Principale

Gotta

Tipi e cause di artrosi di grado 3

Con la deposizione di sali nelle articolazioni, si verifica la loro distruzione, così come la deformazione dell'osso. Questa malattia è molto comune e si chiama artrosi. Ci sono tre fasi di sviluppo di questa patologia. Nella fase del terzo grado inizia una grave deformazione delle articolazioni. Per questo motivo, i pazienti sentono dolore anche a riposo. Secondo alcune classificazioni, si distingue anche il quarto stadio della malattia. Questo è uno stadio irreversibile quando l'articolazione cessa completamente di funzionare.

L'artrosi è principalmente interessata da articolazioni grandi. Inoltre, la malattia si verifica più spesso nelle donne che negli uomini. Le donne nei periodi di premenopausa e menopausa sono particolarmente a rischio. In questo momento, una diminuzione della quantità di estrogeni nel corpo porta ad una lisciviazione di calcio dai tessuti.

L'artrosi di grado 3 può causare gravi problemi di salute e persino causare disabilità. Pertanto, questa fase è considerata il paziente più difficile e complicato per la vita.

Cause di malattia

Le cause dell'osteoartrosi non sono solo diverse, ma possono anche verificarsi da estremi opposti. Possono anche essere congeniti e acquisiti. La malattia può essere primaria e secondaria, cioè a causa di un'altra malattia.


Le cause principali dell'osteoartrosi sono:

  • cambiamenti genetici che portano alla rapida distruzione del tessuto cartilagineo;
  • difetti alla nascita come displasia articolare o piedi piatti;
  • trauma:
    • lesioni articolari;
    • fratture ossee;
    • mancanza di esercizio;
    • eccessivo sforzo fisico, anche a causa di sovrappeso;
    • cattiva postura, piedi piatti, nonché deformazioni a forma di O e X;
    • operazioni trasferite;
  • malattie infiammatorie delle articolazioni derivanti da infezioni o ipotermia;
  • una varietà di disordini endocrini e carenze nutrizionali;
  • violazione della produzione di liquido sinoviale, che è un lubrificante nel meccanismo di movimento delle articolazioni;
  • malattie ormonali e autoimmuni, compreso il periodo menopausale nelle donne;
  • malattia vascolare e, di conseguenza, malnutrizione dei tessuti dell'articolazione.

sintomi

Se l'artrosi del primo e del secondo grado non influenza o ostacola leggermente la capacità di lavorare, l'artrosi del terzo grado porta alla sua completa perdita. Perché questa fase è trascurata e caratterizzata dalle seguenti caratteristiche:

  • deformità molto grave dell'articolazione, che limita il movimento o lo rende completamente impossibile;
  • dolore acuto e severo, che può manifestarsi non solo durante i movimenti, ma anche in uno stato di riposo;
  • meteosensitivity;
  • sinovite;
  • atrofia e crampi dei muscoli che presentano;
  • blocco dell'articolazione colpita;
  • disturbo dell'andatura;
  • crunch durante i movimenti;
  • in caso di coxartrosi del terzo grado (artrosi dell'articolazione dell'anca), si verifica un'atrofia dei muscoli della gamba, che porta al suo accorciamento.

Metodi di trattamento

Il trattamento dell'artrosi dovrebbe essere una misura globale e includere varie misure di assistenza.

Prima di tutto, questa riduzione del carico sulle articolazioni colpite riducendo il peso corporeo, in caso di eccesso, o l'uso di speciali dispositivi ortopedici.

Vengono anche utilizzate procedure fisioterapeutiche, ad esempio:

  1. UHF;
  2. dinamometro;
  3. elettroforesi;
  4. terapia laser;
  5. terapia magnetica;
  6. terapia di risonanza a microonde;
  7. electrosleep.

Un medico esperto può anche prescrivere carichi misurati ed esercizi speciali. Ma è abbastanza rischioso e non adatto in tutti i casi.

Il trattamento farmacologico viene effettuato in due direzioni. Uno di questi è per alleviare l'infiammazione nell'articolazione e rimuovere la sindrome del dolore. Per questi scopi, usano farmaci del gruppo FANS sotto forma di iniezioni e localmente sotto forma di unguenti, gel e creme. Il loro uso riduce l'infiammazione, che riduce il gonfiore e migliora l'afflusso di sangue ai tessuti attorno all'articolazione danneggiata. I seguenti farmaci sono più comunemente utilizzati:

Il secondo gruppo di farmaci colpisce il tessuto cartilagineo e viene chiamato condroprotettore. Sono i più efficaci in questa malattia, poiché agiscono direttamente sull'area colpita. Tutti contengono condroitina e glucosamina. I condroprotettori più comuni ed efficaci:

Anche durante il trattamento dell'artrosi, i pazienti devono seguire una dieta rigorosa. I pasti dovrebbero essere ricchi di molte proteine, il che significa che devono essere inclusi i seguenti alimenti:

  1. pollame e carne di coniglio;
  2. latticini e formaggi fermentati;
  3. fagioli;
  4. noci.

Un buon effetto sulle articolazioni dolenti contiene prodotti contenenti gelatina, come gelatina, aspic. La gelatina contiene anche una grande quantità di collagene. Tuttavia, una controindicazione all'uso di grandi quantità di gelatina è una predisposizione all'eccesso di peso, perché questo piatto è piuttosto calorico.

È altrettanto importante osservare il regime di bere. Se non hai precedentemente identificato problemi ai reni, si consiglia di bere circa 2 litri di acqua al giorno.

Ci sono anche prodotti che non possono essere consumati, doloranti artrosi. Questi includono:

Il tessuto cartilagineo inizierà a riprendersi, il gonfiore diminuirà, la mobilità e l'attività delle articolazioni ritorneranno. E tutto questo senza interventi chirurgici e farmaci costosi. Iniziare.

  • soda dolce;
  • piatti piccanti, soprattutto con esaltatori di sapidità;
  • grasso;
  • prodotti semilavorati;
  • cavolo;
  • pomodori;
  • peperone dolce;
  • uve;
  • banane.

Questi sono prodotti che contribuiscono ad aumentare la formazione di sali nel corpo. Questo è il motivo per cui possono solo aggravare la situazione.

Se un paziente ha l'artrosi di grado 3 nell'articolazione della caviglia, il paziente può essere indirizzato per una procedura chirurgica, fino a sostituire l'articolazione interessata con una protesi. Le protesi vengono eseguite su protesi di plastica o metallo. L'operazione si svolge in anestesia endotracheale o epidurale. In rari casi, vengono eseguite operazioni in cui viene eseguita la sostituzione parziale delle articolazioni. Questo è un modo efficace per ripristinare la precedente mobilità dell'articolazione e restituire al paziente libertà di movimento.

L'artrosi è una malattia che può essere facilmente diagnosticata in modo indipendente. Non è necessario attendere un dolore acuto alle articolazioni e sarà problematico spostarsi. Ai primi segnali di difficoltà nel movimento, puoi iniziare a fare educazione fisica. E avendo equilibrato la dieta, i pazienti riescono facilmente a fermare il processo patologico.

Osteoartrosi di grado 3

Estensione della malattia

Molto spesso, le persone non sono coinvolte nella loro salute e non sono all'altezza del fatto che l'artrosi penetra nel secondo stadio e quindi si rivolgono a un medico. È facile determinare il secondo grado della malattia e questo può essere fatto senza l'aiuto di un medico, poiché i disturbi che si verificano nelle articolazioni sono già evidenti, anche se nel secondo grado della malattia l'artrosi non attacca attivamente, ma avverte solo.

È determinato da una leggera stanchezza, una sensazione di pressione nelle articolazioni, soprattutto dopo i carichi attivi sulle gambe.

Il suo pericolo sta nel fatto che la deformazione parziale inizia nelle articolazioni e se il trattamento non viene avviato, la malattia non solo si ritirerà, ma guadagnerà solo slancio nella sua progressione.

Nelle articolazioni appaiono abbastanza dolorose anche con i movimenti più piccoli, che sono accompagnati da un crunch, e la flessione e l'estensione dell'arto diventa sempre più difficile.

È molto più difficile trattare l'artrosi nel secondo stadio e la medicina tradizionale in questa fase non ha più un effetto positivo. In questa situazione, solo i metodi della medicina moderna e l'assunzione obbligatoria di condroprotettori e preparazioni dilatative dei vasi, così come la fisioterapia e la fisioterapia, aiutano.

La fase più dolorosa e tangibile della malattia è la terza. Il paziente avverte un dolore acuto non solo durante lo spostamento, ma anche in uno stato di completo riposo, quando le articolazioni non sono tese.

A parte il fatto che la sensibilità delle articolazioni infiammate è influenzata da un cambiamento del tempo, smettono anche di funzionare, rendendo la persona quasi incapace.

Al terzo stadio della malattia, viene eseguito un trattamento complesso, quando il paziente non solo assume farmaci, ma anche una varietà di procedure - UHF, elettroforesi, terapia magnetica, terapia diadinamica, terapia laser, elettrosleep e terapia a risonanza a microonde.

Per lo sviluppo dell'artrosi del ginocchio nel grado 3, è richiesto un aggravamento preliminare di questa forma di lesione vascolare nelle fasi iniziali. Con la comparsa della gonartrosi, una separazione graduale del tessuto cartilagineo inizia come conseguenza di disturbi e squilibri nei processi biochimici e metabolici.

Con lo sviluppo della malattia, il tessuto cartilagineo viene sottoposto a delaminazione. Per il medico potrebbe sapere come trattare la gonartrosi, dovrebbe determinare l'attività della malattia.

Secondo la classificazione dei vari dati in medicina, ci sono tre o quattro gradi di artrosi.

  1. Lo stadio iniziale della malattia è caratterizzato da dolore all'articolazione, che una persona avverte dopo un carico pesante sulle ginocchia. Periodicamente, la gamba può apparire e passare senza alcun trattamento per l'edema. La malattia non interferisce con il vivere una vita normale e una persona non può consultare un medico, ma già in questa fase è necessario un trattamento.
  2. Il secondo stadio ha pronunciato segni caratteristici di artrosi. Dolore e crunch alle articolazioni delle articolazioni causano un significativo disagio alla persona. La sensazione di crunch è presente mentre si cammina. È impossibile trascurare la gonartrosi, è necessario cercare un aiuto medico.
  3. Nello stadio 3, la gonartrosi sul lato sinistro o sul lato destro causa forti dolori, anche in assenza di esercizio. Per vedere come viene deformato il ginocchio, viene utilizzata una radiografia. L'osteoartrosi dell'articolazione del ginocchio di grado 3 deve essere trattata per prevenire un'eventuale transizione della malattia allo stadio finale.
  4. Il quarto stadio dello sviluppo della malattia è caratterizzato dalla completa distruzione della cartilagine all'interno del ginocchio. In questa fase, la prognosi per il paziente è deludente. La terapia tradizionale non aiuta a ripristinare le capacità motorie, l'uso dell'intervento chirurgico è possibile. Dopo la transizione dell'artrosi del 3 ° grado dell'articolazione del ginocchio al 4 ° grado, appaiono zoppia, deformità delle gambe e conseguente invalidità.

L'artrosi di primo grado non ha sintomi pronunciati. Pertanto, per rilevare la malattia nella fase iniziale di sviluppo è difficile. Molto spesso, tale diagnosi viene appresa per caso quando un paziente si rivolge a un medico per una ragione completamente diversa. Il primo grado di artrosi è caratterizzato da tali segni:

  • crunch appena udibile;
  • formicolio nel giunto;
  • raramente manifestano dolore dolorante.

Nella fase iniziale della malattia, le immagini radiografiche non mostreranno cambiamenti visibili nella cartilagine ialina o nell'osso stesso. Un medico esperto può rilevare superfici irregolari o indurite dell'area in cui si trovano le articolazioni.

Esternamente, le articolazioni sembrano sane, non c'è arrossamento o infiammazione. In alcuni pazienti, è possibile riconoscere la malattia mediante il restringimento appena visibile dello spazio articolare.

Terapia della malattia in una fase iniziale

Il trattamento numero uno, viene effettuato in diversi modi. L'obiettivo principale della terapia è ridurre lo stress, alleviare il dolore e prevenire un ulteriore sviluppo della patologia.

L'artrosi 1, 2 gradi viene trattata con antinfiammatori e analgesici. Per evitare lo sviluppo della malattia, i medici prescrivono condroprotettori, per mantenere una cartilagine sana e prevenirne lo sviluppo.

Anche se le cellule della cartilagine cominciassero a rompersi, i condroprotettori avvieranno il processo di rigenerazione e ripristino della cartilagine ialina.

Nella fase iniziale di sviluppo si raccomanda di osservare un'alimentazione corretta, evitare l'uso di alcol e droghe. E anche smettere di fumare. Rimedi popolari, esercizi ginnici e una dieta moderata aiuteranno a fermare la progressione della malattia.

L'immagine mostra le fasi di sviluppo dell'artrosi.

L'osteoartrite di grado 2 è più pronunciato. Ogni giorno al mattino, il paziente lamenta una leggera rigidità delle articolazioni, che non dura più di 10 minuti. La persona ferita si sente grave dolore che appare dopo lo sforzo fisico. L'artrosi del secondo grado è caratterizzata da sintomi specifici:

  • crepitio;
  • sensazione di oppressione del giunto;
  • limitando l'ampiezza del movimento;
  • l'area della zona interessata si gonfia dopo un prolungato esercizio fisico;
  • i dolori peggiorano in caso di tempo umido o ventoso.

Ogni giorno è difficile per il paziente piegare o piegarsi un arto, questo rende difficile il movimento, porta ad una diminuzione delle capacità lavorative. Il secondo grado di artrosi è caratterizzato da un leggero rossore e da una sensazione di pressione nell'articolazione.

Le articolazioni cominciano a deformarsi parzialmente, le immagini radiografiche mostrano chiaramente il restringimento dello spazio articolare.

Quali trattamenti sono disponibili?

Il trattamento dell'artrosi inizia con l'uso di farmaci antinfiammatori non steroidei. Dal momento che il paziente non può far fronte a forti dolori.

Il medico prescrive analgesici e vasodilatatori per fermare il dolore, dilatare i vasi sanguigni per una migliore alimentazione e ripristinare la circolazione del sangue nell'articolazione.

Nella seconda fase, è ancora possibile ripristinare la cartilagine danneggiata, i condroprotettori sono prescritti: "condroitina solfato" e "glucosamina".

I medici raccomandano di iniziare l'introduzione di "acido ialuronico". Sostituisce il liquido sinoviale, migliora l'ammortamento e stimola il ripristino del tessuto cartilagineo.

La dieta continua, più una visita a un fisioterapista è necessaria per gli esercizi terapeutici o le procedure di fisioterapia, come l'elettroforesi, il trattamento laser.

L'artrosi e la disabilità vanno di pari passo se a un paziente viene diagnosticata una malattia di grado 4. In questa fase, il dolore è così forte che i farmaci antinfiammatori non steroidei non aiutano.

Il paziente non può muoversi facilmente. Ogni movimento e rotazione di un'articolazione dolorante si traduce in acuti dolori di tiro.

Questo è il motivo per cui la mobilità della vittima è significativamente limitata, la persona cerca di riposare di più e di non appesantire l'arto.

Sulla radiografia, è evidente che l'articolazione articolare è completamente distrutta. Le ossa sono diventate nude, la cartilagine ialina è scomparsa, il che porta alla deformazione delle strutture ossee. Terribile sofferenza porta l'artrosi del paziente.

Quali misure sono prese dai medici per preservare la mobilità

Al 4 ° stadio di sviluppo dell'artrosi delle articolazioni, il trattamento conservativo, la fisioterapia e la fisioterapia sono inefficaci. Il paziente richiede una buona cura e un intervento chirurgico per ripristinare la mobilità.

I medici prescrivono le protesi. La chirurgia viene eseguita in anestesia.

Il chirurgo sostituisce la cartilagine usurata con un'articolazione artificiale, che in 15-20 anni richiederà un'altra sostituzione. L'operazione dura 3 ore.

Prima della sua attuazione, è necessario ottenere l'ammissione dall'urologo, cardiologo ed endocrinologo, al fine di escludere possibili complicazioni derivanti dall'uso dell'anestesia.

Dopo aver sostituito l'articolazione, il paziente viene prescritto un corso di fisioterapia e fisioterapia, deve anche seguire un'alimentazione corretta e condurre uno stile di vita mobile.

L'addestramento è condotto sotto la supervisione di un fisioterapista o di un istruttore. Il dottore è un programma individuale che ripristina le abilità del camminare perso.

Se trovi un errore, seleziona il frammento di testo e premi Ctrl + Invio.

Sintomi e segni dei 3 stadi della malattia

La gonartrosi di grado 3 (come la chiamano i medici) o l'artrosi del ginocchio è la malattia più comune che colpisce le ginocchia.

Anche in uno stato di riposo, il dolore grave si manifesta, non portarti a un tale stato

Ogni giorno la malattia progredisce. La mancanza di trattamento, l'abbandono della nutrizione e uno stile di vita sedentario portano al terzo grado di artrosi.

In questa fase, la patologia degenerativa-distrofica è caratterizzata da un forte dolore che appare a riposo. Deformità esternamente evidente dell'articolazione, è rossa e gonfia, il che indica una violazione della circolazione sanguigna e del processo infiammatorio.

Nella foto a raggi X, la lacuna articolare è completamente assente, vi è un notevole danno alla zona subcondrale da parte della sclerosi, il liquido si accumula nella cavità articolare.

Con la sconfitta degli arti inferiori, c'è zoppia, la vittima è difficile da muovere. Molti pazienti usano un bastone, e in ogni caso cercano di prendersi una pausa dal lavoro che provoca dolore acuto e dolorante.

I muscoli intorno all'articolazione si infiammano e si atrofizzano. L'artrosi di grado 3 porta alla distruzione di legamenti e menischi.

Possibili metodi di terapia

Il terzo stadio dello sviluppo della malattia richiede misure più radicali di terapia. Come trattare la patologia degenerativa-distrofica nella diagnosi di grado 3? Il trattamento farmacologico dell'artrosi ha due direzioni:

  • riduzione del dolore e dell'infiammazione;
  • restauro della mobilità.

L'artrosi di grado 3 è difficile da curare, quindi i medici usano tutti i modi per prevenire lo sviluppo della fase 4 e della disabilità. I FANS sono prescritti per via orale o per iniezione.

Le iniezioni funzionano più velocemente e alleviano il dolore, quindi nella fase 3 viene data più preferenza. Per alleviare il gonfiore e il rossore, utilizzare preparazioni locali sotto forma di gel, unguenti e creme.

Si raccomanda inoltre ai pazienti di assumere corticosteroidi e condroprotettori. Anche se i condroprotettori forniscono solo un sollievo temporaneo, c'è ancora la possibilità che essi avvieranno il processo di rigenerazione del tessuto cartilagineo se non è completamente distrutto.

Oltre all'utilizzo di farmaci, al paziente verrà prescritto il passaggio della fisioterapia, come l'elettroforesi, la terapia a microonde risonante, la terapia magnetica.

Si consiglia di prendere bagni di fango e di radon, oltre a utilizzare prodotti della medicina tradizionale, vari decotti, tinture, lozioni e impacchi.

I sintomi della malattia

L'artrosi del ginocchio di 3 gradi ha segni pronunciati. I sintomi caratteristici della fase iniziale, come i dolori iniziali al mattino, la zoppia, la fatica, vengono aggiunti agli altri.

Ora la malattia può essere riconosciuta anche visivamente. Dopo tutto, il tessuto cartilagineo è quasi collassato, e l'attrito delle superfici articolari le deforma molto forte con ogni movimento l'uno contro l'altro.

Le ginocchia aumentano e le gambe diventano a forma di O o a forma di X.

I dolori stanno peggiorando. Ora appaiono non solo dopo un carico o un'immobilità prolungata. Le mie ginocchia in 3 tappe fanno male tutto il tempo. Inoltre, spesso il dolore non può essere rimosso con metodi convenzionali. Di solito sono doloranti, ma aggravati sotto carico, così come durante il deterioramento del tempo.

L'andatura del paziente varia notevolmente. A causa del dolore e della deformità delle ginocchia, una persona non solo zoppica.

La grave limitazione della mobilità dell'articolazione porta a difficoltà quando si sale o si scende le scale quando si alza da una sedia. A volte è impossibile piegarsi o piegarsi su un ginocchio.

Con ogni movimento si sente uno scricchiolio nel ginocchio dovuto al fatto che le superfici articolari si sfregano l'una contro l'altra, sono irritate dagli osteofiti troppo cresciuti.

La malattia inizia a progredire gradualmente fino a quando non entra nella fase acuta. Il dolore iniziale è debole, aggravato dopo una lunga camminata, corsa, nuoto, altri sport e lavoro fisico. Il dolore può innescare una dislocazione o una frattura.

Interessante! Quando la malattia ha raggiunto il grado 3, il dolore appare durante il riposo. Camminare o sollevare pesi aggrava la condizione. A volte aiuta a lungo riposo, ma il paziente deve sottoporsi a trattamento di osteoartrosi dell'articolazione del ginocchio.

Per l'ultimo stadio della malattia è caratterizzato da gonfiore del ginocchio. La sinovite si sviluppa, la sua caratteristica distintiva è una grande quantità di liquido accumulato.

Quando è abbondante, la cisti di Baker si sviluppa (una formazione densa ed elastica appare sul dorso). In questo caso, l'artrosi dovrà essere trattata chirurgicamente.

L'artrosi del terzo grado è la causa della disabilità del paziente. Il trattamento non garantisce un completo sollievo dalle tristi conseguenze. I principali segni della malattia:

  • restrizioni di movimento;
  • muscoli atrofizzati, accompagnati da crampi;
  • a volte si verifica la curvatura degli arti inferiori;
  • le crescite di liquidi e ossa accumulati aumentano visivamente le dimensioni del giunto;
  • il dolore diventa più intenso e diventa permanente;
  • qualsiasi movimento del ginocchio è accompagnato da uno scricchiolio e scatti;
  • I raggi X mostrano una notevole distruzione dei menischi e dei legamenti dell'articolazione.

Trattamento della gonartrosi

Se nelle fasi iniziali la gonartrosi può essere trattata con misure folcloristiche o altre misure preventive, la Fase 3 richiede una terapia di associazione più seria.

È quasi impossibile ripristinare il tessuto cartilagineo danneggiato, soprattutto nella vecchiaia. Inoltre, il paziente soffre di forti dolori.

Pertanto, la maggior parte dei trattamenti sono progettati per alleviare il dolore, ridurre l'infiammazione e ripristinare la mobilità articolare.

Molto spesso, per questo sono usati i seguenti metodi:

  • prendendo farmaci anti-infiammatori all'interno;
  • l'uso di condroprotettori;
  • limitare il carico sui giunti malati;
  • l'uso di unguenti, applicazioni, impacchi;
  • Terapia fisica;
  • fisioterapia;
  • massaggio;
  • trattamento chirurgico

A volte solo le iniezioni intra-articolari possono alleviare il dolore grave.

Inoltre, è molto importante prestare attenzione al tuo stile di vita e alla tua alimentazione. Per il trattamento efficace della coxartrosi è molto importante prestare attenzione alla salute dell'intero organismo.

È necessario proteggere le ginocchia dai sovraccarichi e dall'ipotermia, ma uno stile di vita attivo durante la remissione ne trarrà beneficio. È solo necessario regolare il peso, poiché nelle persone obese le articolazioni soffrono di più.

Terapia farmacologica

Questo è il metodo più popolare per il trattamento dell'osteoartrosi dell'articolazione del ginocchio, tra medici e pazienti. Varie iniezioni di compresse e unguenti agiscono rapidamente, alleviando le condizioni del paziente.

Ma lo svantaggio di questo metodo è che agisce solo sui sintomi, non eliminando la causa della malattia. Inoltre, molti farmaci causano effetti collaterali.

Ma allo stesso tempo, in un trattamento complesso, le medicine vengono costantemente utilizzate.

Considereremo come trattare l'osteoartrosi dell'articolazione del ginocchio di grado 3 con il metodo conservativo del farmaco, poiché molti pazienti sono interessati a sapere se l'artrosi dell'articolazione del ginocchio di grado 3 può essere curata senza intervento chirurgico.

Oggi la medicina ha fatto grandi progressi, eppure i farmaci farmacologici aiutano solo come trattamento sintomatico con gonartrosi di grado 3 stabilita.

Farmaci per l'artrosi

Per eliminare i sintomi acuti della malattia, assumere i seguenti farmaci:

        1. Farmaci antinfiammatori non steroidei sotto forma di capsule, compresse o unguenti per uso esterno (i FANS hanno effetti antinfiammatori, antipiretici e analgesici):
          • ketoprofene;
          • diclofenac;
          • ibuprofene;
          • fenilbutazone;
          • Naproxen.
        1. Agenti corticosteroidi (ormonali) per iniezione intramuscolare o intraarticolare (le indicazioni per l'ammissione sono lo sviluppo di sintomi di malattia ad alta intensità, il corso della terapia è di 6-10 iniezioni):
          • idrocortisone;
          • Kenalog;
          • Flosteron.
        1. I condroprotettori (condroitina o prodotti a base di glucosamina aiutano a mantenere la salute della cartilagine ialina):
          • l'artrite;
          • struktum;
          • Hondroksid.

Alcuni reumatologi ritengono che l'uso di condroprotettori per 3 gradi di sviluppo di artrosi dell'articolazione del ginocchio non sia giustificato, poiché le fibre della cartilagine intraarticolare sono quasi completamente distrutte dal processo infiammatorio.

Altri esperti considerano l'ammissione di protettori come parte integrante della terapia farmacologica di gonartrosi di grado 3, poiché questo aiuta a supportare la sintesi dei restanti siti di cartilagine intraarticolare.

Contro Farmaci

Aspetti negativi del trattamento farmacologico sono rappresentati da tali fattori:

Se nelle fasi iniziali è possibile andare d'accordo con la terapia risparmiante, che è più rassodante per il corpo, allora il trattamento del terzo grado comporta misure di azione direzionale e intensiva.

Il desiderio di curare l'artrosi senza intervento chirurgico non è solo il desiderio del medico di preservare la funzionalità naturale dei tessuti, ma anche le controindicazioni per le procedure chirurgiche, che possono essere correlate all'età del paziente, i disturbi concomitanti del corpo.

I seguenti metodi possono essere usati per trattare l'artrosi di grado 3 senza chirurgia:

  • Sollievo dal dolore dell'area danneggiata, poiché il paziente avverte disagio anche a riposo, in alcuni casi vengono somministrate iniezioni;
  • Farmaci anti-infiammatori Possono essere nominati in base al quadro clinico e allo sviluppo del processo stesso. I mezzi sono introdotti nel fuoco dell'infiammazione, un corso di farmaci appositamente selezionati è prescritto per bloccare la diffusione dell'infiammazione;

Farmaco antinfiammatorio non steroideo

  • Rimozione di tumori, edema. Un certo effetto può essere ottenuto usando farmaci anti-infiammatori, ma in aggiunta, possono essere prescritti farmaci direzionali, incluse iniezioni di ormoni;
  • Restauro dei tessuti, stimolazione delle reazioni rigenerative nelle cellule, necessaria per l'ulteriore funzionalità delle articolazioni, aree cartilaginee. A tale scopo, i condroprotettori sono spesso prescritti. Essi, come materiale da costruzione, contribuiscono al ripristino del tessuto cartilagineo, limitano la diffusione del danno;
  • Farmaci che influenzano i processi metabolici che stimolano la microcircolazione del sangue. Possono essere d'attualità, usati come iniezioni e anche avere un effetto su tutto il corpo;

L'artrosi del ginocchio è facilmente curabile nelle fasi iniziali, quando anche la semplice profilassi può essere sufficiente. Ma con il grado 3 (per non parlare di 4), il trattamento diventa problematico, poiché l'artrosi del ginocchio deforma gravemente l'articolazione ed è estremamente difficile ripristinarlo.

Nel trattamento della gonartrosi, il grado 3 è principalmente diretto alla rimozione del dolore, dell'infiammazione e del ritorno della mobilità dell'articolazione del ginocchio.

Tuttavia, se tutti i mezzi applicati sono inutili, allora, come per il 4 ° grado, l'unica via d'uscita sarà un'operazione. Il trattamento della gonartrosi in grado 3 inizia con la rimozione di edema con farmaci antinfiammatori.

Con la rimozione dell'edema, l'intensità del dolore diminuisce e le condizioni generali del paziente migliorano. Quando il dolore scompare, è possibile iniziare il trattamento con fisioterapia, ginnastica e massaggio terapeutico.

È importante ricordare che il corso di assunzione di farmaci anti-infiammatori non deve superare i 3 mesi, perché altrimenti si può danneggiare gravemente la mucosa gastrica, che è piena di problemi come la gastrite e persino un'ulcera.

Per aiutare il corpo a riparare il tessuto cartilagineo danneggiato, vengono utilizzati condroprotettori che agiscono sulla causa della gonoartrosi stessa. Quando vengono ricevuti, il fluido articolare necessario per il normale funzionamento dell'articolazione del ginocchio viene prodotto meglio.

Tuttavia, con 3 gradi (e con 4 e anche più) potrebbero essere inutili, poiché non c'è nulla da ripristinare. Infezioni nelle prime due fasi della malattia, le iniezioni con acido ialuronico nell'articolazione per 3 solo alleviare le condizioni del paziente per un po '.

Molto più buoni risultati quando si corre fino allo stadio 3 dell'osteoartrosi del ginocchio mostra il metodo di trazione, che è combinato con la fisioterapia. Quando un osso viene stirato, le ossa vengono allevate e, di conseguenza, il gap interarticolare si allarga e il carico sull'articolazione si riduce.

La terapia fisica migliora significativamente la condizione dei tessuti e la circolazione sanguigna dell'articolazione del ginocchio, anche con una grave malattia di grado 3. C'è anche la rimozione dello spasmo muscolare doloroso.

Per un trattamento più efficace della gonoartrosi, è necessario utilizzare un bastone, poiché camminare con esso rimuove circa il 40% del carico dall'articolazione del ginocchio dolorante. La canna è importante da scegliere in base all'altezza (dal polso al pavimento con le braccia tese).

Si consiglia di dare la preferenza al bastone con un ugello di gomma, in quanto non scivola e viene ben assorbito.

A seconda della natura della malattia, vengono eseguite varie operazioni: - la puntura, quando il fluido in eccesso viene rimosso dalla cavità dell'articolazione del ginocchio, e quindi vengono iniettati i preparati ormonali, - l'osteotomia dell'osso tibiale viene trasferita, quando viene corretta la deviazione dell'articolazione del ginocchio deformata, - la fusione, quando viene eseguita la resezione articolazione del ginocchio con superfici ossee accrescere.

Questa operazione viene eseguita (anche a livello 3 e 4) molto raramente: - artrolisi - rimozione di membrane sinoviali alterate e / o ispessite e aderenze in modo che l'articolazione possa muoversi in maggiore volume - artroplastica - riduzione dei residui cartilaginei delle articolazioni e formazione di una superficie semplificata dell'articolazione del ginocchio interessata.

Con 4 gradi (ea volte con 3), quando l'osteoartrosi del ginocchio non può più essere curata con metodi conservativi, il medico suggerisce al paziente di sottoporsi ad intervento chirurgico. A causa del possibile sviluppo dell'instabilità articolare, tale operazione viene eseguita molto raramente: - Endoprotesi - sostituzione di un'articolazione del ginocchio malata con un impianto.

Questo è l'unico modo per ripristinare la mobilità articolare se l'osteoartrosi ha raggiunto il grado 4. Nell'endoprotesica, un'attenzione particolare è rivolta alla riabilitazione.

Già nei primi giorni dopo l'operazione, il paziente inizia a fare i primi movimenti con un giunto restaurato. Con una condizione generalmente soddisfacente, il paziente può alzarsi per la prima volta già il secondo giorno.

Durante la riabilitazione, il paziente, sotto la supervisione di un medico, esegue vari esercizi che sviluppano l'articolazione e rafforzano i muscoli. In media, la riabilitazione dura circa 6 mesi.

Tutti i cambiamenti, anche i più piccoli, devono essere segnalati al medico, perché possono essere il risultato di danni al nervo o ai vasi sanguigni.

Per non portare la malattia nell'operazione, assicurati di ascoltare il tuo corpo. Indipendentemente dal tipo di malattia, il trattamento di una cisti del ginocchio dell'articolazione del ginocchio, della gonoartrosi o di qualsiasi altra malattia è più facile nelle fasi iniziali.

In nessun caso non automedicare. Consultare il proprio medico!

Il trattamento di tali malattie dovrebbe essere iniziato nella prima fase di artrosi. Altrimenti, la malattia può assumere una natura progressiva e dovrà solo alleviare la condizione del paziente.

Il trattamento inizia con l'esame del paziente - un sondaggio, un esame, una raccolta di dati, che consente di determinare con maggiore precisione i sintomi.

Uno dei metodi diagnostici è un esame radiografico. I suoi vantaggi sono dati economici e affidabili.

Ti consente di determinare con maggiore precisione il fattore che deforma l'articolazione del ginocchio. Nella medicina moderna vengono utilizzate attrezzature speciali per eseguire la tomografia a risonanza magnetica e computazionale.

Con il loro aiuto, è possibile ottenere le informazioni più affidabili sulle condizioni dell'articolazione del ginocchio.

Il trattamento dell'artrosi di grado 3 deve essere effettuato dopo la rimozione di un sintomo doloroso intenso. Dopo il sollievo dal dolore, gli esperti raccomandano i seguenti metodi:

  • LFK - rafforza i muscoli, fornendo una più facile mobilità delle articolazioni. La mancanza di attività fisica porta alla debolezza dei muscoli con cui inizia la malattia. Una serie di esercizi per l'artrosi verrà selezionata da un medico, si consiglia di farli 4-5 volte al giorno. Dopo la lezione richiede riposo per 20 minuti. Se aumenti il ​​dolore durante la lezione, puoi dire che il paziente non esegue correttamente gli esercizi. Tuttavia, il dolore può durare per 40 minuti dopo la fine della palestra. Questo è considerato normale.
  • Il massaggio per l'artrosi contribuirà a migliorare la circolazione del sangue e la mobilità nei tessuti dell'articolazione. Per eseguire il trattamento con il massaggio, solo uno specialista esperto con l'aiuto di movimenti leggeri, come un impatto ruvido può aggravare la situazione.
  • Accettazione di farmaci anti-infiammatori non steroidei. Il trattamento con questo metodo deve essere effettuato solo sotto la stretta supervisione di uno specialista, in quanto l'autouso può causare danni significativi, garantendo la completa distruzione del tessuto cartilagineo e la rigidità della gamba.
  • Hondoprotektory. Questi farmaci sono prioritari nel trattamento delle malattie delle articolazioni. Sono prodotti in varie forme: compresse, unguenti, gel, soluzioni per iniezione. L'assunzione di pillole è consentita solo su consiglio medico. Per alleviare il dolore, puoi usare unguenti o gel, massaggiandoli nel ginocchio dolorante. Le iniezioni sono il metodo di trattamento più efficace, ma dovrebbero essere eseguite solo in un ufficio medico sotto la stretta supervisione di un medico.
  • Procedure fisiche - elettroforesi, onde magnetiche, trattamento con fango, ultrasuoni o Creonte. Tutte queste procedure danno un buon effetto sia in forma aggregata che individuale. Ad esempio, la magnetoterapia e l'elettroforesi migliorano la circolazione sanguigna, alleviando il dolore e gli spasmi. La crioterapia rimuove l'edema e le applicazioni del fango hanno un effetto positivo sull'articolazione.

Interessante! Oltre al trattamento con dispositivi medici e farmaci, l'artrosi dell'articolazione del ginocchio del terzo grado è trattata con mezzi generali.

È importante! Va tenuto presente che il trattamento di tali ricette non è analogo all'uso di farmaci. Inoltre, tali attività dovrebbero essere svolte solo con il permesso del medico curante.

  • Mumiyo è mescolato con miele e la massa risultante viene strofinata sulle ginocchia doloranti più volte al giorno per 5-10 minuti;
  • Un cucchiaino di trementina mescolato con la stessa quantità di aceto di sidro di mele e un tuorlo d'uovo. Macinare accuratamente tutti gli ingredienti. Applicare con uno strato spesso sul ginocchio dolorante, coprire con cellophane e avvolgere con una calda sciarpa di lana. Lasciare la notte e sciacquare la mattina con acqua tiepida.
  • Unire in un contenitore di vetro 2 cucchiai di trementina e 2 cucchiai di olio vegetale, mescolare. Applicare la sostanza sul ginocchio, attaccare il cellophane sulla parte superiore e avvolgere con una sciarpa di lana. Per sostenere un tale impacco durante la notte.

Effetti della droga

Per eliminare l'infiammazione caratteristica dell'artrosi, vengono usati speciali farmaci antinfiammatori: Ibuprofen, Nurofen, Diklak, ecc. L'uso a lungo termine di queste compresse per il trattamento della gonartrosi di grado 3 può causare disturbi gastrointestinali e influire negativamente sul lavoro degli organi interni.

In caso di complicanze del DOA di Grado 3 con infiammazione della membrana sinoviale e accumulo di liquidi all'interno dell'articolazione, il processo terapeutico è integrato con l'assunzione di glucocorticosteroidi: idrocortisone, Kenalog, ecc. Per prevenire la distruzione dell'articolazione vengono utilizzati agenti antienzimatici: Ovomin, Gordox e altri

Per curare l'artrosi dell'articolazione del ginocchio di grado 3, i condroncettori di preparati sono ampiamente utilizzati. Questi strumenti contengono sostanze chimiche complesse che fanno parte del tessuto cartilagineo.

Il trattamento senza chirurgia è possibile con l'aiuto di questi farmaci, in quanto stimolano il ripristino dell'area distrutta. I mezzi più efficaci per il DOA dello stadio di articolazione del ginocchio 3 sono Rumalon, Artra, ecc.

Medicina tradizionale

La malattia, nota oggi come gonartrosi, è comparsa molto tempo fa, ancor prima che la medicina avesse raggiunto la capacità di alleviare efficacemente i sintomi sgradevoli con pillole e iniezioni.

Per il trattamento usato rimedi naturali che sono disponibili per tutti. Molte ricette testate dal tempo e anche i medici confermano la loro efficacia.

  • Comprime di miele e cavolo. Per la cottura vengono utilizzati solo miele di fiori naturali e foglie di cavolo fresche e succose. Il ginocchio affetto da artrosi dovrebbe essere coperto di miele e coperto con una grande foglia di cavolo in cima. Per fissare l'impacco dovrebbe fasciare il ginocchio o legare una sciarpa. Di solito si consiglia di lasciare questo impacco per la notte. La foglia di cavolo nella ricetta può essere sostituita con una foglia di bardana.
  • Tintura per macinazione. Preparare un'infusione che aiuti ad alleviare il dolore è molto semplice. Per fare questo, acquistare in qualsiasi devyasila radice di farmacia (50 gr.), Versare in un contenitore di vetro pulito e asciutto e versare 125 ml di vodka. La miscela insiste in un posto buio per 2 settimane. Dopo il tempo specificato, la tintura viene filtrata e utilizzata per macinare il ginocchio danneggiato dall'artrosi.
  • Bagni curativi Per alleviare il dolore causato dall'artrosi delle ginocchia, vengono utilizzati bagni di conifere. Per preparare un tale bagno, è necessario raccogliere rami di pino fresco, aggiungere alcuni tuberi di topinambur e sale marino. Tutti gli ingredienti dovrebbero essere semplicemente piegati in un bagno di acqua calda. Fare un bagno dovrebbe essere non più di 20 minuti, e rami di pino freschi possono essere sostituiti con olio essenziale, che viene venduto nelle farmacie.

Va ricordato che quando si usano metodi non convenzionali di trattamento della gonartrosi, non si può trascurare il trattamento principale. I rimedi naturali possono essere usati solo come effetto aggiuntivo sulle ginocchia danneggiate.

Inoltre, prima di utilizzare uno qualsiasi dei metodi non convenzionali di trattamento, è necessario consultare il proprio medico.

E 'possibile curare l'artrosi dell'articolazione del ginocchio? Questa domanda viene posta quasi a ogni paziente dopo la diagnosi. La gonartrosi di grado 3 è curabile, purché sia ​​utilizzato un approccio moderno e una gamma completa di progressi della medicina.

È importante seguire le istruzioni del medico e prendersi cura della propria salute.

Importante sapere!

Un medico russo, un dottore in scienze mediche e un professore affermano che con il suo metodo curerà qualsiasi malattia delle articolazioni in un paio di mesi. Questo guarirà completamente l'antica nonna con l'artrite più avanzata in 78 giorni. E il dolore alle articolazioni, dice, con il giusto approccio andrà in 4 giorni! E, durante 48 anni di attività, conferma ogni affermazione con la pratica.

Subito dopo la trasmissione sul canale TV Russia-1 (sull'argomento "come mantenere le articolazioni a qualsiasi età"), ha accettato di essere intervistato. Leggi l'intervista...

Conseguenze della malattia

A volte capita che il paziente non prenda sul serio la rigidità e il dolore mattutino al ginocchio. E senza trattamento, i processi degenerativi-distrofici stanno progredendo rapidamente. Nella fase 3, la malattia è già molto difficile da trattare. Se non segui tutte le raccomandazioni del medico, potresti sviluppare gravi complicazioni.

Prima di tutto, questa è la completa distruzione del tessuto cartilagineo, a causa della quale l'articolazione è gravemente deformata. L'uomo è molto zoppo, le sue gambe sono piegate.

A causa della ridistribuzione del carico, possono svilupparsi la coxartrosi, l'osteocondrosi e la distorsione della postura. La conseguenza di limitare la mobilità dell'articolazione può essere una diminuzione dell'efficienza e quindi - un gruppo di disabilità.

Se si inizia l'artrosi e si sviluppa fino al terzo grado, la malattia può arrivare al livello 4 finale, quando l'osso è esposto, la cartilagine è completamente scomparsa e l'articolazione è gravemente deformata.

Tutti questi fattori portano al fatto che, al grado 4, l'artrosi causa la completa immobilizzazione dell'articolazione del ginocchio, che può essere corretta solo con protesi.

Nella maggioranza assoluta dei casi con osteoartrosi a 4 gradi del ginocchio, il paziente diventa invalido con funzioni completamente perse dell'articolazione del ginocchio.

Se il paziente ha permesso lo sviluppo della gonoartrosi fino al 3 ° e anche al 4 ° grado, parla solo di disattenzione e negligenza della propria salute, poiché la medicina moderna consente di diagnosticare e curare l'artrosi del ginocchio, a partire dalle prime fasi.

Se trascuriamo la rigidità mattutina, il gonfiore e il dolore dolorante debole, allora puoi trovare una volta gambe curve, zoppia e un'andatura cambiata.

Pertanto, è molto importante trattare l'osteoartrite in tempo e non usare unguenti disponibili in qualsiasi farmacia per il trattamento delle articolazioni, ma contattando un medico competente.

Inoltre, oggi la medicina ha una vasta gamma di metodi e strumenti per il trattamento della gonoartrosi. Se non si inizia l'osteoartrite del ginocchio al grado 3 o 4, ci sono molte possibilità di curare completamente la malattia.

Cosa ci si dovrebbe aspettare dal grado 3 di artrosi?

Nello sviluppo dell'artrosi, 3 stadi vengono successivamente sostituiti, anche se in alcune classificazioni viene messo in evidenza anche il quarto. L'ultimo stadio si manifesta con la sintomatologia più pronunciata e non è praticamente suscettibile di trattamento. L'artrosi di grado 3 spesso porta alla disabilità, specialmente se sono interessate articolazioni di supporto di grandi dimensioni. Se l'artrosi ha raggiunto questo stadio di sviluppo, i medici di solito raccomandano la chirurgia come l'unico modo per ripristinare almeno parzialmente la funzione dell'articolazione e liberarsi da dolori lancinanti. Anche in questa fase viene effettuato un trattamento conservativo, ma il suo effetto è lieve.

Cosa succede nel corpo

Lo sviluppo dell'artrosi inizia con il fatto che le caratteristiche della cartilagine articolare cambiano e le sue funzioni sono compromesse. Allo stadio 1, il processo è solitamente limitato al tessuto cartilagineo, ma l'artrosi di grado 2 è caratterizzata da cambiamenti nel subcondrale, cioè tessuto osseo situato direttamente sotto la cartilagine. La sua densità aumenta, il rilievo è levigato e le punte, gli osteofiti, crescono lungo i bordi. Quindi le aree articolari stanno cercando di proteggersi dall'aumento della pressione, perché l'imbottitura del cuscinetto cartilagineo tra loro è assottigliata. Di regola, in questa fase la membrana sinoviale si infiamma, che viene ferita dagli osteofiti e irrita i prodotti di decadimento del tessuto cartilagineo. Coinvolto nel processo e nelle strutture che circondano l'articolazione: muscoli, legamenti.

In caso di artrosi di grado 3, tutti i processi patologici sono aggravati. I frequenti processi infiammatori all'interno della capsula articolare portano ad una distruzione accelerata della cartilagine. A causa della debolezza dei muscoli aumenta il carico meccanico sullo strato cartilagineo. All'ultimo stadio, o è completamente distrutto, o rimangono solo frammenti dalla cartilagine, ed è impossibile "ripararlo". La capsula articolare rinasce, si restringe, la membrana sinoviale produce molto meno fluido intra-articolare ed è solitamente diluita con un essudato infiammatorio. E questo fluido serve come lubrificante per le ossa articolate.

I cuscinetti articolari sono quasi in contatto e gli osteofiti si aggrappano l'un l'altro, limitando il movimento. Come le ossa sono deformate, la loro congruenza (corrispondente alla forma delle superfici) viene interrotta. Di conseguenza, l'articolazione diventa instabile, deformata. A volte la fessura articolare si chiude completamente, una punta rigida di tessuto osseo o connettivo si forma tra le superfici delle ossa. Questo processo porta alla completa immobilità dell'articolazione e viene chiamato anchilosi. Con l'anchilosi fibrosa rimangono i movimenti di dondolio residui e si avverte dolore, con il movimento osseo impossibile, ma il dolore scompare. A volte l'anchilosi è classificata come artrosi del 4 ° grado, sebbene sia più corretto considerarla come una patologia indipendente, una complicazione dell'artrosi.

Sintomi Stadio 3

Per l'artrosi, 3 gradi sono caratteristici:

  • dolore severo, quasi costante, che si sente spesso ben oltre l'articolazione colpita;
  • pronunciata limitazione della mobilità;
  • croccantezza secca quando ci si muove;
  • deformità articolare visibile a causa di un aumento delle crescite marginali di osso e, in alcuni casi, dislocazioni, sublussazioni;
  • la curvatura dell'asse dell'arto interessato (questo è dovuto al fatto che lo spazio articolare si restringe in modo non uniforme, da un lato, lo spazio tra le aree articolari è quasi completamente chiuso, d'altro canto rimane);
  • una diminuzione della circonferenza dell'arto interessato, spesso in combinazione con l'accorciamento dovuto alla distrofia dei muscoli e dei legamenti.

L'osteoartrosi di grado 3 giustifica pienamente il suo nome: deformante (DOA, def.artrosi). Il dolore in questa fase diventa doloroso a causa della combinazione di dolore di natura diversa. Per la fase 1 della malattia è caratterizzato principalmente il dolore iniziale, che si verificano all'inizio del movimento e rapidamente passano. Sono legati al fatto che i detriti, una massa granulare formata dai componenti del tessuto morto distrutto, si depositano sulla superficie della cartilagine articolare a riposo. L'attrito delle superfici ruvide è accompagnato da sensazioni dolorose, ma nel processo di movimento questo "abrasivo" viene spinto fuori dai siti articolari nello spazio libero della cavità e il dolore scompare. L'artrosi del grado 2-3 è accompagnata da dolore multicomponente:

  • meccanico si verifica durante il movimento, sotto carico a causa di irritazione delle terminazioni nervose, concentrato nel tessuto osseo spugnoso;
  • il sistema vascolare si sente per lo più di notte, peggio quando il tempo cambia, a causa della congestione venosa e dell'aumento della pressione intraossea;
  • caratteristica infiammatoria dell'artrosi, complicata da sinovite reattiva o artrosi-artrite. Permanente, arcuato, si verificano indipendentemente dal carico, con il movimento viene un po 'di sollievo.
  • blocco del dolore - un forte dolore acuto che si verifica quando tra le superfici delle ossa si ottiene un frammento di osteofita, un frammento di cartilagine, calcificazione (topo articolare). Il giunto è incuneato;
  • muscoloso, associato a costante tensione muscolare, che sta cercando di stabilizzare l'articolazione, così come il loro danno da parte degli osteofiti.

Criteri diagnostici

Per determinare il grado di artrosi, i medici conducono un esame completo del paziente. I criteri più importanti sono l'immagine a raggi X e la limitazione della funzione articolare. Raggi X con osteoartrite in esecuzione rivela tali cambiamenti:

  • spazio comune a malapena visibile;
  • aumento della densità delle epifisi ossee (osteosclerosi subcondrale);
  • più grandi crescite ai bordi dei siti articolari;
  • appiattimento dei siti;
  • segni di instabilità dell'articolazione - la curvatura dell'asse dell'estremità che lo attraversa, tracce di sublussazioni;
  • vuoti cistici nel tessuto osseo subcondrale.

Con l'artrosi, le cisti non si formano sempre nelle ossa. Il loro aspetto è associato a distrofia e necrotizzazione del tessuto in luoghi di massimo stress meccanico o con aumento della pressione del liquido sinoviale all'interno dell'articolazione. Sotto pressione, il liquido viene iniettato nel tessuto osseo attraverso microfessure, piccole cavità si uniscono tra loro formando grandi cisti. L'osteoartrosi delle articolazioni interfalangee delle mani è spesso erosiva, le formazioni cistiche sono localizzate ai bordi dei siti articolari.


L'artrosi grave e scompensata corrisponde al grado 3 dell'insufficienza articolare funzionale (FTS-III). Per valutare il grado di FTS, viene misurata l'ampiezza dei movimenti attivi e passivi. Le cifre ottenute sono confrontate con la norma, il risultato in percentuale corrisponde alla gravità della contrattura. L'artrosi del terzo grado viene diagnosticata se:

  • la contrattura è del 60-90%;
  • il raggio massimo di movimento nel giunto non supera i 15 °;
  • La radiografia rivela i cambiamenti di cui sopra;
  • deformità chiaramente visibile dell'articolazione;
  • il dolore è scarsamente sollevato o non è alleviato affatto dagli analgesici, portando a disturbi del sonno e disabilità;
  • si osserva una grave ipotrofia dei muscoli e dei tendini dell'arto colpito rispetto a quella sana (con l'artrosi degli arti inferiori, la circonferenza della coscia si riduce di 6 o più cm, la circonferenza della tibia di 3 o più cm, l'accorciamento della gamba è di 7 o più cm);
  • la dinamometria rivela una diminuzione della forza muscolare superiore al 70%.

Se viene diagnosticata l'artrosi del grado 4, è implicito il grado 4 dell'insufficienza articolare funzionale. L'FTS-IV corrisponde ad anchilosi in una posizione funzionalmente svantaggiosa, la contrattura in questo caso supera il 90%, la capacità di lavorare, la capacità di auto-servizio e il movimento indipendente sono quasi completamente persi.

Trattamento conservativo

Le possibilità di trattamento conservativo dell'artrosi di 3 gradi sono limitate. Se a 1-2 tappe della distruzione del tessuto cartilagineo può essere sospeso prendendo condroprotettori, quindi non sono assegnati a 3. È impossibile ripristinare la cartilagine completamente distrutta da questi farmaci. Inoltre, non è possibile interrompere rapidamente la sindrome del dolore con l'aiuto dei FANS: i farmaci apportano un leggero sollievo a breve termine. Come trattare l'osteoartrosi in questa fase? Il principale metodo di trattamento farmacologico sono i FANS con un marcato effetto analgesico (Ketoprofene, Ketorolac, Diclofenac). Nei casi più gravi, con dolore estremo, vengono prescritti analgesici narcotici.

Con una sinovite reattiva pronunciata, sono indicate iniezioni di glucocorticoidi (solitamente idrocortisone). Poiché in questa fase i confini dell'articolazione vengono violati, i farmaci vengono solitamente iniettati non nella cavità articolare, ma nei tessuti molli. A causa della grave deformità ossea e dei frequenti processi infiammatori, il trattamento dell'artrosi di grado 3 con iniezioni intrarticolari di acido ialuronico viene raramente eseguito solo se non vi è effusione infiammatoria nella cavità articolare. Le procedure fisioterapeutiche sono inefficaci, sebbene possano essere prescritte in aggiunta al trattamento medico. Gli esercizi di fisioterapia sono mostrati in qualsiasi stadio dell'osteoartrosi, ma con le contratture articolari pronunciate, il paziente è quasi incapace di eseguire i movimenti, la maggior parte degli esercizi si riduce alla tensione e al rilassamento dei muscoli.

I pazienti con osteoartrosi di 3 ° grado dovrebbero usare una canna o addirittura le stampelle mentre camminano.

Trattamento chirurgico

Il trattamento dell'artrosi di grado 3 è più efficace. In questa fase, principalmente hanno fatto ricorso a tali operazioni:

  • artrodesi - la formazione di anchilosi artificiale in una posizione funzionalmente vantaggiosa;
  • endoprotesi - sostituzione completa o parziale di un'articolazione danneggiata con una protesi.

L'endoprotesi è un'operazione moderna ad alta tecnologia che consente il ripristino delle funzioni degli arti. Molto spesso, questa operazione viene utilizzata in caso di coxartrosi e gonartrosi di 3 gradi. Meno comunemente, le endoprotesi sono sostituite dalle articolazioni della caviglia e dalle articolazioni delle mani e dalle articolazioni estremamente rare. Esistono numerose controindicazioni per questa operazione e i suoi principali svantaggi sono:

  • alto costo;
  • la necessità di una riabilitazione a lungo termine (se non eseguita correttamente, l'operazione sarà inutile);
  • vita protesica limitata (in media 15 anni).

La riabilitazione dopo l'artrodesi è più complessa e lunga, richiede una lunga permanenza in un cast. La funzione motoria dell'arto dopo tale operazione viene persa per sempre, ma la funzione di supporto rimane. Dopo che l'articolazione è immobilizzata, il dolore si ferma, perché non c'è più nulla da ferire. Il dottor Evdokimenko crede che i giovani pazienti che conducono uno stile di vita attivo, è più saggio fare una scelta a favore dell'artrodesi. Altrimenti, dopo 10-15 anni, nella migliore delle ipotesi, dopo 20 anni, sarà necessaria una revisione (reintervento), e il rischio di complicanze è maggiore rispetto all'endoprotesi primaria. Nei casi di artrosi dell'alluce, la deformità ossea è più spesso eliminata dall'osteotomia, ma questa operazione, come l'endoprotesi, non fornisce un effetto permanente.

Il terzo stadio di sviluppo dell'artrosi è l'ultimo, il più grave. Di regola, in questa fase si esauriscono le possibilità di meccanismi compensatori, che portano ad una pronunciata disfunzione dell'articolazione. L'artrosi scompensata è spesso complicata da sinovite reattiva. Altre complicanze della fase tardiva dell'artrosi includono l'anchilosi, in cui il gap articolare si chiude, le ossa crescono insieme o la neoartrosi - la formazione di una falsa articolazione. La terapia in questa fase è esclusivamente sintomatica, non è inoltre possibile influenzare in ritardo la causa dello sviluppo della malattia e influenzare il meccanismo di sviluppo. Pertanto, il principale metodo di trattamento è la chirurgia.