Principale

Gotta

Artrite dei sintomi articolari maxillo-facciali e trattamento

Artrite dell'articolazione maxillo-facciale

Insieme ad altri tipi di artrite articolare dell'articolazione maxillo-facciale, i sintomi e il trattamento hanno una certa somiglianza con essi.

Nella terminologia medica, questa malattia è abbreviata come artrite dell'ATM, o artrite dell'articolazione temporo-mandibolare. Questa articolazione fornisce la mobilità della mascella inferiore, il movimento in esso dovrebbe essere effettuato in più direzioni - la capacità di aprire e chiudere la bocca, la mascella sporgente in avanti, spostando la mascella lateralmente.

La malattia colpisce sia le persone anziane che i bambini. Se nei bambini l'insorgenza di una tale patologia è causata dalla crescita di denti e ossa e lesioni, allora nelle persone anziane può derivare da malattie infettive o infiammatorie. Se parliamo di adulti, la malattia si verifica ugualmente spesso in uomini e donne. L'artrite mascellare temporanea è caratterizzata da un aumento del dolore nel processo di apertura della bocca.

Perché è l'infiammazione dell'articolazione facciale della mascella

L'infiammazione dell'articolazione mascellare si verifica per una serie di ragioni, raggruppate in 3 gruppi: infezioni, traumi e malattie infiammatorie. Lesioni possono verificarsi quando colpiti o caduti, con conseguente focus sull'infiammazione. Tale processo causa gonfiore, interrompendo la mobilità dell'articolazione.

Per quanto riguarda le cause infettive dell'artrite, la causa principale sono i microrganismi patogeni che, quando entrano nell'articolazione, causano un processo infiammatorio. La penetrazione di microrganismi infettivi è diretta, a contatto ed ematogena. Il percorso diretto è quando si inserisce un'infezione quando un giunto è ferito. Potrebbe essere una frattura della mascella inferiore a seguito di una ferita, un coltello o una ferita da arma da fuoco. Il risultato di un'infezione diretta è un'infiammazione specifica e non specifica. Cause specifiche di artrite tubercolare e sifilitica dell'ATM, artrite non specifica - stafilococcica e streptococcica.

L'infezione ematogena si verifica in malattie infettive dell'orecchio, naso, gola, mascella inferiore. In questo caso, l'infezione si diffonde attraverso il flusso sanguigno. La via di contatto comporta la diffusione di batteri patogeni dai tessuti vicini che sono già stati infettati. L'infezione da contatto è una conseguenza di:

  • bolle;
  • parotidite purulenta;
  • infiammazione purulenta dei tessuti molli del viso;
  • otite media purulenta;
  • un ascesso;
  • malattie infettive nel cavo orale;
  • osteomielite.

Il terzo gruppo di cause di artrite maxillo-facciale - malattie infiammatorie - comprende principalmente malattie reumatiche, che sono caratterizzate da infiammazione sistemica degli organi e dei tessuti del corpo. Tali malattie sistemiche che provocano l'infiammazione includono:

  • Artrite reattiva.
  • Lupus eritematoso.
  • Artrite reumatoide
  • Gotta.

Tipi di malattia e sue manifestazioni

L'artrite dell'articolazione maxillo-facciale viene classificata in base alla forma della malattia e per i motivi che l'hanno causata. Così, nella forma dell'artrite del corso dell'articolazione temporomandibolare può essere acuta e cronica. Dalla natura della ricorrenza - infettiva e traumatica. L'artrite infettiva è suddivisa in specifici e non specifici. Un tipo separato della malattia è l'artrite reumatoide e purulenta dell'articolazione temporo-mandibolare.

La forma acuta di artrite è di solito infiammatoria, infettiva o traumatica e cronica - reumatoide. Sintomi comuni di artrite dell'articolazione facciale:

  • dolore che può essere dato ad altre parti del viso;
  • crunch e crackle caratteristici;
  • dolore al sondaggio;
  • il mento si sposta di lato;
  • gonfiore e arrossamento;
  • deficit uditivo;
  • formazione di infiltrazione;
  • brividi e febbre;
  • vertigini, insonnia.

Ogni tipo di artrite dell'articolazione mandibolare ha le sue caratteristiche distintive. Quindi, in caso di artrite infettiva, nell'articolazione interessata si osservano forti dolori nella crescita. Di solito il dolore aumenta con i movimenti della mascella. Anche il tessuto molle e la pelle intorno alle articolazioni sono infiammati. Questa forma della malattia è caratterizzata dall'incapacità di aprire la bocca.

Segni di artrite maxillo-facciale

Una caratteristica distintiva dell'artrite purulenta è la formazione di infiltrazione. Quando si sondano le articolazioni, il dolore aumenta in modo significativo, il corpo diventa intossicato e la temperatura corporea aumenta. Un sintomo caratteristico di questa forma è la perdita dell'udito, che è il risultato della costrizione del canale uditivo sotto l'influenza dell'infiltrazione.

L'artrite traumatica è accompagnata da forti dolori all'apertura della bocca e al gonfiore dei tessuti circostanti. La palpazione è anche accompagnata da un forte dolore. C'è uno spostamento del mento di lato.

Sintomi di forme acute e croniche

I sintomi dell'artrite dell'articolazione maxillo-facciale, che si verificano nella forma acuta, sono caratterizzati dalla presenza di un pronunciato processo infiammatorio. Aumenta la sensibilità delle terminazioni nervose, che provoca una sensazione di dolore, si verifica gonfiore dei tessuti molli.

L'infiammazione acuta si manifesta sotto forma di dolore acuto, che aumenta con il movimento della mascella. Questa situazione riduce significativamente la qualità della vita del paziente, perché non riesce ad aprire la bocca a causa del dolore emergente che si diffonde sulla sua testa e sul viso.

L'artrite infiammatoria acuta dell'ATM è accompagnata da arrossamento e gonfiore dei tessuti molli dell'articolazione. Questo sintomo è di solito un segno di artrite purulenta. La propagazione attiva dei patogeni nella cavità infiammata causa la dilatazione dei vasi sanguigni e un aumento del flusso sanguigno nel sito di infiammazione. Questo porta a gonfiore e arrossamento dei tessuti molli.

Un altro sintomo è la sensazione di diffondersi nell'area dell'articolazione colpita. Questa sensazione è causata dal gonfiore dei tessuti e dall'accumulo di essudato. Il paziente potrebbe notare una perdita dell'udito. Ciò è dovuto al fatto che il processo infiammatorio si estende al canale uditivo e ne provoca il restringimento. Il paziente ha una sensazione di fastidio nell'orecchio.

L'infiammazione acuta è spesso accompagnata da febbre nella zona dell'articolazione. L'espansione dei vasi sanguigni e l'afflusso al cuore infiammato di sangue caldo portano ad un aumento della temperatura di parecchi gradi. Se la temperatura supera i 38 gradi, si verifica una febbre. Il mal di testa si intensifica, compare una debolezza generale e l'affaticamento aumenta. Tali sintomi di solito indicano un'infiammazione purulenta nell'articolazione della mandibola.

Articolazione mascellare artrite

I sintomi dell'artrite maxillo-facciale nella forma cronica della malattia sono i seguenti:

  • limitazioni della funzione articolare;
  • sentimenti dolorosi di piagnucolare e tirare carattere;
  • rigidità alla mascella;
  • sgranocchiare e fare clic;
  • deficit uditivo;
  • leggero aumento della temperatura;
  • sensazione di debolezza e stanchezza eccessiva.

Artrosi maxillo-facciale - caratteristiche della malattia

L'osteoartrosi dell'articolazione maxillo-facciale, contrariamente all'artrite, si verifica a causa della deformità dell'articolazione, ed è soprattutto per le persone che soffrono in età avanzata. L'articolazione interessata diventa più sottile, causando una restrizione della mobilità della mascella inferiore e dolore che si verifica quando si muove la mascella inferiore. Questa forma di osteoartrosi può essere asintomatica per un lungo periodo e quindi diventa cronica.

Il gruppo di rischio per la probabilità di insorgenza di artrosi maxillo-facciale comprende le persone di età superiore a 50 anni, così come le donne nel periodo della menopausa, quando il corpo subisce cambiamenti ormonali significativi. Inoltre, le persone che hanno subito un intervento chirurgico sulle articolazioni temporo-mandibolari e sul viso, affette da osteoartrite, rischiano anche in futuro una storia di artrosi dell'articolazione maxillo-facciale. Tale deformazione è una conseguenza della distribuzione impropria del carico sulle griffe e si verifica per i seguenti motivi:

  • eccessivo stress sul giunto;
  • bruxismo, o l'abitudine di stringere i denti;
  • stress prolungato;
  • varie lesioni delle articolazioni;
  • morso sbagliato;
  • deformazione della dentatura.

L'osteoartrosi dell'articolazione temporomandibolare procede spesso senza sintomi. Qualche tempo dopo l'inizio dello sviluppo della malattia come i cambiamenti distrofici della cartilagine articolare, il paziente può notare dolore quando la mascella è sottoposta a stress, e quindi disagio anche mentre parla o masticando cibo non solido. Ecco i sintomi più comuni:

  • cambio facciale asimmetrico;
  • dolore all'articolazione della mandibola durante la masticazione;
  • tensione nei muscoli masticatori;
  • sgranocchiare e fare clic quando si apre la bocca;
  • limitazione della funzione motoria della mascella inferiore;
  • l'incapacità di aprire la bocca;
  • dolore che si estende alle orecchie o agli occhi;
  • in rari casi, perdita dell'udito e mal di testa.

La diagnosi della malattia ha alcune difficoltà dovute al suo decorso asintomatico. Pertanto, l'accesso a un medico si verifica spesso con forme trascurate. Diagnosticare l'osteoartrosi dell'articolazione mandibolare può utilizzare metodi strumentali: radiografia convenzionale e di contrasto, nonché tomografia computerizzata. Con l'aiuto della radiografia, possono essere rilevati solo grossi cambiamenti nel tessuto cartilagineo nell'articolazione, mentre la tomografia computerizzata può rilevare la patologia nelle prime fasi del suo sviluppo.

Esame da un medico

Trattamento per l'artrite facciale

La diagnosi della patologia marcata viene effettuata con vari metodi - TC, RM e radiografia, oltre alla palpazione. I metodi di laboratorio per la diagnosi di tale artrite includono emocromo completo, emocromo con la determinazione di ESR e proteina C-reattiva, acido urico.

Se per mezzo di metodi strumentali si restringe lo spazio articolare, viene rivelata la formazione di modelli marginali sulla testa dell'articolazione o del tubercolo, questo indica l'artrite cronica dell'ATM. Se il divario articolare è dilatato, questo è un segno di artrite acuta. A seconda della causa della malattia, i medici di varie specialità - dentisti, ortopedici, traumatologi, specialisti della tubercolosi, reumatologi, neurologi, specialisti di malattie infettive - sono impegnati nel suo trattamento. Il trattamento dell'artrite maxillo-facciale viene effettuato secondo i sintomi della manifestazione.

Indipendentemente dal tipo di artrite maxillo-facciale, il trattamento include l'osservanza obbligatoria del riposo, l'esclusione di qualsiasi carico. Per diversi giorni, viene applicata una benda speciale e viene inserita una placca interdentale, quindi durante questo periodo il paziente può mangiare solo in forma liquida.

Il trattamento dell'artrite dell'articolazione mascellare in forma acuta include le seguenti misure terapeutiche:

  • Terapia farmacologica - l'uso di farmaci anti-infiammatori non steroidei, antibiotici, farmaci contenenti ormoni, condroprotettori e iniezioni intra-articolari.
  • Trattamento fisioterapico - laser e magnetoterapia, fonoforesi, paraffina, agopuntura.

Il trattamento dell'artrite dell'articolazione mandibolare, che si è verificato a causa di un infortunio, viene effettuato con l'uso di antidolorifici, il ghiaccio si sovrappone sul sito dell'infiammazione per diversi giorni. Inoltre, vengono applicate misure di fisioterapia. Nel caso dell'artrite purulenta, viene eseguito un intervento chirurgico di emergenza. Il fuoco infiammatorio con infiltrazione viene aperto e drenato. Durante il periodo postoperatorio, vengono mostrate le procedure di fisioterapia.

Il trattamento dell'artrite dell'articolazione maxillo-facciale in forma cronica viene effettuato con l'aiuto di massaggi, fisioterapia, fisioterapia. Prevede anche la riabilitazione della bocca e del rinofaringe, nonché il ripristino dell'integrità dei denti.

Come viene trattata l'artrosi dell'ATM?

Il trattamento dell'osteoartrosi dell'articolazione mandibolare è complesso e comprende (a seconda delle indicazioni) misure mediche, chirurgiche, fisiche, ortopediche. Le principali ragioni di questa diagnosi sono le misure ortopediche, questo è dovuto alle cause della malattia. Quindi, il suo scopo principale è quello di eliminare i fattori che hanno causato il sovraccarico articolare e la sua deformazione. Questo è ottenuto attraverso le seguenti misure:

  • normalizzazione della dentizione;
  • ripristino dell'integrità anatomica della dentizione;
  • ripristino della capacità motoria della mascella inferiore;
  • ripristino dei contatti occlusali.

Se tratti l'osteoartrosi dell'articolazione mascellare, va ricordato che una parte importante è l'osservanza di una dieta speciale. Il suo scopo principale è quello di ridurre il carico sul giunto deformato. Il cibo dovrebbe essere masticato facilmente, senza fornire spiacevoli sensazioni dolorose. Durante il trattamento, è meglio passare a una dieta che include cereali e latticini. Inoltre, non è consigliabile parlare molto, masticare gomme, rosicchiare le unghie.

Raggi X di artrite

Per alleviare il dolore, il medico prescriverà farmaci. Di solito, si tratta di analgesici appartenenti alla categoria dei farmaci antinfiammatori non steroidei. Sono presentati nella forma di medicine esterne intese per uso locale - unguenti e gel. Inoltre, questi sono preparati orali in forma di compresse. Sono anche prescritti condroprotettori che stimoleranno il nutrimento del tessuto cartilagineo dell'articolazione.

Le misure terapeutiche di fisioterapia includono:

  • terapia ad ultrasuoni;
  • terapia laser;
  • elettroforesi;
  • terapia a microonde;
  • applicazione di corrente dinamica.

L'artrosi della mandibola può anche essere trattata chirurgicamente, ma viene utilizzata solo in casi significativamente avanzati della malattia. Durante l'operazione, la testa articolare della mandibola o il disco articolare viene rimosso. In alcuni casi, la testa articolare remota è sostituita da un trapianto.

Artrite dell'articolazione temporo-mandibolare

L'artrite dell'ATM è una malattia articolare infiammatoria (infettiva o non infettiva) che collega la mascella inferiore all'osso temporale del cranio. Nella fase acuta, l'artrite dell'ATM si verifica con un dolore acuto nell'area dell'articolazione colpita, che si estende nell'orecchio e nella tempia; gonfiore e iperemia della pelle sopra l'articolazione; l'impossibilità di una completa chiusura della dentizione e la limitazione dell'apertura della bocca; reazione generale alla temperatura La diagnosi di artrite comprende l'analisi delle informazioni anamnestiche, la palpazione dell'area articolare, la radiografia e la TC dell'articolazione temporomandibolare. Immobilizzazione della mascella, antibiotici, FANS, condroprotettori, iniezioni intrarticolari di corticosteroidi, fisioterapia e miogymnastics sono utilizzati nel trattamento dell'artrite dell'ATM.

Artrite dell'articolazione temporo-mandibolare

L'artrite dell'articolazione temporomandibolare è un'infiammazione acuta o cronica degli elementi strutturali dell'articolazione temporo-mandibolare, accompagnata da una violazione della sua funzione. Nella struttura generale delle malattie dell'ATM, l'artrite costituisce il 6-18% ed è statisticamente più comune nelle persone giovani e di mezza età. Data l'eziologia e il decorso dell'artrite dell'ATM, il trattamento può essere di competenza in odontoiatria, traumatologia, reumatologia.

L'articolazione temporo-mandibolare è un'articolazione accoppiata formata dalle ossa temporali e mandibolari e che fornisce il movimento della mascella inferiore. Gli elementi principali dell'articolazione temporomandibolare includono la testa articolare della mandibola, la fossa mandibolare dell'osso temporale, il disco articolare, il tubercolo articolare, la capsula articolare e l'apparato legamentoso. Nella fase iniziale, l'infiammazione cattura la capsula articolare e i tessuti periarticolari. In futuro, il processo infiammatorio si estende alla membrana sinoviale, alle superfici articolari e alle aree del tessuto osseo, accompagnate da allentamento e fusione della cartilagine, dalla formazione di tessuto connettivo nella cavità articolare. L'esito dell'artrite dell'articolazione temporo-mandibolare può essere la contrattura muscolare, l'artrosi deformante, l'anchilosi fibrosa o ossea dell'articolazione temporo-mandibolare.

Classificazione dell'artrite dell'ATM

Considerando le ragioni alla base del processo infiammatorio, si distingue l'artrite infettiva e non infettiva dell'ATM. A sua volta, l'artrite infettiva dell'ATM è divisa in non specifica e specifica (tubercolosi, sifilitico, gonorrheal, actinomicotico, ecc.). L'artrite della genesi non infettiva dell'ATM può essere traumatica, reumatoide, di origine reattiva.

L'artrite dell'ATM può essere acuta o cronica; allo stesso tempo lo stadio acuto può essere accompagnato da un'infiammazione sierosa o purulenta.

Cause dell'artrite dell'ATM

Nell'artrite infettiva, i patogeni possono entrare nella cavità dell'articolazione temporomandibolare per via ematogena, a contatto o diretta. L'infezione ematogena nel tessuto articolare è possibile con scarlattina, morbillo, mal di gola, difterite, tifo, salmonellosi, brucellosi, gonorrea, tubercolosi, sifilide, actinomicosi, ecc.

L'infezione da contatto dell'ATM può essere osservata con parotite purulenta, otite media, mastoidite, osteomielite della mascella inferiore o dell'osso temporale, foruncolo del canale uditivo esterno, ascesso e cellulite dell'area parotide-masticatoria. L'infezione diretta è più spesso associata a una puntura dell'articolazione temporo-mandibolare, una frattura mandibolare, una ferita da arma da fuoco, ecc.

L'artrite reattiva dell'ATM è di natura asettica (non ci sono agenti causali della malattia nell'articolazione colpita), ma hanno una connessione patogenetica diretta con l'infezione. L'artrite reattiva dell'ATM può svilupparsi sullo sfondo di clamidia, ureaplasmosis, rosolia, epatite virale, enterite, infezione da meningococco, ecc.

Nell'artrite reumatoide, il danno all'ATM si verifica contemporaneamente ad altre articolazioni (ginocchio, anca, spalla, piccole articolazioni delle mani e dei piedi, ecc.) O poco dopo. L'artrite traumatica acuta dell'ATM può essere associata a un danno meccanico all'articolazione con un livido, un colpo alla mascella o un'eccessiva apertura della bocca; spesso combinato con emartro. Nelle lesioni infettive e traumatiche, di norma, l'infiammazione dell'ATM è unilaterale; con reumatismo - bilaterale.

Sintomi di artrite dell'ATM

Il sintomo principale nella clinica di artrite acuta dell'ATM è un forte dolore nell'area articolare, che si aggrava quando si tenta di aprire la bocca o eseguire un movimento con la mascella. Di norma, il dolore è locale, pulsante, ma può spesso irradiarsi alla lingua, all'orecchio, al collo e alla tempia. Con l'artrite dell'ATM, il paziente può aprire la bocca non più di 5-10 mm; quando si tenta di aprire la bocca, la mascella inferiore viene spostata verso il lato dolorante. Nella proiezione dell'articolazione temporomandibolare interessata, vengono determinati l'iperemia della pelle, l'edema dei tessuti molli e il dolore alla palpazione. Con l'accumulo di essudato sieroso nella cavità articolare, i pazienti lamentano la sensazione di scoppio nella mascella, l'incapacità di chiudere i denti strettamente.

L'artrite purulenta dell'ATM si manifesta con sintomi di febbre, formazione di infiltrazioni dense nella zona dell'articolazione, iperestesia e iperemia della pelle. I pazienti lamentano dolore acuto locale, perdita dell'udito, attacchi di vertigini. All'esame è emerso un restringimento del canale uditivo esterno. È possibile la formazione di ascessi che si aprono nella regione parotidea o nel canale uditivo esterno.

Nell'artrite cronica dell'ATM, il dolore è meno pronunciato; Le lamentele principali sono rigidità articolare di gravità variabile, una sensazione di rigidità nell'articolazione, glossalgia, tinnito. L'ampiezza dell'apertura della bocca è 2-2,5 cm; durante i movimenti della mascella vi è uno scricchiolio e uno scatto nell'articolazione. La deformazione della testa articolare e della piastra corticale della cavità nell'infiammazione cronica può portare alla sublussazione e alla lussazione della mandibola.

L'artrite reumatica dell'ATM si manifesta con artralgia multipla, sintomi di poliartrite, febbre; allo stesso tempo le malattie cardiache acquisite possono essere trovate nei pazienti. Durante l'esame di laboratorio hanno rivelato campioni reumatici positivi (CRP, sialico, difenilammina, ecc.)

Nell'artrite traumatica dell'ATM, il momento dell'infortunio è accompagnato da un forte dolore all'articolazione, seguito da un trisma e da una restrizione dei movimenti passivi e attivi della mandibola. Spesso con lesioni traumatiche si verifica una rottura dell'apparato legamentoso, un'emorragia nell'articolazione, che porta ulteriormente alla anchilosaggio dell'articolazione temporo-mandibolare.

L'artrite dell'articolazione temporo-mandibolare di un'eziologia specifica ha un decorso cronico. Quindi, con l'artrite tubercolare dell'ATM, spesso si formano dei passaggi fistolosi, una infezione batterica secondaria si unisce. La diagnosi contribuisce alla presenza di un contatto con un paziente tubercolare nella storia, test positivi alla tubercolina, cambiamenti caratteristici nei polmoni.

Il decorso dell'artrite gonorrhea dell'ATM è acuto, con dolore e infiltrazione nell'area articolare, febbre di basso grado, intossicazione. L'artrite sifilitica dell'ATM è caratterizzata dalla formazione di gomma nei tessuti periarticolari, dalla formazione di una contrattura della mandibola. Nell'artrite actinomicotica dell'ATM, le esacerbazioni periodiche del processo cronico portano anche allo sviluppo di una contrattura pronunciata dei muscoli masticatori.

Diagnosi di artrite dell'ATM

Il principale metodo di verifica della diagnosi è la radiografia, la tomografia computerizzata dell'articolazione temporomandibolare o CBCT dell'articolazione temporomandibolare. Il segno radiologico decisivo dell'artrite acuta dell'ATM è l'espansione dello spazio articolare; artrite cronica - restringimento dello spazio articolare, comparsa di Uzur marginale della testa articolare e tubercolo articolare.

L'artrite acuta dell'ATM richiede differenziazione con nevralgia del trigemino, otite media, pericoronite e altre malattie che si verificano con l'artropatia (gotta, dermatomiosite, malattia di Behçet, malattia di Bechterew, ecc.). Nel determinare l'eziologia dell'artrite specifica dell'ATM, il ruolo decisivo appartiene ai metodi di diagnostica per PCR e ELISA.

Trattamento per l'artrite per l'ATM

Il trattamento di qualsiasi tipo di artrite dell'ATM inizia con l'immobilizzazione della mascella e assicura il resto dell'articolazione interessata per 2-3 giorni. Ciò si ottiene applicando un'imbragatura sulla mascella inferiore o pneumatici e piastra interdentale per la separazione del morso, l'assunzione di una dieta semi-liquida.

Nell'artrite traumatica dell'articolazione temporo-mandibolare nei primi 2-3 giorni, vengono mostrati freddo comprimendo e analgesici; inoltre: trattamento fisioterapico (UHF, elettroforesi, fangoterapia, correnti diadinamiche), miogymnastics e massaggio dei muscoli masticatori.

La terapia dell'artrite acuta dell'ATM viene eseguita con l'aiuto della prescrizione di FANS, antibiotici, iniezioni intrarticolari di corticosteroidi, condroprotettori, fisioterapia (laserterapia, magnetoterapia, ultrafonoforesi, fangoterapia, parafinoterapia, ozokeritoterapia) e agopuntura. Nell'artrite purulenta dell'ATM, viene eseguita un'apertura di emergenza e il drenaggio della cavità articolare attraverso l'incisione esterna.

Nell'artrite cronica dell'ATM, è importante condurre corsi di massaggio, fisioterapia, fisioterapia, riabilitazione nasofaringea e della cavità orale e protesi razionale dei denti. Il trattamento dell'artrite specifica e reumatica dell'ATM viene effettuato dagli specialisti appropriati, tenendo conto della patologia di base.

Prognosi e prevenzione dell'artrite dell'ATM

L'artrite dell'ATM è una malattia grave che richiede cure mediche immediate. L'esito di artrite acuta e traumatica acuta è generalmente favorevole; l'infiammazione cronica dell'ATM spesso porta alla formazione di anchilosi ossea che richiede un trattamento chirurgico complesso.

La prevenzione dell'artrite dell'ATM comporta la tempestiva riabilitazione dei focolai suppurativi cronici e il trattamento delle malattie infettive acute, la prevenzione delle lesioni articolari, la prevenzione e l'eliminazione di infezioni specifiche.

Com'è il trattamento dell'artrite dell'articolazione temporomandibolare?

Una malattia come l'artrite dell'ATM è considerata piuttosto rara. Eppure, le sue forme, cause, sintomi e trattamento dovrebbero essere descritti in maggiore dettaglio. Si scopre che non tutti i dottori possono immediatamente diagnosticare una tale patologia, poiché è estremamente raro e alcuni specialisti non hanno pazienti con questa diagnosi durante l'intera pratica.

L'insorgenza di dolore acuto, l'incapacità di aprire la bocca, masticare il cibo e altre sensazioni spiacevoli causano sofferenze insopportabili a una persona. Pertanto, è importante cercare un aiuto professionale da un medico esperto al fine di rimuovere rapidamente i sintomi pronunciati ed eliminare l'infiammazione risultante.

La struttura dell'ATM

TMJD sta per articolazione temporomandibolare. La struttura di questa unità è unica e distintiva. È formato da due coppie di ossa - rispettivamente la temporale e la mandibolare. Si ritiene che quando una qualsiasi patologia colpisce uno di loro, anche il secondo (accoppiato) si ammalerà presto. Ad esempio, se l'articolazione sulla destra ha sofferto, quella sinistra prima o poi mostrerà gli stessi sintomi. Funzionano anche in modo sincrono.

Per struttura è un intero complesso di vari elementi. La testa dell'osso mandibolare entra nella fossa temporale, formando così un'articolazione forte e mobile in grado di eseguire carichi elevati. L'articolazione di queste ossa è coperta da una capsula articolare e protetta da un gran numero di legamenti. E l'intera cavità interna, formata in questo modo, è divisa ulteriormente da un disco intra-articolare, che aumenta la mobilità della mascella.

cause di

Ovviamente, l'artrite dell'articolazione temporomandibolare è il risultato dell'infiammazione di uno qualsiasi degli elementi strutturali di questo complesso complesso. Questa patologia colpisce giovani pazienti, adolescenti e adulti e quasi mai colpisce gli anziani. Secondo l'ICD-10, la malattia appartiene al gruppo delle anomalie maxillo-facciali e ha il codice K07.6.

La medicina moderna non ha ancora capito perché questa patologia si verifica, dal momento che ci sono pochissimi dati a riguardo. Come risultato della storia clinica, dell'esperienza accumulata e degli studi, è stato possibile identificare gruppi di fattori che contribuiscono a tale processo infiammatorio:

  1. Infettivo - dovuto all'ingresso di microrganismi patogeni nei tessuti dell'apparato temporo-mandibolare.
  2. Non infettivo - spesso traumatico, a causa di cadute, urti, fratture e altri danni meccanici.

Inoltre, le cause infettive possono anche essere di natura diversa:

  • ematogena: un'infezione che passa attraverso la circolazione sanguigna generale a causa di una malattia specifica o non specifica del corpo (ad esempio, in difterite, salmonellosi, scarlattina, actinomicosi, morbillo, tubercolosi, mal di gola, ecc.);
  • contatto - quando i batteri si diffondono da un vicino organo infetto (con osteomielite, otite, mastoidite, parotite purulenta, cellulite e ascessi della regione parotidea, foruncolosi del condotto uditivo);
  • penetrazione diretta diretta dei microrganismi nell'area aperta (per fratture, iniezioni, forature e altri interventi).

Spesso questa malattia è accompagnata da altri disturbi simili - reumatismi, artrite reumatoide, difetti cardiaci, poliartrite, ecc. Allo stesso tempo, ci sono disturbi speciali legati alla distruzione di alcuni organi. Ad esempio, nei casi di artrite reumatoide, anche le ginocchia, le mani, l'articolazione dell'anca, ecc. Sono gravemente ferite, in questo caso è necessario il consiglio di un medico appropriato e un trattamento concomitante di tutte le malattie associate.

sintomi

Le manifestazioni di artrite dell'ATM, specialmente nella forma acuta, sono luminose e evidenti. Le caratteristiche principali includono:

  • Sindrome del dolore: il dolore è acuto e intenso, si verifica all'improvviso. Quando si tenta di masticare il cibo o di dire anche una parola, si rafforza, che la persona non può sopportare. La localizzazione esatta delle sensazioni è caratteristica, quando il paziente può sicuramente dire in quale posto fa male. È sempre la stessa posizione, senza diffondersi in siti distanti. Il dolore può essere dato solo agli organi vicini: la lingua, la parte posteriore della testa, l'orecchio, la tempia.
  • La difficoltà di movimenti e rigidità della mascella inferiore - è praticamente impossibile spostarlo. Ci sono casi in cui una persona non è in grado di aprire la bocca per più di 0,5 cm. Ciò è in parte dovuto al forte dolore e alla naturale difesa psicologica, e in parte al deterioramento del funzionamento dei muscoli. Ciò che è caratteristico è che anche con una piccola apertura della bocca, la mascella inferiore si sposta verso l'area interessata. Ciò è dovuto al buon lavoro di una metà sana e rigidità infiammata.
  • Iperemia ed edema - cioè, un notevole arrossamento dei tessuti e gonfiore della zona malata. Nella forma acuta della malattia, sono molto evidenti e in caso di malattia cronica possono essere completamente assenti.
  • Se il fluido viene raccolto nell'articolazione, che spesso si verifica con l'artrite di tutte le articolazioni, la persona lamenta una sensazione interna di distensione.

Classificazione della malattia

Evidenziando i tipi di artrite dell'ATM, prestate attenzione all'origine e date dei nomi strettamente dipendenti dalle ragioni che lo hanno causato. In questo caso, sarà chiamato nello stesso modo dei gruppi di fattori evidenziati sopra che portano alla comparsa di infiammazione (infettiva, traumatica, reumatica, di contatto, ematogena, ecc.).

In altri casi, parlano delle forme della malattia, specificando l'intensità dei sintomi e il corso dell'artrite:

  • Acuto: è contrassegnato da tutti i segni elencati, che acquisiscono immediatamente un'intensità elevata. Questa forma è caratterizzata da secrezione purulenta o sierosa, che causa anche febbre, vertigini, ecc.
  • Cronica - si distingue per la sfocatura dei sintomi, con dolore piuttosto doloroso, lieve, rigidità della mascella inferiore è caratteristica delle ore del mattino, uno specifico crunch durante i movimenti è notevole. In questa forma di realizzazione, non vi è alcun gonfiore e arrossamento e l'aumento del dolore appare solo in risposta a palpazione, palpazione o tentativi indipendenti di sviluppare la mobilità della mascella.

diagnostica

Chi contattare, chi tratta e cosa fare se trovi questi segni della malattia?

In primo luogo, il processo infiammatorio nell'articolazione temporo-mandibolare richiede la consultazione di vari specialisti - dentisti, traumatologi (nel caso di una causa traumatica), reumatologi, phthisiatricians (se l'infezione è associata a tubercolosi), otorinolaringoiatri (a causa di danni all'orecchio e passaggi nasali), malattie infettive e qualche volta dermatovenerologo. Tutto dipende dalla causa e dalle malattie associate.

In secondo luogo, i metodi di diagnosi, con i quali è possibile stabilire più accuratamente la diagnosi, includono:

  1. Radiografia - usata spesso, ma poco informativa, perché nella foto i tessuti molli e le loro condizioni sono scarsamente visibili. Questo metodo è più adatto per rilevare segni indiretti o complicanze.
  2. Anche la tomografia computerizzata (CT) non è considerata un metodo abbastanza valido in questo caso. Ma è effettuato per l'alta risoluzione dell'apparato e la capacità di differenziare i tessuti interessati e le loro varie sezioni.
  3. Diagnosi ecografica (ultrasuoni): grazie a questo metodo, il fluido viene rapidamente rilevato nella cavità articolare, che indica la presenza di artrite in pieno. È vero, è peggio diagnosticato direttamente tessuto molle. Il punto negativo è che nel caso dello studio dell'area della mascella, è impossibile posizionare il sensore nell'orecchio per vedere se necessario i dettagli necessari.
  4. La risonanza magnetica (MRI) è il modo più accurato per determinare la condizione dei tessuti molli, la presenza e la quantità di fluido e altre importanti sfumature. Lo svantaggio del metodo è la sua lentezza e costo elevato, e in alcune città e inaccessibilità. Tuttavia, questo è il modo migliore per stabilire questa diagnosi.

La radiografia mostrerà un restringimento o espansione dello spazio articolare (rispettivamente, di uno stadio cronico o acuto), così come schemi di bordo sulla testa dell'articolazione.

È importante distinguere i sintomi dell'artrite dell'ATM da altre malattie simili - otite acuta, nevralgia del trigemino, pericoronite e varie artropatie. A tale scopo vengono utilizzati metodi diagnostici come la diagnostica PCR e ELISA.

Trattamento per l'artrite per l'ATM

Solo dopo aver stabilito la vera causa dell'infiammazione si può procedere alla selezione di metodi efficaci per eliminare l'artrite. È necessario ricordare che i rimedi popolari non aiutano qui e possono solo peggiorare le condizioni del paziente, portando a serie complicazioni.

Pertanto, dovrebbe essere ai primi sintomi di dolore per venire alla reception di uno specialista. Diagnosticherà e determinerà cosa ti sta infastidendo. Se viene rilevata questa malattia, si assume un trattamento conservativo:

  • Per prima cosa, prova a fissare la mascella inferiore, per dargli il massimo della calma. A tal fine, il paziente viene messo in una fionda speciale per almeno tre giorni.
  • Quando la ferita è diventata un fattore provocante, si consiglia di applicare impacchi freddi sulla zona dolente.
  • Inoltre, per il sollievo del processo infiammatorio, dell'edema e del dolore, vengono prescritti farmaci anti-infiammatori non steroidei.
  • Per eliminare i patogeni, è necessario utilizzare un ciclo di antibiotici.
  • In presenza di essudato purulento, la dissezione e il drenaggio del tessuto vengono eseguiti per rimuovere le secrezioni anormali.
  • Procedure fisiche (UHF, elettroforesi, paraffina, ozokeritoterapia, massaggi, ginnastica facciale, fangoterapia, correnti diadinamiche, laser terapia, ecc.) Sono ulteriori metodi che accelerano il recupero e migliorano il benessere del paziente.
  • Per migliorare la rigenerazione dei tessuti, vengono prescritti preparati speciali - condroprotettori e iniezioni di corticosteroidi.

Oltre ad assumere farmaci, è auspicabile osservare l'igiene orale. E se a causa di patologia, viene osservato un offset di morso, quindi possono essere installate protesi speciali per ripararlo. Nei casi di forma purulenta, i medici insistono sulla chirurgia. Dopo tutto, per rimuovere la fonte di infezione, deve essere ben pulito.

Come trattare l'artrite dell'ATM, se fosse dovuta ad un altro disturbo, ad esempio, un'infezione specifica comune? Per ottenere metodi di alta efficienza e prevenire le recidive, è fondamentale concentrarsi sull'eliminazione di tutte le malattie. Il prezzo dipenderà anche dalla complessità del problema e dalle specifiche prescrizioni di farmaci e procedure terapeutiche.

Poiché l'eliminazione dei principali sintomi e delle loro cause per la maggior parte è di natura medica, tutti i farmaci possono essere assunti a casa. Tuttavia, il medico è tenuto a monitorare il trattamento ea monitorare periodicamente le condizioni dell'articolazione interessata.

Video: artrite dell'articolazione temporo-mandibolare.

Prevenzione e prognosi

Oltre al fatto che un tale problema porta molti dolori e problemi al paziente, esso stesso rimane una grave patologia. Vari interventi di auto-aiuto per eliminare il dolore o una causa sospetta possono portare a complicazioni e alla diffusione di infezioni agli organi vicini.

Se si tratta solo dell'eliminazione del dolore e non influisce sul focus dell'infiammazione, è possibile portare l'anchilosi dell'articolazione, immobilizzazione della mandibola, cambiamenti irreversibili nel sacco articolare, perdita dell'udito, ecc.

Ma quando si va da uno specialista subito dopo i primi sintomi della malattia, prendendo i farmaci prescritti, sottoposti a fisioterapia, eliminando tempestivamente i focolai purulenti e seguendo le raccomandazioni mediche, le previsioni sono generalmente buone. La malattia è curata in breve tempo e non conduce a ricadute. È importante eseguire la riabilitazione dei focolai purulenti nel tempo e prevenire i cambiamenti patologici nella mascella.

Non esiste una profilassi specifica in questo caso. È sufficiente seguire le procedure igieniche raccomandate, evitare lesioni e trattare tutte le malattie che si riscontrano, anche se non sono correlate a denti, mascella o membrana mucosa.

Quale trattamento è prescritto per l'artrite della mascella: farmaci, fisioterapia, esercizi speciali

Nella pratica medica moderna, l'artrite dell'articolazione mandibolare non è così comune, tuttavia, questa patologia richiede un'attenzione speciale, poiché può portare a conseguenze negative e complicazioni fino alla disabilità. Il trattamento dell'artrite della mascella è un processo lungo e laborioso che richiede un approccio integrato, a volte anche un intervento chirurgico. Questo è ciò che consideriamo in questo articolo.

contenuto:

Fattori che il medico prende in considerazione quando prescrive il trattamento

Non trattare mai te stesso. Questo è pieno di gravi complicazioni. E a quale dottore andare? Prima di tutto, devi correre da un reumatologo. A seconda delle cause della patologia, può essere necessario l'aiuto di un fisiologo, un traumatologo, un neurologo, uno specialista in malattie infettive. In alcune situazioni, è necessario contattare il proprio dentista per correggere i difetti del morso.

Il medico esaminerà attentamente il quadro clinico della malattia, condurrà una diagnosi, sulla base della quale prescriverà una terapia efficace basata su:

  • grado e abbandono della patologia;
  • cause del problema;
  • l'età del paziente;
  • sensibilità del paziente alle droghe;
  • controindicazioni;
  • la presenza di complicazioni.

La manifestazione acuta dell'artrite della mascella richiede un trattamento immediato, che prima di tutto è diretto all'eliminazione del centro dell'infiammazione, alla riduzione del dolore e al ripristino dell'efficienza. I rimedi popolari non sono solo impotenti, ma anche pericolosi, poiché possono portare a un deterioramento delle condizioni del paziente, quindi, ai primi segni di infiammazione, bisogna andare dal medico.

Trattamento della malattia con farmaci

Come trattare l'artrite della mascella? La terapia deve essere completa. Include:

  1. Sovrapposizione non meno di tre giorni di fascia spessa, che fissa la mascella inferiore per la massima tranquillità.
  2. L'uso di farmaci anti-infiammatori (FANS), che allevia l'infiammazione, il gonfiore, anestetizza l'articolazione colpita. I farmaci più efficaci sono: Diclofenac, Butadione, Movalis, Indomethacin.
  3. Blocco medico Queste sono iniezioni direttamente nell'articolazione interessata stessa. Nell'infiammazione acuta o cronica, vengono spesso prescritte iniezioni di novocain o corticosteroidi. Questi ultimi sono trattati con un breve corso di diversi giorni.
  4. In presenza di artrite infettiva o purulenta, vengono prescritti antibiotici.
  5. Per ripristinare il tessuto cartilagineo è necessario assumere condroprotettori. L'effetto non sarà immediatamente visibile, ma l'effetto di tali farmaci sarà piuttosto lungo. A volte il trattamento richiede un paio d'anni per evitare ricadute. I principi attivi di questa linea sono condroitin solfato o glucosamina e tutti i preparati con questi componenti nella composizione (Don, Artra, Alflutop, Teraflex, Struktum, Glucosamina, Chondroxide e altri).

fisioterapia

Questo trattamento si basa sulle seguenti procedure:

  • La terapia magnetica. Può migliorare la circolazione del sangue nell'articolazione mascellare, normalizzare i processi metabolici.
  • Trattamento di fango Per fare questo, prendi fango terapeutico, scaldalo fino a 40 gradi e poi applicalo sull'articolazione infiammata (non meno di 3 cm). Coprire l'area problematica con materiale plastico e caldo. Tenere l'impacco per mezz'ora, quindi lavarlo via. Il corso di trattamento dovrebbe durare almeno 10 giorni.
  • Crioterapia, che allevia gonfiore, dolore, arrossamento della pelle e migliora le condizioni del paziente.
  • Ultrasuoni. Ha un effetto termico biochimico sulla zona interessata. Utilizzando anche questa procedura, è possibile alleviare il ristagno, l'infiammazione, gli spasmi dei muscoli masticatori.
  • Trattamento laser, grazie al quale i processi infiammatori vengono facilmente eliminati.
  • Agopuntura. Questa procedura può eliminare lo spasmo muscolare, a seguito del quale i processi articolari vengono attivati ​​nell'articolazione.
  • Massaggio terapeutico di alta qualità, che migliora la circolazione sanguigna.
  • Terapia alla paraffina

È importante Tutte le procedure di cui sopra non dovrebbero aver luogo nell'artrite acuta della mascella. In casi eccezionali, alcuni di loro sono prescritti da un medico.

Educazione fisica speciale per la mascella

È importante eseguire esercizi speciali per ripristinare la mobilità articolare. Ecco uno di questi esercizi per l'artrite mascellare:

  • Il pugno blocca il movimento della mascella inferiore.
  • Aprire la bocca solo con la parte superiore.
  • L'esercizio è fatto per 2 minuti fino a 3 volte al giorno.
  • Per evitare dolore quando viene eseguito, spalmare l'articolazione con unguento medico o olio di canfora prima di prendere l'articolazione.

Intervento chirurgico

Se l'artrite purulenta si trova nel paziente, allora in questo caso è necessario aprire urgentemente la cavità articolare e installare un drenaggio attraverso l'incisione esterna. È impossibile farlo a casa, ma solo in un ospedale.

In caso di lesione alla mandibola, a seguito della quale si è manifestata l'artrite, è necessario applicare un impacco freddo sull'articolazione interessata per diversi giorni, così come assumere analgesici e integrare tutti con la fisioterapia. Assicurati di assicurare il riposo completo comune. Durante questo periodo, dovrebbe essere osservata una dieta parsimoniosa: è necessario mangiare cibi liquidi e puri.

Previsione e misure preventive

L'artrite mascellare è una patologia molto seria che richiede un intervento medico urgente. La prognosi è favorevole. Tuttavia, è possibile l'anchilosi ossea, che viene trattata solo attraverso un intervento chirurgico.

Nell'artrite infettiva c'è il rischio di sepsi. E poiché la mandibola si trova vicino al cervello, la malattia sottoposta a trattamento può portare alla morte del paziente.

Per prevenire tali complicazioni, effettuare le seguenti operazioni:

  • Trattare tutte le infezioni acute e croniche fino alla fine.
  • Elimina prontamente i fuochi puri.
  • Denti protesici solo in cliniche comprovate.
  • Nell'artrite cronica della mandibola, curare le malattie rinofaringee con alta qualità.
  • Evitare lesioni alle articolazioni.

Nonostante il fatto che tutto il trattamento della patologia avvenga più spesso a casa, il medico deve sempre monitorare le condizioni dell'articolazione colpita. L'auto-trattamento è severamente proibito - ricorda questo. Solo in questo caso eviterai conseguenze spiacevoli per la tua salute.

Come identificare correttamente l'artrite dell'articolazione maxillo-facciale e i metodi di trattamento

Nell'artrite maxillo-facciale, il processo infiammatorio interessa l'articolazione temporo-mandibolare, che collega la mandibola all'osso temporale del cranio. Questa connessione fornisce mobilità e normale funzionamento della mascella.

L'artrite maxillo-facciale è più comune nei bambini e negli anziani, indipendentemente dal sesso.

Cause della malattia

Il trattamento della malattia dipenderà dai motivi per cui è stato sviluppato. Le cause di artrite possono verificarsi come ragioni:

  • Lesioni meccaniche;
  • Penetrazione di infezione;
  • Processi infiammatori sistemici nel corpo.

CONSIGLIAMO! Per il trattamento e la prevenzione delle malattie delle articolazioni, i nostri lettori utilizzano con successo il metodo sempre più popolare di trattamento rapido e non chirurgico raccomandato dai principali specialisti tedeschi nelle malattie dell'apparato muscolo-scheletrico. Dopo averlo letto attentamente, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.

Il danno meccanico può portare alle seguenti conseguenze:

  • Rottura della capsula articolare;
  • Rottura di legamenti periarticolari;
  • Frattura delle superfici articolari delle ossa o delle loro fratture;
  • Emorragia nella cavità articolare.

Quando si verifica la reazione infiammatoria nell'infiammazione, il rilascio di componenti speciali, che causano la dilatazione dei vasi sanguigni e il rilascio della parte liquida del plasma sanguigno, che porta alla formazione di edema. Quando il fluido si accumula nella cavità articolare, si verifica la compressione del tessuto e la mobilità articolare diminuisce.

La penetrazione di agenti infettivi è un'altra causa comune di infiammazione. L'infezione può diffondersi da organi vicini (ad esempio, in parotite suppurativa o osteomielite). Inoltre, l'artrite può svilupparsi in malattie come scarlattina, mal di gola, sifilide, morbillo e tubercolosi.

L'artrite può derivare da un processo infiammatorio generale nel corpo con ridotta immunità. L'artrite reumatoide, il lupus eritematoso sistemico, l'artrite reattiva, la gotta possono diventare un prerequisito per il suo sviluppo.

IMPORTANTE DA SAPERE! L'unico rimedio per l'artrite, l'artrite e l'osteocondrosi, così come altre malattie delle articolazioni e del sistema muscolo-scheletrico, raccomandato dai medici!

Segni di malattia

I sintomi di artrite di diversi tipi di eziologia sono simili, tuttavia, è necessario effettuare la diagnostica differenziale, poiché con l'infiammazione sistemica e la natura infettiva della malattia, il trattamento avrà le sue caratteristiche.

L'infiammazione acuta si verifica sullo sfondo di grave gonfiore. Forte dolore causato dall'aumentata sensibilità delle terminazioni nervose.

I sintomi dell'artrite dell'articolazione mandibolare possono variare a seconda della natura della malattia. È accettato di distinguere diverse opzioni per lo sviluppo dell'infiammazione:

  1. Forma acuta: il trattamento dell'artrite dell'articolazione mandibolare è di solito richiesto dopo aver ricevuto una lesione meccanica. La causa della forma acuta può essere una brusca apertura della bocca durante uno sbadiglio o un forte colpo. L'artrite acuta dell'articolazione mandibolare di natura infettiva si verifica a causa di otite media, parotite, ecc.
  2. Forma cronica - se il trattamento dell'artrite dell'articolazione mascellare con farmaci non è prescritto in modo tempestivo, la malattia passa allo stadio avanzato. Curare l'artrite in forma cronica è problematico e spesso richiede molto tempo.
  • Rigidità - a seconda della forma della malattia e della sua progressione, può essere espressa da piccoli limiti caratteristici o una completa incapacità di eseguire anche semplici movimenti. Il trattamento farmacologico aiuta ad alleviare il gonfiore e a ripristinare gradualmente la funzionalità dell'articolazione.
  • Sindrome del dolore - sebbene l'artrite deformante della mandibola si sviluppi negli stadi successivi della malattia, piccoli cambiamenti nella struttura sono osservati all'inizio. Ciò provoca un forte spasmo muscolare. A causa di processi degenerativi, il dolore si verifica. Il sintomo del dolore è uno dei motivi principali per contattare un reumatologo. Se la mascella del paziente è dolorante, il disagio di solito compare al mattino, questo è un chiaro sintomo di infiammazione dell'articolazione temporomandibolare o dei tessuti adiacenti nell'artrite.
  • Sensazioni durante la palpazione. Articolazione maxillo-facciale colpita da artrite, è facile determinare quando un esame esterno del paziente. Durante la palpazione della zona danneggiata, si verifica un disagio, a volte manifestato in dolori lancinanti.
  • Gonfiore della mucosa buccale - può indicare malattie e suppurazioni correlate, che sono apparse a causa del solito flusso.
  • Rossore della pelle - il processo infiammatorio è sempre caratterizzato da un cambiamento nel colore della pelle. Quando si effettua una diagnosi differenziale, il valore può avere un'ombra. Quindi, per l'artrite gottosa è caratterizzata da un cambiamento di colore in una tonalità di prugna scura, l'infezione si manifesta necessariamente nella formazione di ulcere.
  • Deformità della mandibola - i segni radiologici aiutano a identificare la malattia anche in una fase precoce. Le immagini mostrano cambiamenti nel lume interarticolare, una piccola deformazione del tessuto cartilagineo. Radiodiagnosi nelle fasi successive viene effettuata per determinare l'estensione della lesione. Visivamente, la mascella viene spostata verso l'articolazione interessata.
  • La formazione di sigilli - sono causati da artrite infettiva. I raggi X possono mostrare un forte accumulo di liquido sinoviale e consentono inoltre di determinare l'eziologia della malattia mediante cambiamenti caratteristici.

Per trattare l'artrite cronica dell'articolazione temporomandibolare è abbastanza problematico. Nella fase di sviluppo, tutti i farmaci prescritti sono finalizzati esclusivamente alla lotta contro i sintomi della malattia.

sintomi

  • Pain. L'infiammazione dell'articolazione è sempre accompagnata da forti dolori del piercing e dal taglio della natura. Il dolore aumenta durante i movimenti, limitando la capacità di parlare e mangiare della persona. Pertanto, l'artrite può ridurre significativamente la qualità della vita umana. Nell'infiammazione del nervo maxillo-facciale, il dolore può irradiarsi nei tessuti circostanti, poiché molti di essi sono innervati da un nervo, il nervo trigemino. A questo proposito, il paziente spesso non può indicare con precisione il luogo di localizzazione del dolore.
  • Gonfiore. L'edema e iperemia sono più spesso osservati in processi infiammatori purulenti. Al centro dell'infiammazione, si verifica la produzione di mediatori infiammatori che espandono i vasi sanguigni, quindi aumenta il flusso di sangue in questo luogo. A causa della maggiore permeabilità delle pareti vascolari, il plasma sanguigno lascia il letto vascolare, il che porta ad un aumento dell'edema.
  • Aumento della temperatura locale
  • Sensazione di espansione articolare, che è anche associata a gonfiore e congestione dell'essudato.
  • Menomazione uditiva. Il processo infiammatorio va all'orecchio esterno, con conseguente restringimento del condotto uditivo. Se l'infiammazione è causata da un'infezione, allora dovresti sapere che può diffondersi nell'orecchio medio e interno. Le conseguenze di tali violazioni sono ancora più gravi e possono portare alla sordità.
  • Aumento della temperatura corporea.

La forma acuta può entrare nella fase purulenta, che è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • Accumulo di essudato nell'articolazione;
  • Iperemia della pelle;
  • Restringimento del canale uditivo esterno e deficit uditivo;
  • Alta temperatura;
  • Aumento del tasso di sedimentazione degli eritrociti;
  • Mal di testa e vertigini;
  • Reazione positiva alla proteina C-reattiva.

I sintomi della forma cronica della malattia

L'estinzione della forma acuta dell'infiammazione è accompagnata da una diminuzione dell'edema, tuttavia è possibile osservare una divisione cellulare attiva. Nuove crescite portano alla compressione dei tessuti periarticolari.

I segni di una forma cronica di cancro includono: dolore, movimento limitato, uno scricchiolio nell'articolazione, un aumento della temperatura corporea alle temperature subfebriliane.

effetti

Nella fase iniziale, la malattia praticamente non si manifesta e può essere rilevata durante un esame di routine da un dentista. I cambiamenti pronunciati sono caratteristici degli ultimi stadi dell'infiammazione.

  • Anchilosi. Se il processo infiammatorio viene ritardato, inizia la crescita del tessuto osseo, connettivo e fibroso. L'anchilosi ossea viene eliminata solo chirurgicamente.
  • Distruzione dell'articolazione
  • Meningite. Può verificarsi con la diffusione dell'infezione attraverso il sangue (via ematogena) o per contatto.
  • Sepsi.

I processi distruttivi possono portare all'immobilizzazione della mascella e il dolore costante influenza lo stato mentale del paziente. L'infiammazione è anche pericolosa a causa del rischio di un'ulteriore diffusione del processo e danni ad altri organi e tessuti.

CHE COS'È L'ARTHRITE CHE RIDUCE NEL SOSTEGNO DEL FRONTE JAW?

Come tutti gli altri processi infiammatori, senza un'adeguata terapia, l'artrite può avere un effetto negativo sul funzionamento degli organi interni. L'autotrattamento a casa può causare un netto deterioramento del benessere del paziente.

A seconda dell'eziologia della malattia, si verificano i seguenti effetti:

  • Artrite reumatoide: la lesione progredisce, diventa cronica, si diffonde alle articolazioni e ai tessuti adiacenti. Nel tempo, marcata anchilosi - completa immobilità della mandibola.
  • Artrite infettiva - la sepsi è osservata. Poiché la mascella è vicino al cervello, la malattia non trattata è fatale.

I metodi tradizionali efficaci di trattamento dell'artrite delle articolazioni temporo-mandibolari sono utilizzati con successo come agenti profilattici e ausiliari che forniscono una remissione sostenuta, ma non sono usati come terapia principale.

diagnostica

La radiografia e la tomografia possono essere utilizzate per confermare la diagnosi. Nelle radiografie nell'artrite maxillo-facciale, un'espansione dello spazio articolare si trova nella forma acuta della malattia, e nella forma cronica, lo spazio articolare si restringe.

La diagnosi della malattia viene effettuata da vari specialisti, tenendo conto della presunta causa del problema. Questo può essere un traumatologo, un chirurgo, un terapista, un reumatologo, un dentista e altri.

  • Il principale metodo di diagnosi è radiografia o TC dell'articolazione temporo-mandibolare.
  • Segni di infiammazione acuta è l'espansione dello spazio articolare, in forme croniche, il grado di restringimento è valutato in mm.
  • Quando si diagnostica l'artrite reumatoide, vengono presi in considerazione i dati degli esami del sangue (aumento della VES, fattore reumatoide) e una combinazione di altri segni (lesioni multiple delle piccole articolazioni, comparsa di noduli reumatoidi, linfonodi, ecc.).
  • La diagnosi di artrite specifica è basata su dati PCR (PCR) e su immunoanalisi enzimatica.

Tattiche di trattamento

Trascurare lo sviluppo del processo patologico può portare a infiammazioni purulente come sepsi, meningite o flemmone. Quindi il pus rompe la capsula articolare e si estende ben oltre i confini dei tessuti articolari. Inizialmente, gli accumuli purulenti sono localizzati solo nei tessuti molli, ma in caso di complicanze, il sistema vascolare si diffonde attraverso altre aree, fino al cervello. Un quadro simile è più caratteristico dell'infezione da HIV e dei pazienti con altri stati di immunodeficienza.

È importante! La mancanza di un trattamento tempestivo delle forme artritiche acute porta alla comparsa di aderenze nella cavità dell'articolazione colpita. Tali complicanze provocano l'anchilosi ossea fibrosa, che è caratterizzata da completa immobilità articolare.

Sulla base del quadro della malattia e dei dati diagnostici raccolti, lo specialista prescrive una terapia adeguata, di solito basata su farmaci del gruppo di farmaci antinfiammatori non ormonali, antidolorifici e persino di farmaci ormonali. La durata del processo terapeutico è determinata in base alla condizione dell'articolazione e al grado di sviluppo del processo di artrite. Spesso, gli esperti ricorrono a ulteriori appuntamenti come sessioni di massaggi, ginnastica o fisioterapia. Nelle forme patologiche gravi, è indicato un trattamento chirurgico.

Malattia cronica

Se la malattia non è stata curata durante la fase acuta, diventa gradualmente cronica. Il paziente soffre di un dolore moderato nell'articolazione e nell'orecchio. Potrebbero intensificarsi al mattino. Quando mastica e sbadiglia nell'articolazione, fa clic, scricchiola o scricchiola. Completamente aperto, la bocca non funziona. I movimenti di articolazione diventano limitati, vengono eseguiti con sforzo. È particolarmente difficile muovere la mascella al mattino, dopo un lungo riposo.

  • Quando la mascella cala, si sposta leggermente verso l'articolazione problematica. Se si verificano tali sintomi, l'artrite dell'articolazione maxillo-facciale è diventata cronica.
  • Quando la malattia passa da acuta a cronica, il danno ai canali uditivi può scomparire da solo. Ma più spesso rimangono alcuni problemi di udito.
  • L'artrite cronica mascellare spesso causa dolore muscolare al collo e al collo. I consolidamenti dolorosi compaiono nei muscoli. Nell'area delle articolazioni e sulle superfici laterali del viso si avverte fastidio. È difficile per un paziente parlare o masticare a lungo. Soffre di mal di testa.
  • Nel tempo, l'asimmetria si sviluppa sul volto del paziente. Diventa inclinato verso l'articolazione colpita.
  • A volte l'artrite dell'articolazione mascellare si sviluppa gradualmente, senza lo stadio acuto. In questo caso, è difficile rilevarlo in tempo. Le modifiche avvengono lentamente e impercettibilmente per il paziente. I pazienti spesso ignorano il leggero crunch nei dolori articolari e doloranti.

Quando si sviluppano complicanze più gravi, è molto più difficile curare la malattia. Nelle ultime fasi dell'artrite compaiono cambiamenti irreversibili. Pertanto, diventa impossibile ripristinare completamente la funzione motoria del giunto.

Immobilizzazione congiunta

Se viene diagnosticata l'artrite, i sintomi e il trattamento dipendono dalla gravità. La terapia inizia con la nomina della completa immobilizzazione dell'articolazione del problema. Se l'infiammazione si verifica a causa di lesioni, è possibile una frattura. Pur mantenendo la funzione motoria, i frammenti ossei possono danneggiare i tessuti circostanti. L'immobilizzazione aiuterà ad alleviare le condizioni del paziente fino a quando le cause dell'infiammazione non saranno completamente stabilite.

Per il fissaggio della mascella utilizzare un'imbragatura speciale. È una striscia di tessuto, tagliata su entrambi i lati nella direzione longitudinale. Le estremità inferiori della medicazione sono poste davanti alle orecchie e legate sulla corona. Le estremità superiori sono legate alla base della testa. Una fionda tiene la mascella in posizione chiusa. Una placca interdentale che separa le mascelle è posta sul lato dell'articolazione interessata. Durante il periodo acuto (2-3 giorni), il paziente può mangiare solo cibo liquido. Non gli è permesso parlare.

Terapia farmacologica

Se l'artrite dell'articolazione mascellare è confermata, il medico deve prescrivere un trattamento. Allevia rapidamente il dolore da artrite dell'ATM con farmaci antinfiammatori non steroidei. Il paziente è dimesso:

Diclofenac viene somministrato per via intramuscolare, quindi trasferito su compresse orali. Se il dolore non è molto forte, viene prescritto il paracetamolo.

Quando l'artrite è provocata da processi reumatici, il medico curante prescrive farmaci anti-infiammatori steroidei:

  • prednisolone;
  • citostatici (metotrexato, leflunomide);
  • anticorpi monoclonali (adalimumab, etanercept).

Intervento chirurgico

Se l'artrite dell'articolazione temporo-mandibolare è causata da patogeni purulenti, il chirurgo decide se aprire una capsula purulenta e drenarla. Immediatamente dopo l'operazione, gli antibiotici ad ampio spettro (Ceftriaxone) vengono somministrati per via intramuscolare. Iniezione intramuscolare di antidolorifici narcotici (morfina). Quindi passano ai farmaci antinfiammatori non steroidei (Ketorolac, Indomethacin).

Il medico determinerà come trattare l'artrite della mascella dopo l'infortunio. L'intervento chirurgico può essere necessario se è stata rilevata una frattura delle superfici articolari, rottura della capsula articolare o dei legamenti.

Fisioterapia ed esercizi terapeutici

Dopo l'attenuazione del processo infiammatorio, al paziente viene prescritta la fisioterapia:

  • UHF;
  • elettroforesi;
  • fonoforesi con idrocortisone;
  • terapia diadinamica.

Con la natura reumatica della malattia vi è un alto rischio di splicing delle estremità articolari (anchilosi). Questa complicazione porta alla completa rigidità dell'articolazione. Per prevenire il suo sviluppo, il paziente deve eseguire una serie terapeutica di esercizi.

  1. Premendo leggermente sul mento, la mascella si abbassa lentamente, quindi si solleva.
  2. Durante il prossimo esercizio, la parte sporgente del mento è avvolta attorno alle dita. La mascella viene delicatamente abbassata e sollevata, spingendola verso il basso e indietro.
  3. Il terzo esercizio viene eseguito spingendo la mascella con le dita prima a destra, poi a sinistra.
  4. Durante l'ultimo esercizio, premere le dita sul mento, spingendo in avanti la mascella inferiore.
  5. Ogni esercizio deve essere ripetuto 2-3 volte. Se il dolore si verifica, prenditi una pausa per alcuni giorni.

Trattamento della forma acuta della malattia

Prima di tutto, indipendentemente dalle ragioni che hanno provocato l'infiammazione, è necessario garantire il riposo articolare. A tal fine, per diversi giorni, viene applicata una benda spessa con un piatto. Il cibo durante questo periodo dovrebbe essere liquido.

Nella fase acuta, il dolore è la prima priorità. Il trattamento prevede una combinazione di terapia farmacologica e fisioterapia. Può includere:

  • analgesici;
  • Ipotermia locale per 2-3 giorni;
  • UHF;
  • Elettroforesi.

Quando si inietta il farmaco, bisogna fare attenzione. Il volume del farmaco destinato a una singola iniezione non deve superare 1 ml.

La forma purulenta di artrite richiede un intervento chirurgico immediato. Dopo l'operazione, il trattamento continua con metodi conservativi.

Il trattamento farmacologico include i seguenti gruppi di farmaci:

  • Farmaci anti-infiammatori steroidei (prednisone). La loro azione è volta a ridurre l'attività dei leucociti, che porta ad un indebolimento del processo infiammatorio;
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • Citostatici. Fermare la produzione di leucociti. Questi includono Metotrexato, Leflunomide, Azatioprina.

Quando la natura reumatica del processo infiammatorio aumenta il rischio di anchilosi delle articolazioni a causa della proliferazione dei tessuti nella cavità articolare. Per evitare questa complicazione, gli esperti raccomandano 3-4 volte al giorno di fare una serie di esercizi progettati per sviluppare un'articolazione.

In caso di infiammazione di natura infettiva, vengono prescritte terapie antibatteriche e farmaci destinati direttamente a combattere il patogeno (ad esempio, tubercolosi o antifungina).

Nei casi in cui il trattamento della forma acuta non è stato effettuato in modo tempestivo, il processo infiammatorio può trasformarsi in uno stadio cronico.

Il trattamento della forma cronica è prescritto da un reumatologo e include:

  • Trattamento ad ultrasuoni;
  • ozokeritotherapy;
  • Terapia alla paraffina;
  • elettroforesi;
  • Massaggi.

A casa

Puoi iniziare il trattamento per un semplice infortunio a casa. In questo caso, i miglioramenti dovrebbero verificarsi in 2-3 giorni. Se dopo questo periodo non ci sono dinamiche positive, è necessario contattare un traumatologo per scoprire la vera causa dell'infiammazione.

  • Immobilizzare l'articolazione.
  • Attacca il ghiaccio. Il ghiaccio rimuove il gonfiore, riduce l'infiammazione, riduce il rischio di complicanze.
  • Ricezione di antidolorifici.

Medicina popolare

Il consiglio della medicina tradizionale può solo aiutare ad eliminare i sintomi della malattia o ridurne la gravità, mentre la vera causa della malattia non sarà eliminata. Pertanto, l'uso di ricette popolari è possibile come misura aggiuntiva, mentre il trattamento principale viene effettuato con l'uso di medicinali.

Per l'artrite della mascella, gli estratti di erbe sono ampiamente utilizzati. Questa è, prima di tutto, una collezione che include foglie di calendula, tutsan, cowberry e ortica (le erbe insistono e prendono 4 volte al giorno). Applicare lo sfregamento del tuorlo di pollo. Si miscela con trementina e aceto di mele in 1 cucchiaino e si massaggia con un movimento massaggiante nell'articolazione temporo-mandibolare.

Per evitare spiacevoli conseguenze e lo sviluppo di anchilosi, è necessario rispettare alcune misure preventive:

  • igiene della cavità orale;
  • correggere il morso sbagliato;
  • prevenzione della carie e della carie;
  • richiedere cure mediche immediate per ferite;
  • trattamento tempestivo delle malattie infettive.

ricette

Raccolta antinfiammatoria di erbe. 20 grammi di fiori di sambuco nero vengono mescolati con 80 grammi di foglie di betulla e 100 grammi di corteccia di salice. Tutti gli ingredienti devono essere pre-schiacciati. 4-5 cucchiai della miscela di erbe risultanti versare 1 litro di acqua bollente e infondere per 3 ore. Lo strumento è preso prima di un pasto in mezzo bicchiere.

  • Infuso di radice di bardana tagliata. 1 cucchiaio da tavola versare 400 grammi di acqua bollente e insistere poche ore.
  • Dopo aver sforzato, il prodotto è pronto per l'uso.
  • Prendilo dovrebbe essere 1-2 cucchiai 3-4 volte al giorno. L'infusione aiuta a ridurre l'infiammazione e il dolore.
  • Tintura di propoli 100 grammi di propoli versano 0,5 litri di vodka. I mezzi insistono a temperatura ambiente in un luogo buio per 2-3 settimane. Prendi 10-20 gocce 2 volte al giorno.
  • Nei processi infiammatori nel corpo, gli esperti raccomandano di sostituire lo zucchero con il miele.

Puoi anche fare un unguento da solo. Perché dovrà mescolare accuratamente la polvere di senape e la paraffina (100 gr ciascuno). La miscela viene lasciata per 8 ore in un luogo caldo. Al momento di coricarsi, l'unguento viene sfregato nell'area temporale-facciale fino a completo assorbimento e lavato via al mattino. Questo strumento consente in pochi giorni di rimuovere gonfiore e dolore.

Tasse di erbe

Per alleviare la condizione nell'ATM, vengono utilizzate le erbe: sabelnik, elecampane e calgan.

  • Il primo componente dovrebbe essere preso nella quantità di un cucchiaio e gli altri due dovrebbero essere presi come un cucchiaino da tè per 0,5 litri di acqua bollente.
  • Successivamente, la miscela viene cotta a fuoco basso per mezz'ora.
  • Bevi dall'infiammazione mandibolare dopo il raffreddamento e il filtraggio di mezzo bicchiere.
  • Per il gusto è possibile aggiungere un po 'di miele.
  • Conservare in un luogo fresco, non più di tre giorni.

La collezione composta da olivello spinoso, finocchio, dente di leone e menta (4: 2: 2: 2) contribuirà ad alleviare i sintomi dell'infiammazione maxillo-facciale. La miscela viene fatta bollire in mezzo litro d'acqua per un quarto d'ora, quindi prendere due cucchiaini al mattino a stomaco vuoto.

sfregamento

Per trattare efficacemente una patologia come l'artrite della mascella inferiore, puoi preparare il seguente sfregamento. Avrai bisogno di un tuorlo d'uovo, un cucchiaino di trementina e la stessa quantità di aceto di sidro di mele. Tutti gli ingredienti devono essere mescolati accuratamente e massaggiati più volte al giorno. Ripeti fino a quando i sintomi dell'ATM non scompaiono.

Aiuta a sconfiggere l'articolazione della mandibola in base al succo di ravanello. La radice di medie dimensioni dovrebbe essere grattugiato, spremuto il succo, aggiungere mezzo bicchiere di miele e la stessa quantità di vodka, mettere un cucchiaio di sale. Strofinare fino a quando non è caldo, quindi applicare una sciarpa di lana.

È importante! Tale trattamento non è raccomandato in presenza di un'infezione o di una lesione purulenta dell'articolazione temporomandibolare.

Il trattamento dell'articolazione mandibolare per malattie come l'artrite comporta l'uso di un unguento.

  • Per 200 grammi di sale, devono essere assunti 100 grammi di paraffina e la stessa polvere di senape.
  • Mescolare tutti gli ingredienti e lasciare in un luogo caldo per 8 ore.
  • Spalmare prima di coricarsi nell'area temporale-facciale fino a completo assorbimento.
  • Al mattino, l'unguento deve essere lavato via.
  • Questo ti permetterà di eliminare i sintomi di dolore e gonfiore nel secondo o terzo giorno.

Bevande curative

L'ATM passa rapidamente e il trattamento sarà più efficace se si assumono succhi di frutta e verdura:

  1. Ogni giorno bevi un bicchiere di bevanda da due cucchiaini di mirtilli rossi, infusi in un bicchiere di acqua calda.
  2. Puoi bere un bicchiere di succo di rapa con miele.
  3. Il trattamento di tali malattie come l'artrite facciale viene effettuato con l'aiuto di melograno e succo di mela. Possono essere bevuti mescolati o separatamente.
    Il succo di carota può essere mescolato con spinaci. La proporzione migliore è 5: 3.
  4. Un effetto molto pronunciato ha una miscela che contiene tre parti di barbabietola e succo di cetriolo, con l'aggiunta di dieci parti di carota. I sintomi di infiammazione in questo caso passano rapidamente.
  5. Per l'infiammazione dell'area temporale-facciale, il miele è un ottimo rimedio. Si consiglia di aggiungerlo ogni giorno a tè o bevande.

Misure preventive

I consigli per la prevenzione si basano sui motivi che causano l'artrite maxillo-facciale.

  • Non iniziare ferite traumatiche. Dopo l'infortunio, è necessario applicare immediatamente un raffreddore all'area del giunto. Si raccomanda inoltre di assumere un farmaco anti-infiammatorio. Se il dolore persiste per 1-2 giorni, è necessario consultare un traumatologo per un consiglio.
  • Trattamento tempestivo delle malattie infettive. L'infezione può entrare nel flusso sanguigno e diffondersi in tutto il corpo. Pertanto, indipendentemente dalla posizione dell'infiammazione, è necessario iniziare a prendere i farmaci antibatterici il più presto possibile.
  • Trattamento tempestivo e appropriato delle malattie reumatiche. Tale trattamento dovrebbe essere prescritto da un reumatologo, poiché l'automedicazione è pericolosa e potrebbe non solo essere inefficace, ma anche portare allo sviluppo di complicanze.

Per prevenire l'artrite dell'articolazione dell'articolazione mandibolare e dell'articolazione:

  • igiene della cavità orale;
  • correggere il morso sbagliato;
  • prevenzione della carie e carie;
  • trattamento tempestivo delle malattie infettive e patologie dopo gli infortuni.

CHE COSA È LA GIUSTIZIA ARTISTICA

Qualsiasi artrite è caratterizzata da infiammazione. I motivi che possono scatenare lo sviluppo della malattia sono:

  • Infezione - la malattia è un catalizzatore. Gonorrea, influenza, ARVI e anche il comune raffreddore possono portare a infiammazione.
  • Lesioni: fratture, lividi e persino un'apertura acuta della bocca nel tempo possono provocare infiammazioni.
  • Processi reumatici Cambiamenti nel metabolismo e disturbi metabolici possono causare lo sviluppo di artrite inferiore o mascellare. Le più comuni malattie sono la gotta, l'artrite reumatoide e il lupus eritematoso sistemico.

I farmaci per il trattamento sono finalizzati a combattere la causa dell'infiammazione. Pertanto, prima della nomina di un corso di terapia, il medico deve condurre un esame generale del corpo al fine di identificare l'eziologia della malattia.

Un trattamento conservativo efficace dell'artrite dell'articolazione temporo-mandibolare è finalizzato alla lotta contro i sintomi e la causa della malattia.

Diversi tipi di malattia

Artrite traumatica

Nell'articolazione mascellare c'è una sindrome acuta del dolore, il mento è sempre spostato lateralmente, i tessuti intorno alla mascella diventano edematosi. Per il sollievo dal dolore prescritto terapia con analgesici. Per la capacità motoria da ripristinare, prendere misure per il riassorbimento di sangue nella zona dell'articolazione.

  • Il trattamento è effettuato: elettroforesi con novocaina,
  • UHF, applicazioni di paraffina riscaldata,
  • fangoterapia

Per evitare i sintomi del dolore, al fine di garantire il resto dell'articolazione, viene posizionata una fascia di supporto sulla mascella o viene posizionata una placca tra i denti.

Artrite infettiva

Durante il periodo di progressione delle infezioni: otite, tonsillite, parotidite purulenta e altri, l'infezione raggiunge l'articolazione mandibolare per mezzo del flusso sanguigno. I sintomi del dolore aumentano mentre si muove la mascella, la cui ampiezza è di circa 1 cm. La mucosa e la pelle sono infiammate attorno all'articolazione.

Il trattamento viene effettuato con antibiotici ad ampio spettro (penicilline) e salicilati (farmaci con vitamina C) per eliminare la principale fonte di infezione. Allo stesso tempo per il trattamento con radiazioni al quarzo mercurio. Per le donne incinte o i bambini, la nomina di agenti strettamente mirati è cauta per non danneggiare gli effetti collaterali degli antibiotici.

Artrite purulenta

Non appena si forma un'infiltrazione nell'articolazione della mandibola, la sensibilità della pelle viene disturbata. Nell'orecchio, il passaggio è ristretto, il che riduce l'acutezza dell'udito. Quando si diagnosticano i sintomi del dolore alle dita, la temperatura aumenta notevolmente. Questo indica l'inizio dell'intossicazione generale nel corpo.

Il trattamento dell'artrite purulenta viene eseguito con la chirurgia:

  • Mascella comune aperta e messa drenaggio.
  • Dopo l'operazione, viene esaminata la flora patogena, quindi vengono prescritti antibiotici, farmaci anti-infiammatori e farmaci ormonali.
  • Terapia UHF, elettroforesi, compresse applicate.
  • Per rimuovere la medicina del pus viene iniettato nell'articolazione.
  • In assenza di tracce di pus sulla radiografia, vengono prescritti antibiotici e penicilline semi-sintetiche per alleviare il processo infiammatorio.

Al fine di prevenire l'intossicazione del corpo, il paziente viene iniettato con vitamine e trasfondere il sangue con i suoi componenti.

Con un effetto debole dal trattamento chirurgico primario di una ferita, viene eseguita una seconda operazione: artrotomia con asportazione di siti di tessuti morti, lavaggio con un antisettico e introduzione del drenaggio. Ti permette di rimuovere il pus e inserire la medicina. In casi particolarmente difficili, ciò comporta la rimozione dell'articolazione interessata e la sua sostituzione con un impianto.

Artrite reumatoide

L'articolazione mandibolare si infiamma sullo sfondo dei reumatismi dopo che i tessuti adiacenti sono stati colpiti.

Il trattamento elimina i principali sintomi di reumatismo e condotte: Aspirina, Ibuprofene, Diclofenac e farmaci contro i batteri. Un reumatologo in bocca viene riorganizzato.

Artrite cronica

Con dolori costanti, il paziente può solo aprire la bocca con un crunch e ad una distanza di 2-2,5 cm. Il mento è sempre spostato all'articolazione patologica. Sulla pelle non si osservano cambiamenti, in generale, lo stato del corpo è soddisfacente. Le sindromi dolorose aumentano al mattino dopo una notte di riposo.

Il trattamento viene effettuato sulla pelle:

  • applicare impacchi caldi e agenti riscaldanti sfregati: Finalgel o unguento eparina;
  • fare impacchi di fango e lozioni;
  • strofinare l'unguento sul veleno d'api per migliorare il flusso sanguigno;
  • l'elettroforesi è prescritta sui preparati di iodio per il rinnovamento del tessuto cartilagineo;
  • ginnastica e massaggio rafforzano i muscoli del viso.

Tutti i tipi di artrite della mascella sono trattati con fissazione delle parti comuni e adiacenti al fine di garantire un carico minimo su di esso. In caso di dolore acuto persistente, viene utilizzato il blocco medico di farmaci antinfiammatori o novocaina. Per l'infiammazione e gli attacchi dolorosi sostenuti, i corticosteroidi sono prescritti per 2-3 giorni.

Per ripristinare la mobilità, eseguire la ginnastica: il pugno blocca la mobilità della mascella inferiore, cercando di sollevare la mascella superiore per aprire la bocca. L'esercizio dura 2 minuti e viene ripetuto 2-3 volte al giorno. Per prevenire il dolore, la ginnastica è combinata con antidolorifici o olio di canfora.

Per la ripresa della cartilagine articolare, il sollievo dell'infiammazione e del dolore, si raccomanda l'uso di integratori alimentari (ultra collagene). Erbe curative: calendula, erba di San Giovanni, ortica e mirtillo rosso utilizzati sotto forma di tè.

Sfregamento efficace della pelle (proiezione dell'articolazione), costituito da una miscela di trementina, aceto di sidro di mele (1 cucchiaino) con tuorlo di pollo. Sulla mascella, è possibile applicare la lozione per 1,5-2 ore, ammorbidire la garza con succo fresco di assenzio, o attaccare foglie di betulla giovani cotte al vapore.

Unguento per strofinare e comprime:

  • mescolare olio vegetale o nutryak con trementina di gomma (3: 1), resistere a impacchi fino a 15 minuti;
  • Il balsamo vietnamita "Golden Star" (3 vasetti) è mescolato con il latticello fuso (100 g), resistiamo alle applicazioni fino a 20 minuti.

Come si manifesta l'artrite dell'articolazione temporo-mandibolare?

Come notato sopra, l'artrite dell'articolazione maxillo-facciale ha molte cause, ma molto spesso le persone che hanno più di 40 anni soffrono di questa malattia, quindi a questa età è necessario essere particolarmente attenti e attenti al proprio benessere e ad eventuali cambiamenti che influenzano le condizioni generali. Pertanto, se una persona inizia a notare che diventa più difficile muovere la mascella, e questo è anche accompagnato dal suono di uno scricchiolio che si verifica nelle articolazioni, una sindrome dolorosa, dovresti consultare immediatamente un medico, perché tali segni sono un valido motivo per l'esame. Inoltre, questo disturbo è stato recentemente comune tra le giovani generazioni. Per questo motivo, è necessario che tutti, indipendentemente dall'età, vengano osservati regolarmente dal dentista.

  • Inoltre, ha anche altre cause che si trovano nel danno meccanico alla mascella (qui stiamo parlando di dislocazione, contusione, impatto), disfunzione ormonale o ipotermia.
  • L'artrite della mandibola ha molti sintomi, ma il più delle volte questa malattia porta al gonfiore dei tessuti molli, un forte dolore nella zona interessata.
  • A proposito, anche un normale sbadiglio può portare a queste spiacevoli sensazioni, quindi devi stare estremamente attento.
  • Se l'artrite dell'articolazione temporo-mandibolare si è verificata a causa di una malattia infettiva, si trova di fronte ai seguenti segni.
  • Il paziente sentirà un forte dolore, sarà difficile per lui aprire la bocca, il che porterà a un serio disagio.
  • Se si preme sull'area danneggiata, il dolore aumenterà in modo significativo e verrà creata una sensazione di otite.

Questa malattia, di regola, si fa sentire dopo che una persona soffre di una malattia grave che è di natura infettiva. Inoltre, esiste la possibilità di artrite infettiva specifica. Tuttavia, tale visione può essere estremamente rara, e solo se il paziente ha anche sofferto di una malattia venosa che è penetrata nell'articolazione, ad esempio, attraverso il sangue (questo può accadere attraverso la linfa), che in qualsiasi situazione influisce negativamente sull'articolazione stessa.

Quando l'artrite della mascella è purulenta, i sintomi qui saranno leggermente diversi. Quindi, una persona sentirà un sigillo nella regione dell'articolazione mandibolare. Questo può essere facilmente notato e visivamente, perché in questo luogo la pelle inizierà a arrossire e stringere.

Alcune caratteristiche

Il paziente è anche in attesa di un tale sintomo come frequenti capogiri e dolore. Inoltre, deve essere avvisato che l'artrite purulenta dell'articolazione temporomandibolare può causare un aumento della temperatura corporea. Questo disturbo si manifesta più spesso quando una persona ha una forma acuta avanzata della malattia.

  • Se un paziente soffre di un sintomo come un dolore acuto e affilato direttamente nella mandibola, ciò significa che ha l'artrite reumatoide.
  • Inoltre, questa forma ha anche dolore agli arti.
  • Se il paziente ha sviluppato un grado cronico di congestione, allora sarà superato da un dolore costante.
  • Al mattino, c'è rigidità nell'articolazione della mandibola, e durante il giorno, qualsiasi movimento della mascella sarà accompagnato da un crunch.
  • Inoltre, il dolore può manifestarsi durante i movimenti, che saranno acuti e sintomatici.
  • È molto difficile aprire la bocca più di 2 cm.

Pertanto, i sintomi di questa malattia sono molto gravi, il che porta disagio e talvolta diventa impossibile sopportare qualsiasi manifestazione. Per questo motivo, è necessario non esitare a chiedere aiuto a uno specialista qualificato.

Trattamento con la medicina tradizionale

L'artrite facciale viene eliminata individualmente, cioè il medico assegna un trattamento medico a ciascun paziente, a seconda del decorso della malattia, nonché delle caratteristiche del paziente, come la sua età, che anche negli stessi casi non sarà identica o standard.

  • Per questo motivo, al fine di esaminare a fondo le condizioni del paziente, lo specialista eseguirà prima un esame approfondito.
  • Quindi, se la diagnosi è confermata, il medico prescrive di solito farmaci antinfiammatori e anestetici adatti.
  • Spesso prescritto e farmaci che hanno un carattere ormonale.
  • A volte il medico consiglia anche tali procedure utili, che hanno la forma di speciali ginnastica terapeutica o di tutti i tipi di massaggi.
  • Tutto dipende dallo stadio e dalla forma della malattia.

Per il trattamento dell'artrite acuta, è importante cercare di rimuovere il movimento dell'articolazione mandibolare. Pertanto, uno specialista dovrebbe imporre una benda corrispondente. Quindi, il medico posizionerà un piatto speciale tra i denti. Non può essere raggiunto per diversi giorni.

Se il danno all'articolazione mascellare è dovuto a lesioni, i farmaci vengono prima assegnati al paziente che può eliminare il dolore. Una persona dovrà usarli fino al momento in cui il gonfiore scompare e il dolore passa. È necessario attendere il pieno funzionamento della mascella, cioè, tale trattamento dovrebbe essere effettuato per un periodo sufficientemente lungo. Dopodiché, quando il paziente si riprenderà, gli verrà offerto di sottoporsi a un ciclo di elettroforesi.

Durante l'artrosi mascellare-artrite di tipo cronico, è necessario un lungo periodo di tempo per sottoporsi a sessioni di ultrasuoni e di terapia, che prevedono l'uso del veleno d'api, l'elettroforesi. È importante capire che tali procedure devono essere eseguite rigorosamente sotto la supervisione del medico curante in una sala di fisioterapia e non a casa. Altrimenti, c'è la possibilità di danneggiare la propria salute.

Per quanto riguarda l'artrite reumatoide, può essere trattato con farmaci steroidei e non steroidei e agenti antibatterici.

Abbastanza spesso, con il disturbo sopra menzionato, si può formare un processo purulento-infiammatorio, senza la necessità di un intervento chirurgico. Quando il paziente è in una fase di riabilitazione dopo l'operazione, gli verranno prescritti antibiotici, compresse, analgesici e UHF.

Eliminazione della patologia in altri modi.

Molte persone si chiedono come trattare l'artrosi-artrite dell'articolazione mandibolare con l'aiuto di ricette di medicina tradizionale, cioè a casa, senza ricorrere all'aiuto di un medico. Va notato che, naturalmente, ci sono metodi popolari che sono efficaci nella lotta contro la malattia in discussione, ma non possono essere usati senza previa consultazione con uno specialista.

  • Dopo che tutto è stato discusso con il medico, è possibile applicare i seguenti metodi di casa.
  • Puoi fidarti del trattamento sotto forma di infusi a base di erbe.
  • Questo dovrebbe includere la raccolta sotto forma di calendula, foglie di mirtillo rosso, erba di San Giovanni, ortica.
  • Il decotto viene preparato di serie, cioè riempito con acqua bollente e infuso per un certo tempo, dopo di che può essere assunto quattro volte durante il giorno.
  • La durata del corso deve essere verificata con il medico.

Puoi anche usare lo sfregamento, che applica il tuorlo di pollo.

Questo componente deve essere miscelato con altri ingredienti. Questo è l'aceto di mele nella quantità di un cucchiaino e la stessa quantità di trementina. L'unguento risultante dovrebbe essere massaggiato direttamente nell'articolazione danneggiata.

  • Un altro modo efficace per includere la miscela, che include ravanello nero.
  • Questo ingrediente dovrebbe essere mescolato con miele nella quantità di due cucchiai.
  • Quindi vengono aggiunti vodka (100 g) e sale (un cucchiaio).
  • Questa larva deve anche essere strofinata nel giunto che è stato danneggiato, quindi avvolgere il luogo con un panno caldo.

Prima di usare uno o un altro strumento sopra specificato, puoi fare esercizi speciali, cioè fare ginnastica per la mascella. Quindi puoi spargere l'olio di abete sopra l'articolazione, quindi avvolgere un po 'di sale marino in una garza e applicarlo direttamente nell'area in cui si osservano sintomi spiacevoli.

Come evitare le gravi conseguenze sopra menzionate? Per fare questo, è necessario aderire costantemente a determinate misure preventive, che comportano il risanamento della cavità orale, la correzione tempestiva del morso sbagliato. È importante impegnarsi nella prevenzione della carie e della carie. Se una persona è stata vittima di lesioni correlate a una persona, è necessario rivolgersi immediatamente al personale medico. Non c'è bisogno di ignorare le malattie infettive. È necessario trattarli in tempo.

Punti extra

Ma ancora, se una tale malattia ha disturbato il modo di vivere abituale e ha portato un serio disagio, allora non si può fare a meno dell'aiuto di uno specialista. Una tale malattia è considerata molto seria, perché in alcuni casi è difficile per una persona aprire la bocca e mangiare è insopportabile. E se non si ricorre alla terapia appropriata, la malattia presto influirà negativamente sugli organi interni. Se si tenta di eliminare la malattia da sola, ciò potrebbe causare un peggioramento del paziente. Le conseguenze possono essere molto diverse.

Tutto dipende dall'eziologia della malattia. Nell'artrite reumatoide, la lesione continuerà a progredire e svilupparsi in uno cronico, diffuso ai tessuti, e possibilmente alle articolazioni adiacenti. Nel corso del tempo, molti pazienti hanno una completa mancanza di movimento nella mascella, cioè l'anchilosi.

Quando una forma infettiva sviluppa la sepsi, poiché la mascella si trova vicino al cervello, non eliminata, la malattia porterà alla morte.

Pertanto, non devi indulgere all'autoguarigione, perché può solo danneggiare la salute e portare a conseguenze gravi. È importante contattare uno specialista qualificato, che effettuerà una diagnosi approfondita e prescriverà non solo le medicine, ma anche altre procedure, consigliare i metodi ausiliari e preventivi corretti della medicina tradizionale. Loro, a loro volta, garantiranno una remissione sostenuta.