattie cerebrovascolari, malattia delle arterie periferiche, dislipidemia / iperlipidemia, diabete mellito, insufficienza renale cronica (CC 30-60 ml / min); lesioni ulcerative del tratto gastrointestinale, presenza di infezione da Helicobacter pylori, fumo, gravi malattie somatiche.

Con l'uso a lungo termine di FANS, abuso di alcool, terapia concomitante con anticoagulanti (ad esempio warfarin), agenti antipiastrinici (ad esempio acido acetilsalicilico, clopidogrel), glucocorticosteroidi orali (ad esempio, prednisolone), inibitori selettivi del reuptake della serotonina (ad esempio, citalopram e ceramopram, ad esempio, citalopram e syltopram. a) il farmaco deve essere assunto con cautela.

Per ridurre il rischio di sviluppare effetti avversi sul tratto gastrointestinale, deve essere utilizzata una dose minima efficace di un breve corso.

La somministrazione del farmaco per V / m è indicata nei primi 2-3 giorni di trattamento. L'ulteriore trattamento è continuato con l'uso di forme orali (compresse). La dose raccomandata è 7,5 o 15 mg 1 volta al giorno, a seconda dell'intensità del dolore e della gravità del processo infiammatorio. perché il potenziale rischio di reazioni avverse dipende dalla dose e dalla durata del trattamento, deve essere utilizzata la dose minima più efficace e il più breve possibile.

Nei pazienti con insufficienza renale grave in emodialisi, la dose non deve superare i 7,5 mg al giorno.

Il farmaco viene iniettato attraverso un'iniezione intramuscolare profonda. Il contenuto delle fiale non deve essere miscelato nella stessa siringa con altri farmaci. Il farmaco non deve essere somministrato in / in.

Da parte del sistema digestivo: oltre l'1% - dispepsia, incl. nausea, vomito, dolore addominale, diarrea, stitichezza, flatulenza; 0,1-1% - aumento transitorio delle transaminasi epatiche, iperbilirubinemia, eruttazione, esofagite, ulcera gastrica o duodenale, emorragia gastrointestinale (latente o conclamata), stomatite; meno dello 0,1% - perforazione del tubo digerente, colite, epatite, gastrite.

Dal lato di organi che formano il sangue: più dell'1% - anemia; 0,1-1% - leucopenia, trombocitopenia.

Sulla parte della pelle: più dell'1% - prurito, eruzione cutanea; 0,1-1% - orticaria; meno dello 0,1% - fotosensibilizzazione, eruzioni bollose, eritema multiforme, incl. Sindrome di Stevens-Johnson, necrolisi epidermica tossica.

Da parte del sistema respiratorio: meno di 0,1% - broncospasmo.

Dal lato del sistema nervoso centrale: più dell'1% - vertigini, mal di testa; 0,1-1% - tinnito, sonnolenza; meno dello 0,1% - labilità emotiva, confusione, disorientamento.

Dal momento che il sistema cardiovascolare: più dell'1% - edema periferico; 0,1-1% - aumento della pressione sanguigna, palpitazioni, arrossamento del viso.

Dal sistema urinario: 0,1-1% - ipercreatininemia, aumentando la concentrazione di urea sierica; meno di 0,1% - insufficienza renale acuta; la connessione con il ricevimento di meloxicam non è stata stabilita - nefrite interstiziale, albuminuria, ematuria.

Da parte dei sensi: meno dello 0,1% - congiuntivite, visione offuscata.

Reazioni allergiche: meno dello 0,1% - angioedema, reazioni anafilattiche, anafilattoidi.

Sintomi: alterazione della coscienza, nausea, vomito, dolore epigastrico, sanguinamento dal tratto gastrointestinale, insufficienza renale acuta, insufficienza epatica, arresto respiratorio, asistolia.

Trattamento: non ci sono antidoti e antagonisti specifici. Diuresi forzata, alcalinizzazione delle urine, emodialisi sono inefficaci a causa dell'alta connessione del farmaco con le proteine ​​del sangue.

Con l'uso simultaneo con altri FANS (incluso acido acetilsalicilico) aumenta il rischio di lesioni erosive e ulcerative e sanguinamento gastrointestinale.

Con l'uso simultaneo di farmaci antipertensivi può ridurre l'efficacia di quest'ultimo.

Con l'uso simultaneo di preparati al litio, è possibile lo sviluppo del cumulo del litio e un aumento della sua azione tossica (si raccomanda di controllare la concentrazione di litio nel sangue).

Con l'uso simultaneo di metotrexato, l'effetto collaterale di quest'ultimo sul sistema ematopoietico è aumentato (pericolo di anemia e leucopenia, viene mostrato il conteggio ematico periodico).

Con l'uso simultaneo di diuretici e ciclosporina aumenta il rischio di sviluppare insufficienza renale.

Con l'uso simultaneo di contraccettivi intrauterini può ridurre l'efficacia di quest'ultimo.

Con l'uso simultaneo di anticoagulanti (eparina, warfarin), i farmaci trombolitici (streptochinasi, fibrinolizina) e antiaggreganti (ticlopidina, clopidogrel, acido acetisalicilico) aumentano il rischio di sanguinamento (è necessario un monitoraggio periodico dei parametri di coagulazione del sangue).

Con l'uso simultaneo di Kolestiramine, l'eliminazione di meloxicam attraverso il tratto gastrointestinale viene accelerata.

Se usato contemporaneamente agli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina, aumenta il rischio di sanguinamento gastrointestinale.

Il farmaco può modificare le proprietà delle piastrine, ma non sostituisce l'azione profilattica dell'acido acetilsalicilico nelle malattie cardiovascolari.

Si deve usare cautela quando si usa il farmaco in pazienti con una storia di ulcera gastrica e ulcera duodenale e pazienti sottoposti a terapia anticoagulante. Questi pazienti hanno un aumentato rischio di malattie erosive e ulcerative del tratto gastrointestinale.

Si deve prestare attenzione a controllare la diuresi giornaliera e la funzione renale quando si usa il farmaco negli anziani e nei pazienti con BCC ridotta e ridotta filtrazione glomerulare (disidratazione, insufficienza cardiaca cronica, cirrosi epatica, sindrome nefrosica, malattia renale clinicamente significativa, somministrazione diuretica, disidratazione dopo chirurgia maggiore ).

Se ci sono segni di danni al fegato (prurito, ingiallimento della pelle, nausea, vomito, dolore addominale, urine scure, persistente e significativo aumento dei livelli di transaminasi e altri indicatori di funzionalità epatica), assumere il farmaco e contattare il medico.

Dopo due settimane di utilizzo del farmaco, è necessario controllare l'attività degli enzimi epatici.

Nei pazienti con una lieve o moderata diminuzione della funzionalità renale (CC> 30 ml / min), non è richiesto un aggiustamento della dose.

I pazienti che assumono entrambi i diuretici e meloxicam devono assumere una quantità sufficiente di liquido.

Se nel corso del trattamento si verificano reazioni allergiche (prurito, eritema cutaneo, orticaria, fotosensibilità), è necessario consultare un medico per decidere di interrompere il farmaco.

Il meloxicam, come altri FANS, può mascherare i sintomi delle malattie infettive.

L'uso di meloxicam, così come altri farmaci che bloccano la sintesi delle prostaglandine, possono influenzare la fertilità, quindi non è raccomandato per l'uso nelle donne che stanno pianificando una gravidanza.

Non usare il farmaco contemporaneamente agli altri FANS.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e meccanismi di controllo

L'uso del farmaco può causare mal di testa, vertigini e sonnolenza. Nel caso di questi fenomeni, è necessario abbandonare i veicoli di guida e svolgere altre attività potenzialmente pericolose che richiedono una maggiore concentrazione e reazioni psicomotorie.