Principale

Gomito

Artrite di primo grado

L'artrite al ginocchio è una malattia che è accompagnata da infiammazione del dolore articolare e grave. Con l'artrite di grado 1, non si verificano cambiamenti patologici nell'articolazione. Pertanto, il trattamento in questa fase può essere abbastanza efficace e di successo. Per lo più le persone di vecchiaia soffrono di questa malattia. Ciò è dovuto al naturale invecchiamento del corpo.

Fasi dello sviluppo della malattia

Non solo le persone anziane sono inclini a questa malattia. Ad esempio, l'artrite infettiva è più comune nei bambini. I sintomi della malattia possono variare e dipendono da quanto è lontano il decorso della malattia. Pertanto, tali gradi della malattia sono distinti.

Con la malattia del primo e del secondo grado nell'articolazione non vi sono grossi cambiamenti di deformazione. Eppure, con i minimi sintomi dovrebbe consultare un medico. Un trattamento tempestivo ti restituirà la salute e ti salverà dalla disabilità.

Trattamento: una combinazione di diversi metodi

Il trattamento dell'artrite è possibile oggi. Il trattamento è prescritto in base alla causa e al grado della malattia. Si consiglia al paziente di assumere farmaci antinfiammatori e analgesici. Molto spesso vengono prescritti farmaci anti-infiammatori non steroidei (Ibuprofen, Diclofenac, Ketoprofen), che aiutano non solo ad alleviare l'infiammazione, ma anche il dolore.

Se l'artrite è causata da un'infezione o da funghi, sono necessari farmaci antibatterici (Azitromicina, Lincomicina) e antifungini (Nistatina, Terbinafina). Per uso topico di unguenti e gel ("Fastum-gel", "Virapin", "Menovazin").

Per l'artrite del ginocchio, i medici raccomandano di indossare una benda per capelli per cani. Questo non è un consiglio popolare, ma un metodo di trattamento clinicamente testato. È anche indicato un ciclo di trattamento con condroprotettore. I condroprotettori sono farmaci speciali che contribuiscono al ripristino del tessuto cartilagineo. Questi farmaci includono "Alfotop", "Artra", "Glucosamina".

Se il trattamento conservativo non porta alcun risultato, si può prendere in considerazione l'opzione di sostituire l'articolazione con uno artificiale. Tale operazione è chiamata endoprotesi. Se, per una ragione o per l'altra, l'artroplastica non è adatta al paziente, in alcuni casi viene eseguita l'artrodesi dell'articolazione. Questa è una tale operazione, durante la quale l'articolazione viene completamente rimossa e le ossa sono giuntate. Quindi, piegare la gamba al ginocchio diventa impossibile, ma la gamba mantiene la sua funzione di supporto, e una persona può muoversi senza gravi conseguenze.

L'artrite del ginocchio richiede un trattamento complesso.

Fisioterapia e dieta

L'artrite viene anche trattata con la fisioterapia. La terapia laser, l'ultrasuonoterapia e la radiazione IR (infrarossi) contribuiranno a ridurre l'infiammazione. La stimolazione elettrica e il massaggio prevengono l'atrofia muscolare, migliorano la circolazione sanguigna. La nutrizione dei tessuti con sangue è particolarmente importante al fine di prevenire la degenerazione della cartilagine e delle ossa. Una tale procedura come la crioterapia aiuterà a far fronte al dolore e a migliorare i processi metabolici.

Un punto importante per la prevenzione e il trattamento dell'artrite è una corretta alimentazione ed esercizio fisico. Nell'artrite di primo grado, la dieta e l'esercizio fisico possono essere gli unici metodi in grado di ripristinare completamente l'articolazione. La dieta dovrebbe essere fatta tenendo conto dell'assunzione delle sostanze necessarie.

  1. Ogni giorno devi mangiare verdure fresche e frutta che non hanno subito trattamenti termici.
  2. Estremamente benefico per la salute delle ossa e delle articolazioni sono tali prodotti caseari: ricotta, panna acida, burro, ryazhenka.
  3. Entra nella tua dieta tutti i tipi di cereali. Il porridge di grano saraceno e di mais è particolarmente ricco di vitamine.
  4. Anche la carne di pollo è utile. Va ricordato che non può essere fritto. È meglio mangiarlo in forma bollita o bollita.
  5. Per quanto possibile è necessario limitare il cibo salato, grasso e affumicato. Ridurre il consumo di zucchero e alimenti contenenti conservanti.
  6. Da alcol e fumo deve essere completamente abbandonato.

Se hai l'opportunità, visita la piscina. L'articolazione ha bisogno di movimento. Il liquido sinoviale, che riempie completamente la cavità e nutre la cartilagine, viene prodotto solo quando si muove. Inoltre, la cartilagine ha una struttura spugnosa. Quando viene applicata pressione, viene compresso e il liquido sinoviale viene "spremuto" dalla cartilagine. Quando la pressione non viene applicata, la cartilagine, come una spugna, assorbe un nuovo fluido. Mantenere questo processo è essenziale per la salute delle articolazioni.

Se una persona che soffre di artrite dell'articolazione del ginocchio ha un eccesso di peso, allora è necessario liberarsene, perché i chili in più creano un carico aggiuntivo sull'articolazione infiammata. Aiuto in questo esercizio moderato.

Stadio iniziale della malattia

L'artrite inizia a interessare le articolazioni prima che il paziente veda i sintomi clinici. Quando compaiono i primi segni di rigidità e dolore, i cambiamenti nell'articolazione possono raggiungere uno stadio avanzato. I primi cambiamenti che avvengono nell'artrite di primo grado - il tessuto cartilagineo che ricopre le estremità delle ossa inizia a cancellare, meno forme spaziali tra le ossa. La superficie liscia della cartilagine e il fluido lubrificante all'interno dell'articolazione rendono facile e indolore spostare gli arti, ma una combinazione di età, eccessiva pressione sulle articolazioni e, possibilmente, predisposizione genetica porta ad un progressivo deterioramento della cartilagine. Non ha nervi, ma quando inizia l'attrito compaiono i primi sintomi dolorosi. Segni di artrite di grado 1:

  • infiammazione della membrana sinoviale;
  • gonfiore;
  • leggero dolore che si verifica durante il periodo di carico, movimento, sollevamento pesi;
  • L'immagine a raggi X in questa fase è solitamente negativa, fatta eccezione per l'eventuale presenza di osteoporosi e gonfiore dei tessuti molli.

Le cellule immunitarie si spostano nel sito di infiammazione, che porta al loro aumento nel liquido sinoviale. Nella prima fase di artrite, non c'è ipertermia, rigidità mattutina, il tasso di sedimentazione eritrocitaria è normale, non si osservano cambiamenti essudativi, c'è un leggero aumento della concentrazione di α -globulina - fino a 10. Non vi è alcuna proteina di fase veloce nel siero. In precedenza, il trattamento dell'artrite include esercizio fisico, la lotta contro l'infiammazione con i FANS. La perdita di peso aiuta a ridurre la pressione aggiuntiva sulle articolazioni.

Il secondo stadio della patologia degenerativa

L'artrite di grado 2 è il dolore più pronunciato. L'erosione ossea inizia a formarsi, insieme al continuo assottigliamento del tessuto cartilagineo. L'erosione è più spesso diagnosticata nelle aree metacarpo-falangea, vicino all'ulna e al polso. Nel secondo grado del processo infiammatorio, non vi è alcuna deformità, sebbene la mobilità dell'articolazione sia compromessa a causa dell'atrofia muscolare e dei cambiamenti nei tessuti molli attorno all'articolazione. Sintomi della malattia:

  • la rigidità mattutina dura fino a 30 minuti;
  • l'ipertermia nell'area di articolazione danneggiata è insignificante;
  • si osservano lievi modifiche essudative;
  • appare la dipendenza dal meteo, quando il tempo è brutto, le articolazioni fanno male;
  • febbre localmente;
  • edema di piccole dimensioni, che diventa più pronunciato con un'eccessiva assunzione di liquidi, il gonfiore aumenta di sera;
  • l'infiammazione;
  • crunch durante il movimento.

Con l'artrite gottosa, si osservano attacchi notturni di dolore. Studi di laboratorio mostrano che il tasso di sedimentazione degli eritrociti è superato di 20 mm / h, anche il livello di proteina C reattiva è aumentato, la concentrazione di α -globulina è fino a 12. Il trattamento conservativo nella seconda fase dell'artrite aiuta ancora, è importante non raggiungere il terzo grado.

Descrizione della malattia di stadio 3

Il terzo grado di artrite delle articolazioni è definito come grave. Questo stadio è caratterizzato dall'accumulo di leucociti polimorfonucleati del liquido sinoviale e dalla proliferazione delle cellule sinoviali. La cartilagine nell'articolazione interessata è praticamente assente. Il tessuto cartilagineo viene sostituito dagli osteofiti, lo spazio interosseo si restringe. Sintomi di artrite delle articolazioni di terzo grado:

  • il dolore intenso provoca uno spasmo muscolare, che comporta la deformazione dell'articolazione;
  • gonfiore;
  • gamma limitata di movimento;
  • debolezza e malessere;
  • la rigidità mattutina dura fino alle 12 del pomeriggio;
  • ipertermia moderata e cambiamenti essudativi.

Il gonfiore dei tessuti molli e la perdita di tessuto cartilagineo sono visibili sulla radiografia. Nell'artrite reumatoide si formano nodi sulle dita delle mani e dei piedi. L'artrite di grado 3 non è limitata a un'articolazione, la deformità delle mani è simmetrica nella maggior parte dei casi. Con la sconfitta delle articolazioni dell'anca si osserva atrofia dei muscoli glutea e femorale. L'attività fisica della vittima è così limitata che ha bisogno di supporto per muoversi. I pazienti iniziano a usare bastoni, stampelle, camminatori. Il trattamento dell'artrite in questa fase di solito comprende farmaci antinfiammatori non steroidei, corticosteroidi, rilassanti muscolari e altri farmaci che alleviano le condizioni del paziente, così come la terapia fisica e la terapia fisica.

Il quadro clinico del tipo di malattia in ritardo

Negli ultimi stadi dell'artrite, tutte le strutture articolari sono interessate. Il liquido lubrificante è completamente perso, l'articolazione interessata è piena di liquidi infiammatori che allungano la capsula articolare, causando grave gonfiore alle articolazioni, dolore e rigidità. Potrebbe essere necessario un farmaco antidolorifico più efficace. Ad alcuni pazienti viene prescritto un intervento chirurgico di sostituzione dell'articolazione. Sintomi e segni della malattia:

  • completa perdita di prestazioni;
  • fusione di cartilagine articolare;
  • la rigidità mattutina non passa prima di mezzogiorno e più a lungo;
  • grave ipertermia nella zona dell'articolazione colpita;
  • sulla radiografia, puoi vedere diverse aree di densità;
  • appaiono le cisti e l'erosione;
  • i muscoli sono atrofizzati;
  • il dolore è molto forte, appare durante il sonno e il riposo.

La velocità di eritrosedimentazione è superiore a 40 mm / h, il CRP è aumentato. Per i 4 gradi di malattia articolare il paziente ha diritto alla disabilità. Il trattamento ha lo scopo di ridurre il dolore e prevenire danni alle altre articolazioni. Se i primi tre stadi possono ancora essere curati con metodi conservativi, allora il grado di artrite al numero quattro è caratterizzato da un cambiamento irreversibile delle ossa e della cartilagine, che richiede un'operazione. Ai pazienti con l'ultima fase di artrite viene somministrato un intervento chirurgico per sostituire le articolazioni.

Cause della malattia

La causa dell'artrite è una varietà di disturbi nella dieta e nel lavoro dell'osso e del sistema cartilagineo. Tra la varietà di processi patologici che causano l'artrite iniziale di 1 grado, evidenziamo i principali:

  • Eredità. Questo motivo è oggetto di molte discussioni su genetisti e reumatologi. Tuttavia, numerosi studi hanno effettuato la connessione tra l'aspetto della patologia dei composti e la malattia dei genitori.
  • Lesioni di varia origine. Fratture, lividi, lussazioni e lacerazioni dei legamenti danneggiano le articolazioni, causando microfratture e distruggendo il nutrimento delle articolazioni.
  • Infezioni infette Vari agenti batterici e virali possono successivamente influenzare lo sviluppo dell'artrite.
  • Disturbi endocrini. Le alterazioni ormonali e le malattie del sistema endocrino (gravidanza, menopausa, diabete, ipotiroidismo) possono anche essere un catalizzatore per le malattie articolari.
  • Aggressione autoimmune Questo argomento è stato attivamente studiato da immunologi e reumatologi. Tuttavia, per il momento, è impossibile stabilire la ragione esatta per cui le cellule protettive del corpo percepiscono il tessuto cartilagineo come estraneo, e stanno attivamente iniziando a distruggere le proprie cellule (artrite reumatoide).
  • Stress emotivo e grave shock. I problemi quotidiani, i litigi, così come la perdita di lavoro e le persone vicine hanno un impatto negativo sul sistema nervoso e possono causare malattie artritiche.
  • Esercizio regolare delle articolazioni. Sport professionistici, la tecnica sbagliata per fare esercizi in palestra esercita un'estrema pressione su ossa e muscoli e sulle articolazioni, che può portare allo sviluppo dell'infiammazione.

Come riconoscere una malattia dai sintomi?

La malattia è caratterizzata da una varietà di manifestazioni. L'artrite colpisce sia la mobilità che le condizioni generali del paziente.

Sintomi di grado 1 di artrite:

  • Minori manifestazioni comuni della malattia: malessere, aumento periodico della temperatura corporea a valori subfebrilari, apatia.
  • In questa fase, il dolore alle articolazioni è lieve o assente del tutto.
  • A volte c'è una piccola rigidità nelle piccole articolazioni, spesso le mani.

Con il progredire della malattia, i suddetti sintomi appaiono più spesso e in una forma più pronunciata e prolungata. Successivamente, vengono aggiunti i segni tipici del processo infiammatorio: edema, arrossamento, dolore severo e funzionalità compromessa. La condizione generale del paziente peggiora, insonnia, apatia, perdita di appetito compaiono. Ulteriori deformazioni degli arti colpiti si uniscono. Sempre più articolazioni sono coinvolte nel processo infiammatorio.

Grado di sviluppo della malattia

Il quadro clinico, la frequenza e la durata delle esacerbazioni, nonché gli indicatori strumentali e di laboratorio aiutano a dividere l'artrite in base al grado di gravità.

Ci sono 4 gradi di artrite:

1 grado

È la forma iniziale della malattia. Nello stesso momento, le deformazioni e le manifestazioni esterne di patologia non sono praticamente osservate. La sospetta artrite di 1 grado è possibile al mattino, quando c'è rigidità e difficoltà di movimento nelle piccole articolazioni articolari. Le sensazioni dolorose sono rare e hanno una natura transitoria e temporanea. Sensazioni spiacevoli compaiono di sera o di notte. L'artrite di grado 1 è raramente caratterizzata da lesioni di grandi articolazioni (del ginocchio, dell'anca). Nei bambini, i sintomi dell'artrite reumatoide del grado iniziale possono manifestarsi nel rifiuto di correre e camminare, spingendo l'arto interessato.

La diagnostica strumentale del 1 ° grado spesso causa difficoltà, nessun cambiamento sarà visibile né sulle immagini radiografiche né sugli ultrasuoni, anche nell'artrite reumatoide. Solo da segni indiretti, ispessimento e compattazione delle articolazioni delle mani, si può sospettare questa malattia. Inoltre ci sono chiazze di tessuto osseo. Gli indicatori di laboratorio spesso non forniscono informazioni sulla malattia.

Il Grado 1 procede spesso lentamente e può durare per diversi anni, con il progressivo peggioramento del quadro clinico e radiologico. Tuttavia, ci sono casi di rapido sviluppo della malattia e la rapida transizione al 2 ° grado di artrite.

2 gradi

L'artrite di grado 2 è caratterizzata da manifestazioni più pronunciate della malattia. Spesso c'è un periodo di esacerbazione con segni più pronunciati di infiammazione: gonfiore delle articolazioni, cambiamenti di temperatura e arrossamento delle articolazioni, sensazioni dolorose. La rigidità si verifica più frequentemente e dura più a lungo. L'artrite reumatoide di grado 2 si manifesta con dolore, gonfiore e iperemia delle articolazioni del ginocchio.

L'artrite di grado 2 è anche caratterizzata dalla presenza di cambiamenti sulla radiografia. Ci sono segni di assottigliamento osseo, cambiamenti erosivi. Nell'artrite reumatoide di grado 2, si verifica gonfiore, iperemia nelle articolazioni, può verificarsi rigidità nell'articolazione del ginocchio. Inoltre, c'è dolore e disagio durante l'esercizio. La radiografia mostra anche i primi segni di atrofia dei tessuti muscolari e il processo infiammatorio dei tessuti periarticolari.

3 gradi

Questo grado è caratterizzato da un aumento dei principali sintomi della malattia e un aumento delle riacutizzazioni. Il quadro clinico si manifesta con segni pronunciati del processo infiammatorio: edema, iperemia e ipertermia della superficie cutanea sopra l'articolazione. La deformazione dei composti interessati si unisce anche a questi sintomi. L'artrite reumatoide del ginocchio si manifesta con forte dolore e limitazione della funzione, il paziente ha difficoltà a muoversi, flettersi e flettersi.

I cambiamenti radiografici sono caratterizzati da assottigliamento osseo, segni di osteoporosi, cambiamenti periarticolari. Inoltre, vi è una massiccia atrofia muscolare e cambiamenti erosivi. Nei test di laboratorio, gli indicatori di infiammazione sono nettamente aumentati: ESR, leucociti, acidi sialici, seromucoi, ecc. Nell'artrite reumatoide, vengono rilevati il ​​fattore reumatoide e la proteina C-reattiva.

Nella fase 3 della malattia, i pazienti presentano limitazioni significative alla mobilità. Grave deformità nell'artrite del ginocchio impedisce ai pazienti di auto-negoziazione e movimento. In questa fase, il gruppo di disabilità viene rilasciato in base alla scala della lesione.

4 gradi

L'artrite di grado 4 è caratterizzata da una grave deformità delle articolazioni e atrofia muscolare. Una persona sperimenta un dolore costante, sia quando si muove a riposo. Il paziente perde la capacità di autocura e movimento, sviluppa anchilosi e contratture. Cambiamenti irreversibili si sviluppano in questa fase, il trattamento in questo caso può solo alleviare i principali sintomi della malattia.

Sull'immagine radiologica, si possono osservare numerose erosioni, ulcerazioni, deformità e cisti. Segni di osteoporosi sono pronunciati, vengono rilevate aderenze delle lacune ossee. I dati di laboratorio sono caratterizzati da un aumento persistente di tutti i marcatori del processo infiammatorio, così come cambiamenti in altri parametri biochimici (ALT, AST, KFK, KFK-MB, ecc.).

Trattamento della malattia

Trattamento farmacologico dell'artrite

I seguenti gruppi di farmaci sono usati nel trattamento dell'artrite:

  • Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS): ketofen, meloxicam, diclofenac, ecc. I rimedi riducono il dolore, il gonfiore e migliorano la qualità della vita dei pazienti, specialmente durante l'esacerbazione della malattia. Può essere utilizzato sia sotto forma di compresse che sotto forma di iniezioni endovenose e intramuscolari.
  • Antidolorifici: ibuprofene, analgin, paracetamolo, ecc. Questo gruppo aiuta ad alleviare il dolore nel periodo acuto della malattia. Non influenzare l'infiammazione e la patogenesi della malattia.
  • Farmaci ormonali (glucocorticoidi): metilprednisolone, prednisone, dexazone, ecc. Sono utilizzati negli stadi più gravi della malattia, aiutano a ridurre l'infiammazione, alleviare il dolore, ripristinare i movimenti articolari. Usato nel periodo di esacerbazione. Negli stadi 3 e 4, è possibile utilizzare gli ormoni sotto forma di iniezioni intra-articolari, spesso nel trattamento dell'artrite reumatoide.
  • Terapia di base: solforico, imurano, arava, ecc. Questi farmaci rallentano il processo di distruzione e deformazione dei tessuti ossei e articolari, favoriscono la guarigione delle erosioni e inibiscono il processo infiammatorio. In tal modo, il dolore è ridotto e la mobilità delle articolazioni viene ripristinata. Questo gruppo viene utilizzato nell'artrite reumatoide, fornendo un effetto soppressivo sul sistema immunitario.
  • Rilassanti muscolari: baclofen, mydocalm, ecc. I farmaci riducono efficacemente lo spasmo muscolare localizzato vicino all'articolazione interessata e alleviano il dolore e l'aumento della tensione. L'uso di questo gruppo è consigliabile in una fase successiva della malattia.
  • Condroprotettore: condroitin solfato, arthra, ecc. Ripristina il tessuto cartilagineo, migliorando il metabolismo e la rigenerazione. Anche questo gruppo stimola la secrezione di liquido sinoviale, avverte l'articolazione da attriti e danni non necessari, inibisce lo sviluppo dell'artrite. I farmaci da prescrizione sono raccomandabili nelle prime fasi della malattia.

fisioterapia

I metodi fisioterapeutici sono attivamente utilizzati nel trattamento dell'artrite. La nomina di determinate procedure dipende dalla fase e dall'attività del processo.

Nel periodo di esacerbazione e remissione, possono essere prescritti i seguenti tipi di fisioterapia:

  1. L'irradiazione ultravioletta viene utilizzata per ridurre il dolore abbassando la sensibilità dei nervi vicino all'articolazione interessata. Di solito il corso è di 6-7 esposizioni, che si svolgono 3-4 volte a settimana.
  2. L'elettroforesi viene utilizzata per iniettare farmaci direttamente nel fuoco infiammatorio a causa di una corrente ad azione continua. Pertanto, vengono somministrati antidolorifici e agenti antinfiammatori. Il corso standard prevede 12 procedure che vengono eseguite quotidianamente.
  3. La magnetoterapia viene utilizzata per migliorare la circolazione sanguigna e ridurre l'infiammazione degli arti riscaldando la pelle. Il corso è di 12 sessioni.
  4. La terapia laser aiuta a ripristinare gli arti danneggiati a causa della continua esposizione dei raggi laser, che migliora la rigenerazione. Il corso è di 30 procedure.

Si applica solo nel periodo di remissione:

  1. UHF: ha un effetto analgesico e anti-infiammatorio, attraverso l'influenza del campo magnetico ad alta frequenza. Il corso misura in media 15 procedure.
  2. La fangoterapia ha un effetto riscaldante, allevia il dolore e il gonfiore e migliora anche la circolazione sanguigna. Il corso prevede 20 procedure in 2 giorni.
  3. Balneoterapia: migliora la circolazione sanguigna e i processi metabolici. Mostra bagni di idrogeno solforato. Il corso è di 15 procedure.
  4. Trattamento ad ultrasuoni: migliora i processi metabolici nel composto interessato. Il corso è di 12 procedure.

Cibo dietetico

Nel trattamento dell'artrite, un ruolo importante è dato alla corretta alimentazione Si raccomanda di rispettare le seguenti regole:

  1. Granularità. Pasti in piccole porzioni 4-6 volte al giorno, la cena dovrebbe essere entro e non oltre 2 ore prima di coricarsi.
  2. Trasformazione dei prodotti alimentari Si consiglia di utilizzare prodotti bolliti, al forno o in umido.
  3. Restrizioni e divieti. Si raccomanda di limitare l'assunzione di sale a 6-8 grammi al giorno, carboidrati facilmente digeribili, proteine ​​animali (soprattutto per l'artrite gottosa), e anche di monitorare il peso e controllare regolarmente l'IMC, evitando l'obesità.
  4. Abitudini nocive: è vietato bere alcolici e fumare tabacco.
  5. Ricezione di multivitaminici: nel periodo autunnale e primaverile si raccomanda di aggiungere complessi vitaminici alla razione.
  6. Prodotti di freschezza È necessario monitorare la durata di conservazione e consumare solo prodotti di alta qualità, naturali e freschi.

Trattamento non convenzionale

Oltre ai metodi tradizionali di trattamento della patologia, i metodi tradizionali di lotta contro l'infiammazione e il dolore hanno un buon effetto. Ci sono molte ricette per unguenti, decotti alle erbe. Prendi in considerazione alcuni strumenti efficaci:

Ricetta numero 1: Tintura di bardana.

Unire la radice di bardana, la tintura di alcol in parti uguali, lasciare in frigorifero per 2-3 giorni. Utilizzare come una stampa sul giunto interessato durante la notte. Corso 4-5 procedure

Numero della ricetta 2: unguento alla senape.

Unire 2 porzioni di miele, 2 mostarde e una porzione di sale e soda. Strofinare l'unguento risultante nell'articolazione interessata, quindi risciacquare con acqua.

Numero ricetta 3: unguento alle erbe.

Collegare luppolo, erba di San Giovanni, camomilla (1: 1: 1) con 50-70 g di burro morbido, mescolare. Strofinare nel giunto interessato durante la notte, non risciacquare.

Prevenzione delle malattie

Misure specifiche per aiutare a prevenire lo sviluppo di artrite, non esiste. Tuttavia, gli esperti hanno identificato una serie di regole che contribuiscono a ridurre il rischio di sviluppare la malattia:

  • Corretta alimentazione e vitamine.
  • Rifiuto di cattive abitudini.
  • Esercizio moderato sotto la supervisione di specialisti.
  • Mantenersi in forma e controllo del peso (BMI).
  • Trattamento tempestivo delle malattie infettive.
  • In inverno, non raffredda o non raffredda troppo gli arti.
  • Completamento tempestivo degli esami di routine da parte del terapeuta.

conclusione

L'artrite è una malattia grave che richiede attenzione, diagnosi e trattamento tempestivi. Prima inizia il trattamento, migliori sono l'effetto e la prognosi della malattia. La terapia di associazione iniziata agli stadi 1 e 2 di artrite contribuirà ad ottenere la remissione a lungo termine e rallentare il processo di distruzione del tessuto cartilagineo. Un corretto trattamento farmacologico, nutrizione, fisioterapia e fisioterapia non solo migliorano la qualità della vita del paziente, ma riducono anche il rischio di complicanze e prolungano la vita.