Principale

Artrite

Quali medici trattano l'artrosi? Chi dovrei contattare meglio?

Se hai articolazioni gonfie e gonfie, i movimenti abituali sono difficili - è probabile che questi siano segni di artrosi. La decisione più corretta in tale situazione è quella di andare da un medico il più presto possibile per la diagnosi e il trattamento. E quale medico tratta l'artrosi?

Lo specialista più stretto coinvolto nel trattamento delle malattie articolari è solo un artrologo. Sfortunatamente, gli artrologi stanno ricevendo solo in grandi centri diagnostici e cliniche, in una tipica clinica urbana un dottore di tale profilo è improbabile da trovare. Bene, se sei fortunato, e l'artrologo lo sta avvicinando, allora è meglio andare immediatamente da lui.

Nelle cliniche urbane, l'osteoartrosi viene curata da uno dei seguenti tre specialisti:

ortopedico (o traumatologo-ortopedico),

Quale medico ti tratterà dipende da una serie di fattori: la disponibilità di uno specialista e la gravità dei sintomi del disturbo.

Di regola, il reumatologo si occupa delle prime fasi del trattamento (quando non c'è deformità), specialista del trauma ortopedico nelle fasi avanzate. Un reumatologo è uno specialista delle articolazioni e del tessuto connettivo di un profilo terapeutico, cioè non guida i pazienti che richiedono un intervento chirurgico. L'esame e il trattamento da parte di un reumatologo sono particolarmente necessari nei casi in cui la causa esatta della malattia non è nota (la diagnosi non è ancora stata determinata).

L'ortopedico può anche essere pienamente coinvolto nel trattamento degli stadi iniziali dell'artrosi, specialmente se sono già state escluse altre possibili cause di danno articolare (reumatismi, lupus eritematoso sistemico e altre malattie autoimmuni).

Il chirurgo tratta l'artrosi di solito solo in assenza di un reumatologo e di un ortopedico.

Quale specialista è meglio contattare nel caso specifico, il terapeuta può dire. Il terapeuta è un medico generico e, sebbene tratti la patologia delle articolazioni solo come ultima risorsa (in piccoli insediamenti dove non ci sono trattamenti da parte di altri specialisti), è in grado di fare una diagnosi preliminare, prescrivere un esame iniziale e indirizzarti a uno specialista.

Contatta la clinica, l'ospedale o il miele privato. Centro?

Se la tua condizione è più o meno soddisfacente, allora devi visitare la clinica.

Vengono inviati all'ospedale in casi gravi quando è necessario il ricovero o per una consultazione, ma ancora una volta - nella direzione del policlinico.

Se hai poco tempo, ma c'è un'opportunità materiale per andare in un centro medico privato, prova a scegliere una clinica con una buona reputazione.

Invece di conclusione

Il medico che cura l'artrosi può dipendere dalla presenza di comorbilità e dalle cause della malattia. Ad esempio, in caso di sviluppo di artrosi sullo sfondo di disordini metabolici, sarà richiesto il consulto dell'endocrinologo, se ci sono problemi neurologici, un neurologo e se c'è un eccesso di peso, un nutrizionista. Istruttori di fisioterapia, fisioterapisti, terapisti manuali e massaggiatori sono anche coinvolti nel processo di trattamento.

A chi andare con l'artrosi?

L'artrosi si manifesta a lungo, con una graduale perdita di movimento delle articolazioni e un cambiamento nella loro configurazione. L'effetto terapeutico in questa patologia è più efficace nelle prime fasi. Per preservare la tua salute, dovresti scoprire quale medico tratta l'artrosi e come la diagnosi è confermata.

Quali medici sono specializzati nelle malattie articolari?

La patologia delle articolazioni viene trattata da specialisti come reumatologo, ortopedico, artrologo. Inoltre, per il miglior effetto, i medici di altre specialità possono essere coinvolti nel processo di trattamento: un fisioterapista, un chirurgo, un massaggiatore e uno specialista in esercizi di guarigione e rafforzamento. Un medico che cura l'artrite cercherà innanzitutto la causa della malattia:

  • K reumatologi I pazienti i cui sintomi spiacevoli sono dovuti a infiammazione acuta o cronica sono trattati. La causa di questo processo patologico è solitamente un'infezione precedente, una violazione del sistema immunitario del corpo;
  • ortopedici trattare con forme gravi del processo patologico, spesso ricorrere all'aiuto di questi specialisti dopo terapia conservativa condotta in modo inefficace. Gli ortopedici usano metodi chirurgici di trattamento se è impossibile aiutare il paziente con altri mezzi. Ad esempio, in un'artrosi deformante del piede, il medico esegue l'artroplastica o stabilisce una protesi articolare;
  • Arthrology Medical è uno specialista stretto e studia varie condizioni patologiche delle articolazioni. Per ottenere un appuntamento con questo specialista è possibile solo in un istituto medico altamente specializzato. Gli artrologi possono prescrivere sia il trattamento conservativo che la chirurgia.

Di tutti gli specialisti che curano l'artrosi, prima di tutto dovresti visitare un reumatologo. Tuttavia, in caso di trauma o lesione dell'articolazione, un chirurgo o un ortopedico forniranno assistenza medica.

Quando dovrei andare dal dottore?

La comparsa di alcuni reclami dovrebbe indicare che dovresti consultare uno specialista. Per l'artrosi è tipico:

  • L'esecuzione di uno sforzo fisico normale comporta una grave stanchezza. L'osteoartrosi della caviglia in forma grave può essere complicata dalla completa perdita della capacità di spostare il paziente;
  • Dolore intenso al ginocchio, gomito e altre articolazioni;
  • Iperemia della pelle nella zona interessata;
  • Aspetto di edema tissutale;
  • Eseguire movimenti nell'articolazione è caratterizzato da un forte scricchiolio, scatti;
  • Man mano che la patologia progredisce, l'articolazione cambia forma, c'è una significativa limitazione della sua mobilità;

Un medico dovrebbe essere trattato con l'artrosi dell'articolazione della spalla o se altre articolazioni sono interessate, è necessario nelle prime fasi, poiché il processo patologico porta alla distruzione dell'articolazione e della disabilità della persona.

Come sta andando il processo diagnostico

Durante la visita dal medico, il paziente dovrà sottoporsi a una serie di studi per chiarire la diagnosi. La loro guida è considerata un esame radiografico. Questa procedura è molto semplice da eseguire, ma è altamente informativa. Senza conferma della diagnosi e dello stadio del processo patologico, il medico non può prescrivere la terapia necessaria. Il medico si occupa del trattamento dell'articolazione dell'anca dopo aver ricevuto i risultati delle analisi cliniche e biochimiche di sangue, urina, esame a raggi X, se necessario, effettuare una biopsia del tessuto cartilagineo. Le stesse procedure sono eseguite per l'artrite di altra localizzazione.

trattamento

Con l'artrosi, è imperativo andare dal medico, l'automedicazione non porta i risultati desiderati e perdi solo il tuo tempo. Il trattamento è effettuato con metodo conservativo, chirurgico o una combinazione di loro. La terapia sintomatica ha lo scopo di eliminare il dolore, l'infiammazione dell'articolazione. Per il recupero, è molto importante praticare regolarmente ginnastica speciale. Nei casi più gravi, eseguite plastica, articolazioni protesiche.

Salva il link o condividi informazioni utili nel social. networking

Chi cura l'artrosi, che tipo di dottore?

L'osteoartrite si sviluppa in varie articolazioni, ma più spesso nell'anca e nel ginocchio. Nel primo caso, i medici diagnosticano la coxartrosi e nella seconda la gonartrosi.

Manifestazioni di artrosi

I primi segni di patologia includono dolore e gonfiore nell'area articolare, fastidio nell'area colpita, seguita da una violazione dell'attività motoria. Nella fase iniziale, la malattia viene cancellata. I reclami compaiono solo dopo lo sforzo fisico e di notte. Pertanto, le persone non prestano attenzione a questi sintomi, aspettano che tutto vada via e non vogliono andare dal medico. Tuttavia, il ritardo nella ricerca di assistenza medica non ne vale la pena. Ciò può causare un processo degenerativo irreversibile nel tessuto cartilagineo dell'articolazione.

La comparsa di disagio nella zona comune è un motivo per fissare immediatamente un appuntamento con un medico.

Chi contattare

I medici coinvolti nel trattamento dell'artrosi sono divisi in:

  • Profilo (terapeuta, reumatologo, artrologo, ortopedico);
  • Adiacente (altri specialisti sono un cardiologo, un nefrologo).

Il primo medico a cui viene il paziente è un terapista o un medico di famiglia. Il paziente continua a sottoporsi a trattamento in lui, se non si presentano complicazioni e la malattia non progredisce. Il medico raccoglie l'anamnesi, esamina l'articolazione interessata e prescrive una serie di esami:

  • Esami del sangue (generali, biochimici, determinazione del fattore reumatoide, immunogramma). In rari casi, viene eseguita un'analisi per cercare agenti infettivi specifici;
  • Campioni con allergeni;
  • Radiografia e / o risonanza magnetica (MRI) dell'articolazione. I metodi di radiazione consentono di considerare i contorni della superficie articolare, determinare la presenza di corpi estranei e stabilire lo stadio della malattia;
  • Esame ecografico (ultrasuoni) dell'area problematica;
  • Specialista in consulenza

Un reumatologo è uno specialista in osteoartrosi generalizzata. Impegnato nel trattamento conservativo delle malattie degenerative delle articolazioni in caso di loro progressione. La terapia comprende compresse e forme iniettabili di medicinali, unguenti e gel. Il reumatologo esegue in modo indipendente iniezioni intra-articolari di farmaci (ormoni, amminoacidi), controlla il processo di trattamento e, se necessario, invia il paziente all'ortopedico.

Nei grandi centri clinici, gli artrologi si occupano delle articolazioni colpite. Medico che cura l'artrosi di un'articolazione specifica (gonartrosi o coxartrosi). Ma questi specialisti non si trovano in ogni ospedale distrettuale.

Nella seconda fase di artrosi, il paziente procede al trattamento da un ortopedico. Lo specialista si occupa della correzione chirurgica delle articolazioni colpite. Se non ci sono ortopedici nella clinica di distretto, i chirurghi o i traumatologi eseguono un esame e un ulteriore trattamento del paziente.

Il paziente deve sapere chi tratta l'artrosi e l'artrosi. Al primo stadio della malattia, dopo essersi consultato con specialisti ristretti, il terapeuta locale si occupa del paziente. Il secondo - un reumatologo e un ortopedico. Al terzo - un dottore chirurgico.

Funzioni di altri specialisti

Il fisioterapista, il fisioterapista e il massaggiatore guidano il paziente attraverso tutte le fasi della terapia (farmaci, chirurgia, nonché nel periodo postoperatorio e riabilitativo). Gli esperti selezionano la modalità ottimale di attività fisica e prescrivono un trattamento non farmacologico. Le lezioni possono essere tenute in ospedale o ambulatorialmente.

Le sessioni di terapia manuale aiutano ad alleviare blocchi muscolari e fasciali, migliorano la circolazione sanguigna e il flusso linfatico e aiutano a ridurre l'edema.

Nel periodo postoperatorio, lo specialista della riabilitazione è coinvolto nel ripristino della funzione delle misure finite. Il medico sviluppa programmi individuali per ciascun paziente.

Essere costantemente osservato dagli stessi specialisti al fine di riconoscere la progressione della malattia nel tempo e prendere le misure appropriate.

Chi altro puoi contattare

A volte l'artrosi si sviluppa sullo sfondo di altri disturbi. In tali situazioni, è richiesta la consultazione di un medico di un profilo correlato. I pazienti sono esaminati:

  • Endocrinologo - valuta e corregge il background ormonale del paziente;
  • Neurologo - è impegnato nel trattamento dei disturbi in ischemia del fascio neurovascolare sullo sfondo di edema articolare;
  • Allergologo e immunologo - controlla lo stato delle difese dell'organismo e la reazione allergica a varie sostanze;
  • Infettante - è impegnato nell'identificazione di agenti patogeni batterici o virali;
  • Chirurgo vascolare: diagnostica una violazione del flusso sanguigno nell'area dell'articolazione interessata;
  • Nutrizionista - regola la dieta nelle persone obese.

La decisione di esaminare un paziente da specialisti correlati è presa dal medico curante.

I pazienti devono contattare il medico curante per l'osteoartrite una volta all'anno per rilevare tempestivamente l'andamento della malattia.

Trattamento per l'artrosi

Il trattamento dell'artrosi è complesso e include:

  • Farmaci medici - farmaci anti-infiammatori non steroidei, ormoni, condroprotettori, aminoacidi, vitamine;
  • Maglieria a compressione, sostiene l'articolazione esterna, creando l'effetto di legamenti esterni;
  • La fisioterapia aiuta ad aumentare il flusso sanguigno nell'area patologica e riduce l'intensità del dolore;
  • Il risultato di regolari esercizi di fisioterapia è un aumento del tono muscolare dell'arto, che porta ad un aumento della struttura muscolare dell'articolazione.
  • Massaggio: consente di rimuovere i blocchi muscolo-fasciali;
  • Trattamento chirurgico - utilizzato nella seconda e nelle successive fasi del trattamento della malattia.

operazione

Negli ultimi stadi dell'osteoartrite, la cartilagine viene distrutta e l'articolazione non può funzionare normalmente. Gli ortopedici hanno sviluppato una serie di operazioni per ripristinare il lavoro di un arto.

Il trattamento chirurgico è suddiviso in conservazione degli organi (artroplastica, artrodesi, artrotomia) e radicali (protesi articolari). Tutte le operazioni sono eseguite in anestesia generale e una procedura aperta.

Quando l'artroplastica nella cavità articolare tra cartilagine, il chirurgo taglia tutte le adesioni e aderenze, forma la superficie articolare. Quando l'artrodesi forma un giunto fisso e lo fissa in questa posizione. Questo è fatto al fine di ridurre il dolore e l'ulteriore distruzione dell'osso.

Nell'artrotomia, il chirurgo apre la cavità dell'articolazione interessata ed estrae pezzi di cartilagine, pus. La protesi consiste nel sostituire i tessuti del paziente con quelli artificiali. I giunti sono realizzati in titanio e cobalto, polietilene, ceramica e cemento osseo. La protesi viene selezionata singolarmente e inserita nel paziente.

L'artrosi è una malattia degenerativa comune delle articolazioni. È impossibile curare la malattia, ma tutti possono rallentare con una diagnosi tempestiva. Pertanto, i pazienti devono cercare immediatamente l'aiuto di specialisti e sapere quale medico tratta l'artrosi dell'articolazione del ginocchio.

Cosa fare se le articolazioni fanno male: quale medico cura l'artrosi

Le persone che sono preoccupate per il dolore e la rigidità dei movimenti delle articolazioni, spesso non sanno quale medico contattare. Un ospedale artrologico specializzato non è in ogni città e l'artrologo non lo riceve ovunque. Ma con le malattie delle articolazioni, puoi andare da altri dottori. La cosa principale è non chiudere un occhio sui sintomi allarmanti, non rinviare una visita al medico e non cercare di curare da soli le articolazioni malate: l'osteoartrite trascurata è difficile da trattare. Perché e come si sviluppa l'artrosi, che il medico tratta di questa malattia, qual è la differenza tra un reumatologo, un artrologo e un ortopedico in cui un artrologo porta a Mosca - questo articolo è dedicato alle risposte a queste domande.

Cos'è l'artrosi?

L'osteoartrite (osteoartrosi) è una malattia articolare non infiammatoria (al contrario dell'artrite) in cui i tessuti articolari sono soggetti a cambiamenti degenerativi-distrofici:

  • la composizione e il volume dei cambiamenti del liquido sinoviale (intraarticolare);
  • cartilagine articolare secca e più sottile;
  • le superfici articolari delle ossa sono esposte e deformate;
  • la membrana sinoviale rinasce;
  • sono coinvolti nel processo di muscoli, tendini.

Molto spesso le articolazioni dell'anca e del ginocchio sono colpite, le loro malattie sono chiamate coxartrosi e gonartrosi. Altre grandi articolazioni degli arti - spalla, gomito, caviglia - sono soggette a questa malattia. La malattia degenerativa distrofica delle articolazioni spinali è chiamata spondiloartrosi, è tra i tre tipi più comuni di artrosi. Le malattie delle piccole articolazioni periferiche sono meno comuni: artrosi dell'articolazione mascellare, articolazione facciale, mani, piede. Non ha senso cercare i medici che curano l'artrosi dell'articolazione della spalla, e quale delle piccole articolazioni del piede, la specializzazione non è così stretta. Il trattamento può essere effettuato da specialisti di profilo terapeutico e chirurgico, ma il medico che cura l'osteoartrosi non dipende dalla localizzazione della malattia, ma dal grado della sua gravità.

I primi sintomi di artrosi includono dolore alle articolazioni durante lo sforzo, rigidità mattutina dei movimenti. A poco a poco, il dolore e la limitazione del movimento aumentano. Poi arriva la fase delle deformità ossee pronunciate. Se l'articolazione del ginocchio è interessata, l'arto dolente è piegato, devia dall'asse, si accorcia a causa di deperimento muscolare e si sviluppa zoppia. La coxartrosi porta anche alla zoppia. L'indebolimento dei muscoli della spalla dovuto all'artrosi della spalla è irto di accorciamento e perdita della funzione motoria della mano. L'artrosi delle dita porta al fatto che una persona non può eseguire le operazioni quotidiane, soffrono le abilità motorie. Con la sconfitta dell'articolazione facciale mascellare, mandibolare, facciale diventa asimmetrica, è difficile mangiare e parlare.

Una varietà di cause può portare allo sviluppo dell'artrosi: trauma, sovraccarico, disturbi endocrini, cambiamenti legati all'età. Quindi, tra coloro che trattano l'artrosi, ci possono essere non solo specialisti in malattie delle articolazioni, ma anche medici di un profilo diverso, per esempio un endocrinologo.

Quando e chi contattare

Chi è minacciato di osteoartrosi, quale medico tratta questa malattia e chi deve essere trattato per primo in caso di artrosi? È particolarmente importante sapere che tipo di medico tratta l'artrosi, coloro che in qualsiasi momento potrebbero aver bisogno del suo consiglio e assistenza. Il rischio di malattia articolare è maggiore se i parenti soffrono o se la persona stessa:

  • conduce uno stile di vita sedentario;
  • impegnati in duro lavoro fisico, sport professionali;
  • oltre 50 anni;
  • soffre di diabete o altri disturbi endocrini, malattie autoimmuni, vascolari;
  • ha sofferto un trauma qualche tempo fa;
  • è sovrappeso.

Tali pazienti devono regolarmente sottoporsi a esami preventivi con un reumatologo o almeno con un terapista.

Conosce meglio ciò che i medici trattano l'artrosi, il medico di base - terapeuta. È necessario recarsi nel distretto se sospetti di sviluppare l'artrosi delle articolazioni e non sapere quale medico consultare. Egli prescriverà i test, lo indirizzerà a uno specialista della stessa clinica, e se vi è un ospedale artrologico in città, consiglierà di essere esaminato lì. L'artrosi post-traumatica di solito si sviluppa un paio di anni dopo l'infortunio, ma a volte la malattia separa la lesione da alcuni mesi, inizia con manifestazioni acute e progredisce rapidamente. In questo caso, di solito si riferiscono a un traumatologo. Dirige il paziente a un'istantanea e, a seconda della disponibilità di patologia chirurgica, esegue personalmente il trattamento o consiglia un altro specialista.

Quali esperti trattano l'artrosi

Sicuramente rispondere alla domanda, che il medico tratta l'artrite e l'artrosi è difficile. Potrebbe essere:

Specialisti chiave

Molto spesso, un paziente con disturbi del dolore alle articolazioni e movimenti limitati fa riferimento a un reumatologo. Si tratta di uno specialista impegnato nella diagnosi e nel trattamento di un'ampia gamma di malattie delle articolazioni e del tessuto connettivo. Può trattare non solo l'artrite e l'artrosi, ma anche borsiti, sinoviti, spondilosi, osteoporosi, una serie di malattie sistemiche. L'artrologo ha una specializzazione più ristretta: le malattie delle articolazioni. Non tutte le cliniche, i centri diagnostici o l'ospedale possono vantare la presenza nello staff di un tale specialista. Nella capitale, stanno ricevendo nella rete "SM-clinica", l'ospedale artrologico dell'ONG SCAL offre anche i servizi di artrologi, ortopedici e neurologi.

Se un reumatologo esegue un trattamento esclusivamente terapeutico, l'artrologo è uno specialista in chirurgia. C'è anche un specialista reumatologo-artrologo, il che significa: questo specialista può ricorrere a metodi di trattamento sia conservativi che radicali.


Un ortopedico appartiene anche agli specialisti del profilo chirurgico. Si occupa di varie patologie dell'apparato muscolo-scheletrico: displasia congenita, difetti dello sviluppo, lesioni e condizioni post-traumatiche. Un terapeuta o reumatologo può riferire un paziente a un ortopedico in questi casi:

  • malattia displastica (tale eziologia è tipica della coxartrosi) o post-traumatica;
  • l'osteoartrite si sviluppa sullo sfondo della curvatura spinale, del piede piatto e di altre patologie ortopediche, il trattamento richiede la loro correzione;
  • il paziente viene mostrato con scarpe ortopediche, un'ortesi, una benda e simili;
  • la deformazione dell'osteoartrosi ha raggiunto la fase 3, è necessario un intervento radicale.

L'ortopedico è impegnato non solo nel trattamento, ma anche nella prevenzione dell'artrosi. La correzione di displasie, postura, piedi piatti nei bambini e negli adolescenti, trattamento adeguato tempestivo delle lesioni riducono il rischio di sviluppare questa malattia. Il trattamento conservativo è effettuato nel quadro dell'ortopedia ambulatoria, operativa - nell'ambito della chirurgia. Una delle direzioni dell'ortopedia chirurgica è la sostituzione dell'articolazione. Il trattamento chirurgico dell'artrosi può essere effettuato non solo da un artrologo, un chirurgo ortopedico, ma anche da uno specialista in chirurgia maxillo-facciale - in caso di danni all'articolazione facciale temporomandibolare (ATM).

Altri specialisti

Il reumatologo prescrive farmaci per l'artrosi, l'artrite, indirizza il paziente a un numero ristretto di specialisti che sviluppano uno schema per il trattamento non farmacologico e lo portano avanti. Questo è:

  • massaggiatore;
  • terapista manuale;
  • specialista in terapia fisica;
  • specialista in terapie fisiche;
  • riabilitatore.

La consultazione con un nutrizionista è anche raccomandata per i pazienti, poiché una corretta alimentazione è importante per il successo del trattamento. A seconda dei motivi che hanno portato allo sviluppo dell'osteoartrosi, la malattia sottostante può essere trattata in parallelo. Un endocrinologo si occupa di disturbi ormonali, un flebologo o un angiologo si occupa di malattie vascolari. Quale medico tratta la spondiloartrosi? Di regola, la stessa di artrosi delle articolazioni periferiche. Ma poiché questa è una patologia della colonna vertebrale, uno specialista più stretto - un vertebrologo può anche lavorarci sopra. La spondiloartrosi si verifica spesso in associazione con l'osteocondrosi ed è accompagnata da disturbi neurologici, nel qual caso è necessario l'aiuto di un neurologo.

Clinica specializzata in artrologia

Di solito, il trattamento dell'artrosi viene eseguito su base ambulatoriale, ad eccezione del trattamento e delle operazioni sanatorio-resort. Ma in caso di un corso complicato della malattia, può essere indicato l'ospedalizzazione. Tali servizi sono forniti dall'unico centro specializzato per l'artroscopia in Russia, l'associazione scientifica e pratica "SKAL" (questa sigla sta per "trattamento specialistico per i pazienti ambulatoriali"). L'ospedale si trova vicino alla stazione della metropolitana Proletarskaya. Ottenere maggiori informazioni, fissare un appuntamento attraverso il sito web ufficiale della clinica. Per i pazienti:

  • diagnostica hardware complessa e organizzazione delle consultazioni;
  • terapia di trazione del computer;
  • fisioterapia;
  • esercitare la terapia sotto la supervisione di istruttori.

Il trattamento delle malattie delle articolazioni coinvolte in vari specialisti. I pazienti che vivono in un piccolo villaggio con una singola struttura medica possono consultare un medico generico. Questo è uno specialista generalista che conosce i principi generali del trattamento dell'artrosi. Ma è meglio se il reumatologo prescrive e coordina il trattamento. Osservato chiuso solo uno stretto specialista di solito fallisce, l'artrosi è strettamente associata ad altre malattie. Nella fase iniziale dell'artrosi, la terapia conservativa è abbastanza efficace, con forme avanzate, sono richiesti i servizi di un chirurgo ortopedico.

Osteoartrite quale dottore

L'artrosi si manifesta a lungo, con una graduale perdita di movimento delle articolazioni e un cambiamento nella loro configurazione. L'effetto terapeutico in questa patologia è più efficace nelle prime fasi. Per preservare la tua salute, dovresti scoprire quale medico tratta l'artrosi e come la diagnosi è confermata.

Quali medici sono specializzati nelle malattie articolari?

IMPORTANTE DA SAPERE! L'unico rimedio per i dolori articolari, l'artrite, l'artrosi, l'osteocondrosi e altre malattie dell'apparato muscolo-scheletrico, consigliato dai medici! Leggi oltre.

La patologia delle articolazioni viene trattata da specialisti come reumatologo, ortopedico, artrologo. Inoltre, per il miglior effetto, i medici di altre specialità possono essere coinvolti nel processo di trattamento: un fisioterapista, un chirurgo, un massaggiatore e uno specialista in esercizi di guarigione e rafforzamento. Un medico che cura l'artrite cercherà innanzitutto la causa della malattia:

  • K reumatologi I pazienti i cui sintomi spiacevoli sono dovuti a infiammazione acuta o cronica sono trattati. La causa di questo processo patologico è solitamente un'infezione precedente, una violazione del sistema immunitario del corpo;
  • ortopedici trattare con forme gravi del processo patologico, spesso ricorrere all'aiuto di questi specialisti dopo terapia conservativa condotta in modo inefficace. Gli ortopedici usano metodi chirurgici di trattamento se è impossibile aiutare il paziente con altri mezzi. Ad esempio, in un'artrosi deformante del piede, il medico esegue l'artroplastica o stabilisce una protesi articolare;
  • Arthrology Medical è uno specialista stretto e studia varie condizioni patologiche delle articolazioni. Per ottenere un appuntamento con questo specialista è possibile solo in un istituto medico altamente specializzato. Gli artrologi possono prescrivere sia il trattamento conservativo che la chirurgia.

Di tutti gli specialisti che curano l'artrosi, prima di tutto dovresti visitare un reumatologo. Tuttavia, in caso di trauma o lesione dell'articolazione, un chirurgo o un ortopedico forniranno assistenza medica.

Quando dovrei andare dal dottore?

La comparsa di alcuni reclami dovrebbe indicare che dovresti consultare uno specialista. Per l'artrosi è tipico:

  • L'esecuzione di uno sforzo fisico normale comporta una grave stanchezza. L'osteoartrosi della caviglia in forma grave può essere complicata dalla completa perdita della capacità di spostare il paziente;
  • Dolore intenso al ginocchio, gomito e altre articolazioni;
  • Iperemia della pelle nella zona interessata;
  • Aspetto di edema tissutale;
  • Eseguire movimenti nell'articolazione è caratterizzato da un forte scricchiolio, scatti;
  • Man mano che la patologia progredisce, l'articolazione cambia forma, c'è una significativa limitazione della sua mobilità;

Un medico dovrebbe essere trattato con l'artrosi dell'articolazione della spalla o se altre articolazioni sono interessate, è necessario nelle prime fasi, poiché il processo patologico porta alla distruzione dell'articolazione e della disabilità della persona.

Come sta andando il processo diagnostico

Ripristinare completamente i JOINTS non è difficile! La cosa più importante 2-3 volte al giorno per strofinare questo punto dolente.

Durante la visita dal medico, il paziente dovrà sottoporsi a una serie di studi per chiarire la diagnosi. La loro guida è considerata un esame radiografico. Questa procedura è molto semplice da eseguire, ma è altamente informativa. Senza conferma della diagnosi e dello stadio del processo patologico, il medico non può prescrivere la terapia necessaria. Il medico si occupa del trattamento dell'articolazione dell'anca dopo aver ricevuto i risultati delle analisi cliniche e biochimiche di sangue, urina, esame a raggi X, se necessario, effettuare una biopsia del tessuto cartilagineo. Le stesse procedure sono eseguite per l'artrite di altra localizzazione.

trattamento

Con l'artrosi, è imperativo andare dal medico, l'automedicazione non porta i risultati desiderati e perdi solo il tuo tempo. Il trattamento è effettuato con metodo conservativo, chirurgico o una combinazione di loro. La terapia sintomatica ha lo scopo di eliminare il dolore, l'infiammazione dell'articolazione. Per il recupero, è molto importante praticare regolarmente ginnastica speciale. Nei casi più gravi, eseguite plastica, articolazioni protesiche.

Quali esperti possono aiutare

Se il dolore e il gonfiore delle articolazioni diventano troppo forti, la soluzione più sensata sarebbe visitare immediatamente uno specialista. Dopo aver raccolto l'anamnesi e aver condotto una diagnosi completa, il medico prescriverà una terapia adeguata che impedirà il processo di degenerazione.

  1. Un reumatologo è uno specialista in terapia che si occupa dell'eliminazione dell'infiammazione e dei cambiamenti patologici nelle articolazioni. È questo medico che dovrebbe essere visitato quando si presentano i primi sintomi delle lesioni della cartilagine. Un reumatologo sarà in grado di fare la diagnosi corretta e identificare quali particolari articolazioni sono più colpite (mano, spalla, ginocchio, ecc.). La diagnosi viene spesso eseguita con l'aiuto di ultrasuoni e CT. Il trattamento della malattia in questo caso sarà effettuato solo con metodi di trattamento (prendendo pillole, applicando pomate e gel, iniezioni endovenose).
  2. Arthrology. Questo medico si occupa solo delle malattie delle articolazioni e ha una formazione chirurgica. Dal momento che un tale medico può essere trovato solo in cliniche altamente specializzate, arrivare alla sua consultazione è piuttosto problematico.
  3. Podologo. Questo è il nome dello specialista che tratta la forma avanzata di artrosi dell'articolazione della spalla, dell'anca, ecc. Poiché il medico ha un profilo chirurgico, è necessario contattarlo quando movimenti minimi causano dolore insopportabile e l'arto inizia a perdere la sua mobilità. Se il sistema muscoloscheletrico è gravemente colpito, sarà trattato con un intervento chirurgico. I pazienti con questo grado di malattia vengono spesso sottoposti ad artroprotesi, resezione o sostituzione dell'endoprotesi dell'articolazione.

Se una persona ha il sospetto che un'artrosi deformante abbia iniziato a svilupparsi a seguito di un qualche tipo di lesione, è necessario contattare un traumatologo per ottenere aiuto. A seconda del tipo di diagnosi che verrà fatta alla vittima, verrà inviato a determinati esami.

specialisti stretti

Nei casi più rari, se la malattia è causata da cause non standard, ad esempio un fallimento nel metabolismo o nel sovrappeso, il paziente potrebbe dover consultare i seguenti medici:

  • fisioterapista;
  • endocrinologo (tratta la patologia se è parzialmente causata dalla disfunzione tiroidea);
  • nutrizionista (come dimostra la pratica, le persone che soffrono di sovrappeso spesso affrontano l'artrosi);
  • Istruttore LFK;
  • un neurologo (la sua consultazione è necessaria in caso di affezione dell'articolazione maxillo-facciale);
  • terapista manuale.

La consultazione con questi medici può anche essere necessaria se un reumatologo o un artrologo dubita dell'accuratezza della diagnosi.

Chi tratta l'osteoartrosi dei piedi

L'artrosi è una malattia che colpisce gli arti inferiori in circa il 70% dei casi. Ciò accade a causa del fatto che durante l'esercizio o la presenza di sovrappeso aumenta lo stress sulle articolazioni del ginocchio e la caviglia.

Tutto ciò porta al fatto che la cartilagine inizia a incrinarsi e collassare, diventa difficile per il paziente muoversi.

Al primo segno di osteoartrosi dell'articolazione della caviglia o artrosi del piede, è necessario visitare un reumatologo, questo specialista ti dirà quanto è forte il processo infiammatorio nelle ossa e nominerà esami speciali per selezionare il trattamento ottimale.

Se la terapia farmacologica e le iniezioni non fermano il processo distruttivo, il chirurgo continuerà il trattamento.

Le seguenti operazioni aiuteranno a riportare il paziente a uno stile di vita normale:

  • artroplastica;
  • la resezione;
  • artrodesi;
  • protesi articolari, ma tale operazione è prescritta solo in casi estremi quando altri metodi di trattamento sono inefficaci.

Quando hai bisogno di cure mediche immediate?

Affinché il trattamento sia efficace e non richieda molto tempo, il paziente deve cercare aiuto medico nelle prime fasi dello sviluppo della malattia. Molto spesso, il primo stadio di artrosi è accompagnato dai seguenti sintomi:

  • dolore e disagio alle articolazioni e alle dita, il dolore aumenta significativamente dopo l'esercizio e alla fine della giornata, gradualmente iniziando a essere permanente;
  • inconveniente durante il sonno, il paziente può guardare molto a lungo per una posizione comoda;
  • gonfiore dell'articolazione e arrossamento dell'epidermide nell'area dell'infiammazione;
  • formicolio affilato nel giunto;
  • l'emergere di scatti e un leggero scricchiolio durante lo spostamento (in particolare aumenteranno durante l'arrampicata o la discesa delle scale);
  • deformazione articolare.

Come è la diagnosi

Affinché il medico possa comprendere il quadro clinico generale e designare il metodo ottimale di trattamento, il paziente dovrà sottoporsi a una serie di esami e superare alcuni test. Gli esami strumentali più efficaci sono:

  1. X-ray. Questo metodo diagnostico è il principale. Dà al medico l'opportunità di vedere i cambiamenti degenerativi nelle articolazioni e nelle ossa adiacenti e di identificare la presenza di sigilli.
  2. La tomografia a risonanza magnetica mostra anche i più piccoli dettagli delle articolazioni e aiuta a identificare i cambiamenti nella fase iniziale.
  3. Esame ecografico Fornisce quasi gli stessi dati di una risonanza magnetica.

Inoltre, il paziente dovrà assolutamente fare:

  • Analisi del sangue generale Assegnato per rilevare il tasso di sedimentazione anormale degli eritrociti. Per questa analisi, il sangue viene prelevato dal dito.
  • Analisi biochimica del sangue Il sangue viene prelevato da una vena, a stomaco vuoto. La biochimica aiuta a determinare quale patologia il paziente ha riscontrato: artrosi (i parametri biochimici praticamente non si discostano dalla norma) o artrite (il livello di proteina C-reattiva, globuline, immunoglobuline e seromcoid aumenterà più volte).

Infatti, l'artrosi è una malattia molto pericolosa che può portare a complicazioni estremamente deplorevoli. Questo è il motivo per cui è ragionevole impedirne lo sviluppo.

Per fare questo, è necessario prontamente impegnarsi nel trattamento delle malattie del tessuto cartilagineo, mangiare correttamente (includere tanto verdura fresca e aspic nella dieta) e cercare di evitare un aumento dello sforzo fisico.

Quale medico tratta l'artrosi?

Molte persone affrontano il problema dell'artrosi. Recentemente, la malattia è molto "giovane", se un paio di decenni fa l'osteoartrosi era una prerogativa delle persone nell'età, quindi oggi i sintomi di questa malattia si possono trovare in pazienti di vent'anni. I medici associano la malattia in crescita con lo stile di vita moderno e condizioni ambientali sfavorevoli.

Sfortunatamente, molte persone che soffrono di artrosi delle articolazioni, nelle fasi iniziali della malattia non prestano attenzione ai sintomi, non danno loro un ruolo significativo e, di conseguenza, non si affrettano a vedere un medico. Questo è un errore molto grave, che in futuro porterà alla perdita della capacità lavorativa e, talvolta, alla disabilità, in quanto l'osteoartrosi è una malattia progressiva che non è in grado di regredire spontaneamente.

Modi moderni e tempestivi di diagnosi di artrosi, un trattamento conservativo complesso aiuterà il paziente ad evitare la chirurgia e preservare la funzione delle articolazioni colpite.

Spesso le persone non cercano aiuto medico perché non sanno quale medico sta curando l'artrosi e da dove iniziare l'esame: visita il medico locale responsabile o contatta immediatamente uno specialista?

Cause e fattori di rischio per l'artrosi

L'osteoartrite è una lesione cronica, progressiva, degenerativa-distrofica delle articolazioni, i cui sintomi principali sono il dolore e la compromissione della funzionalità dell'articolazione. L'artrosi è una fase inevitabile dell'invecchiamento del corpo, come cambiamenti cutanei legati all'età e capelli grigi. Ma ci sono fattori predisponenti della malattia che portano a danni prematuri alle articolazioni.

Fattori di rischio per l'artrosi:

  • propensione alla malattia congenita (casi familiari di osteoartrosi);
  • sovrappeso e obesità;
  • infortunio alle articolazioni in passato;
  • insufficiente sviluppo dei muscoli che formano lo scheletro per le articolazioni;
  • microtrauma costante dei componenti articolari (ad esempio, negli atleti);
  • genere femminile;
  • età oltre 45 anni;
  • malattie metaboliche;
  • patologia concomitante del sistema muscolo-scheletrico.

Specialisti nel trattamento dell'artrosi

reumatologo

Quando compaiono i primi sintomi della malattia, dovresti consultare un reumatologo. Un reumatologo è un medico terapeutico che si occupa di malattie infiammatorie e distrofiche delle articolazioni e del tessuto connettivo.

Un reumatologo farà una diagnosi accurata, ti esaminerà, determinerà quali articolazioni sono colpite. Assegnare metodi diagnostici di laboratorio e strumentali, ad esempio radiografia, ecografia delle articolazioni interessate, risonanza magnetica, tomografia computerizzata, densitometria, ecc. Con l'aiuto di un esame completo, lo specialista sarà in grado di rispondere alla domanda principale, quale fase dell'osteoartrosi in un paziente e quale tipo di trattamento è necessario per lui.

Il reumatologo nella sua pratica usa solo metodi conservativi di trattamento, tratta l'artrosi delle articolazioni con medicine, unguenti, iniezioni (endovenosa, intramuscolare e intra-articolare).


Iniezioni intra-articolari per l'artrosi eliminano efficacemente l'infiammazione e il dolore

Il complesso terapeutico, prescritto da un reumatologo, comprende spesso procedure che vanno oltre la competenza del medico. Pertanto, gli specialisti di altre aree della medicina possono essere coinvolti nel processo di trattamento:

  • fisioterapista;
  • terapista manuale;
  • massaggiatore;
  • istruttore in terapia fisica;
  • artroskopist;
  • il chirurgo.

synosteology

Ti consigliamo di leggere:
Artrosi del ginocchio 2 gradi

In alcuni centri medici altamente specializzati, l'artrosi viene curata dall'artrosi. Questo è un medico chirurgico che si occupa esclusivamente di problemi articolari. Ma un tale specialista non si trova dappertutto, ed è talvolta molto difficile ottenere un appuntamento con lui.

ortopedico

Se il trattamento non viene avviato in tempo o i processi patologici nei progressi articolari, nonostante l'intero complesso di misure terapeutiche, quando qualsiasi movimento delle articolazioni causa dolore insopportabile o un arto perde la sua funzione a causa di contratture e deformità, solo un chirurgo ortopedico sarà in grado di aiutare.

Un ortopedico è uno che tratta l'artrosi in uno stadio molto avanzato quando le terapie conservative non sono sufficienti. Il medico esegue 2 tipi di operazioni:

  • conservazione degli organi (artroplastica, artrodesi, resezione articolare, artrotomia, artrosi), tutti questi interventi chirurgici mirano a ripristinare la funzione dell'articolazione lesa, eliminare il dolore, mantenendo il più possibile il tessuto del paziente;
  • endoprotesi delle articolazioni, quando non ha più senso trattare l'artrosi (l'articolazione è completamente distrutta), il medico decide di sostituire il componente danneggiato con un'endoprotesi, tale operazione darà nuovamente al paziente l'opportunità di muoversi senza dolore e difficoltà.


Spesso, solo l'artroplastica può ripristinare la funzionalità delle articolazioni danneggiate.

Quando devo vedere un dottore?

I seguenti sintomi di artrosi dovrebbero avvisarti e costringere un medico a cercare aiuto medico:

  • sensazione di disagio o dolore alle articolazioni, inizialmente appaiono dopo uno sforzo fisico e alla fine della giornata, diventano gradualmente permanenti;
  • l'incapacità di trovare una posizione comoda per i piedi doloranti durante la notte;
  • gonfiore dell'articolazione, arrossamento della pelle su di esso;
  • un forte dolore all'articolazione, che non fa il minimo movimento (blocco articolare con un frammento osseo);
  • scatti e scricchiolii nelle articolazioni colpite durante il movimento;
  • quando diventa difficile per te salire e scendere le scale;
  • deformità articolare.

L'artrosi è una malattia che progredisce costantemente senza trattamento. Pertanto, ai primi segni di danno articolare, consulta un medico e quale specialista sceglierai non è così importante, la cosa principale è iniziare.

Quale medico cura la malattia "artrosi"?

L'osteoartrosi è una malattia degenerativa distrofica. Hai bisogno di sapere quale medico tratta l'artrosi, in cui c'è una malnutrizione e la distruzione graduale della superficie della cartilagine delle articolazioni. Fondamentalmente, questa anomalia colpisce le articolazioni grandi. Quindi, quale medico devo contattare?

Quale dottore contattare?

I segni dell'osteoartrosi sono:

  • dolore e gonfiore delle articolazioni;
  • difficoltà nell'eseguire i movimenti abituali.

In questo caso, la soluzione più appropriata sarà una visita immediata dal medico per la diagnosi e il trattamento. Lo specialista che cura le malattie distrofiche è un artrologo, ma tali medici accettano i pazienti solo in ampie cliniche multidisciplinari. Nei poliambulatori urbani ordinari per il trattamento dell'artrosi, è necessario contattare uno di tali specialisti come:

  • ortopedico o traumatologo ortopedico;
  • reumatologo;
  • il chirurgo.

La scelta del medico che intraprenderà il trattamento di questa malattia dipenderà da:

  • la natura della sua presenza;
  • la gravità;
  • caratteristiche nel contesto di altre malattie.

È particolarmente necessario sottoporsi all'esame e al trattamento di uno specialista di questo profilo quando la vera causa della malattia non è chiara e la diagnosi non è stata fatta. In altre parole, quando una persona per molti anni non attribuiva importanza al lento sviluppo dell'artrosi cronica, a seguito della quale comparivano tali fenomeni:

  • il movimento è accompagnato dal dolore;
  • apparvero gravi dolori infiammatori.

È in questi casi che il reumatologo si occupa del trattamento. Il medico ortopedico ha fondamentalmente il compito di trattare con i pazienti nel periodo di recupero postoperatorio. Il paziente ha bisogno di consigli sulla scelta giusta:

  • prodotti ortopedici per facilitare il movimento;
  • ginocchiera e gomitiere;
  • benda, corsetti e altri extra.

L'ortopedico lavora anche con pazienti che hanno una diagnosi di artrosi cronica avanzata di terzo grado. In assenza di un ortopedico e reumatologo, il chirurgo viene assunto per il trattamento dell'artrosi. Studia l'entità della malattia che coinvolge il tessuto muscolare adiacente, sulla base del quale decide il probabile intervento chirurgico. Quale medico contattare in un caso particolare, può consigliare il terapeuta, che è un generalista specializzato. Tratta la patologia delle articolazioni solo nei casi in cui non è possibile trattare altri specialisti. Il terapeuta può:

  • fare una diagnosi preliminare;
  • prescrivere un esame iniziale;
  • sottolineare la necessità di raccogliere le analisi necessarie;
  • scrivere la direzione sulla radiografia;
  • dare la direzione a uno specialista.

Se una persona si rivolge alla clinica dopo essere stata ferita per paura di artrosi, deve visitare un traumatologo.

In realtà, all'inizio sarà responsabile del processo di trattamento, l'ortopedico o il reumatologo sarà incaricato di ulteriori interventi di riabilitazione. In assenza di deformazione, cioè in uno stadio precoce della malattia, viene indicato un reumatologo per il trattamento dell'artrosi. Nella fase avanzata, avrai bisogno di un ortopedico e traumatologo. Un reumatologo è un medico che tratta i pazienti che non hanno bisogno di un intervento chirurgico.

Dove andare per il trattamento?

Se le condizioni del paziente non sono male, può contattare la clinica. Il paziente viene spedito all'ospedale nei casi in cui è necessaria l'ospedalizzazione o per la consultazione, ma questo viene fatto solo dopo che è stata data una referenza dalla clinica. Con una mancanza di tempo, ma con una quantità sufficiente di finanziamenti, puoi chiedere aiuto a un istituto medico privato. È necessario affrontare la scelta in modo responsabile: l'assistenza qualificata sarà fornita solo in una clinica con una reputazione impeccabile.

Ci sono casi in cui potresti aver bisogno di consigli da altri medici: per esempio, se l'artrosi si sviluppa a causa di una malattia metabolica, devi consultare un endocrinologo, se sei in sovrappeso - un nutrizionista, se hai problemi con i nervi - un neurologo. Nel trattamento dell'artrosi sono coinvolti:

  • fisioterapista;
  • istruttore di terapia fisica;
  • massaggiatore;
  • terapista manuale.

La corretta diagnosi e la giusta terapia avviata nel tempo è una garanzia di un esito positivo nel trattamento dell'artrosi.

Quali medici trattano l'artrosi? Chi dovrei contattare meglio?

Se hai articolazioni gonfie e gonfie, i movimenti abituali sono difficili - è probabile che questi siano segni di artrosi. La decisione più corretta in tale situazione è quella di andare da un medico il più presto possibile per la diagnosi e il trattamento. E quale medico tratta l'artrosi?

Lo specialista più stretto coinvolto nel trattamento delle malattie articolari è solo un artrologo. Sfortunatamente, gli artrologi stanno ricevendo solo in grandi centri diagnostici e cliniche, in una tipica clinica urbana un dottore di tale profilo è improbabile da trovare. Bene, se sei fortunato, e l'artrologo lo sta avvicinando, allora è meglio andare immediatamente da lui.

Nelle cliniche urbane, l'osteoartrosi viene curata da uno dei seguenti tre specialisti:

ortopedico (o traumatologo-ortopedico),

Quale medico ti tratterà dipende da una serie di fattori: la disponibilità di uno specialista e la gravità dei sintomi del disturbo.

Di regola, il reumatologo si occupa delle prime fasi del trattamento (quando non c'è deformità), specialista del trauma ortopedico nelle fasi avanzate. Un reumatologo è uno specialista delle articolazioni e del tessuto connettivo di un profilo terapeutico, cioè non guida i pazienti che richiedono un intervento chirurgico. L'esame e il trattamento da parte di un reumatologo sono particolarmente necessari nei casi in cui la causa esatta della malattia non è nota (la diagnosi non è ancora stata determinata).

L'ortopedico può anche essere pienamente coinvolto nel trattamento degli stadi iniziali dell'artrosi, specialmente se sono già state escluse altre possibili cause di danno articolare (reumatismi, lupus eritematoso sistemico e altre malattie autoimmuni).

Il chirurgo tratta l'artrosi di solito solo in assenza di un reumatologo e di un ortopedico.

Quale specialista è meglio contattare nel caso specifico, il terapeuta può dire. Il terapeuta è un medico generico e, sebbene tratti la patologia delle articolazioni solo come ultima risorsa (in piccoli insediamenti dove non ci sono trattamenti da parte di altri specialisti), è in grado di fare una diagnosi preliminare, prescrivere un esame iniziale e indirizzarti a uno specialista.

Contatta la clinica, l'ospedale o il miele privato. Centro?

Se la tua condizione è più o meno soddisfacente, allora devi visitare la clinica.

Vengono inviati all'ospedale in casi gravi quando è necessario il ricovero o per una consultazione, ma ancora una volta - nella direzione del policlinico.

Se hai poco tempo, ma c'è un'opportunità materiale per andare in un centro medico privato, prova a scegliere una clinica con una buona reputazione.

Invece di conclusione

Il medico che cura l'artrosi può dipendere dalla presenza di comorbilità e dalle cause della malattia. Ad esempio, in caso di sviluppo di artrosi sullo sfondo di disordini metabolici, sarà richiesto il consulto dell'endocrinologo, se ci sono problemi neurologici, un neurologo e se c'è un eccesso di peso, un nutrizionista. Istruttori di fisioterapia, fisioterapisti, terapisti manuali e massaggiatori sono anche coinvolti nel processo di trattamento.

Artrosi del ginocchio: trattamento e prevenzione

L'osteoartrosi dell'articolazione del ginocchio (gonartrosi) è una malattia che causa nel tempo alterazioni irreversibili della cartilagine, portando alla sua graduale distruzione a causa di disturbi circolatori e l'insorgenza di processi degenerativi nell'articolazione. Farmaci tempestivi, fisioterapia, massaggi e ginnastica possono rallentare lo sviluppo della gonartrosi.

Come funziona l'articolazione del ginocchio e la sua funzione

Per capire come e come trattare la gonartrosi, è necessario ricordare un po 'le caratteristiche principali del funzionamento del ginocchio. Questa articolazione è formata dalle superfici articolari del femore e della tibia, che sono coperte da cartilagine ialina. Per garantire la congruenza delle superfici nel menisco mediale e laterale articolari sono forniti. Inoltre, il ginocchio è rinforzato con legamenti (alcuni di questi sono trattenuti nella cavità articolare) e un sacchetto periarticolare.

All'interno del ginocchio si trova il liquido sinoviale che fornisce la lubrificazione dell'articolazione, alimentando la superficie della cartilagine e prevenendo l'attrito delle superfici articolari l'una contro l'altra. Le caratteristiche della struttura dell'articolazione sono tali che vengono eseguiti solo 2 tipi di movimenti: estensione e flessione del ginocchio, e anche, se si piega la gamba al ginocchio, la rotazione attorno all'asse. L'articolazione del ginocchio è una delle più grandi articolazioni del corpo, ed è questo che rappresenta il carico principale quando una persona è in piedi. Aumenta significativamente con sollevamento pesi, sovrappeso, salto e corsa.

Cause di artrosi

C'è gonartrosi primaria e secondaria. La forma primaria di questa malattia si sviluppa a causa delle anormalità delle ossa femorali o tibiali, dei legamenti o delle superfici dell'articolazione. In questo caso, il ginocchio sta subendo un grave sovraccarico, che provoca la distruzione della cartilagine.

La forma secondaria è causata da lesioni e malattie del ginocchio. Le sue ragioni principali sono:

  • lesioni del ginocchio traumatico - lacerazioni del legamento, lussazioni, fratture ossee, ecc.;
  • rimozione del menisco - aumenta l'usura della cartilagine ialina;
  • eccessivo stress sull'articolazione in atleti e persone impegnate in determinati tipi di attività professionali o in sovrappeso.
  • malattie infiammatorie dell'articolazione del ginocchio - artrite. L'artrite a lungo esistente porta anche alla malnutrizione della cartilagine e può eventualmente essere complicata dall'artrosi;
  • malattie metaboliche che portano alla deposizione di sali nell'articolazione;
  • malattie del sistema nervoso o dei vasi sanguigni, a seguito delle quali l'innervazione e la nutrizione dell'articolazione del ginocchio possono essere disturbate.

A seconda della causa, l'artrosi può svilupparsi su una o entrambe le ginocchia. Un processo unilaterale si verifica il più delle volte a causa di infortuni, operazioni e bilaterali - con sovrappeso.

Cosa succede in una articolazione con gonartrosi?

La compromissione della circolazione dell'articolazione dovuta a vasospasmo o altre cause porta a compromissione della microcircolazione e dell'ipossia della cartilagine, che è accompagnata dalla graduale morte degli elementi della cartilagine e dalla sua distruzione. Se il processo degenerativo interessa la membrana sinoviale, allora inizia a produrre solo una piccola quantità di fluido intra-articolare, si verifica un "ginocchio secco". Le particelle di cartilagine distrutta causano infiammazione reattiva di altri elementi della cartilagine e contribuiscono al rilascio di enzimi liposomici, che ulteriormente dissolvono e distruggono le superfici intra-articolari.

I sintomi della gonartrosi

  1. La fase iniziale. Di tanto in tanto una persona è disturbata dal dolore al ginocchio, soprattutto se è necessario salire o scendere le scale, alzarsi dopo aver dormito dal letto. Osservato per diversi anni.
  2. Il secondo stadio. Dolore e crunch si verificano quando si effettuano movimenti. Le radiografie mostrano segni di degenerazione incipiente delle superfici articolari. La gamma di movimento nell'articolazione è in qualche modo ridotta.
  3. Terzo stadio. Il dolore non passa nemmeno a riposo, le articolazioni non possono più piegarsi o piegarsi completamente, come conseguenza del quale si verifica un cambiamento nell'andatura: diventa "in una fessura". C'è deformità a forma di O o X delle articolazioni del ginocchio.

Quale medico tratta la gonartrosi?

Dipende dallo stadio della malattia e dall'intensità della sindrome del dolore. Ad esempio, un paziente può essere indirizzato a un traumatologo ortopedico, un reumatologo e nei casi più lievi di artrosi, anche a un medico generico oa un medico di famiglia. In qualsiasi situazione, il trattamento dell'osteoartrosi del ginocchio in tutte le fasi della malattia dovrebbe essere complesso e essere selezionato individualmente.

Come trattare l'artrosi del ginocchio?

La quantità specifica di trattamento dipende dallo stadio e dalla gravità della gonartrosi. In ogni caso, il suo obiettivo è ottenere una remissione stabile e prolungata e, nelle prime fasi, curarla completamente, eliminando gli effetti dei motivi che la causano (ad esempio, normalizzando il peso corporeo).

Gli obiettivi principali del trattamento dell'osteoartrosi del ginocchio:

  1. eliminare il dolore;
  2. per fornire alla cartilagine nutrienti, rallentando o arrestando completamente la sua distruzione;
  3. aumentare la gamma di movimento nel giunto.

Trattamento farmacologico

Per ridurre il dolore, eliminare l'infiammazione reattiva e alleviare l'esacerbazione, vengono utilizzati farmaci antinfiammatori ormonali e non steroidei (iniezioni, pillole, unguenti) - diclofenac, indometacina, ibuprofene o FANS della nuova generazione (movalis, ksefokam).

I condroprotettori (condrotina, don, mucosat) aiutano a normalizzare la nutrizione della cartilagine e ne impediscono l'ulteriore distruzione. Tuttavia, non allevia il dolore, quindi i pazienti non sono sempre sicuri che possano essere d'aiuto. In realtà, questi farmaci sono inclusi nella terapia di base delle malattie delle articolazioni, perché creano un terreno fertile per il ripristino della cartilagine e la sua protezione da nuove lesioni. Inoltre, vengono utilizzati sostituti del fluido intra-articolare e stabilizzanti delle membrane lisosomiali. Se necessario, si può bloccare il giunto. Per migliorare la circolazione del sangue in caso di artrosi, sono prescritte compresse o iniezioni di no-shpa e altri antispastici.

Fisioterapia e fisioterapia

Secondo la loro efficacia, gli agenti fisioterapici e la terapia di esercizio senza esacerbazione sono i migliori farmaci per l'artrosi. Delle procedure di fisioterapia sono comunemente usati:

  • terapia laser;
  • elettroforesi di soluzioni medicinali;
  • terapia magnetica;
  • terapia di induzione;
  • correnti impulsive;
  • ultrasuoni;
  • trattamento di paraffina e fango.

A casa, può riscaldare impacchi, auto-massaggio del ginocchio o bagni di contrasto, che migliorano anche la circolazione sanguigna. La terapia fisica prevede l'esecuzione di esercizi che vengono eseguiti con un carico minimo sull'articolazione. Ad esempio, nuoto, aerobica in acqua, cyclette e esercizi isometrici eseguiti principalmente in posizione prona o seduta.

Terapia a raggi X e trattamento chirurgico

La terapia a raggi X è prescritta per i casi avanzati di gonartrosi, sindrome da dolore grave e l'inefficacia di altri metodi di trattamento. Se il giunto è completamente distrutto e non può svolgere le sue funzioni, sostituirlo con un'endoprotesi.

prevenzione

Al fine di prevenire l'aggravamento e l'ulteriore distruzione della cartilagine, sono necessari i seguenti:

  1. una dieta che promuove la normalizzazione del peso corporeo e contiene tutti gli oligoelementi necessari per la cartilagine, le vitamine e i nutrienti;
  2. attività fisica. Quando la gonartrosi non può sovraccaricare il ginocchio, quindi la corsa, il salto, l'inginocchiamento prolungato devono essere sostituiti con una cyclette o ciclismo, nuoto o acquagym. Dovresti anche svolgere quotidianamente una serie di esercizi di ginnastica terapeutica, che il medico consiglierà;
  3. scarpe comode. In questo caso, anche i tacchetti o solo i tacchi alti e instabili contribuiranno alla progressione della gonartrosi, pertanto questo tipo di scarpa dovrebbe essere scartato.

Quale medico tratta l'artrosi

L'artrosi è una malattia degenerativa-distrofica delle articolazioni, in cui si verifica la graduale distruzione della cartilagine articolare. Con l'età, molte persone affrontano questa malattia. Tuttavia, l'ignoranza delle prime manifestazioni della malattia, così come il tipo di trattamento medico per l'artrosi, porta al fatto che le persone che soffrono di questo problema si rivolgono per aiuto, troppo tardi, quando si sono già verificati cambiamenti gravi o la funzione e le prestazioni dell'articolazione sono state disturbate.

Poco della malattia stessa

Il primo segno di osteoartrosi è il dolore doloroso all'articolazione, che di solito si manifesta dopo uno sforzo eccessivo o, al contrario, dopo il sonno. Man mano che i processi patologici nell'articolazione si sviluppano, il dolore diventa più intenso, un crunch caratteristico "secco" appare nell'articolazione. Senza trattamento, l'artrosi porta a una significativa limitazione della mobilità dell'articolazione e dell'atrofia dei muscoli circostanti.

Che tipo di medico tratta l'artrosi?

A seconda della fase di artrosi, diversi specialisti possono essere coinvolti nel suo trattamento.

Nelle prime fasi, puoi rivolgerti a un ortopedico o un artrologo per aiuto. L'ortopedico è specializzato nella diagnosi e nel trattamento delle malattie dell'apparato muscolo-scheletrico; L'artrologo si occupa di malattie che colpiscono le articolazioni.

Dopo aver condotto un esame completo dell'articolazione interessata e determinato il grado di danno tissutale della cartilagine, questi specialisti prescriveranno un trattamento efficace in una particolare fase utilizzando la terapia conservativa.

Negli stadi successivi dell'artrosi, quando i metodi di trattamento conservativi non portano più i risultati desiderati, solo un chirurgo può aiutare. Il trattamento chirurgico dell'artrosi di solito comporta l'endoprotesi, cioè la sostituzione dell'articolazione interessata con uno artificiale.

Chi e come tratta l'artrosi nella clinica MART?

Il trattamento dell'osteoartrite nel centro medico MART è impegnato in traumatologi-ortopedici. Un corso individuale di trattamento, che i nostri specialisti selezionano dopo un esame, ha lo scopo di alleviare il dolore, ridurre l'infiammazione, migliorare il metabolismo locale e prevenire importanti cambiamenti strutturali.

Il ruolo più importante nel trattamento dell'osteoartrosi è svolto dalla fisioterapia: ultrasuoni, elettroforesi, laserterapia, magnetoterapia, fangoterapia. Queste procedure possono eliminare gli spasmi muscolari, ridurre il dolore alle articolazioni, alleviare l'infiammazione. In alcuni casi, i trattamenti di fisioterapia sono usati in combinazione con la terapia farmacologica.

La terapia manuale, la riflessoterapia, la chinesioterapia, l'irudoterapia, utilizzate nella clinica MART, sono ugualmente efficaci per alleviare le manifestazioni dolorose dell'artrosi. Inoltre, gli esercizi di fisioterapia sono solitamente inclusi nel complesso trattamento dell'artrosi.

Il trattamento dell'artrosi è un processo piuttosto a lungo termine. Tuttavia, con un approccio integrato e una stretta collaborazione tra medici e paziente, la progressione della malattia può essere interrotta e si può ottenere un miglioramento significativo della qualità della vita del paziente.

Piano di trattamento

Prendi un appuntamento1

Puoi iscriverti telefonicamente al numero +7 (812) 309-18-32 o lasciare una richiesta sul sito web: in questo caso ti richiameranno in un momento conveniente per te.

Il nostro consulente risponderà a tutte le tue domande e chiarirà i sintomi di disturbo per indirizzarti al medico giusto della nostra clinica.

Consultazione del medico2

Il medico ti esaminerà, discuterà con te i sintomi e prescriverà la diagnostica necessaria. La ricezione, di regola, dura dai 30 ai 60 minuti.

Diagnostika3

Nel nostro centro sarete in grado di sottoporsi a una diagnosi prescritta da un medico, compresa la risonanza magnetica, ecografia, esami di laboratorio e molto altro ancora.

Questo aiuterà a determinare la diagnosi esatta e a fare un corso individuale di trattamento.

trattamento

In media, il corso del trattamento dura 2-3 settimane. Durante una visita è possibile sottoporsi a diverse procedure. Pertanto, non è necessario recarsi spesso in clinica.

Durante il trattamento, la cura (osservazione periodica) da parte del medico curante è gratuita.

Completamento del corso5

Dopo il corso del trattamento, i nostri specialisti ti diranno come mantenere il risultato raggiunto.

Raccomandazioni, diagnosi e relazione sul trattamento saranno fornite per iscritto. Questo sarà il documento finale del nostro lavoro comune sulla tua salute.

Risultati del test6

3 mesi dopo la fine del ciclo di trattamento, ti inviteremo a un check-up gratuito. Dobbiamo assicurarci che i sintomi sgradevoli non ti infastidiscano più e che la malattia si sia completamente attenuata.

Puoi porre le tue domande e parlare con il tuo medico su qualsiasi argomento relativo alla tua salute.

I nostri dottori

Medico primario di accoglienza, neurologo, riflessologo, vice-capo-medico per il lavoro medico Esperienza medica: 17 anni

Quando dovresti andare all'ospedale?

I sintomi articolari possono segnalare gravi tipi di artrosi che possono causare danni permanenti alle articolazioni se il trattamento viene ritardato. Potenziali segni della malattia, "urla" sulla visita immediata al medico curante per un'ulteriore diagnosi:

  • dolore, gonfiore, rigidità in una o più articolazioni;
  • la pelle è calda e leggermente rossa;
  • difficoltà di movimento;
  • febbre e mal di testa.

Tipicamente, tali segni segnalano una violazione del funzionamento dell'articolazione, ma a volte il dolore raro e moderato non richiede un trattamento speciale o una visita urgente dal medico. Con l'insorgenza di segni di osteoartrite, è meglio parlare con uno specialista, chiarendo se esiste un rischio per la salute in caso di artrosi, come reagire e a quale medico andare se compaiono nuovi sintomi. Sono necessarie misure diagnostiche obbligatorie quando si avvertono scatti e scricchiolii, nonché se l'articolazione è cambiata esternamente, cioè si è verificata una deformità, in cui il trattamento sarà drastico (intervento chirurgico).

Chi è coinvolto nella diagnosi primaria?

La diagnosi primaria di artrosi delle articolazioni viene eseguita da un terapeuta. Il terapeuta è uno specialista di ampio respiro. La maggior parte dei pazienti visita un terapeuta, solo perché medici come un artrologo e un reumatologo sono semplicemente assenti o pagati in molte cliniche. Alla prima visita, il medico chiarisce i sintomi, conduce un esame fisico delle articolazioni malate. Sospettando l'artrosi, il terapeuta prescrive studi a raggi X, biochimici e immunologici. Dopo aver ricevuto le immagini e la risposta dettagliata delle analisi del sangue, il medico dirige la vittima a uno specialista più specializzato o risolve il problema da solo.

È imperativo contattare un reumatologo, un artrologo o un ortopedico, se lo sviluppo della malattia degenerativa ha raggiunto il terzo e il quarto stadio. Di solito la patologia trascurata è immediatamente visibile, il paziente è zoppo, la qualità della vita diminuisce. Il guaritore senza esitazione è obbligato a raccomandare di contattare un reumatologo, avendo precedentemente inviato il paziente a fare una radiografia.

Reumatologo - un campo di specializzazione e aiuto con questa malattia

Il principale medico che cura l'artrosi è un reumatologo. Lo specialista supervisiona l'intero processo di terapia. Il reumatologo ha un vantaggio indiscutibile, non solo cura le malattie del sistema muscolo-scheletrico, ma è anche sempre consapevole del rilascio di nuovi farmaci per la sua terapia. Spesso fungono da consiglieri e si occupano della cura del paziente. Un reumatologo è uno specialista nel campo del trattamento non chirurgico dell'artrosi. Dopo aver visitato il medico per la prima volta, esaminerà i risultati dello studio preliminare, che il terapeuta ha richiesto ed è possibile ordinare un riesame per valutare l'entità del danno. Ad esempio, MRI, CT.

I risultati saranno attentamente studiati per determinare la causa della malattia. Che tipo di infezione o virus è stato causato da? Quindi il reumatologo sviluppa un piano di trattamento individualizzato. Le raccomandazioni per la terapia includono l'uso di farmaci, il riferimento alla terapia fisica. A volte l'artrosi delle articolazioni è difficile da diagnosticare, anche per un reumatologo, possono essere necessarie diverse visite per comprendere appieno il processo di base della distruzione della cartilagine.

Cosa aiuterà l'artrologo e il chirurgo ortopedico?

Un artrologo è uno specialista ristretto la cui attività è volta allo studio di varie condizioni patologiche delle articolazioni. Tali medici lavorano in cliniche private, è abbastanza difficile trovare un artrologo in una clinica di stato. Il medico è specializzato in metodi conservativi e chirurgici per il trattamento dell'artrosi. Vale la pena fare riferimento a se diagnosticato con l'ultimo stadio di artrosi delle articolazioni.

Quale medico tratta chirurgicamente l'artrosi? L'ortopedico è impegnato nel trattamento chirurgico della malattia. Molto spesso, questo specialista viene indicato quando un giunto è ferito o ferito. L'aiuto di un chirurgo ortopedico è richiesto se le terapie conservative non hanno portato i risultati desiderati o un reumatologo diagnosticato 3-4 stadi di sviluppo di una malattia degenerativa-distrofica.

Spesso, molti pazienti vanno immediatamente al tavolo operatorio, solo perché in precedenza hanno ignorato i sintomi e si sono rivolti alla clinica fuori dal tempo. Un chirurgo ortopedico può eseguire due tipi di intervento chirurgico. La prima comprende le procedure volte a ripristinare e preservare il tessuto articolare del paziente:

  • l'artrodesi è un analogo artificiale dell'ossificazione articolare;
  • l'artroplastica è prescritta in assenza di mobilità, è il tipo più popolare tra queste operazioni;
  • l'artrotomia o capsulotomia comporta la dissezione, cioè l'apertura della cavità articolare e l'esposizione delle strutture articolari;
  • L'artrosi viene utilizzata quando necessario per rafforzare e fissare l'articolazione. Questa operazione, creando un freno per limitare la mobilità nel giunto, e un ulteriore trattamento con metodi conservativi.

Il secondo tipo di chirurgia è l'artroplastica. Viene eseguito quando non è necessario preservare il tessuto, perché la malattia è andata troppo oltre e sono necessarie drastiche misure di trattamento. L'endoprotesi è un metodo di terapia altamente tecnologico che consente di sostituire le articolazioni danneggiate con gli impianti. L'efficacia della chirurgia di sostituzione dell'articolazione è stata dimostrata da molti anni di pratica chirurgica.

Come può un fisioterapista e un massaggiatore aiutare?

Con una patologia come l'artrosi, quale medico può aiutare a ripristinare la mobilità? La fisioterapia è una parte importante del trattamento. La fisioterapia aiuterà i pazienti a diventare più attivi. Gli specialisti della terapia fisica sono esperti nel trattamento dei problemi con articolazioni e muscoli. I fisioterapisti selezionano un programma di esercizi che si concentra specificamente sul comportamento in situazioni difficili per superare i problemi. Aiutano anche a far fronte al dolore. Grazie agli esercizi e alla cultura fisica trattamentale e profilattica, la mobilità migliora, i passaggi di gonfiore.

L'effetto terapeutico dei massaggi riparativi aiuta a sviluppare articolazioni grandi e piccole dopo l'intervento. Il massaggio complesso aiuta la vittima a riabilitare rapidamente e a guarire.

Quale medico tratta l'artrosi

Per sapere cosa fare in caso di malattie articolari, come proteggersi dall'osteoartrosi, è necessario sapere quale medico tratta l'artrosi. Per questo, è necessario avere almeno un minimo di conoscenze mediche per capire a quale medico orientare i propri piedi, perché con esacerbazioni acute della malattia ogni minuto è costoso, e non c'è tempo per aspettare il turno del terapeuta che darà un rinvio a uno o un altro specialista. In situazioni critiche, sapere quale medico tratta l'artrosi ti aiuterà nella scelta di una clinica privata o ti indirizzerà direttamente al medico di cui hai bisogno.

Il terapeuta, nella sua vasta gamma di possibilità, può affrontare la tua malattia. Indica quali test devono essere raccolti, darà la direzione del passaggio della radiografia. Ma la specializzazione del terapeuta di solito non consente di approfondire la radice del problema, quindi è naturale che il paziente venga indirizzato da lui ad altri medici.

Il medico si occuperà del trattamento dell'artrosi, che tratterà la malattia, in base alla criticità temporale della malattia e alla natura dell'artrosi deformante. In poche parole, se una persona non pagava per molti anni, mentre l'artrosi cronica si sviluppava lentamente, e poi c'era un tale stadio che non poteva più muoversi senza dolore, inoltre, c'erano forti processi infiammatori, quindi un reumatologo viene solitamente assunto per il trattamento.

Se il paziente viene in clinica dopo una lesione con sospetta artrosi, il medico a cui deve andare è un traumatologo. Dapprima controllerà il processo di trattamento. La riabilitazione post-traumatica può essere successivamente eseguita da un reumatologo o da un ortopedico.

Un dottore è buono e alcuni sono migliori

La moderna pratica medica giunge alla conclusione che il trattamento efficace dell'osteoartrosi è la partecipazione di diversi specialisti in diverse fasi di questa malattia trofica distrofica del sistema muscolo-scheletrico. Il principale medico coinvolto nel trattamento dell'artrosi è considerato un reumatologo che supervisiona l'intero processo di terapia. Dovrebbe essere affrontato se ti ritrovi a sperimentare i primi sintomi di una malattia - dolore durante i movimenti, rigidità delle articolazioni, gonfiore e processi infiammatori.

Certo, puoi chiamare immediatamente un artrologo che si occupa esclusivamente di problemi di artrosi. Ma, ahimè, non si trova nelle piccole città, nemmeno ogni ospedale regionale può vantare la presenza di un tale specialista. Pertanto, viene trattata una malattia che colpisce il tessuto cartilagineo, l'osso subcondrale, diversi medici sono un chirurgo, reumatologo, traumatologo, ortopedico.

Il chirurgo sta studiando quanto l'artrosi abbia colpito il tessuto muscolare adiacente. Stanno considerando il problema di un possibile intervento chirurgico, un verdetto viene fatto se è richiesta l'endoprotesi dell'articolazione interessata o qualsiasi altra operazione al paziente. Una persona ferita con osteoartrosi, come abbiamo già detto, viene curata da un traumatologo. Poiché i principali problemi causati dalla sindrome traumatica sono alleviati, il paziente viene inviato a un reumatologo che scrive un ciclo di trattamento, un elenco delle procedure necessarie.

Il chirurgo ortopedico, di regola, è impegnato in processi postoperatori restaurativi, quando il paziente ha bisogno di consultazione, il quale prodotto ortopedico faciliterà il suo movimento. L'ortopedico ti dirà come scegliere la ginocchiera per gonartrosi, quali sono i gomiti, in quali situazioni sono necessari corsetti, bende e altri aiuti. Inoltre, l'ortopedico è già coinvolto nell'artrosi cronica di terzo grado.