Principale

Massaggio

Osteoartrite dell'articolazione dell'anca: trattamento, sintomi, gradi

L'osteoartrosi dell'articolazione dell'anca è una malattia progressiva degenerativa-degenerativa. Più spesso si sviluppa in età avanzata, in caso di fattori provocatori - malattie infettive e non infiammatorie dell'articolazione, lesioni, posizione genetica, curvatura della colonna vertebrale.

La coxartrosi è un altro nome per l'artrosi dell'articolazione dell'anca, il cui trattamento è molto complesso, lungo, a prima conservativo, poi chirurgico. Il principale sintomo della malattia è il dolore, la limitazione del movimento, con le fasi tardive dell'accorciamento dell'arto malato, l'atrofia dei muscoli femorali.

Tuttavia, recentemente il termine artrosi è stato abolito e ora la malattia è chiamata osteoartrosi delle articolazioni. In precedenza, l'artrosi non era considerata un processo infiammatorio, ma ora anche l'infiammazione dell'artrosi è riconosciuta. Come nell'intera teoria dell'invecchiamento, le interleuchine si distinguono per le diverse strutture della cartilagine e innescano l'infiammazione, con conseguente sua degenerazione, cioè, cracking e decadimento. E quindi, l'artrosi non c'è più, c'è solo l'artrosi.

Cause di artrosi dell'articolazione dell'anca

La malattia stessa non è ereditaria, ma tali caratteristiche che ne provocano lo sviluppo, come la debolezza dei tessuti cartilaginei, vari disturbi metabolici, le caratteristiche genetiche della struttura dello scheletro, possono essere trasmesse dai genitori ai bambini. Pertanto, aumenta il rischio di artrosi delle articolazioni in presenza di questa malattia nei parenti prossimi.

Tuttavia, le cause principali dell'osteoartrite dell'articolazione dell'anca sono associate al suo sviluppo della malattia:

  • Malattia di Perthes: alterazione dell'afflusso di sangue e nutrizione della testa del femore e dell'intera articolazione, si sviluppa durante l'infanzia, più spesso nei maschi
  • Dislocazione congenita dell'anca, displasia dell'anca
  • Lesioni: frattura dell'anca, distorsioni, fratture pelviche
  • Necrosi della testa del femore
  • Processi infiammatori e infettivi - artrite reumatoide, artrite purulenta (leggi le cause del dolore nell'articolazione dell'anca).

Poiché la malattia si sviluppa lentamente, può essere sia unilaterale che bilaterale. Fattori che contribuiscono alla comparsa di artrosi:

  • La presenza di malattie concomitanti della colonna vertebrale - scoliosi, cifosi, osteocondrosi, ecc., Flat-footedness, artrosi dell'articolazione del ginocchio (vedere i sintomi dell'osteoartrosi dell'articolazione del ginocchio).
  • Cambiamenti ormonali nel corpo, disturbi circolatori
  • Eccessivo carico sulle articolazioni - sport, lavoro fisico pesante, sovrappeso
  • Stile di vita sedentario nel complesso con l'obesità
  • Età - nella vecchiaia e nella vecchiaia, il rischio di artrosi aumenta significativamente

I principali metodi diagnostici sono RM e TC, radiografia. I dati della risonanza magnetica forniscono un quadro più accurato della condizione dei tessuti molli, e la TC è una patologia del tessuto osseo e vengono presi in considerazione anche i segni e i sintomi clinici dell'artrosi dell'articolazione dell'anca. È molto importante stabilire non solo la presenza di patologia, ma anche il grado di artrosi e le cause della sua insorgenza.

Ad esempio, se i cambiamenti nelle immagini si riferiscono al femore prossimale, questa è una conseguenza della malattia di Perthes, se l'angolo cervico-diafisario aumenta e l'appiattimento dell'acetabolo è evidente - questa è displasia dell'articolazione dell'anca. È inoltre possibile conoscere le lesioni derivanti da immagini radiografiche.

Sintomi 1 2 3 gradi di artrosi dell'anca

I principali sintomi dell'osteoartrosi delle articolazioni dell'anca sono i seguenti:

  • Il più importante e costante è il dolore severo e costante all'inguine, alla coscia, all'articolazione del ginocchio, a volte irradiando dolore alla gamba, nella zona inguinale
  • Rigidità, mobilità limitata dell'articolazione
  • Limitazione al lato del rapimento della gamba interessata
  • Nei casi più gravi, zoppia, disturbi dell'andatura, accorciamento delle gambe, atrofia dei muscoli dell'anca

1 grado di artrosi dell'articolazione dell'anca:

In questa fase della malattia, una persona avverte dolore solo durante e dopo lo sforzo fisico, dalla corsa prolungata o camminando, mentre l'articolazione stessa fa male soprattutto, molto raramente il dolore va all'anca o al ginocchio. Allo stesso tempo, l'andatura della persona è normale, non si osserva zoppia, i muscoli della coscia non sono atrofizzati. Durante la diagnosi, si osservano escrescenze ossee nelle immagini, che si trovano intorno ai bordi interno ed esterno dell'acetabolo, e non ci sono altri disturbi patologici nel collo e nella testa del femore.

2 gradi di artrosi:

In caso di artrosi del 2 ° grado dell'articolazione dell'anca, i sintomi diventano significativi e i dolori diventano più permanenti e intensi, ea riposo, e quando si spostano, danno all'inguine e alla coscia, e il paziente zoppica durante l'esercizio. C'è anche una limitazione dell'abduzione dell'anca, il volume del movimento dell'anca diminuisce. Nelle immagini, il restringimento del divario diventa la metà della norma, le escrescenze ossee si trovano sia sul bordo esterno che sul bordo interno, la testa dell'anca si comincia a crescere, si deforma e si sposta verso l'alto, i suoi bordi diventano irregolari.

Artrosi dell'anca di grado 3:

In questa fase della malattia, il dolore è doloroso e costante, giorno e notte, diventa difficile per il paziente muoversi autonomamente, quindi si utilizzano la canna o le stampelle, il volume del movimento dell'articolazione è gravemente limitato, i muscoli della parte inferiore della gamba, della coscia e dei glutei sono atrofizzati. Accorciamento della gamba si verifica e la persona è costretta a inclinare il corpo mentre si cammina verso la gamba malata. Lo spostamento del centro di gravità aumenta il carico sul giunto danneggiato. Crescita ossea multipla viene rilevata sui raggi X, la testa del femore si espande e lo spazio articolare si restringe considerevolmente.

Come trattare l'artrosi dell'articolazione dell'anca?

Per evitare un intervento chirurgico, è molto importante stabilire la diagnosi corretta in modo tempestivo, per differenziare l'artrosi da altre patologie dell'apparato muscolo-scheletrico - artrite reattiva, borsite vertebrale, ecc. Con 1 e 2 gradi di artrosi, il trattamento deve essere effettuato in modo complesso, conservativo, con terapia manuale, massaggio terapeutico, ginnastica terapeutica, ma solo sotto il controllo di un ortopedico qualificato.

  • Settimana uno - paracetomolo semplice.
  • Se non vi è alcun effetto, allora il FANS (preferibilmente una piccola dose di diclofenac o ketorol) sotto la copertura dei bloccanti della pompa protonica (ma non omeprazolo, poiché aumenta la distruzione dell'osso durante l'uso a lungo termine).
  • Inoltre in ogni fase condroprotettore.

La combinazione di tutte le misure terapeutiche dovrebbe risolvere diversi problemi contemporaneamente:

Ridurre il dolore

Per fare questo, oggi c'è un'enorme selezione di vari FANS - farmaci anti-infiammatori non steroidei, che, sebbene alleviano il dolore, ma non influenzano lo sviluppo della malattia, non possono fermare il processo di distruzione della cartilagine. Hanno un numero di effetti collaterali gravi, il cui uso a lungo termine è inaccettabile anche perché questi agenti influenzano la sintesi dei proteoglicani, contribuendo alla disidratazione del tessuto cartilagineo, il che aggrava solo la condizione. Naturalmente, è inaccettabile sopportare il dolore, ma gli antidolorifici dovrebbero essere usati con cautela, sotto la supervisione di un medico, solo durante i periodi di esacerbazione della malattia.

Dalla NSAF: Celebrex, Arkoksia, Teksamen, Naiz, Nimulid, Nimika, Nagezin, Movalis, Meloksikom Artrozan, Ketanov, Ketorolak, Ketarol, Ketorol, Ketorol, Ketanol, Diklak. (Vedi la lista completa, effetti collaterali e controindicazioni di tutti i FANS nelle nostre iniezioni di articoli da mal di schiena).

Tali rimedi locali per il trattamento dell'artrosi deformante, come unguenti riscaldanti, non sono preparazioni di un effetto terapeutico pronunciato, ma riducono il dolore, agendo come mezzi di distrazione e parzialmente alleviare lo spasmo muscolare, tali rimedi includono Gevkamen, Espol, Menovazin, Nikofleks-cream.

Fornire una migliore nutrizione per il tessuto cartilagineo e aumentare la circolazione sanguigna.

I condroprotettori, come la glucosamina e la condroitina solfato, sono farmaci importanti che possono migliorare la condizione del tessuto cartilagineo, ma solo nelle prime fasi della malattia. Una descrizione completa di questi farmaci in pillole, iniezioni, creme, con prezzi medi e trattamenti nell'artrosi dell'articolazione del ginocchio. Per migliorare la circolazione sanguigna, per ridurre lo spasmo dei piccoli vasi, i vasodilatatori sono comunemente raccomandati - Stugeron (100 rubli), Cinnarizin (20 rubli), Agapurin (150-200 rubli), Trental (160-1000 rubli), Vazonid Retard (300 rubli), Pentoxifylline ( 60 rubli), Xanthynol nicotinato (170-200 rubli).

Solo in base a rigide indicazioni possono essere prescritti rilassanti muscolari - mezzi che promuovono il rilassamento muscolare, come Tizanidina - Sirdalud, Tizalud, Tizanil, nonché Tolperisone - Mydocalm. Il loro uso può avere un effetto positivo, e il rilassamento muscolare negativo da un lato riduce il dolore, migliora la circolazione sanguigna, ma dall'altro lo spasmo e la tensione muscolare - c'è una reazione protettiva del corpo e rimuoverlo può solo accelerare la distruzione dei tessuti articolari.

Iniezioni intra-articolari

Le iniezioni di preparati ormonali vengono effettuate solo con la sinovite, cioè l'accumulo di liquido nella cavità articolare. Una volta, e non più spesso 3 volte l'anno (Kenolog, Metipred, Hydrocartisone). I farmaci ormonali alleviano il dolore e l'infiammazione, ma hanno un pronunciato effetto immunosoppressivo e il loro uso non è sempre giustificato. È più opportuno effettuare iniezioni nella coscia con condroprotettori - Target T, Hondrolon, Alflutop 5-15 procedure 2-3 volte l'anno. Vengono anche mostrate le iniezioni di acido ialuronico intra-articolare - Ostenil, Fermatron, Synvisc, Hiastat, questo è un lubrificante per articolazioni artificiali.

fisioterapia

L'opinione dei medici sull'efficacia di queste procedure è divisa in sostenitori e oppositori, alcuni considerano giustificata la loro condotta, altri senza senso. Forse la terapia laser, la laserterapia e ha senso nei casi di artrosi dell'articolazione dell'anca, molti medici non trovano altre procedure necessarie per il trattamento di questa malattia, perché l'articolazione dell'anca è un'articolazione profonda e molte di queste procedure semplicemente non sono in grado di raggiungere l'obiettivo e sono una perdita di tempo, fatica e possibili fondi per il paziente.

Massaggio professionale, estensione dell'articolazione dell'anca (trazione dell'apparato), terapia manuale, terapia fisica

Tutte queste misure terapeutiche sono molto utili nella complessa terapia della malattia, aiutano a rafforzare i muscoli che circondano l'articolazione, aumentano la sua mobilità e, con una corretta combinazione con il trattamento farmacologico, possono aumentare la distanza dalla testa alla cavità e ridurre la pressione sulla testa del femore. Questo è particolarmente vero per la terapia fisica, senza la sua selezione competente e l'implementazione regolare senza esacerbazioni è impossibile ottenere un reale miglioramento delle condizioni del paziente.

Se il paziente è in sovrappeso, allora, naturalmente, la dieta può aiutare a ridurre il carico sull'articolazione dolorante, ma non ha un effetto terapeutico indipendente. Inoltre, i medici raccomandano l'uso di bastoncini o stampelle, a seconda del grado di disfunzione dell'articolazione.

In caso di artrosi di grado 3, i medici insistono sempre sull'intervento chirurgico, dal momento che il giunto distrutto può essere ripristinato solo sostituendolo con un'endoprotesi. Secondo le indicazioni, viene utilizzata una protesi bipolare, che sostituisce sia la testa che la cavità, o unipolare, che cambia solo la testa della coscia senza l'acetabolo.

Tali operazioni oggi sono eseguite abbastanza spesso, solo dopo un esame approfondito, in modo pianificato in anestesia generale. Forniscono il completo ripristino delle funzioni della coscia con un'implementazione attenta e competente di tutte le misure postoperatorie - terapia antibiotica antimicrobica e un periodo di riabilitazione di circa sei mesi. Tali protesi per l'articolazione dell'anca servono fino a 20 anni, dopodiché è necessaria la loro sostituzione.

Ciao, il tuo articolo è molto utile. La mia radiografia mostrava un'articolazione t / w sinistra, grado 2, un'articolazione t / b destra, grado 3. Sono stato inviato per le protesi endo. Ieri hanno già messo in fila per un'operazione. Ma non ho un solo segno di 3 gradi. Non ho dolori costanti, cammino senza bacchetta, zoppico un po ', proteggendo l'articolazione dallo sforzo. C'è il sospetto che l'immagine mi sia confusa. Firmato per la risonanza magnetica, passerò un esame aggiuntivo. Grazie

Ho sperimentato dolore alla mia articolazione sinistra per 2 mesi, dal momento che lavoro in un asilo nido, devo camminare molto. Ieri ero al dottore e mi prescrivevo iniezioni di artrozan. Ma non ho subito una radiografia, spero in miglioramento. Grazie

Ciao, da settembre 2015, il dolore alla TBS sinistra è apparso alla radiografia, la coxartrosi di primo grado è stata trovata con deformità della testa e accorciamento del collo del femore, alflutop, le vitamine erano sparite, ma il dolore rimaneva, la storia di B. Perthes, che si consiglia di fare ulteriormente, a proposito, abbiamo detto su CT che tutto va bene, non c'è necrosi della testa, ho 28 anni, grazie per la vostra attenzione e sarò blogging per un consiglio)))

Cari lettori, le informazioni sul sito sono solo a scopo informativo, l'amministrazione del sito non fornisce consultazioni per corrispondenza.

Buon pomeriggio, a febbraio 2015, mi è stato diagnosticato un TBS di 2 ° grado della coxartrosi della mia gamba destra, sottoposto a un ciclo di trattamento, ora non c'è dolore, ma voglio sostenere, cosa posso fare con iniezioni o compresse? Grazie

Dolore palpabile nella proiezione del grande trocantere del femore da 2 lati. La rotazione della coscia causa forti dolori a sinistra. CXP ridotto, uguale. Ipoestesia nell'area del dermatomo S1 a destra. La diagnosi di artrosi t / w congiunta. Cosa è scritto qui e come trattare? Aiuto. Grazie in anticipo

Osteoartrosi dell'articolazione dell'anca - sintomi e trattamento complesso

L'osteoartrosi dell'articolazione dell'anca (coxartrosi) è una malattia cronica progressiva, in assenza di un trattamento tempestivo e corretto, può comportare la completa perdita di movimento in esso. La desinenza -oz suggerisce che il processo degenerativo è dominato non dall'infiammatorio.

I sintomi di questa malattia variano a seconda del palco. All'inizio è un disagio appena percettibile che si verifica quando si cammina e si fa esercizio fisico. Forse la manifestazione sotto forma di dolore debole nella coscia, che a riposo passa. In questo caso, il dolore può essere sentito non solo nella coscia, ma anche nella zona inguinale o nel ginocchio.

Di norma, la coxartrosi è un processo che si svolge per molti anni, caratterizzato da un graduale cambiamento della cartilagine, seguito dalla deformazione delle ossa e dalla perdita di funzionalità articolare. La maggior parte colpisce le persone dopo 40 anni, tuttavia, ci sono anche pazienti molto giovani.

cause di

Perché si verifica l'artrosi dell'anca e di cosa si tratta? Le cause della coxartrosi possono essere diverse, ma l'immagine della malattia è sempre la stessa. Tutto inizia con un cambiamento nella cartilagine articolare, che diventa più sottile e perde la capacità di assorbire il carico. Il fascio di cartilagine del corpo è compensato dalla formazione di escrescenze ossee sul bordo delle superfici articolari, che porta alla deformazione delle articolazioni e delle ossa di gradi diversi.

Le cause principali di questa malattia articolare sono:

  1. Lesioni. Tale causa potrebbe non essere una lesione grave, e in molti casi i microtraumi cronici influenzano lo sviluppo della malattia, contribuendo a rompere e assottigliare la cartilagine. Inoltre influenzano lo strappo della capsula articolare, portando all'accumulo di molte lesioni. Spesso i microtraumi ripetuti sono il precursore dell'inizio di una tale malattia.
  2. Carichi eccessivi con conseguenti microtraumi sistematici e lesioni alle articolazioni. Molto spesso questo si verifica in persone impegnate in lavori fisici pesanti o atleti professionisti. In questo caso, il trattamento senza cambiamenti di stile di vita o restrizioni di carico è anche inefficace e spesso accompagnato da ricadute.
  3. Predisposizione ereditaria Questi includono anomalie nello sviluppo della stessa testa del femore, il sottosviluppo degli elementi dell'articolazione, ecc. In questo caso, si origina la cosiddetta artrosi displastica dell'articolazione dell'anca.
  4. Disease. Ad esempio, l'artrite in assenza di un trattamento adeguato può, nel tempo, degenerare in artrosi. Ciò è dovuto al fatto che durante l'artrite, le proprietà del tessuto cartilagineo cambiano e la circolazione sanguigna è disturbata. A poco a poco, ciò porta allo sviluppo di un processo degenerativo.
  5. Eccesso di peso corporeo. L'eccessivo peso corporeo, anche quando si cammina, esercita un carico sulle articolazioni che supera i loro limiti fisiologici di forza.

A seconda della causa dello sviluppo della malattia e della sua patogenesi, esistono 2 tipi principali di artrosi dell'articolazione dell'anca.

  1. Coxartrosi primaria. In questo caso, la malattia si sviluppa molto lentamente e inizia con una violazione dell'erogazione di sangue ai tessuti. Le ragioni per lo sviluppo di questo tipo di artrosi sono radicate in un disordine metabolico, che è più comune per le persone con più di 50 anni. L'artrosi primaria dell'articolazione dell'anca è la più comunemente diagnosticata.
  2. Coxartrosi secondaria. In questo caso, la malattia si sviluppa sullo sfondo di lesioni infiammatorie sistemiche di molte articolazioni nel corpo. L'infiammazione può essere infettiva o autoimmune.

Nella fase iniziale della coxartrosi, solo un lieve dolore o disagio nell'area dell'articolazione è preoccupante. Spesso tali segni vengono ignorati, causando il progredire della malattia.

Sintomi dell'artrosi dell'anca

La coxartrosi dell'articolazione dell'anca, i cui sintomi non possono essere ignorati, può portare a gravi conseguenze. Ci sono diversi segni principali della malattia, che dipendono dallo stadio della malattia:

  1. Il dolore nella zona dell'articolazione è il sintomo più pronunciato con il quale si può assumere qualsiasi malattia della TBS. L'intensità e la natura delle sensazioni di solito dipende dallo stadio.
  2. La limitazione della mobilità degli arti è anche un sintomo della coxartrosi. Per la fase iniziale, la sensazione di "rigidità" dell'articolazione, passando dopo un certo carico, è caratteristica.
  3. L'indebolimento dei muscoli della coscia può essere osservato già nel secondo stadio della malattia, raggiungendo il terzo stadio per completare l'atrofia.
  4. Una variazione della lunghezza della gamba dovuta alla deformità pelvica è caratteristica dell'osteoartrosi "trascurata".
  5. Una zoppia o un cambiamento nell'andatura è un segno molto probabile di deformità ossea.
  6. Un crunch distinto nell'articolazione non è sempre un segno di artrosi. Di solito preso in considerazione in presenza di altri sintomi.

Il sintomo principale della coxartrosi è il dolore, la cui natura, la sua durata, la sua posizione e intensità dipendono dallo stadio della malattia.

Artrosi dell'articolazione dell'anca di 1 grado

Questo stadio della malattia è caratterizzato da dolore all'articolazione e all'anca, a volte nel ginocchio, che si verifica dopo l'esercizio e si placa dopo il riposo. La mobilità articolare è illimitata e non c'è nessun disturbo dell'andatura.

La coxartrosi del primo grado è lo stadio iniziale della malattia, iniziando un trattamento di cui è ancora possibile interrompere il processo di distruzione e deformazione dell'articolazione e preservarne appieno le funzioni. Ma, sfortunatamente, molti non ritengono necessario consultare un medico a causa del dolore debole nell'articolazione e la malattia progredisce nel frattempo.

Artrosi dell'articolazione dell'anca di 2 gradi

Appare più brillante - l'intensità del dolore aumenta, si verifica non solo dopo il carico, ma anche a riposo, c'è una restrizione delle funzioni motorie. In particolare, la coxartrosi è caratterizzata dalla difficoltà di eseguire la pronazione (rotazione della coscia verso l'interno) e l'abduzione e si forma la contrattura.

All'esame radiologico, vediamo un restringimento dello spazio articolare e la comparsa di escrescenze ossee sulle superfici. L'acetabolo e la testa del femore sono deformati. I muscoli della coscia sul lato interessato iniziano a atrofizzarsi e la sindrome del dolore si diffonde in basso, catturando sia l'articolazione del ginocchio che l'area inguinale (è importante capire che non ci saranno cambiamenti distrofici nell'articolazione del ginocchio).

Osteoartrosi dell'articolazione dell'anca, grado 3

I sintomi della malattia sono pronunciati e hanno un carattere permanente. La sindrome del dolore sorpassa di notte. Quando si cammina il paziente usa un supporto. I muscoli delle gambe e delle cosce gradualmente si atrofizzano e la gamba malata di un malato diventa molto più corta.

Spesso, al 3 ° grado, la fessura articolare scompare completamente e le articolazioni crescono insieme in un'unica struttura ossea, questo dimostra un'istantanea. Di conseguenza, si verifica la completa immobilità dell'articolazione.

Le radiografie sono determinate dalla crescita ossea estesa dal tetto dell'acetabolo e dalla testa del femore, un restringimento acuto dello spazio articolare. Il collo del femore viene significativamente ingrandito e accorciato.

diagnostica

Prima di capire come trattare l'artrosi dell'articolazione dell'anca, devi fare una diagnosi corretta. Se si sospetta una coxartrosi, una persona verrà inviata a un esame del sangue biochimico - in presenza della malattia, i pazienti mostrano un lieve aumento di ESR, globuline, immunoglobuline e seromcoidi.

La fase successiva nella rilevazione dell'osteoartrosi è una foto a raggi X. Rivelerà:

  • ossificazione della cartilagine
  • crescita ossea al bordo della cartilagine,
  • restringere la distanza tra le articolazioni,
  • compattazione del tessuto osseo sotto la cartilagine.

Sfortunatamente, la foto a raggi X non rileva la capsula articolare e la cartilagine stessa, se è necessario ottenere informazioni su questi tessuti molli, il paziente verrà indirizzato alla tomografia.

Trattamento dell'artrosi dell'anca

Con un'osteoartrosi diagnosticata dell'anca, il trattamento dipenderà direttamente dallo stadio in cui si trova la malattia. Lo schema generale di trattamento prevede il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  • eliminare il dolore e il disagio nella zona dell'articolazione dolorante;
  • regolare la nutrizione della cartilagine intraarticolare e avviare il processo di restauro;
  • eliminare la carenza di fluido intraarticolare;
  • attivare la microcircolazione nei tessuti articolari;
  • eliminare il carico maggiore sull'articolazione dell'anca;
  • rafforzare i muscoli che circondano, proteggono e sostengono l'articolazione;
  • prevenire deformità e aumentare la mobilità nell'articolazione dell'anca.

Tutto questo può essere ottenuto solo con l'aiuto di un approccio integrato, che dovrebbe includere non solo la terapia farmacologica, ma anche i cambiamenti dello stile di vita al fine di eliminare i fattori di rischio per la coxartrosi.

  • Nella fase 3 della malattia, il trattamento prevede un intervento chirurgico, durante il quale l'articolazione viene sostituita da un'endoprotesi, con una parte della protesi impiantata nel femore e una parte pelvica. L'operazione è piuttosto complicata, richiede molto tempo e richiede un lungo periodo di riabilitazione.
  • Quando io e II grado di artrosi dell'anca, il trattamento viene effettuato senza intervento chirurgico. Usato: FANS, miorilassanti, condroprotettori, vasodilatatori, steroidi ormonali, farmaci topici - unguenti, lozioni, impacchi.

Tutti questi farmaci sono prescritti esclusivamente dal medico curante. Alcuni di essi sono efficaci sotto forma di iniezioni direttamente nella zona articolare interessata. Tali iniezioni possono essere effettuate solo da personale medico qualificato. Pertanto, l'automedicazione è severamente sconsigliata.

Metodi senza droghe

Oltre all'uso di droghe, i medici raccomandano metodi non farmacologici per affrontare la malattia. Questi includono i seguenti metodi di trattamento di questa malattia:

La fisioterapia utilizzata per l'artrosi comprende i seguenti tipi di trattamento:

  • terapia magnetica;
  • Terapia UHF e ultrasuoni;
  • aerazione ed elettroterapia;
  • inductothermy;
  • terapia della luce;
  • l'uso della tecnologia laser.

Tutti questi metodi possono essere utilizzati solo per migliorare l'afflusso di sangue alle articolazioni e alleviare gli spasmi.

Terapia farmacologica

Il trattamento combinato dell'artrosi dell'anca prevede la nomina dei seguenti gruppi di farmaci:

  1. Farmaci antinfiammatori non steroidei (questi sono diclofenac, ketoprofene, indometocina, brufen, piroxicam, ecc., Tutti eliminano il dolore, alleviano l'infiammazione, ma non riparano il tessuto cartilagineo).
  2. Condroprotettore. Farmaci per la nutrizione del tessuto cartilagineo. Accelerare il suo recupero. Importante nella fase 1.2 trattamento dell'artrosi. Con la malattia di grado 3 la cartilagine è già distrutta, questi farmaci saranno inutili. È necessario assumere farmaci per un lungo periodo, per passare diversi corsi.
  3. Rilassanti muscolari (sirdalud, mydocalm, ecc., Eliminano gli spasmi muscolari nell'area delle articolazioni malate, aiutano a migliorare l'afflusso di sangue ai tessuti).
  4. Unguenti e creme Gli unguenti curativi sono modi per alleviare le condizioni di una persona malata, ma non contribuiscono al pieno recupero. Gli unguenti per il riscaldamento sono adatti. Irritano i recettori della pelle e, a causa di ciò, riducono la sindrome del dolore. Gli unguenti per il riscaldamento funzionano anche per ripristinare la circolazione sanguigna nei tessuti e nei muscoli intorno all'articolazione malata.
  5. Le iniezioni di steroidi nella cavità articolare (idrossia, mitelpred, kenalog, ecc., Iniezioni di questi farmaci sono prescritte per alleviare la riacutizzazione della malattia ed eliminare il dolore grave).
  6. I farmaci vasodilatatori (trental, cynaresin, theonikol, ecc.) Espandono i vasi all'interno e intorno alla cavità articolare, migliorando così l'apporto di nutrienti necessari per la riparazione dei tessuti).

Non è necessario fare molto affidamento sui rimedi popolari. Ma alcuni guaritori consigliano la tintura di limone, aglio o radice di sedano per il trattamento di articolazioni e ossa.

Massaggio nel trattamento della coxartrosi

Con la deformazione dell'artrosi dell'articolazione dell'anca, la massoterapia dà buoni risultati. Il massaggio per la coxartrosi è un metodo molto efficace e utile. È auspicabile che un buon specialista conduca il massaggio il più spesso possibile.

La sua azione è volta a migliorare la circolazione sanguigna, rafforzare i muscoli, alleviare lo spasmo doloroso, gonfiore e tensione muscolare, nonché un aumento della diastasi tra gli elementi articolari dell'articolazione.

In assenza di un massaggiatore professionista, puoi fare il massaggio da solo. Il massaggio in caso di artrosi può essere eseguito sia manualmente che con l'ausilio di vari dispositivi di massaggio e persino di un getto d'acqua (idrochinesiterapia).

ginnastica

Il trattamento dell'artrosi dell'articolazione dell'anca con l'esercizio fisico consiste nel raggiungimento di due obiettivi: aumentare la mobilità delle gambe e prevenire l'atrofia muscolare. Tutti i complessi di esercizi fisici standard per la coxartrosi hanno anche un carattere generale di rafforzamento e un effetto positivo su tutto il corpo.

Un complesso di esercizi ginnici è prescritto da uno specialista. La prima coppia di lezioni di fisioterapia dovrebbe essere supervisionata da un medico. Mostrerà come eseguire correttamente ciascun movimento, oltre a monitorare il corretto carico sulle articolazioni dell'anca.

dieta

  1. Preferisci il porridge in acqua.
  2. Mangia abbastanza proteine ​​animali: pesce (eccetto salato), carne di pollo, manzo.
  3. Mangia almeno 5 porzioni di verdura al giorno (una porzione - 100 grammi, può essere usata come contorno).
  4. Prodotti lattiero-caseari richiesti: ricotta, yogurt, ryazhenka.
  5. Elimina alcol, caffè, tè nero forte.
  6. Elimina il dolce, farina.
  7. Mangia poco, ma spesso.

La dieta ridurrà il carico sulle articolazioni dell'anca e fornirà loro tutto il necessario per la riparazione dei tessuti.

Artrosi dell'articolazione dell'anca: sintomi e trattamento

Osteoartrosi dell'articolazione dell'anca - i sintomi principali:

  • Lombalgia
  • Atrofia muscolare
  • Dolore inguinale
  • Deformità articolare
  • zoppaggine
  • Dolore pelvico
  • Dolore nei glutei
  • Dolore nell'articolazione durante lo spostamento
  • Limitazione della mobilità articolare
  • Crunch nell'articolazione colpita
  • Accorciare una gamba
  • Distorsione pelvica
  • Cambia il contorno del giunto

L'osteoartrite dell'articolazione dell'anca è una malattia che si manifesta anche sotto il nome di coxartrosi e colpisce di solito le persone di oltre quarant'anni. La sua causa è una diminuzione del volume di escrezione del liquido sinoviale nell'articolazione. Secondo le statistiche mediche, le donne tendono a soffrire di coxartrosi più spesso degli uomini. Colpisce una o due articolazioni dell'anca. In questa malattia, la nutrizione del tessuto cartilagineo viene disturbata, il che provoca la sua successiva distruzione e limita la mobilità dell'articolazione. Il sintomo principale della malattia è il dolore nella zona inguinale.

Cause della malattia

I principali fattori che influenzano lo sviluppo della malattia sono:

  • lesioni e microtraumi dell'articolazione dell'anca;
  • l'obesità;
  • stress sulle articolazioni a causa della natura della professione;
  • attacco cardiaco (necrosi) dell'articolazione dell'anca, che si verifica a seguito di assunzione di vari farmaci, trasferimento dello stress, assunzione di alcol in grandi quantità;
  • malattia dell'articolazione congenita nella regione pelvica;
  • artrite (processi infiammatori nelle articolazioni);
  • cambiamenti ormonali (principalmente legati all'età);
  • osteoporosi (morte del tessuto osseo).

I sintomi della malattia

I sintomi dell'artrosi dell'anca colpiscono non solo l'area inguinale, ma anche la superficie anteriore e laterale della coscia. In alcuni casi, il dolore è presente nei glutei, raggiunge la metà delle cosce, raggiungendo molto raramente il ginocchio. La differenza di questa malattia da un'ernia di dischi intervertebrali è che il dolore non cade sulle dita dei piedi. Molto spesso, si verifica un disagio durante la guida.

Nelle fasi iniziali, la malattia può contribuire a una leggera zoppia a causa di dolori doloranti. Sfortunatamente, questi sintomi non suggeriscono a molte persone di iniziare il trattamento. Seguono gli aggravamenti, che continuano per diversi periodi di tempo. A poco a poco, la mobilità della gamba interessata viene aggiunta ai sintomi precedenti. A volte il paziente non può prendere un arto di lato, tirarlo al petto. Anche in questa fase, il crunch del piede dolorante viene aggiunto nel processo di movimento. È necessario distinguere il solito scricchiolio delle articolazioni in una persona sana dal crampo sordo e "secco", causato da un aumento dell'attrito delle articolazioni l'uno contro l'altro e dalla crescita degli osteofiti.

L'artrosi deformante dell'articolazione dell'anca può causare l'accorciamento della gamba malata (nel 10% dei pazienti la gamba, al contrario, è allungata). Questa deformità è particolarmente evidente se il paziente giace sulla schiena, perché aiuta a girare la gamba interessata. Le deformazioni significative sono visivamente notevoli e richiedono un sottopiede aggiuntivo da posizionare nelle scarpe. Il paziente inizia a zoppicare notevolmente quando cammina, a seguito del quale sottoporrà la colonna vertebrale a carichi pesanti nella regione lombare. Più tardi arriva l'atrofia muscolare.

Gradi di coxartrosi

Ci sono tre fasi dello sviluppo di questa malattia:

  • Fase 1 Quando appare dolore solo dopo un forte sforzo fisico, compaiono solo nella regione pelvica e raramente raggiungono l'articolazione della coscia o del ginocchio. Durante il riposo, il dolore si attenua e non compaiono altri sintomi (la libertà di movimento non è compromessa, nessun indebolimento dei muscoli è osservato). La malattia colpisce le ossa, che si trovano vicino all'articolazione, e contribuisce alla loro crescita. Allo stesso tempo, sulla fotografia a raggi X si può notare un restringimento non uniforme delle articolazioni colpite. In questo caso, il paziente non nota una restrizione evidente della mobilità delle gambe. In questa fase, la malattia è più facile da curare con l'aiuto di farmaci, fisioterapia e fisioterapia, ma pochi con i sintomi sopra riportati si rivolgono a uno specialista;
  • Fase 2 L'osteoartrosi dell'articolazione dell'anca di 2 gradi sulla radiografia può essere vista sulla caratteristica caratteristica - crescita significativa di ossa che vanno oltre la cartilagine. Anche la testa dell'anca si modifica, deformandosi nel contorno. Forse l'aspetto delle cisti. Le sensazioni dolorose si manifestano ora nel paziente e in uno stato di riposo. Anche la forza dei muscoli responsabili dell'estensione viene persa e la possibilità di rotazione dell'anca peggiora;
  • Fase 3 Allo stesso tempo, le sensazioni dolorose continuano costantemente, una persona non può camminare senza aiuti (canne). Anche l'arto dolente si accorcia, i muscoli si atrofizzano. Allo stesso tempo, lo spazio articolare può scomparire del tutto, il che farà crescere le articolazioni in un'unica struttura ossea, che verrà riparata.

Metodi di trattamento

Ci sono diversi modi per combattere la malattia:

  • farmaci;
  • complesso medico e sportivo (terapia fisica);
  • fisioterapia;
  • un intervento chirurgico;
  • medicina tradizionale.

Se la malattia ha raggiunto lo stadio 3, il paziente aiuterà solo la chirurgia (endoprotesi), che sostituisce l'articolazione del paziente con una protesi. Questa è una procedura piuttosto complicata che richiede l'impianto della protesi. Solo allora eseguirà le funzioni necessarie.

Se la patologia è nello stadio 1 o 2, il trattamento dell'artrosi dell'articolazione dell'anca può essere eseguito con farmaci. Questi farmaci includono:

  • non steroide (Diclofenac, Ketoprofen, Brufen e altri). Aiuteranno ad eliminare il dolore, alleviare il gonfiore e l'infiammazione, ma il loro uso incontrollato contribuirà a sopprimere la possibilità naturale di recuperare la cartilagine. I medici non raccomandano l'uso di più di un farmaco non steroideo allo stesso tempo;
  • vasi dilatatori (Nikoshpan, Cinnarizin, Trental). Sono in grado di rilassare la muscolatura liscia e aumentare lo spazio tra i muscoli. Avere un minimo di controindicazioni, ma la loro efficacia è un indicatore individuale;
  • muscoli rilassanti (Mydocalm, Sirdalud). Allevia gli spasmi muscolari, aumentano l'afflusso di sangue nelle articolazioni, ma il loro uso dovrebbe essere sotto la supervisione di un medico a causa di effetti collaterali;
  • ripristino della cartilagine (glucosamina, arteparon, struktum). I condroprotettori sono i più utili per curare l'artrosi deformante. Nutrono la cartilagine con elementi essenziali e fermano lo sviluppo della malattia;
  • tipo di steroidi (idrocortisone, metipred). Aiutano con le comorbidità, come la presenza di infiammazione dell'anca, ma hanno molti effetti collaterali;
  • uso locale (unguento, comprime). Il principale effetto positivo è il processo di sfregamento dei fondi nella pelle, che allevia gli spasmi muscolari e aiuta a migliorare la circolazione del sangue.

Fisioterapia per l'artrosi

Come trattare l'osteoartrosi dell'articolazione dell'anca con metodi fisioterapici? Vale la pena utilizzare UHF, ultrasuonoterapia, induttotermia, laser e terapia della luce. Le procedure mediche aiutano a migliorare la circolazione del sangue e alleviare gli spasmi muscolari, quindi è ideale per la prevenzione, ma influenzano individualmente ogni persona. Alcuni fisioterapisti credono che il massaggio sia uno dei migliori trattamenti.

Il trattamento dell'artrosi dell'articolazione dell'anca con l'aiuto dell'estensione articolare è anche uno dei mezzi più efficaci di trattamento. Può essere eseguito utilizzando un apparato di trazione o manualmente. Il primo metodo consente di calcolare correttamente l'estensione in millimetri, tenendo conto delle condizioni del paziente. Il secondo metodo è in parte popolare e più laborioso, poiché richiede la massima concentrazione del terapeuta.

dieta

La dieta per l'artrosi dell'articolazione dell'anca è un'eccellente prevenzione, ma l'esatta portata della sua influenza nel processo di trattamento non è stata dimostrata. Le principali regole nutrizionali sono mangiare cibi ricchi di vitamine A, B, C, E, poiché contribuiscono al ripristino della cartilagine. Si raccomanda di includere i prodotti caseari nella dieta, ad eccezione del latte, e i prodotti della farina bianca (mais, grano) dovrebbero essere esclusi dalla dieta. È necessario consumare moderatamente prodotti a base di carne e aumentare il consumo di cereali nella dieta (orzo perlato, farina d'avena, grano saraceno, riso integrale). L'alimentazione per una malattia richiede anche di limitare l'assunzione di sale. Ciò ha un effetto secondario sul recupero, ma è un'eccellente prevenzione dello sviluppo e dell'aspetto della malattia.

ginnastica

La ginnastica con l'artrite dell'articolazione dell'anca causa vivaci dibattiti tra gli specialisti, ma tutti i medici concordano che gli esercizi per combattere e prevenire la coxartrosi dovrebbero essere eseguiti con attenzione. Il movimento durante l'esercizio deve essere regolare, non causare dolore. La terapia fisica per il trattamento della malattia deve essere mirata principalmente a rafforzare i muscoli stessi e non a gravare sulle articolazioni. Un buon modo per prevenire la coxartrosi è il nuoto, soprattutto in acqua salata.

La ginnastica per l'artrite dell'articolazione dell'anca include i seguenti esercizi:

  • Posizione di partenza: sdraiarsi sul pavimento, allungare le braccia e le gambe lungo il corpo. Sollevare lentamente la gamba dolorante, raddrizzata all'articolazione del ginocchio, a 15 cm dal pavimento e tenerla per circa mezzo minuto. Dopodiché, abbassa la gamba e ripeti l'esercizio con l'altra gamba;
  • posizione di partenza: sdraiarsi sullo stomaco, allungare le gambe e le braccia lungo il corpo. Sollevare le gambe dritte di 15 cm, appiattirle e quindi allargarle. Tutto dovrebbe essere fatto lentamente. L'esercizio terapeutico è un metodo efficace di trattamento dell'artrosi.

Il paziente deve ricordare che alcuni esercizi per l'artrosi dell'articolazione dell'anca dalla terapia fisica possono essere difficili per lui a causa della sua forma fisica. Sono metodi abbastanza efficaci per la prevenzione di vari disturbi, quindi sono inclusi nel sistema di terapia fisica sia in caso di artrosi che in altre malattie.

Medicina popolare

Tra i metodi popolari di trattamento e prevenzione della malattia sono:

  • attaccamento di foglie di cavolo, spalmato di miele, al punto dolente;
  • iodio miscelato con bile, glicerina, miele, ammoniaca e si applica sotto forma di impacco.

La medicina come questi metodi popolari non è troppo incoraggiata, ma numerose recensioni positive su Internet rendono i rimedi popolari per il trattamento molto popolari tra le persone.

Se pensi di avere l'osteoartrite dell'articolazione dell'anca e i sintomi caratteristici di questa malattia, allora un reumatologo può aiutarti.

Suggeriamo inoltre di utilizzare il nostro servizio di diagnostica online delle malattie, che seleziona le possibili malattie in base ai sintomi inseriti.

L'artrosi dell'articolazione del gomito è una malattia che è di natura distrofica-degenerativa ed è una violazione del normale funzionamento del gomito. In varie fonti, è chiamato epicondilosi. Le caratteristiche caratteristiche sono una diminuzione del volume del liquido sinoviale, che contribuisce ad aumentare l'attrito, una diminuzione degli spazi tra le articolazioni e un aumento degli osteofiti. Questo, a sua volta, causa dolore e limita la mobilità.

L'osteoartrite è una malattia abbastanza comune in cui le articolazioni sono soggette a lesioni degenerative-distrofiche. L'osteoartrite, i cui sintomi sono inizialmente associati alla disintegrazione graduale del tessuto cartilagineo e in seguito al collasso dell'osso subcondrale e di altri componenti strutturali dell'articolazione, si sviluppa sullo sfondo della mancanza di ossigeno in essi e può manifestarsi in varie forme con diversa localizzazione del processo patologico. Fondamentalmente, questa malattia viene diagnosticata in pazienti di età compresa tra 40 e 60 anni.

L'artrite infettiva (settica, piogenica) è una grave lesione infettiva infiammatoria delle articolazioni, che porta alla loro graduale distruzione. Si verifica in persone di qualsiasi età, ma il più delle volte colpisce bambini e persone di età superiore ai 60 anni. La medicina moderna offre molti metodi di trattamento di questa malattia, ma nonostante la loro diversità ed efficacia, in ogni terzo paziente, l'infezione causa danni irreversibili alle articolazioni, che portano alla completa perdita di tutte le loro funzioni.

L'osteoartrite deformante è considerata una patologia comune delle articolazioni, contro cui si sviluppa un processo degenerativo-infiammatorio, che porta alla distruzione delle loro strutture e al loro invecchiamento precoce. La ragione principale per lo sviluppo di questa patologia è l'eccessivo sforzo fisico, ma ci sono una serie di altri fattori predisponenti. Questi includono il peso corporeo in eccesso, gli sport professionali, le condizioni di lavoro sedentarie e molte altre fonti.

L'artrosi e l'artrite sono processi patologici nel corpo umano, nei quali sono colpite varie articolazioni. A causa della somiglianza di questi termini, molte persone non conoscono la differenza tra loro. Ma in realtà, l'artrite e l'artrosi non sono la stessa malattia. E le differenze sono significative. È importante studiare i loro sintomi principali, in modo che se si manifestano, visitare immediatamente un istituto medico. È inoltre necessario sapere quale medico tratta l'artrosi al fine di consultare un miele qualificato nel tempo. uno specialista.

Con l'esercizio e la temperanza, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Cause, sintomi, estensione e trattamento dell'artrosi dell'anca

Cos'è l'artrosi dell'articolazione dell'anca?

L'osteoartrosi dell'articolazione dell'anca è una malattia molto complessa in cui la distruzione della cartilagine ialina, che riveste la superficie della testa del femore (ha una forma sferica) e l'acetabolo. L'artrosi è una malattia degenerativa-distrofica che si sviluppa più spesso negli anziani.

Periodici specializzati pubblicano spesso i risultati di indagini e studi medici, secondo i quali la metà femminile della popolazione oltre i 40 anni è più suscettibile all'artrosi dell'anca. Ciò è dovuto principalmente alle caratteristiche anatomiche dell'articolazione dell'anca femminile, che ha una forma e una posizione diversa rispetto agli uomini. Tali differenze possono essere spiegate dal fatto che l'articolazione dell'anca svolge un ruolo significativo nel processo del parto. Le ossa della pelvi femminile subiscono quotidianamente un forte carico, a causa della quale sono più spesso soggette a varie malattie. I maschi in età avanzata (entro i 60 anni) possono soffrire di artrosi.

Secondo le statistiche disponibili, i pazienti sottoposti a trattamento chirurgico dell'artrosi dell'articolazione dell'anca possono sviluppare varie complicazioni:

perdita di sangue durante l'intervento chirurgico;

tromboembolismo (arteria polmonare) - 0,05% dei casi;

lo sviluppo dell'infezione (dopo l'intervento chirurgico) - 0,5% -2% dei casi.

Molto spesso in questa categoria di pazienti l'infezione si verifica nell'area dell'endoprotesi che svolge le funzioni dell'articolazione. In questo caso, i medici eseguono una seconda operazione, durante la quale viene rimossa l'endoprotesi, e viene quindi prescritto un ciclo di antibiotici.

Durante il thrombolism nel paziente, l'arteria polmonare è bloccata. Questo tipo di complicanza è spesso fatale, specialmente per quei pazienti che hanno una predisposizione alla formazione di coaguli di sangue. Per prevenire tali complicanze dopo l'intervento chirurgico, ai pazienti vengono somministrati farmaci speciali che riducono la viscosità del sangue.

Grave sanguinamento durante l'intervento chirurgico è una frequente complicazione del trattamento chirurgico dell'artrosi dell'articolazione dell'anca. Nei moderni centri medici c'è una grande scorta di sangue e dei suoi sostituti, in modo che gli esperti possano facilmente far fronte a questa complicazione.

Cause dell'artrosi dell'anca

La medicina moderna divide la malattia nelle seguenti categorie:

L'artrosi primaria si sviluppa senza una ragione apparente.

L'artrosi secondaria si sviluppa sullo sfondo delle lesioni trasferite dell'articolazione dell'anca.

Ad oggi, sono state identificate le seguenti cause dello sviluppo dell'artrosi dell'anca:

depressione, così come una lunga permanenza nello stress;

eccesso di peso (anche una piccola serie di eccesso di peso può causare lo sviluppo di questa malattia, dal momento che le articolazioni saranno un carico aggiuntivo);

lesioni precedenti: distorsioni, lividi, colpi, fratture, ecc.;

danno al tessuto cartilagineo nell'articolazione;

malattie del sistema endocrino (in particolare il diabete mellito) che hanno un impatto negativo sul lavoro delle ghiandole surrenali;

scarsa ereditarietà, sullo sfondo del quale si può sviluppare una deformità articolare (la causa più comune di questa malattia è la predisposizione genetica all'artrosi);

spostamento o curvatura dei femori;

displasia dell'anca (più comunemente diagnosticata nei neonati);

protrusione acetabolare;

stile di vita sedentario (sedentario);

cambiamenti nella struttura dei vasi sanguigni;

violazione dei processi metabolici nel corpo;

alta concentrazione di acido urico nel sangue del paziente (determinata mediante esami del sangue di laboratorio);

gotta, osteoradionecrosi, tubercolosi ossea, malattia di Perthes, artrite reumatoide e altre malattie in cui l'articolazione dell'anca è infetta da batteri;

degenerazione della membrana sinoviale dell'articolazione nella cartilagine;

disturbi circolatori nell'articolazione dell'anca;

disturbi ormonali nel corpo;

forte sforzo fisico sull'articolazione dell'anca durante lo sport;

condizioni di lavoro difficili;

età avanzata, ecc.

Sintomi dell'artrosi dell'anca

Nei pazienti con artrosi dell'articolazione dell'anca, nei pazienti si osservano i seguenti sintomi:

forte dolore all'anca e alle articolazioni del ginocchio, così come nell'inguine (la sindrome del dolore accompagna costantemente la malattia e con la progressione dell'artrosi può integrarsi negli arti inferiori);

violazione della funzione motoria (a causa di dolori dolorosi, i pazienti non possono muoversi autonomamente, motivo per cui devono usare dispositivi speciali: stampelle, bastoncelli);

accorciamento dell'arto inferiore (artritico);

crunch nel giunto, che si verifica durante qualsiasi movimento;

zoppia e disturbo dell'andatura;

rigidità e limitazione dei movimenti degli arti;

durante la radiografia in questa categoria di pazienti ha rivelato atrofia del tessuto muscolare situato nella coscia;

quando si esegue la diagnostica hardware, è possibile rilevare la crescita ossea nei pazienti;

al 2 ° stadio dell'artrosi nei pazienti si verifica la deformazione e lo spostamento verso l'alto della testa dell'osso del femore (aumenta significativamente di dimensioni e acquisisce contorni irregolari);

nei pazienti con 3 ° grado di artrosi, l'espansione della testa del femore si verifica nei pazienti, il che si traduce in un restringimento dello spazio articolare, ecc.

Gradi di artrosi dell'anca

Oggi, la medicina è conosciuta per tre gradi di artrosi dell'articolazione dell'anca. Sono accompagnati da alcuni sintomi e dipendono direttamente dallo stadio della malattia.

Segni che caratterizzano l'artrosi dell'articolazione dell'anca di 1 grado

Al primo stadio di questa malattia, i pazienti non hanno una sintomatologia pronunciata, a causa della quale le persone raramente si rivolgono a un istituto medico.

Con lo sviluppo dell'artrosi dell'anca di primo grado, si verifica quanto segue:

il liquido inizia a perdere le sue proprietà;

la consistenza del fluido diventa più viscosa;

il fluido non è in grado di fornire un movimento illimitato dell'articolazione.

Al primo stadio di questa malattia, la struttura del tessuto cartilagineo inizia a collassare, in esso si formano delle microfratture. Nel tempo, nel processo di progressione dell'artrosi, c'è un assottigliamento del tessuto cartilagineo. In molti pazienti, iniziano a verificarsi processi di sostituzione, sullo sfondo del quale si formano le crescite ossee nella sede della cartilagine.

Nella prima fase, l'artrosi dell'articolazione dell'anca è facilmente curabile. Il problema è che i pazienti, a causa di ricorsi tardivi a specialisti, non possono ricevere assistenza medica. Questo è il motivo per cui i medici raccomandano vivamente che le persone che hanno riscontrato uno qualsiasi dei sintomi dell'artrosi visitino immediatamente la clinica più vicina e si sottopongano a una diagnosi completa.

Segni che caratterizzano l'artrosi dell'articolazione dell'anca di 2 gradi

L'artrosi dell'articolazione dell'anca di secondo grado è accompagnata da una forte sindrome del dolore, che può essere integrata dall'anca e dal bacino nel ginocchio. In questa fase della malattia nei pazienti c'è una forte lesione del tessuto cartilagineo.

Tutti i danni possono essere visti attraverso la radiografia:

assottigliamento della cartilagine;

restringimento del lume tra le parti del giunto;

cambiamenti nella struttura della testa del femore

la comparsa di varie neoplasie;

spostamento della testa dell'articolazione dell'anca;

aumenta il numero di escrescenze ossee (osteofiti).

Quando si eseguono attività diagnostiche in questa categoria di pazienti, viene rilevata un'infiammazione del periostio. Se questa malattia non viene trattata, il dolore comincerà ad aumentare nei pazienti, le funzioni motorie saranno disturbate e la distrofia muscolare si svilupperà negli arti inferiori. Tali pazienti sperimenteranno dolore insopportabile, anche a riposo.

Segni che caratterizzano l'artrosi dell'articolazione dell'anca, grado 3

Nella transizione dell'artrosi dell'articolazione dell'anca al terzo stadio, nei pazienti si osserva quanto segue:

distruzione quasi completa del tessuto cartilagineo ialino;

violazione delle funzioni motorie (i pazienti sono limitati nei movimenti);

accorciamento dell'arto inferiore;

grave restringimento dello spazio articolare;

la diffusione delle formazioni ossee (con una forma appuntita), ecc.

Nella terza fase, il trattamento di questa malattia è possibile solo chirurgicamente, poiché nessun farmaco può ripristinare la cartilagine e ripristinare la mobilità di una persona. Allo stato attuale, una tale categoria di pazienti viene eseguita in modo sparing, durante il quale eseguono la sostituzione di un'articolazione dell'anca danneggiata con una protesi artificiale. Grazie all'endoprotesi, i pazienti, dopo aver subito una riabilitazione a lungo termine, possono tornare alla vita normale.

Artrosi deformante dell'articolazione dell'anca

L'artrosi deformante dell'articolazione dell'anca (la coxartrosi) è una forma grave di osteoartrosi. Questa forma di malattia è più spesso (nel 40% dei casi) diagnosticata per i pazienti che hanno visitato un istituto medico per problemi al sistema muscolo-scheletrico. Sia le donne che gli uomini che hanno raggiunto l'età di 40 anni soffrono di deformazioni della coxartrosi. Secondo le statistiche mondiali, la deformazione dell'artrosi dell'articolazione dell'anca è più spesso diagnosticata nella metà femminile della popolazione.

Ci sono molti fattori che provocano lo sviluppo della coxartrosi. La causa più importante dell'insorgenza di questa malattia è la ridotta circolazione del sangue negli organi pelvici. Di conseguenza, gli enzimi dannosi iniziano ad accumularsi nel corpo dei pazienti, che hanno un effetto negativo sulla cartilagine, portando alla loro graduale distruzione.

Le cause della coxartrosi possono essere contate come gli effetti fisici e meccanici sull'articolazione dell'anca. Molto spesso, questa malattia si manifesta in persone che sono professionalmente coinvolte nello sport. Il sovrappeso esercita anche una pressione sulle articolazioni del paziente e sul corpo nel suo complesso. L'artrosi deformante dell'articolazione dell'anca è solitamente accompagnata da dolore severo e mobilità limitata degli arti inferiori. Questi sintomi dovrebbero allertare il paziente e incoraggiarlo a contattare un istituto medico specializzato. Alla reception, il paziente sarà esaminato e verranno prescritti i raggi X, che determineranno il grado di danno e il tipo di artrosi.

diagnostica

Molte persone che sviluppano l'artrosi dell'anca possono provare dolore durante lo spostamento o qualsiasi altro esercizio. Inizialmente, la sindrome del dolore si verifica solo durante l'esaurimento fisico, ma come risultato, i pazienti iniziano a soffrire anche durante il riposo. Il dolore è spesso integrato dall'articolazione dell'anca nella parte bassa della schiena, del ginocchio, dell'anca, ecc. Sullo sfondo del dolore, alcune persone iniziano ad automedicare, il che spesso porta a conseguenze irreversibili. Ecco perché è necessario con l'apparenza di un sintomo primario di artrosi contattare specialisti altamente qualificati che diagnosticano.

Quando si visita un'istituzione medica, i pazienti che hanno una sospetta artrite dell'articolazione dell'anca devono ricevere consigli dai seguenti specialisti stretti:

Terapeuta. Questo specialista valuterà la salute generale del paziente e determinerà la causa della sindrome del dolore (a volte il dolore si verifica a causa della progressione di varie malattie croniche).

Neurologo. Molto spesso, il dolore nell'articolazione dell'anca è una conseguenza della formazione di ernia intervertebrale, quindi, con la comparsa di tali sintomi, è importante consultare questo specialista.

Urologo. Nella metà maschile della popolazione, il dolore nell'articolazione dell'anca deriva da processi infiammatori nella ghiandola prostatica. L'urologo di consultazione confermerà o negherà tale sospetto.

Ginecologo. Tutte le donne che si sono rivolte a un istituto medico con denunce di dolore all'articolazione dell'anca sono indirizzate a questo specialista. Ciò è dovuto al fatto che durante lo sviluppo di aderenze negli organi pelvici del paziente spesso sperimentano dolore, quindi, nella diagnosi di artrosi, è importante ottenere la conclusione di questo specialista specializzato.

Reumatologo o artrologo. Questi specialisti possono diagnosticare l'artrosi dell'articolazione dell'anca nelle prime fasi del suo sviluppo. Con un trattamento tempestivo a un reumatologo o artrologo, al paziente verrà garantita una cura efficace per questa malattia.

Ortopedico e chirurgo. I pazienti con lo stadio avanzato dell'artrosi dell'articolazione dell'anca sono riferiti a questi specialisti.

Durante lo svolgimento di attività diagnostiche, lo specialista eseguirà innanzitutto un esame personale del paziente e raccoglierà una storia della malattia. Durante la palpazione, sarà in grado di sondare il terzo superiore della superficie laterale della coscia e rivelare ferite gravi su di esso.

Uno specialista può condurre una serie di semplici manipolazioni, grazie alle quali sarà possibile effettuare una diagnosi preliminare - artrosi dell'articolazione dell'anca:

flessione ed estensione degli arti inferiori;

giri degli arti inferiori dentro e fuori, ecc.

Per fare una diagnosi accurata, ai pazienti viene assegnato un esame hardware e di laboratorio:

Esame a raggi X (la fotografia a raggi X rivela eventuali danni nell'articolazione dell'anca);

ecografia del bacino;

risonanza magnetica o tomografia computerizzata (questo metodo diagnostico consente di identificare l'artrosi nella fase iniziale dello sviluppo, quando non è ancora accompagnata da sintomi pronunciati);

I test di laboratorio su sangue e urina (clinici, biochimici) permetteranno di identificare eventuali processi infiammatori nel corpo del paziente.

Il compito principale della diagnostica hardware è l'identificazione dell'artrosi dell'articolazione dell'anca, oltre a determinare l'entità della malattia. È molto importante determinare la causa dell'artrosi, poiché il metodo di trattamento di questa malattia dipenderà da esso.

Esistono malattie (ad esempio la tubercolosi delle ossa) che provocano lo sviluppo dell'artrosi, in cui è impossibile effettuare un trattamento tradizionale (tali malattie ci permettono di rivelare esami di laboratorio di urina e sangue):

usi unguenti e gel che abbiano un effetto riscaldante;

procedure di fisioterapia effettuate a temperature elevate;

esercizio terapeutico, ecc.

Trattamento dell'artrosi dell'anca

Nel primo stadio, l'artrosi dell'articolazione dell'anca è perfettamente adattabile al trattamento conservativo. Il primo compito del medico curante è quello di alleviare il dolore, che impedisce al paziente di muoversi.

Nel processo di trattamento della droga viene eseguita:

restauro della cartilagine danneggiata;

ripristino della nutrizione e della circolazione sanguigna nei tessuti muscolari e cartilaginei;

ridotto stress fisico sull'articolazione danneggiata;

attivazione delle riserve nascoste del corpo umano, che contribuiranno alla rigenerazione dei tessuti a livello microcellulare;

un aumento dello spazio comune;

ripristino della mobilità congiunta, ecc.

Durante il trattamento medico dell'artrosi dell'anca, i seguenti farmaci sono prescritti per questa categoria di pazienti:

farmaci anti-infiammatori (non steroidei);

rilassanti muscolari che ripristinano la circolazione del sangue nei tessuti muscolari e cartilaginei;

condroprotettore in grado di ripristinare la funzione delle articolazioni e fermare la loro distruzione;

gli steroidi sono prescritti ai pazienti come un'iniezione durante un'esacerbazione della malattia per eliminare la sindrome del dolore;

farmaci che possono espandere i vasi sanguigni, ecc.

Durante il trattamento conservativo, i pazienti devono aderire a un alimento dietetico appositamente progettato per i pazienti con artrosi dell'articolazione dell'anca. Il corso di terapia medica include un massaggio terapeutico, indicato per i pazienti con artrosi di stadio 1 e 2.

Nel terzo stadio dell'artrosi dell'anca, i pazienti sono sottoposti a trattamento chirurgico di questa malattia.

Prima di un intervento chirurgico, ogni paziente deve essere sottoposto a un addestramento obbligatorio:

passare esami del sangue e delle urine;

sottoporsi ad un esame dell'hardware (ultrasuoni, raggi X, fluorografia, cardiogramma, EEG, ecc.);

ottenere una consulenza di specialisti stretti che daranno ammissione alla chirurgia (medico di medicina generale, reumatologo, artrologo, ortopedico, ecc.).

Un giorno prima dell'intervento, il paziente deve smettere di mangiare cibi solidi. È obbligatorio pulire l'intestino (questo può essere fatto sia con farmaci speciali, sia con l'aiuto di un clistere). Alla sera, al paziente verrà somministrata una iniezione lenitiva, che lo aiuterà ad addormentarsi. Prima di un intervento chirurgico, il paziente deve svuotare la vescica in cui verrà inserito il catetere (scaricherà l'urina durante l'operazione). Il paziente, in sala operatoria, dovrà giacere su un fianco, dopo di che il chirurgo farà un markup.

L'endoprotesi viene eseguita in anestesia generale (il tipo di anestesista scelto in base allo stato del sistema cardiovascolare del paziente), dopo di che il paziente si riprenderà in poche ore. Per prevenire il riflesso del vomito dopo l'anestesia per 5-6 ore dovrebbe limitare l'assunzione di liquidi. Se il paziente è tormentato da una forte sete, dovrebbe inumidire le sue labbra con una garza o un batuffolo di cotone.

Al fine di prevenire la formazione di coaguli di sangue negli arti inferiori, ciascun paziente viene avvolto attorno alle gambe (fino alle ginocchia) con bende elastiche. Dovrebbe indossare una benda così stretta per 3-5 giorni dopo l'intervento, soprattutto quando si muove (se il paziente è a letto, in posizione supina, può essere rimosso bende elastiche).

Durante l'endoprotesi, il chirurgo esegue le seguenti azioni:

taglia la testa del femore;

inserisce una spilla, fatta di un metallo speciale usato nell'industria medica, nel taglio dell'osso;

L'endoprotesi è strettamente fissata sul perno installato (ha una copia esatta della testa del femore).

Durante l'intervento chirurgico, il chirurgo rimuove parzialmente la superficie dell'osso pelvico. Invece, è installato un letto fatto di materiali polimerici. Questo letto è saldamente collegato alla testa in titanio, in modo che il giunto possa continuare a funzionare pienamente per 20 anni. Nella fase finale della chirurgia, la ferita viene suturata e quindi sulla superficie viene applicata una medicazione sterile, trattata con agenti antisettici.

Attualmente i chirurghi eseguono la fissazione dell'endoprotesi in due modi:

utilizzando un frammento osseo spugnoso (viene inserita una protesi);

con l'aiuto di cemento medico speciale (è usato nel trattamento chirurgico delle ossa).

Molti specialisti preferiscono usare il cemento osseo durante l'artroplastica, che fissa saldamente la protesi e consente ai pazienti dopo la guarigione della cicatrice postoperatoria di muoversi indipendentemente. Questo metodo è ideale per i pazienti in età avanzata. Dopo tale endoprotesi, scompare la necessità di una seconda operazione, il cui scopo è quello di sostituire l'endoprotesi.

Esercizi consigliati per l'osteoartrosi dell'articolazione dell'anca

Dopo aver subito un trattamento per l'artrosi dell'articolazione dell'anca, i pazienti dovrebbero gradualmente tornare al loro normale ritmo di vita. Grande attenzione dovrebbe essere prestata al ripristino delle funzioni motorie delle articolazioni e degli arti inferiori. Per fare ciò, gli esperti raccomandano di sottoporsi a riabilitazione, che include sia un corso speciale di procedure di fisioterapia che lezioni in ginnastica medica.

L'artrosi dell'articolazione dell'anca è una malattia molto pericolosa e difficile da trattare. Ecco perché quando si sceglie il livello di sforzo fisico per i pazienti, gli specialisti prendono in considerazione la loro età, la gravità della malattia, le caratteristiche del loro corpo, ecc. Le classi di terapia fisica dovrebbero essere condotte all'interno delle mura delle istituzioni mediche speciali che hanno stanze attrezzate per questi scopi. Durante gli allenamenti quotidiani, un chirurgo ortopedico controlla i pazienti, che verranno immediatamente in soccorso se necessario.

Per l'esercizio fisico non comporta un deterioramento delle condizioni del paziente, è necessario ricordare quanto segue:

l'attività fisica deve essere data gradualmente;

Ogni esercizio deve essere eseguito con attenzione, senza movimenti improvvisi;

prima dell'inizio delle lezioni è necessario riscaldare tutti i muscoli (questo può essere fatto usando un normale riscaldamento);

Se avverti dolore all'articolazione dell'anca al momento dell'esercizio, dovresti interrompere temporaneamente l'allenamento, ecc.

Molti esperti raccomandano questa categoria di pazienti per combinare classi di esercizi terapeutici e altri sport:

camminare con gli sci, ecc.

Un grande vantaggio per l'articolazione dell'anca in fase di recupero saranno le passeggiate quotidiane all'aria aperta, durante le quali non vi è un forte sforzo fisico sul sito di lesione. Dopo la fine della riabilitazione, eseguita in un istituto medico, il paziente può eseguire un corso di esercizi terapeutici a casa. Durante l'allenamento con un istruttore, ogni paziente impara come eseguire correttamente ciascun esercizio, in conseguenza del quale quasi un'eventuale lesione viene eliminata durante l'educazione fisica a ritmo individuale.

Per l'allenamento quotidiano è meglio usare tappetini speciali (ortopedici). Nel processo di allenamento non dovrebbe dimenticare la corretta respirazione, che, se necessario, dovrebbe essere immediatamente regolata. Dopo aver completato l'ultimo esercizio dal complesso medico, il paziente deve condurre un piccolo automassaggio. Per questi scopi, è possibile utilizzare i massaggiatori speciali, a causa dei quali sarà applicato un carico aggiuntivo sui muscoli indeboliti.

Se il paziente manifesta i seguenti sintomi, dovrebbe smettere di prendere le lezioni giornaliere per un po 'e contattare l'istituto medico per la consultazione:

esacerbazione di malattie croniche;

aumento della temperatura;

ernie, cisti e altre neoplasie, ecc.

prevenzione

Per prevenire lo sviluppo di artrosi nell'articolazione dell'anca, è necessario prevenire tempestivamente questa malattia:

ricevuta tempestiva di assistenza medica qualificata per eventuali lesioni dell'articolazione dell'anca;

evitando uno stile di vita sedentario;

normalizzazione del peso corporeo;

correzione tempestiva dei difetti congeniti o acquisiti dell'articolazione dell'anca;

rifiuto di cattive abitudini (fumo, alcol, ecc.);

sport acquatici, ecc.

Autore dell'articolo: Kaplan Alexander Sergeevich, traumatologo, ortopedico

L'artrosi è una malattia delle articolazioni che è considerata distrofica e associata alla lenta distruzione della cartilagine all'interno dell'articolazione. Con l'artrosi nel tempo, si verificano cambiamenti, ristrutturazione delle estremità articolari delle ossa, processi infiammatori e degenerazione dei tessuti periarticolari.

L'osteoartrosi dell'articolazione del ginocchio è la deformazione e la distruzione del tessuto cartilagineo. La malattia ha una natura degenerativa cronica, accompagnata da dolore di varie forze. Può portare alla sua completa immobilizzazione, alla perdita di funzionalità. La malattia si sviluppa più spesso nelle donne che negli uomini.

L'osteoartrosi dell'articolazione della spalla è un problema abbastanza comune che la maggior parte delle persone anziane affrontano. Questa malattia degenerativa cronica e rapidamente progressiva colpisce sia gli uomini che le donne. Come risultato dello sviluppo dell'artrosi, non solo viene colpito il tessuto cartilagineo, ma anche il tessuto osseo.

L'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia è una malattia in cui si verifica lo sviluppo di processi degenerativi nei tessuti della cartilagine. Con la progressione dell'artrosi nella cartilagine dell'articolazione, cominciano a verificarsi processi irreversibili che causano gravi conseguenze Oggi la medicina moderna classifica l'artrosi della caviglia come segue.

Proteine ​​e carboidrati non possono essere combinati in un piatto. Inoltre, non puoi mangiare frutta dopo la carne. La velocità della digestione della frutta è di 15-20 minuti. La velocità di digestione delle proteine ​​animali è di circa 2 ore. Pertanto, i frutti digeriti non vengono evacuati dallo stomaco fino a quando la carne non viene digerita.

Un'altra vera storia di vita. Uno, una donna che viveva da solo, soffriva di artrosi, reumatismi e poliartriti e non c'era nessuno che l'aiutasse. Non riusciva nemmeno a mettersi al lavoro, perché il dolore delle articolazioni del ginocchio la portava a svenire. I medici le hanno detto che non potevano più aiutare in questa fase della malattia.