Principale

Polso

Che test hai per la gotta?

La gotta si sviluppa dopo un eccessivo accumulo di acido urico. Questo processo si verifica durante i cambiamenti che si verificano nel metabolismo delle purine. Quando si verifica un danno ai reni, inizia uno squilibrio nel metabolismo. Ciò causa l'accumulo di sali di sodio nel sangue. Il loro livello aumentato porta alla cristallizzazione. I cristalli risultanti causano danni a organi e tessuti. La gotta è accompagnata da malattie renali e del tratto urinario, artrite. Scopri l'immagine esatta di ciò che aiuterà l'analisi della gotta.

Metodi diagnostici di base

Epatologo, nefrologo, medico generico, reumatologo, oncologo e ginecologo prescrivono test per la gotta. È possibile vedere l'accumulo di cristalli durante l'esame ecografico del sistema urogenitale. Per confermare la diagnosi è necessario superare un test delle urine per gotta, liquido sinoviale e sangue.

  1. L'analisi generale delle urine per la gotta, indicatori dei quali indicherà un aumento dell'acidità e la presenza di acido urico, fornirà l'opportunità di determinare la causa della gotta.
  2. La puntura dell'articolazione infiammata fornirà il liquido sinoviale per la diagnosi della malattia. Nello stato normale, ha un colore trasparente e fluidità. I cristalli di acido urico trovati durante la sua analisi confermano lo sviluppo della gotta. Nella diagnosi di liquido sinoviale, vengono determinati il ​​numero di leucociti neutrofili e la presenza di cristalli di urato.
  3. L'analisi dell'acido urico nella gotta viene effettuata per determinare se vi sia un aumento della sua concentrazione nel sangue. Negli uomini con gotta, questo indicatore dovrebbe essere superiore a 460 μM / l, nelle donne - 330 μM / l. Questo tipo di diagnosi non può confermare completamente la diagnosi. Ci sono persone con una caratteristica individuale di avere un aumento del livello di acido urico nel sangue e di non soffrire di gotta. Inoltre, per alcune persone, il suo livello normale porta ai classici sintomi della malattia.
  4. Se il livello di acido è positivo nell'analisi, sarà richiesto un altro studio. Sarà necessario determinarne l'ammontare nell'urina giornaliera. Il risultato dell'analisi delle urine per la gotta aiuterà a prescrivere il trattamento corretto per ridurre il processo di iperuricemia.
  5. L'emocromo completo durante lo sviluppo dei sintomi mostra un aumento del contenuto di neutrofili, che sono indicatori di un processo infiammatorio cronico. La velocità di eritrosedimentazione aumenta e la formula viene spostata a sinistra.
  6. L'analisi biochimica del sangue in questa malattia mostra la comparsa di proteina C-reattiva e un aumento dei seguenti indicatori:
  • aptoglobina;
  • seromucoid;
  • acidi sialici;
  • fibrina.
  1. Con test positivi per la gotta, è prescritto un esame a raggi X sulle gambe. Nella forma cronica della malattia, saranno visibili punti chiari. I cambiamenti nelle articolazioni sono dovuti alla formazione di tophi. Tofus è la deposizione di cristalli di acido urico nei tessuti molli.

Con un lungo decorso della malattia, a causa loro, iniziano i processi infiammatori nei sacchi e nei tendini periarticolari, accompagnati da sensazioni dolorose. La puntura di biopsia tofusov ha bisogno di confermare la diagnosi.

Come presentare un biomateriale per la ricerca

Un esame del sangue può essere distorto se il biomateriale per lo studio è stato preso dopo studi come radiografia o ecografia - ricerca. Ci sono un certo numero di sostanze che possono mostrare risultati più alti di quelli che esistono realmente.

Questi includono:

Abbassare il suo livello di farmaci per uso speciale.

Il tessuto cartilagineo inizierà a riprendersi, il gonfiore diminuirà, la mobilità e l'attività delle articolazioni ritorneranno. E tutto questo senza interventi chirurgici e farmaci costosi. Iniziare.

Affinché i risultati mostrino il vero stato del corpo, si dovrebbero seguire i requisiti generalmente accettati.

  • Il sangue per lo studio è passato a stomaco vuoto, non meno di 8 ore dopo cena.
  • Si raccomanda un esame del sangue prima dell'inizio del trattamento o due settimane dopo la fine. Se i farmaci sono vitali, il medico curante scriverà nella direzione dei farmaci e delle dosi che il paziente sta assumendo.
  • Il giorno prima della consegna dei biomateriali aderire alla dieta delle piante e dei latticini.
  • Richiede un rifiuto totale delle bevande alcoliche e dell'attività fisica.
  • È necessario limitare l'uso di legumi, caffè e tè.

Le analisi aiuteranno a diagnosticare correttamente e iniziare il trattamento. La malattia non è completamente guarita, ma lo stile di vita corretto e seguendo le istruzioni del medico sarà in grado di aumentare i periodi di remissione.

Quali test hai bisogno per la gotta?

Nell'antica Grecia, la gotta veniva chiamata "trappola per le gambe". Nella medicina moderna, questa malattia è classificata come grave artrite. In misura maggiore questa malattia colpisce la parte maschile della popolazione. Anche le donne non sono assicurate contro questa malattia. La gotta nel corpo umano si sviluppa inosservata. Pertanto, prima di fare una diagnosi, è necessaria una diagnosi di laboratorio di gotta per determinare la quantità di acido urico nel corpo.

La gotta si sviluppa secondo questo scenario. Quando i reni a causa di metabolismo improprio perdono la capacità di rimuovere con cura l'acido urico dal corpo, i sali che contiene si accumulano sulle articolazioni sotto forma di piccoli cristalli (urati). Questo porta alla formazione di tophi, noduli solidi con acido urico. La formazione di noduli con urati è dolorosa. L'area intorno all'articolazione dolorosa si gonfia e si manifesta un arrossamento della pelle. Nella gotta, una persona soffre di forti dolori, indurimento della pelle e febbre.

Fattori che portano allo sviluppo della gotta:

  • consumo eccessivo di cibi proteici: carne, tè, funghi, vino rosso, salsiccia, ecc. (questi prodotti contengono un'alta quantità di urati);
  • disordini metabolici;
  • problemi di funzionalità renale ed epatica (debole escrezione di acido urico);
  • fattore genetico.

sintomi

Spesso la prima "campana" della gotta è accompagnata da sensazioni dolorose tollerabili nel dito. Il dolore dura pochi minuti e scompare. Non dovresti ignorare tali sintomi al dito, altrimenti dopo un po 'tutto si ripeterà, ma con un aumento del dolore. Questa malattia si sviluppa in più fasi.

  1. Lo stadio iniziale di sviluppo di questa malattia è caratterizzato da dolore regolare nella zona delle dita dei piedi. Di regola, sono accompagnati da febbre, arrossamento della pelle e gonfiore dell'articolazione. Inoltre, gli attacchi in questa fase si verificano durante la notte e durano periodicamente da 2 a 8 giorni. La malattia rimane anche dopo che il dolore si è fermato.
  2. Il prossimo stadio è classificato come subacuto, quando il dito non fa così male. Tuttavia, le articolazioni si gonfiano il più possibile e l'infiammazione aumenta.
  3. Lo stadio della gotta reumatoide sta già scomparendo con il dolore alle articolazioni delle mani, che può periodicamente ridursi.
  4. Il dolore severo e lo stesso potente processo infiammatorio nell'articolazione, così come un aumento della temperatura, si verificano durante lo stadio pseudoflegmo, che è simile alla monoartrite.
  5. La fase successiva è simile ai sintomi della poliartrite. Non esiste un luogo definito di dolore, la pelle diventa viola e le giunture si gonfiano.
  6. Quando il dolore alle estremità non è sentito, è considerato uno stadio olimpromatico. Per questo motivo, poche persone vanno dal dottore.
  7. Sensazioni di dolore ai tendini, difficoltà di mobilità degli arti e loro indurimento. Questi sintomi sono forme priartaricheskoy. I muscoli iniziano ad atrofizzarsi a causa dell'immobilità degli arti, così come a causa di una quantità eccessiva di sale, le ossa scoppiettano.

Diagnosi della malattia

Non solo un reumatologo può prescrivere test per la gotta. Nefrologi, medici generici, oncologi ed epatologi si occupano anche di questo problema. Anche i ginecologi possono inviare una donna per testare la gotta con determinati sintomi.

Con un esame ecografico del sistema urogenitale, il medico può determinare l'accumulo di cristalli di sale. Affinché la diagnosi possa essere definitivamente confermata, è necessaria un'attenta diagnosi di questa malattia.

Secondo il programma di esami standard, oltre agli ultrasuoni, è necessario superare diversi tipi di test. Quindi quali sono i test per la gotta?

  1. Ricerca obbligatoria, questo è un esame generale delle urine. Grazie a lui, puoi diagnosticare la gotta in modo tempestivo. L'alto contenuto di urati al culmine dello sviluppo della malattia è irto di urina marrone. La presenza di acido urico e acidità aumentata è un segno dello sviluppo della gotta.
  2. È anche richiesto un emocromo completo per la gotta. Nella fase acuta, rivelerà un aumento della velocità di eritrosedimentazione (ESR) e un aumento del numero di leucociti. Anche la formula dei leucociti per la gotta alle gambe verrà ridotta a sinistra. Questi dati sono caratteristici del processo acuto. In genere, un esame del sangue non cambia tra gli eccessi.
  3. L'analisi dell'urina per la presenza di urati è un'analisi biochimica per la diagnosi della funzionalità renale. Se l'acido urico nel sangue e nelle urine a un livello simile, quindi, i reni funzionano normalmente. Quando il livello di acido urico nelle urine è inferiore alla sua quantità nel sangue, questo indica una scarsa funzionalità renale.
  4. L'analisi dell'acido urico nel sangue avviene prima e dopo il trattamento. I risultati del test non devono superare questa concentrazione: 360 μmol / l per le donne e 420 μmol / l per gli uomini.
  5. Durante l'esacerbazione della gotta, la proteina C-reattiva aumenta. Per verificare questo, è necessario superare i test reumatoidi che determineranno il fattore reumatico per escludere altre malattie delle articolazioni.
  6. L'analisi del tophi e del liquido sinoviale viene eseguita solo in casi estremi. Lo sviluppo della gotta dimostra la presenza di cristalli di urina.
  7. È anche richiesta una radiografia dell'articolazione interessata per rilevare i cambiamenti dovuti alle formazioni cristalline (tophi). La forma cronica della malattia sarà visibile come punti luminosi sulla radiografia.

Il livello di acido urico può essere aumentato con altri disturbi, quali: psoriasi, insufficienza renale, leucemia mieloide, emoglobinopatia. Di conseguenza, con i primi sintomi di gotta, è necessaria una diagnosi corretta e test adeguati.

Preparazione per i test

Le indicazioni per la diagnosi finale dovrebbero essere il più accurate possibile, motivo per cui è necessario prepararsi per la consegna di tutti i test per la gotta. Va ricordato che l'esame radiografico e ecografico viene eseguito solo dopo tutti i test principali (sangue, urina, ecc.). I risultati delle analisi non sono stati distorti, il paziente deve rispettare le seguenti regole:

  1. Un esame del sangue non è consentito a stomaco pieno, ma solo 7-8 ore dopo un pasto. Di solito donare il sangue per l'analisi al mattino.
  2. Il biomateriale necessario viene consegnato solo dopo una dieta quotidiana su prodotti lattiero-caseari e vegetali.
  3. Non bere caffè, tè, fagioli e alcool prima dei test. È inoltre necessario eliminare gravi sforzi fisici.
  4. Emocromo completo dovrebbe essere fatto sia prima che dopo il trattamento.

La maggior parte delle persone, di fronte a un problema come la gotta, non ha fretta di andare dai dottori. Tuttavia, questo può portare a gravi conseguenze, che in futuro saranno molto più difficili da trattare rispetto alle fasi iniziali. Pertanto, ai primi sintomi della malattia, è necessario consultare urgentemente un medico e superare tutti i test necessari. Dopo di che ti verrà prescritto un trattamento efficace.

Quali test devono passare per la diagnosi di gotta

La gotta è un complesso processo patologico localizzato nelle articolazioni. Richiede un trattamento lungo e, soprattutto, adeguato. Senza una diagnosi approfondita, è impossibile determinare con precisione la causa della malattia. Pertanto, dovresti capire chiaramente quali test aiuteranno a determinare che una persona ha la gotta.

contenuto

Il principale fattore nella progressione della malattia è l'aumento della concentrazione di acido urico nel corpo. A causa del metabolismo lipidico compromesso, c'è una disfunzione renale e un aumento della quantità di sali di sodio.

Quando viene raggiunto il livello massimo, i sali diventano cristalli. Portano alla distruzione dei tessuti e alla deformazione delle ossa delle articolazioni. Le principali patologie concomitanti nella gotta sono l'artrite, la malattia renale e l'interruzione del sistema urinario. Per compilare un quadro clinico chiaro, a ciascun paziente viene prescritta una serie di esami strumentali e test di laboratorio. A seconda della gravità della malattia, il loro numero può essere inferiore o superiore.

Nota: a seconda di quale specialista si è riferito al paziente, la diagnosi può essere prescritta da un ginecologo, nefrologo, medico, oncologo o reumatologo.

Per confermare la diagnosi iniziale, viene data l'urina, per la gotta, il liquido sinoviale e il sangue sono presi per l'esame. Eseguendo un esame ecografico del sistema urogenitale, in alcuni casi è possibile stabilire chiaramente il numero e la posizione dei cristalli.

Metodi di laboratorio per la diagnosi della malattia

La gotta può avvenire sullo sfondo di altri processi patologici che progrediscono nel corpo, o può essere un problema indipendente. Pertanto, gli esperti prescrivono vari test per la gotta. Questo è molto utile per fare una diagnosi e determinare i fattori che scatenano la malattia. Senza un attento esame del paziente, non è possibile prescrivere la terapia.

Quindi, la diagnosi di gotta (test) include:

  • raccolta e ulteriore studio del sangue in condizioni biochimiche;
  • esame generale del sangue del paziente;
  • studio dell'urina del paziente;
  • campionamento e successivo studio delle caratteristiche del liquido sinoviale del paziente;
  • Raggi X;
  • una biopsia.

A causa della consegna di materiale per la ricerca biochimica, i tecnici di laboratorio stabiliscono accuratamente l'indice della fibrina (proteina ad alta molecola non globulare) nel sangue del paziente, controllano la qualità del metabolismo proteico, rivelano i derivati ​​aciali dell'acido neurominico e la presenza della proteina della fase acuta.

Per l'analisi nella diagnosi di gotta con sangue per via endovenosa

È importante! Se c'è il sospetto che la gotta stia progredendo, gli esami del sangue aiutano a stabilire un'alta concentrazione di urati.

Normalmente, negli uomini, l'indicatore non deve superare il limite di 460, mentre nelle donne il limite superiore è solo di 330 μM / l. Sfortunatamente, solo le analisi del sangue in laboratorio non sono sufficienti per la conferma finale della diagnosi, quindi i medici prescrivono test aggiuntivi.

Se si passa correttamente un test delle urine per la gotta, è possibile determinare il fattore esatto che ha provocato l'insorgenza della malattia. Tutta l'attenzione è focalizzata su indicatori di acidità e concentrazione di acido urico. Se i sospetti dei medici sono stati confermati, allora viene prescritta un'analisi per determinare il volume giornaliero di urina.

Quali indicatori devono prestare attenzione quando si superano i test

Se un paziente ha il sospetto di gotta, deve cercare aiuto medico. È molto positivo se capisce che esiste una serie di recinti di materiali biologici per la ricerca.

Sintomo evidente della progressione della malattia che ha causato la deformità

Diagnosi della gotta - metodi di ricerca, quali test devi superare?

Le malattie articolari sono tra le più comuni al mondo. E la gotta è anche la più dolorosa di loro. La malattia colpisce sia i pazienti giovani che quelli anziani. E questo è dovuto alla malnutrizione e all'abuso di fast food.

La causa principale dello sviluppo della malattia è una violazione dei processi metabolici nel corpo. L'aumento del contenuto di acido urico e dei suoi sali porta alla formazione di cristalli che distruggono il tessuto cartilagineo dell'articolazione e portano alla formazione di tophi.

Patologia del sistema nervoso centrale (SNC), ghiandola tiroidea e cervello possono provocare artrite gottosa.

La diagnosi errata o tardiva della gotta e la mancanza di un trattamento adeguato aumentano il rischio di complicanze.

Diagnosi di gotta

Identificare la tua gotta è piuttosto difficile. Solo uno specialista esperto può eliminare altre malattie con sintomi simili e diagnosticare la gotta. La diagnosi inizia nell'esame visivo del paziente e nella raccolta dell'anamnesi.

Indagine paziente

Quando intervista un paziente, il medico scopre quali sintomi lo infastidiscono, come appaiono. Nella fase iniziale della malattia, le piccole articolazioni delle gambe e delle braccia sono danneggiate, quindi la malattia si diffonde alle articolazioni grandi.

Il criterio diagnostico per la gotta è la presenza del determinismo genetico. Se i parenti stretti di un paziente sono stati diagnosticati con la gotta, aumenta il rischio di sviluppare questo particolare disturbo.

Inoltre, il medico scopre malattie precedentemente trasferite che possono causare l'artrite gottosa. Questi includono:

  • Interventi chirurgici;
  • Funzione renale compromessa;
  • Uso a lungo termine di antibiotici o steroidi.

Si scopre anche che il paziente ha cattive abitudini, dipendenze alimentari.

Studi clinici

Un medico esperto può determinare la gotta senza test. Tuttavia, la diagnosi finale, per determinare la forma acuta o cronica del decorso della malattia, è possibile solo sulla base dei risultati del test. Per la diagnosi differenziale sono stati prescritti i seguenti esami:

  • Analisi biochimica del sangue per la gotta su acido urico, acido sialico, fibrina e presenza di proteine ​​(con reattività C). Tale autodiagnostica viene utilizzata per determinare gli indicatori quantitativi degli urati e la loro presenza nel flusso sanguigno. Per gli uomini, il tasso di acido urico è 460 μM / L, per le donne, i valori normali sono inferiori - 330 μM / L. Guidato da una singola analisi biochimica per diagnosticare la gotta congiunta è impossibile. Ma un aumento del livello di urati suggerisce una disfunzione delle vie urinarie e una compromissione della funzionalità renale. Una diminuzione del livello di creatinina (normalmente è 115 mmol / l) indica una patologia dei reni. Inoltre, l'analisi biochimica mostra la quantità di azoto, ammoniaca, glucosio, lipidi e bilirubina. Il forte aumento delle loro prestazioni indica una violazione del funzionamento di vari sistemi corporei;

Con lo sviluppo della gotta, i risultati dell'analisi della biochimica assomigliano a questo: la quantità di proteine ​​durante un attacco supera in modo significativo la norma, alcuni di essi mostrano un aumento di glucosio e creatinina. Inoltre, gli indicatori di calcio, lipidi, lipoproteine ​​saranno sopravvalutati.

  • Analisi del sangue generale Indici quantitativi di neutrofili nel test del sangue per la gotta aiutano a identificare l'infiammazione nell'articolazione. Questo metodo di ricerca è efficace nella disfunzione renale. Un indicatore di gotta in analisi del sangue generale è la presenza di urati cristallini nel sedimento risultante;

Un'alta concentrazione di urato nel sangue indica lo sviluppo delle articolazioni della gotta.

  • L'analisi delle urine per la gotta consente di specificare la causa della patologia. I risultati dell'analisi mostrano la quantità di acido urico e il livello totale di acidità. Surrender urine durante il giorno. Aiuta a studiare i cambiamenti nei risultati di acidità nell'arco della giornata.

I tassi aumentati indicano lo sviluppo della urolitiasi.

  • Puntura del liquido sinoviale. Questo metodo consente di diagnosticare le articolazioni della gotta. In una persona sana, il liquido sinoviale non ha colore e la consistenza dell'acqua. Un cambiamento di colore e una diminuzione della fluidità indicano un aumento dell'acidità, una violazione del metabolismo. L'analisi mostra anche il livello dei linfociti neutrofili;
  • I raggi X sono utilizzati per diagnosticare la gotta delle articolazioni degli arti inferiori e delle dita. L'immagine mostra lo sviluppo del processo patologico nell'articolazione, la deposizione di sali. I segni radiologici di gotta includono macchie bianche con un diametro da 0,5 millimetri a 3 centimetri. Sono dovute alla presenza di tophi derivanti dalla deposizione di sali di acido urico nei tessuti periarticolari. La formazione di tophus richiede circa cinque anni. La gotta accelerata può accelerare la loro formazione. A volte un'immagine a raggi X cattura la distruzione completa o parziale della ghiandola endocrina e le sue cellule sono sostituite da cristalli di acido urico. L'esame radiografico efficace sarà per tutte le articolazioni. Aiuta a determinare il tipo di gotta, a correggere la transizione della malattia al sacco o ai tendini periarticolari e il verificarsi dell'infiammazione in essi. In questo caso, viene prescritto un ulteriore test bioptico;

Il sintomo di un pugile per la gotta è noto come fenomeno tardivo. Questo è l '"osso" su cui poggia la giuntura alla base o alla testa della falange. Tale difetto può avere un diametro fino a 5 mm. Nella maggior parte dei casi, si trova nella prima articolazione metatarso-falangea del piede.

  • Ultrasuoni e tomografia: questa tecnica viene utilizzata solo durante l'esacerbazione della gotta. Durante l'attacco, il gap inter-articolare aumenta notevolmente, si osservano gonfiore, ispessimento e infiammazione dei tessuti molli vicino all'articolazione colpita. Tale quadro clinico può essere osservato una settimana dopo un attacco acuto di gotta. Ma durante la remissione, l'ecografia non registra i cambiamenti. Nella gotta cronica con ultrasuoni, è possibile notare la deformità dell'articolazione, nonché la presenza di un processo infiammatorio. Inoltre, l'analisi consente di determinare la deposizione di sali nei reni e nell'uretere;
  • Biopsia: analisi ad alta precisione per identificare gli indicatori quantitativi dei depositi di acido urico nelle articolazioni. Per l'analisi, viene raccolto il fluido intraarticolare. Questa tecnica ti consente di specificare la causa dello sviluppo della gotta.

Quali test è necessario passare per la gotta, dire al medico curante. Disegnerà uno schema per condurre studi che consentiranno una diagnosi più precisa, specialmente nei casi di gotta secondaria.

Termini di preparazione per l'analisi

I test per l'artrite gottosa sono completi. Altrimenti, i loro risultati potrebbero non essere affidabili. Ciò porterà alla formulazione di una diagnosi errata e di un trattamento inefficace. Affinché le analisi siano le più istruttive, dovresti seguire queste regole:

  • Eliminare l'uso di alcol per almeno un giorno prima di eseguire gli esami;
  • Per ridurre l'uso di alimenti contenenti alte dosi di vitamina C, altrimenti deviazioni dalla norma possono essere sovrastimate;
  • La caffeina può anche influenzare i risultati del test. Pertanto, si raccomanda di abbandonare caffè e tè per 8-10 ore prima della consegna;
  • L'aspirina aumenta il livello di acidità, quindi dovresti rinunciarci;
  • I diuretici riducono i livelli dei punteggi dei test;
  • Tutti i test per la gotta dovrebbero essere presi a stomaco vuoto. L'ultimo pasto dovrebbe essere non prima di 8-10 ore prima di servire;
  • Mantenere una dieta per 2-3 giorni prima di eseguire i test riduce al minimo la distorsione dei risultati del test. Uso raccomandato di prodotti a base di acido lattico e vegetale;
  • Dovresti anche abbandonare l'esercizio eccessivo prima di condurre ricerche.

Rispetto delle regole di preparazione all'analisi - garanzia dell'affidabilità dei risultati, corretta diagnosi e nomina di un trattamento adeguato.

Risultati falsi

L'inosservanza delle regole di preparazione per i test può portare a un cambiamento nei loro risultati:

  • I livelli di acido urico sono sovrastimati;
  • Una scansione a raggi X o ad ultrasuoni prima del test può influenzare i risultati;
  • Abuso di cibi grassi, il consumo di alcol provoca una distorsione dei risultati della ricerca;
  • Durante la terapia di gotta, i test non saranno efficaci.

Il paziente deve sapere che la gotta cronica delle articolazioni non può essere completamente curata. Ma con l'aiuto di metodi terapeutici può ridurre il numero di attacchi acuti, ridurre il dolore.

L'automedicazione per l'artrite gottosa delle articolazioni è inaccettabile. Questo può causare la progressione della malattia e lo sviluppo di complicanze. L'assunzione incontrollata di farmaci può distorcere i risultati delle analisi, sottostimando artificialmente le loro prestazioni.

La nomina di un'adeguata terapia per la gotta è possibile solo da uno specialista, sulla base dei risultati dei test e degli studi strumentali. L'artrite gottosa non ha sempre manifestazioni visive, quindi, è molto difficile da diagnosticare solo durante una visita medica. L'esame completo consente di diagnosticare la malattia, identificare il suo stadio, la presenza di malattie associate.

Cosa deve essere testato per la gotta

Il dolore articolare è un sintomo estremamente spiacevole e doloroso e la gotta occupa una delle posizioni principali nella frequenza degli attacchi di dolore. La malattia è stata conosciuta per un tempo molto lungo e ancora esiste ancora nella vita moderna. La malattia è diffusa in tutti i segmenti della popolazione, poiché la dieta malsana e i fast food sono accessibili a quasi tutti.

Alla base della gotta c'è un cambiamento nel metabolismo, principalmente contenuto proteico. Per questo motivo, il corpo è incline a ritardare l'acido urico. Come l'acido si accumula, cambia leggermente e si trasforma in cristalli. Questi granuli influenzano negativamente le articolazioni, distruggendole a livello cellulare. Successivamente porta a una violazione del sistema muscolo-scheletrico.

motivi

I principali fattori di rischio per la malattia sono:

  1. Stile di vita scorretto, uso di sostanze nocive.
  2. Malattie, tra cui ipertensione, diabete, colesterolo alto, arteriosclerosi.
  3. L'uso di droghe, alcune proprietà dei farmaci possono essere una sorta di base per la gotta. L'uso di diuretici tiazidici può influenzare l'aumento della quantità di acido nel sangue. L'aspirina aggrava anche la situazione, aumentando l'acidità del sangue.
  4. Eredità. Se la storia familiare ha una tendenza alla gotta, allora la probabilità della sua insorgenza aumenta.
  5. Sesso di una persona e della sua età. Gli uomini sono più suscettibili alla gotta, poiché i livelli di acido urico sono inizialmente più alti. Se si verifica la menopausa, aumenta il rischio della donna. L'età più frequente della gotta negli uomini è tra 40-50 anni, per le donne oltre 50 anni.

La medicina per molti anni l'esistenza della malattia ha preso seri provvedimenti nel trattamento della gotta, ma può ancora svilupparsi in una forma cronica che non è suscettibile di trattamento. Ma puoi ridurre il numero di recidive e la gravità dei sintomi. È anche realistico impedire alla gotta di fluire in una forma cronica con una richiesta tempestiva di aiuto.

La gotta è conosciuta da molto tempo e perseguita l'umanità attraverso la storia della sua esistenza. È stato dimostrato che il genere maschile è più incline alla gotta. Puoi scoprire perché questo sta accadendo, quali sono le cause di questa malattia e come viene trattata?

analisi

La probabilità della diffusione della gotta come malattia secondaria richiedeva una diagnosi preliminare della malattia. Altrimenti, c'è il rischio di complicazioni o fallimento del trattamento. Tutti gli specialisti qualificati prescrivono un esame completo. Questo viene fatto per determinare lo stadio della gotta, la causa della malattia e il livello di accumulo di sale. Nella maggior parte dei casi, quando la gotta è prescritta:

  1. Analisi biochimica - è necessario per determinare il livello di alcuni componenti del sangue. I più importanti a cui viene rivolta attenzione sono: fibrina, acidi sialici, seromucoi e la presenza di una proteina con reattività C. Inoltre, l'analisi può aiutare a calcolare la quantità di urina e la sua presenza in generale. Il suo livello differisce significativamente a seconda del sesso dell'uomo, 460 μM / l è tipico per gli uomini e 330 μM / l per le donne è leggermente inferiore. Non è possibile ottenere informazioni affidabili sulla presenza di gotta solo con l'aiuto della biochimica, è necessario un quadro completo dello stato del corpo. Tuttavia, l'eccesso di questo livello indica una violazione dei reni. È anche necessario determinare la creatinina, la sua norma è 115 mmol / l. Se il livello è abbassato, è possibile una patologia renale. Inoltre, l'analisi biochimica determina la quantità residua di contenuto di azoto, ammoniaca, bilirubina, glucosio e lipidi.
  2. Emocromo completo: la consegna dei materiali per l'analisi consente di scoprire il numero di neutrofili. Serve a determinare le complicazioni infiammatorie nel corpo, in questo caso nelle articolazioni.
  3. Analisi delle urine: questo studio è condotto per determinare la causa della malattia. Il sondaggio determina il livello di escrezione dell'acido urico e dell'acidità totale. Un trattamento adeguato e appropriato dovrebbe essere basato sul livello di acido accumulato. È possibile determinare l'indicatore sulla base della norma quotidiana di acido nelle urine, perciò è necessario prendere l'urina durante il giorno.
  4. Puntura del liquido sinoviale - è più probabile che determini la presenza di gotta. In uno stato normale, il liquido ha un aspetto incolore e una consistenza liquida, simile all'acqua. Un cambiamento nella struttura del liquido sinoviale indica la presenza di acidità nel corpo. Cambia prevalentemente colore e la fluidità diminuisce un po ', quindi il liquido diventa viscoso - questo è un sicuro segno di destabilizzazione dei processi metabolici nelle articolazioni. Il sondaggio ha rivelato il livello di acidità e il numero di linfociti neutrofili.
  5. Raggi X - principalmente l'esame viene effettuato in presenza di gotta sulle gambe, nelle dita. Scattare una foto consente di determinare in modo affidabile la presenza di processi patologici nelle articolazioni, la quantità di sale depositato. Nella foto, la gotta è visualizzata in bianco, il diametro dello spot entro 0,5 mm è 3 cm, i cambiamenti patologici sono provocati a causa del tophus - questo è il processo di deposizione acida sotto forma di sali nei tessuti molli. La durata dell'incubazione del tophus è di circa 5 anni, solo alcune delle forme esacerbate possono provocare un quadro clinico più rapido del tophus. In alcuni casi, il ferro per la produzione di secrezioni interne viene completamente distrutto o rimangono le sue parti insignificanti. In questo caso, le cellule vengono sostituite da cristalli acidi. I raggi X possono essere eseguiti per qualsiasi articolazione nel corpo o nel suo complesso. Utilizzato attivamente in presenza di gotta in forma cronica. Con un decorso prolungato della malattia, la gotta può svilupparsi in sacche periarticolari e talvolta tendini accompagnate da infiammazione. In tal caso, una biopsia sarebbe un appuntamento appropriato da parte del medico.
  6. Una biopsia è un esame molto accurato che molto probabilmente determinerà la quantità di sale urinario nelle articolazioni. Per l'analisi, vengono presi i cristalli di fluido urinario. È anche possibile determinare con precisione la causa della malattia.

Se necessario, il medico curante può integrare il complesso dei test con alcuni altri, specialmente se la gotta è secondaria. Con deviazioni dei reni dovrebbe essere particolarmente attento a utilizzare farmaci diuretici per evitare il gonfiore degli arti e la deposizione di ancora più sale.

Da questo video ti sarà chiaro perché vengono prescritti questi test, poiché ti spiegheranno in dettaglio i processi all'interno del corpo durante una malattia.

Come prepararsi per il test

Per determinare in modo affidabile lo stadio, la causa e il tipo di gotta, è necessario superare i test in modi complessi, ma sono possibili distorsioni nei risultati, che porteranno a una diagnosi errata e, di conseguenza, al trattamento. Come precauzione contro false testimonianze, dovresti seguire semplici regole, sono piuttosto generali:

  1. Evitare l'alcol. È necessario almeno il giorno successivo prima dell'indagine per escludere dalla dieta di alcol.
  2. Gli alimenti ad alto contenuto di vitamina C dovrebbero essere evitati, altrimenti una parzialità anormale potrebbe comparire con un esame del sangue biochimico.
  3. La caffeina è un potente agente che colpisce molti organi, per limitare o eliminare dalla dieta prima dell'analisi. 8 ore prima che la procedura non venga utilizzata, lo stesso vale per il tè.
  4. Non prendere l'aspirina, che tende a distorcere i risultati nella direzione di aumentare il livello di acido.
  5. I diuretici cambiano la composizione dell'urina a causa della sua maggiore escrezione. Pertanto, i risultati sono in qualche modo ridotti rispetto a quelli reali.
  6. Mangiare cibo, indipendentemente dalla sua composizione e qualità, è vietato 8 ore prima della raccolta del sangue. Quindi è importante eseguire la procedura a stomaco vuoto.
  7. In precedenza, 2-3 giorni prima della consegna del materiale, si raccomanda di seguire una dieta, ridurrà al minimo l'impatto del cibo sulla qualità del materiale. È meglio mangiare solo cibo di origine vegetale e prodotti a base di acido lattico. I prodotti a base di fagioli non vengono utilizzati durante la dieta.
  8. Ridurre il peso del corpo da cattive abitudini, sostanze ed esercizio fisico eccessivo.

La corretta preparazione dei test è la chiave per un trattamento adeguato e per escludere la probabilità di una diagnosi errata.

Quando i test sono falsi

Ignorare le regole generali di preparazione per i test porta a determinate deviazioni:

  • Per lo più mostrano un contenuto di acido urico più alto nel corpo, quindi il medico, sulla base dei risultati dell'esame, farà una diagnosi imprecisa.
  • Inoltre, la distorsione può innescare un esame preliminare degli ultrasuoni, si applica anche ad altri test con un forte effetto sul corpo, come i raggi X.
  • Gli esperti notano che a causa di un'alimentazione inadeguata prima del test, esiste la possibilità di una testimonianza errata del sondaggio.
  • Durante il trattamento, non ha senso eseguire un esame del sangue, poiché non ci si attendono risultati affidabili.

Purtroppo, la gotta cronica, anche con un esame affidabile, non può essere trattata. Ma può ridurre i sintomi, compreso il livello di dolore. La forma cronica è di natura ricorrente, la diagnosi corretta consente di prescrivere farmaci che riducono la frequenza delle recidive.

Non automedicare, in quanto può solo danneggiare. Allo stesso tempo, i risultati della ricerca e della quantificazione degli urati mostreranno una quantità significativamente minore di reale, poiché è stata ridotta artificialmente.

La definizione e l'ulteriore trattamento della malattia sono possibili solo sulla base della diagnosi corretta. I sintomi visivi della gotta sono di una forma non specifica, il che rende la diagnosi con questo metodo piuttosto difficile. L'esame, il test è l'unico modo per determinare in modo affidabile non solo la malattia stessa, ma anche il suo stadio, la sua complicanza, la sua forma, ecc.

Quali metodi di diagnosi della gotta ci sono?

Con la gotta, la diagnosi è spesso associata a determinate difficoltà, anche per specialisti esperti. Questo perché le lamentele dei pazienti riguardano più spesso il dolore alle articolazioni. E questo può essere una conseguenza di varie malattie. Per aumentare la probabilità di fare una vera diagnosi, è necessario contattare il dipartimento di reumatologia. Gli specialisti di questo dipartimento hanno più esperienza con l'artrite rispetto ai loro colleghi. E saranno in grado di identificare la gotta più velocemente di altri medici.

Per la diagnosi, uno specialista deve avere i risultati di esami clinici, di laboratorio e strumentali. Per alcuni pazienti, il processo di diagnosi non è associato a nessuna difficoltà. Altri si trovano di fronte al fatto che devono superare un sacco di test e sottoporsi a vari esami. Tutto dipende da cosa ha causato lo sviluppo della malattia e dai sintomi della sua manifestazione.

La diagnosi della gotta è divisa in più fasi:

  • condurre una conversazione con un paziente;
  • elaborare un quadro clinico del decorso della malattia;
  • studi strumentali e di laboratorio.

Condurre un sondaggio (anamnesi)

La raccolta di informazioni sul decorso della malattia è molto importante per fare una diagnosi corretta. Questo rende possibile escludere immediatamente la presenza di altre malattie con sintomi simili. In un'intervista con il paziente, lo specialista ha l'opportunità di scoprire esattamente come è iniziata la malattia, quali sintomi sono stati i primi e in quale ordine sono comparsi. Di regola, il paziente riesce a ricordare le prime manifestazioni della patologia. Il più delle volte si tratta di dolore e disagio nelle piccole articolazioni delle mani e dei piedi. Le articolazioni grandi sono estremamente raramente colpite nella fase iniziale.

Durante la conversazione con il paziente, lo specialista ha l'opportunità di scoprire se ci sono stati casi di gotta nei suoi familiari. È eredità che gioca un ruolo importante nella patogenesi di questa malattia. Inoltre, la chiarificazione di questi fattori semplifica enormemente la diagnosi.

La conversazione tocca anche un argomento relativo alle malattie patite dal paziente in passato. Di grande importanza sono:

  • chirurgia complessa;
  • malattia renale;
  • uso a lungo termine di determinati farmaci.

In un'intervista con uno specialista, verrà posta la domanda sullo stile di vita del paziente, sulla sua dieta e sulla sua tendenza verso le cattive abitudini.

Ad esempio, la presenza di un gran numero di prodotti a base di carne nella dieta, il consumo di bevande alcoliche, il fumo, lo sforzo fisico esorbitante suggeriscono tutte le ragioni per lo sviluppo della gotta.

Un altro motivo che causa lo sviluppo di patologie può essere la non conformità con il regime di bere, cioè bere quantità insufficienti di liquidi durante il giorno.

Il quadro clinico della patologia

Il quadro clinico è una combinazione di tutti i sintomi della malattia e dei cambiamenti delle condizioni del paziente nel tempo. Per uno specialista esperto che monitora costantemente il paziente, è possibile una diagnosi accurata della gotta anche senza i risultati degli studi clinici.

Valutando i cambiamenti nelle condizioni del paziente, il medico è guidato dallo stadio di sviluppo della gotta. Grazie a regolari visite mediche, ci sono tre fasi principali nello sviluppo della patologia:

  • iperuricemia;
  • accumulo di urati nel corpo;
  • la deposizione di urati nei tessuti;
  • infiammazione gottosa acuta.

Nella fase iniziale della malattia, il paziente potrebbe non avvertire alcun disagio per un lungo periodo di tempo. Ma è lei che col tempo provoca lo sviluppo del secondo stadio. In rari casi, la gotta può manifestarsi e senza cambiamenti nel livello di acido urico.

Il secondo stadio della malattia può manifestare i primi sintomi che costringeranno una persona a vedere un medico. Questo stadio è caratterizzato dalla penetrazione nei tessuti molli degli urati - piccoli cristalli di sodio e sali di potassio di acido urico.

L'accumulo di un gran numero di urati porta al terzo stadio della patologia. Feriscono gravemente i tessuti molli, liberando molti momenti spiacevoli. Inoltre, il corpo inizia a reagire dolorosamente alla presenza di sostanze estranee.

Lo sviluppo della malattia per un lungo periodo ha un effetto negativo sui reni.

Studi strumentali

Condurre studi strumentali è obbligatorio per tutti i pazienti che cercano aiuto per il dolore alle articolazioni. Nelle prime fasi della gotta, questo tipo di ricerca fornisce poche informazioni, poiché non vi è quasi alcun cambiamento nella struttura dei tessuti. Nonostante ciò, questi metodi consentono di escludere lo sviluppo di altre patologie reumatiche.

Nel condurre ricerche, possono essere applicati vari metodi:

  • ultrasuoni;
  • tomografia computerizzata;
  • radiografia delle articolazioni colpite;
  • tecnezio pirofosfato scintigrafia.

La massima efficienza degli ultrasuoni sarà osservata solo nella fase acuta. L'inizio di un attacco acuto è caratterizzato da una notevole espansione dello spazio articolare, dalla formazione di edema e dal consolidamento dei tessuti molli attorno all'articolazione dolorante. Tutti questi cambiamenti diventano meno evidenti una settimana dopo l'esacerbazione. E alla fine della seconda settimana c'è un'alta probabilità che l'ultrasuono non riveli alcun cambiamento.

Condurre questo tipo di ricerca nelle malattie croniche consente di diagnosticare una piccola deformazione della superficie dell'articolazione e la dislocazione di focolai di infiammazione. Inoltre, questo metodo consente di identificare accumuli di urati nei reni e nella vescica.

La scelta del metodo diagnostico dovrebbe essere effettuata da uno specialista. Con sintomi pronunciati e manifestazioni tipiche della malattia, un metodo strumentale per diagnosticare la gotta potrebbe non essere necessario.

La tomografia computerizzata è una serie di raggi X di alta precisione. Questo studio aiuta a identificare la posizione esatta dell'infiammazione e determinare il grado di deformità dell'articolazione dolorante nelle fasi successive della gotta. In una fase iniziale del periodo di esacerbazione, le immagini mostreranno un ispessimento dei tessuti molli attorno all'articolazione dolorante.

La radiografia è prescritta nelle prime fasi della patologia al fine di escludere la presenza di altri disturbi che causano l'infiammazione delle articolazioni. Quando non si osserva una significativa trasformazione della gotta. Solo le foto scattate con la forma cronica della malattia possono determinare la diagnosi.

La scintigrafia con pirofosfato di tecnezio viene eseguita solo nei casi in cui il quadro clinico della malattia è incerto ed è difficile per il medico trarre conclusioni. Per condurre un'indagine, una sostanza speciale viene introdotta nel pirofosfato del sangue tecnezio. Si accumula nei luoghi della più grande deposizione di urati. Grazie a ciò, uno specialista può determinare la posizione del processo patologico nel modo più accurato possibile.

Questo metodo rende possibile diagnosticare la gotta anche nelle prime fasi del suo sviluppo, quando non ci sono focolai pronunciati di infiammazione.

Questi studi rivelano urats in altri luoghi:

  • la spina dorsale;
  • nel petto;
  • clavicole.

Esami di sangue e urine di laboratorio

Gli studi di laboratorio per la gotta sono in grado di fornire allo specialista molte informazioni sui processi che si verificano nel corpo. Rendono possibile tracciare come si forma l'acido urico ed espellere a diversi livelli. I test del sangue e delle urine vengono effettuati più volte per essere in grado di valutare i cambiamenti nella loro composizione. Inoltre, queste analisi per la gotta offrono allo specialista l'opportunità di distinguerlo da altre malattie che hanno sintomi simili.

In una conversazione con un paziente, il medico spiegherà quali test dovrà prendere. Prima di tutto, è un esame emocromocitometrico completo. Nella fase iniziale dello sviluppo della patologia, la composizione del sangue potrebbe non cambiare. Al momento di esacerbazione dell'infiammazione, può comparire leucocitosi, cioè un numero maggiore di leucociti nel sangue. Inoltre, l'attivazione del processo infiammatorio provoca un aumento della VES. Se il paziente soffre di grave malattia renale o compromissione del sistema circolatorio, un esame emocromocitometrico completo può mostrare altri cambiamenti.

Uno degli studi più importanti è l'analisi biochimica del sangue. Permette di determinare il livello di acido urico nel sangue e iperuricemia. Una maggiore attenzione è rivolta alla definizione di iperuricemia, poiché questo indicatore è un fattore di rischio per la gotta. È necessario determinare il livello di acido urico prima dell'inizio della terapia e dopo l'inizio del trattamento.

L'analisi biochimica consente di identificare un aumento del livello di proteina C-reattiva, cambiamenti nei livelli di zucchero, un aumento della creatinina, materia organica formatasi durante il metabolismo delle proteine ​​e l'urea. Determina anche il livello di lipidi, lipoproteine ​​e calcio.

L'analisi controlla i livelli di vari enzimi e sostanze, che consente di scoprire come funzionano gli altri organi interni. Inoltre, offre l'opportunità di effettuare una diagnosi più accurata della gotta secondaria.

L'analisi delle urine consente di rilevare i cambiamenti solo dopo una malattia renale. La ricerca aiuta a identificare se i cristalli di urato si trovano nel sedimento urinario. L'analisi consente di determinare la presenza di sangue nelle urine, per identificare la frazione di albumina delle proteine, le cellule dell'epitelio cilindrico. Tutti questi cambiamenti possono verificarsi dopo che la lesione colpisce l'epitelio della pelvi renale.

L'analisi biochimica delle urine viene effettuata al fine di stabilire il livello di acido urico. Per l'analisi prende la tariffa giornaliera della materia. Questo indicatore può variare a seconda delle cause della gotta. Se non ci sono processi patologici nei reni e la filtrazione è normale, allora l'aumento del livello di acido urico nelle urine passa in parallelo con lo stesso indicatore nel sangue.

Per lo studio prendi anche il liquido sinoviale. Per ottenerlo, viene eseguita una puntura dell'articolazione interessata. L'analisi consente di rilevare un aumento del contenuto di leucociti, sali di acido urico. La massima conferma della diagnosi di gotta consente l'identificazione nel citoplasma dell'odorato di sodio.

Condotto per studiare il contenuto di formazioni sottocutanee tophi - dense. Quando vengono aperti, è possibile trovare una massa bianca pastosa o anche piccoli cristalli bianchi. Questa patologia è caratteristica solo per la gotta, ma riconoscere questa caratteristica è possibile solo nelle fasi successive dello sviluppo della malattia.

Diagnosticare la gotta è reso difficile dalla presenza di altre patologie reumatiche che sono accompagnate da sintomi e manifestazioni simili. Si tratta di:

  • artrite reumatoide;
  • artrite psoriasica;
  • condrocalcinosi, che è anche chiamata pseudogotta.

Per facilitare il processo di diagnosi, è necessario utilizzare criteri speciali per la diagnosi differenziale tra queste patologie.

Analisi per la gotta: quali sono necessari?

La gotta è una malattia causata da un disturbo metabolico dell'acido urico. L'aumento del livello di acido nel sangue è chiamato iperuricemia, e questa condizione non sempre porta alla comparsa di sintomi.

Se l'acido urico si combina con i macronutrienti - sodio e calcio, i sali chiamati urati vengono sintetizzati nel corpo. Essi causano l'infiammazione delle articolazioni e lo sviluppo di artrite gottosa. Gli urati si accumulano anche nei tessuti dei reni, che possono innescare l'urolitiasi.

La gotta è una malattia piuttosto rara, e per lo più gli uomini sono malati. Tuttavia, il numero di donne che soffrono di questa malattia è recentemente aumentato.

Ciò è dovuto a un cambiamento nell'alimentazione, alla passione per le diete proteiche, al consumo di grandi quantità di carne, pesce, salsicce e all'abuso di birra e vino rosso.

Fasi di sviluppo

La malattia ha diverse fasi. Nel periodo iniziale, un aumento della concentrazione di acido urico non influenza le condizioni del paziente, i disturbi metabolici aiuteranno solo a identificare i test per la gotta.

In assenza di trattamento tempestivo, lo stadio iniziale si trasforma in forme più gravi. C'è artrite gottosa, danno renale, tophus si formano, un decorso cronico della malattia.

Tuttavia, la medicina moderna può fermare la malattia all'inizio del suo sviluppo, ma i test sono necessari per la diagnosi di gotta. I miei pazienti usano uno strumento collaudato, attraverso il quale puoi liberarti del dolore in 2 settimane senza molto sforzo.

Quale ricerca sarà necessaria?

Quali test ho bisogno per la gotta? Questa è la responsabilità del terapeuta e del reumatologo. Prima di visitare il medico, è una buona idea fare un'ecografia dei reni e della vescica: questo aiuterà a diagnosticare rapidamente la malattia.

Programma di esame della gotta standard:

  1. Analisi del sangue generale Nel periodo di esacerbazione, viene rilevato un aumento dei leucociti (globuli bianchi) e uno spostamento della formula dei leucociti sul lato sinistro. Anche la VES nella gotta è aumentata. Tali violazioni sono caratteristiche del processo acuto. Nel periodo tra gli attacchi di gotta, un esame del sangue è di solito senza molti cambiamenti;
  2. Determinazione del livello di acido urico nel sangue. Il criterio diagnostico è l'eccesso dell'indice superiore a 420 μmol / l per gli uomini e 360 ​​μmol / l per le donne. La quantità di acido urico viene controllata prima e dopo il trattamento per valutare la dinamica della malattia e l'efficacia del trattamento. Vale anche la pena di indagare sul livello di urea e creatinina al fine di rilevare i cambiamenti distruttivi nei reni nel tempo;
  3. Analisi generale delle urine per la gotta - uno studio obbligatorio. Aiuterà a diagnosticare la nefropatia gottosa in modo tempestivo. Al culmine della malattia, l'urina può essere espulsa in un colore marrone o arrugginito, dovuto all'elevato contenuto salino di urati. L'equilibrio acido-base passa al lato acido. Con la diagnosi tardiva, la pielonefrite secondaria si sviluppa con tutte le conseguenze: un aumento del contenuto di leucociti, muco e sali nelle urine. Se si sviluppa l'urolitiasi, i globuli rossi, l'aumento della secrezione di proteine, i cilindri vengono rilevati nei test delle urine;
  4. Viene anche prescritto un esame biochimico delle urine per la presenza di acido urico. Spesso viene assegnata l'autorizzazione, il che significa il rilascio di una sostanza con l'urina durante il giorno. Se viene determinata una concentrazione elevata nelle urine e un livello elevato di acido urico nel sangue allo stesso tempo, ciò indica una normale funzionalità renale. Deve essere avvertito quando nelle urine la quantità di sostanza escreta diminuisce e nel sangue il livello rimane alto. Questa è un'indicazione della scarsa funzionalità renale;
  5. Test reumatoidi I livelli ematici di proteina C-reattiva e il fattore reumatoide sono determinati. Durante un attacco, la proteina C-reattiva è elevata: un indicatore di un processo infiammatorio acuto. Nel periodo interictale, la sua quantità nel sangue è nell'intervallo normale. Il fattore reumatico deve essere determinato al fine di escludere altre malattie delle articolazioni;
  6. Analisi del liquido sinoviale e dei puntini di tofus. Questo studio è ricorso a casi difficili. La puntura dei noduli articolari e gottosi è fatta. Nel liquido ottenuto dalla cavità articolare, con la gotta non c'è flora microbica e viene rilevata la presenza di cristalli di sodio monourato di sodio. Nel tophus puntato si trovano sali di acido urico.

Altri studi

Assicurati di fare una radiografia dell'articolazione del paziente. Con un lungo decorso della malattia (artrite gottosa), vengono scoperti focolai di "illuminazione". Sono associati alla formazione dei tophi ossei.