Principale

Polso

Artrite e artrosi: trattamento e prevenzione

L'osteoartrosi è un cambiamento distrofico nella cartilagine articolare di natura non infiammatoria. Questo processo si verifica nella maggior parte dei casi a causa del naturale invecchiamento del corpo.

Secondo le statistiche, l'artrosi è considerata una malattia abbastanza comune, dal momento che, secondo varie stime, dal 10% al 15% delle persone in diversi paesi ne soffrono.

Questa malattia è caratteristica per la fascia di età di 45 anni e più. Sebbene ci siano delle eccezioni, quando l'artrosi viene osservata in un gruppo di persone di età inferiore, a seguito di traumi patiti, gravi malattie, fratture, peculiari in misura maggiore per gli atleti.

L'artrosi delle articolazioni del ginocchio, dell'anca e delle falangi è la più comune. In questo caso, si distinguono tradizionalmente due tipi di artrosi: primaria - che si manifesta sullo sfondo generale delle modificazioni correlate all'età nel corpo e secondaria - sviluppate a seguito di lesioni, sforzi fisici eccessivi, malattie infettive o di altro tipo, come il diabete.

Di norma, i pazienti avvertono dolore artritico in uno stato di sforzo, ma non appena si siedono o si sdraiano in una posizione comoda per l'arto interessato, i sintomi dolorosi si attenuano. Con il progredire della malattia, il crunch caratteristico delle articolazioni aumenta, l'ampiezza dei movimenti abituali delle articolazioni diminuisce e si osserva la deformazione dei componenti articolari.

Osteoartrosi - che cos'è?

Perché si verifica l'artrosi e che cos'è? La malattia si sviluppa a causa di disturbi metabolici nell'articolazione, che a sua volta porta al fatto che la cartilagine inizia a perdere elasticità. Questo può essere facilitato dalla perdita totale o parziale di proteoglicani dalla composizione della cartilagine, questo accade, di regola, a causa di crepe piuttosto profonde nella cartilagine stessa.

La perdita di proteoglicani può verificarsi per un altro motivo: a causa del fallimento della loro produzione da parte delle cellule dell'articolazione.

  1. L'artrosi primaria - inizia senza una causa evidente e colpisce la cartilagine articolare invariata simultaneamente in molte articolazioni; più comune nelle persone di età superiore a 40 anni. L'artrosi primaria è anche una conseguenza di una violazione dei rapporti nel tessuto cartilagineo dei processi di sintesi e degenerazione ed è accompagnata da un disturbo nella funzione dei condrociti. Nella cartilagine con alterazioni artritiche prevalgono i processi di distruzione.
  2. Le principali cause di artrosi secondaria sono cambiamenti significativi nei processi metabolici: afflusso di sangue, metabolismo del sale e flusso linfatico, disturbi ormonali nell'assorbimento di sostanze necessarie per un'articolazione. I cambiamenti ormonali che portano all'artrosi si trovano spesso nelle donne di età avanzata e avanzata, quando si verificano cambiamenti regolari nei livelli ormonali.

Il gruppo a rischio include le persone:

  • in sovrappeso;
  • con disturbi ereditari;
  • vecchiaia;
  • con specifiche professioni;
  • con disturbi metabolici nel corpo;
  • con carenze di micronutrienti;
  • sofferto di lesioni spinali;
  • coinvolto in alcuni sport.

L'insidiosità dell'artrosi sta nel fatto che i cambiamenti patologici nel tessuto cartilagineo dell'articolazione interessata per lungo tempo non mostrano alcun sintomo - il dolore e la difficoltà dei movimenti diventano evidenti solo nel momento in cui la distruzione raggiunge il periostio situato sotto la cartilagine.

Artrosi 1, 2 e 3 gradi

Esistono tre gradi di artrosi delle articolazioni:

  1. La malattia di grado 1 si presenta con sintomi quasi non evidenti. Solo raramente sono dolorosi quando si spostano o altre forme di attività fisica. Già nella prima fase dell'artrosi, i cambiamenti patologici si verificano nel liquido sinoviale dell'articolazione, mentre il sistema muscolare si indebolisce, ma non subisce cambiamenti.
  2. 2 gradi di artrosi sono contrassegnati dall'inizio della distruzione dell'articolazione, compaiono i primi osteofiti. Il dolore diventa tollerabile, ma pronunciato. Il crunch nelle articolazioni colpite è chiaramente udibile. Vi è una violazione della funzione muscolare a causa di una violazione della regolazione neurotropica riflessa.
  3. Artrosi di grado 3 - la cartilagine articolare è diluita, ci sono ampi centri di distruzione. Esiste una significativa deformazione dell'area articolare con una variazione nell'asse dell'arto. A causa della rottura della normale relazione tra le strutture anatomiche dell'articolazione e gli ampi cambiamenti patologici nel tessuto connettivo, i legamenti diventano insostenibili e accorciati, a seguito dei quali la mobilità patologica dell'articolazione si sviluppa in combinazione con la limitazione del range naturale di movimento. Ci sono contratture e sublussazioni. I muscoli periarticolari sono allungati o accorciati, la capacità di ridurre indebolito. La nutrizione dell'articolazione e del tessuto circostante è compromessa.

Il decorso della malattia è caratterizzato da fasi acute di esacerbazione e remissione. Ciò rende difficile l'auto-diagnosi dell'artrosi, basandosi solo sui propri sentimenti. Pertanto, è necessario cercare una diagnosi da un medico.

Segni di

L'osteoartrosi ha alcuni primi segni, in base alla sua classificazione, ma esiste anche una lista generalizzata:

  1. Sindrome del dolore, che aumenta con il tempo piovoso e dal gelo;
  2. L'articolazione aumenta di volume a causa di deformità e osteofiti;
  3. La temperatura della pelle attorno all'articolazione malata aumenta. Potrebbe esserci un generale aumento della temperatura.
  4. L'articolazione inizia a gonfiarsi, ci sono gonfiore e foche;
  5. Quando la tensione e il lavoro dell'articolazione vengono ascoltati e avvertiti il ​​crunch o il cigolio dall'attrito delle formazioni ossee.

Nelle fasi successive, il dolore può verificarsi anche in uno stato di calma a causa di sangue stagnante e aumento della pressione intraossea.

Sintomi di artrosi

L'osteoartrite appartiene alla categoria delle malattie croniche. A volte la malattia può passare inosservata per anni, solo occasionalmente somiglia al dolore con un carico sull'articolazione o un movimento scomodo.

Ma accade anche che la malattia si sviluppi rapidamente in una fase grave in pochi mesi. In ogni caso, è importante ricordare che se l'artrosi non viene trattata, i suoi sintomi aumenteranno nel tempo, peggiorando la qualità della vita e nei casi gravi che portano alla disabilità e all'immobilizzazione.

Quindi, con l'artrosi, i sintomi principali sono i seguenti:

  1. Dolore dolorante nell'articolazione È particolarmente evidente quando tutti i tipi di carichi sul giunto dolente, mentre si cammina sulle scale.
  2. Schiacciare e scricchiolare nell'articolazione. Il livido si manifesta durante l'ipotermia. Il crunch non è forte all'inizio, ma se non viene trattato, altri lo sentiranno nel tempo.
  3. La comparsa di gonfiore. Questo sintomo è caratteristico di un'altra malattia delle articolazioni - l'artrite. Ma con l'artrosi, il gonfiore si verifica solo durante le esacerbazioni ed è accompagnato non da dolore acuto, ma da dolori. È molto evidente e causa notevoli disagi.

A volte il dolore alla sera può aumentare. A volte il dolore nell'articolazione è molto attivo, la sua manifestazione dipende dai carichi. In gioventù, l'artrosi può svilupparsi da una grande quantità di sforzo fisico o dopo l'infortunio.

Diagnosi di artrosi

La diagnosi si basa principalmente sulla determinazione di un tale fattore predisponente, come la comparsa di dolore e disagio nei movimenti delle articolazioni. In caso di comparsa dei segni sopra descritti della malattia, è possibile condurre studi radiografici, radionuclidi e morfologici.

Tutti gli studi sono effettuati solo in condizioni cliniche e le conclusioni dovrebbero essere fornite solo da specialisti qualificati. Sul nostro sito puoi sempre porre domande a cui sei interessato riguardo i sintomi, il trattamento e la prevenzione dell'artrosi nei commenti qui sotto.

prevenzione

Le misure preventive per la prevenzione dell'artrosi sono disponibili per tutti. Includono un esercizio moderato (non dovrebbe causare dolore alle articolazioni), una dieta bilanciata e il consumo giornaliero di tutti gli oligoelementi e vitamine essenziali.

Spesso il sovrappeso impedisce di sbarazzarsi di artrosi, quindi dovresti stare molto attento alla tua dieta e, se necessario, seguire una dieta.

È anche necessario ricordare che l'artrosi appartiene alla categoria delle malattie croniche. In altre parole, il criterio principale per l'efficacia del trattamento è ottenere la remissione a lungo termine e migliorare le condizioni del paziente.

Trattamento per l'artrosi

Con un trattamento di artrosi diagnosticato al momento è un problema serio e urgente. E sebbene il numero di farmaci usati per l'artrosi sia in costante aumento, essi hanno solo un effetto sintomatico. E mentre nessuno dei farmaci è diventato una panacea per il trattamento delle articolazioni.

Il piano e i metodi di trattamento dipendono dallo stadio e dai sintomi dell'artrosi, spesso inizialmente alleviare il dolore, poiché nella seconda e nella terza fase della malattia possono essere molto dolorosi. La terapia anti-infiammatoria è anche possibile con l'infiammazione concomitante delle articolazioni.

Lo schema principale del trattamento farmacologico dell'artrosi prevede l'uso di:

  1. FANS: ibuprofene, nimesulide, diclofenac per ridurre il dolore ed eliminare il processo infiammatorio.
  2. Farmaci dal gruppo di condroprotettori, che includono componenti attivi come glucosio e condroitina.
  3. In caso di malattia grave, può essere necessaria l'iniezione intraarticolare di farmaci corticosteroidi: idrocortisone, Diprospan. Questi farmaci eliminano rapidamente il processo infiammatorio e normalizzano la mobilità dell'articolazione colpita.
  4. Dopo l'eliminazione del processo infiammatorio, può essere necessaria la somministrazione intra-articolare dell'acido ialuronico, che funge da lubrificante e previene il processo di attrito delle articolazioni, elimina il dolore, migliora la mobilità e stimola la produzione del proprio ialuronato.

È possibile restituire un'articolazione interessata dall'artrosi solo eseguendo un intervento chirurgico per sostituire l'articolazione, ma non è ancora possibile farlo senza un intervento chirurgico.

Intervento operativo

Nelle fasi avanzate dell'osteoartrosi delle articolazioni del ginocchio, i farmaci potrebbero non essere più efficaci, e quindi dovrebbe essere presa una decisione sui metodi operativi di recupero.

Esistono diversi tipi di intervento chirurgico:

  1. Artroplastica. Sostituzione della fodera artificiale della cartilagine articolare. Dopo l'intervento chirurgico, il dolore è significativamente ridotto e la mobilità aumenta.
  2. Artroscopia. Non richiede un lungo periodo di recupero, adatto per i pazienti di tutte le età. È necessario prevenire la distruzione dell'articolazione. Durante l'operazione, le aree infiammate vengono rimosse - questo accade con una sonda sottile e strumenti ausiliari.
  3. Protesi. Sostituzione di tutti i componenti dell'articolazione con analoghi artificiali. A proposito, le protesi moderne sono fatte di un metallo speciale che non viene rifiutato dal corpo. Tali trapianti hanno una durata media di circa dieci anni. Dopo un tale intervento, i pazienti possono condurre una vita piena.

A casa, come prescritto da un medico, un paziente può usare distrazioni sotto forma di unguenti, sfregamento, gel, infusi a base di erbe. Buoni risultati sono dati dalla fisioterapia, dall'agopuntura, dall'irudoterapia (terapia della leech), così come dal trattamento termale nella fase di remissione (attenuazione della malattia) con l'uso di fanghi naturali e bagni minerali.

Esercizi per il trattamento dell'artrosi

Un prerequisito nel trattamento dell'artrosi è l'uso di vari tipi di esercizi al fine di prevenire l'atrofia muscolare e indebolire i legamenti.

Gli esercizi per il trattamento dell'artrosi sono selezionati individualmente per ciascun paziente dal medico curante e da uno specialista in fisioterapia. Gli esercizi sono iniziati solo dopo la rimozione della riacutizzazione, ma non più tardi di 5-6 giorni dopo la rimozione della sindrome del dolore.

Il compito degli esercizi per il trattamento dell'artrosi è il ripristino della mobilità articolare, l'allenamento aerobico, l'aumento della forza e della flessibilità dei muscoli e delle articolazioni.

Come trattare i rimedi popolari dell'osteoartrite?

In caso di artrosi, le cure mediche non possono essere evitate, ma di solito il medico prescrive un trattamento completo, consigliando di usare rimedi popolari. Ma è necessario sapere che il trattamento dell'osteoartrite, compresa la medicina alternativa, si basa su uno stile di vita sano e una corretta alimentazione, a tutte queste ricette popolari vengono aggiunte.

  1. Foglie di betulla, foglie di ortica e infiorescenze di calendula vengono prese in parti uguali. Alla fine, devi prendere due cucchiai. Sistemiamo la raccolta risultante frantumata in un thermos, versiamo un litro di acqua bollente e lasciamo la notte. A partire dal mattino successivo, devi prendere mezza tazza di brodo quattro o cinque volte al giorno. Il corso di prendere questa ricetta è di due o tre mesi.
  2. La soluzione di uovo è preparata da tuorlo d'uovo fresco, che è mescolato con trementina e aceto di mele in un rapporto 1: 1: 1. Il liquido deve essere accuratamente miscelato e strofinare con esso l'articolazione interessata durante la notte. Quindi è necessario avvolgere tutto con una sciarpa di lana. Si consiglia di eseguire lo sfregamento per 1 mese 2-3 volte a settimana.
  3. Sedano. 1-2 cucchiaini di succo di sedano fresco fino a 3 volte al giorno. Puoi usare un decotto. Brew 1 cucchiaio. un cucchiaio di radici fresche 2 tazze di acqua bollente e lasciate riposare sotto il coperchio per 4 ore. Bere 2 cucchiai. cucchiai fino a 4 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti.
  4. Avrai bisogno di un pezzo di tessuto morbido fatto di lana, senza impurità sintetiche e una testa di cavolo. Per prima cosa è necessario macinare la testa, quindi bene schiacciarla con un mortaio o con le mani, è preferibile usare stoviglie non ossidate. Dopo di che puoi spremere il succo nello spremiagrumi. Ora prendiamo il tessuto preparato e lo bagniamo nel succo di cavolo, mettiamo questo impacco sul giunto dolente. Vorrei anche notare che il succo spremuto può essere conservato non più di tre giorni dal momento della centrifuga.
  5. L'uso di farina d'avena bollita dà anche buoni risultati. Prendere tre o quattro cucchiai di farina d'avena, coprire con acqua bollente e cuocere a fuoco basso per cinque-sette minuti. La quantità di acqua utilizzata dovrebbe fornire un porridge denso che dovrebbe essere raffreddato e utilizzato come impacco per la notte. Utilizzare solo fiocchi appena bolliti. Il porridge di ieri per un impacco non è adatto.
  6. La farmacia acquisisce la radice devyasila. Di norma, è confezionato in confezioni da 50g. Per preparare la tintura è necessario un mezzo pacchetto di radici della pianta e 150 ml di vodka di alta qualità. Gli ingredienti sono mescolati, messi in una bottiglia scura e infusi per 12 giorni. Lo sfregamento si fa prima di coricarsi e, se possibile, al mattino.

Nel complesso, il trattamento dell'artrosi con i rimedi popolari non è in grado di sostituire completamente i tipi standard di terapia (farmaci, fisioterapia, massaggi, terapia fisica), ma può alleviare significativamente i sintomi della malattia, migliorare l'effetto di altre terapie e accelerare il recupero.

Prevenzione e trattamento dell'osteoartrosi del ginocchio

Tra tutte le malattie delle articolazioni, l'artrosi è la più comune. Questa patologia è stata osservata in quasi il 20% della popolazione mondiale. È rilevante sia per i paesi in via di sviluppo che per quelli sviluppati. Solo in Russia sono registrati oltre 2 milioni di pazienti con varie forme di artrosi. La morte per l'artrosi è estremamente improbabile, ma può portare a disabilità precoci, perdita di capacità lavorativa e un significativo deterioramento della qualità della vita.

La prevenzione e il trattamento dell'artrosi devono essere gestiti da un medico specialista altamente qualificato.

Trattamento tradizionale

Per un trattamento efficace delle lesioni degenerative-distrofiche delle articolazioni, viene utilizzato l'intero arsenale di mezzi medici, fisioterapici, ortopedici e chirurgici. Va notato che una grande importanza nel trattamento e nella prevenzione dell'artrosi è legata alla selezione della modalità motoria ottimale e alla normalizzazione del peso corporeo. La terapia tradizionale include i seguenti metodi:

  • Trattamento sintomatico
  • Condroprotettore di ricezione.
  • Terapia locale
  • Fisioterapia.
  • Trattamento chirurgico

Terapia sintomatica

Nella maggior parte dei casi, la causa del dolore nell'osteoartrite è l'infiammazione reattiva della membrana sinoviale dell'articolazione. Pertanto, farmaci anti-infiammatori non steroidei sono prescritti per sopprimere il dolore e il processo infiammatorio. I farmaci standard più comunemente utilizzati dal gruppo di FANS:

Quando si sceglie un farmaco, preferisce quei farmaci che sono abbastanza efficaci, sicuri e accessibili alla maggioranza della popolazione. Allo stesso tempo, l'assunzione prolungata di FANS può innescare lo sviluppo di una grave patologia del tratto gastrointestinale sotto forma di erosioni e ulcere. Per la prevenzione di tali complicazioni può prescrivere Omeprazolo, Famotidina, ranitidina, ecc.

Si raccomanda vivamente di non combinare vari tipi di farmaci anti-infiammatori non steroidei, poiché ciò non migliorerà l'effetto terapeutico, ma aumenterà significativamente il rischio di reazioni avverse.

Condroprotettore

Attualmente, i condroprotettori sono utilizzati con successo per ripristinare il tessuto cartilagineo e prevenire lo sviluppo di cambiamenti patologici nelle articolazioni. Nelle prime fasi della malattia, questi farmaci inibiscono efficacemente la progressione del processo degenerativo-distrofico. Allo stesso tempo, al 3 ° e 4 ° stadio della malattia, i condroprotettori si dimostrano di scarso utilizzo. Quali farmaci possono di solito prescrivere:

  • Hondroksid.
  • Struktum.
  • Stopartroz.
  • Teraflex.
  • Alflutop.
  • Piaskledin.

La maggior parte dei condroprotettori sono ben tollerati dai pazienti. Tuttavia, sfortunatamente, non possono essere assunti durante il periodo di gravidanza e allattamento. La loro caratteristica distintiva è che l'effetto terapeutico si verifica in media 3-4 settimane dopo l'inizio del trattamento. Allo stesso tempo, continuano a funzionare per 2-5 mesi dopo il completamento della terapia condroprotettiva.

Protesi di fluidi sintetici

Ogni specialista ti dirà che senza il liquido sinoviale, l'articolazione non può funzionare normalmente. I seguenti tipi di farmaci sono usati come sostituti del liquido sinoviale:

Tutti questi farmaci migliorano le proprietà del liquido sinoviale, mentre sopprimono i processi infiammatori e distruttivi nella cartilagine articolare. In media, un corso terapeutico può includere fino a 5 iniezioni intra-articolari. Si consiglia di condurre fino a due corsi all'anno. L'indicazione per il ritrattamento dei farmaci a base di acido ialuronico è l'aumento della sindrome del dolore e una marcata limitazione della funzionalità dell'articolazione colpita.

Solo il medico curante può determinare l'adeguatezza dell'appuntamento di un farmaco.

Terapia locale

Raramente ciò che il trattamento dell'artrosi fa senza l'uso della terapia locale. La somministrazione intra-articolare di glucocorticosteroidi viene utilizzata in caso di infiammazione cronica della membrana sinoviale dell'articolazione e assenza dell'effetto anestetico appropriato dalla somministrazione di FANS. Diprospan, idrocortisone, desametasone, ecc. Sono più spesso prescritti, 3-4 glucocorticosteroidi sono consentiti all'interno dell'articolazione durante un anno. L'intervallo tra le iniezioni è di circa 90 giorni.

Se non ci sono controindicazioni, utilizzare compresse con dimexidum e altri antidolorifici. Per ottenere l'effetto desiderato, sono prescritte 10-12 procedure. Non è esclusa la possibilità di prolungare la terapia o di ripetere corsi. Inoltre, al fine di ridurre il dolore e il dosaggio dei FANS prescritti, vengono utilizzati diversi unguenti, gel o creme anestetici (Fastum, Butadion, Ketorol, Flexen, Pyroxicam, ecc.).

fisioterapia

In tutte le fasi delle malattie degenerative-distrofiche delle articolazioni, è possibile utilizzare varie procedure fisioterapiche. I principali metodi di fisioterapia contribuiscono all'eliminazione del dolore derivante dal carico sull'articolazione, riducono l'infiammazione e migliorano il recupero del tessuto cartilagineo. Quale fisioterapia viene utilizzata per l'artrosi:

  • Campo elettromagnetico
  • La terapia magnetica.
  • Irradiazione ultravioletta.
  • Elettroforesi.
  • Ultrasuoni.
  • Inductothermy.
  • Laser terapia a infrarossi.
  • Balneoterapia.
  • Applicazioni di fango.

La fisioterapia può anche essere utilizzata per prevenire l'artrosi. Ad esempio, terapia ad ultrasuoni, idrogeno solforato e bagni di radon prevengono i cambiamenti patologici nella cartilagine articolare.

Terapia fisica

Il compito principale della ginnastica terapeutica è di ripristinare la funzione delle articolazioni colpite, rafforzare l'apparato muscolo-legamentoso e prevenire la progressione della malattia. Considera una serie esemplare di esercizi che possono essere utilizzati come prevenzione e trattamento della localizzazione più frequente di artrosi - l'articolazione del ginocchio:

  • Prendi una sedia. Vai dietro allo schienale di una sedia. Piegare leggermente la gamba sinistra nell'articolazione del ginocchio. Il piede destro fa un passo indietro. Quindi il piede di questa gamba scende. Quando si verifica questo movimento, la tensione nei muscoli della gamba. In questa posizione dovrebbe essere entro 15 secondi. Ripeti più volte e cambia gamba.
  • Siediti sulla sedia. Ci stiriamo le gambe nelle ginocchia e li teniamo dritti davanti a noi. È sufficiente tenere le gambe per circa 5-7 secondi. Se si esegue duro, è possibile fare l'esercizio, raddrizzando solo una gamba. Fai 10-12 ripetizioni ciascuno. Con buona salute e senza dolore, è possibile aumentare il numero di approcci.
  • Stiamo con le spalle al muro. Facciamo un piccolo passo avanti. Il retro è premuto sul muro. Scendiamo alla polupricione. Cerchiamo di rimanere in questa posizione per 5-7 secondi. Poi lentamente ci alziamo. La parte posteriore non si stacca dal muro. Aumentare il carico statico (mantenendo la posizione nel mezzo sedile).
  • L'esercizio ideale per lo sviluppo delle articolazioni del ginocchio è lo squat normale. Il numero ottimale di squat è individuale, a seconda delle condizioni del paziente e della gravità della malattia.
  • Ci sdraiamo sul pavimento. Sollevare le gambe ed eseguire movimenti che ricordano il ciclismo. Esercizio da fare per 20-30 secondi. Poi un po 'di riposo e un altro approccio. Se l'allenamento fisico lo consente, aumenta il tempo di allenamento e il numero di approcci.

In qualsiasi stadio di artrosi senza esacerbazioni, gli esercizi terapeutici aiuteranno a ripristinare la funzionalità delle articolazioni.

Trattamento chirurgico

Come mostra la pratica clinica, non tutti i pazienti riescono ad affrontare la malattia con metodi conservativi. Se la terapia standard non porta il risultato desiderato e vi è un grave danno alle articolazioni che portano alla disabilità, è indicato un trattamento chirurgico. L'endoprotesi è raccomandata per molti pazienti con gravi deformità delle grandi articolazioni. L'efficienza di sostituzione dell'articolazione interessata con uno artificiale è superiore al 70%. La maggior parte dei pazienti endoprotesici presenta un miglioramento significativo della qualità della vita.

Medicina popolare

È difficile non ammettere il fatto che negli ultimi anni la popolarità dell'uso di rimedi popolari nel trattamento di varie malattie, tra cui l'artrosi, sia notevolmente aumentata. Oggi, senza troppe difficoltà, puoi trovare molte ricette popolari di compresse, unguenti, tinture, ecc. Elenchiamo le più comuni:

  • Comprime di argilla. Mescoliamo argilla e acqua in proporzione tale da ricevere massa omogenea. Quindi, mettilo su un piccolo pezzo di stoffa. Mettiamo l'impacco di argilla sull'articolazione interessata. La durata della procedura può raggiungere circa un'ora e mezza. Noterai un effetto positivo in 5-7 giorni.
  • Impacco al cavolo e al miele. È particolarmente popolare perché è semplicemente fatto e applicato. Prima di andare a letto, prendiamo 3-4 foglie di cavolo. Da un lato, è necessario lubrificarli con il miele e collegarli al giunto dolente. Per migliorare l'effetto della compressa, è possibile avvolgere l'articolazione con polietilene e un panno caldo. È meglio fare un impacco di notte.
  • Impacco d'avena Prendi un bicchiere di farina d'avena e cuoci per 8 minuti. L'acqua avrà bisogno di meno rispetto alla cottura tradizionale, per ottenere un porridge piuttosto viscoso. Alla fine della cottura, lascia raffreddare la polenta. Quindi, posizionare il porridge su un tessuto denso. E l'impacco è pronto per l'uso. Inoltre, si raccomanda inoltre di avvolgere l'articolazione interessata con polietilene e una sciarpa di lana.
  • Impacco di rafano Le radici di rafano devono essere tritate. Riempili d'acqua e fai bollire per qualche minuto. Quindi posizionare in modo uniforme il rafano sul tessuto naturale, che viene applicato al giunto dolente. Comprimi il set per circa 2 ore.
  • Strofinare l'olio da celidonia. Le foglie e i gambi della pianta medicinale devono essere tritati finemente. Prendi 3 cucchiai di celidonia e versalo in un vasetto. Lì versare 200 ml di olio vegetale. Insistere per 14 giorni. Quindi filtriamo. Questo olio sfregato di celidonia può essere usato come agente esterno tre volte al giorno per un mese.
  • Sfregamento del dente di leone. Trova una bottiglia, un barattolo o qualsiasi altro contenitore di vetro opaco. Approssimativamente fino a metà di una nave di vetro ci addormentiamo con fiori di dente di leone. Quindi aggiungere 400 ml di vodka a questo contenitore. Insisti almeno un mese. Prima dell'uso, scaricare il fluido. La tintura di tarassaco viene utilizzata come sfregamento delle articolazioni. Di solito la procedura di sfregamento è meglio fare prima di coricarsi.
  • Bagno medicinale alle erbe. Per la preparazione di questo bagno avrete bisogno di piante medicinali come l'erba di San Giovanni, l'origano, la calendula, l'ortica e la bardana. Per ogni componente, prendere 3 cucchiai e infondere in acqua calda per 60 minuti. Quindi versare il liquido infuso nel bagno. Fare un bagno alle erbe dovrebbe essere di circa 15-20 minuti.

Prima di usare rimedi popolari nella prevenzione e nel trattamento dell'artrosi delle articolazioni (gomito, ginocchio, anca, ecc.), Dovresti sempre consultare un medico.

prevenzione

Se non si desidera sottoporsi a lunghi e continui cicli di trattamento, impegnarsi nella prevenzione dell'artrosi. Alcuni suggerimenti utili che ridurranno significativamente il rischio di sviluppare disturbi degenerativi-distrofici nelle articolazioni:

  • Normalizza il tuo peso
  • Evitare lesioni e danni.
  • Mangia
  • Aderire alla modalità motore ottimale.
  • Gli sport più utili per l'artrosi: nuoto, sci, camminata misurata.

Il tuo sistema muscolo-scheletrico sarà in condizioni eccellenti, se non ignori le raccomandazioni degli specialisti e regolarmente sottoporti a esami medici.

Ne sai abbastanza sulle misure per prevenire l'artrosi?

L'artrosi non è solo una comune malattia delle articolazioni in tutto il mondo, è anche una malattia che spesso porta alla disabilità. Molte delle solite attività per una persona con artrosi deformante in fase avanzata diventano inaccessibili, il dolore costante alle articolazioni e ai muscoli è estenuante. Andatura lentinante, dita contorte, incapacità di girare la testa o piegarsi - queste sono conseguenze di artrosi di articolazioni diverse. E queste malattie sono suscettibili al trattamento male, al fine di ottenere una remissione stabile, è necessario seguire regolarmente corsi di trattamento costoso e impegnarsi costantemente in terapia fisica. Pertanto, la prevenzione dell'artrosi delle articolazioni è di fondamentale importanza.

Obiettivi di prevenzione

La prevenzione di qualsiasi malattia è divisa in primaria e secondaria, a volte anche terziaria:

  • la prevenzione primaria è finalizzata a prevenire la malattia, eliminando i fattori di rischio;
  • secondario viene effettuato se la malattia sta ancora iniziando a svilupparsi. Il suo obiettivo è prevenire le complicazioni, una transizione verso una forma più grave e cronica;
  • Il terziario è una riabilitazione, la prevenzione del disadattamento sociale.

La prevenzione primaria viene effettuata principalmente in relazione all'artrosi secondaria, che si sviluppa sullo sfondo di altre malattie o come conseguenza di una lesione. L'artrosi primitiva o idiopatica è difficile da prevenire, poiché le sue cause esatte non sono state stabilite. Colpisce spesso le persone di età, e i cambiamenti legati all'età nel corpo sono inevitabili. I fattori di rischio che aumentano la probabilità di sviluppare questa malattia articolare sono predisposizioni ereditarie. Anche con lei non può fare nulla. L'unica misura specifica che riduce la probabilità di sviluppare l'artrosi primaria è quella di evitare esercizi in cui le articolazioni sono regolarmente esposte a stress eccessivo. Mostrare misure preventive di natura generale, indurimento e uno stile di vita sano.

La prevenzione secondaria dell'osteoartrosi inizia con una diagnosi tempestiva, quindi la sua componente più importante è lo screening delle articolazioni, in particolare dei pazienti a rischio. Prima viene iniziato il trattamento dell'artrosi, maggiori sono le possibilità di fermarlo allo stadio attuale e prevenire complicazioni. La transizione dall'artrosi alla forma cronica è inevitabile, così come lo è la progressione. Ma con una profilassi secondaria ben riuscita, l'osteoartrosi deformante progredirà lentamente e, in sua assenza, è possibile un rapido sviluppo. I metodi di prevenzione secondaria dell'artrosi coincidono con i metodi di trattamento volti a rallentare la progressione della malattia.

Il ruolo preventivo del trattamento sintomatico è basso, ma patogenetico, volto a neutralizzare i processi degenerativo-distrofici nel tessuto cartilagineo, la normalizzazione della produzione di fluido intra-articolare è molto più importante. Il trattamento etiotropo (volto ad eliminare la causa) può anche essere considerato un componente della prevenzione secondaria dell'artrosi.

Cause dell'osteoartrite e della loro eliminazione

Esistono cause e fattori di rischio comuni a tutti i tipi di artrosi. Queste sono malattie endocrine, autoimmuni, problemi vascolari che portano a cattiva circolazione del sangue, disordini metabolici e processi infiammatori. È anche possibile selezionare un numero di fattori che provocano lo sviluppo di un tipo specifico di artrosi. Postura scorretta, curvatura spinale provoca principalmente spondiloartrosi (artrosi della colonna vertebrale), sebbene possano anche causare artrosi alle articolazioni delle gambe. Il lavoro sedentario, in cui la testa viene costantemente curata, influisce negativamente sulla colonna cervicale e può portare allo sviluppo della cervicoartrite.

L'eccesso di peso sulle articolazioni delle mani non è particolarmente colpito, ma la colonna lombare e le articolazioni delle gambe, in particolare il ginocchio, soffrono molto. Indossare scarpe scomode fa male alla caviglia in primo luogo, e le articolazioni delle spalle sono particolarmente vulnerabili tra i costruttori. La coxartrosi spesso si sviluppa sullo sfondo della displasia dell'anca non risolta. I lavoratori agricoli, gli operatori di computer, tutti quelli che caricano le mani, hanno maggiori probabilità di avere l'artrosi nelle loro articolazioni. Le articolazioni del ginocchio, del gomito, della caviglia spesso soffrono di lesioni e gli atleti sono a rischio. L'uso di ginocchiere, gomitiere, calze speciali riduce il rischio di lesioni alle articolazioni e artrosi post-traumatica.

Le misure di prevenzione primaria dell'artrosi includono:

  • la formazione della corretta postura;
  • prevenzione, diagnosi precoce e correzione del piede piatto (indossare scarpe ortopediche, camminare a piedi nudi);
  • correzione ortopedica o chirurgica di qualsiasi violazione della statica articolare, inclusa la displasia dell'anca;
  • controllo del peso, prevenzione dell'obesità;
  • dosaggio del carico fisico sulle articolazioni;
  • prevenzione di lesioni, ipotermia, congelamento delle articolazioni;
  • rafforzare i muscoli che supportano le articolazioni;
  • assumere farmaci per normalizzare la circolazione sanguigna, la microcircolazione;
  • rapido sollievo dei processi infiammatori, incluso il trattamento dell'artrite;
  • il trattamento più efficace delle malattie endocrine e autoimmuni;
  • trattamento adeguato delle lesioni e completa riabilitazione dopo di loro.

Influenza dello stile di vita sull'artrosi

Uno stile di vita sano è un elemento importante nella prevenzione di qualsiasi malattia, la prevenzione dell'artrosi delle articolazioni non fa eccezione. I componenti di uno stile di vita sano sono:

  • attività fisica, corrispondente all'età, allo stato di salute;
  • dieta equilibrata e regime di bere;
  • evitando cattive abitudini - l'alcol e la nicotina sono dannosi per vari organi e sistemi, tra cui ossa e articolazioni;
  • indurimento, rafforzando l'immunità.

Con il cibo, una persona dovrebbe ricevere tutte le vitamine e i minerali necessari, una quantità sufficiente di proteine, che funge da materiale da costruzione per i muscoli. Grassi e carboidrati sono anche necessari, ma la quantità di grassi dovrebbe essere limitata, e i carboidrati dovrebbero essere ottenuti da cereali, verdure e frutta, e non dalla pasticceria, da forno. Abuso di conservanti, il sale porta a disturbi metabolici. Di conseguenza, la sintesi di sostanze necessarie per il restauro, il rinnovo della cartilagine articolare può essere inibita o viene attivata la produzione di enzimi che la distruggono. Se non si beve abbastanza acqua, le tossine vengono trattenute nel corpo, il sangue si addensa e l'apporto di sangue ai tessuti periarticolari si deteriora.

Tra i fattori che portano alla distruzione delle articolazioni, stress, tensione nervosa. Pertanto, il riposo adeguato, il sonno abbastanza lungo e il rilassamento psicologico sono importanti per la loro salute. Se al lavoro ci sono costantemente situazioni stressanti o tensioni nella famiglia, dovresti pensare alle sedute psicoterapeutiche.

Attività fisica e regime lavorativo

Uno stile di vita sedentario colpisce gravemente le articolazioni ed è una delle cause dell'artrosi. I muscoli che assorbono parzialmente il carico sulle articolazioni e partecipano alla loro irrorazione sanguigna si indeboliscono. Il corpo riceve ossigeno insufficiente, la circolazione sanguigna e il trofismo tissutale si deteriorano e i processi metabolici vengono rallentati. C'è un aumento di peso, e questo è un carico extra sulle articolazioni. Se le articolazioni rimangono a lungo senza movimento, si può verificare la loro contrattura, cioè rigidità, che richiederà sforzi per superare. Quindi, l'escursionismo o il ciclismo, in inverno, lo sci all'aria aperta, il nuoto, il fitness e l'esercizio regolare di una serie di esercizi dovrebbero diventare un'abitudine.

Non meno importante è la salute sul lavoro. Chi lavora in una posizione statica, deve regolarmente fare pause e riscaldarsi. Dopo un duro lavoro fisico, lo stretching, il massaggio, la doccia a contrasto saranno utili per normalizzare il tono muscolare, prevenendo i loro spasmi e scaricando le articolazioni. Spesso noi stessi distruggiamo le nostre articolazioni, perché non eseguiamo correttamente i nostri movimenti quotidiani. Formare i giusti stereotipi motori non è meno importante della corretta postura:

  • quando esegui qualsiasi azione stando in piedi, cerca di mantenere la schiena dritta e le ginocchia leggermente piegate. È meglio pulire i pavimenti con una lunga impugnatura, durante l'aspirazione, per regolarne la lunghezza in modo da non dover piegare la schiena;
  • fare squat, esercitarsi sui simulatori, non piegare le ginocchia fino alla battuta e non raddrizzarle completamente;
  • sollevando pesi dal pavimento, accovacciati, non magri, piegando la schiena;
  • tenendo il carico tra le mani, non ruotare il corpo;
  • non sollevare il carico sopra la testa, utilizzare sottobicchieri;
  • distribuire uniformemente il carico, non caricare un braccio, una spalla;
  • quando si corre, appoggiarsi su tutto il piede o sul davanti (non sul tallone), non piegare la schiena dietro la schiena, tenere la testa dritta e guardare avanti, rilassare le spalle e piegare i gomiti ad angolo retto.

tempra

L'osteoartrite deformante è una malattia non infiammatoria, ma un processo infiammatorio, sia asettico che infettivo, può portare al suo sviluppo. Molte malattie infettive portano all'infiammazione delle articolazioni, l'infezione penetra in esse con il flusso sanguigno, le tossine e i mediatori dell'infiammazione distruggono il tessuto cartilagineo. L'indurimento rafforza il sistema immunitario e aumenta la resistenza del corpo alle infezioni. Ora nelle cliniche hanno iniziato a ricorrere alla tempra dell'hardware: esposizione alle articolazioni con azoto liquido. La stessa tecnica può essere utilizzata a scopo terapeutico, per un rapido sollievo dal dolore in caso di artrosi. E le tecniche di tempra classiche possono essere padroneggiate da tutti:

  • bagni d'aria, passeggiate e esercizi di riscaldamento all'aria aperta in abiti leggeri. Inizia da 5-10 minuti a una temperatura non inferiore a 14 °;
  • asciugandosi con un asciugamano inumidito con acqua fredda, seguito da uno sfregamento. L'effetto aumenta, se aspetti che il corpo si asciughi e solo dopo strofina;
  • fare una doccia calda per 2 settimane, seguita da una transizione verso un contrasto, con una differenza di temperatura non superiore a 10 °;
  • nuoto invernale (immersione in acqua fredda) - un tipo di indurimento estremo, si può andare ad esso quando si è padroneggiato il precedente tipo di procedure e una persona può essere sotto una doccia fredda per almeno 3 minuti;
  • pediluvi freddi. Si dovrebbe iniziare con una temperatura di 38 °, ogni 2 giorni abbassarlo di un grado, tenere i piedi nell'acqua per circa 2 minuti.

Non dovremmo dimenticare l'igiene personale, la cultura del sesso. Per provocare lo sviluppo di artrosi non solo le infezioni respiratorie, ma anche l'intestino, l'urinario.

Prevenzione secondaria

Abbiamo capito come prevenire l'artrosi, ma cosa fare in caso di cambiamenti degenerativi-distrofici nelle articolazioni? Il trattamento e la prevenzione secondaria dell'osteoartrite dei deformanti inizia con la correzione dello stile di vita. Le raccomandazioni sono le stesse della profilassi primaria (aderenza al lavoro e riposo, rifiuto delle cattive abitudini, cibo sano). I requisiti dietetici sono più rigorosi, è meglio seguire le raccomandazioni di un nutrizionista. L'eccesso di peso è necessario da perdere, ma non da una rigorosa dieta mono. Alcuni tipi di attività fisica dovranno essere abbandonati per non aggravare la micro-ferita delle articolazioni. L'uso di apparecchi ortopedici può essere mostrato per alleviare le articolazioni.

Dieta e terapia vitaminica per l'artrosi

La prevenzione dell'osteoartrite comporta il controllo del peso. Per fare ciò, è necessario determinare il consumo calorico giornaliero basato sullo stile di vita e creare un menu basato sul valore energetico di prodotti e piatti. Per prevenire l'aumento di peso, l'assunzione di calorie non deve superare il loro consumo. Per perdere peso, è necessario consumare meno di quanto consumato. C'è bisogno durante tutto il giorno con intervalli uguali, tra 3 pasti principali per fare 2 merenda. Consigli dietetici:

  • escludere fast food, salsicce, carni affumicate;
  • limitare l'assunzione di sale;
  • minimizzare l'uso dei dolciumi;
  • rinunciare a cibi fritti, cuocere al vapore, far bollire e infornare;
  • nel menu devono essere presenti latticini a basso contenuto di grassi, verdure e frutta, cereali;
  • il pane dovrebbe essere integrale;
  • bevande gassate, bevande con dolcificanti, alcool sono controindicati;
  • utile per le articolazioni di aspic, gelatina.

Idealmente, le vitamine dovrebbero essere ingerite con il cibo, ma la loro carenza può essere compensata assumendo complessi vitaminici. Per prevenire l'artrosi e rallentarne lo sviluppo sono necessari:

  • Vitamine E e C - stimolano la sintesi delle cellule della cartilagine, sono antiossidanti naturali che rallentano i processi degenerativi-distrofici delle articolazioni;
  • La vitamina C aiuta anche a rafforzare il sistema immunitario, riduce il rischio di infezione delle articolazioni e in combinazione con vitamina P (ascorutina) rafforza i vasi sanguigni;
  • Le vitamine del gruppo B migliorano la conduttività delle fibre nervose, in caso di artrosi della colonna vertebrale sono indicate per prevenire le complicanze neurologiche.

Misure terapeutiche e preventive

Dai metodi di trattamento non farmacologico dell'artrosi, è possibile rallentare la sua progressione e impedire il passaggio all'ultimo stadio:

  • trattamento ortopedico - con l'artrite degli arti inferiori, è necessario usare una canna, indossare scarpe ortopediche, per spondiloartrosi, indossare corsetti possono essere mostrati, scaricare le articolazioni e impedire che il loro spostamento possa essere ortesi, bende;
  • diversi tipi di massaggio per rafforzare i muscoli, stimolare la circolazione sanguigna;
  • terapia manuale, estensione o contrazione dell'articolazione;
  • procedure fisioterapiche che stimolano i processi di rigenerazione tissutale, migliorano l'apporto di sangue e la nutrizione;
  • La terapia sportiva è la condizione più importante per la conservazione più lunga della mobilità articolare e della prevenzione dell'atrofia muscolare. Per diversi tipi di artrosi, sono stati sviluppati esercizi speciali, il carico viene selezionato tenendo conto delle condizioni generali del paziente.

Tra i metodi medici, i più efficaci sono:

  • prendendo condroprotettori;
  • iniezione di acido ialuronico nell'articolazione.

Per ottenere un effetto pronunciato consentono tecniche innovative. Questi includono iniezioni di gas - iniezioni periarticolari e intraarticolari della miscela di ozono-ossigeno, somministrazione sottocutanea di anidride carbonica. Il trattamento delle cellule staminali, plasma ricco di piastrine aiuta a iniziare la rigenerazione dei tessuti articolari.

Le misure di prevenzione secondaria comprendono il trattamento termale. Con regolari tali corsi possono essere raggiunti la remissione. Il paziente mangia secondo uno schema sviluppato da un nutrizionista, esegue controlli sotto il controllo di un istruttore, compresi esercizi sui simulatori, sottoposti a massaggi terapeutici. Negli istituti per il trattamento e la prevenzione delle malattie dell'apparato muscolo-scheletrico è disponibile una vasta gamma di procedure fisioterapiche. I pazienti possono prescrivere bagni terapeutici, avvolgere le fughe curative delle articolazioni, comprimere con bishofit, dimexidum, bile medico.

La prevenzione dell'artrosi delle articolazioni non richiede sforzi fenomenali e costi finanziari significativi. Basta essere attenti alla salute, non appesantire le articolazioni oltre misura, mangiare bene, rafforzare muscoli e immunità. Molte malattie che sono piene di danni alle articolazioni possono essere curate o almeno evitate dal loro passaggio allo stadio scompensato, quando sorgono complicazioni, altri organi sono coinvolti nel processo patologico. Anche se non è stato possibile evitare l'artrosi, c'è la possibilità di prevenire la completa immobilizzazione delle articolazioni, l'atrofia muscolare, la disabilità, la profilassi secondaria contribuisce a questo.