Principale

Polso

Modi efficaci per trattare l'artrosi delle articolazioni

L'artrosi è una grave malattia delle articolazioni, che si manifesta con la progressiva distrofia del tessuto cartilagineo, diventa più sottile e distrutta. Successivamente, l'apparato legamentoso e il tessuto osseo sono coinvolti nel processo. Il trattamento dell'artrosi delle articolazioni è finalizzato a fermare la progressione della malattia, a ridurre il dolore, a prevenire complicazioni ea ripristinare la mobilità dell'articolazione malata.

È necessario trattare la malattia in modo completo e per lungo tempo, con la selezione di un regime individuale di farmaci e agenti non farmacologici.

Tutti i metodi di trattamento dell'artrosi possono essere suddivisi in 4 gruppi:

  • nemedikametoznye;
  • farmaci;
  • chirurgico;

metodi non convenzionali della medicina tradizionale.

Spesso i pazienti hanno una domanda: dove trattare l'artrosi? Le fasi iniziali sono trattate in un ospedale reumatologico. I pazienti che necessitano di un intervento chirurgico sono ospedalizzati nel reparto ortopedico o chirurgico.

Metodi senza droghe

Nella fase iniziale della malattia, i principali metodi di trattamento sono i metodi senza farmaci.

Dieta equilibrata, stile di vita sano. Per prevenire la progressione della malattia, i pazienti devono osservare rigorosamente il regime di lavoro e di riposo, mangiare cibi sani.

Oggi ci sono scuole speciali per coprire il trattamento dell'artrosi. I corsi di formazione aiutano il paziente ad adattarsi alla sua malattia e a combatterlo con successo.

Ridurre il carico sulle articolazioni. In presenza di sovrappeso, è necessario ridurlo - questo aiuterà a normalizzare i processi metabolici, nonché a ridurre il carico sulle articolazioni.

L'esercizio terapeutico viene eseguito in uno stadio non acuto, eseguito in posizione supina o seduta. Nuotare e sciare è molto utile.

Metodi di fisioterapia: esposizione al calore dell'area interessata (ad esempio, bagni di paraffina), laserterapia, ultrasuoni, stimolazione elettrica del nervo.

Uso di vari dispositivi di scarico. Con le lesioni delle gambe, si consiglia di camminare con una canna, con l'osteoartrosi dell'articolazione del ginocchio, si utilizzano cunei per il tallone - questo può ridurre il carico sulle articolazioni e, di conseguenza, ridurre le manifestazioni della malattia.

Il massaggio migliora la circolazione sanguigna e aiuta a ripristinare la mobilità articolare.

I pazienti con artrosi mostrano una permanenza termale, che ha un effetto benefico sia sullo stato del sistema articolare che sull'intero organismo. Il miglioramento del sanatorio dovrebbe avvenire al di fuori della fase di esacerbazione dell'artrosi, dopo aver esaminato il medico e tenuto conto delle sue raccomandazioni.

farmaci

La terapia farmacologica è il principale metodo di trattamento. La scelta dei farmaci per il trattamento dell'osteoartrosi non è così grande, tutti i mezzi utilizzati possono essere suddivisi in due grandi gruppi:

  • I farmaci sintomatici influenzano le manifestazioni della malattia (antidolorifici, farmaci antinfiammatori non steroidei - FANS, ormoni glucocorticosteroidi). Quando applicato, il dolore e l'infiammazione scompaiono in breve tempo, il che migliora la qualità della vita.
  • Condroprotettore - significa ripristinare il tessuto cartilagineo danneggiato e processi metabolici in esso a causa dell'attivazione del flusso sanguigno e della stimolazione della comparsa di nuove cellule cartilaginee.

I rimedi sintomatici hanno lo scopo di eliminare le principali manifestazioni della malattia e sono prescritti ai pazienti in primo luogo. I condroprotettori contribuiscono a fermare la progressione della malattia e devono essere assunti per un lungo periodo di tempo.

Droghe sintomatiche

Il principale e uno dei primi sintomi di artrosi è il dolore. Aiuta a rimuovere i fondi con azione analgesica e antinfiammatoria. Per una rapida riduzione del dolore, è possibile utilizzare le forme locali di farmaci sotto forma di unguenti e gel, ma il loro effetto è breve.

I farmaci antinfiammatori non steroidei aiutano ad alleviare il dolore e ridurre l'infiammazione. Per il trattamento delle articolazioni, è preferibile utilizzare i FANS selettivi, che agiscono prevalentemente sui tessuti articolari senza influenzare negativamente altri organi.

Quando si utilizzano farmaci anti-infiammatori non steroidei, è necessario ricordare che non è possibile utilizzare più di un FANS. Il farmaco deve essere cambiato se non vi è alcun effetto della terapia dopo 2 settimane. Il medico deve selezionare la dose minima di FANS in pillole, che ridurrà il dolore.

Gli ormoni glucocorticosteroidi hanno un duplice effetto. Da un lato, l'ormone protegge la cartilagine dalla distruzione e allevia il processo infiammatorio, ma d'altra parte, distrugge il tessuto cartilagineo durante l'esposizione prolungata. Pertanto, dovrebbero trattare l'artrosi rigorosamente sotto la supervisione di un medico. È spesso più efficace usare glucocorticosteroidi sotto forma di iniezioni intra-articolari, che hanno meno effetti collaterali.

Condroprotettore

Lo schema di trattamento dell'artrosi con l'aiuto dei condroprotettori implica il loro uso continuo a lungo termine. L'effetto di questi fondi viene ritardato, 2-8 settimane dopo l'inizio della ricezione.

Tutti i farmaci in questo gruppo hanno un effetto stimolante sul tessuto cartilagineo, alcuni dei quali allevia leggermente il dolore.

Medicina tradizionale

Oltre ai metodi tradizionali, l'uso della medicina tradizionale può avere qualche effetto positivo. Applica a:

  • Infusioni orali con effetti anti-infiammatori.
  • Rimedi locali sotto forma di infusi per strofinare, compresse o unguenti fatti in casa che possono sopprimere l'infiammazione e stimolare i processi rigenerativi nella cartilagine.

Tutti i metodi popolari dovrebbero essere usati solo sotto la supervisione del medico curante e in nessun caso possono sostituire il trattamento tradizionale principale.

Intervento chirurgico

Il trattamento chirurgico dell'osteoartrosi viene utilizzato nei casi in cui la terapia farmacologica non ha dato l'effetto desiderato. Esistono diversi tipi di intervento chirurgico:

L'artroscopia è un metodo a basso impatto per il trattamento e la diagnosi delle malattie delle articolazioni. Questo metodo consente, attraverso piccole incisioni, senza aprire il giunto, con l'aiuto di un dispositivo speciale, di eseguire un'operazione e valutare visivamente l'entità del danno alla cartilagine. Grazie all'artroscopia, il periodo di riabilitazione e il tempo di degenza ospedaliera sono ridotti, il numero di complicanze nei periodi operatorio e postoperatorio è ridotto.

L'artrodesi è uno dei metodi di trattamento chirurgico, nel cui processo viene creata l'immobilità delle superfici articolari. Questa tecnica ti permette di rimuovere il dolore, se non puoi usare altri effetti chirurgici.

L'artroplastica è una procedura per sostituire la cartilagine articolare con un tampone del tessuto del paziente o di materiali artificiali. Tale operazione facilita notevolmente la condizione dei pazienti, poiché consente di ripristinare una quantità sufficiente di movimento.

La sostituzione delle articolazioni danneggiate è un trattamento efficace contro l'artrosi, questo metodo consente di trattare il suo grado severo. Con protesi complete, sostituire tutti i componenti del giunto. La protesi è fatta di un metallo speciale che non è percepito dal corpo come un alieno, la vita media di tali innesti è di 10 anni. Dopo la protesica, i pazienti recuperano completamente le loro prestazioni.

Sono in fase di sviluppo moderni metodi di intervento chirurgico, come il trapianto di cellule di tessuto e cartilagine. Prima di tutto, hanno lo scopo di prevenire la progressione della malattia e la rimozione delle sue manifestazioni principali.

Nonostante il fatto che l'artrosi sia considerata una malattia incurabile, un trattamento precoce e completo consente di interrompere il processo di distruzione della cartilagine e di mantenere al massimo la mobilità delle articolazioni. Un pieno e accurato rispetto di tutte le raccomandazioni del medico curante aiuta ad evitare la disabilità e migliora significativamente la qualità della vita dei pazienti.

  • VKontakte
  • Facebook
  • cinguettio
  • Compagni di classe
  • Il mio mondo
  • Google+

Nella parte superiore del feed dei commenti sono presenti gli ultimi 25 blocchi domanda-risposta. Rispondo solo a quelle domande dove posso dare consigli pratici in contumacia - spesso senza consultazione personale è impossibile.

Saluti a tutti i visitatori. L'articolo è incredibilmente utile, grazie! Sono stato ispirato a scrivere una recensione su come sono stato salvato con la mia artrosi di 1 grado (mi è stato diagnosticato nel 2015, dolore alle ginocchia, non potevo sopportare più di 40 minuti sulle mie gambe). In breve, unguenti, pillole - tutto questo nel mio caso ha dato un risultato a breve termine, non ho messo lo stomaco in queste farmacie sintetiche alla fine (quindi ho una gastrite cronica). Quello che mi ha aiutato è un corso di cura del fango con il fango di Tambukan. In primo luogo, un corso si è svolto nel sanatorio, il dolore ha cominciato a placarsi per un mese dopo il corso, e poi il dottore ha detto: tu, per non andare di nuovo al sanatorio, ti consiglio di comprare questo sporco negli applicatori - e farlo a casa. Già, il secondo ciclo di cura del fango è terminato - e le mie ginocchia, come quasi 20 anni fa, non sento dolore mentre cammino. L'unica cosa - sono difficili da trovare nelle nostre farmacie di Mosca, ho dovuto lana su Internet. In breve, aiuta a lungo e le ginocchia smettono davvero di fare male. Ora il figlio di un giocatore di basket è trattato in questo modo. Cosa. Voglio aiutare tutti con l'artrosi!

Galina, grazie per aver condiviso il tuo consiglio. Ti benedica!

Benvenuto! Ho avuto un dolore alla spalla e una limitazione nel movimento, non riesco a riprendere la mano destra, con un movimento acuto e un dolore acuto. Sono andato dal medico, fatto una radiografia, diagnosticata l'artrosi dell'articolazione della spalla di 1 grado. Iniezioni di Milgamma e compresse sono state prescritte. Nulla ha aiutato, nessun miglioramento. Quando furono ripresi, Actovegin ricevette nuovamente iniezioni e compresse di Keltican. I dubbi si insinuavano nel fatto che ero come una cavia, dal momento che non mi ha aiutato, proviamoci di nuovo. E non so se prendermi questi farmaci o no? Chiesto di fare un'ecografia, ha rifiutato. Perché? E quindi tutto è chiaro.

Ciao, Elena. L'ultrasuono non è informativo nel tuo caso, specialmente dopo i raggi X. Il miglior metodo di ricerca è la risonanza magnetica. Per quanto riguarda la nomina dei farmaci, uno aiuta uno, gli altri hanno bisogno di un altro trattamento. Succede perché ogni persona è individualmente. Perché il trattamento sia efficace, deve essere completo, scrivendo costantemente su di esso. Cioè, per il trattamento che ti è stato prescritto, devi aggiungere un trattamento fisioterapico, prendendo i condroprotettori all'interno e all'esterno sotto forma di unguenti, così come gli esercizi terapeutici. Anche la terapia fisica è importante, come tutto il resto.

Actovegin è stato prescritto per migliorare la circolazione del sangue nei vasi, e Keltican ripristina l'equilibrio dei composti del fosfato, che a sua volta consente di affrontare molte malattie causate dalla nevralgia dei tessuti molli, allevia l'infiammazione estesa.

Ho l'artrosi dell'articolazione del ginocchio a sinistra e all'inizio della destra. I raggi X hanno dimostrato che gli osteofiti erano acuti e c'erano anche dolori acuti. Non potevo sedermi. Si alzò con difficoltà (iniziò a fare gli esercizi normalmente), fece esercizi, spalmò di gel sustamato sul grasso di tasso, il vicino consigliò e io ancora camminavo sulle mie ginocchia. Sentirsi bene.

Galya, sei solo un bravo ragazzo, non hai incrociato le braccia e "lavori" sulla tua malattia. Gli esercizi terapeutici aiutano sempre bene e sono indispensabili nel trattamento dell'artrosi.

Ciao Mio figlio ha 11 anni, è malato di emofilia A, è zoppo per 3 mesi e i suoi medici hanno messo l'artrosi del 2 ° grado. Ora siamo sottoposti a fisioterapia, ci è stato prescritto di bere il calcio. Forse sono necessari alcuni farmaci aggiuntivi?

Ciao, Gulnar. L'emofilia A è posta quando c'è una carenza di fattore antiemofilico di globulina VIII, e l'ereditarietà nell'emofilia A e B avviene per carattere recessivo. Più affidabili sono i risultati ottenuti utilizzando la tecnica di reazione a catena della polimerasi, che consente di diagnosticare specifici cambiamenti nei cromosomi: inversione e delezione. Quindi la possibilità di prescrivere un trattamento sarà più efficace. Il trattamento dell'emofilia nell'infanzia viene effettuato con l'aiuto della terapia sostitutiva, quindi, per l'emofilia di tipo A, vengono effettuate trasfusioni di sangue dirette (da parenti) ea volte viene utilizzato sangue citrato preparato di recente. Tra i farmaci antiemofili vengono spesso utilizzati globuli antiemofilici, plasma antiemofilico, crio-precipitato. Con l'aumento dell'attività fibrinolitica del sangue usato 5 - 6% di acido epsilon-aminocaproico. A volte vengono prescritti immunosoppressori.

Naturalmente, tali appuntamenti non sono fatti via Internet.

Fin dall'infanzia, ho visto mia madre mentre soffriva di un costante dolore alle articolazioni. Con l'età, mi sono reso conto che questa "ricompensa" mi sta aspettando. Come conseguenza dell'artrosi dell'articolazione della spalla. Era costantemente impegnata nel trattamento: fango, impacchi, blocchi, colpiva persino la medicina tradizionale, ma il sollievo non arrivava. C'erano effetti a breve termine, e poi di nuovo tutto era nuovo. Mentre su uno dei forum per il trattamento dell'osteoartrosi non è inciampato sull'acido ialuronico. Era importante per me non provocare una reazione allergica, come facevo una volta con le compresse con il gelato. Dopo essersi consultato con il medico curante, è stato deciso sul corso delle iniezioni Viskoplus, da allora non contiene proteine ​​animali e pertanto è ipoallergenico. Con la prima iniezione, l'infiammazione scomparve, dopo che il secondo dolore scomparve. Totale ottenuto 3 colpi con un intervallo di 10 giorni. Negli ultimi sei mesi, il dolore non mi ha infastidito, potevo tornare al vecchio stile di vita e, soprattutto, non ascoltare me stesso o il tempo fuori dalla finestra.

Katerina, farmaco ViscoPlus è usato per il trattamento dell'osteoartrite con gravità da lieve a moderata come parte di un trattamento complesso (non applicabile per l'artrite settica). Anche per un trattamento efficace sono importanti condroprotettori, che richiedono almeno 6 mesi.

C'era l'artroscopia del ginocchio. I punti sono stati rimossi il giorno 15. L'incisione guarì più tardi, dopo aver aperto il film con un liquido bianco che uscì dall'incisione e fu trattato con perossido. Il chirurgo ha parlato del rossore e del punto caldo (era in anni, ha detto, non lo inventare). Sono passati 7 mesi, il dolore in tutte le articolazioni è apparso a 3-4 mesi, questa è una febbre brividi di temperatura. Al momento, tutto è tranquillo, e il dolore passa sopra le caviglie. Terapeuti Invia a uno psicologo. Reumatologo inviato all'ortopedico. Artrosi deformante sviluppata nel ginocchio 2. Anche le dita delle mani fanno male. A quale dottore dovrei andare? Il gonfiore delle articolazioni dell'anca si placò, ma il dolore acuto rimase. Chi può diagnosticare? La puntura viene rifiutata, perché il ginocchio non è gonfio. E i miei sentimenti, come se il freddo mi stesse scendendo lungo le gambe e mi fa male nella zona dell'articolazione del piede. 34 anni. Non faccio mai del male alle ossa, e non so che esistano tali dolori!

Victoria, ogni persona ha un periodo di riabilitazione diverso dopo l'operazione. Dipende dalla natura della lesione, dall'età del paziente, dall'esperienza del chirurgo e anche da quanto il paziente stesso esegue le misure designate per il recupero. La diagnosi viene eseguita da un traumatologo o un chirurgo.

Con problemi agli occhi, contattare un optometrista.

Mi piacerebbe molto condividere un'esperienza abbastanza positiva nel trattamento dell'osteoartrosi alle ginocchia. Piuttosto, non tanto con il trattamento quanto con un efficace sollievo dal dolore.
La lotta alle ginocchia ha sofferto per molti anni, l'ultima volta che il dolore si è intensificato. Di lavoro tu
Il medico ha consigliato l'iniezione di un gel speciale nell'articolazione, che sostituisce il liquido articolare e protegge l'articolazione.
Ci siamo fermati a Noltreksa (ce ne sono molti diversi, Noltreks sembrava essere il migliore per il prezzo, e l'ospedale ha lavorato con lui, era disponibile).
L'iniezione è praticamente indolore, un po 'pungente. Ha aiutato quasi immediatamente. Il farmaco sta spingendo le articolazioni, non permette loro di sfregarsi l'uno contro l'altro e di essere danneggiati. Circa 6 mesi vado dopo le iniezioni - il dolore non ritorna. In parallelo, bevo un corso di condrocoprotettori, perché Noltrex protegge solo l'articolazione, è necessario ripristinare il corpo per aiutare dall'esterno.
Lo consiglio vivamente. In caso di distruzione dell'articolazione, come la mia, tali colpi sono solo salvezza.
L'unica domanda ora preoccupa, il dottore ha detto che l'iniezione dovrà essere ripetuta, perché nel tempo, il farmaco viene rimosso dall'articolazione. Ma per sei mesi non ho notato nessun cambiamento particolare, il dolore non è ancora tornato.
Quindi consiglio a tutti di consultare un reumatologo al riguardo, ne sono molto contento.

Ciao
Sì, ero al dottore 3 mesi fa mi è stato detto
Io proptsali drink nayz e tutto.

Ciao
Dirò immediatamente ai medici.
Per favore assegnami un preoperatorio a basso costo Ho l'artrosi dell'articolazione della spalla destra quando sto piegando il braccio indietro Sono dolorante mentre guarisco Penso di avere lo stadio 1 o 2
Recentemente, ho iniziato a battere l'osso nel giro di un'ora e intorno nella speranza che avrebbe sostituito il massaggio.Ho provato un unguento Thai che scalda unguenti ma non c'è alcun aiuto
Per favore aiuto
Cordialmente, Mikhail
Per favore scrivimi un corso di trattamento al mio indirizzo [email protected]

Michael, aiuterai solo la consultazione interna del dottore. È impossibile prescrivere un trattamento in contumacia, in particolare malattie gravi come quelle del sistema muscolo-scheletrico.

Modi efficaci per trattare l'artrosi delle articolazioni

L'artrosi (osteoartrite), in contrasto con l'artrite, è una malattia cronica, con un grande volume di tessuti collassanti e con conseguenze irreversibili. La fine del "-toz" si riferisce al processo infiammatorio-degenerativo nei tessuti articolari e adiacenti, alla distruzione completa e incompleta e alla deformazione dei suoi elementi. C'è un cambiamento nella configurazione delle superfici articolari, una diminuzione della completa assenza di liquido sinoviale, atrofia e sostituzione della cartilagine ialina con tessuto connettivo. Atrofia o distrofia dei muscoli periarticolari, alterazioni volumetriche del contorno dell'articolazione dovute agli strati dell'osso periostale - osteofiti.

Questa malattia è un compagno integrale dell'età della pensione. Il più delle volte colpisce gli arti inferiori - la frequenza dell'artrosi più comune dell'articolazione del ginocchio, poi l'anca, la caviglia e le piccole articolazioni interfalangee. Non schiacciare questa grave malattia della parte superiore del corpo e della colonna vertebrale.

I sintomi sono ben noti e pochi.

Dolore - doloranti, lancinanti, lancinanti e pruriginosi. Prima, dopo la giornata lavorativa di sera, quando ignorata, la malattia progredisce e manifesta dolore sia al mattino che durante il giorno, dal cambiamento del tempo, durante qualsiasi sforzo fisico. Mentre gli arti colpiti non sono a riposo, il dolore non viene rilasciato. C'è una spremitura dei fasci neurovascolari dal lavoro scorretto dell'articolazione, l'attrito dei suoi elementi, il loro danno e l'infiammazione locale post-traumatica.

Scatti e scricchiolii nelle articolazioni con movimenti del corpo assolutamente innocui, indolori, che non causano disagio e disagio. Da soli, segnalano la presenza di un problema - mancanza di liquido articolare, assottigliamento della cartilagine e attrito delle superfici ossee l'una contro l'altra. Un clic è un salto non fisiologico, e non un rotolamento, di una testa articolare in un'articolazione, si verifica un microtrauma a causa della non unione delle superfici e del verificarsi di aree di carico anomalo, irregolare nell'area.

Limitare la gamma di movimento, non solo a causa del dolore, ma anche a causa dell'incapacità degli elementi comuni di garantire il pieno valore del suo lavoro. Dal momento che, sul microrilievo modificato delle superfici articolari, i tessuti secchi e diluiti, nei muscoli circostanti modificati dall'infiammazione perifocale cronica, il lavoro liscio e armonioso dell'articolazione è impossibile.

Con insufficiente attenzione, in futuro, qualsiasi funzione è completamente esclusa, a causa di cambiamenti anatomici nell'intera gamma articolare di tessuti. Oltre allo spasmo protettivo cronico delle fibre muscolari attorno all'articolazione. Ciò porta all'immobilizzazione dell'intero arto e dei fenomeni atrofici nei vasi adiacenti, nelle fibre nervose e nei muscoli.

Fasi di sviluppo di artrosi

A seconda del numero e dell'irreversibilità del danno agli elementi dell'articolazione, si distinguono le seguenti fasi di sviluppo dell'artrosi:

Stadio I - la composizione chimica e fisica del fluido sinoviale cambia, a causa dell'inizio del processo infiammatorio. Si ispessisce, rispettivamente, diventa più piccolo. Ciò complica il lavoro dell'articolazione, ma non viola nel suo complesso. Accompagnato da un leggero dolore durante l'esercizio e, un po 'più del solito, dalla fatica degli arti. Rossore e gonfiore della pelle sull'articolazione. Ci sono fenomeni parestetici nei muscoli.

Stadio II: si verificano cambiamenti morfologici delle componenti articolari, il lavoro viene ostacolato e la gamma di movimenti viene ridotta. C'è uno scricchiolio e scatti, tollerabile, ma costante dolore, "gemiti" e eccessiva stanchezza dei muscoli adiacenti all'articolazione. Tutte queste forze risparmiano l'arto, causando una tensione cronica nel sistema muscolare al fine di proteggere il locus del dolore da eventuali movimenti non necessari. Contrassegnata rigidità mattutina nel giunto.

Stadio III - questo periodo è caratterizzato da un completo cambiamento morfologico nell'intero tessuto articolare e adiacente. La mancanza di mobilità, la sua impossibilità fisica, dovuta a dolore acuto e cambiamenti patologici in tutti gli elementi dell'articolazione - l'assenza di cartilagine e liquido articolare, la deformazione della testa articolare e della fossa, la comparsa di microfessure ossee. Ostefits, aree di distrofia e spasmo muscolare abituale, sovradistensione e apparato legamentoso non funzionante. Lavoro pervertito di fibre nervose e ischemia tissutale a causa della ridotta circolazione sanguigna locale. L'estremità, per la quale l'articolazione distrutta è responsabile, è immobilizzata e si trova in una posizione patologica anormale, che viola il carico generale sulla colonna vertebrale e l'equilibrio psicologico.

Modi di trattamento

Il trattamento consiste in diverse sezioni principali, diverse per direzione e tipo di attività.

Sollievo mediato per arto e articolazione:

  • immobilizzazione con varie bende e corsetti della parte danneggiata del corpo;
  • riposo a letto, riducendo al minimo lo sforzo fisico;
  • esercizi di terapia fisica appositamente selezionati dall'istruttore;
  • metodi fisioterapeutici di trattamento: laser, magneti, fonoforesi.
  • Kinesioterapia nella quantità consentita dal medico curante.

Correzione dello stato generale del corpo:

  • perdita di peso armonica lenta e controllo dei liquidi.
  • correzione e regolazione della dieta. Preferenza alimenti ricchi di proteine ​​e calcio, contenenti vitamine B, A e C. Completa esclusione di bevande alcoliche;
  • trattamento spa e spa.
  • cambiare il tipo di attività lavorativa o limitare i carichi sportivi;
  • riflessologia e agopuntura;
  • preparazioni condroplastiche e stimolanti il ​​collageno in varie forme di dosaggio - condroitina solfato, glucosamina;
  • trattamento omeopatico. Vengono utilizzati regimi complicati di preparati Heel, in gocce e iniezioni, unguenti e compresse - linfoma myazot, traum el C.

Trattamento farmacologico:

  • droghe steroidei e non steroidei. Si trovano nella prima fase per via intramuscolare o endovenosa, quindi vanno all'interno. I farmaci ormonali - cortisone, diprospan, kenalog sono prescritti come un elemento attivo del trattamento, per fermare il periodo di picco di infiammazione. Quindi passare a antinfiammatori non steroidei, come i movalis;
  • antidolorifici di vari gruppi e spettro d'azione - dalla solpedeina e dal paracetamolo agli analgesici narcotici;
  • rilassanti muscolari per alleviare lo spasmo muscolare;
  • preparati a base di acido ialuronico - hiyastat, dyrolan, hyalart, ostenil, fermaton, synokorm - per stimolare la formazione di collagene;
  • farmaci di azione specifica, nei processi infiammatori autoimmuni, inibitori di intraleuchina. Ad esempio, Dicerein;
  • gel e unguenti a base di diclofenac, ibuprofene, cortisone, capsico.

Complesso fitoterapico dei metodi di medicina popolare:

  • ingestione: pappa di fiori secchi di tarassaco;
  • lozione - radici di rafano al vapore; una miscela di iodio, miele e bile medica;
  • comprime - succo o foglie di cavolo; porridge, kefir e guscio d'uovo, gesso e yogurt, sacchi di sale;
  • sfregamento - tintura di elecampane o dente di leone, limone, olio di abete;
  • unguenti - a base di miele, ortica e ginepro;
  • bagni - da una miscela di rami di pino e aghi, brodo di topinambur, sale marino;
  • decotti - dalla buccia di cipolla, achillea, coni di luppolo, calendula, celidonia, verbasco, menta e liquirizia.

Metodi per il trattamento efficace dell'artrosi

L'artrosi è una malattia i cui sintomi tutti dovrebbero sapere. Questa patologia pericolosa e molto comune in una fase precoce può essere quasi impercettibile, ma in una fase successiva può causare dolore insopportabile e persino portare alla disabilità. Parleremo delle cause della malattia, dei suoi sintomi, delle misure preventive e dei metodi più efficaci per trattare l'artrosi delle varie articolazioni.

Perché si verifica l'artrosi e quanto sia urgente procedere con il suo trattamento

Il dolore alle articolazioni, i "clic" durante lo spostamento e la riduzione della mobilità degli arti spesso passano inosservati: la maggior parte delle persone non attribuisce importanza a tali segnali del corpo. Nel frattempo, questi sintomi possono indicare una grave malattia: l'artrosi. Secondo l'OMS, questa patologia colpisce fino al 7% della popolazione mondiale e la cifra aumenta ogni anno. Se nella seconda metà del XX secolo la malattia fu diagnosticata principalmente in persone di oltre sessant'anni, ora i ricercatori parlano di un aumento dell'incidenza dopo i quaranta. Il gruppo di rischio è piuttosto esteso: comprende non solo i cittadini di età superiore a quella età, ma anche coloro che sono impegnati in lavori fisici, sono sovrappeso, atleti, coloro che hanno subito lesioni o hanno una predisposizione genetica. Le donne sono più inclini alla malattia rispetto agli uomini.

Quando si verifica l'artrosi, la distruzione graduale della cartilagine articolare e la deformazione del tessuto osseo. Di conseguenza, i pazienti in una fase precoce sperimentano poco disagio durante i movimenti, al secondo - dolore severo e mobilità limitata delle articolazioni. Il terzo stadio - una forma acuta di artrosi con distruzione completa o quasi completa della cartilagine articolare - qualche decennio fa incatenò il paziente a una sedia a rotelle. Le possibilità della medicina moderna sono molto più ampie. E mentre i medici non sono ancora in grado di eliminare completamente la malattia e ripristinare l'articolazione danneggiata, la terapia può rallentare significativamente lo sviluppo dell'artrosi, aiutare a mantenere la mobilità degli arti ed evitare un intervento chirurgico serio - ecco perché è così importante andare da un reumatologo ai primi sintomi.

Metodi di trattamento dell'artrosi

Una malattia così grave come l'artrosi richiede un approccio integrato: farmaci, perdita di peso, chinesioterapia, fisioterapia e, se necessario, intervento chirurgico. Il programma di trattamento è prescritto da un reumatologo a seconda dello stadio e della sede della malattia, le caratteristiche del paziente, ma quasi sempre include molti dei metodi seguenti.

Trattamento farmacologico

Il primo compito che si pone nel trattamento dell'artrosi è l'eliminazione del dolore e dell'infiammazione nell'articolazione. Per fare questo, sono prescritti farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS), come ibuprofene, ketorolac, piroxicam, diclofenac e loro derivati ​​- sotto forma di compresse, iniezioni, gel, unguenti o supposte rettali. Ricorda che l'uso di questo gruppo di farmaci allevia solo i principali sintomi della malattia. Inoltre, l'uso a lungo termine dei FANS può accelerare il processo di distruzione della cartilagine, quindi devono essere usati con grande cura e solo come prescritto da un medico.

Nei casi gravi e con bassa efficacia del trattamento con farmaci anti-infiammatori non steroidei, i corticosteroidi sono usati per eliminare il dolore e l'infiammazione. Di norma, vengono iniettati nel corpo per iniezione direttamente nella capsula articolare. I corticosteroidi con uso prolungato peggiorano la condizione della cartilagine, quindi sono prescritti solo per il dolore grave. Come con i FANS, questo gruppo di farmaci serve per eliminare il dolore e l'infiammazione e non rallenta il corso dell'artrosi.

L'uso di analgesici (analgin, "baralgin") è un altro modo per alleviare il paziente dal dolore. A differenza dei FANS, gli analgesici riducono l'infiammazione in misura minore, ma sono più efficaci nella lotta contro il dolore. In caso di spasmi muscolari, vengono prescritti antispastici - ad esempio, Mydocalm. Entrambi i gruppi di farmaci sono più spesso utilizzati sotto forma di iniezioni per alleviare i sintomi di artrosi: sono inefficaci per combattere la malattia stessa.

I condroprotettori sono una delle componenti più importanti del trattamento farmacologico dell'artrosi: saturano il tessuto cartilagineo con sostanze nutritive, stimolando la crescita cellulare. Il gruppo di condroprotettori comprende glucosamina e condroitin solfato, venduti sotto vari nomi sotto forma di compresse o capsule. Non dovresti aspettarti un effetto rapido dall'uso dei condroprotettori: il miglioramento della condizione della cartilagine è evidente dopo un lungo trattamento. Inoltre, non aiuteranno nel caso in cui la malattia abbia raggiunto il terzo stadio più grave.

I farmaci vasodilatatori ("Trental", "Theonikol", ecc.) Sono utilizzati per migliorare il flusso sanguigno e per eliminare lo spasmo dei piccoli vasi. L'assunzione di tali farmaci in combinazione con i giuntoprotettori migliora significativamente l'efficacia di questi ultimi: i nutrienti entrano nel tessuto cartilagineo in maggiore volume.

Trattamento non chirurgico per l'osteoartrite

fisioterapia

L'uso della terapia a onde d'urto (terapia ad onde d'urto) per l'artrosi consente di eliminare una delle principali cause di dolore: processi spinosi ossei - osteofiti. Sotto l'influenza delle onde ultrasoniche, i "picchi" si ammorbidiscono e si dissolvono col tempo, migliorando l'efficienza del flusso sanguigno e dei processi metabolici. Con tutti i vantaggi, l'UHT è efficace solo nelle fasi iniziali dell'artrosi e ha molte controindicazioni, pertanto è prescritto con cautela.

L'uso di impulsi elettrici per la contrazione muscolare è consigliabile principalmente per i pazienti del letto e nei casi di gravi lesioni, quando gli esercizi fisici necessari sono controindicati. Sebbene la miostimolazione non sia il trattamento più comune per l'osteoartrosi, il suo utilizzo aiuta ad aumentare il tono muscolare e migliorare la circolazione del sangue, il che ha un effetto positivo sulla dinamica del recupero.

Questo metodo combina due tipi di esposizione contemporaneamente: onde ultrasoniche e preparazioni mediche. Di conseguenza, la fonoforesi consente di aumentare l'efficacia dei farmaci più volte: in combinazione con gli ultrasuoni, vengono consegnati alle cellule "bersaglio" e vengono assorbiti da loro molto meglio.

L'introduzione della miscela di gas nella capsula articolare porta una serie di effetti positivi: riduce il dolore e l'infiammazione, aiuta a ripristinare la mobilità articolare e migliora la circolazione sanguigna. Di norma, l'ozonoterapia è prescritta da un corso di diverse iniezioni, a seconda della gravità della malattia.

Esercitare la terapia

La terapia fisica per l'artrosi è un modo per migliorare la circolazione del sangue nella zona dell'articolazione interessata, oltre a rafforzare i muscoli. Di norma, il medico consiglia di iniziare con esercizi semplici, aumentando gradualmente il numero di ripetizioni.

Massaggio (incluso il drenaggio linfatico) e terapia manuale
Il massaggio e la terapia manuale per l'artrosi contribuiscono al riscaldamento della zona interessata, alleviare spasmi e dolori e migliorare la circolazione sanguigna nelle articolazioni. Le procedure possono essere applicate con una mobilità limitata del paziente.

trattamento meccanico
Per una maggiore efficienza della terapia fisica, è integrato con la meccanoterapia - esercizi con simulatori speciali. I dispositivi consentono di aumentare il carico in ginnastica (a causa di vari agenti di ponderazione), proteggendo il giunto dolente da eventuali danni. Come la terapia fisica, la meccanoterapia aiuta a migliorare la circolazione sanguigna e ad aumentare il tono muscolare.

Giunti di trazione
L'essenza di questo metodo è nello "stiramento" meccanico dell'articolazione in un apposito apparato per 15-20 minuti. Questo riduce il carico sull'articolazione, rallenta lo sviluppo dell'artrosi e riduce significativamente il dolore del paziente. Un corso di 10-12 sedute, per il miglior risultato, viene eseguito circa una volta ogni sei mesi.

Terapia dietetica
La correzione del peso è un modo per ridurre significativamente il carico sull'articolazione e rallentare lo sviluppo dell'artrosi. Certamente, mantenere una dieta di per sé non contribuisce al recupero, ma in combinazione con altre procedure può dare un effetto eccellente.

Correzione dello stile di vita
Per combattere l'artrosi, il paziente dovrà rivedere in modo significativo il suo solito stile di vita: indossare solo scarpe comode, usare solo mobili comodi, rinunciare a tacchi, cattive abitudini ed esercizio eccessivo. In alcuni casi sarà utile indossare un'ortesi, visite regolari alla piscina e al bagno. Di norma, il medico curante fornirà un elenco esaustivo delle raccomandazioni in base alle condizioni del paziente.

Trattamento chirurgico

  • Puntura (intervento mini-invasivo)

Questo metodo viene utilizzato per diagnosticare la malattia. Un ago viene inserito nella capsula articolare, prendendo una parte del fluido - questo consente di ottenere materiale di prova, riduce il carico sulla capsula e, se necessario, inietta corticosteroidi direttamente al sito di infiammazione.

L'artroscopia è l'introduzione di uno speciale apparecchio artroscopico attraverso micro incisioni nella pelle. Il metodo consente di esaminare attentamente l'articolazione e di rimuovere i frammenti separati della cartilagine, eliminando le cause del processo infiammatorio e del dolore.

  • Osteotomia periarticolare

L'essenza del metodo dell'osteotomia periarticolare è contenuta nelle ossa del paziente, seguita dal fissarle da una diversa angolazione. L'operazione riduce il carico sul giunto ed elimina il dolore per un lungo periodo. Nonostante la sua efficacia, questo tipo di intervento chirurgico è usato raramente - il carico sul corpo del paziente è troppo grande e il periodo di riabilitazione è lungo.

Nei casi in cui altri tipi di trattamento non hanno aiutato e la malattia ha completamente o quasi completamente distrutto le articolazioni, vengono sostituite con protesi in plastica, metallo o ceramica. L'endoprotesi è un'operazione difficile e costosa che richiede una riabilitazione a lungo termine. Molti pazienti sono tormentati dal dolore per diversi mesi dopo l'intervento. Tuttavia, questo metodo è spesso l'unica alternativa per immobilizzare il paziente. La vita di servizio delle moderne protesi raggiunge i venti anni e in tutti questi anni il paziente può vivere una vita piena.

Molte persone confondono i concetti di "artrite" e "artrosi" - e queste sono due diverse malattie (tuttavia, a volte si accompagnano a vicenda). L'artrite è un processo infiammatorio delle articolazioni, di solito causato da infezioni e si verifica in persone di età inferiore ai quaranta. Confusione dei sintomi della malattia: il dolore e il gonfiore nella zona interessata aggiungono confusione.

Sintomi e caratteristiche del trattamento dell'artrosi di diversi tipi

Nonostante le somiglianze nei sintomi, l'artrosi delle diverse articolazioni ha i suoi segni e le caratteristiche del trattamento. Ad esempio, l'uso di unguenti per l'osteoartrite dell'articolazione dell'anca è inefficace a causa del muscolo e del tessuto adiposo che impedisce al farmaco di raggiungere il sito di infiammazione. Ma gli stessi unguenti si mostrano bene quando applicati all'articolazione del ginocchio o del gomito. Diamo un'occhiata a quali sintomi sono caratteristici dell'artrosi delle articolazioni: caviglia, ginocchio, gomito, spalla, dita e anca, nonché i metodi di trattamento che lo influenzano più efficacemente.

  • Trattamento dell'artrosi delle articolazioni della mano (dita)

In una fase iniziale, la malattia si manifesta solo con un lieve scricchiolio e leggero dolore durante i movimenti della mano, ma senza trattamento diventa visivamente evidente - si nota un ispessimento notevole nelle falangi delle articolazioni. Il dolore aumenta e diventa permanente, c'è una sensazione di bruciore e palpitante nelle dita. Per alleviare il dolore e l'infiammazione, usano FANS e corticosteroidi, per rallentare la distruzione della cartilagine - massaggio, condroprotettore e allungamento delle dita.

  • Trattamento dell'artrosi dell'articolazione della spalla

Spasmi muscolari dolorosi, ridotta mobilità delle mani, "tiro attraverso" quando li si alza e li tira lateralmente - tutti questi sono sintomi di artrosi dell'articolazione della spalla. Per il trattamento, sono efficaci i massaggi, gli esercizi di fisioterapia in combinazione con l'uso di antispastici e le iniezioni intra-articolari di antidolorifici.

  • Trattamento dell'artrosi dell'articolazione del gomito

I sintomi della malattia dell'articolazione del gomito sono un forte scricchiolio quando le braccia sono flesse nei gomiti e il movimento delle mani, il dolore "sparo" e la debolezza nei muscoli. Per sbarazzarsi di questo tipo di artrosi, vengono utilizzati metodi fisioterapici, compresse e farmaci antiinfiammatori non steroidei sotto forma di unguenti.

  • Trattamento dell'artrosi dell'anca

Per l'artrosi di TBS è caratterizzata da "soft" crunching delle articolazioni, sensazioni dolorose o scomode nella parte bassa della schiena durante il movimento o affaticamento. Nel trattamento della malattia, gli antidolorifici vengono prescritti sotto forma di iniezioni, capsule o compresse, compresse con soluzioni anti-infiammatorie.

  • Trattamento dell'osteoartrosi del ginocchio

Nella gonartrosi, i pazienti lamentano suoni croccanti quando si muovono, sensazioni dolorose nell'area del polpaccio, specialmente sotto carichi pesanti, un aumento delle dimensioni dell'articolazione. Nel trattamento di UHT efficace, stretching articolare, fisioterapia, farmaci antinfiammatori non steroidei sotto forma di unguenti e compresse.

  • Trattamento dell'artrosi dell'articolazione della caviglia

La sensazione di formicolio, arrossamento, crunch, scatti al piede, stanchezza veloce quando si cammina - questi sintomi indicano lo sviluppo di artrosi alla caviglia. Nel trattamento di questo tipo di malattia, i metodi fisioterapici, i massaggi, i bagni terapeutici e il riposo a letto sono efficaci.

Per evitare il verificarsi di osteoartrosi, specialmente in presenza di una predisposizione, si dovrebbero seguire semplici regole: indossare scarpe comode, mantenere l'attività fisica, osservare la misura durante lo sforzo, evitare lesioni e sovraraffreddamento. Mantenere un peso normale è particolarmente importante per prevenire una malattia: secondo le statistiche, ogni chilogrammo in più aumenta la probabilità di una malattia articolare del 7-8%.

Gli approcci della medicina tibetana nel trattamento dell'artrosi

Oltre alla medicina tradizionale, il tibetano offre un approccio efficace al trattamento dell'artrosi. I suoi metodi si basano sui principi che abbiamo già considerato:

  • perdita di peso per ridurre il carico sulle articolazioni;
  • transizione verso uno stile di vita sano, abbandonando le cattive abitudini;
  • rimozione di spasmi muscolari (moxotherapy);
  • eliminazione del dolore e dell'infiammazione (stone therapy, agopuntura);
  • miglioramento dell'afflusso di sangue e della nutrizione delle articolazioni colpite (punto di energia e massaggio sotto vuoto);
  • accelerazione della rigenerazione della cartilagine (massaggio sotto vuoto).

Secondo le recensioni dei pazienti, nonostante i metodi diversi da quelli tradizionali, la medicina tibetana mostra buoni risultati nel trattamento dell'artrosi. Importante, tuttavia, è un approccio equilibrato alla scelta di un centro di cura.

Raccomandiamo di prestare attenzione alla clinica della medicina tibetana "Naran", che offre un programma completo per il trattamento dell'artrosi. Il programma terapeutico comprende tre aspetti: personale (lavoro sulla correzione della nutrizione e dello stile di vita del paziente), energia (armonizzazione degli scambi energetici), fisiologica (rimozione del dolore, spasmi, miglioramento dell'afflusso di sangue, metabolismo, ripristino della cartilagine danneggiata, nutrizione articolare). Una caratteristica distintiva del corso di trattamento nella clinica della medicina tibetana è l'uso di rimedi esclusivamente naturali invece di preparati chimici.

Gli esperti Narana consigliano di andare in clinica nelle prime fasi dell'artrosi, aumentando notevolmente le possibilità di recupero per il paziente.

Cosa e come trattare l'artrosi?

L'artrosi è una malattia cronica delle articolazioni che si verifica a seguito di un processo degenerativo-distruttivo di natura non infiammatoria. Questa malattia colpisce circa il 10-12% della popolazione adulta totale nei paesi sviluppati. Se la malattia non viene interrotta, può portare alla completa distruzione dell'articolazione e causare disabilità. Pertanto, la diagnosi tempestiva e il corretto trattamento dell'artrosi delle articolazioni sono molto importanti.

Quando iniziare il trattamento per l'artrosi

Molto spesso, l'artrosi colpisce le articolazioni delle gambe, che rappresentano la maggior parte del carico quando si cammina e si trasportano pesi. Nella fase iniziale di sviluppo dell'artrosi, si verifica una disfunzione metabolica nel tessuto cartilagineo dell'articolazione, che impedisce la sua normale alimentazione e recupero.

Questo porta alla perdita di naturale levigatezza ed elasticità della cartilagine, alla comparsa di ulcerazioni e crepe sulla sua superficie. La mobilità dell'arto è ostacolata, perché, diventando ruvida, la guaina della cartilagine della testa dell'articolazione si aggrappa a uno strato simile che riveste la cavità articolare. L'irritazione meccanica provoca infiammazione e assottigliamento della cartilagine, che ha una funzione protettiva e di ammortamento nei confronti dell'articolazione.

L'attrito influisce negativamente sulle qualità dinamiche delle articolazioni articolari - una persona prova dolore mentre muove il piede, diventa difficile per lui camminare. In futuro, i processi degenerativi vengono trasferiti ai tessuti ossei dell'articolazione, causando la loro deformazione.

Come trattare adeguatamente l'artrosi in ogni caso, il medico decide in base ai risultati dell'esame diagnostico. Esistenti nell'artrologia moderna (scienza, esplorazione delle cause e dei metodi di trattamento delle varie patologie articolari) le tecniche terapeutiche possono fermare il processo patologico e frenarne lo sviluppo per lungo tempo.

Questo dà ai medici l'opportunità di affrontare con successo l'artrosi e preservare la qualità della vita del paziente al suo solito livello. Ma è impossibile ripristinare completamente le articolazioni in caso di artrosi, se la malattia è andata lontano, in questa fase dello sviluppo della medicina, perché i cambiamenti di artrosi nelle articolazioni articolari sono irreversibili. Pertanto, è importante iniziare il trattamento dell'artrosi degli arti inferiori di tutte le forme (artrosi delle articolazioni dell'anca - coxartrosi, gonartrosi - artrosi dell'articolazione del ginocchio, artrosi di tutte le articolazioni o poliartrosi) in una fase iniziale di sviluppo, mentre la malattia non ha ancora causato danni significativi alle articolazioni. Particolarmente attenti alle condizioni delle loro articolazioni dovrebbero essere le persone a rischio:

  • Soffrendo di malattie croniche di natura autoimmune, causate da errori immunitari, da una ragione non pienamente compresa, che reagisce alle cellule del proprio organismo, a qualcosa di alieno;
  • Oltre i 45 anni - 50 anni - le loro articolazioni sono naturalmente le più suscettibili ai cambiamenti patologici;
  • Coloro che hanno articolazioni degli arti subiscono un sovraccarico cronico dovuto all'esercizio di doveri professionali - lavoratori agricoli e lavoratori impegnati in lavori pesanti, così come ballerini e atleti;
  • Ha subito gravi lesioni agli arti inferiori, interventi chirurgici alle articolazioni delle gambe con un alto grado di trauma, che richiedono la rimozione di una significativa quantità di tessuto articolare, per cui le articolazioni diventano non congruenti, cioè la completa adesione reciproca delle superfici dell'articolazione e della cavità articolare viene disturbata. Di conseguenza, il carico sul giunto aumenta, le superfici iniziano a consumarsi rapidamente;
  • Avendo predisposizione ereditaria alla malattia - se tra i parenti stretti di una persona - genitori, fratelli - ci sono persone che soffrono di artrosi degli arti inferiori, il rischio di sviluppare questa malattia in sé aumenta più volte;
  • Persone il cui peso è molto più alto della norma, corrispondente alla loro altezza e corporatura. In questo caso, la stessa cosa accade con le articolazioni come con i dettagli dell'auto, se trasporta un carico che è molto più alto della capacità di carico originariamente pianificata - si consumano molto prima di quanto avrebbero dovuto.

Tutti coloro che sono a maggior rischio di sviluppare l'artrosi dovrebbero monitorare attentamente la loro salute. Se ci sono sintomi patologici (dolore e crunch alle articolazioni quando si cammina), si dovrebbe consultare uno specialista e iniziare il trattamento dell'artrosi.

Terapia conservativa per l'artrite

Esistono due tipi di terapia tradizionale per l'artrite: conservativa e operativa. Come trattare l'artrosi delle articolazioni dipende dallo stadio in cui si sviluppa la malattia e inizia il processo di trattamento. Il trattamento più efficace dell'osteoartrosi è possibile nella fase iniziale, quando ci sono reali possibilità di fermare l'artrosi patologica e curare.

Il trattamento conservativo dell'osteoartrite include:

  • Terapia farmacologica;
  • Fisioterapia;
  • massaggio;
  • Terapia fisica

Trattamento farmacologico

Nel corso del trattamento medico comprende farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS), alleviare il dolore e ridurre il livello del processo infiammatorio. Questi farmaci sono disponibili sotto forma di compresse, unguenti, creme e soluzioni iniettabili. Questo gruppo farmaceutico include:

  • Ketoprofene. Disponibile sotto forma di soluzione iniettabile, compresse e unguento. Le iniezioni vengono effettuate per via intramuscolare 1 o 2 volte al giorno, il corso del trattamento non è più di due giorni. La compressa viene assunta per via orale due volte al giorno - 1 compressa viene ingerita senza masticare durante o dopo un pasto e lavata con acqua o latte. La durata del corso è determinata dal medico curante individualmente. L'uso dell'unguento Ketoprofen per l'artrosi delle articolazioni consiste nell'applicarlo alla superficie della pelle nella zona dell'articolazione interessata e quindi sfregarlo fino a completo assorbimento;
  • Il diclofenac è ​​un altro farmaco, spesso prescritto per varie forme di artropatia degli arti inferiori. Conosciuto in tre forme: compresse, iniezioni e unguenti. Le iniezioni vengono effettuate solo per via intramuscolare, una volta al giorno, non più di due giorni consecutivi. La dose giornaliera della compressa in forma di Diclofenac è ​​di 1-3 compresse, assunta dopo i pasti e lavata con acqua. La durata del corso dipende dalle raccomandazioni del medico. Il principale ingrediente attivo nella composizione dell'unguento è il diclofenac sodico, e il polietilenossido, il propilenglicole e il dimexide sono usati come componenti ausiliari. Diclofenac unguento utilizzato per l'artrosi delle articolazioni aiuta ad alleviare il gonfiore, ridurre il dolore e la rigidità;
  • L'unguento Indometacina è usato in tutte le forme di artropatia degli arti inferiori. Deve essere applicato all'articolazione dolorante tre volte al giorno in una piccola quantità - la dose giornaliera per un adulto non supera i 15 cm di unguento estratto dalla provetta.

Questi fondi hanno una serie di controindicazioni, tra cui l'età dei bambini (fino a 12 anni), la gravidanza e l'allattamento (allattamento al seno), le ulcere del tratto gastrointestinale (colite, gastrite, ulcera gastrica), l'intolleranza individuale ai componenti. Tra gli effetti collaterali del trattamento, sono comuni il rossore della pelle, un'eruzione allergica e il prurito. Tutto ciò si ferma dopo l'abolizione delle droghe.

Un altro gruppo di farmaci farmacologici utilizzati nel trattamento di varie patologie articolari, tra cui l'artrosi, è un condroprotettore che favorisce il ripristino del tessuto cartilagineo. La loro composizione include sostanze che contribuiscono al miglioramento dei processi rigenerativi - condroitina e glucosamina. I tipi più popolari di questo gruppo sono Teraflex (capsule), Don (polvere), Artra (compresse). Tutti questi farmaci sono un'azione prolungata, e per ottenere l'effetto richiedono una durata d'uso - da un mese a sei mesi. Iniezioni intra-articolari di acido ialuronico, che migliora la qualità del liquido sinoviale, danno anche un buon effetto - diventa più viscoso e aiuta a ridurre l'attrito nell'area delle articolazioni articolari.

fisioterapia

Nel trattamento complesso dell'artrosi, le procedure fisioterapiche vengono applicate contemporaneamente ai metodi medici. I risultati più positivi nel trattamento di varie forme di artrosi sono dati dall'uso dei seguenti metodi:

  • Irradiazione ultravioletta (UV);
  • Correnti ultra alte frequenze (UHF);
  • Terapia ad onde d'urto (terapia d'urto);
  • Balneologia (applicazioni dal fango terapeutico);
  • paraffina;
  • Terapia magnetica;
  • Esercita la fisioterapia e il massaggio.

Uno dei metodi moderni per trattare l'artrosi cronica è l'irradiazione delle articolazioni malate con raggi X diretti a bassa intensità. La terapia a raggi X per l'artrosi consente di eliminare il dolore alle articolazioni articolari e migliorare la rigenerazione dei tessuti. Può essere a fuoco corto - con penetrazione dei raggi fino a 7 cm di profondità e fuoco lungo, a cui questa cifra va da 50 a 60 cm. La durata delle sessioni varia da 1 a 9 minuti, il loro numero è determinato dal medico individualmente, ma non deve superare 7 9 per un corso di tre settimane.

Medicina popolare

Nella fase iniziale, i metodi di trattamento più diffusi possono fornire un'assistenza efficace. Erboristi-guaritori raccomandano le seguenti ricette per alleviare la condizione:

  • Il composto per sfregamento topico è composto da un tuorlo crudo di un uovo di gallina, 15-20 ml di aceto di mele e 5 ml di trementina. Tutti gli ingredienti devono essere accuratamente miscelati e strofinare il liquido risultante nel giunto durante la notte, dopo di che deve essere avvolto caldo. Al mattino, lavati i piedi con acqua tiepida e sapone;
  • Pomata anestetica Mescolare 150 g di miele, un cucchiaio di ammoniaca e 3 cucchiaini di bile medica. La miscela risultante, senza strofinarla nella pelle, lubrifica l'area delle articolazioni dall'esterno e dall'interno, lavando via con acqua calda in un'ora;
  • Vodka e succo di aloe (100 g) mescolati con miele (200 g). Insistere 1-2 ore. Imporre l'articolazione sotto forma di impacco durante la notte. Corso - 2-3 settimane;
  • 50 g di radice devyasila (venduto in farmacia) versare 125 g di vodka. Insistere in un luogo buio per 10 giorni. Strain. Strofinare nell'articolazione 3-4 volte al giorno;
  • Mescolare olio vegetale con propoli (100 g ogni componente). Mettere a bagnomaria e riscaldare, mescolando, fino a quando gli ingredienti non sono completamente combinati. L'unguento risultante da imporre sull'articolazione 2-3 volte al giorno.

Si sconsiglia vivamente di utilizzare i farmaci elencati senza prescrizione medica, poiché molti di essi hanno gravi effetti collaterali. Utilizzare per il trattamento di rimedi popolari di artrite può anche essere solo dopo la consultazione con uno specialista.

Trattamento chirurgico dell'osteoartrite

Poiché non è sempre possibile trattare l'artrosi delle articolazioni in uno stadio avanzato di sviluppo della malattia con metodi conservativi, i medici raccomandano che i pazienti vengano sottoposti a interventi chirurgici di vario grado di invasività (trauma). Esistono vari metodi di trattamento chirurgico dell'artrosi:

  • L'artrodesi è un'operazione per rimuovere residui di cartilagine e aree danneggiate del tessuto articolare, giuntare l'articolazione articolare e chiudere artificialmente l'articolazione per immobilizzarla per prevenire un'ulteriore distruzione dell'osso;
  • L'artroplastica significa la sostituzione parziale del tessuto articolare distrutto con uno artificiale;
  • Artroscopia: durante l'esecuzione di questa operazione, l'artrologo in anestesia locale esegue una piccola incisione nell'area articolare attraverso la quale viene inserito un artroscopio: una sonda miniaturizzata con una videocamera all'estremità, che consente al medico di esaminare l'articolazione in dettaglio con dettagli precisi e rimuovere particelle di cartilagine rotta e articolare disintegrato tessuti. Un tubo cavo viene inserito attraverso un'altra incisione attraverso la quale viene fornita fisiologica salina, riempiendo la cavità articolare, migliora la visibilità e consente manipolazioni più accurate e accurate;
  • L'endoprotesi è il metodo più radicale di correzione chirurgica dell'artropologia, in cui l'articolazione viene completamente rimossa e sostituita con una artificiale. Questo tipo di intervento ha le prestazioni più elevate - al termine del periodo di riabilitazione, la cui durata, con esito positivo dell'operazione e assenza di complicanze, non supera le 2-3 settimane, le funzioni motorie del giunto sono completamente ripristinate e per i prossimi 20-25 anni una persona può considerarsi libera da tutti gli inconvenienti e disagio associato all'artrosi.

L'endoprotesi viene utilizzata nei casi in cui altri metodi di trattamento non hanno successo. Ma l'operazione ha anche controindicazioni - non è eseguita per i pazienti con diabete mellito grave, poiché in questo caso c'è un alto rischio di rigetto dell'endoprotesi.

Recensioni

Puoi scoprire quali metodi di trattamento con l'artropatologia sono più efficaci nelle recensioni sul trattamento dell'artrosi. Ecco cosa dicono i pazienti delle varie terapie:

Sono stato ben aiutato dal diclofenac, ma poi ho avuto problemi allo stomaco, mi è stata diagnosticata una gastrite e ho dovuto rinunciare al diclofenac. Su consiglio del medico, ho provato Don, ho bevuto per il secondo mese, ma non ci sono miglioramenti specifici finora.

Nadezhda, 42 anni, Murmansk.

Negli ultimi 5 anni ho preso regolarmente delle punture nell'articolazione - fa male, ma è efficace: dopo tre iniezioni, diventa molto più facile, non soffre il dolore e puoi camminare normalmente. Basta per un anno, quindi devi ripetere.

Valentina, 45 anni, Kostroma.

Ho vissuto con l'artrosi dell'anca per 12 anni. Stavo facendo l'artroscopia, e all'inizio tutto andava bene, e dopo un anno e mezzo il dolore è tornato, e ho ricominciato a zoppicare. Adesso il dottore raccomanda un'endoprotesi. Ma non sono sicuro del risultato - ho paura delle complicazioni.

Andrei Ivanovich, 63 anni, Saratov.

L'esperienza dell'uso di vari mezzi di terapia congiunta dimostra che il trattamento deve essere iniziato in una fase precoce della malattia. Più ferito è l'articolazione, più difficile è ottenere un effetto positivo.