Principale

Massaggio

Sintomi di artralgia e trattamento nei bambini

Una coxite dell'articolazione dell'anca nei bambini è considerata una malattia sgradevole e pericolosa, il trattamento della malattia deve essere iniziato immediatamente, subito dopo la comparsa dei primi sintomi. Ciò contribuirà ad evitare lo sviluppo di danni patologici e prevenire il verificarsi di numerose complicanze.

La coxite è un nome comune per le malattie infiammatorie che si verificano nell'articolazione dell'anca sotto l'influenza di vari fattori. La causa della malattia è spesso un'infezione, la presenza di malattie autoimmuni, disordini metabolici, ecc. La malattia può manifestarsi in forme acute e croniche, manifestando un quadro clinico caratteristico.

I sintomi della malattia

I sintomi dell'artrite acuta purulenta sono simili a quelli che si verificano durante il raffreddore. C'è un aumento della temperatura corporea, perdita di appetito. Il bambino diventa letargico, debole, ha i brividi, il suo corpo e dolori alle articolazioni. Una forma acuta della malattia senza una terapia adeguata può durare per più di 1,5 anni, dopo di che diventerà cronica. Nei neonati, è estremamente difficile identificare la malattia a causa del fatto che non possono spiegare esattamente dove fa male.

Se la causa della coxite è un'infezione che è penetrata nell'articolazione dagli organi respiratori, i reni, allora la fase iniziale spesso non si manifesta sintomaticamente. In futuro, ci sarà un forte disagio nella zona dell'anca, che si irradierà all'inguine e al ginocchio. L'andatura del bambino cambierà, ci sarà zoppia. Se il trattamento non viene fatto presto, il dolore aumenterà, i tessuti articolari e periarticolari inizieranno ad atrofizzarsi. Ulteriori sintomi possono essere una diminuzione dell'emoglobina e un malfunzionamento del tratto digestivo.

Devi contattare uno specialista se il tuo bambino è diventato un'andatura instabile, spesso cade e semplicemente non vuole stare in piedi completamente sulla sua gamba, in cui si sviluppa il processo patologico. A volte i sintomi possono essere leggermente cancellati se la malattia si è sviluppata come patologia secondaria e la persona ha assunto farmaci per trattare la malattia di base.

Lo specialista sarà in grado di determinare la presenza di coxite durante l'esame del paziente e dopo aver superato i test necessari. Inoltre, è prescritta una radiografia o risonanza magnetica. Dopo la conferma della diagnosi, verrà prescritto un trattamento che dipenderà dalla causa della malattia, dal suo stadio e da altri fattori.

Manifestazione, trattamento della coxite reattiva e transitoria

La coxite reattiva si verifica a causa di malattie infettive. La sintomatologia compare immediatamente dopo l'insorgenza della malattia, il che non sorprende, poiché i cambiamenti patologici si verificano nei tessuti articolari, nei tendini e nelle mucose. Come risultato della malattia sono interessati:

  • congiuntiva, con successivo sviluppo della congiuntivite;
  • la pelle;
  • piastre per unghie;
  • i linfonodi sono ingranditi;
  • cuore;
  • organi urinari.

Come trattamento per la malattia, vengono prescritti agenti antibatterici, farmaci antinfiammatori e antidolorifici. La terapia viene effettuata per un lungo periodo da 1 a 2 mesi. Durante questo periodo, il paziente deve abbandonare qualsiasi attività fisica, per rispettare le raccomandazioni mediche.

La coxite transitoria appare spesso senza una ragione apparente. Spesso si verifica a seguito di lesioni non trattate della zona dell'anca. La malattia si manifesta sotto forma di dolore acuto nella zona inguinale durante lo sforzo fisico, zoppia.

I pazienti con l'individuazione della malattia vengono sottoposti a trattamento ospedaliero, dove usano una terapia complessa. Durante il periodo di riabilitazione, si consiglia al paziente di andare in un sanatorio specializzato per il riposo e il recupero.

Terapia conservativa

La coxite sinistra nei bambini, così come quella destra, è inizialmente trattata in modo conservativo. Con l'aiuto di farmaci, la causa e i sintomi della malattia vengono eliminati e dopo l'esecuzione delle procedure che aiutano il paziente a guarire:

  1. Grazie agli antibiotici, è possibile eliminare la causa della malattia e prevenire il verificarsi di suppurazione. Per fare questo, prescrivi farmaci gruppo cefalosporina o macrolidi.
  2. Spesso vengono prescritti agenti ormonali, che devono essere assunti sotto la stretta supervisione di uno specialista.
  3. Condurre l'immobilizzazione terapeutica, che viene utilizzata come letti di gesso, medicazioni.
  4. Per rafforzare il sistema immunitario e ripristinare l'intero corpo prescrivere l'assunzione di vitamine.

Come trattamento riabilitativo prescritto fisioterapia e fisioterapia. Viene mostrato l'uso di elettroforesi, laser e correnti UHF.

Ortesi ed esercizi speciali aiuteranno a rafforzare i muscoli e i legamenti, ripristinando la loro funzionalità.

Trattamento chirurgico

Accade spesso che il paziente si rivolga a un medico con coxite quando si verificano gravi cambiamenti nelle articolazioni e le medicine saranno impotenti. In questo caso, condurre un trattamento chirurgico, che è prescritto come:

  • necrectomy;
  • l'artroplastica è prescritta ai bambini in età scolare dopo terapia conservativa, durante la quale il processo infiammatorio viene eliminato;
  • resezione intraarticolare - un moderno metodo di terapia, che consente di ripristinare rapidamente l'organo danneggiato mantenendo la sua efficienza;
  • resezione extraarticolare;
  • osteotomia correttiva.

Per la coxite tubercolare, è importante condurre una terapia completa contro la tubercolosi. In futuro, il bambino sarà costretto a indossare una benda e ad osservare il riposo a letto. Il trattamento sarà effettuato in un ospedale. Spesso, dopo un trattamento eseguito correttamente, viene preservata la funzionalità dell'articolazione.

Nella forma piogenica o purulenta della malattia, la terapia deve essere iniziata immediatamente. Altrimenti, il bambino potrebbe morire.

La coxite allergica con trattamento tempestivo al medico viene rapidamente eliminata a causa di farmaci anti-allergici. Quanto prima inizia il trattamento, maggiori sono le probabilità che il bambino abbia una rapida guarigione.

Artralgia - sintomi e trattamento di bambini e adulti. Elenco dei farmaci

Artralgia: un insieme di sensazioni dolorose che si verificano in una o più articolazioni. Una sindrome specifica si sviluppa come conseguenza dell'irritazione dei neurorecettori localizzati nella membrana sinoviale della capsula articolare. Sono influenzati dai mediatori dell'infiammazione, i prodotti finali e intermedi delle risposte immunitarie, del tessuto osseo troppo cresciuto e dei composti tossici.

I sintomi di artralgia si verificano non solo nelle patologie articolari. Accompagnano malattie neurologiche endocrine, infettive. La causa di artralgia può essere sovrappeso o lesioni: una frattura, una lussazione, una rottura del legamento o del tendine. Per diagnosticare la sindrome, vengono condotti vari test strumentali e di laboratorio. Stabilire la causa del dolore è necessario per selezionare un metodo di terapia. Il trattamento è generalmente conservativo, con l'uso di farmaci e procedure fisioterapiche.

Classificazione di artralgia

Le difficoltà di diagnosi di artralgia si trovano nelle sue varie manifestazioni cliniche. Questa sindrome del dolore è caratterizzata da segni distintivi - localizzazione, intensità del dolore, numero di articolazioni coinvolte nel processo patologico. L'artralgia varia ritmo giornaliero, durata, relazione con un certo tipo di movimento. Sono classificati come segue:

  • infettivo, provocato dall'intossicazione generale del corpo umano;
  • artrite intermittente, spesso accompagnatoria acuta e ricorrente;
  • a lungo termine, che si manifesta solo nelle articolazioni grandi, ad esempio l'anca;
  • oligo-o poliartralgia, la cui causa diventa un processo infiammatorio nel sacchetto sinoviale, alterazioni degenerative distruttive della cartilagine;
  • postinfiammatorio o post-traumatico - la manifestazione residua del processo infiammatorio, frattura, lussazione, danno all'apparato legamento-tendineo;
  • falso, o pseudo-astralgia.

Artralgias differiscono anche nella natura delle sensazioni dolorose, che sono acute e noiose. La loro intensità è debole, ma a volte aumenta in modo significativo. La sindrome del dolore può essere costante, non diminuisce durante il giorno, o si verifica in determinate circostanze, ad esempio durante un brusco cambiamento del tempo. L'artralgia più comunemente diagnosticata delle articolazioni grandi è il ginocchio, l'anca, la spalla e il gomito. Molto meno spesso, il disagio appare in una piccola articolazione - polso, caviglia, interfalangeo.

Monoarralgia - una condizione in cui il dolore si verifica solo in una comune. E con l'oligoartralgia, il disagio appare in diverse articolazioni. Una persona con poliartralgia soffre di dolore in molte parti del sistema muscolo-scheletrico.

Artralgia nei bambini

Nei ragazzi adolescenti è possibile diagnosticare la malattia di Osgood-Schlatter. L'artralgia delle articolazioni dell'anca nei bambini nasce dalla sconfitta dell'apofisi delle ossa tibiali nelle aree di tuberosità. La patologia non è accompagnata da infiammazione, non è in grado di progredire. In alcuni casi, l'area articolare si gonfia. L'intensità della sindrome del dolore aumenta durante la corsa, il salto e altre attività sportive. Per eliminare il disagio, sono prescritti analgesici o FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei). La malattia non richiede un trattamento speciale e passa in 1-2 anni.

L'artralgia nei bambini potrebbe non essere associata a patologie. Durante il periodo di crescita intensiva del bambino sono preoccupati per il dolore alle ginocchia, soprattutto di notte. Man mano che maturano, i legamenti e i tendini aumentano di dimensioni, le ossa si allungano. I medici dicono che riducendo l'intensità del dolore permette al bambino di usare dosi più alte di calcio. Quando l'artralgia del ginocchio nei bambini, è necessario includere nella dieta alimenti contenenti una grande quantità di oligoelementi:

I pediatri raccomandano un'assunzione aggiuntiva di multivitaminici con oligoelementi arricchiti con calcio. L'artralgia nei bambini e negli adolescenti si verifica dopo aver sofferto di patologie infettive - SARS, influenza, brucellosi, varicella. Dopo l'esame del bambino, non viene rilevata una lesione degenerativa dell'articolazione. Forse lo sviluppo del processo infiammatorio dovuto alla penetrazione nella cavità articolare dei batteri patogeni.

L'artralgia inorganica è comune nei bambini piccoli. Il bambino spaventa i genitori, lamentandosi di forti dolori al gomito, al ginocchio, alle spalle. I reumatologi non rivelano alcun prerequisito per l'artralgia e consigliano ai genitori di mostrare il bambino allo psicologo. Di solito il medico diagnostica il deficit di attenzione. Al fine di attirare i genitori a trascorrere del tempo insieme, il bambino arriva con malattie inesistenti.

Cause e sintomi

L'artralgia si presenta spesso nelle patologie infettive, sia durante la malattia che durante la fase di recupero. I dolori tossici nelle articolazioni sono provocati da batteri, virus o funghi. Circolano nel sangue, anche dopo la distruzione di agenti infettivi. Questa forma di artralgia è sempre accompagnata da sintomi di intossicazione generale del corpo. Un adulto o un bambino si lamenta di "dolori" alle articolazioni, soffre di febbre e disturbi gastrointestinali. Spesso artralgia combinata con mialgia - dolore muscolare. Cause del dolore - tali malattie infettive:

  • urinario - glomerulonefrit, pyelonephritis, adnexitis;
  • venerea - sifilide, gonorrea, clamidia, tricomoniasi;
  • intestinale - brucellosi, dissenteria, salmonellosi.

Il disagio alle articolazioni può disturbare una persona con una lesione infettiva del muscolo cardiaco, tubercolosi e infestazione da vermi.

La poliartralgia, oligoartralgia è una manifestazione clinica di molte malattie reumatiche accompagnate da infiammazione. Una persona sperimenta dolori persistenti e radianti. La condizione è complicata da gonfiore, gonfiore mattutino delle articolazioni, rigidità dei movimenti. L'artralgia può verificarsi nelle seguenti patologie:

  • reumatoide, artrite giovanile;
  • coxartrosi;
  • gonartrosi;
  • osteoartrite;
  • osteocondrosi.

Con esacerbazione della natura gotta del dolore - parossistica. Le condizioni di una persona con una ricaduta di artrite gottosa potrebbero non migliorare per diversi giorni.

L'artralgia delle articolazioni della caviglia, dell'anca e del ginocchio viene diagnosticata dopo un aumento dello sforzo fisico, lesioni frequenti. I dolori sono aggravati da sovraraffreddamento, affaticamento e sovraccarico. Un forte deterioramento del benessere è anche caratteristico delle persone con disturbi psicosomatici, sensibilità ai cambiamenti climatici.

A volte un oligoartralgia lunga e persistente è accompagnata dalla formazione di un "dito ippocratico". Le unghie e le falangi distali sono deformate - diventano simili a "vetri d'orologio" e "bacchette". Tali sintomi possono indicare la distruzione delle borse sinoviali e lo sviluppo del cancro degli organi interni, solitamente il cancro ai polmoni.

diagnostica

L'artralgia non è un'unità nosologica indipendente, ma una combinazione di sintomi. Pertanto, nella fase della diagnosi, il medico esamina attentamente la storia del paziente. In presenza di patologie articolari, è necessario escludere la loro progressione o esacerbazione. Lesioni pregresse per sospettare lo sviluppo di una malattia cronica delle articolazioni. All'esame esterno del paziente, il medico nota il gonfiore e (o) deformità dell'articolazione, lo stato della pelle che si trova sopra di esso. Durante la diagnosi di artralgia più radiografica informativa. Come chiarificazione si usano metodi aggiuntivi:

  • tomografia computerizzata;
  • imaging a risonanza magnetica;
  • artroscopia;
  • artro;
  • termografia;
  • La scintigrafia;
  • esame ecografico

Al paziente vengono prescritti esami generali del sangue e delle urine. Un medico usa anche una puntura per estrarre una piccola quantità di essudato per l'esame microbiologico e citologico. I loro risultati aiutano a stabilire la presenza di agenti infettivi nella cavità articolare.

Trattamento congiunto Altre >>

trattamento

La gravità dei sintomi e il trattamento dell'artralgia sono correlati. Con un dolore debole e raramente presente, ai pazienti vengono prescritte compresse e l'uso di unguenti con azione analgesica. Una sindrome del dolore forte e persistente richiede l'uso di forme di dosaggio per iniezione. La più alta efficacia terapeutica è tipica per tali farmaci:

  • compresse anti-infiammatorie anti-steroidei (Ketorol, Nise), supposte rettali (indometacina), sotto forma di unguenti (Ortofen, Fastum);
  • applicazioni con Dimexide;
  • unguenti con anestetico locale e azione riscaldante: Kapsikam, Menovazin, Apizartron, Efkamon.

Glucocorticosteroidi sono utilizzati per l'artralgia in casi eccezionali. La necessità di usarli di solito si manifesta con dolore severo, seguito da un processo infiammatorio.

Artralgia delle articolazioni del ginocchio e dell'anca in bambini e adulti - metodi di trattamento

L'artralgia è un sintomo del dolore articolare, che è caratteristico di una o più articolazioni. Questa malattia è un segno di processi degenerativi o infiammatori nelle articolazioni, così come lo sviluppo di altri processi patologici nel corpo. Tali sintomi possono agire come un singolo segnale di danno articolare o essere uno di tutto il complesso delle manifestazioni della malattia. L'artralgia dell'articolazione del ginocchio e dell'anca si manifesta in presenza di lesioni reumatiche, infettive, autoimmuni, neoplastiche e neurologiche nel corpo.

Artralgia si verifica a causa di irritazione delle capsule articolari, vale a dire i neurorecettori delle membrane sinoviali, le cui cause sono:

  • Mediatori infiammatori;
  • Disturbi endocrini;
  • Reazioni post-allergiche;
  • Microtraumi o sovraccarico di navi;
  • Prodotti di risposta immunitaria;
  • Cristalli di sale;
  • Terapia farmacologica a lungo termine;
  • Tossine e osteofiti

La delucidazione delle cause che influenzano l'insorgenza di artralgia ha un valore diagnostico differenziale chiave, senza il quale è impossibile prescrivere un trattamento efficace delle malattie.

La sindrome articolare, che assume la forma di artralgia, è caratterizzata dall'assenza di un insieme oggettivo di sintomi di deformità dell'apparato articolare, del suo edema, iperemia e ipertermia locale, nonché dolore alla palpazione, segni radiologici e significativa limitazione della mobilità.

Fattori di rischio per la malattia

L'artralgia è accompagnata da un'infezione acuta. La malattia può manifestarsi con febbre e intossicazione. Quando appare una forma infettiva, c'è un "dolore" nelle articolazioni delle gambe e delle braccia. Allo stesso tempo, la loro mobilità è preservata. L'artralgia infettiva scompare entro 2-5 giorni, non appena la sindrome tossica associata alla patologia sottostante si allontana.

È consentito lo sviluppo di una forma post-infettiva della malattia dopo una precedente infezione intestinale o un processo infettivo urogenitale. La sindrome artralgica può essere scatenata dalla sifilide da tubercolosi secondaria, dall'endocardite.

Le cause più comuni di malattia includono:

  • infezione cronica;
  • invasione parassitaria;
  • ascessi.

La malattia reumatica è caratterizzata da sintomi poli-orologici. Allo stesso tempo, si manifesta una sindrome dolorosa permanente, ma forte. Può diffondersi a grandi articolazioni, compresi gli arti inferiori. Ciò provoca movimenti limitati nelle parti del corpo interessate.

Il picco dell'artrite reumatoide e della malattia reumatica sistemica si manifesta nella sindrome poliartricolare, che si estende fino alle piccole articolazioni simmetriche delle mani e dei piedi. La rigidità del movimento si verifica al mattino.

L'artrite gottosa microcristallina, che accompagna l'artralgia, provoca il dolore parossistico ricorrente nell'articolazione colpita. Possono verificarsi all'improvviso, raggiungendo il loro picco il più presto possibile. Questa clinica è osservata per diversi giorni.

L'artralgia aumenta gradualmente, quindi richiede molto tempo. È caratterizzato dalla deformazione dell'osteoartrosi e di altre lesioni degenerative-distrofiche delle articolazioni. La condizione patologica si estende fino alle articolazioni del ginocchio o dell'anca. Il dolore è caratteristico noioso e doloroso. È provocato dal carico, quindi non è a riposo.

L'artralgia meteorologica si sviluppa sullo sfondo di bruschi cambiamenti delle condizioni meteorologiche. La malattia è accompagnata da "scricchiolio" di composizioni durante i movimenti. Si raccomanda un trattamento topico per indebolire tale clinica.

L'oligo persistente e la poliartralgia sono di lunga durata. È accompagnato dalla deformazione delle unghie e delle falangi delle dita. Allo stesso tempo, le membrane sinoviali sono interessate. I pazienti possono sviluppare oncologia in parallelo, più spesso cancro del polmone.

Le cause principali e frequenti di artralgia includono problemi endocrini:

  • iperparatiroidismo;
  • giloterioz;
  • disfunzione ovarica.

Quando la genesi endocrina della malattia sviluppa mialgia, ossalgia, dolore alle ossa pelviche e alla colonna vertebrale. Altre cause della malattia includono l'intossicazione provocata dai metalli pesanti. La patologia si sviluppa sullo sfondo di frequenti sovraccarichi o microtraumi delle articolazioni. I medicinali, la sindrome post-allergica possono provocare artralgia.

L'artralgia residua dopo l'infiammazione dell'articolazione può essere transitoria o cronica. Durante la settimana o il mese, il dolore e la rigidità dell'articolazione persistono. Nei giorni seguenti, vengono ripristinate la salute e la funzione degli arti.

L'artralgia cronica è esacerbata sullo sfondo di sovratensione, meta-labilità, ipotermia. La pseudoartralgia distingue il dolore associato a ossalgia e nevralgia.

Tipi di malattia

Un artralgia del ginocchio che colpisce un'articolazione è chiamata monoartrolgia, con l'insorgenza di una sindrome del dolore sequenziale o simultanea nella regione di più articolazioni che indica l'oligoartralgia. Se un paziente ha una lesione di cinque o più articolazioni, allora la poliartralgia è la diagnosi della sua malattia.

A seconda della natura del decorso, la sindrome dell'artralgia è acuta e opaca; di intensità: debole e moderata; per tipo di flusso: costante e passante. Più spesso, l'artralgia è localizzata nell'area delle articolazioni grandi, come l'anca, il ginocchio, la spalla e il gomito, meno frequentemente nella piccola e media caviglia, radiocarpale e interfalangea.

Nel campo della reumatologia, si distinguono i seguenti tipi di manifestazioni articolari:

  • Artralgia infettiva - deriva dalla sindrome tossica;
  • Artralgia primaria (intermittente) - formata in artrite recidivante e acuta;
  • Poliartralgia - una sindrome che colpisce le membrane sinoviali dell'articolazione, con conseguente alterazione degenerativa-distrofica della cartilagine;
  • Artralgia residua - è una conseguenza del danno infiammatorio o traumatico alle articolazioni;
  • Pseudoartralgia - si verifica dopo la malattia, localizzata nelle articolazioni.

sviluppo

L'artralgia del ginocchio nei bambini e negli adulti è spesso accompagnata da un decorso di malattie infettive acute. La sindrome del dolore può verificarsi durante il periodo prodromico della malattia o durante la fase clinica precoce, che procede in combinazione con l'intossicazione e la febbre.

Nella forma infettiva di artralgia, si osservano i seguenti sintomi caratteristici di qualsiasi gruppo di età:

  • "Perso" negli arti superiori e inferiori;
  • Supporto al dolore poliarticolare;
  • La relazione del dolore con la mialgia;
  • Piena conservazione della mobilità articolare;
  • Completamente scompare dopo l'indebolimento della sindrome tossica causata dalla malattia di base.

L'artralgia reattiva post-infettiva può insorgere dopo aver sofferto di infezioni urogenitali, sindrome parainfettiva artralgia in tubercolosi, endocardite e sifilide secondaria. Nei bambini può apparire il campo di trattamento delle infezioni intestinali e delle malattie infettive infiammatorie.

L'oligoartralgia è il sintomo principale delle malattie infiammatorie reumatiche ed è accompagnata dalle seguenti manifestazioni:

  • Dolori intensi, persistenti e migratori;
  • Localizzazione nell'area delle grandi articolazioni degli arti inferiori;
  • Mobilità articolare limitata.

L'artralgia lunga e progressivamente crescente indica lo sviluppo di osteoartrite deformante e altre lesioni degenerative-distrofiche delle articolazioni. In questo caso, la localizzazione della sindrome è più spesso osservata nell'anca e nel ginocchio, specialmente nei bambini. Accompagnato da questa sindrome dolorante, dolore sordo che si verifica durante l'attività fisica e si placa durante il riposo. L'artralgia dell'articolazione dell'anca nei bambini è di natura meteorologica ed è accompagnata da un caratteristico "scricchiolio" delle articolazioni durante il movimento, indebolendosi con l'uso della terapia locale.

Diagnosi della malattia

Poiché l'artralgia non è una malattia indipendente, quindi, le caratteristiche cliniche e anamnestiche vengono prese in considerazione per identificare la causa della sua manifestazione. Inoltre, il paziente viene esaminato.

Quando si raccomanda la manifestazione della suddetta clinica consultare un reumatologo. La diagnosi differenziale è condurre ulteriori ricerche.

Dai metodi diagnostici di laboratorio utilizzati:

  • emocromo, compresi i conteggi delle piastrine;
  • test batteriologici e biochimici;
  • reazione sierologica.

I metodi strumentali efficaci includono ultrasuoni, raggi X dell'articolazione, tomografia, termografia.

trattamento

Per il trattamento di artralgia di qualsiasi natura e grado, è necessario iniziare con l'eliminazione della patologia di primo piano. Con l'aiuto del trattamento medico, i processi infiammatori intra-articolari e la sindrome del dolore vengono interrotti.

Farmaci anti-infiammatori non steroidei come Naprksen, Ibuprofen, Diclofenac sono stati inclusi nella terapia sistemica. Quando vengono prescritte controindicazioni all'assunzione di farmaci per via orale con terapia locale esterna con unguenti riscaldanti, analgesici e antinfiammatori: Finalgon, Diclofenac, unguento alla trementina e Fastum-gel. Se l'eziologia della malattia non è stabilita, è indicata la terapia sintomatica.

L'unica misura preventiva possibile di artralgia è la sua tempestiva diagnosi e terapia. La prognosi dipende dalla malattia che ha provocato la condizione in questione.

Vuoi ricevere lo stesso trattamento, chiedici come?

Cos'è l'artralgia dell'anca: sintomi e trattamento negli adulti e nei bambini

Ciao, cari ospiti del sito! L'argomento dell'articolo di oggi è l'artralgia dell'anca. Imparerai cos'è e come affrontare una tale malattia.

I segni di malattia sono dolore dovuto all'irritazione dei nervi nella borsa sinoviale. In questo caso, la sindrome del dolore si verifica con una certa frequenza.

Quando compaiono i primi sintomi, dovresti andare dal medico per un consiglio. L'artralgia può manifestarsi sullo sfondo di malattie più gravi.

Caratteristiche della patologia: tipi

Questa malattia nei bambini differisce in profondità e localizzazione del dolore. Se il dolore si manifesta in una articolazione, allora i medici parlano di monoartralgia.

Se il numero di articolazioni è superiore a quattro, la sindrome viene chiamata poliartralgia. Il dolore può essere sia noioso che acuto.

Molto spesso, il dolore è localizzato nelle articolazioni grandi.
Gli esperti distinguono queste varietà:

  1. Nella poliatalgia, le membrane sinoviali e i cambiamenti nella cartilagine sono interessati.
  2. Durante l'artrite si verifica artralgia intermittente.
  3. Dolori da malattie infettive.
  4. Artralgia dopo l'infortunio.
  5. Lunga monoartralgia di grandi articolazioni.

Particolare attenzione dovrebbe essere assegnata all'artralgia in un bambino, poiché se si salta questo fenomeno, in futuro si può ottenere un processo patologico.

Se non pratichi un trattamento, potresti contrarre stress, artrite e altre complicanze.

Cause di malattia

Scopriamo cos'è l'artralgia e cosa succede. La causa della malattia è spesso poliartrosi virale o osteoartrite.

La malattia può svilupparsi sullo sfondo di infiammazione autoimmune, infezione batterica o malattie endocrine.
Tra gli altri motivi, sono da sottolineare il sovrappeso, i carichi eccessivi, i disturbi muscoloscheletrici e il trattamento prolungato con alcuni farmaci.

La malattia può causare nevrosi, intossicazione grave o reazioni post-allergiche.
Spesso la malattia si verifica in sollevatori di pesi che ricevono costantemente un carico sull'articolazione del ginocchio. I fattori di rischio includono anche l'ipotermia cronica.

L'artralgia può verificarsi in malattie o raffreddori infettivi cronici. La malattia si manifesta stagionalmente e si manifesta con malattie virali e batteriche.

Il codice della malattia per ICD 10 - M25,5. È molto comune tra i bambini. Dopo una malattia infettiva, l'artrite può verificarsi in un bambino, ei bambini che sono duri negli sport possono sperimentare deformità articolare.

I sintomi della malattia

Scopri i sintomi della malattia. L'indolenzimento può manifestarsi in un posto o diffondersi in più articolazioni contemporaneamente.

La sindrome del dolore può essere intensa, pulsante o progressivamente crescente.
L'artralgia si manifesta come dolore sordo e opaco, che si attiva durante il periodo di attività e si placa in uno stato di riposo.

Il dolore si verifica quando cambiano le condizioni meteorologiche. Il movimento può essere accompagnato da fessurazioni articolari.

Metodi diagnostici

Prima di iniziare il trattamento, vengono prese misure diagnostiche per esaminare l'articolazione dell'anca sinistra e destra.

Ecco cosa può essere assegnato per la diagnosi:

  • tomografia e radiografia;
  • Ultrasuoni delle articolazioni;
  • artroscopia e artrografia.

Trattamento della malattia

L'artralgia richiede una diagnosi seria e un trattamento a lungo termine.
Quando viene prescritta la terapia farmacologica. Utilizza farmaci antinfiammatori e analgesici, ad esempio, Aspirina o Paracetomolo.

Il medico può anche prescrivere Diclofenac, Naproxen o Ibufen.
La fisioterapia è anche usata come rimedio. Può includere laser terapia, magnetoterapia e trattamento termico.

Compresse e unguenti vengono utilizzati attivamente Neuralgin, Finalgon e Ketonal. Con l'aiuto di medicinali, il sollievo dal dolore viene interrotto e il processo infiammatorio viene interrotto.

Nei bambini con malattia, la terapia è prescritta individualmente, dal momento che un gran numero di farmaci sono controindicati.

I metodi di trattamento più diffusi includono la fisioterapia e una dieta speciale. Nei casi più gravi vengono prescritti farmaci anti-infiammatori.

Se inizi il trattamento in tempo, puoi sbarazzarti della malattia in 2-3 settimane.

Come aggiunta al trattamento principale, vengono applicate tecniche popolari. Ti permettono di affrontare i sintomi negativi e rafforzare il corpo.

Usa le ricette popolari meglio dopo aver consultato un medico.
Le ricette popolari includono la tintura dei germogli di betulla. Due cucchiai di materie prime vengono versati con 0,5 litri di acqua bollente e infusi per due ore.

Prendi lo strumento dovrebbe essere 2-3 volte al giorno.

Misure preventive

La prevenzione fa bene a tutti. Aiuterà a mantenere il corpo in buona forma con uno sforzo fisico moderato.

Non dimenticare gli esercizi mattutini e più passeggiate all'aria aperta. Quando si cammina, i muscoli si scaldano bene e sono saturi di ossigeno.

Allo stesso tempo, vengono eseguite la normale circolazione sanguigna e l'assorbimento delle sostanze nel corpo.
Un buon allenamento è fare jogging e nuotare. Fango non male aiuto e bagni minerali. Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta alla vostra dieta.

È importante eliminare tutti i prodotti nocivi e aggiungere più minerali e vitamine. Il calcio è di grande importanza per le articolazioni e le ossa, quindi vale la pena di usare di più i latticini.

Le proiezioni per il trattamento di questa malattia sono in gran parte determinate dalla gravità della malattia. Se cerchi assistenza medica in modo tempestivo, puoi prevenire gravi disturbi alle articolazioni e proteggerti dalle complicazioni.

Anche nei casi difficili c'è speranza per un risultato favorevole, quindi non disperare e rinunciare.

Artralgia nei bambini

A breve termine, "volatile", il dolore alle articolazioni si verifica principalmente di notte, spesso nelle articolazioni degli arti inferiori - ginocchio e caviglia. La loro insorgenza è associata ad una maggiore crescita del bambino durante i cosiddetti periodi di pull-out, con intenso sforzo fisico e sport. Clinicamente e radiologicamente, le articolazioni di solito non vengono modificate e col passare del tempo il dolore scompare senza alcun intervento. L'eccezione è la malattia di Osgood-Schlatter, caratterizzata da lesioni dell'apofisi della tibia nell'area della sua tuberosità. Questa malattia è più comune nei ragazzi di età compresa tra 13-17 anni. Non c'è infiammazione I bambini avvertono dolore all'articolazione del ginocchio e alla tuberosità tibiale durante il movimento, il salto e il camminare. Il gonfiore a volte si verifica nella stessa area. Ispessimento radiografico dei tessuti molli sopra l'apofisi della tibia. La malattia passa in 1-2 anni senza trattamento speciale. Con un forte dolore, puoi raccomandare riposo, antidolorifici.

La principale causa di artralgia nei bambini è l'artrite - vari tipi di processi infiammatori, sia direttamente nelle articolazioni che non ad essi correlati. Questo è in una certa misura dovuto al fatto che la membrana sinoviale dell'articolazione è una delle teste di ponte delle reazioni immunologiche. È ricco di cellule linfoidi e risponde a stimoli antigenici come i linfonodi. Le sostanze biologicamente attive rilasciate allo stesso tempo, irritanti terminazioni nervose sensibili, possono causare dolore all'articolazione. Con lo sviluppo dell'artrite, l'aumento del dolore è dovuto a fattori meccanici - aumento della pressione tissutale, comparsa di versamento nell'articolazione, fluttuazioni della pressione osmotica, ecc. Con artralgia derivante dal processo infiammatorio nell'articolazione, il dolore si verifica più spesso nella seconda metà della notte o al mattino, t. e. dopo un lungo riposo Questi sono i cosiddetti dolori mattutini o "iniziali" associati alla lesione dei tessuti molli - le membrane fibrose e sinoviali dell'articolazione. In questo caso, l'artralgia diminuisce dopo il movimento e alla sera.

In caso di reumatismi - Febbre reumatica Il dolore intenso alle articolazioni può comparire 2-3 settimane dopo un mal di gola contemporaneamente a febbre bassa, il più delle volte senza segni clinici di artrite. Allo stesso tempo, o dopo 1-2 settimane, ci sono cambiamenti nel cuore (cardiopatia reumatica) o, meno comunemente, nel sistema nervoso (corea). In alcuni casi, l'artralgia dopo 7-10 giorni scompare senza conseguenze, in altri si sviluppa la vera artrite reumatica. I dolori sono aggravati, più spesso sono interessate le articolazioni grandi degli arti inferiori e la simmetria della lesione è facoltativa. L'infiammazione passa da un'articolazione all'altra. Il primo colpisce il ginocchio e la caviglia, poi il polso, le articolazioni del gomito. A volte i dolori alle articolazioni con reumatismo sono accompagnati da febbre fino a 38-39 ° C. Spesso ci sono poliartralgie senza cambiamenti visibili nelle articolazioni. Una caratteristica distintiva del processo reumatico nelle articolazioni è la sua natura acuta senza transizione verso un decorso cronico. In questo caso le articolazioni non sono deformate e il volume dei movimenti è completamente conservato in esse. Per la diagnosi differenziale della poliartrite reumatica, è necessario utilizzare test immunologici e metodi strumentali per lo studio dei sistemi cardiovascolare e nervoso.

Spesso, l'artralgia persistente è accompagnata da esacerbazioni di tonsillite cronica o angina acuta, può essere osservata nelle malattie infettive (nasofaringe, organi urinari e intestino sono più spesso le porte d'ingresso dell'infezione, sullo sfondo di infezioni intestinali (Yersinia, Salmonella, Shi-gelosi, ecc.). Con quest'ultimo, l'infiammazione della membrana sinoviale è di natura reattiva e può svilupparsi 1-1,5 settimane dopo l'inizio dell'infezione. L'agente patogeno infettivo in liquido sinovialny, di regola, non è rilevato. Questo tipo di manifestazioni articolari sono chiamate artrite reattiva.

L'infezione da clamidia induce la cosiddetta sindrome uretrale-oculosinoviale. In questo caso, la malattia inizia spesso con l'uretrite da sintomi bassi, quindi si uniscono artralgia, artrite e congiuntivite. Questo complesso di sintomi è chiamato malattia di Reiter. Il danno alle articolazioni (ginocchio, caviglia, articolazioni del piede) è solitamente asimmetrico. Artralgia persistente caratteristica, lo sviluppo di artrite. Il più delle volte colpisce l'articolazione dell'alluce. Osservato il colore blu-viola della pelle del dito e "salsiccia" la sua deflessione. Il processo si estende all'articolazione sacro-iliaca (di solito su un lato). Diagnostica, oltre alla triade dei sintomi clinici, è importante rilevare la clamidia nei raschiamenti dall'uretra e dalla congiuntiva, la presenza di una reazione sierologica positiva e un segno radiografico di sacroileite unilaterale. La malattia di Reiter nel 65% dei casi si verifica nei bambini con antigene di istocompatibilità B27.

Molto spesso l'artralgia con artrite successiva si verifica nei bambini con artrite reumatoide giovanile (JRA). Questa è una malattia complessa di eziologia poco chiara con patogenesi autoimmune, che ha due forme principali - articolare e sistemica, o articolare-viscerale (la forma articolare è più spesso osservata). La malattia è cronica, progressiva. Nel 40-50% dei casi, i pazienti diventano disabili. Il dolore può manifestarsi in uno, due o più giunti contemporaneamente. Il dolore persistente in una articolazione, più spesso nella caviglia destra o sinistra, può essere accompagnato da danni agli occhi - uveite reumatoide monolaterale o bilaterale, spesso completa perdita della vista. Quando la monoartrite persistente, specialmente nei bambini piccoli, è necessaria la consultazione di un oculista. Con il coinvolgimento nel processo infiammatorio delle articolazioni 2-3 (oligoartrite) e più (grandi dapprima), la simmetria della lesione è tipica. Il periodo di artralgia senza cambiamenti visibili nell'articolazione il più spesso avviene a breve scadenza (1-2 settimane). Successivamente, i tipici cambiamenti infiammatori si verificano con una violazione della configurazione dell'articolazione e la limitazione della gamma di movimenti in esso a causa di contratture muscolari. A volte, con la versione allergica di JRA, l'artralgia è particolarmente intensa. Apparendo nelle ore del mattino, essi, di regola, sono accompagnati da aumenti di temperatura fino a 39-40 ° C e dalla comparsa di eruzioni allergiche sulle superfici estensorie delle estremità.

Questa triade di sintomi in questo caso ha un grande valore diagnostico.

In generale, la diagnosi è difficile e vengono utilizzati i criteri diagnostici dell'Associazione reumatica americana e dell'Europa orientale. La diagnosi precoce della malattia e l'osservazione del bambino da parte di un reumatologo sono importanti, poiché l'ARRA richiede una terapia abbastanza seria ea lungo termine, inclusi farmaci antinfiammatori non steroidei ("di base") e talvolta corticosteroidi. Il trattamento viene effettuato sotto il controllo di studi clinici, di laboratorio e strumentali.

La spondiloartrite anchilosante, o spondilite anchilosante, è più spesso osservata negli uomini e nei giovani uomini. Il dolore si manifesta in diverse parti della spina dorsale (forma centrale), grandi articolazioni (della spalla, dell'anca) (forma rizomielica) simultaneamente o precedendo i dolori nella colonna vertebrale, nelle articolazioni periferiche (forma periferica) o nelle piccole articolazioni non solo della colonna vertebrale, ma e pennelli (forma scandinava). La malattia si sviluppa lentamente, per un periodo di 15-20 anni, quindi i bambini vengono diagnosticati molto meno frequentemente rispetto agli adulti. L'eziologia della malattia è sconosciuta. È nota la predisposizione ereditaria e l'associazione con l'antigene di istocompatibilità B27 (HLA - B27). Un segno precoce può essere la comparsa di dolore ai talloni - nei punti di attacco del tendine di Achille al calcagno, così come nei punti di attacco di altri tendini all'osso (entesopatia). Il processo patologico si estende principalmente all'articolazione sacro-iliaca e alla colonna vertebrale. C'è una progressiva distruzione della cartilagine con anchilosi dell'articolazione ileosacrale. Il principale segno clinico della malattia è l'anchilosi delle piccole articolazioni. Gradualmente, la degenerazione dei dischi intervertebrali e della capsula articolare con metaplasia condroide e la conseguente ossificazione dell'anello e della capsula fibrosi, la saldatura delle cartilagini - la sincondrosi. Di conseguenza, tutti i tessuti articolari sono ossificati e la colonna vertebrale diventa completamente immobile. Nella diagnosi precoce, la rilevazione radiologica della sacroileite bilaterale è importante. Successivamente, quando l'ossificazione dei legamenti intervertebrali, la colonna vertebrale sulla radiografia ricorda un "bastone di bambù". Se si sospetta una spondiloaritite anchilosante, il paziente deve essere consultato per un consulto con un reumatologo e un oculista, in quanto si può sviluppare uveite. In caso di spondilite anchilosante, vengono utilizzati farmaci antinfiammatori non specifici (FANS) e metodi di riabilitazione funzionale. Il trattamento è inefficace.

Malattie diffuse del tessuto connettivo nei bambini (DBST). Secondo diversi autori, l'artralgia nel debutto di SLE, il brillante rappresentante di DBST, si verifica nell'80-100% dei casi. La sindrome articolare in SLE può avere diverse opzioni. Per il periodo iniziale della malattia, la poliartralgia di natura volatile e il danno asimmetrico alle articolazioni sono caratteristici. Al culmine della malattia, le lesioni simmetriche delle articolazioni con segni di moderata artrite, edema dei tessuti periarticolari e rigidità mattutina sono più tipiche. Nella diagnosi differenziale, i criteri per la diagnosi precoce di SLE sono importanti.

L'artralgia è spesso uno dei sintomi iniziali dello scleroderma sistemico. Spesso si trasformano in artrite cronica o subacuta, il quadro clinico è simile al reumatoide. Le articolazioni sono influenzate simmetricamente. Caratterizzato dal coinvolgimento nel processo di piccole articolazioni della mano e del polso con manifestazioni minimali essudative, ma pronunciata compattazione dei tessuti molli, lo sviluppo di contratture in flessione, sublussazioni. Per la diagnosi differenziale del danno articolare nella sclerodermia, cambiamenti nella cute stessa e nel tessuto sottocutaneo (alterazione della pigmentazione, indurimento, atrofia, lucentezza caratteristica) e segni radiologici quali osteolisi o riassorbimento delle falangi terminali delle dita e talvolta calcificazione dei tessuti molli (sindrome di Tibergio-Weissenbach) sono molto importanti. ).

Grave artralgia può essere causata da danni tubercolari alle articolazioni. La messa a fuoco tubercolare si trova solitamente nella profondità della parte spugnosa dell'osso e nella regione dell'epifisi o metafisi. Più spesso colpisce la colonna vertebrale e le articolazioni grandi - anca, ginocchio. Il periodo iniziale del processo nell'osso può svilupparsi senza manifestazioni cliniche. Il paziente lamenta debolezza, affaticamento, disturbi dell'andatura. Quando il processo si sposta sulle superfici articolari delle ossa e la membrana sinoviale ei tessuti periarticolari sono danneggiati, si verifica un dolore acuto nell'articolazione, accompagnato da una contrattura dolorosa; crescenti segni di infiammazione. Immagine a raggi X della tubercolosi articolare: pronunciata osteoporosi con assottigliamento dello strato corticale delle ossa tubulari, formazione di focolai di distruzione, cavità contenenti sequesters e fusione della cartilagine articolare epiteliale. Anamnesi, test tubercolinici positivi, la condizione degli organi interni, in particolare l'apparato linfatico del torace e della cavità addominale, i raggi X e la tomografia, la biopsia puntura sono importanti per la diagnosi. Sono necessari anche studi microbiologici (semina flora sull'ambiente, infezione degli animali da laboratorio), ma durante il secondo si dovrebbe tenere presente che l'uso a lungo termine degli antibiotici riduce drasticamente il valore dei loro risultati (fino al 15%). Un buon risultato (nel 100% dei casi) nella diagnosi di artrite tubercolare può essere ottenuto solo se il materiale bioptico viene prelevato con successo dal centro osseo.

Il dolore nell'articolazione è spesso associato allo sviluppo di neoplasie, in particolare il sinovioma, un tumore che origina dalla membrana sinoviale dell'articolazione; condroblastoma (tumore di Kodmaki), più spesso localizzato nell'epifisi prossimale dell'osso omerale e tibiale; Osteoblastoclastoma, o "tumore mieloide", costituito da cellule giganti di osteoblasti e osteoclasti. I tumori sono benigni e maligni. Nella diagnosi di tumori, i dati radiologici, istologici e radiologici hanno un valore particolare.

L'artralgia e l'artrite possono essere una delle manifestazioni del processo tumorale, localizzate non solo all'interno del sistema muscolo-scheletrico, ma anche al di fuori di esso, sotto forma di sindrome paraneoplastica. In questo caso, si verifica artralgia persistente, accompagnata da febbre persistente, microadenopatia, distrofia progressiva e anemia. Di tumori maligni che coinvolgono la sindrome articolare, i bambini hanno più spesso neuroblastoma con cambiamenti nella colonna vertebrale toracica e lombare, lunghe ossa tubolari.

Artralgia pronunciata e artrite si osservano in alcune malattie ematologiche. Così, con leucemia A è sindromi paraneoplastiche articolari caratterizzate da prima lesione arthralgias volatili con giunti asimmetrici, e quindi più pronunciato con dolore acuto permanente artrite nelle articolazioni, componente essudativa e contratture dolorose. Con la leucemia, l'artralgia è spesso accompagnata da ossalgia. In questi casi, lo studio del materiale trepanobiopsico e della radiografia ossea sono di importanza diagnostica primaria, con la quale si riscontrano grandi focolai di distruzione nelle aree metafisiche dell'osso e aree di distruzione in una sostanza ossea compatta sotto forma di uzur (osso mangiato dalla tignola). L'appiattimento dei corpi vertebrali è caratteristico - brevissondilia leucemico.

Il danno alle articolazioni, manifestato come artralgia o artrite, può essere uno dei segni del vaso emorragico-Litta (malattia di Schönlein - Genoch). Dal punto di vista etologico, la vasculite emorragica è attribuita a malattie allergiche-infettive, ma le ragioni della sua insorgenza non sono completamente comprese. Il principale sintomo della malattia è un rash polimorfico, principalmente emorragico, localizzato agli arti inferiori, grandi articolazioni, glutei. Nel 42-72% dei pazienti si osserva anche la sindrome articolare, solitamente sotto forma di artralgia, più spesso simmetrica, in articolazioni grandi - ginocchio, caviglia. A volte l'artrite si sviluppa con una componente essudativa nei tessuti peri-articolari o con angioedema nell'area articolare (angioedema). La sindrome articolare, di regola, è instabile e scompare senza conseguenze in pochi giorni. La diagnosi viene fatta sulla base dell'esotema tipico e della sua associazione con le sindromi addominali e renali.

Danno articolare traumatico. Le lesioni, in particolare del ginocchio, sono più spesso osservate nei bambini adolescenti durante gli sport e i giochi all'aperto. Con lievi ferite, solo la sindrome del dolore è possibile, a volte con manifestazioni esterne sotto forma di abrasione o livido. Con più

Grave danno si sviluppa sinovite post-traumatica, il versamento si accumula nella cavità articolare, i contorni dell'articolazione variano considerevolmente, la sua funzione è disturbata e il dolore appare durante il movimento. In questi casi, è necessario un aiuto per il trauma.

I sintomi diagnostici differenziali di malattie che coinvolgono artralgia e artrite sono riportati in Tabella. 7.

artralgia

L'artralgia è un dolore persistente alle articolazioni, che può essere precursore delle lesioni organiche dei tessuti articolari o un segno di un grave processo patologico extra-articolare.

Nella maggior parte dei casi, l'artralgia si verifica nelle articolazioni grandi (spalla, gomito, anca, ginocchio), molto meno spesso il processo patologico colpisce le piccole articolazioni (interfalangeo, polso, caviglia, ecc.). L'artralgia nei bambini richiede un'attenzione speciale, poiché ignorarla può portare a un grave processo patologico che viene saltato, a volte con conseguenze irreversibili.

motivi

Determinare le cause di artralgia, ha un importante valore diagnostico differenziale.

Una causa comune di artralgia è l'artrosi e la poliartrosi virale, gli agenti infettivi per i quali sono di solito virus dell'influenza, rosolia, varicella, parotite, epatite A e B, e anche citomegalovirus e parvovirus. Anche l'artralgia si verifica sullo sfondo di infezione batterica, infiammazione autoimmune, infezione da HIV, neoplasie maligne, malattie endocrine (ipotiroidismo, iperparatiroidismo, disfunzione ovarica, ecc.). Possibili cause di artralgia includono sovrappeso, disturbi del sistema muscolo-scheletrico, stress eccessivo e microtraumi delle articolazioni, terapia farmacologica prolungata con alcuni farmaci, intossicazione da metalli pesanti, reazioni post-allergiche, nevrosi, ecc. c'è un carico sull'articolazione del ginocchio e l'artralgia dell'anca è frequente nei sollevatori di pesi.

Poiché i fattori di rischio per l'artralgia includono l'ipotermia cronica, la patologia è spesso osservata nei lavoratori delle miniere, marinai, pescatori, ecc.

La mancanza di diagnosi e trattamenti tempestivi in ​​presenza di artralgia può portare al verificarsi di disturbi irreversibili nei tessuti articolari e alla distruzione delle articolazioni. L'artrosi, le contratture, la rigidità muscolare e l'anchilosi possono svilupparsi, portando alla disabilità.

Tipi di artralgia

A seconda dell'intensità del dolore, l'artralgia può essere:

A seconda della frequenza della manifestazione, l'artralgia è classificata come permanente e transitoria.

In base al numero di articolazioni interessate, il processo patologico è suddiviso come segue:

  • monoartralgia - il dolore è localizzato in una sola articolazione;
  • oligoartralgia - dolore in meno di cinque articolazioni;
  • poliartralgia - il dolore è notato in più di cinque articolazioni.

A seconda della posizione emettono:

  • artralgia dell'articolazione del ginocchio;
  • articolazione dell'anca;
  • articolazione del gomito;
  • articolazione della spalla;
  • artralgia di diversa localizzazione (articolazioni di dita, polso, caviglia).

A seconda dell'eziologia e della natura dell'infiammazione:

  • artralgia sullo sfondo di processi infettivi acuti;
  • artralgia in artrite acuta o ricorrente;
  • artralgia postinfiammatoria e post-traumatica;
  • monoartralgia a lungo termine di grandi giunture;
  • la sindrome di oligo-o poliartralgica, in cui le membrane sinoviali sono coinvolte nel processo patologico o nei cambiamenti degenerativo-distrofici nella cartilagine;
  • pseudoartralgia: il dolore è sentito come articolare, sebbene sia causato da cause extra-articolari (ad esempio fibromialgia).

Sintomi di artralgia

La principale manifestazione dell'artralgia è il dolore articolare.

A causa del fatto che l'artralgia è peculiare al quadro clinico di molte malattie, i sintomi della malattia sottostante di solito vengono alla ribalta, specialmente quando è acuta.

Nelle prime fasi del processo patologico, il dolore alle articolazioni può essere l'unico segno della malattia. Allo stesso tempo, le sensazioni dolorose sono di natura diversa (acuta o noiosa, costante o intermittente, dolorante o palpitante, notturna o di partenza). Alcune patologie sono caratterizzate da dolori articolari migratori.

Di norma, il dolore aumenta con lo sforzo fisico. In presenza di un processo infiammatorio, iperemia della pelle, gonfiore nella zona dell'articolazione, aumento della temperatura cutanea, restrizione dei movimenti nell'articolazione interessata, la sua deformazione si sommano ai sintomi dell'artralgia. L'artralgia è spesso associata alla mialgia (dolore ai muscoli).

Nella maggior parte dei casi, l'artralgia si verifica nelle articolazioni grandi (spalla, gomito, anca, ginocchio), molto meno spesso il processo patologico colpisce le piccole articolazioni (interfalangeo, polso, caviglia, ecc.).

Caratteristiche del flusso di artralgia nei bambini

L'artralgia nei bambini è il più delle volte un sintomo di una malattia infettiva acuta. In questi casi, il dolore articolare e muscolare può verificarsi anche nel periodo prodromico, quindi si uniscono a febbre e segni di intossicazione del corpo (mal di testa, diminuzione generale della salute, debolezza, perdita di appetito). L'artralgia di eziologia infettiva è accompagnata da lamentele di dolori alle articolazioni degli arti superiori e inferiori. In questo caso, la mobilità delle articolazioni non cambia. Nella maggior parte dei casi, con una diminuzione della sindrome tossica, causata dalla malattia di base, anche l'artralgia scompare. La conservazione dell'artralgia dopo la cessazione del processo infettivo può indicare lo sviluppo dell'artrite reattiva.

L'oligoartralgia e la poliartralgia nei bambini con malattie reumatiche si manifesta sotto forma di intenso dolore articolare. Solitamente le articolazioni grandi degli arti inferiori sono coinvolte nel processo patologico, mentre la loro mobilità è limitata.

Lo sviluppo graduale dell'artralgia per un lungo periodo può indicare la presenza nel bambino di deformare l'artrosi o altri processi degenerativi-distrofici nelle articolazioni. Di norma, in questi casi, il bambino ha artralgia dell'articolazione del ginocchio o coinvolgimento nel processo patologico dell'articolazione dell'anca. I bambini possono lamentare dolori acuti e dolorosi che si verificano durante l'esercizio fisico e si calmano a riposo, i movimenti delle articolazioni sono solitamente accompagnati da uno scricchiolio. In alcuni casi, i pazienti hanno dipendenza meteorologica.

Lo sviluppo dell'oligo o della poliartralgia nei bambini, accompagnato dalla deformazione delle falangi distali delle dita e delle unghie (dita di Ippocrate, sindrome della bacchetta) può indicare gravi malattie del cuore, del fegato, dei polmoni e di altri organi interni.

Con lo sviluppo di artralgia sullo sfondo delle malattie endocrine nei bambini, si osserva solitamente dolore muscolare e dolore alle ossa del bacino e alla colonna vertebrale.

L'artralgia nei bambini richiede un'attenzione speciale, poiché ignorarla può portare a un grave processo patologico che viene saltato, a volte con conseguenze irreversibili.

Quando l'infiammazione delle articolazioni nei bambini spesso sviluppa un'artralgia residua. In questo caso, il dolore nelle giunture intaccate e la restrizione di movimenti in loro, di regola, è provvisorio e scompare dopo di alcune settimane. Tuttavia, in alcuni casi, ci sono ricadute dovute a sovraraffreddamento del corpo, carichi eccessivi e cambiamenti climatici (il clima umido, freddo e ventoso è particolarmente sfavorevole).

diagnostica

Poiché l'artralgia può essere una manifestazione di varie malattie, la diagnosi del principale processo patologico viene alla ribalta. Il primo a raccogliere denunce e anamnesi, oltre a un esame fisico.

Dai metodi di diagnostica hardware ricorrere alla radiografia delle articolazioni, agli ultrasuoni, se necessario - al computer e alla risonanza magnetica, l'artroscopia. Viene effettuata la puntura diagnostica dell'articolazione interessata, seguita da un esame di laboratorio del punteggiato.

L'esame è completato dalla diagnostica di laboratorio: analisi generali e biochimiche del sangue, sierologiche, batteriologiche, immunologiche (test reumatici).

L'artralgia del ginocchio si sviluppa in quei tipi di attività fisica, dove il carico sull'articolazione del ginocchio è costante, e l'artralgia dell'anca è un evento frequente nei sollevatori di pesi.

trattamento

Oltre al trattamento della malattia di base che ha causato l'artralgia, viene utilizzato un trattamento sintomatico per eliminarlo.

La terapia farmacologica mira a eliminare il processo infiammatorio nell'articolazione e a fermare la sindrome del dolore. Per questi scopi vengono utilizzati farmaci antinfiammatori non steroidei e / o analgesici, che possono essere utilizzati sia a livello orale che localmente sotto forma di crema, unguento o applicazione nell'area dell'articolazione interessata e talvolta viene prescritta una combinazione di forme orali e locali di farmaci. Al fine di minimizzare i possibili effetti collaterali, questi preparati orali sono prescritti in un breve corso. Nei casi di eziologia infettiva, vengono utilizzati farmaci anti-infettivi, il cui scopo di solito si verifica dopo l'identificazione dell'agente patogeno e la determinazione della sensibilità dell'agente infettivo ai farmaci. Nelle patologie del tessuto connettivo vengono utilizzati farmaci antinfiammatori steroidei e farmaci immunosoppressivi.

I metodi fisioterapeutici sono efficaci nella complessa terapia di molte malattie, la cui manifestazione è l'artralgia, che completa il trattamento principale. Il più frequente ricorso alla terapia magnetica, laser terapia, elettroforesi di farmaci, terapia ad altissima frequenza, idroterapia, nonché paraffina e fangoterapia. La fisioterapia è controindicata nei processi infiammatori acuti (così come nelle esacerbazioni croniche) e nelle malattie autoimmuni.

Se necessario, la terapia a lungo termine per ridurre il carico di droga sul corpo in alcuni casi, utilizzare la fitoterapia, mentre si utilizzano estratti di erbe (fiori di camomilla, boccioli di betulla, ginepro), bagni di pino o trementina. L'apiterapia ha un'alta efficacia nel trattamento di alcune forme di artralgia.

prevenzione

Al fine di prevenire l'artralgia, è raccomandato:

  • visita tempestiva al medico se sospetti lo sviluppo del processo patologico nelle articolazioni;
  • trattamento adeguato delle malattie infettive;
  • evitare l'eccessivo sforzo fisico, ma con sufficiente attività fisica;
  • passeggiate regolari all'aria aperta;
  • nutrizione equilibrata;
  • mantenere il peso corporeo normale;
  • rifiuto di cattive abitudini.

Conseguenze e complicazioni

La mancanza di diagnosi e trattamenti tempestivi in ​​presenza di artralgia può portare al verificarsi di disturbi irreversibili nei tessuti articolari e alla distruzione delle articolazioni. L'artrosi, le contratture, la rigidità muscolare e l'anchilosi possono svilupparsi, portando alla disabilità.

Se l'artralgia è un segno di un grave processo patologico nel corpo, la mancanza di un trattamento adeguato peggiorerà la prognosi della malattia di base.