Principale

Artrite

Artrite dopo orvi

Per molti anni cercando di curare le articolazioni?

Il capo dell'Istituto di trattamento congiunto: "Sarai stupito di quanto sia facile curare le articolazioni prendendo 147 rubli al giorno tutti i giorni.

Recentemente, il numero di casi di artrite reattiva nei bambini è aumentato notevolmente. A causa dell'infiammazione delle articolazioni, che appaiono sullo sfondo di varie infezioni (influenza, ARVI), compreso il sistema digestivo e il sistema genito-urinario, questo problema, lentamente, viene alla ribalta.

Caratteristiche dell'artrite nei bambini

L'artrite reattiva nei bambini (artropatia) non è una singola malattia, ma un intero gruppo, incluse lesioni infiammatorie non suppurative delle articolazioni, che progrediscono a causa di disfunzioni immunitarie. L'infiammazione colpisce spesso il ginocchio, le articolazioni della caviglia, la colonna lombare e le articolazioni metatarso-falangee degli alluci. Lo sviluppo e il decorso della malattia, diversi dagli adulti, si osservano nei bambini con malattia dell'articolazione dell'anca. Lesioni meno comuni delle articolazioni del polso piccolo.

Nei bambini, la sindrome del dolore nell'area del danno si verifica più spesso non con l'attività fisica, ma con la pressione sulla regione articolare e periarticolare. Pertanto, una caratteristica della malattia è il dolore nella regione della connessione del tendine di Achille e dell'osso del tallone. I bambini piccoli possono mantenere la loro solita mobilità, essere attivi, ma lamentarsi del dolore quando si preme su di esso
posto.

Il decorso della malattia può essere facile, senza evidenti lamentele di benessere. Il sospetto può essere causato solo da un pronunciato gonfiore dei tessuti, che a volte è anche assente.

Per il trattamento delle articolazioni, i nostri lettori usano con successo Artrade. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

In forma più grave, l'artrite reattiva si verifica nei bambini che sono suscettibili alle reazioni allergiche. In questi pazienti, febbre e lesioni articolari multiple (anca, articolazioni del ginocchio), accompagnate da dolore e gonfiore. Spesso in questi bambini a causa del coinvolgimento nel processo infiammatorio del tratto gastrointestinale, si osservano sintomi come sgabello, vomito. Molto raramente, la patologia può essere complicata da danni al cuore, che comportano un grave rischio per la salute e la vita di un piccolo paziente.

La lesione delle articolazioni nei bambini avviene in modo asimmetrico. Di solito diverse articolazioni si infiammano in una volta, meno spesso una (questa condizione è chiamata oligoartrite)

Caratteristiche dell'articolazione dell'anca

Segni particolari della malattia nei bambini sono noti con l'infiammazione dell'articolazione dell'anca. Per lungo tempo, il bambino può avere solo i sintomi della congiuntivite ordinaria (come complicanza di ARVI), motivo per cui i medici non possono collegare tali manifestazioni con la malattia articolare per un lungo periodo di tempo. Solo dopo che l'infiammazione dell'uretra si unisce ai sintomi, gli specialisti cominciano a sospettare e trattare l'artrite reattiva dell'articolazione dell'anca.

Cause e sintomi

I sintomi comuni di patologia nei pazienti più giovani sono:

  • gonfiore del tessuto attorno all'articolazione;
  • aumento locale della temperatura della pelle nel sito di lesione;
  • dolore con vari movimenti, pressione sull'articolazione;
  • deformità articolare.

Nei bambini piccoli, la malattia si manifesta:

  • pianto frequente, forte;
  • aumento della temperatura fino a 39С;
  • manifestazioni di intossicazione;
  • perdita di appetito e, di conseguenza, perdita di peso;
  • sonno agitato;
  • letargia durante il giorno;
  • i bambini di età inferiore ai 12 mesi possono smettere di camminare (questo è spesso osservato nei casi di infiammazione dell'anca, dell'articolazione del ginocchio).

Questo articolo spiega perché appare e cosa è pericoloso per la protrusione del disco dorsale.
Come identificare e trattare la protrusione della colonna vertebrale lombare, può essere trovato qui, e leggere la diagnosi e il trattamento della protrusione cervicale qui.

Tipi di artrite

L'artrite reattiva è divisa in diversi tipi, che sono caratterizzati dalle loro caratteristiche distintive e dalle loro cause.

infettivo

La causa dell'artrite infettiva è costituita da microrganismi patogeni che entrano direttamente nell'articolazione con il flusso sanguigno, linfa da un altro focolaio infiammatorio o come conseguenza di una lesione. Gli agenti causali della malattia possono essere batteri, micoplasmi, virus, funghi.
Molto spesso nei pazienti più giovani, l'artrite di origine infettiva si verifica sotto l'influenza di Staphylococcus aureus. La malattia causata da bastoncini intestinali e piocianici viene diagnosticata meno comunemente. Inoltre, lo sviluppo della patologia può essere innescato da gonococchi (in bambini nati da donne che soffrono di gonorrea).

sintomi
I sintomi di artrite infettiva sono pronunciati, sviluppandosi rapidamente.

    I sintomi comuni della malattia includono:

  • febbre;
  • mal di testa;
  • letargia;
  • perdita di appetito.
    • Le manifestazioni locali sono caratterizzate da:

  • ingrandimento volumetrico dell'articolazione in cui si sviluppa l'infiammazione (ad esempio, un pronunciato aumento dell'articolazione del ginocchio);
  • ipertermia cutanea;
  • dolore articolare, bruscamente in aumento con il movimento.
  • virale

    È una complicazione di varie malattie virali, come l'influenza, ARVI, rosolia, epatite, infezione da enterovirus, ecc. La malattia causata dall'azione dei virus, si verifica rapidamente nei bambini e, molto spesso, ha conseguenze reversibili.

    sintomi
    Di solito, manifestazioni articolari di patologia si verificano al culmine della malattia che l'ha provocata (ARVI, rosolia, ecc.) O si sviluppano poco dopo.

      Tra i sintomi principali ci sono:

  • gonfiore delle articolazioni;
  • arrossamento della pelle attorno all'articolazione dolorante;
  • aumento della temperatura (locale);
  • dolore durante lo spostamento o palpazione;
  • una leggera diminuzione dell'attività motoria nell'articolazione.
  • postvaccinale

    Si verifica qualche settimana dopo la vaccinazione sullo sfondo di una reazione post-vaccinazione (temperatura, intossicazione). Nei bambini si osserva la volatilità della lesione (una fa male un giorno, l'altra fa male un altro giorno). Spesso il decorso della malattia è benigno e i sintomi scompaiono entro 10-14 giorni dopo le prime manifestazioni (capita che sia di per sé).

      I sintomi della patologia che si sono sviluppati dopo la vaccinazione sono:

  • gonfiore del tessuto nell'articolazione;
  • aumento del volume articolare;
  • dolore alla palpazione;
  • violazioni dell'attività motoria dell'articolazione;
  • temperatura.
  • Inoltre, spesso i sintomi compaiono insieme a rossore, bruciore e prurito, gonfiore nel sito di vaccinazione.

    giovanile

    L'artrite giovanile (reumatoide) è caratterizzata da infiammazione articolare cronica, la cui eziologia è sconosciuta. La malattia si verifica in pazienti di età inferiore ai 16 anni. La malattia progredisce rapidamente, procede sia nella forma articolare che nella forma sistemica (con il coinvolgimento degli organi vitali interni).

    Quando la forma articolare di artrite giovanile è osservata:

    • danno simmetrico alle articolazioni;
    • sindrome del dolore nella zona interessata;
    • gonfiore del tessuto attorno all'articolazione malata;
    • ipertermia;
    • eruzione cutanea;
    • un aumento del volume del fegato e della milza.

    Per la forma del sistema sono caratteristici:

    • alta temperatura, che è difficile da abbattere;
    • dolore articolare volante;
    • linfonodi ingrossati;
    • eruzione cutanea;
    • milza ingrossata.

    Artrite post-streptococcica (reumatismi)

    La malattia è il risultato di una precedente infezione causata da streptococchi e ha sintomi simili all'artrite infettiva.

    diagnostica

    È possibile sospettare la presenza di una patologia in un bambino, se qualche malattia di natura infettiva precede il processo infiammatorio nell'articolazione, nonché sulle manifestazioni cliniche.

        Al fine di determinare la causa e iniziare a trattare il bambino, è necessario condurre una diagnosi completa, che include i seguenti passaggi:

    • ispezione visiva;
    • presa della storia;
    • emocromo completo (con una malattia, può essere rilevato un aumento del livello dei leucociti, ESR, tuttavia, SARI può fornire tali dati));
    • analisi delle urine (caratterizzata dal superamento della norma del numero di globuli bianchi);
    • test reumatici;
    • strisci di congiuntiva dell'occhio, cervicale e uretra;
    • semina feci;
    • reazioni sierologiche alla rilevazione di anticorpi contro i patogeni intestinali;
    • saggio immunoenzimatico;
    • esame del fluido periarticolare;
    • analisi per il rilevamento dell'antigene HLA-B27;
    • Esame radiografico dell'articolazione interessata (ginocchio, anca, ecc.);
    • esame ecografico dell'articolazione del paziente, risonanza magnetica.

    Trattamento di artrite reattiva

    L'obiettivo principale a cui è rivolto il trattamento è combattere l'agente infettivo, per il quale i bambini sono consigliati a prendere farmaci antibatterici. La scelta dei farmaci è fatta dal medico, a seconda del tipo di infezione che è stata la causa della malattia, della sua sensibilità. I macrolidi sono spesso usati.

    contro l'infiammazione, sono trattati con farmaci antinfiammatori di origine non steroidea

        , il più efficace dei quali sono:

    L'artrite reattiva cronica o prolungata è trattata con immunomodulatori diretti al ripristino funzionale del sistema immunitario.

      Il più usato:

    Nei casi in cui la malattia viene esacerbata periodicamente, la mobilità spinale è limitata, l'infiammazione colpisce la giunzione dei tendini, quindi i bambini sono consigliati con farmaci che sopprimono il sistema immunitario, come la sulfasalazina.

      Dopo che la fase acuta della malattia è passata, il bambino deve eseguire la fisioterapia:

  • trattamento di elettroforesi;
  • irradiazione ultravioletta;
  • terapia laser;
  • terapia magnetica.
  • Inoltre, dopo il trattamento, al bambino viene prescritto un corso di terapia fisica, finalizzato al ripristino delle funzioni motorie dell'articolazione.

    Se separatamente la gola e il mal di gola possono essere scatenati da varie cause, quando si tratta di mal di gola e torace simultanei, viene in mente solo una possibile ragione: un'infezione virale respiratoria acuta.

    Perché il dolore al petto dopo un raffreddore

    • Perché il dolore al petto dopo un raffreddore
    • Cause di disagio durante la deglutizione

    La continuazione più comune della malattia respiratoria è la bronchite. Una persona crede già di aver recuperato nel suo insieme, ma non pensa allo stato dei singoli organi e sistemi dopo un'infezione. E ora, dopo il recupero, diventa difficile per una persona respirare e ha la sindrome del dolore nell'area del torace.

    La bronchite è un processo infiammatorio nei polmoni. Non tutti sanno che questo disturbo può apparire separatamente dal comune raffreddore e per nessun motivo apparente (un'allergia o ipotermia che è familiare ad una persona può indurre infiammazione).

    Durante la bronchite, il virus colpisce la parte del tratto respiratorio attraverso cui l'ossigeno entra nel polmone. Il sintomo principale di questa malattia è la tosse e il dolore al petto. In un primo momento, una tosse secca è caratteristica, ma la quantità di espettorato secreto aumenta, mancanza di respiro e sibilo si sviluppano.

    L'infiammazione può essere accompagnata da sintomi standard di un raffreddore: debolezza, naso che cola, dolore alla gola. Come con qualsiasi processo infiammatorio, la temperatura corporea aumenta con la bronchite. Dopo che la febbre scompare, una tosse può accompagnare una persona per un periodo piuttosto lungo, poiché i bronchi tendono a rallentare il recupero dopo l'infiammazione.

    Avendo scoperto i sintomi della bronchite, non si dovrebbe ritardare il trattamento con il medico, poiché un trattamento tardivo del processo infiammatorio può provocare asma.

    Cause di disagio durante la deglutizione

    La causa più comune di dolore alla gola durante la deglutizione è la faringite, un processo infiammatorio in gola. Questa è la forma più comune di angina, il cui sviluppo si verifica dopo la SARS. La sua caratteristica è un forte dolore alla gola durante la deglutizione.

    Quando una persona ingoia cibo o acqua, lo fa automaticamente, senza nemmeno pensarci. Infatti, l'atto di deglutire è un lavoro coordinato delle mascelle, dell'esofago e della gola. Un complesso sistema di muscoli è coinvolto nella deglutizione.

    Mal di gola è veramente doloroso - è accompagnato da una sensazione di bruciore della parete posteriore faringea. Allo stesso tempo, c'è una maggiore sensibilità del collo. Quando un mal di gola, una persona può sperimentare un aumento dei linfonodi sottomandibolari, brividi e tosse.

    Inoltre, il dolore alla gola durante la deglutizione può andare in combinazione con il dolore al petto.

    Per determinare l'esatta causa del dolore alla gola e al torace dopo un raffreddore, è necessario contattare il medico e non ritardarlo in modo che il trattamento sia più rapido e più efficace.

    Come si manifesta l'artrite, come inizia e come conviverci

    L'artrite è chiamata infiammazione delle articolazioni. Quasi tutte le articolazioni del corpo sono affette da questa condizione patologica, ma l'artrite delle dita è riconosciuta come la più frequente.

    La malattia di solito colpisce le donne, provocando le loro deformità irreversibili delle articolazioni, che non permettono di vivere pienamente.

    Due forme di questa malattia sono note alla medicina: acuta e cronica. Se l'artrite acuta inizia, allora è caratteristico un evento inatteso e apparentemente irrazionale.

    Quando la forma della malattia è cronica, allora in questo caso le lesioni delle articolazioni sono graduali, si verificano nel corso degli anni, a volte anche senza sintomi evidenti.

    Sintomi di artrite

    I segni caratteristici della malattia sono deformità articolari, nodi sotto la pelle, cigolii delle articolazioni colpite, dolori acuti o acuti derivanti da condizioni meteorologiche variabili, movimenti e dopo il risveglio.

    Per il trattamento delle articolazioni, i nostri lettori usano con successo Artrade. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
    Leggi di più qui...

    Inoltre, i sintomi possono aiutare a riconoscere l'artrite reumatoide:

    • la formazione e l'accumulo di essudato all'interno dell'articolazione;
    • gonfiore e arrossamento delle articolazioni;
    • diminuzione dell'attività motoria e del range di movimento abituale;
    • pungere distintamente attorno al polso, il suo torpore;
    • aumento della temperatura corporea locale e generale.

    Nell'artrite delle mani, le articolazioni falangee situate vicino alle piastre ungueali sono interessate.

    Se l'artrite reumatoide, le dita sono deformate e assumono forme diverse o si sviluppa la contrattura.

    L'artrite reumatoide della malattia va così lontano che la curvatura non consente nemmeno di eseguire azioni domestiche di base e di vivere come al solito.

    Forme della malattia

    Prima di iniziare il trattamento, il medico deve determinare il tipo specifico di artrite, perché si verifica

    1. artrite gottosa (scambio). Inizia con un aumento del livello di acido urico nel sangue. I sali si accumulano attivamente nelle articolazioni;
    2. psoriasico (infettivo). Si sviluppa sullo sfondo di infezioni: psoriasi, tubercolosi e altri. Di solito è caratterizzato dal coinvolgimento di tutte le articolazioni di un dito e dalla manifestazione sotto forma di gonfiore, arrossamento. Spesso questa forma della malattia è complicata da lesioni purulente;
    3. Reumatoide. I tessuti connettivi sono coinvolti nel processo patologico. Inizialmente, l'indice e il dito medio (vale a dire, le articolazioni metacarpo-falangea) soffre. Molto meno spesso con questo, le articolazioni del polso si infiammano. Per l'artrite reumatoide, l'infiammazione si verifica immediatamente su entrambi gli arti;
    4. stress post-traumatico. Inizia come conseguenza di lesioni alle articolazioni e chirurgia.

    Cause di artrite

    Se un paziente ha l'artrite, è causato da infezioni. L'agente eziologico della patologia sono batteri, per esempio, streptococchi, stafilococchi. Un'alta probabilità di sviluppare artrite in persone che spesso soffrono di raffreddore, influenza e ARVI. I pazienti con tubercolosi, infezioni trasmesse sessualmente e diabete mellito dovrebbero stare attenti all'infiammazione delle articolazioni.

    Diverse lesioni, distorsioni, contusioni, chirurgia articolare servono anche come l'inizio della malattia. In violazione dei processi metabolici l'artrite si manifesta in natura non infettiva. I pazienti anziani che hanno una storia di malattie professionali ne soffrono.

    Fino ad ora, non è stato autenticato, ma i medici non escludono la suscettibilità genetica della malattia.

    Secondo le statistiche, i parenti stretti hanno spesso l'artrite e altri problemi articolari.

    L'ipercooling, sovrappeso, può quasi sempre influire sull'artrite reumatoide. Ci sono stati anche casi di aumento dell'incidenza in coloro che vivono in aree povere da un punto di vista ambientale, che soffrono di carenza di minerali, vitamine, reazioni allergiche e stress mentale.

    Trattamento di tutte le fasi di artrite

    Cosa fare con l'artrite dirà al medico. Raggiungere dinamiche positive, migliorare la vita e liberarsi della patologia sarà possibile solo se il più rapido inizio del trattamento.

    La terapia si basa sul sollievo del processo infiammatorio nelle articolazioni e nell'anestesia. Inoltre, entrambi i metodi medici e alternativi sono praticati con successo. Ben affrontare i problemi delle articolazioni può medicina tradizionale.

    Il periodo acuto (fase 1). In questo momento, il paziente sentirà dolore e infiammazione troppo intensi. Per questo motivo, una persona dovrebbe usare droghe:

    • effetti anti-infiammatori;
    • corticosteroidi.

    I farmaci ormonali e non steroidei sono mostrati: Movalis, Nimesulide, Voltaren, Diclofenac. È accettabile l'uso di diverse forme di questi farmaci (unguenti, iniezioni intra-articolari, compresse).

    In caso di eziologia virale dell'artrite, è inoltre necessario sottoporsi a un ciclo di trattamento con antibiotici. Sulla base dell'agente causale della condizione patologica, il medico selezionerà i migliori farmaci disponibili. Va sempre ricordato che è severamente vietato saltare l'uso di antibiotici o di non osservare la durata del corso raccomandato dai medici. Ciò provoca la transizione dell'artrite nella cronaca, costringendo a vivere con l'artrite in modo permanente.

    Remissione (fase 2). Di norma, in uno stato di remissione, quando non ci sono segni di infiammazione, il trattamento deve essere continuato per intero. Ora è dimostrato che ripristina le funzioni delle articolazioni ed elimina le cause della malattia.

    Se si verifica la gotta, sarà necessario un ciclo di farmaci in grado di normalizzare il metabolismo delle purine, ad esempio l'allopurinolo viene spesso prescritto.

    Quando l'artrite è reumatoide, il sistema immunitario del corpo deve essere ripristinato. Bisogno di prendere:

    • citostatici (sulfasalazina, metotrexato);
    • immunosoppressori (ciclosporina, azatioprina).

    Inoltre, è necessario sottoporsi a trattamento con anticorpi monoclinali. La cartilagine può essere ripristinata grazie ai condroprotettori, che possono prevenire la successiva distruzione dei tessuti. La fisioterapia è indicata per la realizzazione della funzione motoria. Fornisce:

    1. ultrasuoni;
    2. massaggio;
    3. crioterapia (trattamento con basse temperature);
    4. elettroforesi;
    5. riscaldamento;
    6. applicazioni di paraffina e fango;
    7. magnetoterapia per articolazioni;
    8. Esercitare la terapia.

    Sarà utile rivedere la dieta abituale e l'intera vita del paziente. Mangiare cibi ricchi di vitamina E.

    Se il medico lo autorizza, il trattamento dell'artrite reumatoide è integrato con le ricette della medicina tradizionale. Può essere una varietà di lozioni, impacchi, unguenti a base di piante medicinali. Unguento ampiamente diffuso su trementina, senape, mummia e argilla blu.

    L'artrite spesso colpisce la psiche, una persona diventa eccessivamente in lacrime, irritata senza motivo, non dorme bene la notte. Per migliorare il tuo benessere, dovresti usare speciali ipnotici e sedativi che aiutano a vivere una vita piena.

    Poiché il sistema articolare colpisce il sistema nervoso, è importante rafforzarlo con le vitamine. In tali casi, compresse e iniezioni raccomandate di vitamina B1.

    La distruzione articolare (fase 3) è il periodo più difficile per un paziente. In questo momento, la distruzione si manifesta così fortemente che la rimozione del problema è fornita solo chirurgicamente.

    Artroscopia e artroplastica delle articolazioni sono comunemente usati. Ogni malato è obbligato ad applicare tutte le sue forze in modo che l'artrite reumatoide non raggiunga questo stadio.

    Il paziente otterrà il risultato massimo se le raccomandazioni sono chiaramente osservate:

    • minimizza lo stress sulle articolazioni indebolite;
    • attenersi a una dieta rigorosa;
    • adempie alle istruzioni del medico;
    • fare esercizi per articolazioni ogni giorno;
    • riposa completamente di notte.

    Corretta alimentazione

    Poiché ci sono molti tipi di processi infiammatori nelle articolazioni, e la loro differenza sta solo nei prerequisiti della patologia, la dieta dovrebbe essere selezionata individualmente.

    Durante il periodo di trattamento e per la prevenzione dell'artrite, è dimostrato che aumenta il tasso giornaliero di assunzione di proteine, riduce al minimo, ed è meglio eliminare completamente alimenti contenenti zucchero, zucchero, sale. Dovrebbe sostituire il grasso animale con oli vegetali, idealmente oliva e semi di lino, anche se c'è solo una predisposizione ai disturbi reumatoidi.

    È bene limitare l'assunzione giornaliera di liquidi a un massimo di 1 litro. È necessario mangiare frazionario e spesso, riducendo il volume delle porzioni. Per migliorare la digestione e la rapida saturazione, è necessario mangiare cibo sotto forma di calore, evitando di farlo troppo caldo e freddo.

    L'artrite reumatoide richiede l'assunzione di un numero di dieta numero 10. Esso prevede l'esclusione dal menu di funghi, pesce, carne, marinate, spezie, carni affumicate e sottaceti.

    In questo caso, viene data preferenza a verdure, bacche, frutta, bevande di crusca, lievito di birra e bacche di rosa selvatica. È utile mangiare il riso bollito, imbevuto di acqua fredda e cotto senza sale.

    Con l'artrite psoriasica, mangiano:

    • carne bianca (pollo, tacchino);
    • pesce di mare (varietà bianche);
    • ortaggi;
    • frutta;
    • succhi zuccherini;
    • crusca;
    • porridge di cereali (segale, avena, orzo, riso, grano).

    Il paziente dovrebbe cercare di negare se stessi legumi, solanacei (pomodori, patate, blu, pepe), carne rossa, funghi, agrumi, pesce salato, sushi. Inoltre, ridurre al minimo l'assunzione di sale e rispettare la dieta senza sale.

    Quando a un paziente viene diagnosticata l'artrite gottosa, deve abbandonare completamente le salsicce, le carni affumicate, le salse piccanti, i condimenti, i brodi di carne, l'acetosa, l'alcol, i cibi fritti, il caviale, i pesci. Il principio base dell'alimentazione è il vegetarianismo, integrato con uova di pollo e carne.

    Le raccomandazioni generali saranno:

    1. pasti bilanciati e ipocalorici (l'organismo dovrebbe ricevere l'intera quantità di vitamine e minerali);
    2. completa eliminazione di salato, affumicato, alcool, caffè, tè;
    3. inserimento nella dieta di alimenti ricchi di acidi omega-3 (presenti nei pesci marini, olio di lino, semi).

    Come prevenire l'artrite?

    Prima di tutto, è necessario mantenere il peso sotto controllo, per contattare un ospedale in modo tempestivo per sbarazzarsi di infezioni e raffreddori. È possibile proteggersi dall'artrite reumatoide a causa dell'indurimento sistematico e dell'educazione fisica, che hanno un effetto benefico sulla vita del paziente.

    È meglio bere solo tè verde, tisane, infusi e succhi naturali. Rimuovi il cibo spazzatura dalla dieta, rinuncia alle abitudini nocive.

    Non bisogna supporre che gli anziani soffrano di artrite, perché ogni anno la patologia diventa più giovane e colpisce i giovani. Il tessuto cartilagineo nei pazienti di questa fascia di età viene distrutto molto rapidamente, si verifica una patologia concomitante, che provoca una disabilità precoce, che, naturalmente, dovrebbe essere evitata.

    Artrite nei bambini dopo la SARS

    L'artrite reattiva nei bambini dopo la SARS è una complicanza comune che si verifica nei bambini di età diverse. I ragazzi sono più inclini alle malattie rispetto alle ragazze.

    Descrizione della malattia

    L'artrite reattiva non purulenta è un processo infiammatorio che colpisce le articolazioni grandi e piccole.

    Spesso l'artrite si sviluppa dopo aver sofferto l'influenza, mal di gola, ARVI. Il fattore scatenante è una difesa immunitaria compromessa che causa l'artrite reumatoide o un processo tubercolare.

    L'artrite reattiva, che si sviluppa durante l'infanzia, inizia in modo acuto. La localizzazione frequente delle lesioni articolari sono le articolazioni del tallone, della caviglia o del ginocchio. Raramente l'artrite colpisce le articolazioni delle mani.

    L'artrite reattiva non è considerata una condizione pericolosa, come i processi reumatoidi o tubercolari. Ma non si dovrebbe iniziare una condizione patologica in modo che le complicanze non si sviluppino. Le articolazioni affette da SARS, senza trattamento, perdono la loro forma normale, il loro corretto funzionamento è interrotto, è possibile la completa immobilità nell'area articolare.

    I bambini sviluppano seri problemi dopo una malattia virale - endocardite o miocardite. L'artrite reattiva dopo la SARS è una patologia secondaria.

    Meccanismo di sviluppo

    L'artrite reattiva nell'infanzia si sviluppa sullo sfondo di vari disturbi del sistema immunitario. Un ruolo importante nello sviluppo della predisposizione ereditaria della malattia.

    Il fattore provocante è una lesione articolare (distorsione, lussazione o lesione).

    Il motivo principale è il processo infettivo trasferito di origine virale o batterica.

    Oltre all'ARVI, l'artrite reattiva può essere causata dal virus dell'influenza, essendo una complicazione dell'angina. La violazione della risposta immunitaria contribuisce a frequenti raffreddori.

    Fattori che contribuiscono allo sviluppo della malattia:

    1. Condizioni di vita insoddisfacenti (presenza costante in aree scarsamente ventilate, umidità)
    2. Raffreddori frequenti e ipotermia.
    3. Stress psico-emozionale cronico.
    4. Dieta povera, squilibrata, povera di vitamine e proteine.
    5. Carenza immunitaria.
    6. Trasferimento del processo tubercolare.

    Corso della malattia

    Il quadro clinico è visibile dopo 7-10 giorni dopo la fine dell'infezione respiratoria acuta di origine virale o tonsillite da streptococco.

    Nella clinica, l'artrite reattiva a volte ricorda il reumatoide.

    Il bambino lamenta un forte dolore alle articolazioni della caviglia. I sintomi di intossicazione generale si sviluppano - affaticamento, perdita di appetito. La temperatura corporea sale a numeri febbrili. I gonfiori articolari colpiti, arrossati, diventano caldi al tatto. Linfonodi ingrossati all'inguine.

    Le caratteristiche dei sintomi sono dovute al fatto che l'agente patogeno ha causato lo sviluppo della malattia.

    Se l'artrite è causata da un'infezione urogenitale, le manifestazioni cliniche vengono cancellate. Oltre a queste lamentele, il bambino spesso si strofina gli occhi e si lamenta di prurito e bruciore.

    Il processo tubercolare nelle articolazioni medie e grandi si sviluppa lentamente e ha un decorso più cancellato.

    Metodi diagnostici

    La comparsa di denunce di forti dolori alle articolazioni, la febbre dovrebbe allertare i genitori.

    Un pediatra o reumatologo pediatrico esamina un bambino, verifica l'anamnesi dei genitori, prescrive un numero di test.

    La diagnosi clinica e di laboratorio include i seguenti test:

    1. Analisi del sangue generale
    2. Esame biochimico del sangue da una vena.
    3. Esame del sangue per il fattore reumatoide
    4. Test delle urine
    5. Studio immunologico del siero per la presenza di anticorpi verso determinati patogeni
    6. Per le forme particolarmente gravi di artrite reattiva, sono indicate una biopsia del tessuto dell'articolazione interessata e un esame radiografico delle articolazioni.

    In generale, gli esami del sangue mostrano segni non specifici di infiammazione - un aumento del numero di leucociti, uno spostamento verso il lato sinistro della serie dei leucociti, la comparsa di un numero maggiore di giovani elementi immaturi del sangue, un aumento della velocità di sedimentazione del sangue degli eritrociti.

    Un aumento del numero di leucociti superiori a 9 milioni in 1 ml di sangue indica la presenza di un processo infiammatorio acuto. Nell'artrite reattiva, i leucociti non aumentano troppo - non più di 12 milioni.

    L'aumento del tasso di sedimentazione dei globuli rossi (ESR) è un segno della presenza di un processo infiammatorio. La normale velocità di sedimentazione non deve superare 10 - 15 mm all'ora.

    C'è una leggera diminuzione del numero di emoglobina nel sangue e dei globuli rossi. L'indice dei colori rimane normale.

    Nei processi infiammatori delle articolazioni, un indicatore biochimico si trova nel sangue - C è una proteina reattiva. Il suo contenuto nel siero dipende direttamente dall'intensità del processo infiammatorio. Altri marcatori biochimici del processo infiammatorio sono seromucoi e acidi sialici.

    L'analisi clinica delle urine mostra segni di infiammazione aspecifica - la comparsa di tracce di proteine, corpi chetonici, come sintomi di effetti tossici. Possibili cambiamenti causati dall'azione del patogeno sul tessuto renale.

    Fattore reumatoide

    Il fattore reumatoide è un indicatore non specifico del processo infiammatorio nel sangue.

    Gli esami del sangue per questo marcatore possono rilevare immunoglobuline non specifiche nel sangue. Gli anticorpi sono prodotti dal corpo contro i suoi stessi tessuti a seguito di "guasti" immuni. Determinare questo indicatore nel sangue aiuterà a fare una diagnosi differenziale con una malattia grave - l'artrite reumatoide giovanile. L'analisi per il fattore reumatoide non è specifica e segnala la presenza di un numero di disordini autoimmuni.

    trattamento

    La terapia dell'artrite reattiva dopo la SARS nei bambini e negli adolescenti comprende tre aree:

    1. Trattamento anti-infiammatorio - la nomina di farmaci anti-infiammatori non steroidei.
    2. Lotta contro l'agente patogeno che è servito come causa principale dello sviluppo del processo patologico.
    3. Trattamento patogenetico dei cambiamenti dolorosi delle articolazioni causati dalla condizione di base.

    Nei casi di dolore grave sono prescritti farmaci anti-infiammatori non steroidei: Meloxicam, Diclofenac, Naproxen. I mezzi sono applicati all'interno e sotto forma di gel e balsami per uso esterno.

    Il dolore intenso e un processo infiammatorio pronunciato in una grande articolazione funge da indicazione per l'introduzione nella cavità articolare di farmaci antinfiammatori ormonali dallo scarico di glucocorticoidi - metilprednisolone, betametasone.

    I farmaci danno effetto anti-infiammatorio e anti-allergico. È consentito utilizzarli non più di una volta al mese. La condizione è la completa assenza di agenti patogeni nel liquido sinoviale. Controindicazioni all'uso di farmaci glucocorticoidi è un processo di tubercolosi acuta.

    Per sbarazzarsi del patogeno vengono assegnati farmaci antibatterici e antivirali che aiutano a eliminare l'artrite reattiva.

    La terapia con farmaci antibatterici e antivirali è efficace nella fase acuta della malattia.

    I metodi patogenetici di trattamento sono finalizzati all'eliminazione di tutti i processi patologici scatenati dai virus nel corpo. Tali misure sono necessarie quando la malattia diventa cronica prolungata. Questi sono farmaci con effetti immunomodulatori.

    Se la terapia viene prescritta in tempo e vengono scelti i mezzi appropriati, il recupero è immediato. Per evitare un corso prolungato, è necessario richiedere un appuntamento con uno specialista per bambini ai primi segni della malattia.

    La comparsa di gonfiore, arrossamento dell'articolazione, disturbi del dolore alle gambe e febbre dovrebbe indurre i genitori a cercare aiuto medico.

    Periodo di remissione

    La terapia di artrite reattiva include una serie di misure. È necessario avere un bambino in un ospedale specializzato durante il periodo acuto.

    Durante il periodo di attenuazione delle manifestazioni cliniche, vengono prescritti corsi di procedure fisioterapiche, massaggi e complessi di terapia fisica.

    Prevenire l'artrite

    La principale misura per prevenire l'artrite reattiva è il trattamento dell'infezione sottostante. Non cercare di affrontare il problema da solo. Il trattamento dell'infezione deve sempre essere eseguito sotto la supervisione di un pediatra. Per evitare l'influenza o il raffreddore, i bambini devono essere in una stanza pulita e ventilata, evitare ipotermia, correnti d'aria e lunghi periodi di tempo in vestiti o scarpe bagnati.

    È raccomandato per l'immunizzazione preventiva contro l'influenza in previsione dell'inizio della stagione fredda.

    Artrite nei bambini dopo ARVI: caratteristiche e trattamento della malattia.

    Le malattie dell'apparato muscolo-scheletrico nei bambini non sono così rare. Per molto tempo si è creduto che l'artrite si trovasse solo nella vecchiaia. Tuttavia, si è scoperto che i bambini sono anche soggetti a malattie articolari. E questa non è solo una patologia congenita o gravi processi autoimmuni, l'artrite può spesso verificarsi nei bambini dopo la SARS o la vaccinazione e altre infezioni precedenti. Questa è la cosiddetta artrite reattiva.

    Tipi di artrite per bambini

    Nei bambini, la maggior parte dei gruppi di artropatia si trova:

    • Autoimmune: artrite reumatoide giovanile;
    • Artrite tubercolare;
    • Post-streptococco - artrite reumatica;
    • Infettivo - dopo che il patogeno entra nel sangue metastatico o nella linfa dalla fonte di infiammazione nelle ossa o in altri luoghi;
    • Artrite reattiva: dopo infezione virale respiratoria acuta, rosolia, morbillo, yersiniosi, ecc.
    • Artrite post-vaccinazione - si verifica dopo vaccinazioni profilattiche;
    • Artrite allergica

    Tubercolosi in un bambino

    Caratteristiche dell'artrite reattiva nei bambini

    Nella struttura di tale artrite negli adulti, il ruolo principale è giocato dalle infezioni intestinali e urogenitali, mentre nei bambini viene data priorità ai virus Coxsackie, influenza, adenovirus e MS ai virus. L'artrite reattiva dopo SARS o influenza è abbastanza comune, è dovuta all'elevata incidenza della SARS nei bambini, specialmente nel periodo autunno-invernale e alla mancanza di una prevenzione specifica. Ma non tutti, anche un bambino frequente con ARVI, sono affetti da artrite. Ci sono diversi fattori provocatori:

    • predisposizione genetica;
    • dieta malsana;
    • debole immunità;
    • disturbi dello scambio.

    A volte si verifica l'artrite post-vaccinazione, come complicazione dopo vaccinazione antinfluenzale in bambini molto deboli o in violazione delle tecniche di vaccinazione. Ma questi sono casi sporadici estremamente rari, quindi l'artrite nei bambini dopo le precedenti malattie virali (ARVI, ecc.) Sta ancora causando grandi sospetti.

    Il più delle volte, l'artrite nei bambini dopo infezioni virali respiratorie acute colpisce le grandi articolazioni delle gambe: ginocchio, anca, caviglia. Il processo infiammatorio è acuto e di solito reversibile, tuttavia, nei casi avanzati, quando il trattamento non viene avviato in tempo, è possibile una significativa compromissione della funzionalità, cambiamenti nell'andatura, deformità e contrattura. Per molto tempo si è creduto che l'infiammazione nell'articolazione con l'artrite reattiva dopo la SARS fosse asettica, dal momento che non era possibile rilevare il virus oi suoi prodotti metabolici nel liquido sinoviale. Oggigiorno, con capacità diagnostiche migliorate, è diventato possibile stabilire la natura esatta della malattia.

    Quadro clinico

    I sintomi di artrite nei bambini si svolgono un paio di settimane dopo il recupero dall'influenza o ARVI. Il bambino si sente già bene e all'improvviso inizia a lamentarsi di stanchezza, dolore alle gambe, cercando di sedersi, evitando giochi attivi, piangendo senza motivo, dopo che i sintomi tipici del danno articolare si uniscono. In alcuni casi, la malattia può iniziare in modo acuto con febbre, malessere, dolori in tutto il corpo e dolore muscolare. L'articolazione colpita si gonfia, il suo colore cambia, la pelle diventa calda al tatto. Ogni movimento è accompagnato da dolore. Il bambino non dorme bene, perde l'appetito. Dagli altri organi, le manifestazioni non sono caratteristiche, tuttavia possono essere osservate congiuntivite, gengivite, afte sulla pelle e sulle mucose.

    Il debutto dell'artrite reattiva può essere graduale, sfocato, con manifestazioni di un processo lento nel rinofaringe, fenomeni catarrali minori. Pertanto, i genitori devono essere attenti alle condizioni del loro bambino al fine di fornirgli un aiuto qualificato in modo tempestivo ed evitare complicazioni.

    diagnostica

    Lo standard di esame per l'artrite reattiva nei bambini dopo infezioni virali respiratorie acute è studi clinici, radiologici e microbiologici generali. Per prima cosa vengono eseguiti esami generali del sangue e delle urine. Non rivelano cambiamenti specifici, un esame del sangue può confermare indirettamente la natura virale della malattia e anche cambiare significativamente quando la flora batterica è attaccata (leucocitosi, spostamento della formula a sinistra, aumento della velocità di eritrosedimentazione). Condizioni associate anche - anemia, trombocitopenia. L'OAM è standard e non molto informativo nell'artrite reattiva.

    La diagnostica a raggi X, inclusa la tomografia computerizzata, consente di vedere il grado di distruzione della cartilagine e delle ossa adiacenti, la presenza di ernie e sublussazioni, segni di osteoporosi. Nel periodo acuto, non si possono rilevare cambiamenti significativi, tuttavia, con le varianti a lungo termine attuali e trascurate, vengono determinati il ​​grado di danno, la deformazione, il restringimento dello spazio articolare e lo stadio della formazione di anchilosi. L'imaging a risonanza magnetica può fornire maggiori informazioni sul processo patologico, mostrando non solo i cambiamenti nella cartilagine e nelle ossa, ma anche il gonfiore, l'infiltrazione e l'infiammazione nei tessuti circostanti. L'igienizzazione ad ultrasuoni viene utilizzata come metodo diagnostico aggiuntivo.

    L'esame microscopico del liquido sinoviale viene effettuato al fine di rilevare l'agente eziologico, la presenza di pus nel sacchetto articolare, la composizione dell'effusione è determinata. Semina su flora e sensibilità agli antibiotici. Nel caso di infezioni virali, questi studi non sono informativi e sono condotti allo scopo di una diagnosi differenziale, per escludere la natura batterica del patogeno.

    Anche gli esami del sangue biochimici hanno un valore differenziale, poiché non vi è alcun aumento di CRP, campioni sialici, proteine ​​totali, proteine ​​specifiche della fase acuta con SARS e influenza. Il controllo della presenza del fattore reumatoide nel sangue serve come criterio per la separazione dell'artrite reattiva dal reumatoide.

    Di importanza sono le reazioni virologiche e immunologiche: determinazione del virus nel sangue mediante PCR o titoli anticorpali. Ma questo studio è condotto solo in grandi laboratori ben attrezzati.

    trattamento

    La terapia dell'artrite reattiva dovrebbe essere completa, mirata non solo all'eliminazione dei sintomi, ma anche al fattore eziologico e alla prevenzione di possibili complicanze. Con un tipo di virus chiaramente stabilito, viene effettuato un trattamento antivirale (zovirax, aciclovir, ciclofone). Quando si uniscono alla flora batterica - inoltre lunghi cicli di antibiotici. Il gruppo principale di farmaci prescritti sono farmaci antinfiammatori non steroidei (nurofen, ibuklin, nemusulide). Allevia il dolore, smette di infiammare, riduce il gonfiore. Sullo sfondo della ricezione dei FANS, la condizione generale migliora, la temperatura diminuisce e la funzione motoria migliora. Utilizzare farmaci di questo gruppo sia all'interno che localmente sotto forma di unguenti, strofinando, comprime. Nei casi più gravi, con insufficiente efficacia della terapia antinfiammatoria, vengono prescritti farmaci ormonali (prednisone, diprospan, kenalog), solitamente inseriti nell'articolazione. Ciò consente di accelerare il processo, aumentare l'efficacia del trattamento.

    Quando si allevia la gravità del processo, la fisioterapia è ampiamente utilizzata: l'elettroforesi con farmaci antinfiammatori e la terapia laser sono ben utilizzati. Massaggi e fisioterapia consentono di ripristinare l'attività motoria compromessa. Le restrizioni di movimento sono nominate per un tempo molto breve e solo nel periodo acuto. In futuro, è richiesto il carico. Esercizi di esercizi sono sviluppati individualmente, rigorosamente dosati con una graduale espansione e aumento dell'attività.

    Un ulteriore trattamento sintomatico include misure mirate al miglioramento generale del corpo, rafforzando il sistema immunitario. Corsi assegnati di vitamine, immunostimolanti (apilak, immunali, echinacea), condroprotettori. La nutrizione infantile dovrebbe essere completa, includere il rapporto ottimale di proteine, grassi e carboidrati. Si consiglia di evitare prodotti contenenti conservanti, colori e aromi artificiali. Durante il periodo di recupero, è indicato il trattamento termale.

    prevenzione

    Il decorso dell'artrite reattiva nei bambini è favorevole. Il trattamento precoce porta a un recupero rapido e completo. Tuttavia, se il bambino appartiene al gruppo di bambini frequentemente malati, è meglio adottare misure preventive.

    Questi includono:

    • insegnare al bambino le regole igieniche: è necessario lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone, soprattutto dopo aver visitato luoghi pubblici, trasporti, ecc.
    • durante l'aumento stagionale della frequenza di SARS e influenza, non portare i bambini a grandi eventi dove ci sono molte persone;
    • mettere le vaccinazioni contro l'influenza e altre infezioni virali in tempo;
    • curare completamente e completamente il raffreddore, non tollerare le infezioni virali "ai piedi";
    • disinfettare i focolai di infezione cronica nel rinofaringe;
    • aerare bene la stanza, ma evitare le correnti d'aria;
    • non avvolgere e allo stesso tempo non raffreddare troppo il bambino;
    • lavoro per rafforzare il sistema immunitario, indurimento.

    Queste semplici e semplici misure ti aiuteranno a evitare malattie frequenti, complicazioni spiacevoli e far crescere sano e felice il tuo bambino.

    Artrite dopo SARS nei bambini

    La malattia respiratoria acuta nella maggior parte dei bambini è lieve. Dopo alcuni giorni di indisposizione, il paziente si sta riprendendo. Ma ci sono casi eccezionali. In alcuni bambini, l'infezione acquisita causa complicanze. Possono essere molto diversi. L'influenza e le infezioni virali influenzano il lavoro degli organi respiratori, del cuore e dei reni. L'artrite può verificarsi anche dopo ARVI nei bambini.

    Cos'è l'artrite: ogni genitore deve saperlo

    L'artrite è una lesione delle articolazioni. Si manifesta con dolore, infiammazione, distorsione, deformazione delle ossa. Se la progressione della patologia non viene notata nel tempo, allora presto le articolazioni colpite perderanno la loro efficacia. Nei bambini, l'artrite si presenta in una forma particolarmente grave, si sviluppa quasi alla velocità della luce. Contribuisce a questo corpo in crescita. Pertanto, è così importante per le mamme e i papà prestare attenzione alle lamentele di un piccolo paziente. Nei bambini, è quasi impossibile notare immediatamente la patologia.

    Se il bambino ha cambiato la sua passeggiata, ha cominciato a zoppicare o ad accovacciarsi, lamentarsi del dolore alla gamba, braccio, quindi devi mostrarlo al medico.

    Artrite virale

    L'artrite dopo la SARS nei bambini si verifica abbastanza raramente. In un caso su dieci complicanze dell'influenza, stiamo parlando di danno articolare. La forma virale della malattia appare a causa di un'infezione che si verifica nel rinofaringe, così come in altri organi. Curare questa patologia non è difficile come altri tipi di artrite. È sufficiente seguire la prescrizione di un medico, osservare il riposo a letto e assumere farmaci antinfiammatori.

    La malattia è caratterizzata dal fatto che una o più articolazioni grandi sono interessate a causa della complicazione. Sulla pelle in questo posto c'è gonfiore, c'è dolore. Il bambino cerca di limitare in modo intuitivo la mobilità di questa articolazione (inizia a zoppicare, gattonare, rifiuta di usare uno dei manici). Dopo il recupero, è importante monitorare le condizioni generali del bambino.

    Con la minima ipotermia o ridotta immunità, così come sullo sfondo di una nuova infezione virale, l'artrite può manifestarsi nuovamente.

    Complicazione microbica

    Accade che la SARS e l'influenza siano complicate da un'infezione batterica, che a sua volta può causare l'artrite microbica. Gli streptococchi sono spesso l'agente eziologico. È molto importante riconoscere questo momento nel tempo, per prescrivere il trattamento giusto. La variante microbica della complicazione richiede una terapia complessa, inclusi antinfiammatori, antidolorifici, farmaci antibatterici e immunomodulatori.

    L'artrite da streptococco può verificarsi dopo un mal di gola o infezione da clamidia. Si manifesta in media 1-2 settimane dopo il recupero. Spesso le articolazioni delle gambe o delle braccia sono interessate (di solito una, ma forse di più). Un bambino con una patologia simile lamenta dolore, tensione, rigidità delle articolazioni. Con la giusta terapia, la malattia può essere completamente guarita. Raramente si manifesta in età avanzata con l'artrosi.

    Risposta al vaccino

    L'artrite reattiva nei bambini dopo la SARS si verifica più spesso del danno alle articolazioni causato dall'introduzione di un vaccino. Ma questo non è escluso. Ci sono casi clinicamente confermati quando i segni di complicanze sono comparsi 2 settimane dopo la vaccinazione (Vedi anche: Vaccinazione contro influenza e influenza). Il più delle volte provoca la vaccinazione contro la rosolia, la varicella, la pertosse. I sintomi di complicanze persistono nei bambini, in media, 3 giorni, dopo di che passano da soli senza trattamento. Se vi trovate di fronte a una situazione simile, assicuratevi di mostrare il vostro bambino a un pediatra oa malattie infettive.

    Altri tipi di artrite reattiva nei bambini

    Determinare indipendentemente la gravità, il pericolo e il tipo di complicanze è quasi impossibile. Raramente l'artrite si manifesta nei bambini dopo ARVI nelle seguenti forme:

    • Fossa settica. La malattia è più simile a monoartnit. Durante l'esame del liquido sinoviale, viene rilevata la leucocitosi pronunciata. La semina batteriologica mostra anche risultati positivi.
    • Reumatoide. Il quadro clinico è diverso: è piuttosto difficile individuare la patologia attraverso la ricerca di laboratorio. Il paziente ha bisogno di un esame completo.
    • Psoriasica. La malattia può progredire senza manifestazioni cutanee. Ciò rende difficile valutare la gravità della patologia e la sua diagnosi.
    • Tubercolosi. Si sviluppa se un'infezione virale è accompagnata da tubercolosi. Sintomatologia espressa: intossicazione, malessere, dolore notturno alle articolazioni.
    • Spondilite anchilosante. Questa malattia si verifica spesso a causa di artrite reattiva a lungo termine. È possibile diagnosticare in modo affidabile solo dopo diversi anni di malattia.

    Se nei bambini dopo una malattia respiratoria acuta si è verificata una lesione delle articolazioni, è prescritto un farmaco. Oltre a prendere farmaci, il paziente deve impegnarsi in attività fisica. I dottori hanno nominato la fisioterapia, la ginnastica. Esercizi non dovrebbero portare alcun disagio. Uno specialista competente mostrerà i movimenti necessari che sono individualmente adatti al tuo bambino. I bambini dopo la malattia sono sport raccomandati come il nuoto, il ciclismo.

    Alcuni genitori stanno cercando di far fronte all'infezione delle articolazioni nei bambini con l'aiuto di metodi popolari. I medici non consigliano di rischiare la salute del bambino. Una terapia inappropriata può portare all'acquisizione di una malattia incurabile.

    per riassumere

    L'artrite dopo la SARS e l'influenza nei bambini non si verificano più spesso di altre complicanze. Tuttavia, questa conseguenza è abbastanza seria e pericolosa. Se non si reca dal medico in tempo e non si esegue la terapia riabilitativa corretta, la persona ammalata può diventare disabile.

    Guarda il bambino. Se dopo il recupero entro un mese noti cambiamenti insoliti, allora non ignorarli. Questi potrebbero essere i segni che un bambino ha sviluppato l'artrite a causa di un'infezione respiratoria acuta.

    Artrite nei bambini dopo ARVI: complicazioni, cause

    Descrizione della malattia

    Le infezioni virali trasmesse, come la SARS e l'influenza, sono i principali fattori che causano lo sviluppo della malattia. La malattia si sviluppa contemporaneamente con il processo infettivo o immediatamente dopo. Dopo 10-14 giorni, compaiono i primi segni. L'artrite dopo mal di gola o la SARS è una patologia secondaria. I prerequisiti per lo sviluppo possono essere:

    • interruzioni immunitarie;
    • traumi;
    • metabolismo compromesso;
    • carenza di vitamine;
    • tonsillite cronica;
    • caratteristica ereditaria

    Nella patogenesi dell'artrite, il ruolo principale è svolto dalla compromissione della risposta immunitaria. La malattia è immune infiammatoria.

    Sull'invasione dei provocatori, il corpo reagisce proliferando i linfociti T citotossici. Essi inducono e mantengono l'infiammazione nell'articolazione a causa della sintesi di citochine anti-infiammatorie: prostaglandine e interleuchine.

    Il significato della predisposizione genetica è indicato dall'associazione con il peptide artrosogeno e dalla presenza dell'antigene HLA-B27.

    L'artrite reattiva non purulenta è un processo infiammatorio che colpisce le articolazioni grandi e piccole.

    Spesso l'artrite si sviluppa dopo aver sofferto l'influenza, mal di gola, ARVI. Il fattore scatenante è una difesa immunitaria compromessa che causa l'artrite reumatoide o un processo tubercolare.

    L'artrite reattiva, che si sviluppa durante l'infanzia, inizia in modo acuto. La localizzazione frequente delle lesioni articolari sono le articolazioni del tallone, della caviglia o del ginocchio. Raramente l'artrite colpisce le articolazioni delle mani.

    L'artrite reattiva non è considerata una condizione pericolosa, come i processi reumatoidi o tubercolari. Ma non si dovrebbe iniziare una condizione patologica in modo che le complicanze non si sviluppino. Le articolazioni affette da SARS, senza trattamento, perdono la loro forma normale, il loro corretto funzionamento è interrotto, è possibile la completa immobilità nell'area articolare.

    I bambini sviluppano seri problemi dopo una malattia virale - endocardite o miocardite. L'artrite reattiva dopo la SARS è una patologia secondaria.

    L'artrite reattiva nei bambini è un processo infiammatorio che colpisce gli arti. Le articolazioni della caviglia, i talloni e i piedi sono più spesso colpiti, anche se la malattia può toccare le mani, ma questo è molto raro.

    Se la causa dell'artrite è ARVI, questa infiammazione delle articolazioni raramente diventa cronica (circa 1/5 di tutti i casi). Il processo non è caratterizzato da cambiamenti distruttivi nella cartilagine e nella superficie delle ossa.

    L'artrite di natura virale colpisce le piccole articolazioni di piedi e mani o di grandi dimensioni (anca, ginocchio, ecc.). L'infiammazione è spesso simmetrica.

    Attenzione! Ti ricordo che in caso di problemi puoi contattare i nostri specialisti per un consiglio.

    Nel nostro catalogo ci sono esperti di un profilo ampio e stretto. Vi preghiamo di contattarci!

    Con fede nella tua salute, Larisa Bikerskaya.

    • prime manifestazioni - debolezza, malessere, febbre a marchi subfebrilla (37,5-38,5 °);
    • dolore articolare;
    • tensione, spasmo dei muscoli vicini;
    • dolore nella parte bassa della schiena;
    • prima i dolori sono temporanei, in 3-4 giorni diventano permanenti;
    • sudorazione intensa;
    • nausea, vomito;
    • dolore muscolare;
    • gonfiore delle articolazioni colpite e arrossamento della pelle su di loro.

    Nei bambini, l'artrite a causa di un'infezione virale è acuta, rapida, accompagnata da febbre, ma passa anche rapidamente, spesso senza effetti residui. La durata media delle manifestazioni cliniche è di 10-15 giorni.

    L'infiammazione può interessare le articolazioni metatarso-falangee, le ginocchia, le articolazioni dell'anca, le caviglie, i piedi e le mani. Se i piedi sono danneggiati, il bambino può zoppicare notevolmente.

    L'artrite transitoria diventa spesso una conseguenza delle malattie degli organi respiratori superiori. È causato da una lesione tossica della membrana sinoviale da parte di prodotti metabolici e dalla rottura di agenti patogeni. Il più delle volte colpisce l'area dell'anca. Allo stesso tempo, il livello dei leucociti e della VES non viene superato e la distanza dell'articolazione sull'immagine radiografica viene ingrandita.

    Se si sospetta l'artrite post-infettiva, è importante escludere una lesione articolare purulenta, che nella maggior parte dei casi si manifesta con un'infiammazione acuta di un'articolazione.

    Una delle complicanze più comuni delle infezioni respiratorie acute nei bambini è l'infiammazione delle articolazioni. Segni di infiammazione:

    • il bambino si lamenta che le sue gambe fanno male,
    • quando camminare è zoppo, non arriva a piedi pieni,
    • i piedi più piccoli sono stretti e piangono quando cercano di liberare
    • la pelle nell'articolazione diventa rossa e calda,
    • la temperatura aumenta
    • l'area delle articolazioni si gonfia.

    I bambini non possono sempre spiegare con precisione come si sentono. Se un bambino dopo una malattia respiratoria acuta si lamenta di avere le gambe doloranti, questo non significa necessariamente complicazioni. Per prima cosa devi escludere altre ragioni.

    • Controlla eventuali contusioni alle gambe e alle cosce, gonfiore da lividi. Il dolore alle gambe può essere il risultato di una piccola lesione che i genitori non hanno notato.
    • Il tono muscolare può causare dolore. Massaggi un po 'le gambe, valuta quanto sono tesi i muscoli.
    • Se un bambino piccolo preme le gambe e piange, senti la pancia. La causa di questi sintomi può essere disturbi digestivi, forte dolore all'addome.

    L'artrite cronica nei bambini si sviluppa in presenza di una predisposizione ereditaria o in caso di interruzione del normale funzionamento del sistema immunitario. Inoltre, i fattori provocatori possono avere un ruolo. Questi includono:

    1. Virus come la rosolia o Epstein-Barr. L'artrite nei bambini può svilupparsi dopo il trasferimento di ARVI.
    2. Malattie infettive causate da microrganismi patogeni, come lo stafilococco.
    3. Fattori esterni che influenzano il bambino, come lesioni, ipotermia o eccessiva insolazione.
    4. Vaccinazioni severamente tollerate

    La poliartrite nei bambini (danni a più articolazioni simultaneamente o sequenzialmente) appare per gli stessi motivi.

    Meccanismo di sviluppo

    La ragione principale dell'aspetto di ARVI è l'immunità indebolita. Prendendo gli antibiotici, i farmaci antivirali per questa malattia aiutano a far fronte alla malattia.

    Ma il loro uso prolungato influisce negativamente sulle condizioni delle articolazioni, dei nervi e di altri organi interni. Dopo le infezioni trasferite, particelle di batteri e virus possono rimanere in esse.

    In questo caso, le cellule del sistema immunitario le riconoscono come "estranee" e iniziano ad attaccare i tessuti sani: le articolazioni si infiammano (compare il dolore).

    L'artrite reattiva nell'infanzia si sviluppa sullo sfondo di vari disturbi del sistema immunitario. Un ruolo importante nello sviluppo della predisposizione ereditaria della malattia.

    Il fattore provocante è una lesione articolare (distorsione, lussazione o lesione).

    Il motivo principale è il processo infettivo trasferito di origine virale o batterica.

    Oltre all'ARVI, l'artrite reattiva può essere causata dal virus dell'influenza, essendo una complicazione dell'angina. La violazione della risposta immunitaria contribuisce a frequenti raffreddori.

    Fattori che contribuiscono allo sviluppo della malattia:

    1. Condizioni di vita insoddisfacenti (presenza costante in aree scarsamente ventilate, umidità)
    2. Raffreddori frequenti e ipotermia.
    3. Stress psico-emozionale cronico.
    4. Dieta povera, squilibrata, povera di vitamine e proteine.
    5. Carenza immunitaria.
    6. Trasferimento del processo tubercolare.

    Malattie infettive come l'influenza, tonsillite, infezioni virali respiratorie acute, mal di gola portano una diminuzione dell'immunità, che causa l'artrite reattiva nei bambini. Le complicazioni provocatorie rivolte alle articolazioni possono agire come una lesione minore sotto forma di livido o distorsione.

    Oltre alle malattie virali e infettive, la resistenza del corpo del bambino alle malattie si riduce con carenze vitaminiche, cattiva alimentazione e abitudini quotidiane inappropriate. Cattive condizioni di vita e frequenti raffreddori contribuiscono al quadro generale della salute, provocando malattie più complesse con complicanze.

    Tubercolosi in un bambino

    L'artrite come risultato di SARS si sviluppa nei bambini raramente. Per esempio, se stiamo parlando dell'influenza, allora in 10 casi di complicazioni della malattia c'è un danno articolare.

    L'artropatia virale, o l'artrite reattiva, può svilupparsi non solo a causa di un'infezione rinofaringea, ma anche a focolai in altri organi. Il trattamento di questa forma di artrite è relativamente lieve rispetto ad altri tipi di infiammazione articolare (reumatoide, settica).

    Ragioni principali

    L'ereditarietà gioca un ruolo importante nella comparsa dell'artrite reattiva. Il gruppo di rischio comprende bambini il cui genotipo contiene il gene HLA B27. Questa informazione è importante quando si esamina un bambino.

    La principale causa della comparsa di artrite reattiva nei bambini è una malattia infettiva-infiammatoria precedentemente trasferita. Gli agenti causali sono:

    • infezioni urinarie - micoplasma, clamidia, ureaplasma;
    • intestinale - salmonella, shigella, yersinia e altri.

    Gli agenti causali dell'artrite associati alla SARS possono essere virus:

    • l'influenza;
    • parotite;
    • tonsillite virale;
    • herpes;
    • enterovirus Coxsackie ed ECHO;
    • rinovirus;
    • adenovirus.

    Principalmente influenzano la cavità nasale, la faringe, la laringe, la trachea, meno spesso raggiungono i bronchi e i polmoni, provocando bronchiti e polmoniti.

    Fattori predisponenti al danno articolare:

    • ipotermia;
    • malattie del sistema immunitario;
    • dipendenza genetica;
    • problemi metabolici;
    • la presenza del processo infiammatorio;
    • scarsa nutrizione, mancanza di vitamine;
    • intossicazione (droghe, veleni, sostanze nocive);
    • lesioni articolari;
    • disturbi neurologici.

    Se il bambino ha le gambe doloranti dopo l'influenza, di solito è dovuto al fatto che la circolazione del sangue è disturbata in questa malattia, quindi le cellule che devono combattere il virus si accumulano nei linfonodi.

    Quando la temperatura corporea del paziente aumenta, le cellule del sistema immunitario non possono più proteggere il corpo. In questo stato, l'immunità è disinformata, quindi colpisce sia le cellule malate che quelle sane.

    Quindi, la ragione principale per cui le gambe fanno male all'influenza (ciò che il medico di solito decide di fare) è una brusca interruzione del sistema immunitario, che causa malfunzionamenti e distrugge tutte le cellule attive, sia malate che sane.

    Dolore alle gambe causato da forti disturbi immunitari.

    classificazione

    La diagnosi di infezioni virali respiratorie acute (malattia virale respiratoria acuta) comprende molte malattie infiammatorie del tratto respiratorio e delle mucose causate da agenti patogeni virali. Un concetto più generale è la malattia respiratoria acuta, una malattia respiratoria acuta, poiché include anche malattie batteriche.

    Artrite virale in un bambino

    Laboratorio. Questi includono:

    • analisi generale e avanzata del sangue, delle urine. Sulla base dei risultati del test, è possibile determinare l'agente eziologico di un'infezione che colpisce le articolazioni;
    • test per il fattore reumatoide;
    • esame del liquido sinoviale.

    Strumentale. Un bambino può essere assegnato:

    • artroscopia. Ti permette di vedere l'articolazione dall'interno e prendere un campione di tessuto per ulteriori indagini;
    • Raggi X: aiuta a determinare l'estensione dell'infiammazione delle articolazioni;
    • Ultrasuoni delle articolazioni e degli organi interni;
    • ecocardiografia - eseguita per eliminare le malattie cardiache;
    • fluorografia: consente di scoprire se il bambino ha una patologia dell'apparato respiratorio.

    Dopo aver effettuato la diagnosi, è importante iniziare immediatamente ad adottare misure terapeutiche che possano alleviare i sintomi dell'artrite e aiutare il bambino ad affrontare rapidamente la malattia.

    Al fine di identificare i problemi del bambino fanno giunti ad ultrasuoni.

    • ultrasuoni;
    • Raggi X;
    • Scansione TC;
    • MR.

    Un bambino felice e in buona salute è il sogno della maggior parte dei genitori. La presenza di una varietà di batteri nel mondo esterno, i virus che il tuo bambino sta affrontando, causa malattie.

    Che cosa significa la diagnosi comune di SARS nei bambini? Bronchite, influenza e molte altre malattie sono designate dai medici come una misteriosa abbreviazione. ARVI è un grande gruppo di malattie che hanno un'etimologia virale che colpisce il tratto respiratorio superiore, le mucose.

    Qual è la differenza tra infezioni respiratorie acute e infezioni respiratorie causate da virus?

    Cause di infezioni virali respiratorie acute nei bambini

    La diagnosi di "malattie respiratorie acute" è il nome comune per la massa di malattie nei bambini, in cui il tratto respiratorio è danneggiato. Gli agenti causali sono batteri o virus.

    ARVI è un sottogruppo separato di infezioni respiratorie acute, l'impulso per il cui sviluppo sono le infezioni virali. La formazione dell'immunità del bambino inizia all'età dell'infanzia: se il bambino non ha quasi alcun contatto con l'ambiente "ostile", i bambini di un anno e più grandi iniziano a esplorare attivamente il mondo.

    Espandere i soliti confini della comunicazione porta non solo nuove conoscenze, ma diventa anche la causa delle malattie respiratorie acute. Che tipo di infezioni virali nei bambini sono attribuite a ARVI nei bambini:

    1. Influenza. Facilmente mutato, che è la causa di pandemie / epidemie, questo virus è rappresentato da tre tipi: A (quelli atipici sono i più pericolosi: "maiale", "pollo"), B e C.
    2. Parainfluenza. Questo tipo di infezione virale respiratoria acuta nella maggior parte dei bambini colpisce la gola e la trachea, nei neonati può causare un attacco di stenosi laringea.
    3. Rinovirus. Infiammazione delle vie nasali, scarico di muco, occhi arrossati - sintomi di infezioni virali respiratorie acute, meglio conosciute come "moccio".
    4. Adenovirus. Hanno un lungo periodo di incubazione, una forma cancellata del corso, che si manifesta periodicamente in un "triplo bouquet": infiammazione delle mucose del naso, della gola e degli occhi (congiuntivite).
    5. Enterovirus (influenza "intestinale"). Come con tutti i tipi di infezioni virali respiratorie acute, diarrea grave e disidratazione si uniscono al deterioramento generale del benessere.
    6. Infezione RS (respiratoria sinciziale). L'oggetto dell'azione di questi virus è il tratto respiratorio inferiore: i bronchi, i polmoni. Per questo gruppo di infezioni virali respiratorie acute sono caratterizzati da: tosse secca, isterica nei bambini, respiro rapido, mancanza di respiro.

    L'infezione con una malattia infettiva si verifica attraverso l'ingresso di virus da un individuo malato, che rilascia nell'aria le particelle più piccole di espettorato o muco dal naso, a uno sano. L'indebolimento dell'immunità porta all'infezione e allo sviluppo di bambini con ARVI. Cercando di ridurre i rischi, non dimenticare che una persona malata rimane contagiosa fino a 10 giorni dal momento dell'infezione.

    Possibili cause di ARVI in molti bambini sono:

    1. Riduzione dell'immunità:
      • mancanza di vitamine;
      • situazioni stressanti;
      • raffreddori frequenti.
    2. Visita asili, club, scuole.
    3. La presenza di malattie croniche / autoimmuni.
    4. Ipotermia.
    5. Indurimento insufficiente del corpo.

    I primi segni e sintomi della malattia

    In media, tutte le persone almeno una volta all'anno soffrono di raffreddore - ARVI. I bambini non sono un'eccezione, anzi, al contrario, sono a rischio, perché la loro immunità è ancora debole e non può resistere completamente ai virus.

    I bambini sotto un anno di età sono sotto la supervisione intensiva di un pediatra, poiché lo sviluppo della malattia può avvenire rapidamente e le complicanze possono essere gravi. I genitori dovrebbero anche prestare particolare attenzione al trattamento delle infezioni virali respiratorie acute, non lasciare che la malattia faccia il suo corso, essere consapevoli di quanto la temperatura può rimanere e quali medicine dare al bambino.

    Il trattamento della SARS in un bambino dovrebbe essere sotto la supervisione di un medico.

    Quanto dura l'infezione virale respiratoria acuta? La durata della malattia dipende dallo stato di immunità del bambino, dal tipo di virus e dalla cura del bambino. Di solito dura da 3 a 14 giorni. Lo sviluppo di una malattia virale nel corpo passa attraverso diverse fasi e ha i segni corrispondenti:

    • ingestione del virus - il periodo di incubazione: febbre di basso grado, nausea, vomito, diarrea, debolezza, desiderio di sdraiarsi;
    • la diffusione del virus negli organi interni, il più delle volte il tratto respiratorio superiore, a volte il tratto gastrointestinale: mal di testa, mal di gola e arrossamento, naso che cola;
    • l'aggiunta di un'infezione batterica: muco dal naso e quando si tossisce diventa giallo e verde;
    • l'infezione virale e batterica insieme portano a complicazioni;
    • il bambino si sta riprendendo e sta ricevendo l'immunità a breve termine al virus.

    La malattia virale di solito si risolve in meno di due settimane

    Fai i bambini fino a un anno

    I genitori dovrebbero imparare che il modo più efficace per evitare complicazioni della SARS in un bambino è contattare il pediatra in modo tempestivo quando compaiono i primi segni della malattia. Lo specialista selezionerà un trattamento completo che sia sicuro ed efficace per il corpo del bambino.

    È necessario avere un'idea di come riconoscere le complicanze delle infezioni virali respiratorie acute nei bambini da segni caratteristici per non perdere lo sviluppo di condizioni pericolose. Quando un bambino non guarisce da molto tempo, se dopo un miglioramento delle sue condizioni è peggiorato di nuovo, allora è necessario un aiuto professionale.

    Le possibili complicanze dopo la SARS in un bambino dovrebbero essere prevenute e, al minimo sospetto del loro sviluppo, contattare un medico.

    Oggi esiste un farmaco antivirale efficace per i bambini Tsitovir-3 in polvere dall'influenza, ha un effetto immunostimolante pronunciato, il farmaco contiene diversi principi attivi (timosio di sodio, vitamina C, bendazolo), che forniscono una rapida eliminazione dei sintomi, la prevenzione di possibili complicanze nei bambini con malattie della SARS.

    L'artrite virale nei bambini è accompagnata da un cambiamento nel colore della pelle dal rosa al rosso, gonfiore appare nel sito di danno articolare, diminuisce l'attività e le condizioni del bambino sono aggravate da sentimenti di debolezza, pesantezza nel movimento, capricci costanti e mancanza di sonno a causa di sintomi dolorosi.

    Se sospetti di artrite reattiva, devi mostrare il bambino a un reumatologo.

    Il trattamento dell'artrite dovrebbe essere completo e finalizzato all'eliminazione delle infiammazioni nel corpo, alla lotta contro l'agente causale delle complicanze, al trattamento delle lesioni e ai cambiamenti delle articolazioni del bambino. Con dolore significativamente pronunciato, il medico prescrive farmaci analgesici ("Diclofenac", "Indometacina"), che alleviano i sintomi dolorosi.

    I farmaci antinfiammatori vengono iniettati nella cavità articolare, ma il loro uso è permesso una volta al mese e in assenza di controindicazioni. La lotta contro l'agente patogeno si manifesta con farmaci antivirali e antibatterici.

    Il trattamento congiunto è prescritto per la natura cronica della malattia ed è accompagnato dalla somministrazione di farmaci immunomodulatori.

    Per prevenire l'artrite dopo ARVI, è necessario monitorare attentamente lo stato generale di salute dopo una malattia.

    L'ambiente non è sterile e ci sono molti agenti patogeni attorno ai bambini. Per proteggere il tuo bambino dall'esordio dell'artrite, è sufficiente insegnargli uno stile di vita sano, una corretta alimentazione, una routine quotidiana e un sonno sano.

    Si raccomanda di aumentare l'immunità del bambino, per mantenere il livello di vitamine nel corpo al giusto livello. Le regole di igiene giocano un ruolo importante nella prevenzione delle malattie.

    La vaccinazione tempestiva aumenta la resistenza del corpo ai disturbi, che sono seguiti da gravi complicazioni.

    Il trattamento efficace della malattia consiste nel condurre una terapia complessa. Comprende tre componenti principali:

    1. Eliminazione del processo anti-infiammatorio e riduzione del dolore.
    2. Lotta contro l'agente eziologico della malattia.
    3. Smaltimento di processi patogeni derivanti da disturbi.

    La prima direzione del trattamento è l'uso di farmaci anti-infiammatori non steroidei. I principali includono Nurofen, Diclofenac, Meloxicam, Naproxen. Tutti sono in grado di eliminare i processi infiammatori e avere un effetto analgesico.

    L'artropatia reattiva dovuta a infezioni virali respiratorie acute nei bambini, per la maggior parte, ha un esito favorevole. I sintomi possono andare via da soli. Ma questo non significa che la terapia non sia necessaria - qualsiasi sindrome articolare, specialmente associata a un'infezione, deve essere diagnosticata e curata.

    In rari casi, l'artrite "respiratoria virale" può essere complicata dall'infiammazione cronica e dallo sviluppo dell'osteoartrosi. Il decorso cronico è più spesso acquisito da artrite batterica infettiva causata da streptococco, patogeni urogenitali (cardiite, colite ulcerosa, uveite può essere una complicanza). La conseguenza più pericolosa è lo shock settico.

    Secondo l'OMS, patologie virali respiratorie acute nell'infanzia danno complicazioni ad altri sistemi e organi in circa il 15% dei casi. I più frequenti sono:

    • otite media, sinusite (sintomi - naso chiuso, mal di testa, germogli nell'orecchio, riduzione dell'udito);
    • scarlattina, rosolia, morbillo, herpes roseola (un segno - un'eruzione cutanea sul corpo);
    • polmonite, bronchite (tosse, dolore al petto, a volte raucedine, mancanza di respiro, debolezza).

    Ricordate! La SARS in un bambino si verifica con una temperatura non superiore a 5 giorni. Un aumento più lungo indica lo sviluppo di complicanze o l'adesione di un'altra malattia.

    Il rifiuto del cibo, la sudorazione, il pallore della pelle, la letargia, l'apatia dovrebbero proteggere la guardia.

    Di solito, dopo l'influenza, i piedi del bambino nella zona del polpaccio o del ginocchio fanno male. Allo stesso tempo, il bambino inizierà a lamentarsi del disagio in entrambe le gambe contemporaneamente.

    La malattia infiammatoria dell'articolazione del ginocchio si chiama "artrite". Esistono tre tipi principali di malattia. A seconda della causa dell'infiammazione, i sintomi dell'artrite dell'articolazione del ginocchio possono variare.

    Sintomi dell'artrite del ginocchio: manifestazioni nei bambini e negli adulti

    La sindrome articolare complicata (artropatia) in un adulto può:

    • ARVI (influenza, mal di gola, ecc.);
    • epatite B;
    • varicella o herpes zoster (hanno un agente eziologico - herpes virus di tipo III);
    • le vaccinazioni;
    • parvovirus;
    • raramente virus Epstein-Barr.

    Suggerimento: Dopo la varicella e la parotite, le grandi articolazioni, principalmente le ginocchia, si infiammano e, dopo la rosolia e l'epatite B, diventano piccole.

    Se l'artropatia è causata dall'immunizzazione, si sviluppa dopo 10-30 giorni dalla somministrazione del vaccino (sia negli adulti che nei bambini). La varicella quando si allega un'infezione da streptococco può essere complicata da artrite purulenta.

    L'artrite reumatoide è una malattia che è accompagnata da infiammazione cronica. Durante il suo sviluppo, le articolazioni di una persona sono soggette al maggior danno, che alla fine porta a una violazione delle loro funzioni.

    Va notato che la disabilità nelle donne con artrite reumatoide si verifica abbastanza spesso. Se non tratti la malattia, allora la persona perderà la sua capacità lavorativa entro cinque anni dal momento del rilevamento dei primi segni della malattia. Queste statistiche sono osservate nel 75% di tutti i casi.

    Ad oggi, ci sono diverse ipotesi sull'origine di questo tipo di artrite, ma tutte confermano la natura autoimmune della malattia, che è accompagnata da un processo infiammatorio attivo nelle piccole articolazioni periferiche.

    I seguenti fatti su di lui aiuteranno a capire meglio le caratteristiche dell'artrite reumatoide:

    1. Questa malattia è più comune nelle donne di età compresa tra 30 e 40 anni. Meno comunemente, la patologia viene diagnosticata negli uomini sopra i quaranta.
    2. I reumatologi hanno ottenuto molto successo nel trattamento dell'artrite, ma le ragioni esatte del suo sviluppo non sono state ancora identificate. Nonostante questo, gli scienziati identificano ancora alcuni dei fattori più ovvi che possono causare questo processo patologico (trauma, infezione precedentemente trasferita).
    3. La malattia può colpire bambini e anziani.
    4. L'artrite è spesso accompagnata da un andamento ondulatorio con periodi di remissione e esacerbazioni secondarie.
    5. La malattia tende a danneggiare le articolazioni delle mani in coppia.
    6. I sintomi dell'artrite reumatoide nelle donne dipendono in larga misura dal tasso di sviluppo della malattia. Quindi, più la malattia progredisce più velocemente e più pericolose sono le sue manifestazioni.
    7. Il trattamento più efficace è nei casi in cui inizia prima della comparsa della malattia nella forma cronica.
    8. Molto raramente, ma ci sono casi di auto-guarigione spontanea, quando il paziente ha una remissione completa.
    9. L'artrite può durare per un lungo periodo senza sintomi evidenti.
    10. La malattia ha un impatto molto negativo sulla qualità della vita di una persona e, di conseguenza, i pazienti spesso devono lasciare il lavoro a causa della perdita della loro capacità di esercitare.
    11. Il processo infiammatorio in artrite colpisce tutti gli elementi dell'articolazione, che sono i legamenti, i muscoli, la cartilagine e il liquido articolare.

    Ricordate! Questo tipo di artrite può colpire qualsiasi persona, indipendentemente dallo stile di vita. Inoltre, questa malattia viene spesso diagnosticata in una sola volta in diversi membri della famiglia che mangiano bene e conducono un allenamento sportivo. Secondo gli scienziati, questo dimostra solo la possibilità di una propensione genetica alla malattia.

    Ragioni "femminili"

    Le seguenti sono le cause più probabili di artrite reumatoide nelle donne:

    1. Artrite infettiva precedentemente trasferita, che si sviluppa a seguito di ipotermia o lesione.
    2. Diverse malattie autoimmuni, durante le quali, con la rapida progressione della malattia, le cellule immunitarie del corpo sono "confuse". In questo stato, invece di combattere il virus, il sistema immunitario inizia ad attaccare i tessuti sani. Le articolazioni sono le prime a soffrire.

    Molto spesso, una condizione simile porta a tonsillite, ARVI a lungo termine e influenza.

    1. Vivere in un ambiente ecologico sfavorevole, così come la presenza di cattive abitudini (fumare, bere).
    2. L'uso di cibo spazzatura, saturo di elementi chimici pericolosi.
    3. Predisposizione genetica individuale di una donna a questa malattia.
    4. Lesione infettiva (virus della rosolia).
    5. Grave stress psico-emotivo e stress possono aumentare significativamente il rischio di sviluppare questa malattia.

    Inoltre, ci sono i seguenti fattori di rischio per lo sviluppo di un tale processo patologico:

    • la presenza di una donna di vari disturbi ormonali o endocrini;
    • età oltre quaranta anni;
    • depressione prolungata;
    • trattamento con determinati farmaci.

    Primi segni

    Sintomi: come non perdere i segnali di pericolo?

    Possibili complicazioni dopo la SARS sulle articolazioni dura per 2 settimane e sono quasi completamente reversibili con un trattamento adeguato. I bambini diventano più capricciosi e non fanno movimenti inutili.

    Si muovono con riluttanza, corrono un po ', spesso si siedono. Osservandoli, le madri attente si accorgono che i rospi si stanno proteggendo.

    I bambini piccoli sono difficili da sedersi sul piatto. Se hai bisogno di eseguire un movimento nell'articolazione dolorante, iniziano ad agire.

    Il sonno è inquieto, i bambini girano e piangono. Al mattino, non stare immediatamente sulle loro gambe.

    I sintomi della malattia

    I sintomi della malattia variano a seconda del virus-patogeno, ognuno di essi dà il proprio complesso di sintomi.

    Comuni a tutti gli ARVI sono:

    • naso che cola, starnuti;
    • tosse, mal di gola;
    • arrossamento della gola;
    • febbre, brividi, sudorazione;
    • mal di testa;
    • arrossamento degli occhi, lacrimazione;
    • mancanza di appetito;
    • mal di gola;
    • dolori muscolari;
    • letargia, apatia, sonnolenza, cattiva salute generale.

    temperatura

    Un aumento della temperatura è una caratteristica di tutte le malattie virali. In genere, il termometro sale al livello di 38 - 38,5 ° C. Quanto dura questa alta temperatura? Nella normale ipertermia dura 2-3 giorni, quindi il bambino è in via di guarigione. Quando la temperatura dura più di 5 giorni, è possibile sospettare l'adesione di un'infezione batterica.

    Il quadro clinico può essere riconosciuto 8-9 giorni dopo l'infezione virale respiratoria acuta o l'angina da streptococco.

    I sintomi suggeriscono che il bambino soffre di artrite reumatoide. I bambini spesso lamentano il terribile dolore alla caviglia.

    Inoltre, ci sono segni di malessere generale: l'appetito diminuisce e l'affaticamento aumenta. Tuo figlio potrebbe avere la febbre

    Le articolazioni colpite più spesso soffrono di gonfiore, diventano rosse e diventano calde. I linfonodi sono ingranditi nella zona inguinale.

    La caratteristica dei sintomi è determinata dal tipo di agente patogeno che ha causato lo sviluppo della malattia.

    L'influenza nelle gambe, i cui sintomi possono essere molto diversi, di solito si sviluppa gradualmente, con crescente deterioramento. Per capire con precisione che il sistema muscolo-scheletrico ha sofferto proprio da questa malattia virale, dovresti essere consapevole delle seguenti manifestazioni caratteristiche dell'influenza:

    1. Un forte aumento della temperatura corporea, che è difficile da abbattere con farmaci antipiretici ordinari.
    2. L'aspetto di cefalea e debolezza molto forti.
    3. Perdita di appetito e disturbi del sonno.
    4. Capricciosità e lacrime si verificano con l'influenza nei bambini piccoli. Inoltre, il loro organismo può reagire al virus sotto forma di grave diarrea e disturbi digestivi.
    5. Brividi e febbre
    6. Dolori e dolori muscolari.
    7. Dolore al petto
    8. Tosse, che sarà prima asciutta e poi con espettorato severo.
    9. Naso che cola e congestione nasale.
    10. Mal di gola e aumento della sudorazione.
    11. Pallore.

    L'influenza porta molti disagi e, inoltre, è pericolosa con gravi conseguenze.

    diagnostica

    La diagnosi della SARS e la determinazione del tipo di virus sono disponibili solo per uno specialista. Il dottore prenderà la febbre, esaminerà la gola e ascolterà le vie respiratorie del bambino.

    Inoltre, in casi particolari in cui è necessario determinare la natura del virus, il medico prescriverà di sottoporsi a test:

    • tampone mucosale (PCR);
    • determinazione della reazione sierologica del virus (RSK);
    • metodo rapido per rilevare il virus sulla base di uno smear dell'epitelio dei passaggi nasali.

    La radiografia è prescritta per sospetta polmonite. In caso di dubbio, il bambino verrà indirizzato a uno specialista specializzato: un pneumologo, un otorinolaringoiatra.

    Per trovare il giusto trattamento per l'artrite virale, è importante condurre attività diagnostiche complete. Al paziente viene assegnata un'analisi generale del sangue, delle urine, del testo sulla clamidia e degli anticorpi, analisi delle feci.

    La diagnosi include i raggi X, che determineranno l'entità del danno alla cartilagine e ai tessuti. Con significativa deformazione delle articolazioni richiede lo studio del liquido sinoviale.

    Inoltre, potrebbe essere necessario studiare gli organi interni (tratto digestivo, cuore, reni, fegato, sistema urogenitale, ecc.).

    La comparsa di denunce di forti dolori alle articolazioni, la febbre dovrebbe allertare i genitori.

    Un pediatra o reumatologo pediatrico esamina un bambino, verifica l'anamnesi dei genitori, prescrive un numero di test.

    La diagnosi clinica e di laboratorio include i seguenti test:

    1. Analisi del sangue generale
    2. Esame biochimico del sangue da una vena.
    3. Esame del sangue per il fattore reumatoide
    4. Test delle urine
    5. Studio immunologico del siero per la presenza di anticorpi verso determinati patogeni
    6. Per le forme particolarmente gravi di artrite reattiva, sono indicate una biopsia del tessuto dell'articolazione interessata e un esame radiografico delle articolazioni.

    In generale, gli esami del sangue mostrano segni non specifici di infiammazione - un aumento del numero di leucociti, uno spostamento verso il lato sinistro della serie dei leucociti, la comparsa di un numero maggiore di giovani elementi immaturi del sangue, un aumento della velocità di sedimentazione del sangue degli eritrociti.

    Un aumento del numero di leucociti superiori a 9 milioni in 1 ml di sangue indica la presenza di un processo infiammatorio acuto. Nell'artrite reattiva, i leucociti non aumentano troppo - non più di 12 milioni.

    L'aumento del tasso di sedimentazione dei globuli rossi (ESR) è un segno della presenza di un processo infiammatorio. La normale velocità di sedimentazione non deve superare 10 - 15 mm all'ora.

    C'è una leggera diminuzione del numero di emoglobina nel sangue e dei globuli rossi. L'indice dei colori rimane normale.

    Nei processi infiammatori delle articolazioni, un indicatore biochimico si trova nel sangue - C è una proteina reattiva. Il suo contenuto nel siero dipende direttamente dall'intensità del processo infiammatorio. Altri marcatori biochimici del processo infiammatorio sono seromucoi e acidi sialici.

    L'analisi clinica delle urine mostra segni di infiammazione aspecifica - la comparsa di tracce di proteine, corpi chetonici, come sintomi di effetti tossici. Possibili cambiamenti causati dall'azione del patogeno sul tessuto renale.

    I genitori devono monitorare costantemente il benessere del loro bambino, dal momento che una maggiore temperatura corporea e una sindrome da dolore grave devono essere prese per prendere una serie di misure.

    In ospedale, un pediatra esamina il bambino, scopre la storia e poi prescrive una serie di test.

    Tra questi ci sono i seguenti:

    • emocromo completo;
    • esame biochimico del sangue da una vena;
    • analisi per la presenza del fattore reumatoide;
    • test delle urine;
    • analisi del siero per la presenza di anticorpi contro un tipo specifico di agenti patogeni;
    • nei casi più gravi, una biopsia del tessuto interessato, così come una radiografia delle articolazioni.

    Non lasciare da parte una malattia come l'artrite reattiva nei bambini. I sintomi di questa patologia dovrebbero allertare i genitori e diventare una specie di campanello d'allarme.

    Alla reception, il medico prima raccoglie un'anamnesi di un piccolo paziente, esegue un esame fisico e assegna anche un numero di test. La diagnosi di laboratorio implica un esame del sangue generale e biochimico, test reumatici, test delle urine.

    Inoltre, sono richiesti test immunologici per la presenza di antigeni a determinati gruppi di batteri. In casi particolarmente gravi, vengono prescritti ulteriori radiografie e una biopsia dei tessuti articolari.

    Solo dopo aver ottenuto tutti i risultati del test, il medico sarà in grado di confermare la diagnosi di artrite reattiva.

    La diagnosi è difficile, soprattutto se i sintomi di uretrite e danni agli occhi vengono alla ribalta. Il sondaggio include le seguenti tecniche:

    • ispezione visiva;
    • presa della storia;
    • un esame del sangue e delle urine (possibilmente un aumento dei globuli bianchi);
    • test reumatici per il fattore reumatoide;
    • strisci di mucosa per identificare l'agente patogeno;
    • analisi delle feci;
    • saggio immunoenzimatico;
    • esame dei fluidi articolari;
    • Raggi X;
    • artroscopia;
    • ultrasuoni;
    • CT o RM.

    È molto importante differenziare l'artrite reattiva con l'artrite di origine infettiva, le specie reumatoidi giovanili, la spondilite anchilosante giovanile e altre malattie ortopediche.