Principale

Polso

Artrite di grado 1: sintomi e trattamento della malattia.

L'artrite è una malattia infiammatoria delle articolazioni ossee. La patologia è molto comune in tutto il mondo e ha varie forme e manifestazioni cliniche. Come ogni malattia cronica, l'artrite è caratterizzata da periodi di cedimento o assenza di manifestazioni cliniche (remissione) e un quadro sintomatico esteso della malattia (esacerbazione). L'artrite può colpire sia le persone anziane che i giovani sotto i 40 anni. Attualmente, la questione della prevenzione e del trattamento di questa malattia è ancora acuta nella medicina mondiale.

Cause della malattia

La causa dell'artrite è una varietà di disturbi nella dieta e nel lavoro dell'osso e del sistema cartilagineo. Tra la varietà di processi patologici che causano l'artrite iniziale di 1 grado, evidenziamo i principali:

  • Eredità. Questo motivo è oggetto di molte discussioni su genetisti e reumatologi. Tuttavia, numerosi studi hanno effettuato la connessione tra l'aspetto della patologia dei composti e la malattia dei genitori.
  • Lesioni di varia origine. Fratture, lividi, lussazioni e lacerazioni dei legamenti danneggiano le articolazioni, causando microfratture e distruggendo il nutrimento delle articolazioni.
  • Infezioni infette Vari agenti batterici e virali possono successivamente influenzare lo sviluppo dell'artrite.
  • Disturbi endocrini. Le alterazioni ormonali e le malattie del sistema endocrino (gravidanza, menopausa, diabete, ipotiroidismo) possono anche essere un catalizzatore per le malattie articolari.
  • Aggressione autoimmune Questo argomento è stato attivamente studiato da immunologi e reumatologi. Tuttavia, per il momento, è impossibile stabilire la ragione esatta per cui le cellule protettive del corpo percepiscono il tessuto cartilagineo come estraneo, e stanno attivamente iniziando a distruggere le proprie cellule (artrite reumatoide).
  • Stress emotivo e grave shock. I problemi quotidiani, i litigi, così come la perdita di lavoro e le persone vicine hanno un impatto negativo sul sistema nervoso e possono causare malattie artritiche.
  • Esercizio regolare delle articolazioni. Sport professionistici, la tecnica sbagliata per fare esercizi in palestra esercita un'estrema pressione su ossa e muscoli e sulle articolazioni, che può portare allo sviluppo dell'infiammazione.

Come riconoscere una malattia dai sintomi?

La malattia è caratterizzata da una varietà di manifestazioni. L'artrite colpisce sia la mobilità che le condizioni generali del paziente.

Sintomi di grado 1 di artrite:

  • Minori manifestazioni comuni della malattia: malessere, aumento periodico della temperatura corporea a valori subfebrilari, apatia.
  • In questa fase, il dolore alle articolazioni è lieve o assente del tutto.
  • A volte c'è una piccola rigidità nelle piccole articolazioni, spesso le mani.

Con il progredire della malattia, i suddetti sintomi appaiono più spesso e in una forma più pronunciata e prolungata. Successivamente, vengono aggiunti i segni tipici del processo infiammatorio: edema, arrossamento, dolore severo e funzionalità compromessa. La condizione generale del paziente peggiora, insonnia, apatia, perdita di appetito compaiono. Ulteriori deformazioni degli arti colpiti si uniscono. Sempre più articolazioni sono coinvolte nel processo infiammatorio.

Grado di sviluppo della malattia

Il quadro clinico, la frequenza e la durata delle esacerbazioni, nonché gli indicatori strumentali e di laboratorio aiutano a dividere l'artrite in base al grado di gravità.

Ci sono 4 gradi di artrite:

1 grado

È la forma iniziale della malattia. Nello stesso momento, le deformazioni e le manifestazioni esterne di patologia non sono praticamente osservate. La sospetta artrite di 1 grado è possibile al mattino, quando c'è rigidità e difficoltà di movimento nelle piccole articolazioni articolari. Le sensazioni dolorose sono rare e hanno una natura transitoria e temporanea. Sensazioni spiacevoli compaiono di sera o di notte. L'artrite di grado 1 è raramente caratterizzata da lesioni di grandi articolazioni (del ginocchio, dell'anca). Nei bambini, i sintomi dell'artrite reumatoide del grado iniziale possono manifestarsi nel rifiuto di correre e camminare, spingendo l'arto interessato.

La diagnostica strumentale del 1 ° grado spesso causa difficoltà, nessun cambiamento sarà visibile né sulle immagini radiografiche né sugli ultrasuoni, anche nell'artrite reumatoide. Solo da segni indiretti, ispessimento e compattazione delle articolazioni delle mani, si può sospettare questa malattia. Inoltre ci sono chiazze di tessuto osseo. Gli indicatori di laboratorio spesso non forniscono informazioni sulla malattia.

Il Grado 1 procede spesso lentamente e può durare per diversi anni, con il progressivo peggioramento del quadro clinico e radiologico. Tuttavia, ci sono casi di rapido sviluppo della malattia e la rapida transizione al 2 ° grado di artrite.

2 gradi

L'artrite di grado 2 è caratterizzata da manifestazioni più pronunciate della malattia. Spesso c'è un periodo di esacerbazione con segni più pronunciati di infiammazione: gonfiore delle articolazioni, cambiamenti di temperatura e arrossamento delle articolazioni, sensazioni dolorose. La rigidità si verifica più frequentemente e dura più a lungo. L'artrite reumatoide di grado 2 si manifesta con dolore, gonfiore e iperemia delle articolazioni del ginocchio.

L'artrite di grado 2 è anche caratterizzata dalla presenza di cambiamenti sulla radiografia. Ci sono segni di assottigliamento osseo, cambiamenti erosivi. Nell'artrite reumatoide di grado 2, si verifica gonfiore, iperemia nelle articolazioni, può verificarsi rigidità nell'articolazione del ginocchio. Inoltre, c'è dolore e disagio durante l'esercizio. La radiografia mostra anche i primi segni di atrofia dei tessuti muscolari e il processo infiammatorio dei tessuti periarticolari.

3 gradi

Questo grado è caratterizzato da un aumento dei principali sintomi della malattia e un aumento delle riacutizzazioni. Il quadro clinico si manifesta con segni pronunciati del processo infiammatorio: edema, iperemia e ipertermia della superficie cutanea sopra l'articolazione. La deformazione dei composti interessati si unisce anche a questi sintomi. L'artrite reumatoide del ginocchio si manifesta con forte dolore e limitazione della funzione, il paziente ha difficoltà a muoversi, flettersi e flettersi.

I cambiamenti radiografici sono caratterizzati da assottigliamento osseo, segni di osteoporosi, cambiamenti periarticolari. Inoltre, vi è una massiccia atrofia muscolare e cambiamenti erosivi. Nei test di laboratorio, gli indicatori di infiammazione sono nettamente aumentati: ESR, leucociti, acidi sialici, seromucoi, ecc. Nell'artrite reumatoide, vengono rilevati il ​​fattore reumatoide e la proteina C-reattiva.

Nella fase 3 della malattia, i pazienti presentano limitazioni significative alla mobilità. Grave deformità nell'artrite del ginocchio impedisce ai pazienti di auto-negoziazione e movimento. In questa fase, il gruppo di disabilità viene rilasciato in base alla scala della lesione.

4 gradi

L'artrite di grado 4 è caratterizzata da una grave deformità delle articolazioni e atrofia muscolare. Una persona sperimenta un dolore costante, sia quando si muove a riposo. Il paziente perde la capacità di autocura e movimento, sviluppa anchilosi e contratture. Cambiamenti irreversibili si sviluppano in questa fase, il trattamento in questo caso può solo alleviare i principali sintomi della malattia.

Sull'immagine radiologica, si possono osservare numerose erosioni, ulcerazioni, deformità e cisti. Segni di osteoporosi sono pronunciati, vengono rilevate aderenze delle lacune ossee. I dati di laboratorio sono caratterizzati da un aumento persistente di tutti i marcatori del processo infiammatorio, così come cambiamenti in altri parametri biochimici (ALT, AST, KFK, KFK-MB, ecc.).

Trattamento della malattia

Trattamento farmacologico dell'artrite

I seguenti gruppi di farmaci sono usati nel trattamento dell'artrite:

  • Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS): ketofen, meloxicam, diclofenac, ecc. I rimedi riducono il dolore, il gonfiore e migliorano la qualità della vita dei pazienti, specialmente durante l'esacerbazione della malattia. Può essere utilizzato sia sotto forma di compresse che sotto forma di iniezioni endovenose e intramuscolari.
  • Antidolorifici: ibuprofene, analgin, paracetamolo, ecc. Questo gruppo aiuta ad alleviare il dolore nel periodo acuto della malattia. Non influenzare l'infiammazione e la patogenesi della malattia.
  • Farmaci ormonali (glucocorticoidi): metilprednisolone, prednisone, dexazone, ecc. Sono utilizzati negli stadi più gravi della malattia, aiutano a ridurre l'infiammazione, alleviare il dolore, ripristinare i movimenti articolari. Usato nel periodo di esacerbazione. Negli stadi 3 e 4, è possibile utilizzare gli ormoni sotto forma di iniezioni intra-articolari, spesso nel trattamento dell'artrite reumatoide.
  • Terapia di base: solforico, imurano, arava, ecc. Questi farmaci rallentano il processo di distruzione e deformazione dei tessuti ossei e articolari, favoriscono la guarigione delle erosioni e inibiscono il processo infiammatorio. In tal modo, il dolore è ridotto e la mobilità delle articolazioni viene ripristinata. Questo gruppo viene utilizzato nell'artrite reumatoide, fornendo un effetto soppressivo sul sistema immunitario.
  • Rilassanti muscolari: baclofen, mydocalm, ecc. I farmaci riducono efficacemente lo spasmo muscolare localizzato vicino all'articolazione interessata e alleviano il dolore e l'aumento della tensione. L'uso di questo gruppo è consigliabile in una fase successiva della malattia.
  • Condroprotettore: condroitin solfato, arthra, ecc. Ripristina il tessuto cartilagineo, migliorando il metabolismo e la rigenerazione. Anche questo gruppo stimola la secrezione di liquido sinoviale, avverte l'articolazione da attriti e danni non necessari, inibisce lo sviluppo dell'artrite. I farmaci da prescrizione sono raccomandabili nelle prime fasi della malattia.

fisioterapia

I metodi fisioterapeutici sono attivamente utilizzati nel trattamento dell'artrite. La nomina di determinate procedure dipende dalla fase e dall'attività del processo.

Nel periodo di esacerbazione e remissione, possono essere prescritti i seguenti tipi di fisioterapia:

  1. L'irradiazione ultravioletta viene utilizzata per ridurre il dolore abbassando la sensibilità dei nervi vicino all'articolazione interessata. Di solito il corso è di 6-7 esposizioni, che si svolgono 3-4 volte a settimana.
  2. L'elettroforesi viene utilizzata per iniettare farmaci direttamente nel fuoco infiammatorio a causa di una corrente ad azione continua. Pertanto, vengono somministrati antidolorifici e agenti antinfiammatori. Il corso standard prevede 12 procedure che vengono eseguite quotidianamente.
  3. La magnetoterapia viene utilizzata per migliorare la circolazione sanguigna e ridurre l'infiammazione degli arti riscaldando la pelle. Il corso è di 12 sessioni.
  4. La terapia laser aiuta a ripristinare gli arti danneggiati a causa della continua esposizione dei raggi laser, che migliora la rigenerazione. Il corso è di 30 procedure.

Si applica solo nel periodo di remissione:

  1. UHF: ha un effetto analgesico e anti-infiammatorio, attraverso l'influenza del campo magnetico ad alta frequenza. Il corso misura in media 15 procedure.
  2. La fangoterapia ha un effetto riscaldante, allevia il dolore e il gonfiore e migliora anche la circolazione sanguigna. Il corso prevede 20 procedure in 2 giorni.
  3. Balneoterapia: migliora la circolazione sanguigna e i processi metabolici. Mostra bagni di idrogeno solforato. Il corso è di 15 procedure.
  4. Trattamento ad ultrasuoni: migliora i processi metabolici nel composto interessato. Il corso è di 12 procedure.

Cibo dietetico

Nel trattamento dell'artrite, un ruolo importante è dato alla corretta alimentazione Si raccomanda di rispettare le seguenti regole:

  1. Granularità. Pasti in piccole porzioni 4-6 volte al giorno, la cena dovrebbe essere entro e non oltre 2 ore prima di coricarsi.
  2. Trasformazione dei prodotti alimentari Si consiglia di utilizzare prodotti bolliti, al forno o in umido.
  3. Restrizioni e divieti. Si raccomanda di limitare l'assunzione di sale a 6-8 grammi al giorno, carboidrati facilmente digeribili, proteine ​​animali (soprattutto per l'artrite gottosa), e anche di monitorare il peso e controllare regolarmente l'IMC, evitando l'obesità.
  4. Abitudini nocive: è vietato bere alcolici e fumare tabacco.
  5. Ricezione di multivitaminici: nel periodo autunnale e primaverile si raccomanda di aggiungere complessi vitaminici alla razione.
  6. Prodotti di freschezza È necessario monitorare la durata di conservazione e consumare solo prodotti di alta qualità, naturali e freschi.

Trattamento non convenzionale

Oltre ai metodi tradizionali di trattamento della patologia, i metodi tradizionali di lotta contro l'infiammazione e il dolore hanno un buon effetto. Ci sono molte ricette per unguenti, decotti alle erbe. Prendi in considerazione alcuni strumenti efficaci:

Ricetta numero 1: Tintura di bardana.

Unire la radice di bardana, la tintura di alcol in parti uguali, lasciare in frigorifero per 2-3 giorni. Utilizzare come una stampa sul giunto interessato durante la notte. Corso 4-5 procedure

Numero della ricetta 2: unguento alla senape.

Unire 2 porzioni di miele, 2 mostarde e una porzione di sale e soda. Strofinare l'unguento risultante nell'articolazione interessata, quindi risciacquare con acqua.

Numero ricetta 3: unguento alle erbe.

Collegare luppolo, erba di San Giovanni, camomilla (1: 1: 1) con 50-70 g di burro morbido, mescolare. Strofinare nel giunto interessato durante la notte, non risciacquare.

Prevenzione delle malattie

Misure specifiche per aiutare a prevenire lo sviluppo di artrite, non esiste. Tuttavia, gli esperti hanno identificato una serie di regole che contribuiscono a ridurre il rischio di sviluppare la malattia:

  • Corretta alimentazione e vitamine.
  • Rifiuto di cattive abitudini.
  • Esercizio moderato sotto la supervisione di specialisti.
  • Mantenersi in forma e controllo del peso (BMI).
  • Trattamento tempestivo delle malattie infettive.
  • In inverno, non raffredda o non raffredda troppo gli arti.
  • Completamento tempestivo degli esami di routine da parte del terapeuta.

conclusione

L'artrite è una malattia grave che richiede attenzione, diagnosi e trattamento tempestivi. Prima inizia il trattamento, migliori sono l'effetto e la prognosi della malattia. La terapia di associazione iniziata agli stadi 1 e 2 di artrite contribuirà ad ottenere la remissione a lungo termine e rallentare il processo di distruzione del tessuto cartilagineo. Un corretto trattamento farmacologico, nutrizione, fisioterapia e fisioterapia non solo migliorano la qualità della vita del paziente, ma riducono anche il rischio di complicanze e prolungano la vita.

Gradi di artrite. Artrite delle articolazioni 1, 2, 3, 4 gradi

L'artrite è un'infiammazione di una o più articolazioni che possono svilupparsi a qualsiasi età e in qualsiasi parte dello scheletro umano. La malattia può svilupparsi improvvisamente, accompagnata da forti dolori (forma acuta) o gradualmente, gradualmente (forma cronica).

Tipi di artrite

Numerosi tipi di artrite possono essere suddivisi in due gruppi:

Il gruppo di artrite infiammatoria è caratterizzato da infiammazione della membrana sinoviale che riveste la cavità interna dell'articolazione e comprende l'artrite:

  1. reumatoide;
  2. infettive;
  3. gottosa;
  4. jet.

Il gruppo di artrite degenerativa è caratterizzato dalla deformazione della cartilagine situata all'articolazione delle ossa e comprende:

  1. osteoartrite;
  2. artrite traumatica.

Secondo la localizzazione su parti del corpo, l'artrite può accadere:

  1. maxillo-facciale;
  2. spalla;
  3. l'anca;
  4. il ginocchio;
  5. articolazione della caviglia
Gradi di artrite

Estensione della malattia

A seconda della gravità del corso, ci sono 4 gradi di artrite. Determinare il grado di danno è possibile solo durante l'esame a raggi X.

  1. Fase 1 - fase iniziale della malattia, durante la quale si verifica un'infezione nel corpo, senza evidenti manifestazioni esterne. Una radiografia mostra i primi segni di assottigliamento osseo.

Nella prima fase della malattia vi è un leggero dolore nella diartrosi e difficoltà nei movimenti al mattino.

Un paziente con un grado di artrite delle articolazioni delle dita è sorpreso di notare che le azioni più semplici (aprire un rubinetto dell'acqua, girare il rubinetto del gas sotto il bollitore) gli vengono date con difficoltà. La scarsa mobilità delle mani al mattino ("sintomo del guanto") è un sintomo caratteristico della malattia di stadio 1.

La fase 1 della malattia dell'articolazione della caviglia è caratterizzata da dolore durante la flessione e l'estensione. Scarpe che diventano improvvisamente strette nella zona della caviglia indicano lo sviluppo di edema caratteristico.

Il dolore che si alza alla caviglia, è periodico. La tensione costante dell'articolazione porta al fatto che il paziente non si sente bene e si stanca rapidamente. Di regola, con 1 grado di infiammazione della caviglia, non va dal medico.

Un'istantanea di una mano sana e una mano di artrite.

Allo stadio 1 dell'infiammazione dell'articolazione della spalla dopo uno sforzo fisico, si verifica un dolore debole, che passa quasi immediatamente.

Il dolore lancinante nell'articolazione del ginocchio, a volte insorgente allo stadio 1 dell'infiammazione della diartrosi del ginocchio, aumenta con lo sforzo, ma rapidamente passa.

La fase 1 dell'artrite psoriasica è caratterizzata dall'insorgenza di sensazioni dolorose di breve durata nelle articolazioni delle gambe e delle braccia, soprattutto durante il sonno.

Un segno di infiammazione dell'articolazione dell'anca di primo grado, cioè l'artrite nei bambini, può portare il bambino a rifiutarsi di camminare, la paura di alzarsi in piedi, lo scatto continuo e le frequenti cadute. Notando questi segni, è necessario mostrare immediatamente il bambino al medico.

  1. Grado 2: l'inizio delle erosioni ossee, insieme al loro continuo assottigliamento.

Con l'artrite delle dita del secondo grado si osserva gonfiore delle articolazioni. Il musicista inizia a sentire dolore mentre suona uno strumento musicale. Le dita iniziano a emettere uno scricchiolio.

La fase 2 gonita (infiammazione dell'articolazione del ginocchio) è caratterizzata da un evidente rigonfiamento nell'area articolare, difficoltà mattutina dei movimenti e comparsa di acute sensazioni dolorose. La pelle sopra l'articolazione è arrossata e calda.

La fase 2 dell'infiammazione della caviglia è caratterizzata dalla comparsa di dolore severo che non si calma anche di notte, durante il sonno. La caviglia ferita si gonfia e si arrossa, scricchiola durante il movimento.

Diagnosi ecografica dell'artrite

Il processo infiammatorio a 2 stadi di sviluppo della coxite è accompagnato da una sindrome del dolore pronunciata, che spesso porta alla rigidità dell'anca. Gli errori nella diagnosi sono spesso spiegati dal fatto che il dolore viene trasmesso (radiante) all'articolazione del ginocchio, costringendo il paziente a zoppicare.

L'artrite della spalla di grado 2 porta a una manovrabilità limitata delle mani. Il paziente non può alzare la mano in alto, rimuovere l'oggetto di cui ha bisogno da uno scaffale alto, spazzolare i capelli. La pelle nella zona dell'articolazione della spalla è iperemica ed edematosa. L'articolazione danneggiata fa sempre male, anche senza essere sottoposta a stress. Caratterizzato da attacchi notturni di dolore, peggio prima della mattina. Durante il movimento della diarthrosis, puoi sentire un incidente. È nella fase 2 dello sviluppo della malattia che il paziente cerca aiuto medico.

L'artrite gottosa è caratterizzata da gravi attacchi di dolore notturno.

Per l'artrite psoriasica allo stadio 2, è tipica l'insorgenza di gonfiore e deformità degli alluci (è in questi luoghi che si depositano i sali di acido urico).

Lo stadio 2 dell'artrite reumatoide è caratterizzato dallo sviluppo di un tumore attorno all'articolazione danneggiata, a causa dell'afflusso di grandi quantità di liquido sinoviale.

  1. Grado 3: la radiografia mostra la presenza di deformità articolare, l'assenza di fissazione permanente e la sua tensione. Già al 3 ° stadio della malattia, il paziente perde la possibilità del self-service a causa della difficoltà di movimento.

La fase 3 dello sviluppo dell'artrite delle dita dimostra una deformazione simmetrica delle articolazioni in entrambe le mani. Il paziente avverte forti dolori alle dita, specialmente dopo un periodo di riposo. La pelle sopra le articolazioni infiammate è arrossata e gonfia. I movimenti delle dita sono limitati.

3 gradi di infiammazione della diartrosi del ginocchio porta alla sua deformazione. Il dolore sperimentato dal paziente è così forte che provoca uno spasmo muscolare e questo comporta una deformazione dell'articolazione del ginocchio. La progressione dell'artrosi allo stadio 3 porta gradualmente alla fissazione delle ossa nella posizione sbagliata.

Pennello per l'artrite

La fase 3 dell'artrite alla caviglia porta alla sua completa deformazione. C'è una restrizione della mobilità nell'area di articolazione del piede con le ossa della gamba.

Il danno all'articolazione della spalla allo stadio 3 della malattia è caratterizzato dalla sua deformazione, a causa della quale il paziente è quasi incapace di muovere il braccio. Quando provi a muoverti, senti uno scatto alla spalla. La sindrome del dolore persiste. La palpazione provoca dolore severo al paziente.

L'infiammazione dell'articolazione dell'anca allo stadio 3 porta all'atrofia dei muscoli glutea e femorale. La deformazione dell'articolazione causa le limitazioni e la difficoltà di movimento; compaiono i prerequisiti per lo sviluppo della contrattura muscolare.

L'artrite di grado 3 è spesso un'indicazione per la disabilità.

  1. Grado 4 - I raggi X rivelano cambiamenti irreversibili nelle ossa e nei tessuti cartilaginei. La fase 4 della malattia trasforma il paziente in una persona disabile indifesa.

La fase 4 dell'artrite alla caviglia porta ad una completa perdita di capacità lavorativa e disabilità perché il paziente non è in grado di camminare.

L'artrite delle dita nella fase 4 è spesso completata dalla fusione della cartilagine articolare, che porta alla perdita di mobilità delle dita e alla perdita delle capacità di auto-cura. Un paziente con 4 gradi di artrite alle dita è spesso completamente indifeso.

4 gradi di artrite dell'articolazione della spalla si conclude con la sua completa immobilità. Una radiografia di questo periodo riflette deformità irreversibili dell'articolazione stessa e della cartilagine circostante.

L'infiammazione del ginocchio al 4 ° stadio di sviluppo della malattia porta alla formazione di contrattura tendine-muscolare.

L'artrite dell'articolazione dell'anca allo stadio 4 termina con lo sviluppo di anchilosi fibrosa o ossea (completa immobilità dell'articolazione interessata a seguito di aderenze intra-articolari).

La sindrome del dolore nell'artrite di grado 4 è ulteriormente migliorata e causa sofferenza insopportabile al paziente.

Artrite reumatoide Estensione della malattia

La prevalenza dell'artrite reumatoide in tutte le fasce di età è così grande che è opportuno dedicare una sezione separata di questo articolo a questa grave malattia.

Nella clinica di artrite reumatoide assegnano 4 gradi. Le basi per la classificazione sono i dati degli studi radiologici.

L'artrite reumatoide di grado 1 è determinata dalla presenza di ossa diradate. Le articolazioni delle mani e le articolazioni metatarso-falangee sono danneggiate in primo luogo. Una radiografia di questo periodo mostra che i tessuti molli sono compatti; inizia l'osteoporosi Le cisti ossee iniziano a formarsi in questa fase di artrite reumatoide.

L'artrite reumatoide di grado 1 può svilupparsi a qualsiasi età, anche nei bambini piccoli (artrite giovanile). Una malattia lenta può annidarsi per molti anni, e in età adulta si manifesta in tutta la sua forza.

Con l'artrite reumatoide di grado 2, insieme al diradamento delle ossa, si osserva lo sviluppo della loro erosione. Artrite reumatoide di grado 2 - l'inizio della deformità della cartilagine e la limitazione della mobilità della diartrosi (articolazioni della spalla, del ginocchio, della mano).

I precursori dell'atrofia muscolare, la degenerazione dei tessuti che circondano la diartrosi, lo sviluppo di edema, un aumento della temperatura locale nella zona interessata - questo è il quadro creato dalle radiografie di questo periodo di artrite reumatoide. I pazienti iniziano a provare dolore alle articolazioni.

Il grado 3 dell'artrite reumatoide è caratterizzato da un significativo assottigliamento delle ossa nell'area dell'articolazione, da un'atrofia muscolare significativa e da una crescita accelerata dei tessuti connettivi.

Mani affette da artrite reumatoide

Le membrane sinoviali infiammate causano una limitata mobilità della diartrosi. L'artrite reumatoide di questo periodo è un periodo di significativi depositi di sale, che sono visibili ai raggi X.

L'artrite reumatoide di grado 4 causa danni estesi alle ossa e osteoporosi pronunciata. Le radiografie dell'ultimo stadio dell'artrite reumatoide dimostrano la presenza di più cisti ed erosioni.

L'artrite reumatoide spesso termina con la fusione delle articolazioni. L'ultimo grado di artrite reumatoide è il momento dell'anchilosi delle articolazioni della spalla, del ginocchio e dell'anca.

L'artrite reumatoide in questa fase porta a completa atrofia muscolare e degenerazione dei tessuti molli nell'area articolare. L'artrite reumatoide della diartrosi del ginocchio e della spalla nella maggior parte dei casi, cattura in modo proporzionale entrambi gli arti.

Trattamento dell'artrite delle articolazioni. Metodi di base

  1. Trattamento farmacologico
  2. Trattamento non farmacologico
  3. Metodi tradizionali di trattamento

Il trattamento farmacologico mirato ad alleviare la sindrome del dolore consiste nell'uso di farmaci antiflogistici non steroidei (indometacina, aspirina, ibuprofene) in combinazione con antibiotici. Il trattamento farmacologico dell'artrite cronica prevede l'uso di iniezioni intra-articolari.

Il trattamento non farmacologico consiste in esercizi di fisioterapia, l'uso di ultrasuoni e magnetoterapia, sessioni di massaggi, acqua e fangoterapia.

I trattamenti tradizionali raccomandano bagni di sale caldo e una doccia calda rilassante. Se le procedure di riscaldamento provocano dolore, i guaritori tradizionali offrono trattamenti a freddo.

Qual è l'artrosi di 1 grado e come trattarla?

L'artrosi è la patologia più comune del sistema muscolo-scheletrico, che colpisce il tessuto cartilagineo delle superfici articolari. La malattia si sviluppa gradualmente, spesso per diversi anni, passando successivamente per tre fasi. Nel primo periodo, i sintomi gravi del disturbo sono generalmente assenti, rendendo difficile una diagnosi tempestiva. Tuttavia, è possibile curare completamente la patologia e prevenire un'ulteriore distruzione dell'articolazione solo nella fase iniziale. Consideriamo come si manifesta l'artrosi del primo grado, i metodi della sua diagnosi e terapia.

Cause e meccanismo della malattia

L'osteoartrite si sviluppa a causa di disfunzioni e alterazioni patologiche nella struttura della cartilagine. Sotto l'influenza di fattori avversi esterni e interni nel tessuto cartilagineo e nel liquido sinoviale dell'articolazione, la concentrazione dei loro componenti principali, il collagene e le glucosammine, viene gradualmente ridotta. Di conseguenza, la cartilagine diventa più morbida e molle, perdendo la sua capacità di resistere allo sforzo fisico. La quantità di liquido sinoviale, che svolge il ruolo di lubrificante, diminuisce, causando attrito durante il movimento e danni meccanici ai tessuti dell'articolazione.

Nel 75% dei casi, la malattia colpisce le piccole articolazioni delle mani, dei piedi e di tutte le parti della colonna vertebrale. Ma l'artrosi delle articolazioni grandi è più difficile: anca, ginocchio, caviglia. Queste violazioni portano spesso a una completa perdita di mobilità degli arti inferiori e della disabilità.

La patologia si verifica in quasi il 40% delle persone anziane, che è associata a cambiamenti legati all'età naturale nella membrana della cartilagine. Altre cause e fattori di rischio per l'artrosi sono i seguenti:

  • Lesioni alle articolazioni e ai tessuti circostanti (contusioni, fratture, distorsioni, interventi chirurgici);
  • Displasia congenita;
  • Eccessivo sforzo fisico
  • Malattie infettive e infiammatorie delle articolazioni;
  • Disturbi metabolici;
  • sovrappeso;
  • Regolare super raffreddamento, frequenti raffreddori;
  • Intossicazione cronica del corpo.

Sintomi di artrosi di primo grado

Nella fase iniziale dell'artrosi, i cambiamenti morfologici gravi nella cartilagine e i sintomi associati sono generalmente assenti. I seguenti segni possono indicare lo sviluppo della malattia:

  • Disagio e affaticamento dell'arto colpito durante l'esercizio;
  • La sensazione di rigidità al mattino, passando in modo indipendente entro 10-15 minuti dopo il sollevamento;
  • Crunch periodico nell'articolazione;
  • Dolore moderato con movimento prolungato, che si attenua dopo un breve riposo;
  • Limitazione minore della mobilità.

Se sospetti che l'artrosi di primo grado dovrebbe consultare un medico. Ignorare i sintomi della malattia porta inevitabilmente alla sua rapida progressione e alla necessità di un trattamento a lungo termine, incluso un intervento chirurgico.

diagnostica

La diagnosi include le seguenti misure:

  • Conversazione con il paziente per raccogliere anamnesi (disturbi, condizioni di lavoro e di vita, malattie concomitanti);
  • Ispezione visiva dell'arto interessato, palpazione dell'articolazione e test per limitare la mobilità;
  • Esame a raggi X. Nella foto è possibile vedere un leggero ispessimento del tessuto cartilagineo e un leggero restringimento dello spazio articolare. Uno dei primi segni di osteoartrosi delle articolazioni di 1 ° grado sono gli osteofiti: crescite ossee che si formano a seguito di alterazioni patologiche della cartilagine;
  • Esami del sangue e altri studi di laboratorio e strumentali per escludere malattie con sintomi simili.

Trattamento precoce

L'artrosi non complicata di primo grado di solito non richiede un trattamento farmacologico obbligatorio. I principi fondamentali della terapia sono:

  • Limitazione del carico sul giunto dolente. È necessario rifiutare di indossare scarpe scomode, eliminare l'attività fisica eccessiva, usare ortesi o altri apparecchi ortopedici come prescritto da un medico;
  • Conformità alla modalità motore. Spesso, la limitazione patologica della mobilità e lo sviluppo della sindrome del dolore fanno sì che i pazienti risparmino un arto affetto da artrosi. Ma l'ipodynamia può portare a una rapida atrofia dei muscoli e dei legamenti che sostengono l'articolazione, causando la sua ulteriore deformazione e aggravando il decorso della malattia. Il compito principale della terapia è il corretto dosaggio del carico con l'aiuto della terapia fisica. Lo scarico delle articolazioni dovrebbe essere combinato con un'adeguata attività fisica. Una serie di esercizi per i compiti a casa viene sviluppata dal medico individualmente, tenendo conto dell'età e delle condizioni del paziente, della natura e della posizione della patologia;
  • Ripristino delle funzioni e biomeccanica dell'articolazione. Per mantenere il tono muscolare, normalizzare la circolazione sanguigna locale e ripristinare la mobilità, vengono prescritti massaggi terapeutici e un corso di fisioterapia (elettrostimolazione, ultrasuoni e terapia laser magnetica).

Tutti i pazienti con una violazione diagnosticata di grado 1 richiedono un trattamento termale annuale e una supervisione costante da parte di uno specialista.

Il trattamento dell'osteoartrosi nelle prime fasi viene eseguito da un reumatologo, uno specialista nel trattamento delle articolazioni e del tessuto connettivo, che non richiede un intervento chirurgico. Se la malattia è comparsa a causa di un infortunio o è passata nel secondo stadio, è necessario contattare un ortopedico e un traumatologo.

Terapia farmacologica

Con la sconfitta di grandi articolazioni, è spesso richiesto l'uso di farmaci antinfiammatori non steroidei (Diclofenac, Ibuprofen, Celebrex) per alleviare il dolore e il gonfiore. Se la malattia progredisce e si accompagna alla rapida distruzione della cartilagine, il trattamento farmacologico dell'artrosi di grado 1 comporta l'assunzione dei seguenti gruppi di farmaci:

  • Condroprotettore - mezzi a base di condroitin solfato e glucosamina per ingestione (Hondrolon, Teraflex, Aflutol, Artra);
  • Iniezioni di preparati di acido ialuronico per compensare la mancanza di liquido sinoviale.

Trattamento di rimedi popolari

Un efficace trattamento non farmacologico dell'artrosi di grado 1 a casa può includere l'uso di ricette di medicina tradizionale:

  • Compresse di argilla bianca, farina d'avena bollita o rafano grattugiato (distribuire sul giunto malato, riscaldare e lasciare durante la notte);
  • Massaggiare con olio vegetale o una miscela di miele liquido e succo di aloe;
  • Unguento di bacche macinate di ginepro e ortica fresca;
  • Bagni con sale marino;
  • Bere decotti di erbe (menta, foglie di mirtillo rosso, fiori di tiglio).

Solo uno specialista può rispondere alla domanda su come trattare l'artrosi incipiente. I metodi di trattamento sono selezionati individualmente in accordo con il quadro clinico.

Stile di vita con artrosi di primo grado

I pazienti sono preoccupati per il problema di come vivere con l'artrosi di 1 grado, al fine di escludere lo sviluppo della malattia. Le alterazioni degenerative-distrofiche delle articolazioni sono croniche, pertanto è necessaria una terapia prescritta da un medico per tutta la vita.

Oltre a limitare il carico sull'attività fisica articolare e moderata, tutti i pazienti devono seguire costantemente una dieta. Nella dieta dovrebbero includere alimenti ricchi di collagene (carne in gelatina, gelatina naturale), verdure fresche e frutta, pesce di mare. È necessario limitare la quantità di sale, dolci, cibi grassi e piccanti, alcool.

In presenza di peso in eccesso è necessario iniziare immediatamente a ridurlo. Secondo la ricerca medica, una riduzione del peso di soli 2-3 kg rallenta la progressione dell'artrosi delle grandi articolazioni di quasi il 30%.

Anche in assenza di gravi sintomi di artrosi di 1 grado richiede un trattamento obbligatorio. La terapia iniziata tempestivamente aiuta a prevenire la deformazione della cartilagine, ripristinando parzialmente la sua struttura e funzione.

Artrosi del 1o grado: trattamento nelle fasi iniziali

Le nostre articolazioni sono soggette a una varietà di carichi quotidiani, spesso feriti. Colpisce fortemente la loro età. Di conseguenza, una parte significativa della popolazione ha problemi comuni.

Lontano dalla medicina, le persone spesso confondono l'artrosi con l'artrite. Queste malattie sono diverse, hanno una natura diversa. L'artrite è una malattia di natura infiammatoria, l'artrosi è degenerativa: con essa l'articolazione viene distrutta, parzialmente o completamente. Nelle fasi avanzate, l'articolazione perde definitivamente mobilità e il paziente diventa disabilitato. Ecco perché è così importante diagnosticare l'artrosi di primo grado: la distruzione dei tessuti articolari non è ancora andata così lontano, può essere fermata senza perdite significative di mobilità.

Anche se fosse possibile riconoscere l'artrosi di 1 grado, il trattamento non restituirà l'articolazione al suo stato originale. Questa malattia è ancora incurabile al livello attuale della medicina. Tuttavia, è possibile rallentare il suo sviluppo, senza permettere all'articolazione di crollare irreparabilmente.

Le principali cause dell'osteoartrite

Importante sapere! I medici sono sotto shock: "Esiste un rimedio efficace ed economico per ARTHROSIS." Per saperne di più.

La malattia colpisce principalmente le persone di età; i cambiamenti degenerativi nei bambini, negli adolescenti e nei giovani sono raramente diagnosticati. A differenza dell'artrite, l'artrosi colpisce non poche articolazioni, ma solo una. Di solito anca o ginocchio, molto meno - caviglia. Le articolazioni più piccole di mani e piedi sono affette da artrosi in casi isolati.

Tali fattori possono provocare lo sviluppo di artrosi:

  • lesioni multiple; Un singolo infortunio può anche essere un "innesco" se è serio;
  • altre malattie articolari presenti;
  • eccesso di peso corporeo;
  • interruzioni ormonali - proprio a causa loro l'artrosi si sviluppa nelle donne durante la menopausa;
  • interruzioni nel metabolismo;
  • chirurgia articolare;
  • predisposizione genetica (causa rari casi di artrosi nei giovani).

Secondo le statistiche mediche, una persona che ha lavorato duramente per tutta la vita ha un rischio dell'85% di sviluppare l'artrosi. Il costante carico pesante sui giunti porta alla loro rapida usura. Esiste un'alta probabilità di insorgenza della malattia anche negli atleti professionisti: i loro carichi eccessivi sono integrati da un alto tasso traumatico.

In altre persone, l'artrosi si sviluppa più spesso a causa della malnutrizione. È interessante notare che molte possibilità di ammalarsi - nei vegetariani: il rifiuto delle proteine ​​animali impoverisce le articolazioni, porta alla comparsa di infiammazione in loro, la distruzione della cartilagine. Il gruppo di rischio comprende coloro che stanno costantemente sperimentando diete, rompendo il delicato equilibrio nel proprio corpo. Non senza ragione, si consiglia di consultare i nutrizionisti: una dieta auto-selezionata può compromettere in modo significativo la salute, comprese le articolazioni.

L'artrosi può anche portare a ipotermia, in particolare a carenza di vitamine, regolare e prolungata.

sintomatologia

La cosa più triste è che lo stadio iniziale dell'artrosi praticamente non si manifesta. La maggior parte dei pazienti, sentendosi un po 'a disagio, lo attribuiscono al solito e delicato eccesso di lavoro. Tuttavia, se noti una serie di disturbi minori nelle articolazioni, devi essere esaminato urgentemente. I sintomi che l'artrosi del primo grado si manifesta includono:

  • rigidità muscolare nell'arto colpito;
  • affaticamento della gamba che avanza rapidamente, affetto da artrosi in via di sviluppo;
  • qualche movimento limitato;
  • scatti o scricchioli rari nel giunto.

Sono assenti sensazioni dolorose e manifestazioni esterne sotto forma di arrossamento della pelle o un aumento locale della temperatura allo stadio 1 di artrosi. Un leggero dolore alle articolazioni può verificarsi dopo uno sforzo intenso.

Qualunque sia l'articolazione influenzata dall'artrosi, i sintomi comuni sono simili. Ma ci sono segni individuali. Se la malattia si sviluppa nell'articolazione dell'anca, il paziente inizia a zoppicare; Con un carico lungo, si avverte un dolore notevole, cedendo alla zona della coscia o dell'inguine.

L'artrosi di 1 grado, che colpisce il ginocchio, è spesso manifestata da sensazioni dolorose che si verificano durante la discesa delle scale. Possono anche essere osservati al mattino quando il paziente si è appena alzato. Dopo diversi movimenti, il dolore si allontana.

L'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia rende la gamba interessata soggetta a dislocazione; se noti che ti rimbocchi quasi ogni giorno, molto probabilmente sviluppi questa malattia.

Anche la fase iniziale dell'artrosi è astuta perché è difficile da diagnosticare, anche per i professionisti e utilizzando la ricerca dell'hardware. La radiografia non è molto informativa: raramente è possibile riconoscere la malattia dalle immagini, solo riducendo il gap inter-articolare. Ulteriori dati sono forniti dall'artroscopia (inserimento dello strumento di esame nell'articolazione attraverso una micro-sezione) e analisi biochimica del fluido prelevato dall'articolazione.

Se la clinica non è in grado di condurre tali studi, il medico può prescrivere misure preventive per prevenire lo sviluppo di possibili artrosi. Tuttavia, tali prescrizioni sono emesse dopo un sondaggio completo volto a eliminare le malattie con sintomi simili. Se un paziente si lamenta di un colpo alla coscia o all'inguine, gli verrà consigliato di visitare specialisti negli organi pelvici, poiché tali dolori possono anche essere causati da malattie dei reni o del sistema riproduttivo.

contromisure

Se viene diagnosticata "artrosi", il trattamento nelle fasi iniziali sarà determinato dal medico in base alla localizzazione della malattia, alla sua gravità e alle caratteristiche individuali del paziente. Gli obiettivi principali: ridurre il carico sull'articolazione interessata, alleviare l'infiammazione, se inizia, il trattamento sintomatico (eliminazione del disagio), prevenendo un'ulteriore progressione dell'artrosi.

Anche il "running" ARTROZ può essere curato a casa! Basta non dimenticare di spalmarlo una volta al giorno.

Gamma completa di misure:

  • trattamento farmacologico. In caso di artrosi del 1 ° grado, il più delle volte è limitato al decorso dei condrocoprotettori, farmaci che normalizzano le strutture cartilaginee. Tuttavia, questi farmaci, se necessario, possono essere integrati con farmaci anti-infiammatori non steroidei, se vi sono segni di processi infiammatori. In caso di dolore marcato, vengono anche prescritti analgesici. Il dolore nella prima fase di artrosi si verifica raramente, ma non può essere completamente escluso;
  • esercizio terapeutico Ha lo scopo di riabilitare la mobilità dell'articolazione, prevenendo la formazione di aderenze nell'atrofia articolare e muscolare. Una serie di esercizi viene di solito sviluppata individualmente, in base alle capacità fisiche del paziente e al tipo di movimenti limitati;
  • fisioterapia. Il suo compito è quello di normalizzare la circolazione sanguigna con processi metabolici, per ripristinare la mobilità nel volume massimo disponibile, in presenza di dolore, per facilitare il suo sollievo. Particolarmente efficaci sono: massaggio, elettroforesi, fangoterapia. Ma il medico può trovare necessario e altre procedure.

Per ridurre il carico sull'articolazione danneggiata dall'artrosi, si consiglia di indossare una ginocchiera di sostegno e di rivedere lo stile di vita: molto probabilmente gli esercizi attivi che coinvolgono l'articolazione del paziente saranno vietati. Utili passeggiate a passo lento e nuotando.

L'artrosi di 1 grado non richiede un intervento chirurgico. Per il bisturi chirurgico non è necessario in seguito, è necessario seguire rigorosamente tutte le istruzioni del medico e non trascurare le sue prescrizioni.

Correzione di potenza

Permette di fornire ai tessuti affetti da artrosi le sostanze necessarie, aiuta a sbarazzarsi del peso in eccesso, se il paziente ce l'ha. Nel senso stretto del termine, non è una dieta. Tuttavia, la conformità con la correzione raccomandata è vitale perché non permetterà all'artrosi del 1 ° grado di progredire fino al 2 °.

Fonti di collagene

Per la salute delle articolazioni è estremamente necessaria una proteina speciale, il collagene, che è il materiale da costruzione del tessuto cartilagineo. È prodotto dal corpo stesso, ma con l'età il processo rallenta e il collagene diventa insufficiente. Pertanto, deve essere inserito dall'esterno. Un sacco di collagene si trova nella carne fredda. Ma non puoi mangiarlo tutto il tempo: il piatto è molto nutriente, contiene colesterolo. Pertanto, la gelatina è consentita sul tavolo solo una volta alla settimana. E se il paziente ha malattie comorbili sotto forma di ipertensione o aterosclerosi, allora il muscolo può essere mangiato anche meno spesso. I nutrizionisti raccomandano l'uso di pesce aspic o gelatina di frutta come fonte di collagene. La loro preparazione prevede l'uso della gelatina, che è anche il collagene, solo modificata.

Fonti di zolfo

Questo elemento è coinvolto nella produzione di collagene. Inoltre, catalizza la sintesi di proteoglicani, che sono anche parte del tessuto cartilagineo e forniscono umidità, da cui dipende la capacità dell'articolazione di sopportare lo stress. Per fornire al corpo dello zolfo devi mangiare regolarmente pollo, manzo, legumi, pesce di mare e uova. Dai prodotti vegetali un sacco di zolfo contiene: cipolle, ravanelli, prugne, mele, uva spina, cavoli.

Fonti di selenio

Senza questo oligoelemento, lo zolfo non può far fronte al compito della sintesi del collagene. Il selenio è molto meno comune nei prodotti naturali rispetto allo zolfo. Il suo contenuto è elevato nelle noci di cocco, nei frutti di mare (specialmente nei gamberetti e nelle cozze) e nelle noci del Brasile. Tuttavia, questi prodotti non sono disponibili per tutti, perché sono costosi. Un paziente con mezzi limitati può essere raccomandato per il cavolo marino: il suo prezzo è moderato e contiene un po 'meno selenio rispetto agli ingredienti esotici.

Altre fonti disponibili di selenio sono latte, pane integrale, aglio e uova. L'elemento traccia in loro non è tanto, ma se questi prodotti compaiono regolarmente sul tavolo, allora non ci sarà carenza di selenio nei pazienti con artrite.

Prevenire le infiammazioni

L'osteoartrosi non è considerata una malattia infiammatoria. Tuttavia, l'infiammazione può essere dovuta alla distruzione della cartilagine. Nonostante il fatto che non sia così pronunciato, l'infiammazione può accelerare il processo e fornire molte sensazioni spiacevoli al paziente. Per prevenire lo sviluppo di questo processo e ridurne l'intensità, il paziente dovrebbe consumare cibi ricchi di acidi polinsaturi omega-3. Iniziano il processo di ripristino del tessuto cartilagineo. Per fornire all'organismo questi nutrienti dovrebbe regolarmente preparare pesce grasso marino: sgombro, sardina, aringa. Poiché questi tipi di grasso in sé, sono meglio non friggere, e al vapore o al forno.

Un'altra fonte eccellente di acidi Omega-3 è l'olio di lino (spremuto a freddo), che è consigliato per condire insalate.

E l'ultimo punto sulla nutrizione. Affinché il corpo sia in grado di sintetizzare il collagene e riparare i tessuti danneggiati, ha bisogno di proteine ​​sia di origine vegetale che animale. La dieta dovrebbe contenere carne (varietà a basso contenuto di grassi), pesce, fagioli e latte. E per eliminare il peso in eccesso, se è disponibile, è meglio ridurre le dimensioni delle porzioni.

Per il trattamento e la prevenzione dell'artrite, i nostri lettori usano il metodo di trattamento rapido e non chirurgico raccomandato dai reumatologi russi che hanno deciso di opporsi al caos farmaceutico e hanno presentato una medicina che VERAMENTE TRATTIA! Conoscemmo questa tecnica e decidemmo di offrirla alla vostra attenzione. Leggi di più.

Misure preventive

Il fatto che la malattia sia più facile da prevenire che curare, persone esperte di tutte le fasce d'età, ad eccezione dei bambini molto piccoli. Se la distruzione del giunto è già iniziata, il processo non può essere invertito. Ma ognuno è in grado di fermare la sua progressione. E per questo è necessario seguire le regole di base:

  • spostare in un volume sufficiente. Non necessariamente attivo nello sport. Inoltre, con l'artrosi di 1 grado, la maggior parte degli sport è controindicata. Ma le passeggiate, gli esercizi mattutini, gli esercizi terapeutici dei reumatologi sono approvati. Il movimento migliora la circolazione sanguigna, che fornisce alle articolazioni tutte le sostanze necessarie;
  • mangiare moderatamente, ma senza diete, guardare il proprio peso, evitare l'avitaminosi e la disidratazione domestica: un litro e mezzo di acqua al giorno (ma non dopo i pasti, ma poco prima) deve essere necessariamente bevuto;
  • evitare carichi eccessivi sulle articolazioni. Se hai ancora molta strada da fare, siediti periodicamente, rilassati e lascia riposare le articolazioni;
  • non eccedere In inverno, le gambe e il bacino devono essere isolati nella misura in cui il viaggio sul gelo è confortevole;
  • compra solo scarpe con una scarpa comoda. Ciò è particolarmente vero per le donne: se viene diagnosticata la fase iniziale dell'artrosi, è necessario abbandonare immediatamente i tacchi alti e le scarpe strette.

Ma la cosa principale è che ogni giorno, esegui regolarmente una serie di esercizi prescritti da un medico per la terapia fisica. Puoi saltarli solo con l'esacerbazione dell'artrosi. Tuttavia, se non c'è dolore, provare a camminare di più, scuotere le membra, eseguire un esercizio noto come una "bicicletta", ruotare le articolazioni in tutte le direzioni che sono pianificate dalla natura. È necessario imparare a rilassare i muscoli e rimuovere il carico in eccesso dalle articolazioni - e l'artrosi non si svilupperà ulteriormente, portando la necessità di un intervento chirurgico.

Come dimenticare il dolore articolare e l'artrosi?

  • I dolori articolari limitano i tuoi movimenti e la vita piena...
  • Sei preoccupato per il disagio, crunch e dolori sistematici...
  • Forse hai provato un sacco di droghe, creme e unguenti...
  • Ma a giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe - non ti hanno aiutato molto...

Ma l'ortopedico Valentin Dikul afferma che esiste un rimedio veramente efficace per ARTHROSIS! Maggiori informazioni >>>

Vuoi ricevere lo stesso trattamento, chiedici come?

Artrite di primo grado

L'artrite è una malattia infiammatoria delle articolazioni ossee. La patologia è molto comune in tutto il mondo e ha varie forme e manifestazioni cliniche. Come ogni malattia cronica, l'artrite è caratterizzata da periodi di cedimento o assenza di manifestazioni cliniche (remissione) e un quadro sintomatico esteso della malattia (esacerbazione). L'artrite può colpire sia le persone anziane che i giovani sotto i 40 anni. Attualmente, la questione della prevenzione e del trattamento di questa malattia è ancora acuta nella medicina mondiale.

Cause della malattia

IMPORTANTE DA SAPERE! L'unico rimedio per i dolori articolari, l'artrite, l'artrosi, l'osteocondrosi e altre malattie dell'apparato muscolo-scheletrico, consigliato dai medici! Leggi oltre.

La causa dell'artrite è una varietà di disturbi nella dieta e nel lavoro dell'osso e del sistema cartilagineo. Tra la varietà di processi patologici che causano l'artrite iniziale di 1 grado, evidenziamo i principali:

  • Eredità. Questo motivo è oggetto di molte discussioni su genetisti e reumatologi. Tuttavia, numerosi studi hanno effettuato la connessione tra l'aspetto della patologia dei composti e la malattia dei genitori.
  • Lesioni di varia origine. Fratture, lividi, lussazioni e lacerazioni dei legamenti danneggiano le articolazioni, causando microfratture e distruggendo il nutrimento delle articolazioni.
  • Infezioni infette Vari agenti batterici e virali possono successivamente influenzare lo sviluppo dell'artrite.
  • Disturbi endocrini. Le alterazioni ormonali e le malattie del sistema endocrino (gravidanza, menopausa, diabete, ipotiroidismo) possono anche essere un catalizzatore per le malattie articolari.
  • Aggressione autoimmune Questo argomento è stato attivamente studiato da immunologi e reumatologi. Tuttavia, per il momento, è impossibile stabilire la ragione esatta per cui le cellule protettive del corpo percepiscono il tessuto cartilagineo come estraneo, e stanno attivamente iniziando a distruggere le proprie cellule (artrite reumatoide).
  • Stress emotivo e grave shock. I problemi quotidiani, i litigi, così come la perdita di lavoro e le persone vicine hanno un impatto negativo sul sistema nervoso e possono causare malattie artritiche.
  • Esercizio regolare delle articolazioni. Sport professionistici, la tecnica sbagliata per fare esercizi in palestra esercita un'estrema pressione su ossa e muscoli e sulle articolazioni, che può portare allo sviluppo dell'infiammazione.

Come riconoscere una malattia dai sintomi?

La malattia è caratterizzata da una varietà di manifestazioni. L'artrite colpisce sia la mobilità che le condizioni generali del paziente.

Sintomi di grado 1 di artrite:

  • Minori manifestazioni comuni della malattia: malessere, aumento periodico della temperatura corporea a valori subfebrilari, apatia.
  • In questa fase, il dolore alle articolazioni è lieve o assente del tutto.
  • A volte c'è una piccola rigidità nelle piccole articolazioni, spesso le mani.

Con il progredire della malattia, i suddetti sintomi appaiono più spesso e in una forma più pronunciata e prolungata. Successivamente, vengono aggiunti i segni tipici del processo infiammatorio: edema, arrossamento, dolore severo e funzionalità compromessa. La condizione generale del paziente peggiora, insonnia, apatia, perdita di appetito compaiono. Ulteriori deformazioni degli arti colpiti si uniscono. Sempre più articolazioni sono coinvolte nel processo infiammatorio.

Grado di sviluppo della malattia

Ripristinare completamente i JOINTS non è difficile! La cosa più importante 2-3 volte al giorno per strofinare questo punto dolente.

Il quadro clinico, la frequenza e la durata delle esacerbazioni, nonché gli indicatori strumentali e di laboratorio aiutano a dividere l'artrite in base al grado di gravità.

Ci sono 4 gradi di artrite:

1 grado

È la forma iniziale della malattia. Nello stesso momento, le deformazioni e le manifestazioni esterne di patologia non sono praticamente osservate. La sospetta artrite di 1 grado è possibile al mattino, quando c'è rigidità e difficoltà di movimento nelle piccole articolazioni articolari. Le sensazioni dolorose sono rare e hanno una natura transitoria e temporanea. Sensazioni spiacevoli compaiono di sera o di notte. L'artrite di grado 1 è raramente caratterizzata da lesioni di grandi articolazioni (del ginocchio, dell'anca). Nei bambini, i sintomi dell'artrite reumatoide del grado iniziale possono manifestarsi nel rifiuto di correre e camminare, spingendo l'arto interessato.

La diagnostica strumentale del 1 ° grado spesso causa difficoltà, nessun cambiamento sarà visibile né sulle immagini radiografiche né sugli ultrasuoni, anche nell'artrite reumatoide. Solo da segni indiretti, ispessimento e compattazione delle articolazioni delle mani, si può sospettare questa malattia. Inoltre ci sono chiazze di tessuto osseo. Gli indicatori di laboratorio spesso non forniscono informazioni sulla malattia.

Il Grado 1 procede spesso lentamente e può durare per diversi anni, con il progressivo peggioramento del quadro clinico e radiologico. Tuttavia, ci sono casi di rapido sviluppo della malattia e la rapida transizione al 2 ° grado di artrite.

2 gradi

L'artrite di grado 2 è caratterizzata da manifestazioni più pronunciate della malattia. Spesso c'è un periodo di esacerbazione con segni più pronunciati di infiammazione: gonfiore delle articolazioni, cambiamenti di temperatura e arrossamento delle articolazioni, sensazioni dolorose. La rigidità si verifica più frequentemente e dura più a lungo. L'artrite reumatoide di grado 2 si manifesta con dolore, gonfiore e iperemia delle articolazioni del ginocchio.

L'artrite di grado 2 è anche caratterizzata dalla presenza di cambiamenti sulla radiografia. Ci sono segni di assottigliamento osseo, cambiamenti erosivi. Nell'artrite reumatoide di grado 2, si verifica gonfiore, iperemia nelle articolazioni, può verificarsi rigidità nell'articolazione del ginocchio. Inoltre, c'è dolore e disagio durante l'esercizio. La radiografia mostra anche i primi segni di atrofia dei tessuti muscolari e il processo infiammatorio dei tessuti periarticolari.

3 gradi

Questo grado è caratterizzato da un aumento dei principali sintomi della malattia e un aumento delle riacutizzazioni. Il quadro clinico si manifesta con segni pronunciati del processo infiammatorio: edema, iperemia e ipertermia della superficie cutanea sopra l'articolazione. La deformazione dei composti interessati si unisce anche a questi sintomi. L'artrite reumatoide del ginocchio si manifesta con forte dolore e limitazione della funzione, il paziente ha difficoltà a muoversi, flettersi e flettersi.

I cambiamenti radiografici sono caratterizzati da assottigliamento osseo, segni di osteoporosi, cambiamenti periarticolari. Inoltre, vi è una massiccia atrofia muscolare e cambiamenti erosivi. Nei test di laboratorio, gli indicatori di infiammazione sono nettamente aumentati: ESR, leucociti, acidi sialici, seromucoi, ecc. Nell'artrite reumatoide, vengono rilevati il ​​fattore reumatoide e la proteina C-reattiva.

Nella fase 3 della malattia, i pazienti presentano limitazioni significative alla mobilità. Grave deformità nell'artrite del ginocchio impedisce ai pazienti di auto-negoziazione e movimento. In questa fase, il gruppo di disabilità viene rilasciato in base alla scala della lesione.

4 gradi

L'artrite di grado 4 è caratterizzata da una grave deformità delle articolazioni e atrofia muscolare. Una persona sperimenta un dolore costante, sia quando si muove a riposo. Il paziente perde la capacità di autocura e movimento, sviluppa anchilosi e contratture. Cambiamenti irreversibili si sviluppano in questa fase, il trattamento in questo caso può solo alleviare i principali sintomi della malattia.

Sull'immagine radiologica, si possono osservare numerose erosioni, ulcerazioni, deformità e cisti. Segni di osteoporosi sono pronunciati, vengono rilevate aderenze delle lacune ossee. I dati di laboratorio sono caratterizzati da un aumento persistente di tutti i marcatori del processo infiammatorio, così come cambiamenti in altri parametri biochimici (ALT, AST, KFK, KFK-MB, ecc.).

Trattamento della malattia

Trattamento farmacologico dell'artrite

I seguenti gruppi di farmaci sono usati nel trattamento dell'artrite:

  • Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS): ketofen, meloxicam, diclofenac, ecc. I rimedi riducono il dolore, il gonfiore e migliorano la qualità della vita dei pazienti, specialmente durante l'esacerbazione della malattia. Può essere utilizzato sia sotto forma di compresse che sotto forma di iniezioni endovenose e intramuscolari.
  • Antidolorifici: ibuprofene, analgin, paracetamolo, ecc. Questo gruppo aiuta ad alleviare il dolore nel periodo acuto della malattia. Non influenzare l'infiammazione e la patogenesi della malattia.
  • Farmaci ormonali (glucocorticoidi): metilprednisolone, prednisone, dexazone, ecc. Sono utilizzati negli stadi più gravi della malattia, aiutano a ridurre l'infiammazione, alleviare il dolore, ripristinare i movimenti articolari. Usato nel periodo di esacerbazione. Negli stadi 3 e 4, è possibile utilizzare gli ormoni sotto forma di iniezioni intra-articolari, spesso nel trattamento dell'artrite reumatoide.
  • Terapia di base: solforico, imurano, arava, ecc. Questi farmaci rallentano il processo di distruzione e deformazione dei tessuti ossei e articolari, favoriscono la guarigione delle erosioni e inibiscono il processo infiammatorio. In tal modo, il dolore è ridotto e la mobilità delle articolazioni viene ripristinata. Questo gruppo viene utilizzato nell'artrite reumatoide, fornendo un effetto soppressivo sul sistema immunitario.
  • Rilassanti muscolari: baclofen, mydocalm, ecc. I farmaci riducono efficacemente lo spasmo muscolare localizzato vicino all'articolazione interessata e alleviano il dolore e l'aumento della tensione. L'uso di questo gruppo è consigliabile in una fase successiva della malattia.
  • Condroprotettore: condroitin solfato, arthra, ecc. Ripristina il tessuto cartilagineo, migliorando il metabolismo e la rigenerazione. Anche questo gruppo stimola la secrezione di liquido sinoviale, avverte l'articolazione da attriti e danni non necessari, inibisce lo sviluppo dell'artrite. I farmaci da prescrizione sono raccomandabili nelle prime fasi della malattia.

fisioterapia

I metodi fisioterapeutici sono attivamente utilizzati nel trattamento dell'artrite. La nomina di determinate procedure dipende dalla fase e dall'attività del processo.

Nel periodo di esacerbazione e remissione, possono essere prescritti i seguenti tipi di fisioterapia:

  1. L'irradiazione ultravioletta viene utilizzata per ridurre il dolore abbassando la sensibilità dei nervi vicino all'articolazione interessata. Di solito il corso è di 6-7 esposizioni, che si svolgono 3-4 volte a settimana.
  2. L'elettroforesi viene utilizzata per iniettare farmaci direttamente nel fuoco infiammatorio a causa di una corrente ad azione continua. Pertanto, vengono somministrati antidolorifici e agenti antinfiammatori. Il corso standard prevede 12 procedure che vengono eseguite quotidianamente.
  3. La magnetoterapia viene utilizzata per migliorare la circolazione sanguigna e ridurre l'infiammazione degli arti riscaldando la pelle. Il corso è di 12 sessioni.
  4. La terapia laser aiuta a ripristinare gli arti danneggiati a causa della continua esposizione dei raggi laser, che migliora la rigenerazione. Il corso è di 30 procedure.

Si applica solo nel periodo di remissione:

  1. UHF: ha un effetto analgesico e anti-infiammatorio, attraverso l'influenza del campo magnetico ad alta frequenza. Il corso misura in media 15 procedure.
  2. La fangoterapia ha un effetto riscaldante, allevia il dolore e il gonfiore e migliora anche la circolazione sanguigna. Il corso prevede 20 procedure in 2 giorni.
  3. Balneoterapia: migliora la circolazione sanguigna e i processi metabolici. Mostra bagni di idrogeno solforato. Il corso è di 15 procedure.
  4. Trattamento ad ultrasuoni: migliora i processi metabolici nel composto interessato. Il corso è di 12 procedure.

Cibo dietetico

Nel trattamento dell'artrite, un ruolo importante è dato alla corretta alimentazione Si raccomanda di rispettare le seguenti regole:

  1. Granularità. Pasti in piccole porzioni 4-6 volte al giorno, la cena dovrebbe essere entro e non oltre 2 ore prima di coricarsi.
  2. Trasformazione dei prodotti alimentari Si consiglia di utilizzare prodotti bolliti, al forno o in umido.
  3. Restrizioni e divieti. Si raccomanda di limitare l'assunzione di sale a 6-8 grammi al giorno, carboidrati facilmente digeribili, proteine ​​animali (soprattutto per l'artrite gottosa), e anche di monitorare il peso e controllare regolarmente l'IMC, evitando l'obesità.
  4. Abitudini nocive: è vietato bere alcolici e fumare tabacco.
  5. Ricezione di multivitaminici: nel periodo autunnale e primaverile si raccomanda di aggiungere complessi vitaminici alla razione.
  6. Prodotti di freschezza È necessario monitorare la durata di conservazione e consumare solo prodotti di alta qualità, naturali e freschi.

Trattamento non convenzionale

Oltre ai metodi tradizionali di trattamento della patologia, i metodi tradizionali di lotta contro l'infiammazione e il dolore hanno un buon effetto. Ci sono molte ricette per unguenti, decotti alle erbe. Prendi in considerazione alcuni strumenti efficaci:

Ricetta numero 1: Tintura di bardana.

Unire la radice di bardana, la tintura di alcol in parti uguali, lasciare in frigorifero per 2-3 giorni. Utilizzare come una stampa sul giunto interessato durante la notte. Corso 4-5 procedure

Numero della ricetta 2: unguento alla senape.

Unire 2 porzioni di miele, 2 mostarde e una porzione di sale e soda. Strofinare l'unguento risultante nell'articolazione interessata, quindi risciacquare con acqua.

Numero ricetta 3: unguento alle erbe.

Collegare luppolo, erba di San Giovanni, camomilla (1: 1: 1) con 50-70 g di burro morbido, mescolare. Strofinare nel giunto interessato durante la notte, non risciacquare.

Prevenzione delle malattie

Misure specifiche per aiutare a prevenire lo sviluppo di artrite, non esiste. Tuttavia, gli esperti hanno identificato una serie di regole che contribuiscono a ridurre il rischio di sviluppare la malattia:

  • Corretta alimentazione e vitamine.
  • Rifiuto di cattive abitudini.
  • Esercizio moderato sotto la supervisione di specialisti.
  • Mantenersi in forma e controllo del peso (BMI).
  • Trattamento tempestivo delle malattie infettive.
  • In inverno, non raffredda o non raffredda troppo gli arti.
  • Completamento tempestivo degli esami di routine da parte del terapeuta.

conclusione

L'artrite è una malattia grave che richiede attenzione, diagnosi e trattamento tempestivi. Prima inizia il trattamento, migliori sono l'effetto e la prognosi della malattia. La terapia di associazione iniziata agli stadi 1 e 2 di artrite contribuirà ad ottenere la remissione a lungo termine e rallentare il processo di distruzione del tessuto cartilagineo. Un corretto trattamento farmacologico, nutrizione, fisioterapia e fisioterapia non solo migliorano la qualità della vita del paziente, ma riducono anche il rischio di complicanze e prolungano la vita.

Varietà della malattia e grado del suo sviluppo

Tutti i tipi di artrite sono divisi in due gruppi principali: infiammatorio e degenerativo. L'infiammazione è caratterizzata dall'infiammazione della membrana sinoviale, che si trova nella cavità interna dell'articolazione. Questi includono:

  • reumatoide;
  • infettive;
  • gottosa;
  • sottospecie reattive.

Nel caso di artrite degenerativa, la deformazione della cartilagine si verifica nelle aree delle articolazioni ossee. Tra loro ci sono:

  • maxillo-facciale;
  • spalla;
  • anca;
  • al ginocchio;
  • caviglia.

Inoltre, determinare i 4 gradi della malattia:

  1. L'artrite di grado 1 è lo stadio iniziale, caratterizzato dall'infezione del corpo, in cui sono assenti le manifestazioni esterne. Solo con l'aiuto delle radiografie puoi notare un leggero diradamento delle ossa. Durante questo periodo, è possibile la manifestazione di lievi sensazioni dolorose e rigidità nei movimenti al mattino. A diverse articolazioni, i primi segni della malattia compaiono in modi diversi. Tuttavia, in ogni caso, ci sono meno o più dolore.
  2. L'artrite di grado 2 è indicata dalla distruzione del tessuto osseo, mentre le ossa continuano ad assottigliarsi. Questo stadio è caratterizzato da un aumento delle sensazioni dolorose, non solo durante il giorno, ma anche di notte. Ci sono gonfiori alle articolazioni. Diventano meno mobili, potrebbe apparire un crunch. Spesso, è durante questo periodo di malattia che le persone iniziano a cercare aiuto medico.
  3. L'artrite di grado 3 porta alla perdita parziale della capacità di eseguire determinate azioni. Il movimento è spesso difficile. Sulla radiografia puoi vedere la deformazione delle articolazioni. Quindi, la deformazione simmetrica si verifica sulle dita, accompagnata da un forte dolore. Una persona prova rigidità quando muove le dita. Il terzo grado della malattia è un'indicazione ai fini della disabilità.
  4. Nella fase 4 della malattia, una radiografia mostra cambiamenti nei tessuti ossei e cartilaginei che non possono essere ripristinati. Questo grado minaccia una persona con disabilità completa, in cui non può camminare, eseguire le azioni più semplici. Il dolore è aggravato molte volte, quindi è impossibile fare a meno dei farmaci antidolorifici.

Come riconoscere la malattia?

Al fine di identificare i cambiamenti negativi nel tuo corpo nel tempo e prevenire lo sviluppo della malattia, è necessario conoscere i segni di questa malattia. Poiché l'infiammazione delle articolazioni si verifica, i sintomi saranno strettamente associati a questo fatto. Il dolore può verificarsi spontaneamente. Spesso peggiorano di notte e scompaiono dopo un piccolo movimento delle articolazioni.

È necessario tenere presente che i sintomi possono differire leggermente a seconda del sito di infiammazione.

Ad esempio, nell'artrite, la febbre, la comparsa di edema è un sintomo comune per una forma normale. Tuttavia, le forme neurodistrofiche, al contrario, sono caratterizzate da una significativa diminuzione della temperatura.

I sintomi, naturalmente, comprendono la deformità delle articolazioni articolari. Questo è indicato nelle fasi iniziali dal disturbo del movimento e, nei casi più avanzati, dall'incapacità di fare movimenti con l'articolazione dolente.

Un sintomo come uno scricchiolio, derivante dal contatto tra le parti articolari, può indicare la presenza della malattia. L'attrito è una conseguenza della distruzione degli strati di tessuto. Tuttavia, questo sintomo da solo non può indicare la presenza della malattia.

È importante ricordare che i primi segni di artrite sono il dolore. Nelle fasi iniziali, sono lievi, nel periodo acuto sono particolarmente pronunciate e nell'artrite cronica possono cambiare (debolmente espressa per molto grave e viceversa). Come accennato in precedenza, i sintomi possono variare con diversi tipi di malattia.

Quindi, infettivo è caratterizzato da:

  • un forte aumento della temperatura;
  • brividi;
  • mal di testa;
  • la debolezza;
  • edema periarticolare tessuti.

È possibile determinare il tipo di infezione con l'aiuto di test.

Una forma di artrite reumatoide sta vagando. Ha ricevuto il suo nome a causa della possibilità di migrare da una giuntura all'altra. Ha studiato non troppo bene, ma è piuttosto raro. Lo streptococco emolitico di gruppo A colpisce il suo verificarsi I principali sintomi di questa malattia sono:

  • il verificarsi del dolore;
  • povero sonno e appetito;
  • la debolezza;
  • rigidità articolare al mattino dopo il sonno;
  • riduzione del peso;
  • debolezza generale.

Il dolore pronunciato si verifica quando il tempo cambia. I processi infiammatori appaiono prima nelle articolazioni grandi e poi in quelli più piccoli.

Il pericolo di artrite reumatoide sta nel fatto che nelle prime fasi potrebbe essere quasi inconsapevole di se stesso. Questo di solito colpisce le piccole articolazioni. Negli stadi successivi della malattia colpisce il normale funzionamento dei reni, cuore, fegato, sistema nervoso. I sintomi e il trattamento di questo tipo di malattia sono simili a quelli degli altri, ma hanno le loro caratteristiche. Quindi, dai sintomi principali emettono:

  • l'anemia;
  • depressione;
  • la formazione di noduli reumatoidi;
  • perdita di peso e scarso appetito;
  • aumento della temperatura;
  • stanchezza;
  • dolore muscolare;
  • processi infiammatori nei tessuti periarticolari.

Quasi univoco stabilire il tipo di malattia può essere contorto e le dita interessate.

Cause della malattia

L'artrite stessa, i sintomi, il trattamento e le cause dell'insorgenza della malattia sono studiati per lungo tempo. Tuttavia, non era ancora possibile capirlo appieno. Eppure i principali gruppi di cause possono essere chiamati. Uno dei più comuni è il fallimento del sistema immunitario. La violazione si verifica a causa di infezioni o reazioni allergiche del corpo. Inoltre, dei motivi chiamati disfunzione del sistema nervoso. Tali fattori nella maggior parte dei casi provocano l'artrite reumatoide.

Virus, batteri o funghi causano una forma infettiva o reattiva della malattia. Interruzione del sistema ormonale, la presenza di varie lesioni, inoltre, l'ipotermia porta allo sviluppo di traumi o artrosi.

L'artrite distrofica si verifica a causa della mancanza di oligoelementi e vitamine nel corpo umano. I disordini metabolici provocano la gotta.

Oltre a questi motivi, un ruolo importante nell'aspetto della malattia può giocare una predisposizione genetica. Anche i carichi costanti e la sovratensione delle articolazioni hanno un effetto negativo. Le manifestazioni di artrite in persone diverse sono individuali. Pertanto, dovresti trattare attentamente il tuo corpo in modo da non perdere lo sviluppo della malattia.

Indipendentemente dalle cause che influenzano l'insorgenza di artrite, ci sono 3 gruppi di manifestazioni.

  1. Il primo è il caso in cui i sintomi compaiono per diversi mesi e poi scompaiono completamente.
  2. Il secondo stadio comprende le fasi iniziali della malattia, in cui i sintomi appaiono periodicamente e scompaiono.
  3. Il terzo gruppo è trascurato forme gravi, quando le conseguenze della distruzione articolare sono già irreversibili.

Dovresti stare molto attento e prendere sul serio qualsiasi cambiamento negativo nel tuo corpo. Altrimenti, le conseguenze possono essere disastrose. Quindi, in alcuni casi, le conseguenze dell'artrite avanzata possono essere sepsi, insufficienza renale, cuore, sistema urinario.

Come affrontare la malattia?

Rispondi alla domanda se è possibile curare l'artrite, sicuramente no. Ciò è influenzato dalle cause della sua insorgenza, dal grado di sviluppo della malattia e dai metodi di trattamento. Tutti i metodi di trattamento possono essere suddivisi in classici e non convenzionali. Classici, a loro volta, sono divisi in fisioterapici e medicinali. In qualsiasi forma di terapia, è necessario che sia completa, sistemica e duratura.

La prima cosa è sicuro di scoprire la causa della malattia. Non dovresti farlo da solo, è meglio ricorrere all'aiuto di uno specialista esperto.

Per chiarire le cause del paziente obbligatorio viene inviato allo studio di urina, sangue. Dopo un esame completo, viene fatta una diagnosi. E solo allora viene selezionato il trattamento necessario.

Il trattamento per l'artrite delle articolazioni inizia con farmaci anti-infiammatori non steroidei. Possono essere somministrati per via intramuscolare, intra-articolare o endovenosa. Per alleviare gli spasmi muscolari usare rilassanti muscolari. Se la causa dell'artrite è una malattia nervosa, è necessario il trattamento con antidepressivi.

Poiché i farmaci che alleviano l'infiammazione delle articolazioni, hanno un impatto negativo sul lavoro del tratto gastrointestinale, il medico deve prescrivere i gastroprotettori.

I condroprotettori contribuiscono al miglioramento del tessuto cartilagineo. Inoltre, la terapia deve essere accompagnata dall'uso di un complesso di vitamine, amminoacidi, microelementi.

Oltre al trattamento medico, è necessario osservare una dieta speciale e il carico sull'articolazione malata dovrebbe essere cambiato con bende, ortesi, plantari ortopedici.

Forse la nomina di un corso di terapia fisica o terapia manuale.

Un ruolo importante nel trattamento dell'artrite è svolto dalle procedure fisioterapeutiche. Questo metodo di trattare la malattia aiuta a prevenire la congestione delle articolazioni, previene la distrofia muscolare e dei legamenti. Il significato di tali manipolazioni è l'impatto di un impulso del campo magnetico sull'articolazione infiammata. Allo stesso tempo, le sensazioni dolorose diminuiscono, l'infiammazione viene alleviata e la circolazione sanguigna migliora.

È importante ricordare che non è possibile prescrivere un trattamento per te o per i tuoi cari. Ogni persona è diversa e le cause della malattia sono diverse. A questo proposito, la terapia è anche strettamente individuale per ogni persona. Inoltre, molti farmaci hanno controindicazioni, che le persone che non hanno un'educazione speciale potrebbero non sapere.

Trattamento non convenzionale

Quando sorge la domanda su come curare l'artrite, vale la pena ricordare su rimedi popolari. Molti di questi, a differenza delle droghe farmaceutiche, sono indicati per l'uso di persone allergiche, donne incinte e durante il periodo dell'allattamento. Tuttavia, non è necessario provare tutto indiscriminatamente. Prima di usare questa o quella prescrizione popolare, è meglio consultare un medico. Brodi, tinture dovrebbero essere prese a misura, così come le droghe della medicina tradizionale.

Uno dei metodi più comuni è il trattamento dell'artrite con aceto di sidro di mele. Tuttavia, il prodotto non viene utilizzato in forma pura - deve essere diluito in acqua bollita fredda (1 cucchiaino di aceto per 200 ml di acqua). La soluzione risultante deve essere bevuta durante il giorno prima dei pasti.

Il secondo ingrediente benefico è l'aglio. Per preparare la tintura, 4-5 teste d'aglio sono schiacciate e riempite con la vodka (500 ml). La composizione deve essere infusa in un luogo fresco e buio, ma non nel frigorifero, per 10 giorni. C'è un'altra ricetta per la tintura all'aglio. Mescolare 3-4 teste triturate con succo di limone (10 limoni), aggiungere 1 cucchiaino. tritato rafano. Insistere per 20 giorni in un luogo caldo e buio.

Il terzo componente miracoloso che può essere usato per curare l'artrite sono le infiorescenze di castagno. In un barattolo da un litro imponiamo 2/3 infiorescenze, il resto del volume si riempie di vodka o alcool. Insistere a lasciare per 20 giorni in un luogo buio. Fiori di camomilla possono essere aggiunti ai fiori di castagno. Questo strumento dovrebbe essere sfregato nelle aree infiammate.

Conosciuto anche ricette pomate e impacchi. Ad esempio, il succo d'aglio pressato aiuta a ridurre il dolore. Per non bruciare la pelle, prima di applicare un tale strumento, viene pre-lucidato con una crema grassa.

Unguento di burro (1 cucchiaio L.), foglie di alloro tritato (6 cucchiai di L.) e ginepro grattugiato (1 cucchiaino.) Ha anche un effetto anestetico. Tutti gli ingredienti sono miscelati, il prodotto risultante viene applicato all'articolazione infiammata.

Quindi, l'artrite è una malattia la cui negligenza può portare alla disabilità. Per evitare questo, non trascurare l'assistenza medica professionale. Inoltre, dovresti sempre ricordare le misure preventive, perché la loro conformità è la chiave per una buona salute.

Cause di artrite e fattori di rischio

Le cause dello sviluppo dei processi infiammatori nelle articolazioni possono essere molto diverse. L'infiammazione acuta può essere causata da traumi, infezioni, reazioni allergiche o rilascio di sostanze tossiche nella cavità articolare con serpenti, ragni e insetti velenosi. La forma cronica si sviluppa spesso sullo sfondo di vari disturbi nel lavoro degli organi interni e dei sistemi:

  • disturbi endocrini;
  • malattie del sistema nervoso;
  • condizioni autoimmuni, allergiche e atopiche;
  • anomalie congenite del sistema muscolo-scheletrico e lesioni alla nascita - ad esempio displasia dell'anca;
  • la presenza nel corpo di focolai infettivi persistenti.

L'insorgenza di artrite reattiva è più spesso associata a enterobatteri, clamidia e micoplasmi. Nel caso dell'artrite reumatoide, la predisposizione genetica è di fondamentale importanza.

Tra i fattori di rischio statisticamente significativi per l'artrite, l'OMS cita l'età superiore a 65 anni, sovrappeso, ipertensione, malattia renale e affiliazione femminile: a causa di drastici cambiamenti nei livelli ormonali durante la menopausa, le donne si ammalano più spesso degli uomini. In Russia, l'infiammazione delle articolazioni è rilevata in circa il 60% delle persone in età pensionabile, sullo sfondo di una tendenza ad un aumento dell'incidenza e ad una diminuzione dell'età della prima manifestazione della malattia. La diagnosi di diatesi neuro-artritica durante l'infanzia aumenta la probabilità di artrite in età adulta.

Spesso la causa dell'artrite è un microtrauma costante delle strutture articolari negli sport professionali e nel duro lavoro fisico, quando c'è un carico intenso sugli stessi gruppi muscolari. D'altra parte, uno stile di vita sedentario contribuisce anche allo sviluppo di processi infiammatori nelle articolazioni, specialmente quando l'abuso di alcol, un'alimentazione squilibrata e una mancanza di vitamine nella dieta sono mescolati con l'inattività fisica.

forma

A causa della varietà di manifestazioni artritiche nella pratica clinica, è consuetudine distinguere diverse forme della malattia, che differiscono nelle specificità del quadro clinico e delle misure terapeutiche. A seconda della natura del decorso, si distinguono l'artrite acuta e cronica e, in base al numero di articolazioni colpite, si differenziano tre forme di malattia:

  • monoartrite - infiammazione di un'articolazione;
  • oligoartrite - infiammazione da due a quattro articolazioni colpite;
  • poliartrite - infiammazione di cinque o più articolazioni.

Sulla base del fattore eziologico prevalente, distinguere l'artrite primaria con patogenesi indipendente e artrite secondaria a seguito di malattia di fondo. Le forme primarie comprendono l'artrite infettiva, traumatica e reumatoide, l'artrite idiopatica giovanile, la malattia di Still e l'infiammazione articolare nell'osteoartrosi e nella spondilite.

L'artrite secondaria si manifesta nei confronti di numerose malattie, tra cui dissenteria, tubercolosi, gotta, diabete mellito, lupus eritematoso sistemico, gonorrea, borreliosi, psoriasi, porpora, epatite, granulomatosi, emocromatosi, sindrome di Reiter e altre. L'infiammazione delle articolazioni che si è sviluppata dopo il trasferimento delle infezioni nasofaringee, intestinali e urinarie, è chiamata artrite reattiva.

palcoscenico

Nella dinamica del processo patologico nell'artrite, ci sono quattro fasi:

  1. Clinicamente, la malattia non si manifesta, tuttavia, i primi segni di infiammazione sono presenti sui raggi X delle articolazioni. A volte c'è una leggera rigidità dei movimenti e dolore periodico durante l'esercizio.
  2. Un processo infiammatorio progressivo porta ad un assottigliamento dei tessuti delle strutture articolari e all'erosione delle teste ossee. Il gonfiore appare nell'area delle articolazioni colpite; L'aumento della temperatura locale e l'arrossamento della pelle sono spesso osservati, i movimenti sono accompagnati da uno scricchiolio.
  3. La distruzione graduale delle strutture articolari porta a deformazioni significative delle articolazioni, limitazione della mobilità, dolore costante e perdita parziale della funzione articolare, che sono parzialmente compensate dalla tensione muscolare.
  4. I cambiamenti patologici nei tessuti articolari diventano irreversibili; l'articolazione colpita è completamente immobilizzata. Con la sconfitta delle articolazioni del ginocchio, si formano contratture, si sviluppa anchilosi nelle articolazioni dell'anca - fusione delle teste delle ossa articolari a causa del riempimento della capsula articolare con tessuto osseo o fibroso di ricambio.

Sintomi di artrite

La sintomatologia dell'artrite dipende dallo stadio e dalla forma della malattia. I segni generali dell'infiammazione articolare non sono specifici: nelle prime fasi del processo patologico, il dolore e la rigidità moderati nelle articolazioni sono spesso attribuiti a fatica, ipotermia e cambiamenti correlati all'età. In caso di infiammazioni di alcune articolazioni, possono comparire segnali di pericolo:

  • gonfiore dei piedi e aumento della fatica quando si cammina con la sconfitta delle articolazioni della caviglia;
  • "Sintomo di guanti" con infiammazione delle articolazioni della mano;
  • zoppia e dolore che si estende fino al ginocchio, con artrite all'anca;
  • difficoltà di sollevamento e abduzione dell'arto con lesioni della spalla.

La maggior parte dei pazienti va dal medico per la malattia di stadio II. Disturbi costanti nelle articolazioni, comparsa di gonfiori sensibili causati da eccessiva produzione di liquido sinoviale, crunch caratteristico, eritema e gonfiore delle aree problematiche sono chiari segni di infiammazione. La posizione forzata del corpo e degli arti può indicare forti spasmi muscolari sullo sfondo della perdita di mobilità delle articolazioni.

I sintomi specifici sono inerenti solo ad alcune forme della malattia. L'artrite reattiva è caratterizzata da un'infiammazione asimmetrica delle articolazioni degli arti contro lo sfondo di febbre, mal di testa e congiuntivite. In alcuni casi, vengono aggiunti segni di infezione del tratto urinario. Le deformità in valgo delle dita delle mani e dei piedi danno motivo di sospettare l'artrite gottosa e, nel caso di artrite psoriasica, le articolazioni della mano sono gravemente deformate e ispessite.

Nell'artrite reumatoide, le articolazioni sono colpite simmetricamente, e noduli densi si formano nei siti di curvatura. Durante la remissione, il disagio si sente principalmente al mattino e quasi scompare entro la seconda metà della giornata. Esacerbazioni sono accompagnate da febbre, intorpidimento delle estremità, dolore durante l'inalazione, infiammazione dei linfonodi e ghiandole salivari, fotofobia e dolore agli occhi.

Caratteristiche del flusso di artrite nei bambini

Ci sono due forme di artrite che vengono diagnosticate esclusivamente nell'infanzia - artrite giovanile idiopatica e artrite reumatoide giovanile, o malattia di Still. Entrambe le malattie sono caratterizzate da un decorso persistente e una debole risposta alla terapia: in caso di malattia di Still, oltre alle articolazioni, gli organi interni sono spesso colpiti.

Inoltre, i bambini tendono ad avere un decorso più acuto di artrite infettiva rispetto ai pazienti adulti. Dolore e gravi deformità delle articolazioni sono accompagnate da febbre alta e grave intossicazione del corpo - forte mal di testa e dolori muscolari, confusione, nausea e vomito.

Diagnosi di artrite

Sebbene i segni di infiammazione delle articolazioni siano chiaramente visibili anche a un non specialista, non è possibile determinare con precisione la forma e lo stadio dell'artrite, nonché elaborare la strategia terapeutica corretta basata esclusivamente sulla storia e sull'esame fisico.

Quando si effettua una diagnosi preliminare, il medico richiama l'attenzione sulle dimensioni, la forma e la sensibilità e la mobilità delle articolazioni, il colore e la temperatura della pelle, il tono muscolare; conduce test funzionali. La fase successiva della ricerca diagnostica dovrebbe essere tecniche strumentali che visualizzano i segni caratteristici dell'artrite:

  • ispessimento e compattazione del tessuto molle adiacente;
  • calcificazioni;
  • tendinite e tendosinovite;
  • osteoporosi periarticolare;
  • cisti di tessuto osseo;
  • rugosità delle superfici articolari;
  • erosione ossea;
  • restringimento dello spazio articolare;
  • osteofiti, ecc.

Il passaggio della risonanza magnetica assicura la massima precisione nella diagnosi delle patologie articolari grazie alla visualizzazione di alta qualità dei tessuti duri e molli. La radiografia e la TC dell'articolazione in proiezione diritta, laterale e obliqua consentono di rilevare i cambiamenti nell'apparato osseo. Per valutare lo stato della cartilagine, dei tendini, dei legamenti, dei muscoli e dei nervi, viene prescritta un'ulteriore ecografia delle articolazioni grandi. Se l'articolazione del ginocchio è danneggiata, può essere necessaria l'artroscopia con una selezione di liquido sinoviale e biopsia. Per tenere traccia delle dinamiche del processo in assenza di riacutizzazioni, l'artrografia di contrasto potrebbe essere appropriata.

La diagnosi di laboratorio dell'artrite comporta un'analisi generale, biochimica e immunologica del sangue. Un alto tasso di sedimentazione degli eritrociti e una maggiore concentrazione di fibrinogeno confermano la presenza di un processo infiammatorio; aumento del numero dei globuli bianchi - un'infezione batterica. Con eosinofilia, la probabilità di una reazione allergica è alta. La rilevazione del fattore reumatoide nel siero insieme al superamento del livello ammissibile di anticorpi e complessi immunitari circolanti indica chiaramente l'artrite reumatoide. Con l'artrite gottosa, aumentano gli indicatori di acido sialico e acido urico.

Trattamento dell'artrite

La scelta della strategia terapeutica dipende dalla forma, dall'eziologia e dallo stadio della malattia, dalla localizzazione dell'infiammazione, dall'età, dalle condizioni di salute e dalle caratteristiche costituzionali del paziente. Per il sollievo del processo infiammatorio e della sindrome del dolore, un complesso di farmaci anti-infiammatori non steroidei, rilassanti muscolari e antidolorifici è combinato con procedure fisioterapeutiche. L'elettroforesi e la ultrafonoforesi, l'hilt-terapia, la terapia con amplificazione crociata, la terapia magnetica e la terapia SMT (trattamento con correnti sinusoidali modulate) danno un buon effetto.

I corticosteroidi nella pratica reumatologica sono usati con grande cautela, limitatamente alle iniezioni nell'articolazione interessata in assenza di risposta a metodi di trattamento benigni. Nel caso di artrite infettiva, vengono prescritti corsi di antibiotici o farmaci antivirali e nell'artrite reumatoide vengono prescritti immunosoppressori e immunomodulatori. Se si verificano complicanze purulente, l'artrocentesi viene eseguita ogni giorno.

La dieta medica per l'artrite comporta il rifiuto di cibi ipercalorici, carne rossa e sottoprodotti della carne, legumi, sale, spezie e alcol. Nell'artrite reumatoide, dovresti anche abbandonare pomodori, patate, melanzane e altre colture vegetali della famiglia dei solanacee, contenenti solanina. La dieta del paziente dovrebbe contenere alimenti ricchi di fibre e vitamine, nonché fonti di proteine ​​facilmente digeribili - pollame e prodotti caseari.

Per consolidare l'effetto terapeutico, si raccomandano massaggi, esercizi nel gruppo di terapia fisica e un corso di balneoterapia in un sanatorio specializzato. Fare riferimento ai rimedi popolari e metodi non convenzionali è consentito solo dopo aver consultato il medico.

Complicazioni e possibili conseguenze

Le complicazioni precoci come la panartrite, il flemmone e altri processi purulenti si sviluppano principalmente nell'artrite infettiva. Le complicazioni tardive comprendono contratture, lussazioni patologiche, osteomielite, osteolisi, necrosi ossea e sepsi generalizzata. In assenza di un trattamento adeguato, l'artrite cronica progressiva può portare alla disabilità: il paziente perde la capacità di auto-cura e libertà di movimento.

prospettiva

Nelle fasi iniziali, l'artrite infettiva acuta risponde bene al trattamento, fino al completo ripristino della funzione articolare. Se lo sviluppo del processo infiammatorio è associato a fattori endogeni, il recupero è più difficile, ma è possibile rallentare la progressione della malattia, prevenire lo sviluppo di complicazioni ed evitare la disabilità.

prevenzione

La prevenzione dell'artrite non è particolarmente difficile. Basta condurre uno stile di vita moderatamente attivo, abbandonare le cattive abitudini, attenersi a una dieta equilibrata e controllare il peso. Per le malattie infettive e lesioni delle articolazioni dovrebbe consultare un medico, non fare affidamento su rimedi casalinghi. Per prevenire esacerbazioni di artrite cronica, è importante seguire una dieta, evitare l'ipotermia, evitare di sollevare carichi pesanti e sottoporsi a un trattamento termale lungo il profilo almeno una volta ogni due anni.

Video di YouTube relativi all'articolo:

Vicino-osteoporosi (stadio 1)

L'artrite reumatoide precoce è associata a infiammazione delle articolazioni. I movimenti del paziente non sono limitati e consentono di mantenere la possibilità delle solite attività professionali. Per diagnosticare e trattare correttamente l'artrite, è necessario identificare la causa della malattia.

  • terapia ormonale;
  • squilibrio climaterico;
  • aumento della formazione di materia ossea;
  • neoplasia ritardata del tessuto osseo;
  • violazione del metabolismo del calcio.

La malattia è diffusa, localizzata nelle lunghe ossa tubolari. Un ruolo importante nel suo verificarsi è giocato limitando il grado di mobilità e la mancanza di carico sul giunto.

Per iniziare l'osteoporosi periarticolare può essere sia una malattia indipendente che può essere il risultato di una storia di artrite reumatoide.

Durante l'esame del metodo a raggi X, una diminuzione del volume del tessuto osseo. L'immagine mostra chiaramente la sua diluizione e maggiore trasparenza della sostanza spugnosa.

La consultazione di un traumatologo ortopedico è anche necessaria per una diagnosi accurata. Il medico prescriverà diversi test, tra cui la biochimica del sangue e la determinazione dei livelli ormonali.

Terapia farmacologica

Quando le violazioni del sistema endocrino vengono assegnati fondi, normalizzando l'attività delle ghiandole endocrine. Se gli ormoni sono colpiti, viene livellato usando determinati farmaci.

Qualunque siano le cause dell'osteoporosi periarticolare, le forme di dosaggio contenenti calcio e vitamina D assumono il ruolo principale nel suo trattamento: sono farmaci essenziali ampiamente utilizzati in qualsiasi stadio dell'artrite. Strumenti utilizzati attivamente che stimolano la formazione ossea (sali di fluoro) e il riassorbimento osseo che inibisce gli estrogeni, i bisfosfonati, i preparati di stronzio).

Osteoporosi e leggero restringimento dello spazio articolare (stadio 2)

Una caratteristica dell'artrite allo stadio 2 è una leggera distruzione della cartilagine e dell'osso. I singoli modelli ossei sono chiaramente visibili sui raggi X. Molto spesso c'è una lesione nelle regioni metacarpo-falangea, nella regione dell'ulna, nelle articolazioni dei polsi.

Se l'infiammazione si è diffusa nella cartilagine, il paziente ha una mobilità limitata. Nella seconda fase dell'artrite reumatoide, le ossa sono colpite solo vicino all'articolazione, dove le manifestazioni locali sono l'infiammazione e il gonfiore.

I cambiamenti nello spazio comune sono espressi principalmente nel suo restringimento. In ogni giunto, ha una certa forma e larghezza. L'immagine a raggi X mostra l'occorrenza di uno spazio tra le ossa articolate. Questo indica una distruzione completa o parziale della cartilagine. Il paziente lamenta dolore durante la deambulazione, che passa in uno stato di riposo.

terapia

Come nella fase 1, la terapia farmacologica e di calcio ha dimostrato la sua efficacia. Insieme a questi metodi di trattamento dell'artrite, vengono utilizzati pomate ormonali e immunomodulatori.

L'uso di metodi fisici (plasmaferesi e linfocitoforesi) rimuove il plasma, i linfociti ei monociti del paziente, che possono ridurre significativamente il grado di infiammazione.

Osteoporosi e restringimento significativo dello spazio articolare (stadio 3)

In questa fase, il grado di attività dell'artrite reumatoide si manifesta con gravi cambiamenti nel tessuto osseo: diventa più sottile nel sito di lesione. Un esame a raggi X mostra un restringimento asimmetrico dello spazio articolare, la presenza di pattern e la sclerosi locale. Le immagini deposizione di sale notevolmente significativo.

Le condizioni generali del paziente si stanno deteriorando, i suoi movimenti sono limitati in misura ancora maggiore. La sindrome del dolore è persistente in natura e non si ferma a lungo anche a riposo. Il segno visivo è zoppia e deformità dell'articolazione.

Il terzo stadio è caratterizzato da un indebolimento del trofismo cutaneo e dall'aggiunta di artrite secondaria.

trattamento

Con la terapia farmacologica con antidolorifici (analgesici). I farmaci anti-infiammatori ormonali, non steroidei e condroprotettori che nutrono e ripristinano la cartilagine sono ampiamente utilizzati.

Il trattamento dell'artrite del terzo grado con metodi tradizionali può essere integrato con la medicina tradizionale. Qui vengono applicati vari pomate e sfregamenti con effetti antinfiammatori e analgesici (infusi di erbe e prodotti delle api).

Osteoporosi, restringimento significativo dello spazio articolare e anchilosi ossea (stadio 4)

I sintomi del terzo stadio dell'artrite reumatoide sono completati dalla comparsa di nuovi sintomi nel quarto. L'anchilosi ossea è una completa immobilità di un'articolazione dovuta alla fusione delle sue superfici. Il tessuto molle è ispessito e compattato. Il danno alle ossa è locale e può causare la fusione delle articolazioni. Si verifica un'atrofia muscolare completa.

Sulla radiografia, lo spazio articolare è notevolmente ingrandito rispetto al terzo stadio. Ci sono molti schemi ossei, e sono chiaramente visibili.

Il quarto stadio è caratterizzato da una sindrome del dolore molto persistente, che consente al paziente di muoversi solo con l'aiuto di un supporto.

Metodi di trattamento

All'ultimo stadio dell'artrite reumatoide, i seguenti metodi hanno dimostrato una buona efficacia:

  • fonoforesi con idrocortisone (onde ultrasoniche che favoriscono la penetrazione dei farmaci attraverso la pelle);
  • correnti pulsate e magnetoterapia (l'uso di campi magnetici pulsati per ridurre l'infiammazione e migliorare il grado di afflusso di sangue);
  • crioterapia (trattamento a freddo per alleviare il dolore).

Terapia dietetica

La nutrizione del paziente dipende dal grado di attività dell'artrite reumatoide. Per alleviare i sintomi e accelerare il recupero, devono essere seguite le seguenti linee guida:

  • ridurre la quantità di carboidrati nella dieta;
  • ridurre la quantità di proteine ​​animali consumate durante il periodo di esacerbazione;
  • limitare la quantità di sale nel cibo (si raccomanda l'uso di sali di potassio);
  • aumentare il consumo di latticini, in quanto fonte di calcio;
  • sono ammessi prodotti da forno di farina integrale;
  • limitare i pomodori, le patate, le melanzane;
  • aumentare il consumo di alimenti ricchi di carotenoidi (arance, mandarini, cocomeri, prugne, albicocche, mais, carote);
  • tostato, speziato, alcol, tè e caffè forti, cibo affumicato e cibo in scatola sono esclusi.

I prodotti dovrebbero essere al vapore, bolliti o in umido. A causa del fatto che la mobilità del paziente è ridotta, si raccomanda di ridurre l'apporto calorico. Ciò è necessario prima di tutto per non aumentare il peso in eccesso, poiché crea un carico aggiuntivo sulle articolazioni interessate.

Stadio iniziale della malattia

L'artrite inizia a interessare le articolazioni prima che il paziente veda i sintomi clinici. Quando compaiono i primi segni di rigidità e dolore, i cambiamenti nell'articolazione possono raggiungere uno stadio avanzato. I primi cambiamenti che avvengono nell'artrite di primo grado - il tessuto cartilagineo che ricopre le estremità delle ossa inizia a cancellare, meno forme spaziali tra le ossa. La superficie liscia della cartilagine e il fluido lubrificante all'interno dell'articolazione rendono facile e indolore spostare gli arti, ma una combinazione di età, eccessiva pressione sulle articolazioni e, possibilmente, predisposizione genetica porta ad un progressivo deterioramento della cartilagine. Non ha nervi, ma quando inizia l'attrito compaiono i primi sintomi dolorosi. Segni di artrite di grado 1:

  • infiammazione della membrana sinoviale;
  • gonfiore;
  • leggero dolore che si verifica durante il periodo di carico, movimento, sollevamento pesi;
  • L'immagine a raggi X in questa fase è solitamente negativa, fatta eccezione per l'eventuale presenza di osteoporosi e gonfiore dei tessuti molli.

Le cellule immunitarie si spostano nel sito di infiammazione, che porta al loro aumento nel liquido sinoviale. Nella prima fase di artrite, non c'è ipertermia, rigidità mattutina, il tasso di sedimentazione eritrocitaria è normale, non si osservano cambiamenti essudativi, c'è un leggero aumento della concentrazione di α -globulina - fino a 10. Non vi è alcuna proteina di fase veloce nel siero. In precedenza, il trattamento dell'artrite include esercizio fisico, la lotta contro l'infiammazione con i FANS. La perdita di peso aiuta a ridurre la pressione aggiuntiva sulle articolazioni.

Il secondo stadio della patologia degenerativa

L'artrite di grado 2 è il dolore più pronunciato. L'erosione ossea inizia a formarsi, insieme al continuo assottigliamento del tessuto cartilagineo. L'erosione è più spesso diagnosticata nelle aree metacarpo-falangea, vicino all'ulna e al polso. Nel secondo grado del processo infiammatorio, non vi è alcuna deformità, sebbene la mobilità dell'articolazione sia compromessa a causa dell'atrofia muscolare e dei cambiamenti nei tessuti molli attorno all'articolazione. Sintomi della malattia:

  • la rigidità mattutina dura fino a 30 minuti;
  • l'ipertermia nell'area di articolazione danneggiata è insignificante;
  • si osservano lievi modifiche essudative;
  • appare la dipendenza dal meteo, quando il tempo è brutto, le articolazioni fanno male;
  • febbre localmente;
  • edema di piccole dimensioni, che diventa più pronunciato con un'eccessiva assunzione di liquidi, il gonfiore aumenta di sera;
  • l'infiammazione;
  • crunch durante il movimento.

Con l'artrite gottosa, si osservano attacchi notturni di dolore. Studi di laboratorio mostrano che il tasso di sedimentazione degli eritrociti è superato di 20 mm / h, anche il livello di proteina C reattiva è aumentato, la concentrazione di α -globulina è fino a 12. Il trattamento conservativo nella seconda fase dell'artrite aiuta ancora, è importante non raggiungere il terzo grado.

Descrizione della malattia di stadio 3

Il terzo grado di artrite delle articolazioni è definito come grave. Questo stadio è caratterizzato dall'accumulo di leucociti polimorfonucleati del liquido sinoviale e dalla proliferazione delle cellule sinoviali. La cartilagine nell'articolazione interessata è praticamente assente. Il tessuto cartilagineo viene sostituito dagli osteofiti, lo spazio interosseo si restringe. Sintomi di artrite delle articolazioni di terzo grado:

  • il dolore intenso provoca uno spasmo muscolare, che comporta la deformazione dell'articolazione;
  • gonfiore;
  • gamma limitata di movimento;
  • debolezza e malessere;
  • la rigidità mattutina dura fino alle 12 del pomeriggio;
  • ipertermia moderata e cambiamenti essudativi.

Il gonfiore dei tessuti molli e la perdita di tessuto cartilagineo sono visibili sulla radiografia. Nell'artrite reumatoide si formano nodi sulle dita delle mani e dei piedi. L'artrite di grado 3 non è limitata a un'articolazione, la deformità delle mani è simmetrica nella maggior parte dei casi. Con la sconfitta delle articolazioni dell'anca si osserva atrofia dei muscoli glutea e femorale. L'attività fisica della vittima è così limitata che ha bisogno di supporto per muoversi. I pazienti iniziano a usare bastoni, stampelle, camminatori. Il trattamento dell'artrite in questa fase di solito comprende farmaci antinfiammatori non steroidei, corticosteroidi, rilassanti muscolari e altri farmaci che alleviano le condizioni del paziente, così come la terapia fisica e la terapia fisica.

Il quadro clinico del tipo di malattia in ritardo

Negli ultimi stadi dell'artrite, tutte le strutture articolari sono interessate. Il liquido lubrificante è completamente perso, l'articolazione interessata è piena di liquidi infiammatori che allungano la capsula articolare, causando grave gonfiore alle articolazioni, dolore e rigidità. Potrebbe essere necessario un farmaco antidolorifico più efficace. Ad alcuni pazienti viene prescritto un intervento chirurgico di sostituzione dell'articolazione. Sintomi e segni della malattia:

  • completa perdita di prestazioni;
  • fusione di cartilagine articolare;
  • la rigidità mattutina non passa prima di mezzogiorno e più a lungo;
  • grave ipertermia nella zona dell'articolazione colpita;
  • sulla radiografia, puoi vedere diverse aree di densità;
  • appaiono le cisti e l'erosione;
  • i muscoli sono atrofizzati;
  • il dolore è molto forte, appare durante il sonno e il riposo.

La velocità di eritrosedimentazione è superiore a 40 mm / h, il CRP è aumentato. Per i 4 gradi di malattia articolare il paziente ha diritto alla disabilità. Il trattamento ha lo scopo di ridurre il dolore e prevenire danni alle altre articolazioni. Se i primi tre stadi possono ancora essere curati con metodi conservativi, allora il grado di artrite al numero quattro è caratterizzato da un cambiamento irreversibile delle ossa e della cartilagine, che richiede un'operazione. Ai pazienti con l'ultima fase di artrite viene somministrato un intervento chirurgico per sostituire le articolazioni.