Principale

Artrite

Cosa sono l'artrite

In medicina, ci sono più di un centinaio di varietà di artrite. È una malattia articolare associata a processi infiammatori di varia origine. Alcune cause di patologia non sono state ancora chiarite. Questo articolo discuterà che cos'è l'artrite, i loro sintomi e il trattamento; come l'artrite è diversa dall'artrite reumatoide.

Cos'è l'artrite

Questa è una malattia infiammatoria del tessuto connettivo delle articolazioni. Assolutamente qualsiasi articolazione nel corpo umano può essere influenzata. Il processo infiammatorio provoca la distruzione del tessuto cartilagineo, che porta ulteriormente alla deformazione. Le cause della malattia sono:

  • lesioni, sia nuove che vecchie; questi possono essere distorsioni, fratture o distorsioni;
  • esercizio costante e costante di muscoli e articolazioni;
  • l'obesità;
  • conseguenze delle malattie infettive;
  • disturbi endocrini;
  • fattore autoimmune;
  • processi di invecchiamento del corpo.

La patologia è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • dolore alle articolazioni, sia in movimento che a riposo;
  • gonfiore e gonfiore delle articolazioni;
  • mobilità ridotta a causa del dolore;
  • arrossamento della pelle;
  • rigidità delle articolazioni al mattino;
  • disturbi intestinali;
  • scarso appetito;
  • un aumento della temperatura nell'area del giunto è un effetto delle cosiddette "articolazioni calde".

classificazione

Dal numero di articolazioni colpite, l'artrite è divisa in monoartrite e poliarite. Nel primo caso, una articolazione soffre, nel secondo - parecchie. Secondo la velocità del flusso, può essere acuta e cronica. L'acuta si sviluppa rapidamente, in pochi giorni, la durata cronica può durare per anni.

Tipi di artrite e loro diagnosi

Tra le molte varietà della malattia ci sono quelle che si verificano più frequentemente:

  • reumatoide (articolazione del ginocchio, dita);
  • reattiva;
  • anchilosante;
  • osteoartrite;
  • attacco gottoso;
  • sindrome articolare in malattie sistemiche.

Questo articolo discuterà i tipi più comuni di artrite.

La diagnosi di "artrite" viene effettuata dopo un esame approfondito del paziente, la raccolta di esami del sangue, il liquido sinoviale dall'articolazione, l'esame a raggi X, la terapia di risonanza magnetica o la tomografia computerizzata. I pazienti con una diagnosi stabilita vengono inviati per la consultazione a un reumatologo per escludere la natura reumatica della malattia.

La radiografia rivela un segno di artrite reumatoide - uno sviluppo precoce dell'osteoporosi. Questo può essere visto nel ridurre le dimensioni del gap inter-articolare, la deformazione delle ossa e la formazione di sequestri. Nella forma cronica della malattia, le dislocazioni o le sublussazioni compaiono sulla radiografia.

Differenza tra artrite e artrite reumatoide

Si distingue per la sua origine autoimmune. Il processo infiammatorio è causato dalle cellule del corpo. Questi sono anticorpi che distruggono le cellule del loro stesso organismo, causando la distruzione dei tessuti. Con questo tipo di patologia, le articolazioni simmetriche sono interessate: polsi, dita, piedi, ginocchia, caviglie.

Molto spesso ciò colpisce le donne. La malattia inizia con un lieve dolore, accompagnato da una rapida stanchezza e rigidità delle articolazioni. Al mattino la rigidità è caratteristica, al tatto diventano rigidi e caldi. La rigidità mattutina passa entro un'ora dall'attività fisica. A poco a poco, perdono la loro normale mobilità e cominciano a deformarsi.

Qual è la differenza tra l'artrite e l'artrite reumatoide

L'artrite reumatoide è caratterizzata dal fatto che è accompagnata da un'infiammazione acuta e dolorosa delle articolazioni; i luoghi di sconfitta si gonfiano, il dolore aumenta di sera e di notte. Al mattino c'è una forte rigidità, con il tempo questo porta alla deformazione. Quasi sempre, il cuore del paziente è interessato.

Oltre all'origine autoimmune, la malattia può essere scatenata da un'infezione che si trova in una "modalità di sospensione" nel corpo. Ipercooling, depressione, esaurimento nervoso o affaticamento possono intensificare l'infezione. Nei bambini piccoli, la malattia può presentarsi come complicanza dopo un raffreddore.

Ci sono differenze tra l'artrite reumatoide e i reumatismi. Entrambe le patologie sono associate all'infiammazione delle articolazioni, ma presentano differenze nelle cause, nella velocità di sviluppo e nei sintomi. I reumatismi si sviluppano sullo sfondo di altre malattie infettive nei periodi stagionali di indebolimento del sistema immunitario. Sono provocati da un'infezione batterica. La malattia è accompagnata da febbre e patologie batteriche: otite, colecistite, sinusite.

L'artrite reumatoide è cronica e non è associata ai suddetti sintomi. I reumatismi si sviluppano molto rapidamente e i suoi effetti sono reversibili, ma in assenza di un trattamento adeguato possono comparire problemi cardiaci. L'artrite reumatoide si sviluppa lentamente, interessando le articolazioni gradualmente, una per una.

Il trattamento dell'artrite reumatoide è quello di ridurre i sintomi dei sintomi, ripristinare la funzione motoria e ottenere una remissione stabile.

La terapia farmacologica prevede l'uso di antidolorifici antinfiammatori, terapia ormonale e terapia immunosoppressiva (nimesulide, ibuprofene, diclofenac). La vitamina D aumenta l'effetto dei farmaci e blocca il processo di distruzione dei tessuti.

La terapia fisica restituisce tono muscolare e forza. La terapia fisica favorisce una migliore penetrazione dei farmaci nei tessuti, allevia il dolore, il gonfiore e riduce l'infiammazione. Applicare diversi tipi: fonoforesi, magnetoterapia, laserterapia, ultrasuoni. Fai applicazioni di droghe con "Dimeksidom".

Artrite settica

È causato da un'infezione fungina o batterica. Il più delle volte si tratta di streptococco o stafilococco. Si sviluppa a causa dell'infezione nelle articolazioni con il sangue. Ginocchia e fianchi affetti La malattia cronica è causata da batteri tubercolari. Le operazioni di impianto artificiale, il diabete mellito, infezioni, lesioni o farmaci che sopprimono il sistema immunitario possono provocare la malattia.

Questo tipo di patologia si sta sviluppando rapidamente. La temperatura corporea generale aumenta, la febbre e i brividi compaiono, le giunture si gonfiano e si arrossano, di regola, una articolazione soffre. C'è un forte dolore durante lo spostamento, che diminuisce l'attività. Molto spesso soffrono di articolazioni grandi, con un carico notevole. Queste sono articolazioni dell'anca, ginocchia o spalle.

Artrite reattiva (autoimmune)

L'artrite reattiva è una malattia autoimmune. I nomi di consonanti sollevano spesso la domanda: artrite reattiva e artrite reumatoide - qual è la differenza? Come descritto sopra, la causa del danno alle articolazioni sono le cellule del corpo stesso. Le articolazioni principalmente grandi soffrono: anca, ginocchio, a volte articolazioni delle mani e dei piedi si uniscono a loro.

La malattia è accompagnata da affaticamento, rigidità dopo il sonno, debolezza in tutto il corpo, temperatura subfebrilare, asimmetria delle articolazioni colpite, scarso appetito, costante dolore doloroso alle articolazioni.

Artrite gottosa

Questa patologia è associata a disturbi metabolici - la deposizione di sali di acido urico. Le ragioni di questa violazione sono uno stile di vita sedentario, un grande consumo di prodotti a base di carne e alcol. Può anche svilupparsi sullo sfondo di diabete, ipertensione o obesità.

Le caratteristiche della malattia sono il dolore parossistico la sera e la notte, l'asimmetria delle articolazioni malate, la febbre e un aumento della temperatura dei tessuti della zona interessata. Le esacerbazioni si sviluppano spesso dopo aver mangiato prodotti a base di carne o prodotti contenenti purine.

Artrite psoriasica

Si sviluppa sullo sfondo della psoriasi - una malattia della pelle e delle unghie. Le cause di questa patologia sono lo stress prolungato, l'uso prolungato di farmaci anti-infiammatori e cambiamenti nei livelli ormonali.

Segni di patologia - dolore nel calcagno della natura dolorante, asimmetria delle articolazioni infiammate e tono della pelle rosso-blu nella zona interessata.

Prevalentemente colpisce le dita delle mani e dei piedi, si gonfiano. La malattia procede piuttosto rapidamente: il periodo di esacerbazione è rapidamente sostituito dalla remissione. Un trattamento insufficiente della malattia può portare a deformità articolare e perdita di mobilità.

conclusione

L'artrite oggi è una malattia mal compresa ma curabile. Con un approccio tempestivo e competente al trattamento, puoi vivere per molti anni, mantenendo la solita attività e senza ridurre la qualità della vita. Le medicine moderne, i metodi di trattamento, la dieta, l'autodisciplina e il desiderio del paziente stesso contribuiscono a una rapida ed efficace liberazione dalla malattia.

Tipi di artrite e loro diagnosi

La reumatologia è un campo di medicina complesso e in via di sviluppo. Le malattie articolari sono simili nelle loro manifestazioni cliniche e vari processi patologici sono alla base delle malattie.

È estremamente importante distinguere i sintomi di varie malattie l'uno dall'altro, poiché questa è la base per ulteriori diagnosi e trattamenti. Tutto quanto sopra si applica a una condizione come l'artrite.

Tipi di artrite

Secondo la terminologia medica, l'artrite è una malattia infiammatoria delle articolazioni. Il termine dovrebbe essere distinto dall'artrosi - una lesione non infiammatoria delle articolazioni. Nell'artrosi, i sintomi sono causati dalla deformazione e dalla degenerazione degli elementi dell'articolazione e non dallo sviluppo di una reazione infiammatoria.

Con l'artrite, l'infiammazione può essere innescata da vari fattori intrinseci:

  • Penetrazione dell'infezione.
  • La formazione di anticorpi alle cellule del corpo.
  • Micro danni sotto carico.
  • Lesioni e fratture ossee.
  • Accumulo nella cavità delle articolazioni di sali.

Tutte queste cause portano a varie artriti. Il trattamento prescritto, gli algoritmi diagnostici, il follow-up e la riabilitazione dei pazienti dipendono dai meccanismi dello sviluppo della malattia.

Ci sono molte cause di infiammazione nell'articolazione. Come sono? Qui ci sono solo i tipi più comuni di artrite:

  1. Artrite reumatoide
  2. Malattia di Stilla.
  3. Artrite reattiva.
  4. Infiammazione infettiva delle articolazioni.
  5. Anchilosante.
  6. Osteoartrite.
  7. Attacco artritico
  8. Sindrome articolare in malattie sistemiche.

È necessario trattare ciascuna di queste malattie in modo più dettagliato per capire quali sintomi indicano la presenza di un particolare tipo di malattia.

Artrite reumatoide

Una delle più comuni malattie reumatologiche è l'artrite reumatoide. Questa malattia appartiene alla categoria delle malattie autoimmuni sistemiche. Nonostante il nome della malattia sia in grado di coinvolgere nel processo patologico quasi tutti gli organi del corpo umano.

Le cause della patologia non sono state completamente identificate. Il meccanismo si basa sulla formazione di anticorpi - proteine ​​immunitarie aggressive per i tessuti del corpo, in particolare, le proteine ​​del tessuto connettivo delle articolazioni.

La medicina moderna ha sviluppato regimi terapeutici efficaci per combattere le manifestazioni dell'artrite reumatoide. Tuttavia, per prescrivere la terapia, è necessario confermare la diagnosi.

Le caratteristiche distintive dell'artrite reumatoide sono:

  • Simmetria del danno articolare.
  • Coinvolgimento nel processo di piccole articolazioni della mano e del piede, meno spesso di grandi dimensioni.
  • Marcatori ad alta attività della malattia nel sangue.
  • Lungo corso di infiammazione.
  • Assenza di lesioni dell'interfalangea distale, prima articolazione carpo-metacarpale e prima metatarso-falangea.
  • La presenza di manifestazioni extra-articolari: noduli reumatoidi, infiammazione dei vasi sanguigni, polineuropatia, pleurite e pericardite, sindrome di Sjogren e infiammazione oculare.
  • Caratteristiche caratteristiche dei raggi X: erosione, osteoporosi periarticolare, sublussazione e anchilosi ossea.

I sintomi elencati sono comuni per l'artrite reumatoide. Tuttavia, questa malattia varia notevolmente nelle sue manifestazioni cliniche.

Si distinguono le varine sieronegative e sieropositive della malattia, classificate in base alla perdita della funzione articolare e alla fase clinica.

La malattia di Stilla

Questa patologia è una delle varianti cliniche dell'artrite reumatoide. Colpisce principalmente i bambini, quindi il suo secondo nome è l'artrite reumatoide giovanile (giovanile).

  • Malattia di debutto nell'infanzia.
  • Febbre: aumento della temperatura corporea per diversi giorni, settimane e persino mesi.
  • Anemia - una diminuzione del livello di emoglobina nel sangue.
  • Danni al cuore, ai polmoni e al sistema nervoso, così come gli occhi.
  • Infezione precedente o altri fattori di immunodeficienza.
  • Tipico per l'artrite reumatoide è la condizione radiologica delle articolazioni.

Esiste una possibilità di predisposizione ereditaria allo sviluppo di questa malattia. Tuttavia, i meccanismi del processo patologico non sono stati ancora chiariti. La malattia può passare nel periodo dell'adulto e richiede un monitoraggio medico costante.

Un regime individuale della terapia del bambino viene selezionato da un reumatologo.

Artrite reattiva

La posizione intermedia tra malattie infiammatorie autoimmuni e infettive delle articolazioni è l'artrite reattiva. Questa malattia è associata alla presenza nel corpo della fonte di infezione, ma non nell'articolazione stessa, ma in altri sistemi di organi.

Il meccanismo per lo sviluppo della patologia è il seguente: in risposta ai batteri che entrano nel corpo, il sistema immunitario inizia una reazione infiammatoria. Gli anticorpi sono prodotti contro i microbi, che mirano a distruggere i batteri. Poiché alcune proteine ​​microbiche sono simili alle sostanze del tessuto connettivo delle articolazioni, gli anticorpi contro di loro iniziano ad attaccare le articolazioni del corpo.

L'infiammazione reattiva delle articolazioni ha le seguenti caratteristiche:

  • I sintomi si verificano dopo l'insorgenza della malattia sottostante, a volte dopo un'infezione. C'è sempre una connessione con il processo infettivo.
  • Dopo la cura della malattia di base, l'artrite scompare gradualmente, richiedendo solo un trattamento sintomatico.
  • Il dolore al mattino e alla sera, diminuisce dopo lo sforzo.
  • Gonfiore, arrossamento della pelle oltre l'area di articolazione.
  • Lesione più spesso asimmetrica di un giunto grande, meno spesso sono coinvolte diverse articolazioni.
  • Le deformazioni non sono caratteristiche, tutte le modifiche sono reversibili.
  • Sindrome di Reiter: danno simultaneo agli occhi e ai genitali - indica la presenza di infezione da clamidia.

L'artrite reattiva è una malattia benigna. È sufficiente curare l'infezione principale e il danno articolare passerà senza lasciare traccia.

Artrite infettiva

Quando un virus o batteri penetra nella capsula articolare, si sviluppa una grave condizione chiamata artrite infettiva. A seconda del tipo di agente patogeno, può essere purulento o non purulento.

Le seguenti caratteristiche sono caratteristiche di una lesione infettiva:

  • I sintomi dell'infiammazione locale sono pronunciati - l'articolazione è edematosa, rossa, dolente alla palpazione.
  • Caratterizzato da alta temperatura corporea, debolezza, malessere, mal di testa.
  • Nel liquido articolare sono presenti pus, microbi e un gran numero di leucociti.
  • Gli antibiotici, che a volte vengono iniettati nell'articolazione, danno un buon effetto del trattamento.
  • Le deformità nell'articolazione non sono caratteristiche, con il trattamento tempestivo delle complicanze non rimane.

Questi sintomi e caratteristiche dovrebbero essere un motivo per un rapido accesso a un medico. La penetrazione di un'infezione da un'articolazione nel sangue può portare alla sepsi e alla morte.

anchilosante

Un posto speciale nella classificazione delle malattie infiammatorie del sistema muscolo-scheletrico occupano la spondiloartrite. Queste condizioni sono caratterizzate da danni alla colonna vertebrale e alle articolazioni periferiche. La natura della malattia non è completamente compresa, è autoimmune.

  • La sconfitta delle articolazioni intervertebrali.
  • Infiammazione delle articolazioni iliache.
  • L'artrite periferica è asimmetrica.
  • Infiammazione degli occhi, organi urogenitali, intestino, pelle e unghie.
  • Tromboflebite.
  • Casi familiari di malattia.
  • La giovane età del debutto della malattia.
  • Un inizio graduale.
  • Erosione, sclerosi e anchilosi sui raggi X.

Il trattamento con spondiloartrite è un processo complesso e complesso. Si ottengono buoni progressi con l'uso di preparati biologici geneticamente modificati.

In molte aree del nostro paese, questi medicinali sono forniti gratuitamente, il paziente riceve iniezioni in condizioni di day hospital.

Gotta Artrite

L'artrite gottosa non è associata a infiammazione autoimmune e processi infettivi. I tessuti delle articolazioni si infiammano a causa della deposizione di urati, sali di acido urico, in essi.

L'attacco articolare gottoso è uno dei sintomi di una complessa malattia metabolica. È caratterizzato dalle seguenti caratteristiche:

  • Evento dopo 40 anni, principalmente negli uomini.
  • Il più spesso l'infiammazione di un'articolazione.
  • Rossore della pelle sull'articolazione.
  • Infiammazione asimmetrica dell'articolazione metatarso-falangea del primo dito.
  • L'assenza di erosione sulla radiografia.
  • Alti livelli di acido urico nel sangue.
  • Tipici sigilli sottocutanei - tophi.
  • Danno renale
  • Infiammazione ricorrente delle articolazioni. Le articolazioni sono colpite dopo una brusca diminuzione di acido urico nel sangue - gli urati entrano nei tessuti.
  • La presenza di cristalli monourato di sodio nel fluido articolare.

In condizioni moderne, la gotta risponde bene al trattamento. È importante seguire una dieta e assumere farmaci ipouricemici, come l'allopurinolo.

Artrite nelle malattie sistemiche

L'artrite reumatoide non è l'unica malattia sistemica autoimmune che colpisce le articolazioni. La sindrome articolare si verifica in malattie come il lupus eritematoso sistemico, lo scleroderma sistemico, la vasculite e la granulomatosi.

Comune a queste malattie sono le seguenti caratteristiche:

  • Manifestazioni cutanee - rash emorragico, ipercheratosi, desquamazione della pelle.
  • La sconfitta degli organi interni, spesso i reni, il tratto gastrointestinale.
  • Polineuropatia.
  • Più comune nelle donne di mezza età.
  • C'è una predisposizione genetica.
  • Le lesioni delle articolazioni sono di natura diversa - dall'infiammazione di una singola articolazione alla poliartrite simmetrica delle piccole articolazioni.

Le malattie sistemiche sono difficili da trattare. È necessario consultare uno specialista ai primi sintomi della malattia.

osteoartrite

Seguendo l'ovest, il termine osteoartrite sta diventando più comune nella medicina domestica. Così chiamato in Europa e in America che deforma l'artrosi. Il termine enfatizza la presenza di una componente infiammatoria nel quadro clinico della malattia. Lo è davvero.

Quando si verifica un'artrosi deformante o un'artrosi alle articolazioni, si verifica un'infiammazione ricorrente - sinovite (sinovite dell'articolazione del ginocchio). Che porta alla crescita di osteofiti e deformità articolari. Tuttavia, il processo primario non è associato a reazioni infiammatorie, ma alla degenerazione del tessuto, quindi il termine artrosi è applicabile anche qui.

  • La sinovite si verifica periodicamente ed è accompagnata da segni tipici di infiammazione.
  • La malattia si manifesta nella vecchiaia e nella vecchiaia.
  • Le articolazioni interessate dal carico maggiore sono interessate.
  • Tra gli attacchi di sinovite, si osserva dolore alle articolazioni del ritmo meccanico: durante lo sforzo, alla sera, si indebolisce a riposo.
  • Caratterizzato dalla progressiva deformazione delle articolazioni.
  • Nessun marcatore infettivo o autoimmune è rilevato nel sangue.

Il trattamento dell'osteoartrosi non è facile. Per questo vengono utilizzati preparati sintomatici, ortesi ed esercizi terapeutici. In caso di inefficienza, viene eseguita la sostituzione dell'articolazione o un altro tipo di trattamento chirurgico.

diagnostica

Le caratteristiche elencate di ciascun tipo di sindrome articolare infiammatoria suggeriscono una diagnosi. Tuttavia, per confermare i sintomi, è necessario condurre un'accurata diagnosi della malattia.

A tale scopo vengono utilizzati metodi di laboratorio e strumentali.

Il primo gruppo include i seguenti metodi diagnostici:

  1. Analisi generale del sangue e delle urine.
  2. Studio biochimico del sangue.
  3. Proteina C-reattiva.
  4. Anticorpi antinucleari e antimitocondriali.
  5. Fattore reumatoide
  6. Analisi del liquido sinoviale.
  1. Raggi X delle articolazioni.
  2. Artrografia.
  3. Tomografia computerizzata
  4. Imaging a risonanza magnetica.
  5. Esame ecografico
  6. Artroscopia.

Valutando i sintomi e i risultati delle procedure diagnostiche, il medico sarà in grado di fare la diagnosi corretta e iniziare il trattamento.

Tipi di artrite e loro caratteristiche

Nei tempi moderni, non solo le persone di età avanzata sono esposte a lesioni del sistema muscolo-scheletrico. Spesso colpisce la popolazione più giovane in età lavorativa.

L'artrite è il nome combinato di molte malattie che si verificano con lesioni di una o più articolazioni. È caratterizzato non solo dal dolore durante le esacerbazioni, ma anche da cambiamenti patologici nell'aspetto e nella funzionalità delle articolazioni.

L'artrite stessa è caratterizzata da un disordine metabolico nel sacco articolare e assottigliamento della cartilagine intraarticolare, con conseguente gonfiore e infiammazione. In questo caso, la mobilità dell'articolazione è disturbata e nella sua scia si verifica spesso una deformazione.

Struttura comune

L'articolazione consiste nella capsula articolare, nella superficie cartilaginea delle ossa e nella cavità articolare riempita di liquido. I processi infiammatori di solito si svolgono nella parte interna del sacco articolare, sotto l'influenza di molti fattori. I processi infiammatori che si verificano all'interno dell'articolazione, nel tempo, possono diffondersi ad altre parti di esso, provocando un'infiammazione secondaria dei tessuti periarticolari.

Tipi di artrite per natura della malattia

Dalla natura della malattia si distinguono:

  1. Fase acuta.
  2. Fase cronica

Artrite acuta

L'artrite acuta è causata da una singola infiammazione articolare ed è solitamente associata alla presenza di una malattia infettiva. Questo tipo di artrite è facilmente curabile e non richiede, di norma, un trattamento ripetuto per l'assistenza medica. I sintomi più comuni di artrite acuta sono:

  • la presenza di alte temperature;
  • forte dolore all'articolazione.

Artrite cronica

L'artrite cronica si sviluppa gradualmente, spesso lo sviluppo di una forma cronica può innescare una fase acuta della malattia se non è stata prestata sufficiente attenzione al suo trattamento. Allo stesso tempo, l'artrite cronica può farsi sentire come una manifestazione di dolore persistente e di esacerbazioni ricorrenti della malattia. Si parla di una forma cronica quando le sensazioni dolorose disturbano il paziente per 3 mesi o più. I principali sintomi di artrite cronica sono:,

  • dolore che si verifica quando si fa movimento nell'articolazione;
  • dislocazioni e sublussazioni dell'articolazione;
  • gonfiore dei tessuti periarticolari, la cui presenza può essere rilevata con la palpazione.

Con un lungo corso di artrite cronica, le sue conseguenze possono essere una completa perdita di elasticità e mobilità dell'articolazione, con conseguente disabilità, nonché una deformità antiestetica degli arti, che non consente di mantenere lo stile di vita precedente. Il trattamento dell'artrite cronica può richiedere più di un mese e le recidive non sono escluse.

Tipi di artrite dalla natura della malattia e dai loro sintomi

L'artrite è una malattia che colpisce non solo gli anziani. Oggi, anche i bambini possono essere soggetti a dolorose malattie delle articolazioni. Spesso le manifestazioni di artrite sono osservate in offseason e con un brusco cambiamento delle condizioni meteorologiche.

Le cause delle manifestazioni di questa malattia possono essere molti fattori, tra cui la rottura del sistema immunitario, le complicazioni delle passate malattie infettive, lo stress psicologico frequente e la predisposizione genetica. Per la natura della malattia, si distinguono i seguenti tipi di malattia:

  • artrite reumatoide;
  • artrite settica;
  • artrite reattiva;
  • artrite gottosa;
  • artrite psoriasica.

Artrite reumatoide

L'artrite reumatoide tende a colpire piccole articolazioni. La causa della forma reumatoide della malattia è chiamata natura infettiva, anche se non esiste una risposta definitiva alla domanda delle vere cause di questa forma della malattia tra i medici. Le manifestazioni dell'artrite reumatoide si basano su alterazioni patologiche e distrofiche del tessuto connettivo dell'articolazione. Di norma, questa forma è una lesione multipla, chiamata poliartrite. Nei sintomi della malattia si distinguono:

  • affaticamento e debolezza;
  • diminuzione dell'appetito;
  • rigidità mattutina o immobilità degli arti;
  • simmetria dell'infiammazione di giunture simili;
  • dolore e gonfiore della zona interessata del corpo;
  • febbre della pelle nella zona di infiammazione.

L'artrite reumatoide ha un decorso variabile della malattia, caratterizzato da fasi di esacerbazione e remissione. La natura progressiva della malattia porta a deformità irreversibili delle articolazioni, a cambiamenti degenerativi della cartilagine e a un aumento della tensione sui tendini, portando al loro allungamento.

Artrite settica

L'artrite settica o infettiva è causata dalla presenza di un'infezione nel corpo del paziente, seguita dalla penetrazione di agenti patogeni nel tessuto articolare. I sintomi dell'artrite settica includono:

  • forte aumento della temperatura corporea;
  • dolore nel tessuto muscolare intorno all'articolazione infiammata;
  • l'emicrania;
  • gonfiore progressivo dell'articolazione;
  • aumento del dolore durante il movimento, seguito da restrizioni al movimento e alla posizione dell'arto;
  • cambiamento della temperatura della pelle nella zona interessata.

A causa dell'origine infettiva della forma settica, le manifestazioni possono interessare anche i bambini. Nei bambini, i sintomi sono più pronunciati che negli adulti. Di norma, l'artrite settica colpisce quelle articolazioni che sono sottoposte a un aumento dello stress: ginocchia, spalle, articolazioni dell'anca e parte bassa della schiena. Spesso, le lesioni del tipo infettivo causano la poliartrite. Questa forma di infiammazione richiede cure mediche immediate per prevenire la progressione della malattia e cambiamenti irreversibili patologici nella struttura e nella funzione delle articolazioni.

Artrite reattiva

L'artrite reattiva è un'infiammazione non purulenta del sacco articolare. Molto spesso, le cause dell'infiammazione reattiva sono le malattie correlate al paziente del sistema urogenitale e del tratto gastrointestinale. Spesso questo tipo di lesione sorpassa una giovane popolazione maschile che è più suscettibile di ulcera allo stomaco. La malattia può svilupparsi gradualmente e può essere caratterizzata da sintomi improvvisamente iniziati. Le dita dei piedi più comuni sono le dita dei piedi e le mani, così come le spalle, le articolazioni dell'anca e le ginocchia. I sintomi dell'artrite reattiva includono:

  • debolezza e stanchezza;
  • febbre e mal di testa leggermente (fino a 38 gradi);
  • infiammazione asimmetrica delle articolazioni, manifestata da sensazioni dolorose del lato destro o sinistro del corpo;
  • articolazioni raramente intense, spesso doloranti;
  • infiammazione delle vie urinarie;
  • menomazione visiva e arrossamento degli occhi;
  • a volte indigestione.

La prima manifestazione di artrite reattiva continua, in media, per circa 2 mesi, seguita dall'insorgenza della remissione. Una caratteristica di questo tipo di infiammazione è l'aggravamento delle sensazioni dolorose in uno stato di riposo o di sonno. In assenza di un trattamento adeguato, il tipo reattivo può portare allo sviluppo di cataratte oculari. Quando si esamina la natura del quadro clinico, è obbligatorio essere testati per la presenza di malattie sessualmente trasmissibili. Il trattamento di questa malattia consiste in una terapia antibiotica, il cui corso è, in media, da 7 a 14 giorni.

Artrite gottosa

L'artrite gottosa ha una causa primaria di disturbi metabolici caratteristici nel corpo e un alto contenuto di sali e accumulo di acido urico. Questo tipo di malattia colpisce principalmente le mani, le caviglie e le dita. La malattia colpisce persone di età superiore a 40 anni a causa di cambiamenti legati all'età nel corpo e una diminuzione dell'attività fisica.

Molto spesso, la gotta colpisce persone con malattie come il diabete, l'obesità, l'ipertensione. Lo sviluppo della malattia provoca una quantità eccessiva di alcol, grassi e alimenti proteici nella dieta del paziente. Un segno caratteristico nelle fasi iniziali è la sconfitta di una sola delle articolazioni. I principali sintomi della gotta includono:

  • un forte attacco di dolore che si verifica più spesso di sera e di notte;
  • decolorazione della pelle nella zona dell'articolazione infiammata;
  • l'inizio del dolore associato al consumo di carne;
  • scomparsa improvvisa di tutti i sintomi della malattia, anche in assenza di trattamento terapeutico durante il periodo di esacerbazione della malattia;
  • a volte c'è un aumento della temperatura corporea o della temperatura cutanea nell'area dell'infiammazione;
  • asimmetria di processi infiammatori.

Se l'aspetto gottoso non viene trattato alla prima manifestazione del quadro clinico, i sigilli nelle articolazioni associati alla deposizione di sali iniziano ad apparire nel tempo. In assenza del trattamento necessario, gli attacchi di gotta stanno diventando più frequenti.

Allo stesso tempo, la sconfitta della gotta copre non solo l'articolazione inizialmente colpita, ma anche i vicini. Nel trattamento di questo tipo di infiammazione del sacco articolare, oltre all'assunzione di farmaci che mirano alla rimozione dell'acido urico e al miglioramento del metabolismo, viene prescritta una dieta rigorosa con maggiore assunzione di liquidi.

Artrite psoriasica

L'artrite psoriasica si sviluppa a causa di lesioni cutanee e malattie delle unghie. Questo tipo di artrite si verifica nel 10% dei casi di psoriasi. Le ragioni che provocano la malattia psoriasica possono essere lo stress cronico, l'uso a lungo termine di farmaci anti-infiammatori non steroidei, alcuni farmaci per l'ipertensione e disturbi ormonali. I sintomi della malattia si manifestano nel modo seguente:

  • dolori dolorosi di calcagno;
  • decorso asimmetrico di processi infiammatori;
  • colore rosso-blu intenso dei tessuti nell'area delle articolazioni colpite;
  • manifestazioni dirette di psoriasi.

Con il tipo psoriasico, di solito, le dita delle mani e dei piedi sono generalmente colpite, le manifestazioni dolorose sono caratterizzate da gonfiore dei tessuti. Lo sviluppo della malattia è caratterizzato da un cambiamento di esacerbazioni e remissioni.

In assenza del trattamento necessario, l'artrite psoriasica può portare non solo alla deformità dell'articolazione, ma anche alla sua perdita o all'intervento chirurgico, a causa della coniugazione della malattia con entrambi i disturbi della pelle e danni all'articolazione stessa.

Nonostante le numerose malattie infiammatorie dell'apparato muscolo-scheletrico, la loro tempestiva diagnosi e trattamento contribuirà a mantenere l'attività fisica e la qualità della vita a un livello accettabile fino agli anni avanzati.

I moderni metodi di trattamento offrono un approccio integrato alla guarigione della malattia, tra cui la nomina di farmaci, la fisioterapia, diete speciali e il trattamento con le applicazioni.

Artrite - che cosa è, sintomi, cause, gradi, primi segni e trattamento

L'artrite è una malattia infiammatoria delle articolazioni. Nell'artrite, una persona avverte dolore durante i movimenti, le flessioni e le estensioni attive, così come quando cammina, se le articolazioni delle gambe sono infiammate. A volte la pelle situata sopra l'articolazione dolente inizia a diventare rossa, c'è una febbre locale o febbre generale.

Diamo uno sguardo più da vicino a che tipo di malattia è, quali cause e primi segni sono caratteristici di esso, così come il trattamento migliore per l'artrite negli adulti.

Cos'è l'artrite?

L'artrite è il termine cumulativo per le malattie infiammatorie delle articolazioni, il cui sintomo principale è il dolore alle articolazioni, specialmente quando si cammina o si usa la forza fisica.

La malattia è causata da processi metabolici compromessi all'interno dell'articolazione, a seguito dei quali si verifica un aumento della membrana sinoviale, che porta alla proliferazione dei tessuti e alla distruzione della cartilagine. L'eccesso di liquido nell'articolazione porta alla stimolazione dell'infiammazione e al verificarsi di dolore e febbre.

I sintomi di artrite possono manifestarsi gradualmente, iniziando semplicemente con una sensazione di leggero gonfiore e disagio nella piega dell'articolazione o delle falangi delle dita, e poi c'è dolore acuto e altri sintomi.

L'artrite è divisa per localizzazione:

  • monoartrite - una malattia di artrite di un'articolazione;
  • oligoartrite (due o tre aree colpite);
  • poliartrite - una malattia di artrite più di 3 giunture.

Dalla natura dei cambiamenti che si verificano, l'artrite è divisa in:

  • infiammatorio, che è caratterizzato dalla presenza di infiammazione,
  • degenerativa, quando c'è prima una malnutrizione della cartilagine, della distrofia, un cambiamento nell'aspetto dell'articolazione colpita, seguita dalla sua deformazione.

L'artrite può essere acuta e cronica:

  • L'artrite acuta si sviluppa rapidamente, accompagnata da dolore acuto e infiammazione nei tessuti che passano in 2-3 giorni.
  • L'artrite cronica progredisce gradualmente, trasformandosi lentamente in una grave malattia.

A causa dell'origine della malattia:

  • Artrite infettiva o purulenta. Manifestato sotto l'influenza di una specifica infezione.
  • Artrite reumatoide Formato a causa della prevalenza di malattie allergiche-infettive. Questo tipo è più pericoloso del primo, poiché spesso sfocia in infiammazione cronica. Se l'artrite reumatoide non viene curata, il paziente può avere problemi a camminare con difficoltà.
  • Artrite reumatoide giovanile. Questa specie si verifica principalmente nei bambini di età inferiore ai 16 anni. Sfortunatamente, l'eziologia della malattia è ancora inesplorata, ma ha gravi conseguenze: difficoltà nel camminare e nella disabilità dei bambini.
  • Reattiva. L'artrite reattiva si manifesta principalmente a causa di cambiamenti nel sistema immunitario in persone che hanno una predisposizione ereditaria a un utilizzo inadeguato dei complessi antigene. L'artrite reattiva a volte diventa una conseguenza di molte infezioni. Il più spesso è una conseguenza dell'enterocolite trasferita.
  • Artrite gottosa Un'articolazione è solitamente colpita, un attacco di dolore si sviluppa solitamente di notte o nelle prime ore del mattino, senza alcun trattamento, le convulsioni si ripresentano più spesso e durano più a lungo, il livello di acido urico nel sangue è elevato.
  • Osteoartrite. I giunti falliscono per diversi anni. Un segno caratteristico è un crunch alle dita delle mani o dei piedi. È pericoloso che possa colpire la colonna vertebrale. Può iniziare a gonfiarsi e ferirsi.
  • Traumatico. Si manifesta in presenza di lesioni aperte e chiuse delle articolazioni e nel caso di lesioni minori che si verificano regolarmente.
  • I reumatismi sono una malattia cronica del tessuto connettivo con una lesione primaria del cuore e delle articolazioni. Anche la sua eziologia non è chiara, così come le cause dell'artrite reumatoide;
  • L'osteoartrosi è una forma di artrite in cui sono colpite soprattutto le articolazioni e i tessuti periarticolari, senza alterare altri organi.

motivi

La causa inequivocabile ed esatta dell'artrite non è attualmente identificata, ma i medici hanno identificato alcuni fattori che possono scatenare lo sviluppo dell'artrite. Considerali:

  • infezioni causate da batteri, funghi, virus;
  • le allergie;
  • disordini metabolici;
  • traumi;
  • mancanza di vitamine (carenza di vitamine);
  • assunzione insufficiente di sostanze nutritive
  • malattie del sistema nervoso;
  • disordini del sistema immunitario;
  • eccessivo stress sulle articolazioni;
  • dieta scorretta, incl. bere alcolici;
  • in sovrappeso;
  • disturbi della ghiandola endocrina;
  • predisposizione genetica;
  • punture di insetti come vespe, api, ecc.;
  • ipotermia (ipotermia);
  • alcune malattie: tubercolosi, brucellosi, gotta, dissenteria, gonorrea.

Tali fattori causano un colpo piuttosto grave alle articolazioni, che nel tempo può causare lo sviluppo di artrite. Inoltre, tra i principali fattori che causano la formazione del processo infiammatorio negli elementi di collegamento sono esercizio eccessivo, traumi, disturbi metabolici, malattie del sistema nervoso.

Anche le malattie ereditarie delle articolazioni e delle ossa, il fumo e il sovrappeso contribuiscono all'artrite.

Sintomi di artrite

Il principale sintomo dell'artrite è il dolore in una o più articolazioni. All'inizio sono deboli e non hanno praticamente alcun effetto sulla vita normale di una persona. Col passare del tempo, la sindrome del dolore aumenta: il dolore diventa di natura ondulata, aggravato dal movimento, di notte e più vicino al mattino. L'intensità del dolore varia da lieve a molto forte, rendendo molto difficile qualsiasi movimento.

  • rigidità mattutina
  • gonfiore,
  • arrossamento della pelle
  • aumento della temperatura locale nell'area dell'infiammazione,
  • deterioramento dell'attività motoria del paziente,
  • restrizione della sua mobilità
  • la formazione di deformità persistenti delle articolazioni.

È importante ricordare che i primi segni di artrite sono il dolore. Nelle fasi iniziali, sono lievi, nel periodo acuto sono particolarmente pronunciate e nell'artrite cronica possono cambiare (debolmente espressa per molto grave e viceversa). Come accennato in precedenza, i sintomi possono variare con diversi tipi di malattia.

Quali sono l'artrite e i loro sintomi?

Quali sono i tipi di artrite: classificazione delle varietà

Per molti anni, lottando senza successo con il dolore alle articolazioni?

Il capo dell'Istituto delle malattie articolari: "Sarai stupito di quanto sia facile curare le articolazioni semplicemente assumendolo ogni giorno.

È stato a lungo un segreto che persone di diverse età soffrono di problemi del sistema muscolo-scheletrico, anche se in precedenza si riteneva che tali disturbi fossero caratteristici dei pazienti anziani. Il più comune di loro può essere chiamato l'artrite.

In realtà, l'artrite è una nozione collettiva. Copre molte malattie che si verificano con la sconfitta di uno (monoartrite) o più articolazioni contemporaneamente (poliartrite). C'è dolore non solo durante l'esacerbazione, ma anche durante i processi patologici, i cambiamenti nella funzionalità e l'aspetto delle articolazioni.

Per l'artrite stessa, i disordini metabolici nella borsa (sacche articolari), l'assottigliamento del tessuto cartilagineo intraarticolare, l'edema e l'infiammazione sono intrinseci. Vi è una violazione della mobilità naturale dell'articolazione e della sua deformazione.

Classificazione dell'artrite

L'articolazione umana è costituita dalla superficie cartilaginea dell'osso, dalla capsula, dalla cavità articolare riempita di lubrificante (liquido sinoviale). Tutti i processi infiammatori si verificano nella parte interna della borsa articolare sotto l'influenza di molti fattori.

Nel corso del tempo, tali condizioni patologiche possono diffondersi ad altre parti dell'articolazione, causando un'infiammazione secondaria del tessuto periarticolare.

A seconda della natura del flusso di artrite, è consuetudine distinguere le fasi:

  1. acuta. Tale artrite è provocata da un'infiammazione di una volta nell'articolazione. Associarlo con la presenza della principale malattia infettiva. Il trattamento dell'artrite acuta è relativamente facile e non prevede cure mediche ripetute. I sintomi più frequenti saranno un aumento della temperatura corporea complessiva, una potente sindrome del dolore nella sede dell'artrite colpita;
  2. cronica. Si sviluppa gradualmente e lo stadio acuto della malattia può causare la cronaca, se la sua terapia non è stata prestata la dovuta attenzione. Inoltre, l'artrite cronica è in grado di manifestare dolore costante e riacutizzazioni occasionali. Questa fase viene discussa se il dolore non scompare per 3 mesi o più di seguito. I segni principali saranno: dolore durante il movimento dell'articolazione, sublussazione, lussazione, edema dei tessuti periarticolari, che è facilmente rilevabile durante la palpazione.

Quando l'artrite cronica è a lungo termine, allora le complicazioni saranno la completa perdita di mobilità articolare, la sua naturale elasticità. Il risultato sarà una deformazione antiestetica dell'arto malato, una disabilità che può verificarsi anche in giovane età.

Il trattamento di questa forma di infiammazione delle articolazioni può richiedere molti mesi. La ricaduta non è esclusa.

La manifestazione di artrite è di solito osservata durante i cambiamenti delle condizioni meteorologiche e in bassa stagione. Le ragioni che causano la manifestazione di questa malattia, ce ne sono molte. I principali fattori includono il lavoro inadeguato del sistema immunitario umano, le malattie infettive trasmesse di recente, la predisposizione ereditaria e gli shock nervosi sistemici.

Dalla natura dei medici emettono tale artrite:

  • reumatoide;
  • settico;
  • reattiva;
  • gottosa;
  • psoriasica.

Artrite reumatoide

In questa malattia, le piccole articolazioni sono colpite. La ragione dello sviluppo della forma reumatoide nell'infezione, sebbene i medici non possano rispondere a questa domanda in modo inequivocabile.

Il cuore del problema sono i cambiamenti distrofici e patologici nel tessuto connettivo articolare.

Spesso, tale artrite colpisce diverse articolazioni ed è poliartrite.

I suoi sintomi saranno:

  1. affaticamento eccessivo;
  2. aumento dell'appetito;
  3. infiammazione simmetrica;
  4. rigidità mattutina o completa immobilità dell'arto;
  5. dolore e gonfiore della zona interessata del corpo;
  6. aumento della temperatura dei tegumenti vicino all'infiammazione.

L'artrite reumatoide è variabile e presenta stadi di esacerbazione e remissione.

La natura progressiva della malattia causa deformità irreversibili delle articolazioni, tessuto cartilagineo, aumento della tensione sui tendini, che porta al loro allungamento.

Artrite settica

Questo tipo di artrite è anche chiamato infettivo. Deriva dalla penetrazione di agenti patogeni nel tessuto articolare.

Segni di artrite settica includeranno: un aumento della temperatura corporea generale, frequenti emicranie, dolore ai muscoli intorno all'articolazione malata, un aumento attivo del gonfiore, aumento del dolore durante il movimento e una successiva limitazione dell'attività motoria, posizione degli arti.

Inoltre, c'è spesso un cambiamento nella temperatura locale del tegumento (vicino al giunto dolente).

A causa della natura infettiva dell'artrite settica, può anche disturbare i bambini. In questa categoria di pazienti, i sintomi appaiono molto più luminosi rispetto agli adulti. L'artrite infettiva di solito colpisce quelle articolazioni che sono più suscettibili a stress grave:

Ci sono molti casi in cui una malattia settica causa poliartrite. Questa forma fornisce il trattamento più rapido per l'aiuto di un medico.

Ciò aiuterà a prevenire la progressione della malattia, i cambiamenti irreversibili nel funzionamento dell'articolazione e la sua struttura anatomica.

Artrite reattiva (autoimmune)

Con l'artrite reattiva dovrebbe essere intesa come un'infiammazione non purulenta nel sacco articolare. Spesso la causa di questa malattia è il recente trasferimento di disturbi dell'apparato digerente e del sistema urinario.

Abbastanza spesso, tali lesioni sorpassano gli uomini di giovane età. La patologia può svilupparsi in diversi modi: gradualmente, con sintomi crescenti e bruscamente.

Se a un paziente viene diagnosticato un tipo di artrite autoimmune, molto probabilmente ha dolori alle ginocchia, alle articolazioni dell'anca, alle dita dei piedi e dei piedi. Anche i sintomi della malattia dovrebbero essere contati:

  1. affaticamento e debolezza anche dopo una notte di sonno o di riposo;
  2. mal di testa e un leggero aumento della temperatura corporea (non più di 38 gradi);
  3. processo infiammatorio nel tratto urinario;
  4. infiammazione asimmetrica delle articolazioni (il dolore è sentito solo a sinistra oa destra);
  5. disturbi digestivi;
  6. dolore doloroso costante alle articolazioni (raramente intenso, acuto);
  7. arrossamento degli occhi, visione offuscata.

I primi segni di artrite reattiva durano circa 2 mesi. Dopo questo arriva lo stadio di remissione. Una caratteristica di questa infiammazione sarà il dolore, anche durante il sonno o uno stato di riposo completo.

Se non si intraprende un trattamento adeguato, tale artrite diventa l'inizio dello sviluppo della cataratta degli occhi. Durante la diagnosi, il medico riferirà il paziente a un esame per le malattie che vengono trasmesse durante i rapporti sessuali.

Il trattamento dell'artrite reattiva richiede un ciclo di terapia antibiotica, che dura da una settimana a due.

Artrite gottosa

La causa principale della gotta è una violazione del normale metabolismo nel corpo. C'è un aumento della concentrazione dei sali di urato e l'accumulo dei loro cristalli nei tessuti e nelle articolazioni. L'artrite più spesso colpisce le dita, le mani, la caviglia.

Le patologie colpiscono le persone che hanno attraversato la fascia di età di 40 anni, perché ora c'è una diminuzione dell'attività fisica e il corpo sta subendo dei cambiamenti.

Qualche anno fa si riteneva che l'artrite gottosa fosse una malattia puramente maschile, ma le statistiche mediche dicono che sempre più donne sviluppano la gotta. Il gruppo di rischio comprende coloro che conducono uno stile di vita sedentario e sono sovrappeso.

L'artrite gottosa viene spesso diagnosticata anche nelle persone con diabete, ipertensione e vari gradi di obesità. Lo sviluppo della malattia può provocare abbondanza nella dieta di bevande alcoliche, proteine ​​e cibi grassi.

Un sintomo evidente delle fasi iniziali della malattia sarà la sconfitta di una sola articolazione. Altri segni dovrebbero essere chiamati:

  • un attacco acuto e doloroso, che si manifesta di notte o di sera;
  • completa scomparsa del dolore durante l'esacerbazione (anche senza l'uso di droghe);
  • decolorazione del tegumento attorno all'articolazione malata;
  • asimmetria delle articolazioni infiammate;
  • aumento della temperatura generale o locale.

Inoltre, il paziente può notare che i sintomi dell'artrite gottosa si sviluppano dopo aver mangiato carne e altri alimenti ricchi di purine.

Se tale artrite non viene trattata, è spesso il verificarsi di un sigillo nelle articolazioni. Ciò è causato dall'accumulo attivo di sali intorno a loro. Con totale disprezzo delle prescrizioni del medico, gli attacchi di malattia si verificano più frequentemente. Dovrebbe essere capito che la sconfitta di artrite gottosa si verifica non solo nell'articolazione inizialmente indolenzita, ma anche in quelli adiacenti.

Durante il trattamento, il paziente deve prestare attenzione a quali farmaci il medico prescrive. Quindi, si raccomanda di utilizzare i mezzi che alleviano l'infiammazione nella borsa articolare, finalizzati all'evacuazione dei sali di acido urico e al miglioramento dei processi metabolici.

Inoltre, una persona deve attenersi rigorosamente a una dieta rigorosa e bere quanto più liquido possibile.

Artrite psoriasica

Considerando i tipi di artrite, è impossibile non parlare di psoriasica. Si verifica a causa di lesioni cutanee e malattie delle piastre ungueali. Circa il 10% dei pazienti con psoriasi sviluppa questa artrite.

Le ragioni sono lo stress cronico, il trattamento prolungato con farmaci antinfiammatori non steroidei, l'uso di alcuni farmaci contro l'ipertensione e una diminuzione dei livelli ormonali.

I sintomi del problema saranno:

  1. dolore doloroso nel calcagno;
  2. manifestazione diretta della psoriasi;
  3. infiammazione asimmetrica;
  4. colore rosso-blu saturo della pelle nella zona interessata.

Nell'artrite psoriasica, le dita e le mani sono solitamente colpite. Il dolore si fa sentire tessuto gonfio. Lo sviluppo del problema è caratterizzato da un rapido cambiamento di esacerbazione e remissione.

Se non esiste un trattamento adeguato, una tale malattia causerà deformità dell'articolazione colpita, perdita della sua attività fisica. Ciò è dovuto alla coniugazione dei disturbi da parte dell'articolazione stessa e della pelle circostante. Sbarazzarsi della malattia può essere solo chirurgicamente.

Nonostante le molteplici malattie infiammatorie dell'apparato muscolo-scheletrico, soggette a una diagnosi tempestiva e ad un trattamento adeguato, prima della vecchiaia sarà possibile mantenere la normale attività fisica, un livello di vita dignitoso.

I moderni metodi di trattamento offrono l'opportunità di affrontare la soluzione del problema nel complesso. Ci sono corsi di droghe, fisioterapia, buona dieta.

Per il trattamento delle articolazioni, i nostri lettori usano con successo Artrade. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Circa la natura dell'artrite e cosa si può fare con una diagnosi del genere, nel video di questo articolo.

Trattamento dell'artrite, sintomi, segni, cause, analisi completa della malattia

In medicina, sono note numerose malattie, le cui cause, la psicosomatica e l'eziologia di cui sono ancora praticamente non studiate o studiate molto male. Tra questi può essere chiamata una malattia delle articolazioni grandi e piccole - l'artrite. Le cause dell'artrite possono essere completamente diverse. I tipi di artrite sono determinati perché lo hanno causato, quali sono i sintomi, il grado di abbandono della malattia e il trattamento dell'artrite dipende da questi indicatori.

descrizione

L'artrite è il nome collettivo per la malattia articolare (sia piccola che grande), caratterizzata da una singola (monoartrosi) o massiccia (poliartrite), una lesione articolare / articolare, che è un assottigliamento del tessuto cartilagineo dell'articolazione dolorante.

La malattia è causata da processi metabolici compromessi all'interno dell'articolazione, a seguito dei quali si verifica un aumento della membrana sinoviale, che porta alla proliferazione dei tessuti e alla distruzione della cartilagine. L'eccesso di liquido nell'articolazione porta alla stimolazione dell'infiammazione e al verificarsi di dolore e febbre. Una tale malattia non è rara nella pratica dei medici, nella sola Federazione Russa il numero di casi aumenta ogni anno, ogni 6 di quelli con una tale malattia diventa invalido.

psicosomatica

Può sembrare strano, ma le cause dell'artrite non sono solo fattori esterni, cioè quelli che hanno influenzato l'organismo dall'esterno, ma anche quelli interni, cioè quelli che sono stati versati fuori dall'essenza umana. La psicosomatica della malattia include i seguenti motivi:

  1. Depressione.
  2. Esperienze.
  3. Cattivo umore
  4. Anomalie mentali.
  5. Sentirsi soli.

Tuttavia, la psicosomatica non è l'unica ragione per la comparsa di infiammazione, i provocatori agiscono anche come tali fenomeni come:

  • Bere alcolici;
  • Nutrizione impropria;
  • Età avanzata;
  • sovrappeso;
  • Non abbastanza attivo o, al contrario, stile di vita troppo attivo;
  • Aumento dei livelli di acido urico.

Cause della malattia articolare

Fin dalla scoperta della malattia, nessuna generazione si è chiesta cosa causa la malattia e come sbarazzarsi dell'artrite. I medici non sono giunti a una singola decisione, tuttavia, la maggior parte di loro, secondo i risultati di numerosi studi, ha concluso che le cause dell'artrite possono essere le seguenti:

  1. Eredità.
  2. Immunità debole.
  3. Malattie infettive

Le cause dell'artrite e della sua psicosomatica sono ancora poco conosciute. Tuttavia, è noto per certo che la malattia è alla ricerca di una persona debole. A rischio sono le persone che non possono essere definite resistenti allo stress.

L'artrite è pericolosa perché con più lesioni delle articolazioni inizia la loro deformità e il movimento delle articolazioni è completamente disturbato. L'artrite delle articolazioni è anche pericolosa a causa del fatto che se il trattamento non è iniziato tempestivamente, la disabilità della persona è garantita dopo 5-10 anni di malattia.

sintomi

Come ogni altra malattia, l'artrite delle articolazioni ha i suoi sintomi. Questi includono i sintomi comuni che caratterizzano l'insorgere di articolazioni e quei sintomi di artrite che sono unici a questa malattia.

  1. Dolore alle articolazioni che si verifica durante il movimento e durante il riposo.
  2. Difficoltà di movimento causata da deformazione e gonfiore.
  3. Articolazione gonfia che sembra un capezzolo troppo cresciuto.
  4. Deformazione delle piccole articolazioni, che di solito colpisce le dita.
  5. Rossore della zona interessata e febbre.
  6. Febbre durante l'esacerbazione. In questi casi, la persona "scuote", non può scaldarsi nemmeno sotto una coperta molto calda. La febbre è solitamente accompagnata da arti doloranti.
  7. Cambiamenti nella struttura del tessuto dell'articolazione durante la visualizzazione della radiografia. L'immagine mostra le lesioni e il grado di esaurimento del tessuto cartilagineo.

I sintomi di artrite possono manifestarsi gradualmente, iniziando semplicemente con una sensazione di leggero gonfiore e disagio nella piega dell'articolazione o delle falangi delle dita, e poi c'è dolore acuto e altri sintomi.

L'artrite, i cui sintomi sono molto simili all'artrosi, ha due segni distintivi: è il dolore e quando si trova in uno stato di riposo (l'artrosi fa male solo durante il movimento dell'articolazione) e la febbre, che non si osserva durante l'artrosi.

Tipi di artrite

I sintomi dell'artrite appaiono in modo diverso e non sempre immediatamente quando la malattia ha appena iniziato a comparire. I sintomi specifici si verificano a seconda del tipo specifico di artrite diagnosticata nel paziente.

I tipi di artrite sono divisi in due gruppi:

  • primaria;
  • Apparendo contemporaneamente ad altre malattie.

L'artrite primaria è una malattia che si verifica spontaneamente e l'infiammazione non è provocata da nessun sintomo estraneo.

Il gruppo primario comprende diversi tipi di infiammazione della cartilagine:

  1. Reumatoide.
  2. Osteoartrite.
  3. Anchilosante.
  4. Gotta.
  5. Malattia di Stilla.
  6. Fossa settica.
  7. Giovanile (idiopatico).

Il secondo gruppo è un tale gruppo della malattia, l'infiammazione nella regione del tessuto cartilagineo dell'articolazione è una conseguenza del decorso di una malattia infettiva. Questi includono diversi gruppi di artrite:

  • Artrite alla brucellosi;
  • Granelematozny;
  • borrelia;
  • Purpuraozny;
  • Gemahromatozny;
  • psoriasica;
  • Artrite reattiva.

Per un esempio più chiaro, prendi l'artrite alla brucella. La brucellosi è una malattia trasmessa all'uomo attraverso i prodotti forniti dagli animali (latte, carne). Quando infetto da brucellosi l'artrite colpisce quasi tutti i sistemi di organi, comprese le articolazioni. La malattia che ha causato l'insorgenza di artrite e la fonte di infezione da batteri della brucella è chiamata artrite da brucella (cioè, l'artrite causata dalla brucellosi).

diagnostica

Per fare la diagnosi corretta, determinare il tipo di artrite e le ragioni che hanno indotto l'infiammazione, è necessaria una diagnosi corretta.

La diagnosi di questo processo infiammatorio nelle articolazioni è un processo complesso e le difficoltà sono dovute al fatto che le cause, l'eziologia e la psicosomatica della malattia non sono ben comprese.

La diagnosi primaria consiste nello scoprire i motivi che hanno indotto l'infiammazione, la posizione della lesione e l'intensità del dolore. Inoltre, al paziente viene chiesto in dettaglio il suo stile di vita, dieta, presenza / assenza di allergie, un elenco di malattie infettive passate, malattie ereditarie, ecc.

La diagnosi secondaria è quella di assegnare i test necessari per confermare una diagnosi sospetta. Per fare questo, vengono solitamente assegnati:

  • Artroscopia;
  • Raggi X;
  • ultrasuoni:
  • CTG e RM;
  • Alcuni altri test di laboratorio.

Pertanto, la diagnosi delle malattie della cartilagine ha diversi obiettivi principali.

  1. Fai una storia dettagliata della malattia (in modo che nessun dettaglio venga perso).
  2. Stabilire una diagnosi preliminare e rivelare la sua "unione" con altre malattie (infettive e non infettive).
  3. Creare un quadro clinico caratteristico dell'occorrenza dell'infiammazione.
  4. Identificare i metodi di ricerca (di laboratorio e strumentale).
  5. Indagare il liquido sinoviale.

Una tale varietà di metodi è dovuta alla mancanza di conoscenza della risposta alla domanda su come curare l'artrite. Inoltre, i metodi tradizionalmente utilizzati per effettuare la diagnosi corretta e il tipo di malattia non sono sempre accurati nel determinare la causa del dolore e nella prescrizione del trattamento.

trattamento

Come trattare l'artrite e cosa fare con l'artrite è la domanda principale che interessa i lettori di questo articolo.

Il trattamento dell'artrite e i metodi scelti dipendono dal tipo di malattia, dalle ragioni per il verificarsi dell'infiammazione, dal grado di negligenza, dalla durata della malattia.

Il trattamento dell'artrite di solito consiste in diverse fasi:

  1. È necessario rimuovere l'infiammazione.
  2. Per placare il dolore
  3. Assunzione di corticosteroidi per prevenire il ritorno della malattia.
  4. A volte prescritto un ciclo di antibiotici.
  5. Viene prescritto un corso di massaggio terapeutico ed esercizi terapeutici.

Metodi che comportano l'uso di farmaci anti-infiammatori non steroidei sono obbligatori per il trattamento di eventuali malattie associate al sistema muscolo-scheletrico. Solitamente farmaci prescritti come:

  • ortofen;
  • diclofenac;
  • ibuprofene;
  • Imdometatsin;
  • ketoprofene;
  • Acido acetilsalicilico

La scelta di questi farmaci dipende dalle caratteristiche individuali del corpo umano, dall'età, dal tipo di malattia, dalla presenza di malattie che vietano l'uso di farmaci non steroidei. Di solito, i farmaci non steroidei alleviano perfettamente il dolore, ma se la sindrome del dolore è fortemente pronunciata, allora vengono prescritti potenti antidolorifici.

I corticosteroidi sono prescritti solo nei casi più estremi in cui non è stato possibile rimuovere il processo infiammatorio con farmaci non steroidei. Ma poiché questo è un gruppo di farmaci contenenti ormoni, le dosi e le modalità di somministrazione sono minime e sono prescritte rigorosamente dal medico e sono prese sotto il suo controllo vigile.

Un ciclo di antibiotici è prescritto in caso di interventi chirurgici per prevenire lo sviluppo di cancrena, infezioni, ecc.

Il trattamento dei rimedi popolari per l'artrite deve essere effettuato solo sotto la supervisione del medico curante.

reinserimento

Il corso di riabilitazione viene eseguito solo dopo che è stato possibile alleviare l'infiammazione, il dolore, eliminare le deformità articolari, la febbre e la malattia si è ritirata. La riabilitazione consiste in diverse attività, per ognuna delle quali sono stati sviluppati metodi speciali.

Il corso di riabilitazione consiste di quanto segue:

  1. Fisioterapia.
  2. Massaggio terapeutico
  3. Terapia fisica
  4. Nuoto.
  5. Dieta speciale
  6. La presenza di emozioni positive.
  7. Mantenere uno stile di vita sano.

conclusione

Pertanto, l'artrite è una malattia che presenta un'intera gamma di problemi articolari e denota il nome collettivo di tutte le lesioni del tessuto articolare. La psicosomatica della malattia non è ancora ben compresa, ma molti credono che lo stato psicologico influenzi sia l'insorgenza di infiammazione che la velocità della guarigione. Diagnosticare l'artrite comporta una serie complessa di studi che devono essere fatti per confermare la diagnosi e determinare il tipo di malattia.

Il trattamento dell'artrite è principalmente finalizzato ad alleviare l'infiammazione e alleviare il dolore, e solo successivamente a ripristinare la struttura della cartilagine e ad eliminare altri sintomi. Inoltre, il corso del trattamento dipende da ciò che ha causato l'insorgenza di un fenomeno spiacevole come l'artrite delle articolazioni. Se, oltre ai cambiamenti nel tessuto, è presente un'infezione nel corpo, tutte le azioni vengono immediatamente inviate per sopprimerlo. È importante ricordare che quanto prima il paziente si lamenta e viene formulata la diagnosi, tanto più è probabile che la persona debba ripristinare il tessuto cartilagineo senza ulteriori complicazioni.

Con tutte le caratteristiche del corso di artrite, il trattamento deve essere iniziato nel modo più rapido e completo possibile. Bene, questo è tutto per oggi, lascia la tua opinione sull'articolo di oggi nei commenti su come hai trattato o trattato l'artrite.

Quando qualsiasi movimento del corpo provoca dolore acuto alle costole, questo può indicare una malattia così acuta come la nevralgia intercostale. Il fatto è che i muscoli costali hanno un numero enorme di terminazioni nervose, grazie alle quali il corpo è in grado di svolgere varie funzioni di movimento. Quando un nervo è ferito o infiammato, viene attivato il dolore, che indica la presenza di questa malattia.

Riconoscere la nevralgia intercostale da sola è estremamente difficile, poiché i suoi sintomi sono simili a molte altre malattie non correlate allo sterno. Su come diagnosticare correttamente la malattia e su cosa dovresti fare affidamento in questo processo, analizziamo ulteriormente.

Perché il dolore si verifica?

Innanzitutto, vale la pena sottolineare che la nevralgia intercostale in sé non è un sintomo di una particolare malattia, ma non è altro che una condizione patologica che indica la presenza e la necessità di trattare malattie più gravi. Le cause del dolore corrispondente nelle costole possono essere le seguenti:

  • curvatura cronica della colonna vertebrale;
  • la presenza di tumori e tumori nelle costole e nello sterno;
  • dischi intervertebrali erniati o il loro spostamento rispetto all'asse;
  • fratture delle costole o stiramento delle fibre muscolari che regolano la loro mobilità;
  • encefalite trasmessa da zecche, che provoca un danno generale alle fibre nervose del corpo;
  • intossicazione del corpo;
  • ipertrofia dei muscoli vertebrali;
  • infezioni virali che sono state a lungo lasciate senza un trattamento adeguato.

I prerequisiti per l'apparizione della nevralgia intercostale possono essere anche processi come:

  • stress frequente;
  • mancanza di riposo adeguato;
  • soggiorno prolungato in posizione seduta;
  • abuso di alcool e fumo;
  • problemi nel sistema endocrino (in particolare la presenza di diabete);
  • disordini metabolici, così come mancanza di assorbimento di calcio e magnesio;
  • inalazione di vapori di sostanze tossiche che portano all'accumulo nei tessuti dei sali metallici;
  • attività fisica anormale.

Infatti, le cause del dolore causato dalla nevralgia intercostale possono essere molto di più. Tutto dipende dallo stile di vita di una persona, dalle sue abitudini e dalle caratteristiche del lavoro.

I sintomi della nevralgia del lato destro


In medicina, qualsiasi nevralgia ha un "sottotesto", riferito a una malattia più grave. Non è così facile distinguere tra la maggior parte delle malattie che hanno sintomi identici. Ma ci sono diversi principi di base per aiutare a garantire che ci sia una malattia.

Sintomi principali

I sintomi principali includono le seguenti manifestazioni:

  1. Il dolore si verifica all'improvviso e scompare improvvisamente. Nel lato destro del torace, può aumentare con il movimento o anche con l'inalazione di aria.
  2. Ha intensità, cioè, è in grado di scomparire in uno stato di riposo e di attivarsi durante l'attività motoria.
  3. Alla palpazione del lato destro, il dolore si intensifica e per qualche tempo rimane anche a riposo, non irradiato ad altre aree.
  4. Con una tosse forte, uno starnuto e una brutta piega, si può stringere un dolore che non consente al torace di tornare rapidamente e indolore alla sua posizione naturale.
  5. Può manifestarsi in caso di pioggia piovosa e scomparire completamente nei mesi estivi.
  6. Non dipende dalle fluttuazioni della pressione sanguigna.
  7. Non si manifesta durante l'infanzia e l'età scolare.

La nevralgia del lato destro si trova in pratica molto meno spesso sul lato sinistro, tuttavia è più facile eliminarne i sintomi in questa particolare area.Nella zona in cui il nervo è compromesso, solitamente c'è una perdita totale o parziale della sensibilità della pelle.

Sintomi ausiliari

Oltre al principale, ci sono anche altri sintomi che appaiono a livello di subconscio. Questi includono quattro posizioni dominanti:

  1. La posizione del corpo. La colonna vertebrale e la gabbia toracica si inclinano leggermente verso sinistra, fornendo la giusta compressione minima delle terminazioni nervose.
  2. L'area di pizzicamento del nervo acquisisce una tonalità che è chiaramente diversa nel colore da quella principale. La rottura delle terminazioni nervose provoca una mancanza di ossigeno nei tessuti circostanti, causando anemia.
    Disturbi del sonno
  3. A causa della manifestazione del dolore, una persona non riesce a dormire bene e, di conseguenza, il dolore si accumula e diventa insopportabile, costringendo il paziente ad andare da un medico per chiedere aiuto.
  4. Mancanza di pienezza dei polmoni Una persona a livello istintivo inizia a respirare più spesso, ma la profondità dei suoi respiri è insignificante. Da questo c'è mancanza di respiro.

In combinazione con i sintomi e la raccolta di test primari può essere diagnosticata nevralgia intercostale sul lato destro, distinguendolo da altri disturbi.

Come distinguere tra dolore e descrivere correttamente la tua condizione?

Molti pazienti che vengono alla reception non possono descrivere correttamente la natura del dolore, basandosi solo sulla sua localizzazione. Ciò complica enormemente il processo di raccolta delle informazioni primarie e può causare una diagnosi errata. Pertanto, vale la pena conoscere quale tipo di dolore è caratteristico della nevralgia intercostale del segmento destro del torace.

  1. La direzione del dolore. Un nervo schiacciato di solito provoca dolore al fuoco di Sant'Antonio, che è diretto lungo il contorno delle costole, non cedendo in nessun'altra area.
  2. La natura del dolore. Può essere tagliente, affilato, bruciante e oliato. Qui è importante prendere in considerazione il fatto in quali condizioni aumenta (con la palpazione, con l'ispirazione, con il movimento). Questo indicatore è fondamentale e aiuta il medico a distinguere le malattie degli organi interni dalla nevralgia intercostale.
  3. La vera causa del dolore. Il medico ti chiederà esattamente dopo che momento è apparso il disagio. È importante ricordare in dettaglio i giorni precedenti e dire onestamente, dopo di che la malattia ha cominciato a ricordare a se stessa.
  4. La presenza di malattie croniche delle ossa del midollo spinale.

Valutando la tua condizione e descrivendo correttamente le sensazioni, puoi non solo facilitare il lavoro degli specialisti, ma anche velocizzare il processo di guarigione, evitando inutili e lunghe diagnosi.

Caratteristiche della giusta nevralgia


Il dolore di herpes zoster nella parte destra è meno pericoloso perché elimina completamente il rischio di avere uno stato pre-infarto e altre gravi malattie del sistema cardiovascolare. Tuttavia, in questa parte del corpo, il trattamento rallenta notevolmente, per cui non ci sono spiegazioni scientifiche complete. Ci sono situazioni in cui i nervi sono violati simultaneamente su due piani, non permettendo a una persona di eseguire pienamente i processi naturali.

L'uso di antidolorifici non è sempre efficace, perché è necessario trovare la vera causa della manifestazione del dolore e neutralizzarla. A tale scopo, viene utilizzata la diagnostica, che può essere effettuata sia in modo superficiale che in maggiore dettaglio utilizzando apparecchiature ad alta precisione.

Diagnosi e trattamento

È possibile diagnosticare la malattia in quattro fasi:

  1. Assunzione della storia basata su sintomi visibili.
  2. Palpazione dell'area interessata e fissazione delle reazioni durante la sua attuazione.
  3. Esclusione di malattie degli organi interni.
  4. La presenza di malattie ossee croniche.

Di solito, i sintomi e la palpazione sono sufficienti, ma in rari casi vengono prescritti un ECG e una radiografia dell'area interessata per escludere tutte le possibili cause di dolore.

L'obiettivo principale del trattamento è eliminare la causa della nevralgia del lato destro intercostale. A questo proposito, il trattamento viene selezionato individualmente, che è completamente basato sulla malattia concomitante identificata. I seguenti farmaci possono essere utilizzati nel trattamento:

  • antidolorifici - in grado di ridurre la sensibilità delle fibre nervose al dolore;
  • condroprotettore - cura per il restauro del tessuto osseo e cartilagineo;
  • colpi, alleviando il dolore acuto - vengono iniettati direttamente nel centro del dolore, eliminandolo completamente o parzialmente;
  • unguenti e sfregamenti, alleviando il dolore muscolare.

Inoltre, accelerare il processo di guarigione aiuterà la terapia di esercizio, che viene effettuata esclusivamente sotto la supervisione di specialisti. La terapia fisica non interferirà, i cui metodi nel più breve tempo possibile restituiranno al corpo la precedente mobilità indolore.

prevenzione


Non è un segreto che è sempre più facile prevenire che curare. E non solo più facile, ma anche più economico. Le misure preventive sono le seguenti:

  • mantenere uno stile di vita sano con la presenza di sport almeno tre volte alla settimana;
  • rifiuto di cibi ipercalorici nocivi e bevande gassate;
  • durante il lavoro sedentario, ogni ora fa un po 'di riscaldamento, cambiando la posizione del corpo;
  • prevenire danni estesi al tessuto infettivo e ai tessuti virali;
  • con malattie croniche delle ossa e delle fibre muscolari per sottoporsi a visite mediche in modo tempestivo.

Pertanto, la nevralgia del lato destro non è una malattia indipendente, ma ha sintomi che sono spesso confusi con malattie del cuore o della colonna vertebrale. La diagnosi precoce non solo ti aiuterà a sbarazzarti del dolore il più rapidamente possibile, identificando la vera causa, ma non ti farà soffrire di dolore per molto tempo.

Quali altre malattie nella regione toracica possono provocare sensazioni dolorose? Leggi di più qui.