Principale

Massaggio

Artrosi dell'articolazione metatarso-falangea

Né uomini né donne sono assicurati contro l'emergenza e lo sviluppo di questa malattia. La patologia inizia con la distruzione del tessuto cartilagineo, perché non c'è limite di età: l'artrosi dell'articolazione porta disagi non solo agli anziani, ma anche ai giovani. I sintomi della malattia, inclusi gonfiore, dolore, mobilità limitata, non ritardano il trattamento dell'artrosi. In molti casi, la malattia può essere sconfitta con metodi conservativi, mentre nel resto l'intervento chirurgico viene utilizzato per immobilizzare e sostituire l'articolazione con uno artificiale.

Cause di artrosi

Perché la cartilagine cambia struttura, provocando deformità articolare? Eccessivo sforzo fisico, lesioni, piedi piatti, scarpe strette - fattori che contribuiscono alla comparsa di artrosi con dolore caratteristico nelle articolazioni del piede. I medici chiamano diverse fonti, ma finora la vera ragione rimane sconosciuta. Disturbi circolatori, costante sovraraffreddamento dei piedi sono inclusi nella lista dei fattori pericolosi. I geologi, gli atleti hanno maggiori probabilità di esporre articolazioni a ferite, e il gentil sesso indossare scarpe a tacco alto strette piuttosto che provocare l'insorgenza di artrosi.

Fasi e sintomi di artrosi dell'articolazione 1 metatarso-falangea

Sulla base delle manifestazioni cliniche dell'artrosi nell'area della prima articolazione metatarso-falangea nella pratica medica, è consuetudine distinguere tre stadi della malattia:

  • 1 ° grado (iniziale) segni intrinseci di periodicità. Sensazioni dolorose compaiono durante lo sforzo prolungato, si nota una rapida stanchezza, ma le manifestazioni esterne della malattia delle articolazioni non sono ancora presenti.
  • I pazienti hanno raggiunto il 2 ° grado della malattia, che, insieme al dolore, ha notato che l'articolazione era diventata meno mobile. Esternamente, questo stadio si manifesta come un ispessimento dell'articolazione, nell'osso si ha dolore durante uno sforzo fisico prolungato.
  • Per il 3 ° grado è caratterizzato da una chiara deformazione del giunto. I piedi e le dita cambiano forma, il dolore si fa sentire anche a riposo e quando si cammina il carico viene trasferito sul bordo esterno del piede per ridurre la pressione sul giunto dolente. Un cambiamento nell'andatura porta a zoppicare.

Metodi diagnostici

Le manifestazioni cliniche non sono gli unici indicatori di deformità dell'articolazione metatarso-falangea del primo dito. Lo stadio della malattia aiuta a identificare: raggi X, risonanza magnetica (RM), TC (tomografia computerizzata) o il medico prescrive l'ecografia per il paziente. Di tutti i metodi di diagnosi praticati, la radiografia è più spesso utilizzata, può essere utilizzata per determinare con precisione l'estensione del decorso della malattia. Per stabilire la diagnosi, oltre ad analizzare i risultati degli studi sulle radiazioni, una storia medica, il medico richiama l'attenzione sulle sensazioni durante la palpazione dell'articolazione.

Trattamento dell'osteoartrite 1 metatarso-falangea e altre articolazioni

Il trattamento dell'artrosi delle articolazioni, incluso 1 metatarso-falangea, inizia con la scelta della direzione: conservativa o operativa. Ognuno di loro aiuta a ridurre il dolore, ma per il trattamento il medico sceglierà metodi a seconda dello stadio dell'artrosi. Quando la deformità articolare è di 1-2 gradi, la malattia può essere trattata con successo con l'aiuto di metodi e preparati di uno scenario conservativo, e se è in esecuzione, solo la chirurgia aiuterà a far fronte alla malattia.

Trattamento conservativo

I metodi di trattamento conservativo si dimostrano efficaci al 1 ° e 2 ° stadio dell'artrosi. Anti-infiammatori, antidolorifici in combinazione con la fisioterapia e indossare scarpe speciali aiutano a far fronte alla malattia. Alcuni dei farmaci hanno un effetto negativo sulla mucosa (ad esempio i FANS), pertanto sono controindicati per i pazienti affetti da malattie croniche dello stomaco e dell'intestino.

Gli antinfiammatori e gli antidolorifici, che non contengono ormoni steroidei, sono presentati con un'ampia scelta. Rappresentanti tipici di questo gruppo:

  • Ortofen - compresse anti-infiammatorie non steroidei che aiutano ad alleviare il dolore, gonfiore. La dose giornaliera non deve superare i 150 mg, il farmaco è disponibile sotto forma di supposte, unguenti o iniezioni.
  • L'indometacina è un unguento con azione locale anestetica e antinfiammatoria. Applicare questo agente esterno per non più di 10 giorni, a condizione che la pelle nell'area di applicazione sia intatta. La dose giornaliera viene calcolata individualmente, ma il suo volume dovrebbe essere approssimativamente pari a 15 cm del farmaco spremuto fuori dalla provetta. L'indometacina è anche disponibile sotto forma di compresse, gel.
  • L'ibuprofene è un farmaco antinfiammatorio per uso esterno, interno o rettale. Esternamente sotto forma di unguento, gel, crema, il farmaco viene utilizzato per 2 settimane. Se assunto per via orale, la durata è determinata individualmente, la norma della dose giornaliera raggiunge i 2,3 g in diverse dosi.

Indossare scarpe speciali è un fattore importante che aiuta a far fronte con successo all'osso. Le scarpe comode rallentano lo sviluppo della deformazione dell'articolazione, fissando la gamba nella posizione corretta quando si cammina. Solette ortopediche, suola rigida, tacco basso fino a 4 cm - le caratteristiche richieste di tali prodotti. Scarpe speciali aiutano a curare con successo l'artrosi nelle prime fasi.

Per eliminare i sintomi dolorosi nel trattamento dell'artrosi delle articolazioni, i medici usano farmaci steroidi che vengono iniettati direttamente nel tessuto molle. Ma qualunque sia l'uso di unguenti, pillole, gel con un'opzione di trattamento conservativa, senza ginnastica, piedi, massaggi o selezione di scarpe è indispensabile. Quando la fase di artrosi viene trascurata o se la strategia terapeutica si è rivelata inefficace, nella pratica medica viene utilizzato un approccio diverso: la chirurgia.

Intervento chirurgico

Il chirurgo farà ricorso a questo tipo di trattamento se al paziente viene diagnosticata la malattia di stadio 3. La rimozione della patologia attraverso l'intervento chirurgico è finalizzata a immobilizzare artificialmente l'articolazione. Per fare ciò, utilizzare approcci diversi:

  • La resezione di esostosi o chirurgia di Brandeis comporta la rimozione di parte della falange principale del 1 ° dito, seguita dall'imposizione di una stecca di gesso sul piede. Il periodo postoperatorio richiederà circa due settimane, durante le quali verrà eseguita un'estensione della falange e inizierà un ciclo di ginnastica terapeutica. Dopo aver rimosso i punti tra il primo e il secondo dito, viene fissato un rullo di garza di cotone, che è obbligatorio insieme all'utilizzo di scarpe ortopediche.
  • L'artrodesi (artroplastica) è un metodo chirurgico per il trattamento dell'artrosi, che implica la completa immobilità dell'articolazione. L'operazione è finalizzata a giuntare la principale falange del 1 ° dito e l'osso metatarsale, che aiuta a sbarazzarsi del dolore. Il chirurgo esegue un'incisione, rimuove parte dell'osso, della cartilagine e dell'articolazione, attacca un fermo speciale, premendo i frammenti rimanenti l'uno verso l'altro. Ci vorranno circa tre mesi per completare l'articolazione dell'articolazione, della cartilagine e dell'osso, ma questo, insieme a indossare scarpe speciali, aiuterà a sbarazzarsi delle zoppie.
  • L'endoprotesi o la sostituzione di un'articolazione deformata con una artificiale, come uno dei metodi efficaci di trattamento, è spesso utilizzata dai chirurghi nella pratica. Una varietà di design consente di scegliere la dimensione ottimale e, insieme all'esperienza pratica del medico e degli strumenti speciali, assicura l'operazione riuscita per sostituire l'articolazione con una artificiale, se questa è l'unica opzione di trattamento. Ma l'usura progressiva della protesi non è a favore della protesi, poiché non esclude la necessità di un intervento chirurgico di revisione.

Periodo di riabilitazione

La durata della riabilitazione nel trattamento di un'articolazione deformata nella zona del piede dipenderà dal metodo scelto e dall'implementazione delle raccomandazioni. Alleviare il dolore con un trattamento conservativo funzionerà in pochi giorni, mentre la chirurgia risolverà rapidamente il problema. Ma nel primo caso, la droga, la fisioterapia e l'uso di scarpe speciali aiuteranno a sbarazzarsi dell'artrosi dopo un paio di settimane. Il recupero dopo l'intervento richiederà molto più tempo, almeno due mesi.

Durante una procedura chirurgica, al fine di eliminare il carico sui piedi malati, i pneumatici in gesso vengono applicati ai pazienti e prescritti per utilizzare le stampelle. La legatura, la consulenza di un fisioterapista, un corso di esercizi prescritto da un medico di terapia fisica (terapia fisica) e scarpe ortopediche speciali sono tutti punti essenziali di un programma di recupero per la deformazione dell'artrosi.

Prevenzione delle malattie

Più facile da avvertire che da trattare. Questo non dovrebbe essere dimenticato da coloro che notano i primi sintomi di dolore nell'articolazione metatarso-falangea. Camminare a piedi nudi sull'erba, sulla sabbia o sul tappeto a pelo alto è vantaggioso sia per i bambini sia per gli adulti. Qualsiasi tipo di prevenzione delle malattie dovrebbe essere mirato a rafforzare i muscoli del piede. Un altro punto importante è il miglioramento della circolazione del sangue, se non si desidera portare la malattia, quando si devono usare ormoni steroidei o sostituire l'articolazione con uno artificiale.

Far funzionare i muscoli, e non essere passivi, aiuterà la ginnastica speciale. Rotazione dei piedi, sollevamento delle dita dei piedi, abbassamento sui talloni. Invece del simulatore, si adattano i soliti passi o una pila di libri. Gli esercizi regolari al mattino e alla sera non permettono alle articolazioni sane di deformarsi. Crioterapia locale con un pezzo di ghiaccio, effetti di massaggio attivo - una ricetta semplice per la prevenzione dell'artrosi.

video

Per il trattamento della malattia viene applicato non solo l'approccio farmacologico. Come trattare i metodi popolari dell'osteoartrosi? Vedi di più su questa tecnica nel video qui sotto. Mentre la medicina moderna non affronta qualitativamente il trattamento dell'artrosi, spesso offre un approccio radicale. È possibile che solo in combinazione con metodi popolari, la malattia sarà completamente sconfitta.

Osteoartrosi dell'articolazione metatarso-falangea di 1 dito

Qual è l'artrosi del piede - sintomi e trattamento, cause, come trattare la malattia del piede

L'osteoartrite del piede è una malattia degenerativa piuttosto comune delle articolazioni delle gambe, che è localizzata non solo nel tessuto cartilagineo, ma anche nelle ossa e persino nei muscoli. Molto spesso, la patologia si manifesta nell'area della articolazione metatarso-falangea dell'alluce. La malattia ha un carattere deformante, quindi la sua progressione porterà alla rottura della normale struttura del piede.

L'intera complessità della patologia sta nel fatto che il piede consiste di un numero enorme di piccole articolazioni, terminazioni nervose e vasi. La lesione dell'alluce si verifica dopo 45 anni. L'artrosi di altre piccole articolazioni è più comune nelle donne con più di 35 anni e oltre i 50 anni.

Cause della malattia

Le cause e il meccanismo dello sviluppo della patologia

L'artrosi deformante dell'articolazione metatarso-falangea del piede, come tutte le forme di artrosi, ha come causa principale alterazioni del metabolismo e normale afflusso di sangue alla cartilagine articolare e al tessuto osseo dell'articolazione. La mancanza di sostanze nutritive porta ad un arresto del processo di rigenerazione, che normalmente dovrebbe andare avanti costantemente, mantenendo l'articolazione in condizioni di lavoro.

Cause di artrosi

In una delle riviste sulle patologie reumatologiche, gli scienziati hanno descritto le differenze tra la normale cartilagine di invecchiamento e l'osteoartrosi delle articolazioni, il che indica che l'osteoartrite è veramente una malattia e non solo una conseguenza naturale dell'invecchiamento.

I principali enzimi responsabili della distruzione della cartilagine sono le metalloproteinasi della matrice, le citochine antinfiammatorie (ad esempio IL-1). Questi enzimi sono stati trovati in un'articolazione incline all'osteoartrite, ma non nella cartilagine sottoposta a un normale invecchiamento.

L'età umana è il fattore di rischio più identificato per l'osteoartrosi delle articolazioni metatarso-falangea dei piedi. Le percentuali di prevalenza per osteoartrosi sia radiografica sia di grado minore aumentano drammaticamente dopo 40 anni nelle donne e 50 negli uomini.

La patologia degenerativa è rara nelle persone di età inferiore ai 35 anni. In questa popolazione dovrebbero essere prese in considerazione le cause secondarie e altri tipi di malattie degenerative delle articolazioni.

Cause dell'osteoartrosi delle articolazioni metatarso-falangea:

  • predisposizione genetica;
  • l'obesità;
  • un grande carico sulle articolazioni delle gambe;
  • danno ripetuto;
  • lesioni;
  • ipotermia;
  • deposizione di sale;
  • praticare sport traumatici;
  • indossando tacchi alti con la suola sbagliata.

Lo sviluppo di processi degenerativi e distrofici nei tessuti cartilaginei è influenzato dai seguenti fattori:

  1. Deterioramento correlato all'età del flusso sanguigno alle articolazioni, vene varicose;
  2. Cambiamenti nella mobilità, plasticità, distruzione della cartilagine;
  3. Eccesso di peso, che crea un carico aggiuntivo sul piede;
  4. Piedi piatti;
  5. Fattore ereditario

Aumentare il rischio di artrosi dei fattori articolari metatarso-falangea:

  • Indossare scarpe strette;
  • Ipotermia del piede;
  • Lesioni, lussazioni, fratture;

In una delle riviste sulle patologie reumatologiche, gli scienziati hanno descritto le differenze tra la normale cartilagine di invecchiamento e l'osteoartrosi delle articolazioni, il che indica che l'osteoartrite è veramente una malattia e non solo una conseguenza naturale dell'invecchiamento.

I principali enzimi responsabili della distruzione della cartilagine sono le metalloproteinasi della matrice, le citochine antinfiammatorie (ad esempio IL-1). Questi enzimi sono stati trovati in un'articolazione incline all'osteoartrite, ma non nella cartilagine sottoposta a un normale invecchiamento.

Cause: menopausa (nelle donne), predisposizione genetica, malattia concomitante, operazioni e lesioni patite nella zona articolare vicina, età (dai cinquant'anni), lavoro correlato al carico sulle articolazioni interfalangee e disturbi metabolici.

Sintomi di osteoartrite interfalangea: dolore durante lo spostamento, iperemia, articolazioni sembrano gonfie. La diagnosi di osteoartrite è in radiografie, storia e storia familiare.

Dopo aver raccolto i dati, il medico stabilirà la fase dell'osteoartrosi. E ce ne sono tre: 1.

È quasi asintomatico. C'è un leggero restringimento dello spazio articolare.

2. Vi sono dolori al movimento, gonfiore delle articolazioni e comparsa di escrescenze ossee, il metabolismo è disturbato.

3. Le articolazioni sono gravemente deformate, la sindrome del dolore pronunciata, lo spazio articolare è quasi invisibile.

Trattamento dell'osteoartrosi delle articolazioni interfalangee. Inizialmente, è necessario ridurre il carico sulle articolazioni interessate.

Ridurre il dolore con analgesici, antinfiammatori e condroprotettori. Secondo la prescrizione del medico di base di utilizzare la terapia del trattamento locale: antidolorifici e sfregamento.

Sono necessari anche ginnastica e fisioterapia, volte a ripristinare i processi metabolici e fornire le articolazioni con microelementi e minerali. La terapia farmacologica è finalizzata al trattamento dell'osteoartrosi di primo e secondo grado, mentre il terzo grado richiede l'intervento chirurgico e l'endoprotesi.

Le manifestazioni cliniche non sono gli unici indicatori di deformità dell'articolazione metatarso-falangea del primo dito. Lo stadio della malattia aiuta a identificare: raggi X, risonanza magnetica (RM), TC (tomografia computerizzata) o il medico prescrive l'ecografia per il paziente.

Di tutti i metodi di diagnosi praticati, la radiografia è più spesso utilizzata, può essere utilizzata per determinare con precisione l'estensione del decorso della malattia. Per stabilire la diagnosi, oltre ad analizzare i risultati degli studi sulle radiazioni, una storia medica, il medico richiama l'attenzione sulle sensazioni durante la palpazione dell'articolazione.

Dato il ruolo importante del piede nella vita di una persona, il suo danno diventa un ostacolo significativo all'attività quotidiana e lavorativa. Le capacità compensatorie dell'apparato articolare non sono affatto illimitate, pertanto, nelle condizioni di esposizione prolungata a fattori avversi, le articolazioni sono soggette a cambiamenti patologici. I seguenti fattori contribuiscono a questo:

  • Sovrappeso.
  • Indossare scarpe scomode (tacchi alti).
  • Piede piatto.
  • Lesioni ai piedi

Il quadro clinico della malattia degenerativa

Sintomi e fasi della malattia

Il sintomo principale è il dolore nell'area del pollice, che ha le sue caratteristiche in ogni stadio di sviluppo dell'osteoartrosi del 1 ° dito metatarso-falangea:

  1. La fase 1 è caratterizzata da leggero dolore e formicolio. La soglia del dolore aumenta dopo carichi pesanti. C'è un ispessimento dell'osso metatarsale.
  2. Fase 2: l'articolazione inizia a deformarsi, il movimento del pollice è limitato a causa della sindrome del dolore pronunciata. Il dolore non passa nemmeno a riposo. Camminare, facendo un passo completo sull'intera area del piede, diventa impossibile, quindi il paziente cerca di appoggiarsi all'esterno (dove il mignolo). Se consideri l'articolazione colpita, puoi notare la formazione di uno spesso strato di grano sul lato del dito. Se la gamba è abbassata, l'articolazione si muove leggermente.
  3. Stadio 3: soglia acuta del dolore, movimento limitato, crescita ossea significativa e deformità articolare. Il dolore non si ferma a riposo, una persona è molto zoppa.
  4. Fase 4 - l'ultimo, che non è suscettibile di trattamento medico, in quanto i processi degenerativi entrano nella fase di irreversibilità.

Quanto prima una persona si rivolge a uno specialista per un aiuto, tanto più facile sarà sbarazzarsi della patologia, perché il trattamento dell'artrosi della prima articolazione metatarso-falangea nelle fasi iniziali prevede procedure fisioterapiche, quindi - terapia farmacologica. Nelle ultime fasi, si raccomanda l'intervento chirurgico.

Altri sintomi di osteoartrosi delle articolazioni metatarso-falangea del piede:

  • Rigidità del movimento;
  • Gonfiore nell'area del pollice che si diffonde ad altre parti del piede;
  • Disturbo dell'andatura;
  • Iperemia della pelle (arrossamento);
  • A volte - un aumento della temperatura nella zona di artrosi o anche del corpo;
  • Affaticamento degli arti inferiori;
  • Sigilla il lato del pollice.

L'osteoartrite della prima articolazione viene sottoposta a una terapia complessa. Il trattamento della droga è applicato per mezzo di targhe, iniezioni e mezzi esterni.

Fisioterapia obbligatoria, esercizio fisico e così via. La tecnica è selezionata in base allo stadio della malattia, al decorso, alle caratteristiche di un particolare organismo e ad altri fattori.

Quindi, l'osteoartrosi del primo grado delle prime dita metatarso-falangea viene trattata solo con l'aiuto di fisioterapia e fisioterapia, 2 e 3 gradi - con farmaci, e 4 con metodi esclusivamente chirurgici.

Le regole principali per il trattamento efficace dell'artrosi delle articolazioni falangea del piede:

  • Qualsiasi sforzo sul giunto è ridotto;
  • Per l'obesità, è necessario seguire una dieta per ridurre il peso;
  • Elimina la posizione in piedi: è meglio sedersi o sdraiarsi;
  • Non indossare scarpe scomode, tacchi alti, ecc.;
  • Le scarpe dovrebbero essere spaziose e solo su una suola piatta;
  • È importante utilizzare i plantari ortopedici;
  • Fai esercizi speciali.

Fisioterapia e complesso sportivo

Questo metodo di trattamento ha un alto grado di efficienza nelle prime fasi dello sviluppo della patologia, ma anche in caso di manifestazione tardiva dell'osteoartrosi dell'articolazione metatarso-falangea, l'articolazione del piede è sicuramente prescritta. Alle procedure fisioterapeutiche, viene applicata l'UHF a bassa intensità, irradiazione suf, terapia magnetica, irradiazione laser a infrarossi.

Al primo stadio, la malattia si manifesta con piccoli inconvenienti durante la deambulazione, il processo di deformazione inizia, il medico può rivelare una diminuzione del lume dell'area articolare durante i raggi X. In questa fase vale la pena ridurre il carico sulle articolazioni del primo dito.

Per sviluppare un'articolazione, si consiglia di esercitare, esercitare, indossare scarpe comode. L'artrosi del 1 ° grado è curata quasi completamente con l'aiuto di esercizi di fisioterapia, procedure fisioterapiche e assunzione di condroprotettori.

L'osteoartrosi dell'articolazione metatarso-falangea di secondo grado viene curata con l'assunzione di farmaci antidolorifici. Con cura, i farmaci antinfiammatori non steroidei dovrebbero essere assunti da pazienti con malattie dello stomaco: ulcera, gastrite. Fisioterapia usata Si raccomanda di ridurre il carico sulle dita doloranti.

Al terzo, quarto grado, l'articolazione del dito è completamente deformata, l'osso cresce sul primo dito, diventa immobile. Non è possibile curare la malattia con metodi tradizionali, è necessario un intervento chirurgico.

Al paziente viene assegnata una disabilità, poiché può muoversi solo con l'aiuto di un bastone, vivendo un dolore incessante. Può attaccare solo sul lato esterno del piede.

Il trattamento è inteso solo per alleviare il dolore, che diventa permanente, disturba il paziente anche nel sonno.

L'artrosi deformante della prima articolazione metatarso-falangea è una malattia degenerativa-distrofica in cui si verifica la distruzione della cartilagine articolare, seguita da un cambiamento delle superfici articolari delle ossa.

Eziologia e patogenesi

La prima articolazione metatarso-falangea è formata dalle superfici articolari del primo osso metatarso e dalla base della falange prossimale del primo dito del piede. È rinforzato dai legamenti e coperto dalla capsula articolare e dall'interno la membrana sinoviale copre la cavità.

La causa più comune della malattia è il trauma. Lo sviluppo della malattia è possibile diversi anni dopo l'infortunio.

Inoltre, la patologia può causare un aumento dei carichi sull'articolazione, ad esempio durante gli sport, indossando scarpe strette. Le persone con piedi piatti hanno un rischio maggiore di sviluppare questo tipo di artrosi.

Le suddette ragioni causano una ridotta circolazione sanguigna normale dell'articolazione, che porta a cambiamenti nella cartilagine articolare, prima al livello microscopico e poi a livello macroscopico.

Il danno alla cartilagine disturba il normale funzionamento dell'articolazione e causa cambiamenti nei suoi altri elementi. Appaiono escrescenze ossee (osteofiti), la capsula articolare cambia.

L'infiammazione asettica reattiva (sinovite) si sviluppa nella membrana sinoviale.

sintomi

Sospetti del piede - una delle patologie più avanzate nel mondo. In un'altra forma, possono essere ammaccati nel 70-85% degli adulti, ma molti di questi pazienti non si considerano malati: l'osso scafoide nella regione di grandi artrosi delle gambe (questo è il modo in cui si manifesta la prima articolazione metatarsale) è spesso opportuno dalle persone come norma - applicare cambiamenti che non possono essere evitati..

Malattie dei piedi dell'umanità nel comune "deve" urbanizzazione, moda, e dovrebbe essere uno sport eccessivo o si può caricare sulle gambe.

Perché il metatarso soffre dei pollici precedenti? L'aiuto umano è progettato in modo che nella posizione medica del corpo sia esattamente ciò che rappresenta il più grande onere. Poiché questo carico è eccessivo, l'identificazione non si alza e inizia a correggere gradualmente.

L'artrosi del piede è una malattia degenerativa dell'articolazione, endocrina sotto forma di processi infiammatori del tessuto mascellare e distruzione della cartilagine. Cambiamenti di tipo articolare nei tessuti della menopausa a causa di disturbi metabolici più anziani nel tessuto cartilagineo e deterioramento della simmetria del sangue in essi.

Fino ad ora, gli scienziati non riescono a capire la menopausa di questo tipo di cambiamento.

Disturbi di artrosi del piede

Il più lavoro e un chiaro sintomo con il sistema del piede possono, forse, essere l'altro dolore in esso. In presenza della zona vi è un leggero gonfiore, arrossamento delle articolazioni e un leggero aumento della mascella nella zona dell'edema, come la comparsa del processo infiammatorio.

In un caso di artrosi, il movimento del piede è presenza ed è molto doloroso. Un paziente con un'articolazione del piede può essere riconosciuto da una zoppia dolorosa.

Il metodo diagnostico principale e, forse, sensazionale efficace

Osteoartrite dell'articolazione metatarso-falangea del primo dito

L'artrosi dell'articolazione metatarsale è accompagnata da dolore, gonfiore, incapacità di muoversi normalmente. C'è un leggero arrossamento della pelle. La malattia è associata ad infiammazione dei tessuti molli, distruzione del tessuto cartilagineo del primo dito del piede.

I fattori di rischio per la malattia non sono completamente compresi. Si ritiene che il fattore età abbia un ruolo importante. Con l'età, il tessuto cartilagineo non è in grado di mantenere il peso corporeo. Le articolazioni del primo dito non riescono a far fronte al peso, iniziano a collassare.

Cause di artrosi

  1. Deterioramento correlato all'età del flusso sanguigno alle articolazioni, vene varicose;
  2. Cambiamenti nella mobilità, plasticità, distruzione della cartilagine;
  3. Eccesso di peso, che crea un carico aggiuntivo sul piede;
  4. Piedi piatti;
  5. Fattore ereditario
  • Indossare scarpe strette;
  • Ipotermia del piede;
  • Lesioni, lussazioni, fratture;

Le cause della malattia sono molte. Questi sono principalmente i fattori con cui viene disturbato l'apporto di sangue alle articolazioni falangee, a partire dalle ferite e termina con i processi infiammatori nel corpo.

Come si sviluppa la malattia

La distruzione della base del dito inizia con la cartilagine. Nel tempo, l'ampiezza del movimento del primo dito del piede si riduce, diventa rigida, dura. Un osso cresce dalla sua parte. Il movimento fa male.

Esistono gradi di sviluppo dell'artrosi:

  1. Il primo stadio è caratterizzato da formicolio nella zona del dito, minori sensazioni dolorose. A questo punto, dovresti provare a non caricare il piede, usare unguenti, lozioni.
  2. L'artrosi del secondo grado è caratterizzata da un aumento della pressione nella zona dell'articolazione, che porta alla fatica, la sua deformazione inizia, il dolore diventa grave, costante, anche a riposo. In questa fase è necessaria una visita dal medico.
  3. Nel terzo grado, il movimento è limitato, anche a riposo, il paziente avverte forti dolori che diventano permanenti. Crescita chiaramente visibile sotto forma di pietre.
  4. L'ultimo stadio di artrosi è caratterizzato da dolore persistente. Con questo grado di malattia, i cambiamenti nel tessuto articolare diventano irreversibili. Il trattamento tradizionale non è adatto, è necessario un intervento chirurgico per sostituire l'articolazione con una protesi.

L'osteoartrite dell'articolazione metatarsale viene rilevata mediante raggi X.

Il principale trattamento tradizionale della malattia

Il trattamento nella fase iniziale della malattia comprende il massaggio ai piedi, la fisioterapia, lozioni, unguenti. Il compito della terapia in questa fase è di alleviare il dolore, sospendere i cambiamenti patologici nel tessuto articolare.

Il dolore dell'articolazione metatarso-falangea è alleviato da farmaci anti-infiammatori non steroidei: ibuprofene, ortofene. Questi farmaci aiutano anche a eliminare l'infiammazione.

I trattamenti tradizionali includono la fisioterapia:

  • Piede UHF;
  • Terapia magnetica del primo dito;
  • Trattamento laser, elettroforesi.

Se il trattamento fallisce, la fonoforesi, che viene utilizzata per iniettare il farmaco nell'area problematica, aiuta ad alleviare il dolore.

Scopo della terapia in base al grado della malattia

Al primo stadio, la malattia si manifesta con piccoli inconvenienti durante la deambulazione, il processo di deformazione inizia, il medico può rivelare una diminuzione del lume dell'area articolare durante i raggi X. In questa fase vale la pena ridurre il carico sulle articolazioni del primo dito. Per sviluppare un'articolazione, si consiglia di esercitare, esercitare, indossare scarpe comode. L'artrosi del 1 ° grado è curata quasi completamente con l'aiuto di esercizi di fisioterapia, procedure fisioterapiche e assunzione di condroprotettori.

L'osteoartrosi dell'articolazione metatarso-falangea di secondo grado viene curata con l'assunzione di farmaci antidolorifici. Con cura, i farmaci antinfiammatori non steroidei dovrebbero essere assunti da pazienti con malattie dello stomaco: ulcera, gastrite. Fisioterapia usata Si raccomanda di ridurre il carico sulle dita doloranti.

Al terzo, quarto grado, l'articolazione del dito è completamente deformata, l'osso cresce sul primo dito, diventa immobile. Non è possibile curare la malattia con metodi tradizionali, è necessario un intervento chirurgico. Al paziente viene assegnata una disabilità, poiché può muoversi solo con l'aiuto di un bastone, vivendo un dolore incessante. Può attaccare solo sul lato esterno del piede. Il trattamento è inteso solo per alleviare il dolore, che diventa permanente, disturba il paziente anche nel sonno.

Trattamento con la medicina tradizionale

Esistono ricette per la preparazione di unguenti, decotti per il trattamento dell'artrosi dell'alluce:

  1. Miele, aloe, vodka. Mescolare 2 parti di miele, una parte di succo di aloe, la vodka. Usando una miscela per fare compresse ogni giorno.
  2. Le pareti in noce sono riempite con vodka o alcol, insistendo per tre settimane. Il primo dito è macchiato di tintura al giorno. Tintura per via orale per 1 cucchiaino due volte al giorno.
  3. Unguento da oli vegetali, aglio, pepe. Per la preparazione dell'unguento, vengono utilizzati 50 ml di mais, oliva, olio di sesamo, 1 capo d'aglio, mezzo cucchiaino di peperoncino piccante, un cucchiaino di sale. I componenti sono mescolati, messi a bagnomaria, portati a ebollizione. L'unguento ha sfregato la punta del piede per 13-16 minuti al giorno.

Esercizio terapeutico, massaggio nel trattamento dell'artrosi

Quando si eseguono esercizi, la terapia fisica dovrebbe ricordare che il carico dovrebbe essere aumentato gradualmente. Innanzitutto, gli esercizi vengono eseguiti con una gamba sana.

Il trattamento inizia con la posizione originale, distesa sul pavimento. Questi possono essere movimenti rotatori dei piedi, abduzione alternata ai lati della punta e dei talloni. In posizione seduta, fanno movimenti che assomigliano a camminare senza togliere le piante dal pavimento.

Per aumentare la mobilità dell'articolazione metatarso-falangea, un esercizio è diretto: legare le prime dita dei piedi con una fascia elastica, per spostare delicatamente i piedi l'uno dall'altro, premendo le dita sugli altri sullo stesso piede. In questa posizione, fissa il piede per 10 secondi.

Se l'esercizio causa dolore che non scompare entro 5 minuti, vale la pena ridurre il carico, interrompere l'esercizio per un po '.

Il trattamento dell'articolazione metatarso-falangea include il massaggio ai piedi. Questo potrebbe essere toccando, accarezzando, impastando le dita. Sbrigati durante un massaggio non ne vale la pena, i movimenti vengono eseguiti delicatamente, senza intoppi. Prima che inizi l'automassaggio, dovresti consultare un medico, un massaggiatore professionista.

Una cura completa dell'artrosi dell'articolazione metatarso-falangea del primo dito è un processo lungo e scrupoloso. I miglioramenti passano inosservati con un trattamento complesso, corretto e regolare.

Quale trattamento è necessario per l'artrosi delle articolazioni metatarso-falangee?

Tra le numerose articolazioni del piede, le articolazioni interfalangee delle dita e le articolazioni, che uniscono le dita con il tarso, sono sottoposte al maggior carico. Pertanto, l'artrosi delle articolazioni metatarso-falangea è una malattia comune, più spesso soffre l'articolazione alla base del pollice. L'artrosi della prima articolazione metatarso-falangea porta alla deformità in valgo del pollice, che viene comunemente chiamata osso, un nodulo. L'aspetto di un osso sporgente sulla superficie laterale del pollice è caratteristico dello stadio tardivo dell'artrosi. Inizialmente, la malattia si manifesta con moderato dolore e affaticamento, quindi i pazienti spesso vanno dal medico quando l'artrosi raggiunge il secondo o anche terzo grado. E il trattamento è più efficace in una fase iniziale.

Il meccanismo di sviluppo dell'artrosi

L'osteoartrosi inizia con la distruzione della cartilagine articolare. Vari fattori possono provocare processi degenerativi-distrofici nel tessuto cartilagineo:

  • cambiamenti biochimici nel corpo sullo sfondo di disturbi endocrini, ormonali, metabolici, processi infiammatori;
  • disturbi circolatori e trofismo tissutale, con conseguente mancanza di sostanze nutritive nella cartilagine;
  • lesioni meccaniche alla cartilagine all'impatto, dislocazione, a causa di eccessivo stress sul giunto.

La cartilagine affetta da artrite diventa meno elastica, perde il liquido intercellulare e diventa più sottile. Si formano delle crepe, pezzi di cartilagine si staccano, cadono nella capsula articolare. La cartilagine articolare sana impedisce l'attrito tra le regioni articolari dell'osso l'una contro l'altra. Con la sua distruzione e assottigliamento, le superfici articolari subcondrali sono esposte, i movimenti diventano difficili, dolorosi. Le schegge di cartilagine possono cadere nello spazio articolare, causando dolore acuto, irritano anche la membrana sinoviale e causano infiammazione. La deformazione del tessuto osseo inizia a proteggere dall'attrito e dall'aumento del carico, diventa più denso e forma punte (osteofiti).

Con l'artrosi del 1 ° grado, la formazione di osteofiti è appena all'inizio, sono piccoli, isolati, situati lungo il bordo dell'area articolare. Successivamente, numerosi osteofiti di grandi dimensioni compaiono su tutta l'area delle superfici subcondrali. Lo spazio articolare si restringe, gli osteofiti si aggrappano l'uno all'altro, limitando il movimento nell'articolazione. La crescita degli osteofiti porta a una grave deformazione dell'articolazione, il suo ispessimento. Deformità particolarmente evidente della punta dell'articolazione 1 (grande). Diventa rigido, a causa del quale i muscoli e i legamenti circostanti si indeboliscono. La loro atrofia esacerba la deviazione del dito dall'asse normale verso l'esterno, deformità in valgo.

motivi

Il metatarso è la parte centrale del piede costituita da 5 ossa tubolari. Sono collegati dalle articolazioni sferiche con le falangi prossimali delle dita. L'artrosi delle ossa metatarsali del piede colpisce, di regola, queste stesse articolazioni. Le articolazioni tra le basi delle ossa del metatarso e la seconda fila delle ossa del tarso, così come l'interplusarsus, sono inattive, quindi sono meno suscettibili all'artrosi.

Molto spesso, articolazioni sollecitate e mobili sono affette da artrosi. Le articolazioni del piede rappresentano l'intero peso corporeo, le articolazioni metatarso-falangee sono abbastanza mobili e anche l'articolazione del 1 ° dito è più spesso ferita. Pertanto, l'artrosi della prima articolazione metatarso-falangea ha spesso una natura post-traumatica. Inoltre, la malattia può provocare:

  • frequente prolungata in piedi;
  • in sovrappeso;
  • indossare scarpe scomode;
  • ipotermia intensa, congelamento delle gambe;
  • struttura anormale del piede, piedi piatti;
  • lesioni o displasia delle articolazioni soprastanti, per le quali il carico sul piede è distribuito in modo non uniforme;
  • malattie vascolari, vene varicose, tromboflebiti, disturbi circolatori;
  • diabete e altri disturbi endocrini, squilibri ormonali;
  • malattie autoimmuni, disordini metabolici.

La predisposizione all'artrosi viene ereditata, quindi gli individui i cui parenti soffrono di artrosi dell'articolazione metatarso-falangea del piede devono prestare particolare attenzione.

Sintomi e diagnosi

L'artrosi deformante dell'articolazione metatarso-falangea progredisce lentamente, la graduale distruzione della cartilagine per diversi anni può non manifestare sintomi evidenti. Se il tiro dal tallone alla punta è difficile, le gambe si stancano rapidamente, nel momento in cui le dita vengono rimosse dal terreno c'è dolore, dovresti consultare un medico che effettuerà un esame completo. Ma nella fase iniziale del dolore, lieve e breve, per lo più ridotto al formicolio al dito, la rigidità si manifesta all'inizio del movimento. Pertanto, la visita di un medico viene solitamente ritardata fino alla comparsa di sintomi più pronunciati e allarmanti:

  • l'artrosi del 2 ° grado si manifesta con frequenti dolori prolungati, la mobilità del dito nell'articolazione è fortemente limitata, i movimenti sono accompagnati da uno scricchiolio. Appaiono segni visivi di deformità articolare. Gli osteofiti esercitano pressione sulle terminazioni nervose, provocando una sensazione di intorpidimento al piede. Quando si cammina, il paziente cerca di appoggiarsi sul bordo esterno del piede per ridistribuire il carico e ridurre il dolore. Ciò porta alla comparsa di calli callo.
  • allo stadio 3 della malattia, il dolore tormenta il paziente il più delle volte, non passa a riposo. L'andatura diventa zoppicante, il paziente è costretto a usare un bastone. Il movimento nell'articolazione è praticamente assente. Il pollice respinge, preme sulle dita vicine e causa la loro deformazione, a causa dell'osso sporgente è estremamente difficile raccogliere le scarpe.

Abbastanza spesso, l'artrosi dell'articolazione metatarso-falangea è complicata dalla sinovite, un'infiammazione della membrana sinoviale. Quando questa articolazione si gonfia, aumenta di volume, la pelle diventa rossa e calda.


Sintomi simili del processo infiammatorio sono osservati con l'artrite, e la deformità in valgo del pollice è un segno caratteristico della gotta, piede piatto trasversale. Pertanto, per fare una diagnosi accurata, il terapeuta o il reumatologo non solo esamina e sente il piede, ma prescrive anche una serie di procedure diagnostiche:

  • La radiografia mostra un restringimento non uniforme della fessura articolare, compattazione del tessuto osseo, osteofiti;
  • Ultrasuoni, TC, RM possono valutare lo stato della cartilagine e dei tessuti molli periarticolari;
  • emocromo completo aiuta a distinguere l'artrosi dall'artrite, che è accompagnata da un pronunciato processo infiammatorio;
  • Aumento della concentrazione di acido urico nel sangue, l'urina indica la gotta;
  • I test reumatici positivi sono un segno di artrite reumatoide.

Principi di trattamento

Con l'artrosi delle articolazioni metatarso-falangea dei piedi, il trattamento ha diversi obiettivi:

  • ridurre il carico sul giunto;
  • fermare il dolore e ridurre l'infiammazione;
  • per rallentare la progressione della malattia, per mantenere la mobilità articolare il più a lungo possibile.

Questi compiti sono risolti combinando la terapia farmacologica con la terapia non farmacologica. Un ruolo importante è svolto dalla fisioterapia, dalla fisioterapia, dalla dietoterapia. Viene mostrato l'uso di apparecchi ortopedici per il fissaggio di un giunto deformato nella posizione corretta e il suo scarico.

Per ridurre il carico sul giunto è necessario:

  • indossare scarpe comode, non strette su una corsa bassa (non superiore a 4 cm) con una suola rigida;
  • utilizzare plantari ortopedici, scarpe con supporti per arco;
  • perdere peso;
  • riposare, sedersi o sdraiarsi più spesso, evitare di stare in piedi prolungato.

Con l'artrosi del piede, il trattamento inizia con l'assunzione di farmaci anti-infiammatori. Esercizi di terapia e fisioterapia sono prescritti quando un processo infiammatorio acuto viene interrotto. In parallelo, puoi ricorrere a metodi popolari. Si sta sviluppando una dieta terapeutica per normalizzare il peso, correggere il metabolismo, fornire la cartilagine e il tessuto osseo con i nutrienti essenziali. Prodotti affumicati, prodotti con conservanti, fast food, condimenti piccanti sono controindicati. Il consumo di grassi, dolci, sale dovrebbe essere ridotto al minimo. Invece di pasticceria, usare la frutta, invece di cuocere - pane integrale. Piatti utili con gelatina, aspic, aspic.

di farmaci

L'osteoartrosi viene trattata con farmaci di diversi gruppi:

  • farmaci anti-infiammatori non steroidei sotto forma di compresse, unguenti sono usati per un breve corso per alleviare il dolore e ridurre l'infiammazione. Questo gruppo include Diclofenac, Ibuprofen, Nimesulide, Indomethacin;
  • in caso di artrosi del grado 1-2, il trattamento può essere effettuato utilizzando condroprotettori, preparati contenenti componenti di tessuto cartilagineo (condroitina e glucosamina). Possono rallentare la distruzione della cartilagine fino a quando diventa irreversibile, sospendere la progressione della malattia. I condroprotettori orali o iniettabili più efficaci, alcuni farmaci (Artrin, Hondroksid) sono disponibili sotto forma di un unguento, gel;
  • se l'infiammazione non può essere interrotta usando i FANS, i farmaci ormonali (idrocortisone) sono fatti ricorso a iniezioni;
  • in una fase avanzata per alleviare il dolore è necessario ricorrere a potenti analgesici.

Vengono anche mostrati complessi vitaminici-minerali, farmaci per la normalizzazione della circolazione sanguigna. L'artrosi delle articolazioni è ben trattata con iniezioni di acido ialuronico - compensa la mancanza di liquido sinoviale, fornisce cartilagine con sostanze nutritive e riduce l'attrito osseo nell'articolazione. Ma le iniezioni nelle piccole articolazioni devono essere fatte con estrema attenzione.

Fisioterapia e terapia fisica

Il trattamento di fisioterapia è più efficace in una fase iniziale della malattia. Nei casi di artrosi delle articolazioni metatarso-falangee, la terapia UHF di bassa intensità, la radiazione suf è più spesso utilizzata. La terapia magnetica e la terapia laser a infrarossi hanno un buon effetto. L'elettroforesi e la fonoforesi favoriscono la penetrazione profonda dei farmaci nel tessuto. Varie procedure fisioterapiche:

  • avere un effetto analgesico e antinfiammatorio pronunciato;
  • stimolare i processi metabolici, la microcircolazione del sangue e della linfa nei tessuti periarticolari;
  • aiutare a eliminare il gonfiore;
  • avviare processi di rigenerazione;
  • ripristinare la mobilità delle articolazioni e normalizzare il tono muscolare.

Prendendo in considerazione le condizioni del paziente, il grado della malattia, lo specialista sviluppa un complesso di ginnastica terapeutica e educazione fisica. La maggior parte degli esercizi può essere eseguita a casa, senza simulatori e dispositivi speciali. Si raccomanda di ruotare i piedi, tirare la punta e il tallone di lato, tirare la punta verso di sé e in avanti, imitare camminare (rotolando dalla punta ai talloni, dal tallone ai piedi) mentre si è seduti su una sedia. La meccanoterapia è efficace: collega gli alluci con un elastico e allarga i piedi, superandone la resistenza. È importante dosare il carico, ridurlo, se gli esercizi sono accompagnati da grave disagio, dolore prolungato. È bene integrare la ginnastica con l'automassaggio, l'accarezzamento e le dita impastate.

Metodi di trattamento popolare

La medicina tradizionale raccomanda una combinazione di farmaci per l'esposizione interna ed esterna. Quindi, la tintura di vodka o alcol delle partizioni di noce può lubrificare le articolazioni doloranti e berlo due volte al giorno in un cucchiaino. Tintura alcolica di baffo d'oro con l'aggiunta di propoli viene assunto per via orale in un cucchiaio prima dei pasti due volte al giorno. Per la sua preparazione, prendi 50 g di materiale vegetale e 1 g di propoli, versa 0,5 litri di alcool medico e insisti 10-11 giorni. Per le compresse si adatta una miscela di vodka, succo di aloe e miele (1: 1: 2). Puoi preparare il tuo unguento con un effetto riscaldante e irritante:

  1. Preparare una base di una miscela di oli di oliva, mais e sesamo (50 ml). Aggiungere un cucchiaino di sale, mezzo cucchiaio di polvere di peperoncino piccante, la testa d'aglio tritata. Portare a ebollizione a bagnomaria. Strofinare quotidianamente nell'articolazione per un quarto d'ora.
  2. Prendere un cucchiaio di foglie di ortica, timo e sabelnik, radici tritate di crespino e zenzero, versare un bicchiere di olio di girasole. Mettere in un bagno, portare a ebollizione. Strofinare nel giunto di notte, avvolgendo.

Per i pediluvi, puoi fare un infuso di rami di pino e radice tritata di topinambur, versandoci sopra dell'acqua bollente. Aggiungere 2 cucchiaini di miele e trementina al bacino, 2-3 cucchiai di sale marino. Quando l'acqua si è raffreddata a una temperatura confortevole, immergere le gambe e tenere premuto per 15-20 minuti. Dopo la procedura, si consiglia di strofinare il grasso fuso di maiale nelle articolazioni, preferibilmente all'interno. Il corso del trattamento richiede 10-12 bagni, che sono meglio fare prima di coricarsi.

Intervento chirurgico

Per eliminare la sindrome del dolore, si esegue l'artrodesi, cioè l'anchilosi ha una forma chirurgica e l'articolazione è immobilizzata. Se necessario, le superfici articolari delle ossa vengono asportate, le crescite e le aree deformate vengono rimosse. Dopo la resezione, le ossa del metatarso sono collegate alla falangea in una posizione funzionalmente vantaggiosa. Quindi sono fissati con aghi, viti e lasciano i morsetti fino a quando le ossa sono completamente fuse, di solito ci vogliono fino a 3 mesi. Dopo una tale operazione, i movimenti nell'articolazione sono impossibili, ma l'attrito delle ossa, accompagnato dal dolore, si arresta.

Nei pazienti giovani, cercano di mantenere l'articolazione il più possibile riducendo la pressione reciproca delle superfici articolate. Per fare ciò, rimuovere le escrescenze ossee - osteofiti, accorciare l'osso metatarsale e fissarlo nella posizione desiderata. Di conseguenza, l'attrito viene eliminato, il dolore si riduce, viene ripristinata la gamma di movimenti nell'articolazione. Tale operazione è chiamata helectomy. Una delle aree più progressive del trattamento chirurgico dell'artrosi è la condroplastica, la sostituzione della cartilagine con un impianto elastico. Un giunto distrutto può essere sostituito da un'endoprotesi dopo la resezione parziale preliminare del tessuto osseo. L'endoprotesi ripristina la funzione dell'articolazione, ma la durata della protesi è limitata.

In caso di artrosi delle articolazioni metatarso-falangea del piede, la cartilagine e il tessuto osseo vengono lentamente ma costantemente distrutti. La malattia è accompagnata dalla progressiva deformità delle dita, e questo non è solo un problema estetico. Un piede deformato non può eseguire una funzione di supporto, l'andatura cambia, i movimenti sono accompagnati da dolore, e in una fase avanzata il dolore non si ferma nemmeno nel sonno. Se si effettua una diagnosi in tempo e si inizia il trattamento, è possibile posticipare la transizione all'artrosi all'ultimo stadio con grave deformità e sindrome del dolore intenso. Ma con le forme di corsa, solo la chirurgia può alleviare il dolore.

Trattamento dell'artrosi 1 articolazione metatarso-falangea

contenuto

Una malattia chiamata artrosi dell'articolazione metatarsica si sviluppa quando il tessuto cartilagineo molle e infiammato si infiamma. Rilevazione dell'osteoartrite - la comparsa di gonfiore, dolore, arrossamento debole della pelle. Diventa sensibile quando si cammina, i movimenti sono limitati. È difficile muoversi e la persona è costretta a zoppicare.

Cause di artrosi

Non c'è una ragione precisa per la distruzione di 1 metatarso-falangea, ma il fattore di rischio che porta alla malattia è marcato. Spesso questi sono cambiamenti legati all'età, perché in un'età critica, la cartilagine perde la sua capacità di sopportare il peso del corpo. Le articolazioni degli arti inferiori non ce la fanno. Il tessuto connettivo può essere indebolito dalla nascita, causando lo sviluppo della malattia.

Le cause che contribuiscono alla comparsa di artrosi della prima articolazione metatarso-falangea sono le seguenti:

  • è sotto costante sovraccarico, danneggia l'afflusso di sangue, ci sono nodi varicosi con vene varicose;
  • con l'età, la cartilagine perde la sua plasticità;
  • sovrappeso su articolazioni indebolite;
  • flatfoot.

L'insorgenza di artrosi può verificarsi con una chiara violazione dei processi metabolici, della malattia vascolare, dei pesi eccessivi prolungati che interessano l'articolazione o di un carico medio eccessivo, nonché nei seguenti casi:

  • l'uso di scarpe aderenti;
  • ipotermia regolare delle gambe;
  • lesioni lievi permanenti dell'articolazione, che si trasformano in fratture, distorsioni, fratture (soffrono venditori, conducenti, ballerini);
  • l'artrosi è una malattia ereditaria

Ci sono molte varianti dell'aspetto della malattia. Questi fattori alterano la circolazione sanguigna, che porta a una notevole distruzione della prima articolazione metatarso-falangea. La patologia può verificarsi sia dopo un infortunio, sia senza una ragione apparente, in caso di disturbi metabolici nel corpo o malattie infiammatorie. Come risultato del suo aspetto, vengono considerate varie distruzioni della cartilagine, alterazioni della biomeccanica articolare, formazione di osteofiti.

Nel corso degli anni, la punta del piede cambia così tanto da diventare rigida. Nell'articolazione, l'ampiezza del suo movimento si riduce e scompare completamente. I danni alle articolazioni sono causati dall'usura delle superfici articolari.

La base del dito inizia a collassare da 1 articolazione metatarso-falangea, dove c'è cartilagine. Quando viene violato, la speranza di recupero viene persa, la struttura cambia (appare un segno di degenerazione) e inizia a collassare. Pertanto, il medico deve essere trattato in modo tempestivo.

Ci sono 4 gradi di artrosi. Particolarmente pericolosa è l'artrosi del 2o stadio, quando le articolazioni sono deformate:

  1. Il primo stadio è caratterizzato da un leggero dolore costante nella prima sezione del piede con un carico elevato. Appare il formicolio, che porta a una rapida stanchezza. Cura rimedi popolari con l'aiuto di unguenti. Cerca di non affaticare le articolazioni per molto tempo.
  2. Il secondo grado - l'apparizione delle manifestazioni dolorose più pronunciate nelle articolazioni. Sembra una pressione, una leggera fatica si trasforma in una stabile. Si osserva un aumento della testa dell'articolazione metatarso-falangea. Gli arti che si raddrizzano diventa più difficile.

L'osso "cresce" e si verifica la rigidità del movimento. Con il camminare prolungato, si avverte un dolore costante. L'artrosi del 2 ° grado crea una condizione dolorosa, quindi è necessario abbandonare la medicina tradizionale e consultare un medico che ti prescriverà un trattamento tradizionale. Il dolore del piede è presente sia durante l'esercizio fisico che a riposo. Il pollice può eseguire solo movimenti deboli alla suola. Un cambiamento distinto nell'articolazione viene osservato nella terza fase della malattia, con una restrizione totale del movimento. Quando si spostano, i pazienti fanno un carico sul lato esterno del piede, proteggendo il primo osso metatarso.

Come risultato dell'aumentato carico sotto la falange principale del 1 ° dito del piede, i calli crescono sulla pianta del piede. L'osteoartrosi ricorda se stessa con dolore penetrante costante, anche quando una persona non si muove. Le articolazioni doloranti possono trasformare un paziente in una persona incompetente. In questa fase, il trattamento è sistemico. La fisioterapia con laser o magnetoterapia viene effettuata in combinazione con la prescrizione medica. Al 4 ° stadio, si avvertono forti dolori alle articolazioni. Gli antidolorifici non possono più aiutare. L'artrosi in questa fase viene trattata solo chirurgicamente (sostituzione dell'articolazione con una protesi).

Con questa malattia, ci sono sempre cambiamenti nelle superfici articolari delle ossa che formano l'articolazione. Si verifica rigidità Per determinare la malattia può essere sulla superficie irregolare dell'osso. Il divario articolare al momento del processo infiammatorio si restringe. L'osteoartrosi dell'articolazione metatarsale viene rilevata dai raggi x.

Trattamento conservativo dell'artrosi

L'infiammazione di tutte le articolazioni, così come la cura dell'artrosi del primo, iniziano con i metodi tradizionali. Il dolore severo con l'infiammazione è ridotto con l'aiuto di farmaci anti-infiammatori non steroidei. Il dolore allevia ibuprofene, indometacina, ortofenom, piroxicam. Compresse e scatti presi dopo i pasti. Influenzano negativamente lo stomaco. Per questo motivo, non è raccomandato per i pazienti con gastrite o ulcera.

Le procedure fisioterapeutiche aiutano a curare il tarso:

  1. Terapia ad altissima frequenza (UHF).
  2. Condurre la terapia magnetica.
  3. Irradiazione laser a bassa intensità.
  4. Elettroforesi, combinata con farmaci.
  5. Elimina il dolore della fonoforesi (l'ultrasuono è usato per iniettare farmaci nel fuoco infiammatorio). L'iniezione locale dei farmaci steroidei necessari per l'artrosi dell'articolazione metatarso-falangea migliora i processi metabolici della cartilagine articolare e dei tessuti molli.

Questo metodo è collegato quando la conduzione della terapia tradizionale è inutile. Il trattamento viene effettuato con idrocortisone, kenalog, diprospan. I farmaci rimuovono l'infiammazione e rimuovono efficacemente la soglia del dolore nell'articolazione. Nelle diagnosi gravi di osteoartrite, è necessario l'intervento del chirurgo. Viene creata una fissazione con l'immobilità dell'articolazione.

Per la prevenzione della malattia 1 dell'articolazione metatarso-falangea vengono utilizzati metodi naturali: gli esperti raccomandano di camminare scalzi sull'erba, il terreno, il tappeto con fibre morbide.

Esercizi fattibili fissano i muscoli con il ripristino della circolazione sanguigna nel corpo.

I movimenti sono maggiori al momento del camminare, quando il tallone viene sollevato da terra e il carico passa al pollice del piede e alla testa dell'osso metatarsale. Con l'avvento dell'artrosi della prima articolazione metatarso-falangea attorno ad esso, inizia la formazione delle spine ossee, compaiono le escrescenze ossee. Limitano il movimento nell'articolazione, creano una difficile estensione dei pollici. Con piccole differenze nell'anatomia degli arti inferiori, alcune persone hanno una predisposizione all'artrosi. Tali caratteristiche portano al fatto che negli esseri umani viene aumentato il carico dell'articolazione metatarso-falangea.

Riassumendo

L'artrosi si verifica e si sviluppa in ballerini professionisti, atleti, appassionati di auto, lavoratori con lavoro fisico. Appare nelle donne che indossano scarpe con i tacchi alti, persone con uno stile di vita sedentario. Non appare immediatamente, ma dopo un certo tempo. Sii attento alle tue articolazioni, non eseguirle. Impegnarsi nella prevenzione di tali malattie. Uno stile di vita sano, carichi fisici fattibili con la giusta nutrizione ti aiuteranno a liberarti dell'artrosi della prima articolazione metatarso-falangea e di molte altre malattie delle ossa e delle articolazioni del corpo umano.