Principale

Gotta

Che test hai per la gotta?

La gotta si sviluppa dopo un eccessivo accumulo di acido urico. Questo processo si verifica durante i cambiamenti che si verificano nel metabolismo delle purine. Quando si verifica un danno ai reni, inizia uno squilibrio nel metabolismo. Ciò causa l'accumulo di sali di sodio nel sangue. Il loro livello aumentato porta alla cristallizzazione. I cristalli risultanti causano danni a organi e tessuti. La gotta è accompagnata da malattie renali e del tratto urinario, artrite. Scopri l'immagine esatta di ciò che aiuterà l'analisi della gotta.

Metodi diagnostici di base

Epatologo, nefrologo, medico generico, reumatologo, oncologo e ginecologo prescrivono test per la gotta. È possibile vedere l'accumulo di cristalli durante l'esame ecografico del sistema urogenitale. Per confermare la diagnosi è necessario superare un test delle urine per gotta, liquido sinoviale e sangue.

  1. L'analisi generale delle urine per la gotta, indicatori dei quali indicherà un aumento dell'acidità e la presenza di acido urico, fornirà l'opportunità di determinare la causa della gotta.
  2. La puntura dell'articolazione infiammata fornirà il liquido sinoviale per la diagnosi della malattia. Nello stato normale, ha un colore trasparente e fluidità. I cristalli di acido urico trovati durante la sua analisi confermano lo sviluppo della gotta. Nella diagnosi di liquido sinoviale, vengono determinati il ​​numero di leucociti neutrofili e la presenza di cristalli di urato.
  3. L'analisi dell'acido urico nella gotta viene effettuata per determinare se vi sia un aumento della sua concentrazione nel sangue. Negli uomini con gotta, questo indicatore dovrebbe essere superiore a 460 μM / l, nelle donne - 330 μM / l. Questo tipo di diagnosi non può confermare completamente la diagnosi. Ci sono persone con una caratteristica individuale di avere un aumento del livello di acido urico nel sangue e di non soffrire di gotta. Inoltre, per alcune persone, il suo livello normale porta ai classici sintomi della malattia.
  4. Se il livello di acido è positivo nell'analisi, sarà richiesto un altro studio. Sarà necessario determinarne l'ammontare nell'urina giornaliera. Il risultato dell'analisi delle urine per la gotta aiuterà a prescrivere il trattamento corretto per ridurre il processo di iperuricemia.
  5. L'emocromo completo durante lo sviluppo dei sintomi mostra un aumento del contenuto di neutrofili, che sono indicatori di un processo infiammatorio cronico. La velocità di eritrosedimentazione aumenta e la formula viene spostata a sinistra.
  6. L'analisi biochimica del sangue in questa malattia mostra la comparsa di proteina C-reattiva e un aumento dei seguenti indicatori:
  • aptoglobina;
  • seromucoid;
  • acidi sialici;
  • fibrina.
  1. Con test positivi per la gotta, è prescritto un esame a raggi X sulle gambe. Nella forma cronica della malattia, saranno visibili punti chiari. I cambiamenti nelle articolazioni sono dovuti alla formazione di tophi. Tofus è la deposizione di cristalli di acido urico nei tessuti molli.

Con un lungo decorso della malattia, a causa loro, iniziano i processi infiammatori nei sacchi e nei tendini periarticolari, accompagnati da sensazioni dolorose. La puntura di biopsia tofusov ha bisogno di confermare la diagnosi.

Come presentare un biomateriale per la ricerca

Un esame del sangue può essere distorto se il biomateriale per lo studio è stato preso dopo studi come radiografia o ecografia - ricerca. Ci sono un certo numero di sostanze che possono mostrare risultati più alti di quelli che esistono realmente.

Questi includono:

Abbassare il suo livello di farmaci per uso speciale.

Il tessuto cartilagineo inizierà a riprendersi, il gonfiore diminuirà, la mobilità e l'attività delle articolazioni ritorneranno. E tutto questo senza interventi chirurgici e farmaci costosi. Iniziare.

Affinché i risultati mostrino il vero stato del corpo, si dovrebbero seguire i requisiti generalmente accettati.

  • Il sangue per lo studio è passato a stomaco vuoto, non meno di 8 ore dopo cena.
  • Si raccomanda un esame del sangue prima dell'inizio del trattamento o due settimane dopo la fine. Se i farmaci sono vitali, il medico curante scriverà nella direzione dei farmaci e delle dosi che il paziente sta assumendo.
  • Il giorno prima della consegna dei biomateriali aderire alla dieta delle piante e dei latticini.
  • Richiede un rifiuto totale delle bevande alcoliche e dell'attività fisica.
  • È necessario limitare l'uso di legumi, caffè e tè.

Le analisi aiuteranno a diagnosticare correttamente e iniziare il trattamento. La malattia non è completamente guarita, ma lo stile di vita corretto e seguendo le istruzioni del medico sarà in grado di aumentare i periodi di remissione.

Analisi per la diagnosi di gotta

I test per la gotta possono determinare l'aumento del contenuto di acido urico nel corpo del paziente. I cristalli si depositano nelle articolazioni e in molti organi interni, danneggiandoli e provocando cambiamenti funzionali patologici.

Elenco di test di laboratorio per la gotta

La diagnosi della malattia viene effettuata da uno specialista e comprende test di laboratorio sotto forma di analisi del sangue, determinazione biochimica degli indicatori inerenti alla gotta alle gambe, studio della quantità di acido urico e microscopia del liquido sinoviale.
La diagnosi di gotta consente di determinare il livello dei sali di urato nella pelvi renale, la quantità di proteine, i cilindri, gli eritrociti nell'analisi delle urine. Un esame del sangue generale viene prescritto da un medico durante un attacco acuto della malattia e i parametri biochimici indicano la presenza di fibrina, acidi staminali, aptoglobina, urea nel siero del sangue del paziente.
I pazienti donano non solo l'urina e il sangue, ma anche sottoposti a esame a raggi X per determinare la patologia dell'artrite gottosa. I segni radiografici indicano un periodo di limitazione del processo infiammatorio.
Effettuare l'assunzione di liquido sinoviale dalla sacca articolare per determinare i cristalli di sodio urato. Per stabilire la diagnosi, il medico determina la composizione del contenuto di tophus.

Studio biochimico del sangue per la gotta

Per superare i test è necessario condurre una piccola preparazione preliminare. Alla vigilia dello studio, non si dovrebbe impegnarsi in un allenamento intensivo, un duro lavoro fisico, è vietato fumare e usare alcol.
Il paziente deve abbandonare temporaneamente l'uso di droghe. Sulla biochimica del sangue danno 5-10 ml di liquido dalla vena cubitale. Le analisi sono prese al mattino, alla vigilia dello studio è necessario evitare situazioni stressanti.
La decodifica dei risultati viene eseguita da un medico. La frequenza dell'urea è fino a 8,7 mmol / l. La gotta è caratterizzata da un aumento del suo livello, che indica una violazione della funzione renale, con conseguente sviluppo di insufficienza renale. La creatinina raggiunge normalmente 115 mmol / l. Il suo basso livello è caratteristico della patologia dei reni ed è un indicatore specifico della malattia.
Gli acidi urici in grandi quantità compaiono durante lo sviluppo dei calcoli renali di urato. La gotta è accompagnata da patologia aggiuntiva di molti organi, quindi nell'analisi biochimica del sangue è stabilita:

  • azoto residuo;
  • la quantità di ammoniaca;
  • bilirubina;
  • il glucosio;
  • livelli lipidici.

Emocromo completo e trascrizione

L'acido urico provoca gravi cambiamenti nel metabolismo, innescando lo sviluppo della gotta. Un attacco acuto della malattia è accompagnato da un cambiamento nel numero di neutrofili, che sono un indicatore dello sviluppo di un processo infiammatorio cronico. Normalmente, il loro numero nell'analisi complessiva è del 45-70% di tutti i leucociti e durante un attacco acuto si osserva l'attivazione dei neutrofili.
La formula dei leucociti si sposta a sinistra, ma il suo cambiamento dipende dalle caratteristiche di età del paziente. Quando la formula viene spostata a sinistra durante un attacco acuto, aumenta il numero di neutrofili maturi, compaiono i giovani mielociti. I neutrofili sono strettamente associati ad un aumento del numero totale di leucociti nel sangue di un paziente.
Nel caso della formazione di un processo acuto, il numero di linfociti nel sangue diminuisce. I linfociti formano lo stato immunitario del paziente, regolano e coordinano il lavoro dell'intero complesso immunitario, evidenziando specifici regolatori proteici - citochine.
Con il concomitante sviluppo dell'artrite reumatoide, il paziente aumenta il numero di monociti nel sangue.

Analisi delle urine del contenuto acido

Lo studio del fluido biologico del corpo del paziente è un processo altamente informativo ed è obbligatorio per un paziente che soffre di gotta. L'analisi aiuta a correggere il trattamento prescritto e determina:

  • colore dell'urina;
  • densità relativa;
  • reazione urinaria;
  • trasparenza.

La presenza di indicatori chimici è presa in considerazione:

  • il glucosio;
  • proteine;
  • corpi chetonici;
  • epitelio squamoso;
  • muco;
  • cilindri.

Normalmente, il colore dell'urina è giallo paglierino, il peso specifico è 1010-1022 g / l. In caso di comparsa di insufficienza renale, vi è una diminuzione della densità relativa delle urine, inferiore a 1010 g / l.
Esaminare la reazione delle urine: il pH della norma è 5,5-7,0. Un aumento della reazione alcalina a pH> 7 è osservato con malattia renale nella fase tardiva dello sviluppo della gotta.
Normalmente, i nitriti nelle urine sono assenti, la loro formazione si verifica a seguito dell'esposizione ai batteri, quando l'urina ristagna nel detrusore. Un aumento dei nitrati è caratteristico del decorso asintomatico della gotta.
Il tasso di leucociti nell'analisi delle urine è 0-3 nel campo visivo e l'aumento del loro numero è associato allo sviluppo del processo infiammatorio e alla formazione di calcoli nell'uretere. L'acido urico, gli urati sono presenti nelle urine, hanno una reazione acida e accompagnano lo sviluppo della fase acuta della gotta.

Esame a raggi X sullo sviluppo tardivo della malattia

La procedura è ampiamente utilizzata per stabilire la diagnosi della malattia. Lo studio include la fluoroscopia delle articolazioni delle mani e dei piedi. Nella medicina moderna, la diagnosi della malattia con l'aiuto dei raggi X ci consente di determinare lo stato di tophi e le aree danneggiate delle ossa danneggiate.
La diagnosi di gotta sull'alluce con raggi X rivela una lesione della cartilagine e del tessuto osseo. Nella foto, il medico può vedere i tophi sulle mani, che si formano nella fase cronica della malattia.
Se al paziente viene prescritta la TC e la risonanza magnetica, deve essere discusso con il medico la fattibilità di metodi avanzati di esame del tophus.
Durante lo studio si osserva la presenza di difetti in diversi strati di ossa e un aumento nell'ombra dell'articolazione. Nella foto, il difetto osseo su cui poggia l'articolazione interessata ha una dimensione di 5 mm di diametro.

Esame del contenuto della cavità articolare

Nella sua composizione chimica, il liquido sinoviale assomiglia al plasma sanguigno, ma contiene una sostanza speciale, l'acido ialuronico. Normalmente, la composizione del fluido biologico include cellule come:

  • sinovicite - 37%;
  • istiociti -12,5%;
  • linfociti - 42,6%;
  • monociti, 3,2%;
  • 2,0% di neutrofili.
  • rifiuto, particelle usurate di tessuto articolare.

Il contenuto di colesterolo nel fluido è 3,8 ± 0,4 mmol / l.
La diagnosi di gotta è confermata da uno studio dei cambiamenti nella struttura sinoviale. Il metodo è abbastanza informativo e accessibile per scopi di laboratorio. Lo studio ha prodotto eseguendo la puntura della cavità articolare. L'anestesia non viene utilizzata durante l'intervento, poiché la novocaina influisce negativamente sulla cromatina contenuta nel nucleo della cellula.
Effettuare ulteriori studi sul fluido al microscopio e, su indicazione di un medico, prescrivere un'analisi batteriologica e batterioscopica del contenuto del sacco articolare. Imposta i parametri:

  • trasparenza;
  • colore;
  • la presenza di un coagulo di mucin;
  • densità;
  • viscosità.

Il liquido sinoviale può essere torbido, giallo-verde. A viscosità ridotta, scorre verso il basso dalla punta dell'ago. Il pH del liquido è 7,3-7,6.
Eritrociti, cellule distrutte, neutrofili, leucociti si trovano nel contenuto dell'effusione. La presenza di fagociti indica l'attivazione del processo infiammatorio in gotta.

Per determinare il grado di infiammazione, stabilire un sinoviocitogramma.

Il processo procede con un aumento del numero di neutrofili al 50-93%, riducendo il contenuto di linfociti allo 0-8%. Nel decorso cronico della malattia, il citogramma rimane entro il range normale. Installare i cristalli di sodio urato e fosfato di calcio, che si trova all'interno delle cellule.
Metodi efficaci per lo studio dell'ambiente biologico del paziente sono un documento informativo per la diagnosi di gotta.

Quali test devono passare per la diagnosi di gotta

La gotta è un complesso processo patologico localizzato nelle articolazioni. Richiede un trattamento lungo e, soprattutto, adeguato. Senza una diagnosi approfondita, è impossibile determinare con precisione la causa della malattia. Pertanto, dovresti capire chiaramente quali test aiuteranno a determinare che una persona ha la gotta.

contenuto

Il principale fattore nella progressione della malattia è l'aumento della concentrazione di acido urico nel corpo. A causa del metabolismo lipidico compromesso, c'è una disfunzione renale e un aumento della quantità di sali di sodio.

Quando viene raggiunto il livello massimo, i sali diventano cristalli. Portano alla distruzione dei tessuti e alla deformazione delle ossa delle articolazioni. Le principali patologie concomitanti nella gotta sono l'artrite, la malattia renale e l'interruzione del sistema urinario. Per compilare un quadro clinico chiaro, a ciascun paziente viene prescritta una serie di esami strumentali e test di laboratorio. A seconda della gravità della malattia, il loro numero può essere inferiore o superiore.

Nota: a seconda di quale specialista si è riferito al paziente, la diagnosi può essere prescritta da un ginecologo, nefrologo, medico, oncologo o reumatologo.

Per confermare la diagnosi iniziale, viene data l'urina, per la gotta, il liquido sinoviale e il sangue sono presi per l'esame. Eseguendo un esame ecografico del sistema urogenitale, in alcuni casi è possibile stabilire chiaramente il numero e la posizione dei cristalli.

Metodi di laboratorio per la diagnosi della malattia

La gotta può avvenire sullo sfondo di altri processi patologici che progrediscono nel corpo, o può essere un problema indipendente. Pertanto, gli esperti prescrivono vari test per la gotta. Questo è molto utile per fare una diagnosi e determinare i fattori che scatenano la malattia. Senza un attento esame del paziente, non è possibile prescrivere la terapia.

Quindi, la diagnosi di gotta (test) include:

  • raccolta e ulteriore studio del sangue in condizioni biochimiche;
  • esame generale del sangue del paziente;
  • studio dell'urina del paziente;
  • campionamento e successivo studio delle caratteristiche del liquido sinoviale del paziente;
  • Raggi X;
  • una biopsia.

A causa della consegna di materiale per la ricerca biochimica, i tecnici di laboratorio stabiliscono accuratamente l'indice della fibrina (proteina ad alta molecola non globulare) nel sangue del paziente, controllano la qualità del metabolismo proteico, rivelano i derivati ​​aciali dell'acido neurominico e la presenza della proteina della fase acuta.

Per l'analisi nella diagnosi di gotta con sangue per via endovenosa

È importante! Se c'è il sospetto che la gotta stia progredendo, gli esami del sangue aiutano a stabilire un'alta concentrazione di urati.

Normalmente, negli uomini, l'indicatore non deve superare il limite di 460, mentre nelle donne il limite superiore è solo di 330 μM / l. Sfortunatamente, solo le analisi del sangue in laboratorio non sono sufficienti per la conferma finale della diagnosi, quindi i medici prescrivono test aggiuntivi.

Se si passa correttamente un test delle urine per la gotta, è possibile determinare il fattore esatto che ha provocato l'insorgenza della malattia. Tutta l'attenzione è focalizzata su indicatori di acidità e concentrazione di acido urico. Se i sospetti dei medici sono stati confermati, allora viene prescritta un'analisi per determinare il volume giornaliero di urina.

Quali indicatori devono prestare attenzione quando si superano i test

Se un paziente ha il sospetto di gotta, deve cercare aiuto medico. È molto positivo se capisce che esiste una serie di recinti di materiali biologici per la ricerca.

Sintomo evidente della progressione della malattia che ha causato la deformità

Analisi per la gotta: cosa passare

Oggi offriamo un articolo sull'argomento: "Analisi per la gotta: quali prendere". Abbiamo cercato di descrivere tutto in modo chiaro e dettagliato. Se hai domande, chiedi alla fine dell'articolo.

La gotta per lungo tempo non può manifestarsi. Sebbene anche uno dei sintomi caratteristici della malattia dovrebbe allertare la persona e, almeno, spingere a visitare il medico per un ulteriore esame. Quali test hanno in questo caso e cosa è necessario fare per prepararsi adeguatamente a loro?

Gradi di sviluppo della borsite, cause e sintomi

L'aumento del contenuto di acido urico e l'incapacità dei reni di rimuoverlo completamente dal corpo porta all'accumulo di sali (urati) nelle articolazioni. Di conseguenza, si formano tophi (nodi), che sono infiammati e possono portare a completa perdita di mobilità degli arti. Questa malattia si chiama gotta e si manifesta nella forma:

  • gonfiore dell'area intorno all'articolazione colpita;
  • arrossamento della pelle;
  • forte dolore;
  • indurimento della pelle in luoghi di infiammazione;
  • aumento della temperatura

In questo caso, la crescita può essere piuttosto ampia e portare a deformazioni dell'articolazione e rigidità della gamba. Le cause della malattia sono i seguenti fattori:

  • Mangiare cibi ricchi di puros (carne, fagioli, funghi, caffè, tè, cioccolata);
  • Malfunzionamenti dei reni e del fegato - incapacità di eliminare completamente l'acido urico dal corpo;
  • Violazioni dei processi metabolici;
  • ereditarietà;
  • A causa dell'elevata produzione di acido da parte dell'organismo, i reni sani non affrontano i loro compiti.

La nutrizione svolge un ruolo molto importante nello sviluppo della gotta. Diversi gradi di malattia

Utilizzando la diagnosi differenziale della gotta, è possibile individuare il problema e non confonderlo con malattie simili. In questo caso, il medico diagnostica il grado di abbandono del processo infiammatorio. Ci sono 7 fasi di sviluppo della gotta:

  1. Vestibilità classica Di solito le manifestazioni si sentono chiaramente di notte. C'è una debolezza degli arti inferiori, brividi, forte dolore nella punta del pollice. L'articolazione colpita si gonfia e la pelle diventa rossa. Il paziente non può indossare le scarpe, perché gli causa un grande dolore. A volte aumenta la temperatura corporea. Un tale attacco dura 3-7 giorni. Dopo di ciò, il dolore passa e l'articolazione riprende la mobilità. Ma la malattia rimane.
  2. Fase subacuta. L'alluce fa male, ma non così male. Alcune articolazioni si infiammano e si gonfiano. Il trattamento inizia con la neutralizzazione del processo infiammatorio.
  3. Gotta reumatoide Il dolore colpisce le piccole articolazioni delle mani. Le sensazioni dolorose durano diversi giorni di fila, dopo di che possono placarsi.
  4. Stadio pseudoflegmono (come monoartrite). Il processo infiammatorio con dolore severo si manifesta in una particolare articolazione con un aumento della temperatura caratteristico della malattia. Se fai un esame del sangue per la gotta, mostrerà la presenza di un processo infiammatorio.
  5. Con sintomi di poliartrite allergica. Sembra poliartrite, ma non esiste un luogo preciso dove si verifica il dolore. Le giunture si gonfiano, il colore della pelle diventa viola.
  6. Fase malosintomatica Le sensazioni dolorose sono tolleranti e non manifestate chiaramente, quindi il paziente non cerca l'aiuto di un medico.
  7. Forma Priartricheskaya. Il dolore si fa sentire nei tendini. A poco a poco, la mobilità degli arti diventa difficile a causa del loro indurimento. Le ossa delle dita iniziano a scoppiettare a causa dell'accumulo di sali. A causa della mobilità ridotta, i muscoli si atrofizzeranno.

Per determinare con precisione la malattia, è necessario donare il sangue per l'esame. Ci sono alcuni test per la gotta che il paziente deve superare. Di solito al paziente viene prescritto quanto segue:

  • Analisi del sangue generale È necessario determinare il livello dei leucociti (con l'infiammazione che è elevata), la formula dei leucociti viene spostata sul lato sinistro. La presenza della malattia dice un aumento della VES;
  • Livello di acido urico. Nel sangue per la gotta, l'indice può essere superiore a 420 μmol / L (per gli uomini) e 360 ​​μmol / L (per le donne). Per monitorare l'efficacia del trattamento e la dinamica, è necessario correggere questo indicatore prima e dopo l'inizio della terapia;
  • Test reumatoidi Nel sangue, la proteina C-reattiva aumenta durante l'esacerbazione della malattia. Questo indicatore segnala lo sviluppo del processo infiammatorio. Revmfaktor aiuta ad eliminare altre malattie.

Oltre al sangue, viene esaminata anche l'urina del paziente. L'analisi delle urine viene eseguita per determinare la nefropatia gottosa. Se l'urina ha un colore bruno o ruggine, significa che contiene una grande quantità di sali (urati). Se la diagnosi non viene effettuata in modo tempestivo, sono possibili complicazioni nella forma dello sviluppo della pielonefrite secondaria con un aumento del contenuto di leucociti, muco e sali. Con lo sviluppo di urolitiasi nel materiale biologico è fissato globuli rossi, un alto livello di proteine.

L'analisi biochimica delle urine aiuterà a determinare il contenuto di acido urico nel corpo. Secondo i risultati di questo studio, è determinato quanto bene i reni lavorano in un paziente. Non meno importante è l'analisi del liquido sinoviale e della puntura di tophi (nodi). Questo metodo di ricerca è assegnato in rari casi. Durante la sua foratura delle articolazioni è presa. Se non ci sono flora microbica nel liquido e sono presenti cristalli monourato di sodio, la persona è malata. Quando si punteggiano il tophus, vengono determinati i sali di acido urico.

Diagnosi di borsite Come prepararsi?

È necessario donare sangue e urina correttamente in modo che le indicazioni non siano distorte. Gli ultrasuoni e la radiografia dovrebbero essere eseguiti dopo tutti gli altri studi. Se si esegue la procedura in precedenza, la diagnosi di gotta non è corretta, poiché le analisi del sangue sono completamente distorte. Alcune sostanze possono influenzare i tassi elevati e pertanto dovrebbero essere completamente abbandonati prima dell'esame. Questi includono alcol, aspirina, vitamina C, diuretici, caffeina. È importante seguire le raccomandazioni dei medici per ottenere risultati concreti:

  • Il sangue viene passato a stomaco vuoto o 8 ore dopo un pasto;
  • Il giorno prima che il biomateriale richiesto venga consegnato, il paziente deve passare a prodotti vegetali e latticini;
  • Prima delle procedure, è necessario abbandonare l'uso di bevande alcoliche ed eliminare lo sforzo fisico;
  • Non c'è bisogno di mangiare legumi, tè, caffè (contengono una grande quantità di purine);
  • Un esame del sangue dovrebbe essere fatto prima e dopo il trattamento. Questo mostrerà le dinamiche.

È importante! I medici sono sotto shock: "Esiste un rimedio efficace ed economico per il dolore articolare..."...

  1. Diagnosi di gotta alle gambe
  2. Trattamento per la gotta alle gambe
  3. Prevenzione della gotta alle gambe

La gotta è un tipo di artrite (una malattia delle articolazioni), tutti senza eccezione sono a rischio di questa malattia: uomini e donne di diverse età. Ma, come ogni malattia, la gotta non si verifica solo, le sue cause sono spesso il modo sbagliato di vivere. Questo può essere fumare, bere alcolici, cioè cattive abitudini, a causa delle quali aumenta il contenuto di acido urico nel corpo. Poiché questo acido nel corpo diventa più grande, inizia ad accumularsi sotto forma di cristalli, che a loro volta si spostano nei siti di infiammazione delle articolazioni.

Oltre alle cattive abitudini, la causa può essere il trauma, l'esercizio frequente di piedi gottosi, l'uso costante di scarpe con tacchi, insufficienza renale cronica.

I sintomi della gotta sulle gambe possono essere osservati come segue:

  • attacchi improvvisi di dolore nell'area dell'alluce;
  • gonfiore del piede;
  • affaticamento, mal di testa frequenti e gravi, febbre.

Gli attacchi di dolore con la gotta alle gambe sono peggiori dopo aver bevuto alcolici o farmaci diuretici. I primi attacchi passano quando si assumono farmaci anti-infiammatori, ma col tempo la loro azione diventa insufficiente, la malattia si diffonde ad altre articolazioni.

Diagnosi di gotta alle gambe

Quando ti trovi nei primi sintomi della gotta, è meglio consultare immediatamente un medico per stabilire una diagnosi accurata. Un buon specialista può determinare la tua condizione in base all'ispezione visiva e alle tue lamentele. Ma di norma, questo è un caso eccezionale e per una diagnosi accurata è necessario superare i test.

Quando la gotta sui piedi ha più spesso bisogno di fare i seguenti test:

  • emocromo completo (per aiutare a determinare la quantità di acido urico e di neutrofili, il cui livello cambia con la gotta);
  • analisi delle urine (sulla quantità di proteine).

Questi test aiuteranno il medico a valutare la tua condizione, il grado di pericolo della malattia e determinare il metodo di trattamento. Potrebbe anche esserti chiesto di fare una radiografia per conoscere esattamente la dimensione dell'infiammazione e l'area di danno alle articolazioni, alcuni esperti praticano gli ultrasuoni.

Trattamento per la gotta alle gambe

È impossibile curare completamente la gotta, ma con il giusto approccio al trattamento dimenticherete di avere questa malattia. Dopo l'esame, un medico offrirà un trattamento farmacologico mirato ad eliminare i sintomi del dolore, eliminando l'eccesso di acido urico dal corpo, stimolando la produzione di cartilagine. Fondamentalmente saranno antidolorifici e antinfiammatori.

Oltre ai farmaci, deve essere determinata una dieta: un paziente con la gotta dovrebbe consumare più acqua possibile, dovrebbero essere esclusi i cibi pesanti. Non dobbiamo dimenticare il rifiuto della dipendenza da alcol e altre cattive abitudini, lo stile di vita dovrebbe essere comodo e utile per il corpo.

L'aggiunta ausiliaria al trattamento della gotta sulle gambe sarà metodi ausiliari: massaggio, fisioterapia, esercizio ricreativo e ricreazione in sanatori specializzati. Ci sono anche molti rimedi popolari per il trattamento della gotta, tra cui l'uso di tintura di rapa, aglio e sedano, l'ingestione di succo di sedano e molto altro ancora.

Nei casi più gravi della malattia (ad esempio, durante lo sviluppo della fistola), è necessario ricorrere all'intervento chirurgico. Altrimenti, la mobilità dell'osso sarà limitata a causa delle formazioni e, quando assumono droghe e altri metodi di trattamento, non scompariranno da nessuna parte. Oggi in medicina ci sono metodi efficaci per rimuovere le fistole sulla gamba, ad esempio con l'aiuto di un laser. Questo è un modo provato e davvero funzionante, quindi non dovresti aver paura di tali interventi chirurgici, se i medici li considerano necessari per la gotta in piedi nel tuo caso.

Prevenzione della gotta alle gambe

Certo, è meglio prevenire la malattia che curarla. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a non ottenere la gotta:

  • indossare scarpe comode, tacchi - il più raramente possibile;
  • guardare il peso, i chili in più aumentano solo il carico sui piedi;
  • spesso fare con bagni di gotta e massaggi ai piedi, lasciarli riposare dopo una dura giornata;
  • condurre uno stile di vita sano, abbandonare cattive abitudini;
  • bere brodi di rosa canina, achillea e menta piperita;
  • eseguire un emocromo completo per l'artrosi almeno una volta all'anno.

Ricorda che la tua salute è nelle tue mani!

Come dimenticare il dolore articolare?

  • I dolori articolari limitano i tuoi movimenti e la vita piena...
  • Sei preoccupato per il disagio, crunch e dolori sistematici...
  • Forse hai provato un sacco di droghe, creme e unguenti...
  • Ma a giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe - non ti hanno aiutato molto...

Ma l'ortopedico Valentin Dikul afferma che esiste un rimedio veramente efficace per il dolore articolare!

Leggi le recensioni di pazienti che sono stati trattati all'estero. Per ottenere informazioni sulla possibilità di trattare il tuo caso, lasciaci una richiesta di trattamento a questo link.

Assicurati di consultare un medico prima di curare le malattie. Ciò contribuirà a tenere conto della tolleranza individuale, a confermare la diagnosi, a garantire che il trattamento sia corretto ed eliminare le interazioni farmacologiche negative. Se usi le prescrizioni senza consultare un medico, questo è interamente a tuo rischio e pericolo. Tutte le informazioni sul sito sono presentate a solo scopo informativo e non costituiscono un aiuto medico. Tutta la responsabilità per l'applicazione risiede in te.

I test per la gotta possono determinare l'aumento del contenuto di acido urico nel corpo del paziente. I cristalli si depositano nelle articolazioni e in molti organi interni, danneggiandoli e provocando cambiamenti funzionali patologici.

Elenco di test di laboratorio per la gotta

La diagnosi della malattia viene effettuata da uno specialista e comprende test di laboratorio sotto forma di analisi del sangue, determinazione biochimica degli indicatori inerenti alla gotta alle gambe, studio della quantità di acido urico e microscopia del liquido sinoviale.
La diagnosi di gotta consente di determinare il livello dei sali di urato nella pelvi renale, la quantità di proteine, i cilindri, gli eritrociti nell'analisi delle urine. Un esame del sangue generale viene prescritto da un medico durante un attacco acuto della malattia e i parametri biochimici indicano la presenza di fibrina, acidi staminali, aptoglobina, urea nel siero del sangue del paziente.
I pazienti donano non solo l'urina e il sangue, ma anche sottoposti a esame a raggi X per determinare la patologia dell'artrite gottosa. I segni radiografici indicano un periodo di limitazione del processo infiammatorio.
Effettuare l'assunzione di liquido sinoviale dalla sacca articolare per determinare i cristalli di sodio urato. Per stabilire la diagnosi, il medico determina la composizione del contenuto di tophus.

Studio biochimico del sangue per la gotta

Per superare i test è necessario condurre una piccola preparazione preliminare. Alla vigilia dello studio, non si dovrebbe impegnarsi in un allenamento intensivo, un duro lavoro fisico, è vietato fumare e usare alcol.
Il paziente deve abbandonare temporaneamente l'uso di droghe. Sulla biochimica del sangue danno 5-10 ml di liquido dalla vena cubitale. Le analisi sono prese al mattino, alla vigilia dello studio è necessario evitare situazioni stressanti.
La decodifica dei risultati viene eseguita da un medico. La frequenza dell'urea è fino a 8,7 mmol / l. La gotta è caratterizzata da un aumento del suo livello, che indica una violazione della funzione renale, con conseguente sviluppo di insufficienza renale. La creatinina raggiunge normalmente 115 mmol / l. Il suo basso livello è caratteristico della patologia dei reni ed è un indicatore specifico della malattia.
Gli acidi urici in grandi quantità compaiono durante lo sviluppo dei calcoli renali di urato. La gotta è accompagnata da patologia aggiuntiva di molti organi, quindi nell'analisi biochimica del sangue è stabilita:

  • azoto residuo;
  • la quantità di ammoniaca;
  • bilirubina;
  • il glucosio;
  • livelli lipidici.

Emocromo completo e trascrizione

L'acido urico provoca gravi cambiamenti nel metabolismo, innescando lo sviluppo della gotta. Un attacco acuto della malattia è accompagnato da un cambiamento nel numero di neutrofili, che sono un indicatore dello sviluppo di un processo infiammatorio cronico. Normalmente, il loro numero nell'analisi complessiva è del 45-70% di tutti i leucociti e durante un attacco acuto si osserva l'attivazione dei neutrofili.
La formula dei leucociti si sposta a sinistra, ma il suo cambiamento dipende dalle caratteristiche di età del paziente. Quando la formula viene spostata a sinistra durante un attacco acuto, aumenta il numero di neutrofili maturi, compaiono i giovani mielociti. I neutrofili sono strettamente associati ad un aumento del numero totale di leucociti nel sangue di un paziente.
Nel caso della formazione di un processo acuto, il numero di linfociti nel sangue diminuisce. I linfociti formano lo stato immunitario del paziente, regolano e coordinano il lavoro dell'intero complesso immunitario, evidenziando specifici regolatori proteici - citochine.
Con il concomitante sviluppo dell'artrite reumatoide, il paziente aumenta il numero di monociti nel sangue.

Analisi delle urine del contenuto acido

Lo studio del fluido biologico del corpo del paziente è un processo altamente informativo ed è obbligatorio per un paziente che soffre di gotta. L'analisi aiuta a correggere il trattamento prescritto e determina:

  • colore dell'urina;
  • densità relativa;
  • reazione urinaria;
  • trasparenza.

La presenza di indicatori chimici è presa in considerazione:

  • il glucosio;
  • proteine;
  • corpi chetonici;
  • epitelio squamoso;
  • muco;
  • cilindri.

Normalmente, il colore dell'urina è giallo paglierino, il peso specifico è 1010-1022 g / l. In caso di comparsa di insufficienza renale, vi è una diminuzione della densità relativa delle urine, inferiore a 1010 g / l.
Esaminare la reazione delle urine: il pH della norma è 5,5-7,0. Un aumento della reazione alcalina a pH> 7 è osservato con malattia renale nella fase tardiva dello sviluppo della gotta.
Normalmente, i nitriti nelle urine sono assenti, la loro formazione si verifica a seguito dell'esposizione ai batteri, quando l'urina ristagna nel detrusore. Un aumento dei nitrati è caratteristico del decorso asintomatico della gotta.
Il tasso di leucociti nell'analisi delle urine è 0-3 nel campo visivo e l'aumento del loro numero è associato allo sviluppo del processo infiammatorio e alla formazione di calcoli nell'uretere. L'acido urico, gli urati sono presenti nelle urine, hanno una reazione acida e accompagnano lo sviluppo della fase acuta della gotta.

Esame a raggi X sullo sviluppo tardivo della malattia

La procedura è ampiamente utilizzata per stabilire la diagnosi della malattia. Lo studio include la fluoroscopia delle articolazioni delle mani e dei piedi. Nella medicina moderna, la diagnosi della malattia con l'aiuto dei raggi X ci consente di determinare lo stato di tophi e le aree danneggiate delle ossa danneggiate.
La diagnosi di gotta sull'alluce con raggi X rivela una lesione della cartilagine e del tessuto osseo. Nella foto, il medico può vedere i tophi sulle mani, che si formano nella fase cronica della malattia.
Se al paziente viene prescritta la TC e la risonanza magnetica, deve essere discusso con il medico la fattibilità di metodi avanzati di esame del tophus.
Durante lo studio si osserva la presenza di difetti in diversi strati di ossa e un aumento nell'ombra dell'articolazione. Nella foto, il difetto osseo su cui poggia l'articolazione interessata ha una dimensione di 5 mm di diametro.

Esame del contenuto della cavità articolare

Nella sua composizione chimica, il liquido sinoviale assomiglia al plasma sanguigno, ma contiene una sostanza speciale, l'acido ialuronico. Normalmente, la composizione del fluido biologico include cellule come:

  • sinovicite - 37%;
  • istiociti -12,5%;
  • linfociti - 42,6%;
  • monociti, 3,2%;
  • 2,0% di neutrofili.
  • rifiuto, particelle usurate di tessuto articolare.

Il contenuto di colesterolo nel fluido è 3,8 ± 0,4 mmol / l.
La diagnosi di gotta è confermata da uno studio dei cambiamenti nella struttura sinoviale. Il metodo è abbastanza informativo e accessibile per scopi di laboratorio. Lo studio ha prodotto eseguendo la puntura della cavità articolare. L'anestesia non viene utilizzata durante l'intervento, poiché la novocaina influisce negativamente sulla cromatina contenuta nel nucleo della cellula.
Effettuare ulteriori studi sul fluido al microscopio e, su indicazione di un medico, prescrivere un'analisi batteriologica e batterioscopica del contenuto del sacco articolare. Imposta i parametri:

  • trasparenza;
  • colore;
  • la presenza di un coagulo di mucin;
  • densità;
  • viscosità.

Il liquido sinoviale può essere torbido, giallo-verde. A viscosità ridotta, scorre verso il basso dalla punta dell'ago. Il pH del liquido è 7,3-7,6.
Eritrociti, cellule distrutte, neutrofili, leucociti si trovano nel contenuto dell'effusione. La presenza di fagociti indica l'attivazione del processo infiammatorio in gotta.

Per determinare il grado di infiammazione, stabilire un sinoviocitogramma.

Il processo procede con un aumento del numero di neutrofili al 50-93%, riducendo il contenuto di linfociti allo 0-8%. Nel decorso cronico della malattia, il citogramma rimane entro il range normale. Installare i cristalli di sodio urato e fosfato di calcio, che si trova all'interno delle cellule.
Metodi efficaci per lo studio dell'ambiente biologico del paziente sono un documento informativo per la diagnosi di gotta.

Quali test hai bisogno per la gotta?

Nell'antica Grecia, la gotta veniva chiamata "trappola per le gambe". Nella medicina moderna, questa malattia è classificata come grave artrite. In misura maggiore questa malattia colpisce la parte maschile della popolazione. Anche le donne non sono assicurate contro questa malattia. La gotta nel corpo umano si sviluppa inosservata. Pertanto, prima di fare una diagnosi, è necessaria una diagnosi di laboratorio di gotta per determinare la quantità di acido urico nel corpo.

La gotta si sviluppa secondo questo scenario. Quando i reni a causa di metabolismo improprio perdono la capacità di rimuovere con cura l'acido urico dal corpo, i sali che contiene si accumulano sulle articolazioni sotto forma di piccoli cristalli (urati). Questo porta alla formazione di tophi, noduli solidi con acido urico. La formazione di noduli con urati è dolorosa. L'area intorno all'articolazione dolorosa si gonfia e si manifesta un arrossamento della pelle. Nella gotta, una persona soffre di forti dolori, indurimento della pelle e febbre.

Fattori che portano allo sviluppo della gotta:

  • consumo eccessivo di cibi proteici: carne, tè, funghi, vino rosso, salsiccia, ecc. (questi prodotti contengono un'alta quantità di urati);
  • disordini metabolici;
  • problemi di funzionalità renale ed epatica (debole escrezione di acido urico);
  • fattore genetico.

sintomi

Spesso la prima "campana" della gotta è accompagnata da sensazioni dolorose tollerabili nel dito. Il dolore dura pochi minuti e scompare. Non dovresti ignorare tali sintomi al dito, altrimenti dopo un po 'tutto si ripeterà, ma con un aumento del dolore. Questa malattia si sviluppa in più fasi.

  1. Lo stadio iniziale di sviluppo di questa malattia è caratterizzato da dolore regolare nella zona delle dita dei piedi. Di regola, sono accompagnati da febbre, arrossamento della pelle e gonfiore dell'articolazione. Inoltre, gli attacchi in questa fase si verificano durante la notte e durano periodicamente da 2 a 8 giorni. La malattia rimane anche dopo che il dolore si è fermato.
  2. Il prossimo stadio è classificato come subacuto, quando il dito non fa così male. Tuttavia, le articolazioni si gonfiano il più possibile e l'infiammazione aumenta.
  3. Lo stadio della gotta reumatoide sta già scomparendo con il dolore alle articolazioni delle mani, che può periodicamente ridursi.
  4. Il dolore severo e lo stesso potente processo infiammatorio nell'articolazione, così come un aumento della temperatura, si verificano durante lo stadio pseudoflegmo, che è simile alla monoartrite.
  5. La fase successiva è simile ai sintomi della poliartrite. Non esiste un luogo definito di dolore, la pelle diventa viola e le giunture si gonfiano.
  6. Quando il dolore alle estremità non è sentito, è considerato uno stadio olimpromatico. Per questo motivo, poche persone vanno dal dottore.
  7. Sensazioni di dolore ai tendini, difficoltà di mobilità degli arti e loro indurimento. Questi sintomi sono forme priartaricheskoy. I muscoli iniziano ad atrofizzarsi a causa dell'immobilità degli arti, così come a causa di una quantità eccessiva di sale, le ossa scoppiettano.

Diagnosi della malattia

Non solo un reumatologo può prescrivere test per la gotta. Nefrologi, medici generici, oncologi ed epatologi si occupano anche di questo problema. Anche i ginecologi possono inviare una donna per testare la gotta con determinati sintomi.

Con un esame ecografico del sistema urogenitale, il medico può determinare l'accumulo di cristalli di sale. Affinché la diagnosi possa essere definitivamente confermata, è necessaria un'attenta diagnosi di questa malattia.

Secondo il programma di esami standard, oltre agli ultrasuoni, è necessario superare diversi tipi di test. Quindi quali sono i test per la gotta?

  1. Ricerca obbligatoria, questo è un esame generale delle urine. Grazie a lui, puoi diagnosticare la gotta in modo tempestivo. L'alto contenuto di urati al culmine dello sviluppo della malattia è irto di urina marrone. La presenza di acido urico e acidità aumentata è un segno dello sviluppo della gotta.
  2. È anche richiesto un emocromo completo per la gotta. Nella fase acuta, rivelerà un aumento della velocità di eritrosedimentazione (ESR) e un aumento del numero di leucociti. Anche la formula dei leucociti per la gotta alle gambe verrà ridotta a sinistra. Questi dati sono caratteristici del processo acuto. In genere, un esame del sangue non cambia tra gli eccessi.
  3. L'analisi dell'urina per la presenza di urati è un'analisi biochimica per la diagnosi della funzionalità renale. Se l'acido urico nel sangue e nelle urine a un livello simile, quindi, i reni funzionano normalmente. Quando il livello di acido urico nelle urine è inferiore alla sua quantità nel sangue, questo indica una scarsa funzionalità renale.
  4. L'analisi dell'acido urico nel sangue avviene prima e dopo il trattamento. I risultati del test non devono superare questa concentrazione: 360 μmol / l per le donne e 420 μmol / l per gli uomini.
  5. Durante l'esacerbazione della gotta, la proteina C-reattiva aumenta. Per verificare questo, è necessario superare i test reumatoidi che determineranno il fattore reumatico per escludere altre malattie delle articolazioni.
  6. L'analisi del tophi e del liquido sinoviale viene eseguita solo in casi estremi. Lo sviluppo della gotta dimostra la presenza di cristalli di urina.
  7. È anche richiesta una radiografia dell'articolazione interessata per rilevare i cambiamenti dovuti alle formazioni cristalline (tophi). La forma cronica della malattia sarà visibile come punti luminosi sulla radiografia.

Il livello di acido urico può essere aumentato con altri disturbi, quali: psoriasi, insufficienza renale, leucemia mieloide, emoglobinopatia. Di conseguenza, con i primi sintomi di gotta, è necessaria una diagnosi corretta e test adeguati.

Preparazione per i test

Le indicazioni per la diagnosi finale dovrebbero essere il più accurate possibile, motivo per cui è necessario prepararsi per la consegna di tutti i test per la gotta. Va ricordato che l'esame radiografico e ecografico viene eseguito solo dopo tutti i test principali (sangue, urina, ecc.). I risultati delle analisi non sono stati distorti, il paziente deve rispettare le seguenti regole:

  1. Un esame del sangue non è consentito a stomaco pieno, ma solo 7-8 ore dopo un pasto. Di solito donare il sangue per l'analisi al mattino.
  2. Il biomateriale necessario viene consegnato solo dopo una dieta quotidiana su prodotti lattiero-caseari e vegetali.
  3. Non bere caffè, tè, fagioli e alcool prima dei test. È inoltre necessario eliminare gravi sforzi fisici.
  4. Emocromo completo dovrebbe essere fatto sia prima che dopo il trattamento.

La maggior parte delle persone, di fronte a un problema come la gotta, non ha fretta di andare dai dottori. Tuttavia, questo può portare a gravi conseguenze, che in futuro saranno molto più difficili da trattare rispetto alle fasi iniziali. Pertanto, ai primi sintomi della malattia, è necessario consultare urgentemente un medico e superare tutti i test necessari. Dopo di che ti verrà prescritto un trattamento efficace.

Quali metodi di diagnosi della gotta ci sono?

Con la gotta, la diagnosi è spesso associata a determinate difficoltà, anche per specialisti esperti. Questo perché le lamentele dei pazienti riguardano più spesso il dolore alle articolazioni. E questo può essere una conseguenza di varie malattie. Per aumentare la probabilità di fare una vera diagnosi, è necessario contattare il dipartimento di reumatologia. Gli specialisti di questo dipartimento hanno più esperienza con l'artrite rispetto ai loro colleghi. E saranno in grado di identificare la gotta più velocemente di altri medici.

Per la diagnosi, uno specialista deve avere i risultati di esami clinici, di laboratorio e strumentali. Per alcuni pazienti, il processo di diagnosi non è associato a nessuna difficoltà. Altri si trovano di fronte al fatto che devono superare un sacco di test e sottoporsi a vari esami. Tutto dipende da cosa ha causato lo sviluppo della malattia e dai sintomi della sua manifestazione.

La diagnosi della gotta è divisa in più fasi:

  • condurre una conversazione con un paziente;
  • elaborare un quadro clinico del decorso della malattia;
  • studi strumentali e di laboratorio.

Condurre un sondaggio (anamnesi)

La raccolta di informazioni sul decorso della malattia è molto importante per fare una diagnosi corretta. Questo rende possibile escludere immediatamente la presenza di altre malattie con sintomi simili. In un'intervista con il paziente, lo specialista ha l'opportunità di scoprire esattamente come è iniziata la malattia, quali sintomi sono stati i primi e in quale ordine sono comparsi. Di regola, il paziente riesce a ricordare le prime manifestazioni della patologia. Il più delle volte si tratta di dolore e disagio nelle piccole articolazioni delle mani e dei piedi. Le articolazioni grandi sono estremamente raramente colpite nella fase iniziale.

Durante la conversazione con il paziente, lo specialista ha l'opportunità di scoprire se ci sono stati casi di gotta nei suoi familiari. È eredità che gioca un ruolo importante nella patogenesi di questa malattia. Inoltre, la chiarificazione di questi fattori semplifica enormemente la diagnosi.

La conversazione tocca anche un argomento relativo alle malattie patite dal paziente in passato. Di grande importanza sono:

  • chirurgia complessa;
  • malattia renale;
  • uso a lungo termine di determinati farmaci.

In un'intervista con uno specialista, verrà posta la domanda sullo stile di vita del paziente, sulla sua dieta e sulla sua tendenza verso le cattive abitudini.

Ad esempio, la presenza di un gran numero di prodotti a base di carne nella dieta, il consumo di bevande alcoliche, il fumo, lo sforzo fisico esorbitante suggeriscono tutte le ragioni per lo sviluppo della gotta.

Un altro motivo che causa lo sviluppo di patologie può essere la non conformità con il regime di bere, cioè bere quantità insufficienti di liquidi durante il giorno.

Il quadro clinico della patologia

Il quadro clinico è una combinazione di tutti i sintomi della malattia e dei cambiamenti delle condizioni del paziente nel tempo. Per uno specialista esperto che monitora costantemente il paziente, è possibile una diagnosi accurata della gotta anche senza i risultati degli studi clinici.

Valutando i cambiamenti nelle condizioni del paziente, il medico è guidato dallo stadio di sviluppo della gotta. Grazie a regolari visite mediche, ci sono tre fasi principali nello sviluppo della patologia:

  • iperuricemia;
  • accumulo di urati nel corpo;
  • la deposizione di urati nei tessuti;
  • infiammazione gottosa acuta.

Nella fase iniziale della malattia, il paziente potrebbe non avvertire alcun disagio per un lungo periodo di tempo. Ma è lei che col tempo provoca lo sviluppo del secondo stadio. In rari casi, la gotta può manifestarsi e senza cambiamenti nel livello di acido urico.

Il secondo stadio della malattia può manifestare i primi sintomi che costringeranno una persona a vedere un medico. Questo stadio è caratterizzato dalla penetrazione nei tessuti molli degli urati - piccoli cristalli di sodio e sali di potassio di acido urico.

L'accumulo di un gran numero di urati porta al terzo stadio della patologia. Feriscono gravemente i tessuti molli, liberando molti momenti spiacevoli. Inoltre, il corpo inizia a reagire dolorosamente alla presenza di sostanze estranee.

Lo sviluppo della malattia per un lungo periodo ha un effetto negativo sui reni.

Studi strumentali

Condurre studi strumentali è obbligatorio per tutti i pazienti che cercano aiuto per il dolore alle articolazioni. Nelle prime fasi della gotta, questo tipo di ricerca fornisce poche informazioni, poiché non vi è quasi alcun cambiamento nella struttura dei tessuti. Nonostante ciò, questi metodi consentono di escludere lo sviluppo di altre patologie reumatiche.

Nel condurre ricerche, possono essere applicati vari metodi:

  • ultrasuoni;
  • tomografia computerizzata;
  • radiografia delle articolazioni colpite;
  • tecnezio pirofosfato scintigrafia.

La massima efficienza degli ultrasuoni sarà osservata solo nella fase acuta. L'inizio di un attacco acuto è caratterizzato da una notevole espansione dello spazio articolare, dalla formazione di edema e dal consolidamento dei tessuti molli attorno all'articolazione dolorante. Tutti questi cambiamenti diventano meno evidenti una settimana dopo l'esacerbazione. E alla fine della seconda settimana c'è un'alta probabilità che l'ultrasuono non riveli alcun cambiamento.

Condurre questo tipo di ricerca nelle malattie croniche consente di diagnosticare una piccola deformazione della superficie dell'articolazione e la dislocazione di focolai di infiammazione. Inoltre, questo metodo consente di identificare accumuli di urati nei reni e nella vescica.

La scelta del metodo diagnostico dovrebbe essere effettuata da uno specialista. Con sintomi pronunciati e manifestazioni tipiche della malattia, un metodo strumentale per diagnosticare la gotta potrebbe non essere necessario.

La tomografia computerizzata è una serie di raggi X di alta precisione. Questo studio aiuta a identificare la posizione esatta dell'infiammazione e determinare il grado di deformità dell'articolazione dolorante nelle fasi successive della gotta. In una fase iniziale del periodo di esacerbazione, le immagini mostreranno un ispessimento dei tessuti molli attorno all'articolazione dolorante.

La radiografia è prescritta nelle prime fasi della patologia al fine di escludere la presenza di altri disturbi che causano l'infiammazione delle articolazioni. Quando non si osserva una significativa trasformazione della gotta. Solo le foto scattate con la forma cronica della malattia possono determinare la diagnosi.

La scintigrafia con pirofosfato di tecnezio viene eseguita solo nei casi in cui il quadro clinico della malattia è incerto ed è difficile per il medico trarre conclusioni. Per condurre un'indagine, una sostanza speciale viene introdotta nel pirofosfato del sangue tecnezio. Si accumula nei luoghi della più grande deposizione di urati. Grazie a ciò, uno specialista può determinare la posizione del processo patologico nel modo più accurato possibile.

Questo metodo rende possibile diagnosticare la gotta anche nelle prime fasi del suo sviluppo, quando non ci sono focolai pronunciati di infiammazione.

Questi studi rivelano urats in altri luoghi:

  • la spina dorsale;
  • nel petto;
  • clavicole.

Esami di sangue e urine di laboratorio

Gli studi di laboratorio per la gotta sono in grado di fornire allo specialista molte informazioni sui processi che si verificano nel corpo. Rendono possibile tracciare come si forma l'acido urico ed espellere a diversi livelli. I test del sangue e delle urine vengono effettuati più volte per essere in grado di valutare i cambiamenti nella loro composizione. Inoltre, queste analisi per la gotta offrono allo specialista l'opportunità di distinguerlo da altre malattie che hanno sintomi simili.

In una conversazione con un paziente, il medico spiegherà quali test dovrà prendere. Prima di tutto, è un esame emocromocitometrico completo. Nella fase iniziale dello sviluppo della patologia, la composizione del sangue potrebbe non cambiare. Al momento di esacerbazione dell'infiammazione, può comparire leucocitosi, cioè un numero maggiore di leucociti nel sangue. Inoltre, l'attivazione del processo infiammatorio provoca un aumento della VES. Se il paziente soffre di grave malattia renale o compromissione del sistema circolatorio, un esame emocromocitometrico completo può mostrare altri cambiamenti.

Uno degli studi più importanti è l'analisi biochimica del sangue. Permette di determinare il livello di acido urico nel sangue e iperuricemia. Una maggiore attenzione è rivolta alla definizione di iperuricemia, poiché questo indicatore è un fattore di rischio per la gotta. È necessario determinare il livello di acido urico prima dell'inizio della terapia e dopo l'inizio del trattamento.

L'analisi biochimica consente di identificare un aumento del livello di proteina C-reattiva, cambiamenti nei livelli di zucchero, un aumento della creatinina, materia organica formatasi durante il metabolismo delle proteine ​​e l'urea. Determina anche il livello di lipidi, lipoproteine ​​e calcio.

L'analisi controlla i livelli di vari enzimi e sostanze, che consente di scoprire come funzionano gli altri organi interni. Inoltre, offre l'opportunità di effettuare una diagnosi più accurata della gotta secondaria.

L'analisi delle urine consente di rilevare i cambiamenti solo dopo una malattia renale. La ricerca aiuta a identificare se i cristalli di urato si trovano nel sedimento urinario. L'analisi consente di determinare la presenza di sangue nelle urine, per identificare la frazione di albumina delle proteine, le cellule dell'epitelio cilindrico. Tutti questi cambiamenti possono verificarsi dopo che la lesione colpisce l'epitelio della pelvi renale.

L'analisi biochimica delle urine viene effettuata al fine di stabilire il livello di acido urico. Per l'analisi prende la tariffa giornaliera della materia. Questo indicatore può variare a seconda delle cause della gotta. Se non ci sono processi patologici nei reni e la filtrazione è normale, allora l'aumento del livello di acido urico nelle urine passa in parallelo con lo stesso indicatore nel sangue.

Per lo studio prendi anche il liquido sinoviale. Per ottenerlo, viene eseguita una puntura dell'articolazione interessata. L'analisi consente di rilevare un aumento del contenuto di leucociti, sali di acido urico. La massima conferma della diagnosi di gotta consente l'identificazione nel citoplasma dell'odorato di sodio.

Condotto per studiare il contenuto di formazioni sottocutanee tophi - dense. Quando vengono aperti, è possibile trovare una massa bianca pastosa o anche piccoli cristalli bianchi. Questa patologia è caratteristica solo per la gotta, ma riconoscere questa caratteristica è possibile solo nelle fasi successive dello sviluppo della malattia.

Diagnosticare la gotta è reso difficile dalla presenza di altre patologie reumatiche che sono accompagnate da sintomi e manifestazioni simili. Si tratta di:

  • artrite reumatoide;
  • artrite psoriasica;
  • condrocalcinosi, che è anche chiamata pseudogotta.

Per facilitare il processo di diagnosi, è necessario utilizzare criteri speciali per la diagnosi differenziale tra queste patologie.